La riva bianca, la riva nera

 Scritto da il 7 maggio 2012 alle 08:18
Mag 072012
 

Il Catania si riscatta parzialmente dalla sconfitta interna subita contro il Bologna e con una prova di grande orgoglio costringe la Roma a congedarsi dal pubblico amico fra i fischi.

Stranezze della vita : il condottiero della Roma più perdente degli ultimi sessant’anni viene elogiato e “pregato” a rimanere al timone della squadra, il suo capitano ne sponsorizza la riconferma, mentre ad altri allenatori non si dà il giusto risalto.

In primo luogo parlo dei due subentrati Donadoni del Parma e Pioli del Bologna che domenica nello scontro diretto del Tardini si giocheranno il titolo di miglior allenatore della stagione, dopo il primo in assoluto, lo juventino Antonio Conte, meritatamente fresco campione d’Italia e parlo di Reja della Lazio e di Colantuono dell’Atalanta e, perché no, anche di Di Carlo del Chievo Verona, di Montella no.

Montella ha fatto bene, il Catania per lunghi tratti del campionato ha messo in mostra un bel calcio, ma ha fatto il giusto e niente di più.

Montella ha ottenuto i normali punti che la rosa (competitiva) a sua disposizione gli ha consentito di ottenere, non un punto in più, a meno che domenica il Catania non batta l’Udinese.

Ad inizio di torneo avevo inserito il Catania dall’ottavo al dodicesimo posto, questa mi sembrava la giusta dimensione della squadra, Certo al momento del mio pronostico in rosa c’era un signor attaccante come Max Lopez e non una mediocre riserva da serie B come Ebagua e, tutto sommato, si può dire che Montella è stato bravo a far punti senza un attaccante di peso ed è stato bravo a far battere alla squadra il record di punti in serie A e anche quello delle minor sconfitte subite in un torneo (male che vada non potranno essere più di 12)

La cosa molto strana, però, è che ha ottenuto dei punti difficili e sciupato punti molto facili, quindi è stato bravo, ma non lo è stato abbastanza.

Ho sperato nell’ottavo, mi devo, con molta amarezza, accontentare di aver comunque indovinato il pronostico.

La società aveva fissato in una salvezza tranquilla l’obiettivo minimo e il Catania durante il campionato non ha mai rischiato, ha fissato poi un altro obiettivo, quello dei 50 punti e a una giornata dalla fine del campionato l’obiettivo non è stato ancora raggiunto e sembra davvero improbabile che l’Udinese, alla quale serve un solo punto per centrare la prestigiosa meta della Champions League, esca dal Massimino battuta.

Il risultato più logico è un bel 2-2 con buona pace di tutti.

Il Catania con il pareggio, in caso di mancata vittoria del Chievo Verona, resterebbe al decimo posto mantenendo, almeno, la parte sinistra della classifica. Non vincendo il Chievo e non vincendo l’Atalanta (a Torino contro la Juventus) sarebbe lo stesso decimo anche in caso di sconfitta.

Certo si tratterebbe di una consolazione minima, dopo che, alla fine della 28^ giornata di campionato, aver visto la squadra raggiungere, con 41 punti, meritatamente il settimo posto in compagnia dell’ Inter 41.

Cosa è successo dopo è difficile da spiegare : punti difficili ottenuti con due prestigiosi pareggi consecutivi contro Napoli e Milan, e punti all’apparenza facili buttati al vento con leggerezza con prestazioni sconcertanti e sconfitte brucianti, fuori casa contro Chievo Verona e Cagliari, ( in realtà a Trieste in campo neutro) e , ancor più grave, in campo amico con Lecce ( una macchia imperdonabile e difficilmente cancellabile)  e Bologna.

Un solo brindisi contro l’ostica Atalanta e altri due bei pareggi nel derby e, appunto sabato scorso all’Olimpico.

Nelle ultime nove partite il Catania ha totalizzato soltanto 7 punti con una sola vittoria 4 pareggi e 4 sconfitte. Tutto il torneo disputato dal Catania è sufficiente per promuovere Montella a pieni voti, ma il finale di campionato non è sufficiente per farlo inserire fra i primi cinque tecnici della stagione.

Anni fa la brava Iva Zanicchi cantava un brano dal titolo La riva bianca, la riva nera con il quale intendeva separare nettamente due confini, quello buono e quello cattivo.

Dopo aver nutrito speranze europee (non io) e dopo aver ridimensionato le aspettative sperando di conquistare almeno l’ottavo posto (anch’io), i tifosi rossazzurri si augurano di non finire nella parte destra della classifica finale.

Altrimenti sarebbe la riva nera, quella cattiva, quella che non dà nessuna gloria.

 

  48 Commenti per “La riva bianca, la riva nera”

  1. Ip Address: 95.247.12.140

    Buongiorno raga’!!!
    Buon articolo Prof.!!! 😉 😉 😉
    Diciamo come gioco di squadra siamo migliorati tantissimo e che i punti persi sono stati molti vedi contro il Lecce proprio da polli!!!

    Buona giornata a tutti!!!

  2. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno agli amici

    Io in questo finale di campionato vedo che nulla cambia e mai cambierà in italia, gli arbitri più scarsi d’Europa, seguo moltissimo il campionato Inglese e a volte vedere i loro arbitri ben attempati mi fa rifere, ma poi mi chiedo cosa è l’arbitro se non un signore che dovrebbe fare il suo lavoro senza protagonismo? bene in Inghilterra gli arbitri non sono protagonisti mentre in Italia sono solo scarsi e protagonist!! perchè dico questo? Onore alla Juve e a Conte ma se ieri con 2 metri di fuori gioco avessero annullato il gol, la Juve avrebbe communque vinto…..mah……e poi andando a Milano dove l’Inter in piena trace agonistica a asfaltato il Milan anche grazie all’altro scienziato Allegri mettiamo che la Juve non avesse vinto ed il Milan si! con un rigore che solo un arbitro SCARSO accorda in modo cosi scellerato, cosa sarebbe successo? parlo di ieri ma l’andazzo e stato cosi per tutto il campionato!!
    Ma veniamo a Montella, per tutta la stagione lo criticato a ragion veduta, lui è un allenatore ne carne ne pesce, ma solo un allenatore fortunato, se ci fate caso schiera una squadra ultra offensiva con un centrocampo detto dei piedi buoni e questo costringe ad un lavoro massacrante i ns. tre d’attacco Gomez Bergessio e Barrientos, spreca tutte le occasioni del salto di qualità con una supponenza che ha dell’incredibile, dicevo in un post passato che il Catania si è specchiato troppo del falso bel gioco, se non si concretizza quello che si crea non si puo’ imputare alla sfortuna tutti gli errori sottoporta e inutile tocchettare a centrocampo se poi tutto resta sterile, è una spiegazione sul campionato del Catania per me la spiego solo in un modo e questo modo condanna una sola persona, Montella, si Montella che col suo carattere non è riuscito mai a dare alla squadra la giusta concentrazione partita dopo partita, cioè grande con le grandi, li le motivazioni non servono ma la grinta ed il cuore, piccolissimi con le piccole, supponenza ed arroganza, come puo’ perdere con il Lecce o Cagliari la squadra che rimonta 2 gol al Napoli a Napoli?
    Pder concludere su Montella si ha battuto il record di punti, ma Simeone ha fatto solo il girone di ritorno prendendo una squadra allo sbando, allora che prima di parlare qualcuno ………………………

  3. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Chiarezza,
    Hai fatto bene a fare un riassunto da come ha giocato il Catania in questo campionato a fase alternante il dolce e l’amaro 😉 😉 😉
    Per noi il campionato è finito e ora di pensare al futuro:
    Allenatore, Giocatori nuovi e vecchi, l’intenzione della società per il futuro ❓ ❓ ❓
    Salvezza o Europa ❗ ❗ ❗ progetti…..
    Io dico è giunta l’ora di mettere su una squadra competitiva e uscire i soldi…..

  4. Ip Address: 95.247.12.140

    Ciao Chiarezza!!! 😉 😉 😉
    Che te devo dir!!!
    L’ultima volta che ho visto il Catania a Napoli dal vivo mi e’ piaciuta molto sia come carattere che voglia di giocare.
    Erano anni che vedevo il Catania subire la pressione del Napoli e puntualmente perdere.
    Certo fare belle gare con le grandi e perdere contro il Lecce, da ingenui poi contro il Bologna solo un tiro in porta con una punizione infine quelle in vantaggio pareggiare o perderle si rimane con la bocca amara.
    Sottolineo, quest’anno, siamo stati sempre a sx e poche volte a dx della classifica,
    ma vederci soffiare l’ottavo posto per le nostre ingenuita’ ed errori macroscopici fa rabbia.
    La classifica e’ quella che ci meritiamo.

    Buon prosieguo di giornata anzi buon appetito a tutti!!!

  5. Ip Address: 212.195.241.127

    Ho parlato del gol di Vucinic in fuorigioco seguendo la partita di ieri sera alla tv francese ora leggo che era regolare bene non cambio una virgola sugli arbitri!! Lo scudetto o lo vinceva la Juve o il Milan era sempre uno scudetto dove gli arbitri sono stati protagonisti!! senza nulla togliere a Conte e dico Conte perchè questo è lo
    scudetto di Conte!!

  6. Ip Address: 85.41.235.41

    La Rubentus In chiave mercato l’ad Marotta lavorerà per portare almeno due giocatori di peso per premiare il lavoro di Conte. A centrocampo serve qualcuno che faccia rifiatare Pirlo e al momento in Italia il più accreditato a ricoprire quel ruolo potrebbe essere Francesco Lodi, protagonista con il Catania con 9 reti in questa stagione.

  7. Ip Address: 212.195.241.127

    Si è vero Giorgio questa è la classifica che ci meritiamo, ora Joe per il prossimo anno , dico solo una cosa , con le ultime dichiarazioni di Montella sono preoccupato, spero che parta anche lui e possibilmente alla Roma :mrgreen: :mrgreen:

  8. Ip Address: 85.41.235.41

    Se va via mi dispiace….Io voglio a Pasquale Marino 😉 😉 😉

  9. Ip Address: 82.53.43.17

    Un caro saluto a tutti i tifosi del sito. Molto in breve alcune considerazioni di carattere strettamente personale: ciao Giorgio, la sconfitta con il Lecce non la potrò mai mandare giù non per la sconfitta in se stessa, ma per come è maturata.
    Ciao Vittorio, ormai anche i muri hanno capito che Montella ti sta sullo stomaco. Io mi limito a dire come stanno le cose : il Catania di Montella ha battuto il record di punti in serie A e quello del minor numero di sconfitte, non si può negare, poi, come te, sono convinto che fra Simeone e Montella è più bravo il primo, ma anche Sinisa Mihajlovic è più bravo di Montella e la media punti del tecnico serbo a Catania ancora non è riuscita a farla nessuno. Ciao Joe, io invece, spero proprio che non ritorni Pasquale Marino viene da ben tre campionati fallimentari e ha evidenziato limiti tecnici evidentissimi (ancor più di Montella).
    Su Montella resto dalla stessa idea di inizio anno: può ancora migliorare, metà tecnici professionisti sono meno bravi di lui, ma c’è un’altra metà che lo supera.
    Ha fatto bene, ma non benissimo, se resterà sarò contento, altrimenti sarà lo stesso. per favore, però, non parlatemi di allenatori tipo Torrente, perchè se ci siamo salvati dopo il disastroso Atzori, in caso di pericolo sarà difficile trovare un altro Mihajlovic.

  10. Ip Address: 82.53.43.17

    Per quanto riguarda gli arbitri sono pienamente d’accordo con Vittorio, al 100%.
    I nostri arbitri sono scarsi e i traguardi che raggiungono sono lo specchio della meritocrazia che c’è in Italia.
    Ieri il signor Rocchi ancora una volta disastroso : ha negato due calci di rigore solari all’atalanta (nelle mie classifiche è il peggiore in assoluto, eppure è internazionale), Rizzoli nel derby ne ha combinate da “oggi le comiche”, nemmeno fosse un arbitro dilettante, ha concesso un assurdo calcio di rigore al Milan, ha ammonito Julio Cesar e poi non ha capito più un tubo e ha rischiato di far trasformare la partita in una mega rissa, eppure è fra i più quotati, poi Tagliavento, mamma mia ! Gli arbitri possono sbagliare, sono essere umani, ma perchè quelli che combinano cavolate in quantitativo industriale come Rocchi sono internazionali e quelli più precisi fanno quattro partite in tutto l’anno?
    Interrogativa retorica, perbacco ! Per la meritocrazia tutta italiana.

  11. Ip Address: 85.41.235.41

    Come ho detto prima che il Catania con le grande gioca bene e si fa rispettare….
    e ottiene risultato, quindi suppongo contro l’Udinese in casa facciamo 3 punti cosi chiudiamo il campionato a 51 punti :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  12. Ip Address: 85.41.235.41

    Scommesse: Abete, domani i deferimenti
    “Su indagini Cremona. Troncone Bari attivera’ nuovo iter”
    07.05.2012 15:39 di Redazione ITA Sport Press
    Fonte: ANSA

    (ANSA)-ROMA, 7 MAG- “Domani ci saranno i deferimenti, sappiamo che lavoriamo per tronconi. Questa è una fase in cui si opera sulla base della documentazione pervenuta dalla Procura di Cremona”: lo ha detto il presidente della Figc Giancarlo Abete, a margine della presentazione del Comitato Etico della Lega Pro. “Entro metà maggio ci sarà la possibilità di avere la documentazione che viene dalla Procura di Bari -ha aggiunto-, è l’auspicio forte da parte della Procura federale. Ciò attiverà un ulteriore iter”.

  13. Ip Address: 85.41.235.41

    CATANIA, in Cile accostano il bomber venezuelano Richard Blanco
    07.05.2012 09:45 di Antonino Bulla

    Secondo alcune indiscrezioni circolate sui media cileni ma non ancora confermate in Italia, il Catania avrebbe puntato il mirino su Richard Blanco. Nelle ultime ore il 30enne centravanti venezuelano che gioca in Cile con l’O’Higgins, è stato accostato al club etneo. L’attaccante di La Guaira che ha un contratto in scadenza con il suo club, vanta 5 presenze con la Nazionale maggiore. In passato Blanco ha giocato con il Deportivo Petare, Deportivo Italia, Estrella Roja, Carabobo e con il San Marino nel 2007. “El Avioncito” come viene chiamato Blanco è una prima punta forte fisicamente e che vede molto bene la porta. A giugno si libererà a parametro zero dall’O’Higgins.
    http://www.youtube.com/watch?v=FgivKnhAjjw&feature=player_embedded#!
    ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

    CATANIA, Lo Monaco: “Al Napoli consiglio tre nostri giocatori”
    07.05.2012 13:40 di Giancarlo Lionti

    L’attuale amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco ha parlato ai microfoni di Calcionapoli24.it. Eccone alcune dichiarazioni: “Catania arbitro della Champions? No, su questi discorsi non c’entriamo e non vogliamo entrarci. Il Catania ha da fare il suo campionato fino in fondo cercando di chiudere nella posizione di classifica più onorevole possibile… Abbiamo sempre onorato tutte le partite con la massima sportività. La storia parla per noi in tal senso.”
    “Se mi chiedete di consigliare un giocatore al Napoli, Barrientos secondo me farebbe impazzire il San Paolo. Poi l’amico Lavezzi lo aiuterebbe ad integrarsi subito nel gruppo (ride, ndr) e questo è un aspetto molto importante. Ci sono anche Gomez e Spolli che, per rendimento e attitudini tecnico-tattiche, li vedrei bene con la casacca partenopea”.
    Parlando poi del Catania e della sua forza, Lo Monaco ha esaltato l’importanza delle strutture e del settore giovanile: “La base per l’evoluzione di un club è il settore giovanile con relative strutture. Il nostro centro è tra i più belli, ma sa qual è la caratteristica principale? E’ aperto al pubblico. E’ pensato, studiato per essere frequentato, per renderlo vivo. Immaginate cosa potrebbe diventare l’idea che è divenuta realtà a Catania, in una piazza come Napoli. Significherebbe un boom, le voci economiche relative in bilancio lieviterebbero. Io dico che questo aspetto dovrebbe essere fondamentale per tutti i club e io ho invitato tutti i presidenti a fare un tavolo comune per studiare progetti. Questo chiaramente vale anche per gli stadi. A mio avviso gli stadi devono essere di proprietà dei club. In Italia, però, ci sono leggi vecchie che fanno venire la barba a tutti. Ma non è solo questo il punto. In Germania hanno lavorato su due aspetti: emolumenti e, appunto, strutture. In Italia l’80-85% del danaro va nelle tasche dei calciatori e, ovviamente non c’è la possibilità di reinvestire. In Germania, invece, la forbice è minore, ai giocatori va il 50% ed il restante viene rimesso in circolo per potenziare e sviluppare il movimento”.

  14. Ip Address: 95.239.35.66

    Salve raga’!!!
    Joe, come scrive il Prof. Pasquale Marino ha fallito in questi 3 anni e non so se sia la stessa persona quando ci allenava, tieni presente che il calcio si evolve ogni anno e gli allenatori sono piu’ preparati di una volta.
    Su mister Montella dico che ha fatto bene come primo anno da allenatore e a farlo a Catania, i fatti parlano chiari. Mihajlovic e Simeone con i giocatori che avevano si sono arrangiati alla grande.
    Gli errori ci sono stati ma questo spettera’ a Mister Montella di capire i bisogni della squadra per il prossimo campionato e la “cassa” della societa’.
    Se invece parte MNT allora ancora una volta si iniziera’ tutto daccapo.

    Buon pomeriggio a tutti

  15. Ip Address: 80.116.75.75

    BUONPOMERIGGIO FRATELLI DELLA COSTA ROSSAZZURRA BELLA DISAMINA PROF CIAO GIORGIO QUOTO IL TUO POST N.4 BUONA SERATA A TUTTI ANCHE AI NON PRESENTI FORZA CATANIA SEMPRE 😉 😉

  16. Ip Address: 2.10.235.101

    Vedi Giorgio ai detto bene si sono arrangiati con quello che avevano, ma piccolo particolare non trascurabile, sia Mihajlovic che Simeone subentravano a qualcuno che chiamare allenatore è quanto meno azzardato, anche se qualcuno ancora ne parla bene!! Atzori e Giampaolo, e poi vorrei che i più vecchi del sito che mi conoscono, io ho parlato sempre male solo di Baldini anche se lo rispetto come uomo( si è dimesso) Atzori e Giampaolo, o sempre esaltato Zenga, Mahajlovic e Simeone, ad oggi i risultati mi hanno dato ragione, questo lo dico per i ns. osservatori :mrgreen: :mrgreen: è stato più forte di me 😉 😉 ma le cose io le anticipo e non faccio mai previsioni a giochi fatti, come del resto il Professore con i suoi pronostici,

  17. Ip Address: 2.10.235.101

    😯 😯 e poi vorrei che i più vecchi del sito che mi conoscono, mi rispondessero 😯 😯

  18. Ip Address: 95.239.35.66

    Salve raga’!!!
    Caro Chiarezza!!!
    Io credo di averti risposto!!! 😉 😉 😉
    Aggiungo che non mi affeziono molto agli allenatori ma ti posso scrivere che chi salva il Catania e’ sempre bravo!!!
    Attenzione non mi autocommisero mai , mi attengo alla realta’ sia sportivamente che nella vita e se il massimo e’ questo significa che oltre non posso andare,
    capito mi hai?

  19. Ip Address: 2.10.235.101

    Capito ti ho ma perchè ci dobbiamo sempre e solo salvare? 😉 😉

  20. Ip Address: 80.116.75.75

    CIAO CHIAREZZA UNA COSA TI DEVO DARE ATTO LA DISFATTA DI LO MONACO ERA DA TEMPO CHE LO DICEVI PER QUANDO RIGUARDA MONTELLA E ANCORA GIOVANE E DEVE FARE LA SUA ESPERIENZA 😉 😉 😉

  21. Ip Address: 2.10.235.101

    Ciao Angelo
    E la sua esperienza la deve fare con noi? ora se Pulvirenti e Montella mi dicono o meglio ci dicono a noi tifosi, siamo d’accordo un contratto di 3 anni pero’ a un giusto prezzo e Montella si puo’ esprimere anche sull’acquisto dei giocatori che gli servono, bene a questo punto sarei anche d’accordo che Montella resti, ma se deve fare esperienza ancora un anno e poi via……….allora no, meglio che se ne vada subito!! e poi qualcuno mi spieghi perchè a parte anche i soldi……….tutti i bravi scappano? Zenga, Mihajlovic e Simeone? la mia verità e che con Lo Monaco era impossibile restare ora vedremo cosa succederà!!

  22. Ip Address: 85.41.235.41

    Catania, Pulvirenti: “Con l’Udinese ce la giocheremo”
    07.05.2012 16.39 di Antonio Vitiello

    Antonino Pulvirenti, presidente del Catania Calcio, è intervenuto a Radio Gol su Kiss Kiss Napoli, per parlare della prossima partita tra Catania e Udinese. “Ma non era meglio se il Napoli vinceva a Bologna? L’ho vista la partita, ha costruito tanto ma purtroppo non è riuscito a vincere”, dice il patron del rossazzurro. Sulla partita contro l’Udinese: “Il Catania se la giocherà fino alla fine, vogliamo finire bene perchè lo dobbiamo a noi stessi e alla nostra gente per primi, poi se possiamo aiutare ben venga”. Sul futuro del Catania: “Noi continueremo il nostro progetto con Montella, cercheremo di migliorare il piazzamento in classifica”. Vargas e Insigne, se li prenderei?: “Non lo dico, e credo di aver già risposto”.

  23. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Chiarezza,
    mi dispiace per te 😉 😉 😉 ma Montella è stato confermato…..

    Catania, Montella verso la conferma
    A breve si conoscerà il sostituto di Lo Monaco
    07.05.2012 19:15 di Tommaso Maschio
    Fonte: tmw

    Il Catania ripartirà da Vincenzo Montella. Il presidente Antonino Pulvirenti e l’amministratore delegato Sergio Gasparin hanno deciso di trattenere sulla panchina etnea l’allenatore che ha portato il Catania al record di punti in serie A. Secondo quanto appreso da TMW, Montella rispetterà il contratto fino al 2013. Intanto si pensa sempre al nome del direttore sportivo che potrebbe arrivare in rossazzurro. I nomi sono quelli di Nicola Salerno e Fabio Lupo, la risposta arriverà la settimana prossima al termine della partita contro l’Udinese.

  24. Ip Address: 2.10.235.101

    E tu ci credi?? 😯 😯 😉 😉 quello che mi preoccupa di più e Vargas e Insigne tutti e due del Napoli e Lo Monaco ieri consigliava al Napoli Gomez e Barrientos, si da noi fanno tutti esperienza, ma caro Joe siamo al 7-maggio da qui ad agosto………….. 😯 😯

  25. Ip Address: 95.239.35.66

    No no!!! Caro Chiarezza, addirittura vorrei che il Catania vincesse lo scudetto!!!
    Forse in Europa? Se ti ricordi il Chievo ando’ in Europa League e precipito’ in Serie B e gli esempi c’e’ ne sono.
    Andare in Europa significa alzare il livello tecnico del parco giocatori ed avere ricambi giusti diciamo l’ esempio e’ l’Udinese.
    Poi se ti ricordi LM individuo’ Pastore che costava 7MLN di dollari o Euro e non lo prese. Lo prese Zampadilegno che lo ha venduto per 42 MLN di Euro al PSG!!!
    Quindi bisogna spendere come giustamente scrivi tu.

  26. Ip Address: 95.239.35.66

    07-05-2012 Catania, Montella a Chieti: “Con l’Udinese daremo il massimo, no comment sul mio futuro”

    Caro joe!!! 😉 😉 😉
    Ieri diceva una cosa oggi ne ha detto un’altra!!!
    Ha ragione Chiarezza!!!

  27. Ip Address: 82.53.43.17

    A volo una buona serata a tutti gli amici del sito.
    Ciao Angelo, grazie per i complimenti.
    Vittorio io (da sempre) ho detto che Simeone e Sinisa sono superiori a Montella, però Montella lo considero meno scarso di quanto lo consideri tu, su Vincenzino mi sono espresso più volte e in modo inequivocabile.
    Riguardo i pronostici ho il coraggio di farli e metterci la faccia perchè spesso ci azzecco, certo sbaglio tante cose, per esempio non mi aspettavo la sconfitta del Catania con il Bologna e nemmeno quella del Napoli a Bologna, ma tutto sommato, anche quest’anno con i pronostici ho più dell’80% di cose indovinate, come è possibile riscontrare dagli articoli e dai post. Fra qualche tempo ne riparlerò.

  28. Ip Address: 80.116.75.75

    CIAO GIORGIO CHE COSA SIGNIFICA CHE MONTELLA SENE VA ❓

  29. Ip Address: 95.239.35.66

    Caro Angelo!!! 😉 😉 😉
    Ieri anzi l’altro ieri diceva che aveva un’altro anno di contratto con il Catania, a Chieti
    ha dichiarato “non comment sul mio futuro” non ti sembra strano oppure i giornalisti hanno scritto una bufala comunque dopo la partita con l’Udinese sapremo la verita’!!!

    Sogni rossoazzurri a tutti e forza Catania!!!

  30. Ip Address: 79.35.42.82

    Buonasera a tutti.
    Ciao Joe, Mario, Peppe, Giorgio, Angelo, Chiarezza, Prof., Marcello, insomma a tutti quelli che scrivono o scriveranno, soprattutto quelli che non essendo daltonici, vedono tutto quello che è colorato di rossazzurro. :mrgreen:

    Caro Tino, concordo pienamente su tutto quello che c’è nell’articolo, tranne quando enunci: “”Montella ha ottenuto i normali punti che la rosa (competitiva) a sua disposizione gli ha consentito di ottenere, non un punto in più, a meno che domenica il Catania non batta l’Udinese.””

    Su quello non sono d’accordo. Anche se domenica il Catania dovesse battere l’Udinese, secondo il mio modesto avviso, Montella non otterrà quanto gli era consentito. Tra l’altro ha buttato punti, non solo per non aver “calato” una formazione all’altezza delle prestazioni migliori, ma addirittura non ha convocato nei diciotto, giocatori come Catellani per far posto ad alberelli come Ebagua. Ebagua, ogni volta che lo vedo scritto o viene nominato mi innervosisco! 😥

    Se penso poi a partite come quelle contro il Lecce, il Bologna, Cagliari, Chievo……………………………………. 👿 👿 👿 👿 👿

    Non c’è niente da fare, ogni volta che si allenta la tensione si viene castigati, e il demerito di ciò è a carico dell’allenatore!

    Buona serara a tutti.

  31. Ip Address: 79.35.42.82

    Ragazzi, Lodi è stato squalificato. Da qualche parte avevo letto che il Catanias avrebbe presentato ricorso per via del fatto che non sia stato lui a commettere il fallo. Chi sa qualcosa in merito e lo scrive mi farà un grosso piacere. Sarebbe proprio un peccato non vederlo giocare nell’ultima partita che potrebbe farci addirittura superare quota 50.
    Io ci credo!

  32. Ip Address: 95.239.35.66

    Ciao Mongibello!!! 😉 😉 😉
    Dal sito ufficiale sembra che il Catania non abbia presentato ricorso su Lodi.

    Lunedì 07 Maggio
    Giovedì alle 20.30, allo stadio ‘Aldo Campo’, Ragusa-Catania

    Buon test-match per i rossazzurri allenati da Vincenzo Montella in vista della trentottesima ed ultima giornata di campionato: giovedì 10 maggio alle 20.30, allo stadio ‘Aldo Campo’, Ragusa-Catania. Protagonista di una stagione da incorniciare, conclusa al primo posto con 84 punti nel girone B del Campionato Siciliano di Eccellenza, l’A.S.D. Ragusa di mister Pino Rigoli festeggerà così la recente promozione in Serie D.

  33. Ip Address: 87.6.27.84

    Buongiorno raga’!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo sereno e temperatura buona!!!

    Buona giornata a tutti!!!

  34. Ip Address: 87.6.27.84

    CATANIA, aria di rivoluzione: Montella e Lo Monaco a braccetto. Gasparin porta Di Carlo
    08.05.2012 09:24 itasportpress.

    Mah!!!!

  35. Ip Address: 2.10.235.101

    Buongiorno agli amici

    Ciao Giorgio, quello che dicevo ieri lo dico oggi, siamo a Maggio e di chiacchieri e tabbaccheri i lignu fino ad agosto ne sentiremo tante, in più se ci fai caso con Lo Monaco il calciomercato dura 12 mesi 😐 😐 😐 😐 semprte a proporre i ns. giocatori a destra e manca!!

  36. Ip Address: 87.6.27.84

    Ciao Chiarezza!!! 😉 😉 😉
    Tutto vero per i giocatori salvo l’allenatore che deve essere presentato prima possibile se va via MNT.
    Buon appetito a tutti!!!

  37. Ip Address: 82.53.43.17

    Buon pomeriggio a tutti i tifosi.
    Leggo adesso gli ultimi post e per prima cosa vorrei rispondere al post n.36 di Mongibello.
    Ciao, ad inizio campionato, mettendo da parte il tifo e ciò che avrei voluto, avevo assegnato all’organico del Catania da 48 a 50 punti ad una giornata dal termine il Catania ha 48 punti qunidi, secondo il mio parere, che non per forza deve essere condiviso, Montella ha fatto né un punto in più, né un punto in meno rispetto a quelli che l’organico a sua disposizione gli aconsentiva. Battesse l’Udinese (cosa improbabilissima) farebbe un punto in più.
    C’è stato un momento, dopo la cessione di Max Lopez e di Andujar, con Campagnolo in porta che l’organico del Catania, potenzialmente aveva perso quei 7-8 punti finali, poi è arrivato Carrizo, sono arrivati Motta (che comunque non ha reso ciò che vale) e Seymour e il Catania ha riacquistato competitività.
    Nonostante la presenza in organico di un peso morto come Suazo (un’offesa all’intelligenza dei tifosi) e di un bidone come Ebagua, Montella è stato bravo ed ha ottenuto dall’organico ciò che poteva, ma non un punto in più.

  38. Ip Address: 80.116.75.75

    BUONPOMERIGGIO A TUTTI FRATELLI DELLA COSTA ROSSAZZURRA CIAO PROF QUOTO IL TUO POST N.37 BUON PROSEGUO DI GIORNATA FORZA CATANIA 😉 😉

  39. Ip Address: 85.41.235.41

    Buon pomeriggio a tutti…..

    Il Catania quest’anno ha giocato senza un centravanti…. Se avessimo avuto un attaccante vero, oggi parlavamo di un altra storia, ma purtroppo con suazo e ebagua non si va da nessuna parte.
    Ma speriamo nel prossimo futuro di rimediare a questa mancanza.

  40. Ip Address: 80.116.75.75

    CERTAMENTE JOE SPERIAMO PROPRIO UN CALOROSO SALUTO AGLI ASSENTI PEPPE E MARIO 😉 😉

  41. Ip Address: 87.6.27.84

    Atalanta, Novara e Siena
    Ecco i primi club deferiti
    Milano, 08 maggio 2012

    Gazzetta dello Sport

  42. Ip Address: 82.53.43.17

    Ciao Girogio, grazie per la notizia. Io sono intento al computer a scrivere altre cose, ma, in un momento di pausa, dico che non saranno i soli club ad essere deferiti, per diverse squadre ci sarà da ridere ( o piangere per tutta la situazione del calcio.)

  43. Ip Address: 80.116.75.75

    NAPOLI MAZZARRI NON O DUBBI IL CATANIA FARA UNA GRANDE GARA

  44. Ip Address: 80.116.75.75

    UDINESE SOLDATI ATTENZIONE AL CATANIA PUO SUCCEDERE DI TUTTO

  45. Ip Address: 82.53.43.17

    Ciao Angelo, può succedere di tutto, ma per me finirà a pareggio.
    Una buona serata a tutti.

  46. Ip Address: 79.2.33.124

    Buonasera a tutti.
    Ciao Giorgio, Buonasera a tutti.
    Ciao Giorgio, Angelo e Prof.
    Joe, Chiarezza. 😉

    Prof. Concordo per quel che riguarda Ebagua e Suazo.
    Per quanto riguarda Montella, allora diciamo, e forse saremo d’accordo, che ha fatto, con quei giocatori a disposizione, il minimo consentito e quindi poteva fare molto di più.

    Un caro saluto.

  47. Ip Address: 80.116.75.75

    CIAO PROF ALLORA COME PENSI TU NON ARRIVIAMO NEANCHE AI 50 PUNTI

  48. Ip Address: 80.116.75.75

    CIAO MONGIBELLO 😉 😉

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu