La squadra che non c’è

 Scritto da il 27 aprile 2014 alle 17:19
Apr 272014
 

Hellas-Catania

Al peggio non c’è mai fine,  ma in trasferta la musica non cambia solo 2 pareggi e 15 sconfitte.  Quando arriva il momento di fare lo sforzo in più per tirarci fuori dalla zona calda,  ecco che clamorosamente si fallisce l’obiettivo.
Con la peggior difesa,  peggior attacco della serie A,  ma dove vogliamo andare ??,  avere una squadra cosi è semplicemente una vergogna per la città e per tutti noi tifosi che  fino ieri ci speravamo ancora nel miracolo.
Oggi la rassegnazione ce l’hanno anche quei tifosi,  ottimisti che hanno sempre seguito la squadra fuori casa,  una delusione  enorme,  stanchi di assistere a un calcio giocato con poca convinzione,  che non ci piace più.

Per quanto tempo ancora bisognerà assistere allo scempio?.

Pellegrino:  Sapevamo che la partita era importantissima. Già nei primi minuti non avevamo fatto bene. Partita compromessa subito. Adesso è ancora più difficile stimolare i giocatori per chiudere con dignità la stagione.

  108 Commenti per “La squadra che non c’è”

  1. Ip Address: 37.176.107.8

    Stimolarli a calci nel c…:
    Vergogna assoluta:non si gioca cosi da cani morti!

  2. Ip Address: 79.30.219.41

    Oggi è’ veramente finita. La matematica non ci condanna ancora ma non è’ solo questione di numeri. Manca la grinta, la Voglia di lottare su ogni pallone, la concretezza nei momenti topici. Oggi i gialloblù arrivavano sempre primi sul pallone, con uno stratosferico toni che si faceva beffe dei difensori rossazzurri. Anche il nuovo modulo sfornato da pellegrino lasciava il centrocampo in balia di donadel e c ompany. Peccato, il rammarico c’è visto come hanno perso Bologna, Livorno, Chievo e lunedì il Sassuolo se la vedrà con la Juve. Ma se quello di oggi e’ il Catania, …….be’ forse e ‘ arrivato il momento dei “mea culpa” e delle riflessioni .

  3. Ip Address: 176.206.104.110

    Dovete contestare fortemente per fare una rimonta immediata!!!!
    Catanese a Napoli oggi ho visto la metà del secondo tempo e vedere quella specie di tifosi di quella b…..a di giulietta , che intonava o serie b mi dava di un nervoso !!!!!!
    Pazienza ci vuole
    Forza Palermo e vai catania

  4. Ip Address: 93.96.99.251

    Rosanero, l’anno prossimo ridimensionate i veronesi per favore. Dato che il derby non ci sara’ mettete tutto l’impegno contro il verona.Grazie.

    Cambiando discorso, ma io vorrei sapere i veri motivi di questa disfatta. Ci devono essere tanti di quei malumori e acchiappatine nello spogliatoio che noi manco ce li possiamo immaginare. Devono essere saltati tutti gli equilibri, da un bel po’ comunque.

    Pulvirenti stia attento a non fare il doppio salto l’anno prossimo. Appoi cu Monzon ki ci facemu l’annu prossimu? No voli nuddu. 3.4 milioni buttati nel cesso, mamma mia, e la gente non sa come arrivare a fine, no mese, settimana. Mi, 3.4 milioni, avaia nino, ma ki kummini…

  5. Ip Address: 82.50.95.186

    La cura Pellegrino o………Pellegrino iavi a cura?

    Dopo questa partita il titolo dell’articolo potrebbe essere “Cronaca di una morte annunciata”, calzerebbe a pennello!

    Ero allo stadio insieme a 34 stoici tifosi che “nella buona e nella cattiva sorte” dimostravano di essere veri tifosi ed hanno seguito la squadra sorbendosi le “sbindate” di familiari, parenti, amici, conoscenti ed affini……..”””””ma che ci vai a fare, tanto perderete!”””” La mia risposta è sempre la stessa:”””il vero tifoso sostiene sempre la propria squadra, nella buona e nella cattiva sorte”””. Macinare chilometri su chilometri, spenniri soddi (autostrade, binzina, mangiare) ed allo stadio, ultima delle umiliazioni, nonostante il possesso della tessera del tifoso, perquisizioni, documenti…..ma non doveva esserci un canale privilegiato per che deteneva la tessera? O sono sempre le cose all’italiana? Mah, mistero che non sarà mai svelato!
    Non altrettanto hanno dimostrato i calciatori che vestono la nostra beneamata maglia. Erano fermi, imbambolati, nessuno che creava spazi. L’unico che ha corso (nuzzinteddu) era Plasil. Gli altri al solo vederli creavano imbarazzo a noi tifosi….
    Ad un quarto d’ora dell’inizio del secondo tempo, visto che la musica non cambiava, me ne sono andato. Non ho visto neanche l’ultima delle umiliazioni del 4° gol. L’ho visto a casa in televisione…….raccapricciante quello che ha fatto Frison!

    ……domani altra giornata di merda….subire gli sfottò di familiari, amici, parenti, conoscenti, amici dei conoscenti, amici dei parenti, amici ……

    Ma come diceva un mio caro amico: “”” amicu amicu, ‘ndo culu ta stricu!”” :mrgreen:

    Rosso come il fuoco, azzurro come il mare, l’amore per il Catania non si può spiegare!

    P.S.: scusate lo sfogo! 🙁

  6. Ip Address: 82.50.95.186

    “””Pulvirenti aricogghiti!”””

  7. Ip Address: 82.50.95.186

    Comunque, un mio amico mi diceva che Giulietta era buttana ma Romeo era puppu! 😀

    Ciao Rosanero a vita!

  8. Ip Address: 188.152.136.6

    8 anni bellissimi…ma adesso bisogna onorare la maglia…e programmare una pronta risalitA..anche se la matematica non ci condanna e la speraza e l ultima a morire…con questa squadra c’è poco da sperare..e una vergogna scendere di categoria in un campionato cosi scarso….e noi abbiamo battuto tutti i record…

  9. Ip Address: 37.100.36.223

    La verità e che in questo campionato non si ci è capito nulla,a dimostrazione che il vero obbiettivo era la retrocessione in B

  10. Ip Address: 2.193.206.232

    la squadra non c’è perchè la Società non c’è. Rischiamo di fare la fine della Reggina. PULVIRENTI LASCIA E VATTENE. MEGLIO RIFONDARE DALLA BASE, TANTO NON AVETE SOLDI PER PIANGERE….

  11. Ip Address: 2.156.52.133

    la maledizione della trasferta e dura a morire, sia di quest’anno che dell’anno scorso.
    la condotta della squadra in trasferta e di una vergogna assoluta non ci sono parole per spiegare una disfatta totale. La cacciata di maran che e un signore di educazione ,non a sortito nulla e si e visto lo ripeto e lo straripeto la condanna alla b non e venuta adesso ma a gennaio si ecapito il piano di pulvirenti quale era. Appunto la b. se non voleva retrocedere apriva il portafoglio. Mi e piaciuta la riesamina di anastasi e la condivido in pieno. pulvirenti se ne vada a tradito la citta e i tifosi,e domenica chi va allo stadio lo contestino pure, non per la partita che perderemo, con gol di totti e pianic e gervigno tanto ormai e una agonia. i soldi per lo stadio glieli daranno adesso che retrocede .

  12. Ip Address: 95.235.105.197

    PULVIRENTI!!!!aspettiamo ancora,e ci auguriamo che arrivino,tue risposte su questa annata disastrosa!!! 👿

  13. Ip Address: 93.65.74.211

    vi sta bene l’anno scorso cantavate voi BBB adesso la cantiamo noi BBB

  14. Ip Address: 89.85.71.127

    GAME OVER !!!!!!!!!!!!!

    come godoooooo !!!!!!!!!!!!!!!!! 😎 😎 😎

  15. Ip Address: 82.55.175.95

    Beh che dire : un disegno perfetto: Palermo 75 e Catania 23 passateci il testimone noi saliamo con il massimo e voi ihihihi scendete con 23 punti .
    Vè lo sareste immaginato? Chiaramente no altrimenti quelle B allo stadio altro che “attassssare” …vi hanno condannato ad un campionato di malefiure a ripetizione …
    Sono due campionati da record , voi di disonore e Noi di onori .
    Adesso da Bravi provincialotti vi fate con i trapanesi tante partite di cartello col Carpi, cittadella Crotone ed il big match col livornnnnnno .
    Forza Palermo forza rosa nero fumosa sicilia quella vera ciao ‘mBBBBBBBariiiii

  16. Ip Address: 89.85.71.127

    LA SICILIA SIAMO NOI !!!!!!!!!!!!!!!

    ROSANERO PER SEMPRE !!!!

    AAHAHAHAHAHAHAHAHAHA 😎 😎 😎 😎

  17. Ip Address: 2.232.110.184

    CATANIA, tifosi all’aeroporto contestano squadra e pongono due condizioni
    27.04.2014 20:27 di Redazione ITA Sport Press Twitter: @ItaSportPress

    Clima teso e pesante contestazione nei confronti del Catania all’arrivo della squadra all’areoporto Fontanarossa. I tifosi rossazzurri hanno contestato tecnico e giocatori per la brutta sconfitta contro il Verona. Da quanto trapela il bus con i giocatori cercava di uscire da una strada secondaria ma gli ultras sono riusciti a bloccarlo facendo sentire la loro voce ai calciatori. I tifosi hanno chiesto alla dirigenza e all’allenatore di non far mettere più la maglia tradizionale a strisce rossazzurre ai calciatori e di far giocare contro la Roma la squadra Primavera. Aggiornamenti dall’aeroporto sono in corso.

  18. Ip Address: 94.160.69.105

    Pulvirenti ????? Dove 6 finito

  19. Ip Address: 80.180.164.110

    Ma poi vorrei sapere a cosa è servito Lodi ???? Peruzzi, Monzon soldi spesi male come sempre…

  20. Ip Address: 94.160.69.105

    Questa stagione e stato tutto un programma, dal mercato alla gestione societaria : poche parole a buoni intenditori.

  21. Ip Address: 91.252.62.208

    Ma quali canpionati di onori parli?Palermitano …… sempre 0- 4 finiu ….e lacrimeee amare per voi meglio che non ci siamo collere in meno… penso che a livello di derby siamo sempre avanti noi in a ..al di la di questo per quello che ho visto quest anno Il catania merita questa classifica rispecchia gli errori di società e presidente ecc..commettere errori ci puo stare..adesso chiudiamo con onore …e programmiamo una pronta risalita..

  22. Ip Address: 151.54.58.61

    Il Verona oggi ha Stravinto facilmente con un Netto 4-0 ci ha rifilato il Poker , un vero cappotto, passeggiando in campo e Vincendo Meritatamente Dominando per tutti i 92′ Minuti di Gioco tenendo in pugno la Partita e Giocando Molto Bene contro un Catania Inesistente.La disfatta Totale del Catania nella Fatal Verona con una Disfatta Calcistica dalle Enormi Proporzioni. Un Gigantesco Flop non solo oggi ma in Tutto il Campionato che ci Conduce dritti in Serie B. La disfatta di Oggi a Verona per 4-0 è una pillola amarissima da digerire. Mai scesi in campo con la testa. il gruppo non esiste proprio non sono nemmeno stati capaci di segnare il gol della bandiera, nulla di nulla. Voto 0 per tutti.nella Serie A 2013-2014 Ha da un campionato intero che stiamo fitennu da 9 mesi consecutivi meritiamo la Serie B in quanto siamo Ultimi da 9 Mesi Interi e in Piena Zona Retrocessione.Un Catania senza Idee , senza Dignità, senza Carattere , senza Gioco , senza Grinta, senza voglia e senza personalità si appresta a fare ritorno in Serie B nel modo Peggiore.22 Sconfitte equivalgono a ben oltre un Intero Girone di Serie A composto appunto da 19 Partite e noi siamo giunti a 22 Sconfitte in questa Serie A 2013-2014. Tutto peggiora enormemente in Classifica.La squadra non esiste più che se ne vadano tutti e si riparta in Serie B da 0. Non riconfermerei nessuno.Per il Catania ultimo e sempre al ventesimo posto pure il Record Negativo Assoluto del Minor Numero di Successi ottenuti appena 5 in questo campionato di Serie A 2013-2014 , con il peggior Attacco in Assoluto della Serie A appena 26 gol realizzati, con la Penultima Difesa del Campionato con 63 gol subiti, la peggior differenza reti per il Catania con il – 38. Il Catania si trova all Ultimo posto Solitario sempre fermo a Quota 23 Punti con 5 Successi , 8 pareggi , 22 le Sconfitte in 35 partite disputate. 3 gare restanti alla fine con 9 punti ancora disponibili. 22 sono diventate le Sconfitte in 35 partite disputate in questa Serie A.Resoconto Aggiornato, Diventano 89 le Sconfitte Esterne per il Catania subite negli ultimi 8 anni di Serie A ci avviciniamo tantissimo a fare la cifra tonda di quota 90 Sconfitte Esterne in 8 anni che faremo fra 15 giorni, un Record negativo davvero poco edificante.

  23. Ip Address: 151.54.58.61

    Catania 0 – Verona 0 , Hellas Verona 4 – Catania 0, Doppietta di Luca Toni , e Reti di Marquignho, Gomez per il Netto Poker del Verona sul Catania. 4 punti su Sei punti Conquistati dal Verona nelle 2 partite che il Verona ha Giocato contro il Catania in questa Serie A 2013-2014, 1 Successo e 1 pareggio per il Verona.Sono 3 i Match Giocati in Serie A nella Città di Verona fra Hellas Verona – Catania , 2 i Successi del Verona , 1 pareggio , 0 le Sconfitte del Catania. nella Serie A 1970-1971 Verona – Catania 1-1 fu pareggio, nella Serie A 1983-1984 Hellas Verona – Catania 3 – 1 fu Successo del Verona. Nella Serie A 2013-2014 Hellas Verona – Catania 4 – 0 ci fu un altro Netto Successo del Verona sul Catania. Il Catania non ha Mai Vinto in Serie A allo Stadio Bentegodi di Verona con il Verona.Tantissimi i match in Serie B ben 17 fra le due Squadre Giocati a Verona, 2 i match di Coppa Italia Giocati a Verona.

  24. Ip Address: 95.235.105.197

    d’accordissimo su quanto hanno detto i tifosi all’uscita dell’aereoporto di catania!

  25. Ip Address: 94.160.103.40

    Buonanotte a tutti

  26. Ip Address: 151.52.37.229

    Sono tifoso del Palermo ma mi dispiace tanto che tornate in serie B , prima di questa partita pensavo all’anno scorso a quelle B dei tifosi catanesi e dicevo e speravo di conseguenza che finivate in serie B , ma c’è una cosa che ci accomuna siamo due città del sud e i veronesi sono bastardi , i cori che intonavano verso i meridionali sono incredibili e pieni di ignoranza VERONESE BASTARDO il prossimo anno regoliamo i conti , Forza Palermo e Forza catania se non riuscite a restare in serie A spero che torniate al più presto possibile

  27. Ip Address: 151.54.76.133

    Io non mi sono scandalizzato più di tanto per la prestazione della nostra squadra, già retrocessa da diverse giornate, chi sperava si illudeva per l’ennesima volta, la squadra é stata ridicola tutto l’anno, così come la sua dirigenza.

    La prestazione di ieri é in linea con quelle, assai più scandalose, che i nostri hanno offerto in occasioni ben più importanti, non basterebbe un post intero per elencarle tutte.
    Ci hanno provato, stampa e allenatore, a illuderci per l’ennesima e ultima volta, in base solo alla matematica, ma nei fatti la squadra è di una debolezza e di una scarsezza senza precedenti, ma non da ora, esattamente da quando fu progettata, in barba ai proclami sconclusionati e agli obiettivi sbandierati in estate da chi crede che il calcio della serie A sia una fetta di cotoletta.

    Io non mi aspettavo nulla, quindi nessuno mi ha deluso più di tanto, le delusioni più grandi sono state già assorbite tutte, ricordo per dirne una, la delusione al 31 gennaio, quando la nostra dirigenza firmó per la B, non avendo avuto la capacità ( o non aver voluto farlo) di dare una sterzata decisiva, o almeno provare a darla.

    Non capisco assolutamente le proteste fatte ora, il Verona ha più del doppio dei nostri punti, li ha fatti con merito, vuol dire che è troppo forte per noi, ma davvero c’era qualcuno che pensava che il Catania attuale era in grado di andare a fermare una squadra di 50 punti a casa sua?
    Le proteste andavano fatte prima, ovviamente proteste civili sempre, di un gioco si tratta, ma andavano fatte quando ci si buttava volontariamente fumo negli occhi, illudendoci con parole belle ma fatti non concreti, ma non sono state fatte perché ancora si credeva alle parole.

    Adesso davvero non capisco a cosa servano queste proteste a scoppio ritardato.
    Così come non capisco come si possa andare allo stadio a vedere l’agonia della nostra squadra, ultima in classifica, solo perché costa poco. Per me da diverse giornate é una sofferenza incredibile, quasi fisica, non vedo più una partita intera da tempo, non ci riesco, mi fa troppo male.
    Vedere annaspare quelle maglie è uno strazio, vede gioire il catanese solo perché si è sconfitto la Sampdoria priva di 10 titolari per me é incomprensibile, quando un tempo vincevamo contro l’Inter di Mourinho, ma erano tempi quando in società si facevano le cose serie, non si giocava come tra ragazzini quando si litiga per chi vuol fare il DS, chi fa il DT, tu fai il general manager, tu cosa vuoi fare?

    Quest’anno il tifoso catanese ha sopportato l’inverosimile, soprattutto coloro che hanno sempre seguito la squadra anche fuori, a costoro va la mia più sincera ammirazione, meriterebbero uno, dieci, cento premi e tantissime scuse, solo per aver preso sberle in tutta Italia, mentre c’era chi le sparava tanto grosse da far ridere i polli……

    I palermitani hanno ragione, li abbiamo derisi fin troppo, adesso dobbiamo solo stare zitti, e cercare di ripetere ciò che hanno saputo fare in un solo anno.
    Forse Cosentino e Pulvirenti dovrebbero andare a Palermo e chiedere a Zampatini come abbia fatto…..

  28. Ip Address: 212.14.141.175

    Buongiorno a tutti.
    Anche se ormai la matematica non ci condanna ormai credo sia finita.
    Ma mi fa rabbia per alcune cose:
    1) Bastavano quattro punti in più e saremmo ancora in corsa. Forse senza ilo periodo di De Canio questi punti li avremmo avuti.
    2) Abbiamo avuto tante occasioni, visto cher anche Chievo-Bologna-Sassuolo e Livorno stanno perdendo anche loro, ma non le abbiamo sfruttate.
    3) Bastava prendere a gennaio un attaccante da affiacare a Bergessio che facesse tre o quattro gol ed era fatta. invece in extremis è arrivato il giovane Fedato che non ha nessuna colpa .
    4) Almeno per le ultime partite BASTA CON BARRIENTOS. Ieri sono riuscito a vedere solo il primo tempo. Ha perso decine di palloni insistendo in dribbling senzaq nessun costrutto.

  29. Ip Address: 2.38.229.36

    Temo che domenica la Roma ci farà un bel 7 a 0

  30. Ip Address: 79.19.41.145

    buongiorno a tutti che non lo e fratelli dal cuore rossazzurro squadra senza dignita e non dico altro il tempo qui e nero come il mio cuore di tifoso 👿 👿

  31. Ip Address: 95.239.35.234

    Buongiorno raga’!!!

    Ciao angelo, Perplesso, alberto e Nobody!!! 😉
    Ciao sergio, concordo con te che i veronesi sono figli di “zoccola” mi dispiace per la povera Giulietta.
    Lo sai che gli sfotto tra tifosi di Palermo e Catania fanno parte di una cultura dell’ironia goliardica.
    Ieri a voi e oggi ci tocca a noi.
    Grazie sergio per quello che scrivi forza Palermo e Catania!!! 😉

    Buona giornata a tutti!!!

  32. Ip Address: 188.9.187.153

    Ciao a tutti, sono palermitano e soprattutto CUORE ROSANERO da più di 30 anni, so che questo non è il posto per me, ma anche se avete esagerato l’anno scorso con i festeggiamenti per la nostra retrocessione le eccessive offese, volevo manifestarvi la mia solidarietà…. noi ci siamo passati l’anno scorso ed è stato terribile… ancora peggio poi è stato l’inizio di questa stagione con una squadra molle e senza qualcuno che la guidasse nel giusto modo, devo dirvi però che la retrocessione è servita A RICOMPATTARE L AMBIENTE, A FAR CAPIRE CHE ANCHE SE ARRIVI PER 6 ANNI DI FILA IN UEFA SFIORANDO LA QUALIFICAZIONE IN CHAMPIONS E LA COPPA ITALIA TUTTO NON è DOVUTO e si può incappare in qualche annataNO ma quello che importa è stare VICINI ALLA SQUADRA SEMPRE e CONTESTARE IL PRESIDENTE serviva farlo prima non adesso!!!!! IO SPERO VI RIUSCIATE A SALVARE PERCHè LA SERIE A SENZA DERBY per noi è triste cari cugini….

  33. Ip Address: 82.145.218.70

    Buongiorno a tutti pari!!! Mi dispiace per l’ultima illusione subita!!!
    Io ieri menomale che non l’ho vista la partita, avevo impegni con mio figlio, se no sarei andato a Verona a prendere quest’altro boccone Amaro!!
    Perplesso, hanno fatto bene ha contestarli all’aeroporto, dove tutta sta appartenenza che dichiara pellegrino e i suoi mercenari?????
    Sotto sotto l’abbiamo capito tutti cosa c’è, e che nessuno, per paura, non vuole nemmeno pensarlo!!!!!
    Ma l’avete capito quanti interessi ci sono sotto questa retrocessione?!?!?!
    MOLTIIIIIII…….

  34. Ip Address: 212.35.19.138

    Sono sicuro che l’anno prossimo saranno 25 argentini!

    Si dice sempre la maglia. Ma io un catania argentino non lo tifo piu!!

    Il catania deve essere nostro. Non argentino! Si vede come questi argentini tengono alla maglia. Barrientos capitano ridicolo. Leto, Monzon e Peruzzi cosa sono?
    Spolli bho! Rinaudo tranne dare calci niente. Bergessio vuole restare? Ma chi c… Lo vuole?

  35. Ip Address: 31.189.249.241

    Buongiorno a tutti , come al solito ogni lunedì di consueti tutine , il risveglio e con l’amaro in bocca .

  36. Ip Address: 151.97.133.178

    Il problema vero è che Pulvirenti è fallito, non ha più i soldi mancu ppi campari iddu, altro che squadra, altro che conti a posto.
    Spero solo che trovi subito un compratore che ci sappia fare, altrimenti i tempi saranno molto bui, radiazioni comprese.

  37. Ip Address: 31.189.249.241

    Un saluto a tutti i tifosi palermitani che scrivono nostro sito mantenento un comportamento leale e corretto, dico a loro che gli sfottò ci sono sempre stati come giusto che sia , ma non bisogna ricordarsi solo quando si subiscano ………..per il resto complimenti per l’imminente promozione in A ,

  38. Ip Address: 31.189.249.241

    Alex non preoccuparti per i soldi ora arrivano gli investitori Argentini , e tutto sarà in mano al clan dei cosentino ( staremo a vedere)

  39. Ip Address: 82.145.217.41

    Alex il compratore c’è già!!!! Si chiama Cosentino….. Anzi già un po’ di soldi li ha già messi, sicuro comu a motti picchi pulvirenti soddisfare non avi chiuu

  40. Ip Address: 82.145.217.41

    Soddi.

  41. Ip Address: 31.189.249.241

    Ciao Matteocifalotu dicevamo la stessa cosa contemporaneamente

  42. Ip Address: 176.246.225.209

    Ieri ero lì…a Verona…a tifare per il Catania,non per i giocatori del Catania.Sarò un coglione,ma io ancora ci spero…anche se é quasi impossibile!!!!

  43. Ip Address: 82.145.209.117

    Ciao mexxican, nella società ci sono troppe voci nascoste e la posizione di cosentino, come dice pulvirenti che deve migliorare e più responsabilità, la dice tutta!!!! Perché non parlano chiaro??!?!? Cosa hanno ormai da perdere?!?!? Forse perché i conti non tornano???

  44. Ip Address: 82.145.219.23

    Comunque ieri all’aeroporto e andato Ciccio FAMOSO (Ciccio falange) IL CAPO DEGLI ULTRÀ in persona a quattrocchi, parlava e non si muoveva na musca!!!!!!
    Ora i spacchiusi no facevunu pellegrino pareva un mutu!!!!!!!
    Le condizioni gliele ha dette chiare domenica la maglia non la dovete indossare se volete scendere in campo mettervi una maglietta MARRONE!!!!! SE NO FATE GIOCARE LA PRIMAVERA CHE LORO SI MERITANO DINDOSSARE LA MAGLIA!!!!!!!

  45. Ip Address: 95.239.35.234

    Salve raga’!!!
    Ciao matteocifalotu, Jamajama, Mexxican, Alex ( anche io sono un “coglione” ma ormai non ci credo piu’)!!! 😉

    Ciao claudio!!! 😉
    Grazie per la tua sportivita’ e speriamo che sia breve il nostro “purgatorio”!!!

    Buon appetito a tutti!!!

  46. Ip Address: 82.145.209.181

    CATANIA, l’ex Sottil: “Giusta la contestazione
    dei tifosi”
    28.04.2014 10:50 di Redazione ITA Sport
    Press Twitter: @ItaSportPress
    Con la netta sconfitta di ieri a Verona, il
    Catania ha di fatto salutato la Serie
    A.TuttoMercatoWeb ha contattato in esclusiva
    l’ex difensore rossoazzurroAndrea Sottil.
    “Ieri aveva una grande possibilità, date le
    sconfitte di Bologna, Chievo e Livorno; poteva
    crederci e non era un’impresa vincere a
    Verona. La matematica non condanna il
    Catania, ma a questo dovrebbe vincerle tutte
    e sperare che le altre non facciano punti. Io ho
    visto una squadra che ha preso quattro gol
    senza reagire; una costante che si è ripetuta
    domenica dopo domenica”.
    Cosa ne pensa delle proteste dei tifosi, che
    vogliono in campo la Primavera?
    “Avendo giocato a Catania, so cosa vuole dire
    la maglia per i tifosi. Ho vissuto nove anni di
    bel calcio, per loro si tratta di una grande
    delusione. La gente non ha visto la squadra
    combattere, penso che la contestazione sia
    giusta. Capisco anche lo sfogo delle persone
    che chiedono di far giocare la Primavera
    perché non vedono una squadra che ha avuto
    voglia di salvarsi. Lo dico anche io che sono
    allenatore, non ho visto uno spirito battagliero
    agonistico”.
    Da allenatore, come spiega questo
    atteggiamento?
    “Conosco l’allenatore e penso abbia trovato
    un’eredità pesante, credo che questa squadra
    non abbia un’identità e in queste ultime
    partite avrei messo giovani motivati e che
    onorano la professione. I giocatori sono
    pagati e quindi devono dare sempre il
    massimo, con i giovani forse avremmo visto la
    giusta cattiveria. Io avrei fatto fuori diversi
    giocatori che non hanno anima”.

  47. Ip Address: 79.19.41.145

    dario non sei stato il solo coglione anche io come giorgio o smesso di crederci 🙄 🙄

  48. Ip Address: 151.54.76.133

    Ritorno a dire con il rischio di passare per monotono, che le contestazioni andavano fatte prima, ora non ha alcun senso,
    Prima tutti a sperare, a illudersi, ma a sperare cosa?
    Si vedeva a occhi chiusi, lo dicevano tutti, era palese che la squadra sarebbe precipitata nel baratro, ma se lo si diceva si veniva etichettato per cucca o disfattista anziché realista.
    Ora mi sembra come sparare sul morto…..quando era vivo si doveva cercare di farlo rialzare, adesso appare facile.
    Un controsenso.

    Siamo sicuri che la colpa sia tutta dei ragazzi? Chi li ha portati qui? Chi ha progettato questa squadra? Chi ha detto che l’Europa League era l’unico obiettivo ? Loro, i giocatori passano, purtroppo resteranno coloro che hanno progettato tutto questo scempio. E se escludiamo il Presidente che è normale che debba restare, coloro che resteranno perpetueranno questa loro incompetenza?
    I repulisti è cominciato, alcuni sono stati mandati via, ma altri, forse i principali artefici, sono ben saldi anzi per loro si prospetta un futuro più roseo.
    Si salvi chi può…..

  49. Ip Address: 79.33.107.94

    io sono d’accordosul fatto che deve giocare la primavera,anche perchè ormai abbiamo solo tre partite dove non abbiamo nulla da perdere!!DOMENICA SI DEVE GIOCARE SOLO PER LA MAGLIA E L’ORGOGLIO!!!lo diciamo sempre in questi ultimi giorni,lo dicono pure loro di voler giocare per la città,per i tifosi e per la maglia….ma finora niente di ciò si è visto….spero sinceramente che giochi la primavera…

  50. Ip Address: 79.33.107.94

    PULVIRENTI,MA POSSIBILE CHE SE NE SONO ACCORTI TUTTI DI CIò CHE è SUCCESSO E CHE STA ANCORA ACCADENDO,TRANNE TE???

    L’OCCHIO DEL GABBIANO – G. SPINESI: “I tifosi non sono come i fazzoletti. Cosentino avrebbe dovuto fare la fine di Maran e De Canio ma Pulvirenti…”
    28.04.2014 12:37 di Redazione ITA Sport Press Twitter: @ItaSportPress

    L’ex calciatore del Catania, Gionatha Spinesi, prosegue la sua collaborazione con Itasportpress.it curando la rubrica “L’occhio del Gabbiano”.

    Commentare la prestazione del Catania a Verona è veramente difficile. Non saprei quali aggettivi usare per valutare la prova della squadra. Ho scritto tante volte quali sono state le cause dal punto di vista tecnico-tattico di questo gruppo nell’arco dei 90’ minuti e al Bentegodi si è rivisto il solito film drammatico. La cattiveria agonistica ce l’hanno messa anche i meno giovani come Toni che a 37 anni correva e sgomitava come un leone ma non i nostri “eroi”. Dispiace da tifoso e ex giocatore etneo, che il Catania perda in questo modo la categoria ma purtroppo è una somma di errori, societari e tecnici, che alla fine hanno determinato il disastro sportivo. Demeriti che vanno distribuiti in parti uguali anche se maggiormente hanno sbagliato i massimi esponenti dirigenziali. E’ mancata l’umiltà al Catania visto che si è partiti a giugno con altri progetti. A gennaio non si è riusciti a dare la svolta approfittando della riapertura del mercato. Allenatori che si sono succeduti e molti dei quali sono stati spogliati della credibilità visto che non hanno avuto dalla dirigenza il sostegno per riuscire a compattare un gruppo mai coeso.

    Nessuno dei giocatori, a parte Legrottaglie si è mai scusato col pubblico. I tifosi non sono fazzoletti di carta che si usano quando ti servono e poi si gettano. Il sostegno non è mai mancato nonostante questa squadra abbia occupato l’ultimo posto dall’inizio del torneo continuando a sfornare prestazioni ridicole. Mandare la Primavera in campo nelle ultime tre domeniche credo non sia giusto perché il Catania deve comunque onorare il campionato e non falsarlo facendo giocare i giovani.

    La B è un campionato durissimo ma è meno forte di quando ci giocavo io. La gente però in questo momento ha bisogno di certezze che il presidente Pulvirenti deve dare. Bisogna dare spiegazioni anche sulle prospettive future della società per non disperdere il patrimonio tifosi. Il filo tirato al massimo rischia di spezzarsi e un Catania senza la sua gente non è la stessa cosa. I tifosi hanno capito il ruolo che ha Cosentino. L’argentino ha poteri decisionali perché se fosse stato un semplice dipendente della società di via Magenta, per i risultati che ha prodotto avrebbe dovuto fare la stessa fine di Maran e De Canio. Pulvirenti invece lo ha schermato tutto l’anno e anche fino a pochi giorni fa quando gli errori commessi in sede di mercato e gestione spogliatoio appaiono evidenti. E’ chiaro che se continueranno su questa strada risalire non sarà facile. Insieme hanno sbagliato e insieme devono risalire.

    Io se fossi il massimo dirigente del Catania porterei molti giocatori in B. Darei via per mancanza di stimoli chi ha staccato la spina con largo anticipo e quelli che sono logorati dal punto di vista fisico ma l’80% dell’organico attuale me lo terrei. Del resto a parte Spolli, Bergessio, Barrientos e qualche altro, il resto dei calciatori del Catania non avranno richieste importanti da altri club. Se la società economicamente è forte potrebbe anche ripartire da questo organico che a questo punto potrebbe anche riscattarsi perché la qualità molti elementi ce l’hanno.

    Un abbraccio

    Gionatha

  51. Ip Address: 95.239.35.234

    Ciao angelo!!! 😉
    Mi scuso con Alex, era Dario che ho rivolto che il “coglione” lo sono anche io!!! 😥

    Raga’ pero’ questo accanimento contro gli argentini non mi piace proprio.

    Come dice Parmitano, l’austronauta, nato in provincia di Catania:

    “dallo Spazio ti accorgi che la Terra è il pianeta più bello dell’universo e lo vedi nel suo insieme – ha aggiunto Parmitano – Così come non esistono differenze di nazionalità nell’equipaggio della navicella».

    Dico io anche nello sport i Team sono di nazionalita’ diverse e ci metto anche nella musica.
    Il Napoli attuale gioca con un solo italiano e cioe’ il solo Insigne.

    Se i bravi giocatori italiani vanno in altre squadre mica e’ colpa del Catania.

    Vi ricordo che I giocatori piu’ venduti dal Catania facendo profitto negli ultimi anni sono stati Vergas, Martinez e Gomez.

    Io la colpa la do solo al Presidente per questo disastroso campionato anche se lo stimo molto ed e’ catanese ovvio lui soffrira’ piu’ di noi !!!

    Di Cosentino e dei giocatori parliamone a fine campionato per favore.

    Buona serata a tutti!!!

  52. Ip Address: 79.33.107.94

    CATANIA, prezzi popolari anche con la Roma
    28.04.2014 14:00 di Redazione ITA Sport Press Twitter: @ItaSportPress

    Così come con la Sampdoria, il Catania ha deciso di abbassare i costi dei tagliandi per il match con la Roma. Questo il comunicato del club etneo: In occasione della gara in programma domenica 4 maggio alle 15.00 contro la Roma, il Calcio Catania dispone prezzi popolari per l’acquisto dei tagliandi validi per l’accesso allo stadio “Angelo Massimino”.

    CATANIA-ROMA – 36ª giornata Serie A TIM –
    Stadio “Angelo Massimino”, domenica 4 maggio 2014 – ore 15.00
    Inizio Prevendita: lunedì 28 aprile, ore 16.00
    Prezzi
    Tribuna Elite € 50
    Tribuna A € 15
    Tribuna B € 10
    Curve € 5
    Settore Ospiti € 30. I tagliandi del Settore Ospiti sono riservati ai possessori di Tessera del Tifoso e saranno in vendita, ai sensi della normativa vigente, fino alle ore 19.00 di sabato 3 maggio.

  53. Ip Address: 151.54.76.133

    La penso esattamente come Spinesi, d’altronde sarebbe difficile pensare qualcosa di diverso, è tutto così lampante e chiaro.
    Cosentino rappresenta il Thoir dell’Inter, Pulvirenti il Moratti, solo che mentre il secondo molto sinceramente si è messo da parte nonostante abbia ancora una grossa fetta, Pulvirenti ancora mantiene la presidenza e fa da parafulmine alle mi…ch….te che combina questo Tizio.

  54. Ip Address: 212.35.19.138

    Giorgio da Napoli

    Ti do ragione fino a un certo punto.

    Vargas no argentino Martinez no argentino

    Barrientos, monzon, leto e ci metto anche peruzzi. Tu me li chiami giocatori di calcio?

    Purtroppo no!

    E se devo tifare una squadra argentina lo posso anche fare. Ma il CATANIA non é argentino.

  55. Ip Address: 151.54.85.3

    E soprattutto non è che tutti gli argentini sono campioni.
    Ci sono ottimi giocatori ma anche giocatori normali e anche grandi bidoni come in tutte le nazioni.
    Quindi bidoni per bidoni meglio nostrani.

  56. Ip Address: 151.54.85.3

    Peruzzi per esempio…..avete visto come Okaka se lo è fumato in tre metri gliene ha preso due e mezzo…..l’erede di Zanetti…… l’interista nemmeno ora a 45 anni si farebbe fumare in quel modo…ma di cosa stiamo parlando?
    Ci vorrebbe una rifondazione totale.

  57. Ip Address: 82.145.208.171

    Ancora ve lo devo spiegare???
    I giocatori hanno ordini ben precisi prima di scendere in campo!!!!!
    Aprite gli occhi, ci sono una marea di interessi su questa retrocessione…

  58. Ip Address: 82.145.208.171

    ESCLUSIVA- Josè Alberti: “Ecco perchè a
    Catania gli argentini non hanno reso. A Verona
    match scandaloso”
    28.04.2014 17:15 di Davide Tommasi
    Intervistato dalla redazione di Itasportpress.it
    Jose Alberti, agente Fifa ed esperto di calcio
    sudamericano, ha parlato della metamorfosi
    dei calciatori argentini del Catania che in
    questa stagione non hanno reso come in
    quella precedente. “Sono un loro connazionale
    e conosco bene cosa pensano i giocatori
    quando arrivano in Europa. Si sa che i
    giocatori che arrivano dall’Argentina il primo
    anno fanno bene ma anche il secondo se
    sono gestiti bene come faceva Lo Monaco a
    Catania, poi al terzo è un rischio. Loro si
    informano con altri giocatori di altre squadre
    su cosa prendono di ingaggio e si montano la
    testa. Così poi vogliono cambiare squadra per
    fare più soldi. Un po’ come è successo al
    Catania visto che sono arrivati anche
    calciatori sconosciuti che prendevano 150
    mila euro e che adesso sono ricchi e non
    rendono più. In Argentina c’è un detto: se
    prendi un argentino vinci lo scudetto, se ne
    prendi due ti salvi se ne prendi tre retrocedi.
    In passato le cose sono andate bene perché
    Lo Monaco li sapeva gestire ma adesso è
    cambiato tutto. Purtroppo gli argentini di
    solito non hanno un comportamento
    esemplare da professionisti. Mangiano in
    modo diverso da quelli europei e poi gli piace
    anche il divertimento. Comunque in B nessuno
    vorrà giocare col Catania il prossimo anno.
    Secondo me adesso ognuno di loro scaricherà
    la colpa agli altri senza prendersi nessuna
    responsabilità. La partita di Verona è stata
    scandolosa e retrocedere in questo modo è
    veramente da pazzi”

  59. Ip Address: 2.40.233.70

    prezzi popolari?? domenica andrò allo stadio solo mi ritornano i soldi dell’abbonamento altro che prezzi popolari e porta un amico mi pottu i scappi accussì cìizziccu ndo culu domenica i tifosi dovrebbero disertare lo stadio e lasciare quei mezz’uomini in compagnia di qualche tifoso occasionale a 5 o 2 euro che verrà allo stadio a vedere totti e compagni non di certo per la nostra amata maglia io ci credevo perchè con una vittoria l’impresa era fatta invece anzicchè giocare alla morte loro si vanno a fare la gita scolastica a verona il grande stratega pellegrino mette monzon su iturbe, lascia izco(l’unico che merita rispetto) in panchina inserendo plasil o insistendo sull’impalpabile lodi e poi parla di approccio sbagliato è lui quello sbagliato!!! poi aggiungiamo il nostro centravanti bergessio che a parte a non segnare non sa stoppare una che sia una palla è normale che ti schiacciano se il centravanti non riesce a tenere palla e a fare sponde e gente che lo ama perchè corre e lotta ma non comprendono che stiamo giocando a calcio non a rugby e a calcio uno così ti serve forse a centrocampo non come punta io farei come disse lo monaco dato che sono sotto contratto li porterei tutti in serie b e gli brucerei la carriera ma purtroppo sappiamo che i nostri dirigenti venderanno chiunque per un piatto di pasta detto questo il mio abbonamento verrà rinnovato perchè dopo aver visto partite con cavese ascoli teramo ecc… un ano di serie b me lo posso accollare ma la minchia mi si sgonfierà verso settembre ciao a tutti i tifosi

  60. Ip Address: 82.145.208.171

    E tutta questione di Soddi…..

  61. Ip Address: 82.145.208.171

    non mi riferisco a te liotroman.
    Ma hai giocatori..

  62. Ip Address: 2.40.233.70

    l’avevo capito anche perchè soddi nonn’aiu ahahahah

  63. Ip Address: 80.180.164.110

    Buonasera a tutti…..
    Che strano il campionato di quest’anno, cosi scarso e cosi facile… Per la prima volta con soli 30 punti c’è la salvezza, ma il Catania è sordo e cieco, questi non sono giocatori ma sono solo brocchi , mentre sto scrivendo il Sassuolo ha segnato contro la Rubentus, e noi facciamo schifo… VERGOGNA sembra che sono pagati per perdere.

  64. Ip Address: 91.255.88.3

    Il Sassuolo e sotto di tre goal a uno

  65. Ip Address: 91.255.88.3

    Visto il calendario dei nostri avversari non bisognava fare altro che osare un po’ di più ,perché la salvezza la potevamo raggiungere tranquillamente

  66. Ip Address: 79.9.196.111

    P A L E R M O !!!!!!!!!!!!ONORIAMO QUESTA MAGLIA…..TUTTA LA SICILIA URLA ROSA NERO!!!!!

  67. Ip Address: 91.255.88.3

    Se…….. I culura do poccu

  68. Ip Address: 95.239.35.234

    Buonasera raga’!!!

    Caro Jamajama!!! 😉

    Se il Catania e’ piena di giocatori argentini e altre nazionalita’ , per convenienza economica e profitti, indossano i Nostri colori perche’ devo dire “abbasso lo straniero”?.
    Dove sono i giocatori italiani che volevano giocare a Catania?
    Me li scrivi per favore?

    Siamo della stessa bandiera, rispetto la tua opinione ma leggimi per favore.

    Siccome che Vargas e Martinez e ovvio Gomez (argentino) ci metto anche Silvestre (argentino), sono stati pescati nei vari campionati stranieri e rivenduti il triplo, se non sbaglio, cosa centra la nazionalita’?

    Se ci sono molti argentini e che conveniva al Catania comprare in Argentina perche’ non doveva farlo?

    Alcuni giocatori argentini erano infortunati e al Catania conveniva comprarli sottocosto perche’ infortunati perche’ non comprarli?

    Ti ricordo che Milito lo compro’ l’Inter infortunato e non e’ il solo .

    Scrivi “tu me li chiami giocatori di calcio”? Barrientos, Monzon, Leto e Peruzzi. ?

    Pablo Barrientos, ha giocato nel San Lorenzo, FK Mosca e Estudiantes .
    Ha partecipato con la Nazionale Under 20 con 15 presenze al campionato sudamericano in Colombia arrivando 3 in classifica.

    Fabian Monzon, ha giocato nel Boca Juniors, Betis, Nizza, Lione, Fluminense.
    Nazionale argentino con 7 presenze e Campione nella Nazionale Olimpica con la medaglia d’oro con 6 presenze.

    Sebastian Leto, ha giocato nel Lanus, e’ stato nel Liverpool e non ha giocato perche’ non gli hanno dato il permesso di soggiorno.
    Ha giocato anche nell’Olympiakos e Panathinaikos in Grecia.

    Gino Peruzzi, ha giocato nel Velez Sarsfield, Nazionale argentino 4 volte.

    Dimmi Jamajama ma stiamo scherzando? Non sono giocatori di calcio questi?

    Mah!!!! Non la penso come te e non sono d’accordo per quello che hai scritto.

    Notte a tutti!!!

  69. Ip Address: 2.195.205.91

    Siete pietosi Catanesi senza spina dorsale vi definite una tifoseria ?? Leggo i vostri commenti e mi fate pena …oltre che schifo. Festeggiavate L’anno scorso ?? Ora iccati sangu ru cuori e scinniti in serie B. Lunga vita in serie B città di merda squadra di merda e tifoseria di merda continuate a dire che la matematica non c’é ??? Sieteeeeeeee in serieeeeeeee BBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBB

  70. Ip Address: 2.195.205.91

    Sieeeeeeeeeteeeeeeeee uno spassoooooo daiiiiii che ce la fateeeeeeeee 😉 vincerete le ultime 3 partite … A briscola in cinqueeeeeeee

  71. Ip Address: 82.145.216.211

    Buongiorno a tutti pari!!!!
    Ciao Giorgio, per capire il concetto di jamajama leggi il post n 58!!!!! Detto da un argentino …..

  72. Ip Address: 79.19.41.145

    buongiorno a tutti fratelli dal cuore rossazzurro ciao matteocifalotu e giorgio Si riparte con Pioli Frison e Rinaudo ok (La Gazzetta dello Sport)

    L’ex tecnico del Bologna è favorito per aprire un ciclo. Il portiere e il play fra i pochi da tenere

    “Pure Gyomber, Rolin, Capuano, Fedato e Petkovic verso la conferma Lodi vuole restare

    Azzerare e ripartire. Questo il compito del Catania a tre settimane dalla fine del campionato. Se prima infatti serviva un miracolo ormai non basterebbe neanche quello a evitare la retrocessione. A condannare la squadra di Pellegrino non è ancora la matematica ma il campo. A questo punto il vero obiettivo del club etneo è programmare la prossima stagione di B. Con l’auspicio, non facile, di ritornare subito nella massima serie. Panchina a Pioli Pulvirenti ha già detto che darà pieni poteri a Pablo Cosentino, l’uomo incaricato di occuparsi del mercato, non è chiaro però se il dirigente argentino sarà affiancato da un direttore sportivo che abbia magari esperienza della categoria e soprattutto che sappia muoversi in ambito nazionale. Visto che di stranieri ne rimarranno pochi, pochissimi. Il primo nodo da sciogliere è quello dell’allenatore. In pole position Stefano Pioli, l’ex del Bologna che sarebbe una garanzia assoluta per la categoria, ma anche in prospettiva futura per aprire un ciclo. Perché a Catania in questi 10 anni di gestione Pulvirenti il tecnico non è mai rimasto più di 2 anni e in un solo caso ad onor del vero la panchina ha tenuto lo stesso padrone per un paio di campionati interi: Pasquale Marino (dal 2005 al 2007 promozione e prima salvezza in A) che poi volle andar via, così come Mihajlovic e Montella.

  73. Ip Address: 79.19.41.145

    PALERMO – Così il presidente del Palermo, capolista vicinissimo alla promozione in A, risponde a ‘La Gazzetta dello Sport’ in merito alla probabile retrocessione del Catania:

    «Mi dispiace. Una delle partite più belle era il derby. Mi dispiace per l’amico Pulvirenti. Mi scusino i tifosi, ma aspetto il Catania in A».

  74. Ip Address: 95.235.32.103

    Buongiorno raga’!!!

    Ciao angelo e matteocifalotu!!! 😉

    Qui giornata piovosa e la temperatura e’ da inverno inoltrato.

    Matteo, ho letto quel post di Josè Alberti, argentino anche lui, quindi ha detto la verita’ e non lo metto in dubbio ma dire che i vari Barrientos et company non sono giocatori per giocare a calcio ce ne vuole.

    Detto questo e aggiungo anche Martinez, uruguagio, una volta andato nella giuve non ha piu’ giocato bene e usufruisce ancora di un alto ingaggio.
    Ti posso fare altri esempi ed e’ lungo l’elenco dei giocatori che una volta avuto anni di lauto ingaggio non riescono piu’ a giocare bene mica sono “fessi”.
    Lo sono quei Presidenti che sborsano i soldoni al vento.
    Prendi il Nostro Presidente finalmente ha ammesso che non doveva trattenere quelli che se ne volevano andare, quindi questo e’ stato un grave errore di quest’anno.

    Buona giornata a tutti!!!

  75. Ip Address: 2.195.205.91

    BBBBBBBBBBBBBBuongiooooonooooooooooooooo raga 🙂
    BBBBBBBBBBBBBBBentrovatiiiiiiiiiiiiiiiiii

  76. Ip Address: 87.6.111.240

    A comu si viri xa non hai un cazxo da fare…

  77. Ip Address: 2.195.205.91

    Tu invece …. mBari Alex…ne hai tanto …. 🙂

  78. Ip Address: 82.145.208.156

    Ma com’è ca già srivunu minkiatuni??

    GAZZETTA, Catania: si riparte da Pioli. Chi
    resta e chi va via
    29.04.2014 09:16 di Andrea Carlino Twitter: @
    acarlino85
    Si pensa a ricostruire in casa Catania: la
    retrocessione è ormai vicina e il sodalizio
    etneo è ormai con la mente alla prossima
    stagione: solo un miracolo, infatti, può
    consentire ai rossazzurri di salvarsi. Il
    presidente Pulvirenti, secondo quanto riporta
    la Gazzetta dello Sport , starebbe pensando a
    Stefano Pioli, ex tecnico di Palermo e Bologna
    come nuovo allenatore: un profilo di qualità
    per la nuova categoria, ma anche una scelta
    in prospettiva futura. Per quanto riguarda il
    parco giocatori: verso la conferma Gyomber,
    Rolin, Capuano, Monzon, Fedato e Petkovic
    cosi come Frison. Anche Lodi e Bergessio
    sono verso la conferma: malgrado le richieste
    vogliono rimanere in rossazzurro. In partenza
    anche Bellusci, Spolli, Peruzzi, Alvarez e
    Biraghi. Andranno via anche Plasil, Izco,
    Barrientos ed Almiron così come Keko e
    Boateng oltre a Maxi Lopez se la Sampdoria
    non dovesse confermarlo.

  79. Ip Address: 82.145.208.156

    Affio per piacere e di cussa vai a scrivere nel vostro sito rosella se c’è l’avete!!!!! se no iscriviti nel Blog di hallo kitty ca e a stessa cosa u capisti!!!!

  80. Ip Address: 2.195.205.91

    ma le avete ancora le BBBBBBBBBBB dell’anno scorso ?? Ciao Cifalotu Berchè sei così arraBBiato guarda che la raBBIa di solito c’è l’hanno i cani … Ahhh scusa TU SI peggio Si Catanisi …

  81. Ip Address: 95.235.32.103

    Salve raga’!!!
    affio rosanero, rispetto agli altri tifosi del Palermo, persone educate, “TU CE L’HAI PICCOLO”!!!

  82. Ip Address: 95.235.32.103

    Copia e incolla da La Sicilia di Lunedi 28 Aprile 2014.

    IL SUPERTIFOSO
    di Gino Astorina

    Non era pioggia, ma le lacrime di chi c’ha sempre creduto

    Il “Fato” ha impiegato solo cinquanta
    secondi per svelare in quale direzione
    sarebbero andati i suoi favori. Si, a soli
    cinquanta secondi, Carmine Russo, non credo
    parente della famosa soubrette, ma con lo
    stesso orientamento da etoile, sventola il
    giallo sotto il naso del difensore etneo Rolin.
    Cettu, ama essiri seri, non è stato questo a
    decidere il risultato finale, ma a condizionare
    quel tanto che basta i primi quattro minuti si.
    Infatti al quinto, Toni già trova la via del gol.
    Difficile commentare una partita che non ti
    runa mancu u tempu di truvari a megghiu
    posizioni n’ta seggia, ca già ti fa scattari n’ta
    l’aria, ti leva a fami, ti scippa anche la più
    remota speranza di aggrapparti all’ultima
    occasione che ti terrebbe in vita, finché la
    matematica lo consente. Ma cchi modo è, dai
    carusi, è dall’inizio della stagione che
    aspettiamo questa benedetta svolta, e na
    vota è colpa dell’arbitro, n’autra vota u
    campu scivoloso, appoi u suli ca ni trasi ‘nta
    l’occhi, non parramu do friddu ca fa n’to
    mmenu, non c’è stata una sola volta che
    abbiamo ammesso: pessumu ppi cuppa
    nostra? Dignità, vi chiediamo solo dignità! Lo
    sappiamo che durante la settimana avete un
    durissimo lavoro da svolgere, ci sono i
    capiddi di tagghiari n’ta na cetta manera,
    rinnovare il colore per la tintura, a ripigghiata
    de tatuaggi ca co suli rischiano di sculuriri.
    Un lavoraccio! Senza contare il duro
    impegno intellettivo del tipo: “ chi mi fazzu
    scriviri ‘nta magghia, su per casu avissa
    signari? ” o “ riesco in 140 caratteri a
    descrivere e dedicare la mia prestazione
    superba di…stanotte? ” A noi sembra una
    cosa da niente, ma tutto questo, ricordiamoci
    viene interrotto settimanalmente da quel
    fastidiosissimo appuntamento che tutte le
    domeniche li vede impegnati per la bellezza
    di novanta minuti pascolare in tutti i campi
    d’Italia. Non è una bella vita, non è facile. Noi
    parliamo così, perché abbiamo la fortuna di
    non avere un impegno fisso, non conosciamo
    la monotonia degli appuntamenti costanti,
    del fine mese sicuro. Che culo che abbiamo,
    non solo non sappiamo chi, e comu
    n’agghionna, ma per fare esercizio fisico
    spatti ama pavari, u campu o a palestra. Si, si,
    l’ho vista la partita, anche se ad essere
    sincero la tentazione di viririmi u telegiornali
    è stata fortissima. Cosa dire, la voglia di chi
    stava in campo si può fotografare con la
    rabbia di Toni che nonostante il risultato
    acquisito e la doppietta realizzata, non voleva
    lasciare il rettangolo di gioco, mentre
    dall’altra parte un inespressivo Barrientos
    che si ostinava a trattare con sufficienza ogni
    palla che gli veniva consegnata. A usi ca u
    cuntu non era do so, come
    se quell’umiliante quattro
    a zero non gli
    appartenesse. La pioggia
    durante tutto il secondo
    tempo ha accompagnato
    campioni e brocchi fin negli spogliatoi,
    lavando ben bene il Bentegodi, togliendo
    credo definitivamente, ogni traccia della
    squadra etnea in serie A. A me però rimane
    un dubbio, forse non era pioggia, erano
    lacrime di tutti quei tifosi rossazzurri che
    fino alla fine ci hanno creduto. Ma non c’iù
    facemu sapiri, non su meritunu. Facemuci
    cririri ca a Verona chiuveva.

  83. Ip Address: 62.2.176.13

    Ciao Giorgio47 da Napoli

    Non ho mai detto abbasso lo straniero! Ho solo detto perché sempre e solo argentini??

    Barrientos ha ricevuto 2 anni di stipendio (rotto) adesso riceve ancora lo stipendio e non si danna l’anima! infece il nostro capitano sempre si danna l’anima:

    Leto, Gino Peruzzi anche Monzon. Hai ragione che sono giocatori di calcio e anche professionisti!

    Ma per tutto l’anno non lo hanno fatto vedere! Non hanno fatto vedere che sono i giocatori citati da te!

    Da fuori non ci hanno fatto capire che sputano l’anima per la nostra maglia.

    Io da questi qui mi aspettavo tanto di più.

    Grazie Matteocifalotu. Tu hai capito il mio concetto. Purtroppo io l’italiano non lo mastico troppo bene.

  84. Ip Address: 79.19.41.145

    noi stiamo atraversando un periodo bruttissimo e i senza cervello spuntunu comu e vaccareddi veru jaffiuuuuuuuuuuuuuuuuuuu 😆 😆 😆

  85. Ip Address: 91.253.128.176

    Buongiorno a tutti

  86. Ip Address: 95.235.32.103

    Caro jamajama.

    L’Italiano lo scrivi bene, ma hai “toppato” scrivendo che i vari Barrientos, Monzon, Leto e Peruzzi. “tu me li chiami giocatori di calcio”?

    Almeno potevi scrivere che quest’anno sono “stati dei pessimi giocatori di calcio”.

  87. Ip Address: 62.2.176.13

    giorgio

    😉

    ho capito. te lo anche detto. ma tu con poche parole hai detto quello che io ho provato a dire nel post 83.

    Saluti e FORZA CATANIA

  88. Ip Address: 82.145.219.59

    Affio, specie di scieccu senza aricchi votinni nta stadda ca sulu chistu aristau a palemmu!!!!! Forse ti manca qualche rotellina o rosella che non sei altro!!!!!

  89. Ip Address: 95.235.32.103

    Grazie jamajama!!! 😉

    Aggiungo

  90. Ip Address: 95.235.32.103

    Porca miseria mi e’ scappato il post!!! 😳

    Aggiungo, che quest”anno i Nostri giocatori non hanno messo fuori i “cojones”!!!

  91. Ip Address: 87.6.111.240

    Iaffiu….si porcu di nomu e di fattu.

  92. Ip Address: 95.233.230.194

    CATANIA NEWS
    CATANIA, la gioia di Caruso:”Mi hanno insegnato a dare sempre il massimo. Indossare quella maglia, un’emozione inspiegabile!”
    29.04.2014 12:13 di Valentina Mammino Twitter: @ValeMammino

    Poche righe, ma cariche di commozione, affidate al proprio profilo Facebook. Così il giovane catanese, Simone Caruso, gioiellino della Primavera etnea, ha raccontato l’esordio in Serie A, appena due giorni fa a Verona, con la maglia del suo amatissimo Catania, un sogno divenuto realtà: “Domenica indossare la maglia della mia città è stata un’emozione grande da non saper spiegare… Mi hanno insegnato nella vita a non mollare mai e a dare sempre il massimo… Tutto questo non sarebbe stato possibile se non avessi avuto la speranza in Dio, nella mia famiglia e soprattutto nei mister Giovanni Pulvirenti e Maurizio Pellegrino!!! Grazie a tutti i tifosi catanesi che mi hanno sempre amato e sostenuto, e speriamo che anche nelle difficoltà possiamo riprendici al più presto!!! Grazie a tutti di cuore!!! Onorato!”

  93. Ip Address: 212.14.141.175

    X Affiu palermitano. Mi risulta che in A vi abbiamo battuto più volte e comunque noi ritorneremo in A e ci resteremo per anni, voi penso che ci resterete solo un anno.
    Per quanto riguarda i giocatori argentini vorrei dire che Leto non giocava da tempo e come Peruzzi è arrivato rotto. Barrientos voleva andar via e nessuno sa come è stato convinto a restare. Monzon è stata una scommessa sbagliata costata 3 milioni e mezzo.

  94. Ip Address: 212.14.141.175

    Sempre riguardo ai giocatori argentini Freire (non pervenuto)-
    Andujar non ha mai saputo dare fiducia alla difesa.
    Rinaudo già si sapeva che era un giocatore falloso ( nelle 92 partite giocate nel campionato argentino ha preso 31 cartellini gialli e 4 rossi).

  95. Ip Address: 79.30.197.40

    Buongiorno a tutti!

    Liotroman, condivido in pieno il tuo post n. 59.

    Forza e coraggio, domenica abbattiamo la Roma! :mrgreen:

  96. Ip Address: 79.30.219.41

    Mi identifico appieno con le riflessioni del grande Spinesi . La rabbia deve a mio parere non avere il sopravvento sulla ragione. Mi spiego: l’anno scorso, di questi tempi, elogiavamo i nostri calciatori. Dire che non sono giocatori di calcio e’ assurdo. La squadra ( sulla carta) e’ stata potenziata. Fuori marchese al suo posto Monzon e anche bir aghi; fuori Gomez e dentro leto ( se ne diceva un gran bene) ma rimaneva pure Castro, che era già il suo sostituto già per il campionato precedente. Sono stati fatti Sforzi enormi dalla società per trattenere Spolli, Barrientos e Bergessio e abbiamo applaudito il presidente per questo. Quali gli errori? A mio parere il primo motivo e’ quello di esserci gonfiati la pancia e aver perso di vista il nostro vero obiettivo che per molti non lo era più’: la salvezza. Parlo di gonfiati perché metto tutti dentro: dal presidente all’ultimo dei tifosi. Abbiamo così ripetuto l’errore dei rosanero. Da questo primo errore, ne derivano altri quali preparazione atletica e fiducia smisurata a dei ” vecchietti” che l’anno scorso ci avevano esaltato: Alvarez, Almiron, le grotta glie, capuano. Abbiamo mal gestito i mal di pancia di Barrientos e lopez che volevano andare via e non abbiamo valutato attentamente che con una sola punta di ruolo non si sarebbe andato da nessuna parte. Si, aggiungiamo la sfortuna, quella che l’anno scorso non abbiamo conosciuto, ma con la quale abbiamo camminato a braccetto per tutta la stagione. Purtroppo la dirigenza a gennaio doveva intervenire in attacco, proprio dopo la disastrosa lezione impartitaci dal Siena di Paolucci. Niente a parte fedato e Rinaudo, ottimi gregari ma non quello che serviva. Perché nessuna prima punta e’ stata richiesta o non è voluta venire ai piedi dell’Etna? Perché i vari floccari, mari lungo, ardemagni , paolucci hanno preso altre destinazioni? A questo, aggiungiamo la mancanza di Bergessio in partite fondamentali a causa di quel fallo assassino di quel difensore sempre protetto. Penso che la contestazione sia normale, anche perché qualcuno deve dare delle risposte societarie nei ruoli, mezzi e intenzioni future.tuttavia, non scassiamo un giocattolo l’anno scorso perfetto. Sono dell’idea di fare come il Palermo, che in serie b ha tenuto un organico di A ed effettuato degli innesti importanti (vedesi laffety). Ragionando con obiettività’ penso che gli attuali giio catori in prestito li perderemo tutti. Direi di puntare su Rolin, Giomberg Peruzzi e dovremo teneri pure Monzon che è’ nostro e non ha mercato. Io terrei anche Izco x l’attaccamento alla maglia e uomo spogliatoio e se rimanesse Bergessio, ma con una altra punta di peso, vicino a Castro e magari con antenucci, grande lottatore, possiamo sperare per il futuro. Ci sarebbe solo di pensare a dei centrocampisti di spessore e di lavorare sulla testa per una pronta riscossa.

  97. Ip Address: 2.232.17.48

    cosentino nuovo amministratore delegato……

  98. Ip Address: 95.75.76.52

    Perplesso, Matteocifalotu, m…ia, a comu v’ascutau Nino Pulvirenti

  99. Ip Address: 95.233.230.194

    CILIEGINA SULLA TORTA!! 😯 🙄

    CATANIA: Pablo Cosentino è il nuovo amministratore delegato
    29.04.2014 18:16 di Andrea Carlino Twitter: @acarlino85

    Ormai ad un passo dalla Serie B, il Catania pensa al futuro. Nel pomeriggio, nella sede sociale del centro sportivo di Torre del Grifo, l’assemblea dei soci si è riunita per nominare il nuovo consiglio di amministrazione. Cariche immutate per il presidente Antonino Pulvirenti e il vicepresidente Angelo Vitaliti. Cambia, invece, il ruolo di Pablo Cosentino, a lungo contestato dalla tifoseria nel corso della stagione e ora nominato amministratore delegato al posto di Carmelo Milazzo. Fuori anche il responsabile dell’area tecnica, Giuseppe Bonanno, in precedenza nominato consigliere.

  100. Ip Address: 212.35.19.138

    Dunque abbiamo fatto TOMBOLA

    Catanese a Napoli. Tutto giusto quello che dici ma Antenucci?

  101. Ip Address: 151.74.161.25

    Infatti, ha finalmente ascoltato i tifosi.
    A questo punto è chiaro, l’Argentino ha messo capitali.

  102. Ip Address: 2.195.233.116

    anche se ha messo i capitali ci ha portato in B. NON potremo mai risalire. con questi vertici. Il campionato è italiano non argentino e gia federcalcio e lega (italiane) non ci vede bene, figuriamoci adesso…ADDIO SOGNI DI GLORIA, PULVIRENTI L’HA FATTA DAVVERO GROSSA.

  103. Ip Address: 2.195.205.91

    Giorgio, Alberto,Cifalotu potrei rispondervi ricordandovi che da secoli Palermo rappresenta il capoluogo della Sicilia … Potrei porre a paragone le nostre bellezze artistiche la nostra storia.. Vi ricordo Catanesi che siete sempre venuti dopo… 🙂 che la vostra piccola città .. Diciamo pure quell’incrocio tra via etnea e corso Sicilia… annerita dalla lava di un vulcano che fino ad oggi vi ha graziato …é sempre stata la seconda se non la terza ( dato che Siracusa a differenza vostra vanta una storia millenaria) città della Sicilia… Ragazzi o vecchi rincoglioniti ( vedi Giorgio 47) capisco la vostra sofferenza ma nulla cambierá il fatto .., e il fatto è ….. Che siete in serie BBBBBBBB 🙂

  104. Ip Address: 2.195.205.91

    To’bene continued … 🙂 Povera Catania ultima in classifica … Almeno noi abbiamo lottato fino alla fine A Palermo si scriveva WE WILL NEVER SURRENDER l’anno scorso E siamo retrocessi con dignitá lottando fino alla fine … Voi razza inferiore di pittorfi cresciuti all’ombra di una città che vi sovrasta cioé Palermo avete avuto il vostro piccolo povero momento di gloria l’anno scorso ..festeggiando la nostra retrocessione… Voi che avete fatto 7 anni di A anonimi ad inseguire salvezze all’ultima giornata.. Voi che ancora oggi siete famosi per Luvanor e Pedrigno .. 🙂 ultimi con record di tutti i campionati di seria A a due punti…a differenza vostra i nostri 9 anni di seria A sono quelli delle qualificazioni UEFA della finale di coppa Italia che …per quanto persa almeno da noi è stata giocata 🙂 Catanesi la vostra è una piccola storia.. Una piccola città … Una piccola tifoseria … Voi siete nulla a paragone del vostro capoluogo. Palermo ….vi ha lasciato soltanto le briciole relegandovi ad un ruolo di comparse …..

  105. Ip Address: 2.195.205.91

    Una sola certezza per voi ….. Una lunga … Lunga…… Permanenza nella serie cadetta 🙂 e che possiate sparire come la reggina a BBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBresto BBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBBastardiiiiiiiiiiiiiiiiii

  106. Ip Address: 87.6.111.240

    Affio..tieniti stretta la tua capitale di picuruni e paisanazzi…da che mondo e mondo voi palermitani siete sempre venuti a catania a divertirvi perche quel paese che chiami capitale non vi offre niente noi siamo e saremo sempre la milano del sud ricordatelo…questa piccola realtà sempre secondo le tue parole da invidioso vi ha sempre dimostrato di essere avanti sia nel lo stile di vita che nel calcio …avete sempre scopiazzato ..cio che noi abbiamo proposto …perche sapete fare solo questo ma che te lho dico a fare….quannu tarriva l acqua laviti ca sta fitennu…

  107. Ip Address: 2.195.205.91

    Alex … tu si completamente fuiminatuuuuu 🙂 ma di quale Milano del sud parli ??? I da cachiera nivura chiamata Catania 😉 stile ??? É noto solo a te questo stile ?? Sei per caso uno stilista ??? MAAAAAA VAAAA CAAAAACAAAAAA PITUOIFUUUUUUU.
    Si un vidannu da secoli … Sempre dopo la tua piccola a brutta città verrà sempre dopo
    Però su una cosa hai ragione ci veniamo a divertire da voi …. Basta guardarvi 🙂 siete uno spettacolooooo in quel paesino camminate ancora a 4 zampe 🙂

  108. Ip Address: 87.6.111.240

    A to mria e a me futtuna…ahah..dici che siracusa meglio di catania detto da te che sei palermitano e tutto dire…ahh in realta secondo me si iacitanu buffuni..salutamii la conca …dove prima o poi brucerete..
    Ps dove hai fatto la scampagnata…coi pulmam a l etnapolis..? Paesano

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu