La paura fa 90

 Scritto da il 23 marzo 2018 alle 09:07  Aggiungi commenti
Mar 232018
 

Non di smorfia napoletana si parla, ma del minuto che ha spedito all’inferno il Catania che mercoledì, sebbene la matematica non lo condanni ma solo il buon senso, ha detto addio alla promozione diretta e da adesso in poi lotterà per mantenere il secondo posto in classifica sino alla fine. Ma riusciremo a conservarlo? L’ultimo match disputato ha, più che i due punti persi, mostrato una squadra carente in personalità. La striminzita vittoria col golletto di scarto accompagnata dal miracolo finale di Pisseri con la Reggina, ma anche quella col Siracusa, hanno nascosto la fragilità tattica e psicologica del complessivo, a partire dal mister, così come gli inutili pareggi col Cosenza e la Leonzio, mostrati al pubblico come eccellenti risultati, sol perché le nostre concorrenti avevano anch’esse avuto un momento no.

Ma si sa che i nodi vengono al pettine prima o poi e stavolta, al Ventura, i nostri capelli, tesi come corde di violino nell’apprendere dell’assenza di Curiale dall’undici iniziale, sono finiti per aggrovigliarsi nel vedere come una formazione, in costante pressione sugli avversari, veniva privata di due dei suoi uomini migliori, parlo di Porcino e Manneh per consentire il cambio di modulo allo scopo di trincerarsi a difesa della porta, come se i patemi d’animo che abbiamo vissuto nei minuti finali della precedente partita a seguito degli attacchi portati a ripetizione dalla squadra di Reggio, peraltro ridotta in dieci, non avessero insegnato nulla.

Perché cambiare modulo se con quel 4/3/3 la squadra stava rispondendo bene? Perché sostituire Manneh, migliore in campo che aveva fatto ammattire i difensori nerazzurri e perché averlo relegato per tante partite in panchina?

Tanti dubbi e perché affiorano sulle scelte operate dal tecnico in questo campionato. Una su tutte, quella di insistere ancora su Ripa apparso anche ieri lento ed appannato malgrado la volontà la abbia ma non si segna solo con quella.

Questo capitolo mi rimanda, inevitabilmente, al mercato di riparazione, chiamato così perché una squadra con dei problemi, approfitta di questa parentesi per valutare cosa manchi per raggiungere l’obiettivo prefissato.

Il nostro, a detta della società, è la B diretta ed era logico, allora, dotarsi di un centravanti che potesse assicurare un congruo numero di gol e si affiancasse a Curiale, risultato il vero cannoniere della squadra a differenza di Ripa che questa stagione non è riuscito a dimostrare il suo valore. Chi è stato preso? Un ragazzo di belle speranze ma di nulla esperienza e Barisic che può essere considerata un’utile alternativa in caso di assenza delle punte titolari. Dimenticavo Caccavallo, un esterno che da tempo non giocava titolare, ma lo tesseri quando non sai chi prendere in attacco o lo sai ma e’ il portafoglio che ti impedisce di fare il passo giusto.

Portafoglio che il Lecce ed anche il Trapani hanno più gonfio e lo hanno gestito per assicurare l’arrivo di elementi ritenuti necessari per il raggiungimento del loro obiettivo finale che, come il nostro, è la serie B diretta. Ecco che il Trapani ha preso Scarsella, Drupi, Corapi ed anche Polidori, quest’ultimo ieri a segno per il gol da tre punti, ed il  Lecce, pur disponendo di un attacco stratosferico per la categoria poggiato su Torromino, Mancosu, Di Piazza e Caturano, ha tesserato a gennaio anche  Saraniti che da subito ha dimostrato il suo valore, portando alla tavola giallorossa frutti preziosi.

La classifica dell’ultimo dell’anno 2017, prima della riapertura del mercato di riparazione parlava chiaro: Lecce 45, Catania 41 e Trapani 37. Chi avrebbe dovuto rinforzarsi di più? Purtroppo in casa rossazzurra si è preferito aspettare e sperare nel ritorno ai gol di Ripa ed anche il portafoglio del proprietario avrà espresso lo stesso pensiero e perché no, anche la volontà  di chi lo ha voluto a luglio scorso.

Adesso, a sole sette partite dal termine della stagione, rimane solo il malumore e il rimpianto per ciò che poteva essere e non è stato. Nulla è perduto perché rimane la speranza di raggiungere la b tramite i play off ma siamo maturi per spuntarla sulle avversarie? Non di certo con questi atteggiamenti mostrati in tante recenti partite e con le alchimie tattiche viste campionato durante.

Vedremo già domenica quali scelte propinerà il tecnico nella partita che ci vedrà opposti alla Paganese, una formazione che cerca di salvarsi dai play out e che non regalerà nulla.

Una squadra non irresistibile, specialmente quando gioca fuori casa, benché è uscita vittoriosa dai campi di Cosenza e Siracusa ed anche contro la Sicula Leonzio ha strappato l’intera posta. Pareggi ad Andria, Catanzaro, Castellammare, Francavilla e Monopoli. Il tecnico De Sanzio, alla guida dei campani da quattro partite, avendo sostituito Favo, predilige il 3/5/2 e sicuramente lo riproporrà al Massimino. L’undici iniziale potrebbe avere Gomis tra i pali, Meroni, Piana e Carini centrali difensivi, a centrocampo Tascone, Nacci e Cernigol con Ngamba e Della Corte sulle fasce ed in avanti Cesaretti e Talamo o Cuppone. Probabile assente anche per Catania il trentanovenne veterano capocannoniere della squadra con nove gol Scarpa fermo già da due turni per un problema muscolare.

Inutile dire che questa è una partita da vincere a tutti i costi per cercare di distanziare il più possibile il Trapani prima di affrontarlo al Massimino per la sfida finale di fine aprile. Speriamo di arrivarci con qualche punto in più dei granata perché, in caso di pareggio, se arriveremo a fine stagione a parità di punti, loro ci precederanno avendo vinto sul loro terreno contro di noi per 2-0. Che se lo ricordino e non lo dimentichino.

  23 Commenti per “La paura fa 90”

  1. Ip Address: 151.18.147.72

    Certamente sacrosante le tue parole è scritte egregiamente caro raggio libero . Solo ora mi rendo conto della battuta che fece il DS del Lecce , quando affermava che il vero rivale del Lecce era il Trapani e non il Catania , vi ricordate? Chissà dov’è voleva arrivare? Plm non ricordo la tua replica……..

  2. Ip Address: 79.27.25.195

    Buongiorno a tutti bravo raggio libero e anche vero che non possiamo vivere con la speranza dei play off siamo stanchi degli esperimenti Del mister mi sforzo di essere positivo ma i fatti dicono tutto

  3. Ip Address: 62.2.176.13

    Come Mexxican
    La replica di LoMo te la devo ricordare io? VINCEREMO IL CAMPIONATO dopo la siculaleonzio.

    Io a questo punto incomincerei a spaventarmi del Trapani……………..

    Ragazzi vi saluto e a raggio libero buon lavoro per dopo la partita di domenica…………………….

  4. Ip Address: 5.90.132.185

    Lho detto ieri e lo dice raggio oggi non siamo idonei x vincere i play off troppi errori nonostante abbiamo i rincalzi giusti gioca chi non deve vedi ….ripa carusi il catania se vuole vincere i play off deve cambiare allenatore si tratta di farlo 3 mesi prima se no non ce nende da fare stu allenatore ha la pignata dura….stiamo buttando un anno nonostante abbiamo una buona squadra con lucarelli non andiamo da nessuna parte ormai lhanno capito pure i muri si tratta di prendere un allenatore come si deve solo 3 mesi prima non credo che fra 3 mesi le casse sono piene ….anzi la società perderebbe pure gli incassi dei play off perché usciamo subito ….carusi credetemi è lunica soluzione b giornata amici e…fozza ct

  5. Ip Address: 93.48.247.89

    Sono curioso di sapere cosa vuol dire domani lucarelli

  6. Ip Address: 178.39.222.16

    Aurelio
    Sei sicuro che la squadra la fa Lucarelli????
    LoMo non mette becco?????
    Io non credo, a CT non si fa niente senza la benedizione di LoMo!!!
    Senno lo cambiava a Lucarelli come sarebbe stato giust da fare.

  7. Ip Address: 151.38.108.224

    Sono d’accordo con te jamajama anche hai tempi della serie A era sempre lui a decidere , difatti gli allenatori li ha sempre difesi chissà perché?

  8. Ip Address: 79.37.46.39

    Buona serata a tutti. Che volete! 250.000 allenatori che vogliono venire a Catania….Mannaggia …si perde tempo! La scelta deve essere fatta con attenzione! Mouringho, Simeone , Ancelotti, mihailovic, guardiola , sarri …… difficile scegliere!!!! Ci vuole tempo

  9. Ip Address: 5.90.224.211

    Scusa ct a na ma allora cosa dobbiamo fare aspettare….cosa con questa musica sicuro i play off non li possiamo vincere da mesi lucarelli non vuole capire con il benestare di plm gli errori sono sempre i soliti dimmi te cosa dobbiamo fare ….aspettare la fine del campionato con la speranza che plm liquidi questo incompetente non ci sono altre soluzioni …..la rabbia è che ci dobbiamo far prendere in giro da questi 2 personaggi che continuano a dire che siamo forti e forse andremo in….b la pazienza dei tifosi ha un limite …..basta. Domani lucarelli ci riempirà di ….minchiate e noi….beato chi ci crede. B 🌃

  10. Ip Address: 151.38.108.224

    Buongiorno e buon sabato a tutti ❤️💙

  11. Ip Address: 178.39.222.16

    Aurelio
    Calmo. Noi non dobbiamo, noi vogliamo farci prendere in giro! Lo so che tifare é come amare. Ma a tutto c‘é un limite.
    Credo che questi non vogliono/possono andare in B.
    Io guardo le partite, mi incazzo un po e dopo finito! Come ieri con L‘ITALIA.
    Saluti a tutti
    Ciao Mexxican

  12. Ip Address: 5.90.118.133

    Carusi ma avete sentito lucarelli….come nulla fosse andiamo in b ha una faccia come plm di questo passo mi sta passando pure la voglia di vedere le partite ….discorsi da squilibrato le partite le vede a modo suo…sono veramente stanco a questo punto penso che gli piaccia provocare i tifosi…x ora mi rifiuto fi vedere la partita domani…basta e penso che il cibali domani sarà vuoto…solo gli ultras sono proprio fuori di me….ha tirato fuori anche la lavagna x dimostrare che è un professore ….cose da pazzi a domani sera 🌃

  13. Ip Address: 79.37.46.39

    Scusa Aurelio ma non hai capito la mia satira?

  14. Ip Address: 5.90.118.133

    Scusami ct a na non lavevo letta comunque con questo essere immondo la misura è colma…io mi spiace un allenatore del genere mi ripugna b 🌃 a tutti ….mi rendo conto solo di una cosa questa tecnica del mister mi sta facendo….disamorare del calciocatania non so voi ma io lo…..rifiuto a domani

  15. Ip Address: 178.39.222.16

    Caro Aurelio
    Vedo che non leggi i post…….diretti a te.
    Buona Domenica

    CTaNA anche a te buona domenica

  16. Ip Address: 151.36.3.13

    Una buona domenica delle palme 🌴 a tutti ❤️💙 tra un po’ si torna a parlare di calcio ⚽️ forza Catania per i tre punti a dopo

  17. Ip Address: 151.36.3.13

    Ciao Aurelio e jamajama

  18. Ip Address: 151.36.3.13

    Ottimo primo tempo Catania in vantaggio per tre/zero reti di biagianti Barisic mazzarani a dopo ci sentiamo per il risultato finale

  19. Ip Address: 151.36.3.13

    Intanto i salatini perdono a Caserta speriamo 🤞🏻

  20. Ip Address: 151.36.3.13

    Comunque finita con una goleada 6/0 è invece il Lecce ha perso a Caserta

  21. Ip Address: 151.36.3.13

    A voi i commenti ❤️💙

  22. Ip Address: 151.47.24.245

    L’ unico commento che mi sembra il più sincero e spontaneo ,dopo questa giornata è quello di un grande rimpianto ! Se non avessimo perso quei due punti nell’ ultimo minuto dell’ ultima partita ,se …………….e qui i se si sprecono tanto ! Caro Filippo , a questo punto sarebbe troppo doloroso enumerare tutte le occasioni avute e puntualmente sprecate ! Pazienza , ed andiamo avanti !

  23. Ip Address: 94.37.28.124

    Con i risultati di oggi la promozione diretta in B diventa un rebus, il Lecce ancora rimane favorita al 35%, il Trapani con il 33% ed il Catania con il 32%. Per la seconda posizione è impossibile fare calcoli o previsioni, domenica prossima ne sapremo di più.
    Il grande rammarico aumenta a dismisura, potevamo essere i primi facile facile con un poco di buon senso e nulla di più !!!!!!
    Vedremo.

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu