La squadra che non c’è

 Scritto da il 2 marzo 2014 alle 18:00
Mar 022014
 

gol-genoa

Genoa in vantaggio dopo un quarto d’ora, raddoppia a pochi minuti dalla fine. Rossoazzurri con un uomo in meno  espulsione di Bellusci, non hanno mai impensierito Perin.

La speranza di restare in serie A si allontana ogni settimana e la corsa per la salvezza diventa sempre più complicata, un attacco che tra squalifiche e infortuni è tutto da reinventare, troppa confusione e poca efficacia in fase offensiva  per non parlare di quella difensiva,  seconda trasferta con  zero punti.

Maran inserisce in avanti Monzon, Fedato e infine Leto, per cercare di impensierire la retro guardia Genoana ma senza ottenere risultati.

Maran: Una gara dove eravamo partiti molto bene malgrado le assenze. L’inferiorità numerica ha condizionato la gara. Abbiamo provato fino alla fine ad agguantare un risultato positivo. Dobbiamo cercare di alzare il livello delle prestazioni. Nelle ultime quattro trasferte abbiamo conquistato due punti, rispetto alle altre dieci trasferte. Lodi? Ci teneva a questa gara, così come alla salvezza del Catania.

  14 Commenti per “La squadra che non c’è”

  1. Ip Address: 151.74.163.236

    Nonostante facciamo pena, le altre in lotta per la salvezza sono peggio o come noi; dobbiamo avere solo la forza e la dignità di lasciarci dietro Sassuolo, Livorno e Chievo.
    Ce la faremo a sopraffare squadroni del genere?

    Una proposta: una multa per ogni ammonizione stupida che prendono i nostri; non si può farsi ammonire così due volte; è da principianti.
    Come dicasi per Bergessio che commette falli da ammonizione che solo lui riesce a fare, inutilmente per giunta.

  2. Ip Address: 79.13.47.147

    le ultime parole famose lodi ci teneva a questa gara bellusci no e spolli neppure se non mi sbaglio ancora ci sono 12 partite da fare quando ne rimaranno 6 e spero di no come tutti i tifosi in cuor suo saremo ancora in questa bagare allora smettero di crederci forza catania sempre 😉 😉

  3. Ip Address: 94.163.132.68

    meno male che non o visto la partita o fatto una passeggiata, tanto lo sapevo che il copione e sempre lo stesso da anni. fuori casa e una via crucis infinita.Vergogna e basta. inutile fare proclami di salvazza con chiacchere inutili e poi in pratica si fanno sempre le stesse cose mi sembra il governo che promette e promette sempre di ridurre le tasse e poi non mantiene le promesse. buona notte

  4. Ip Address: 79.13.47.147

    ciao chiarezza sono sempre in sintonia con te per quando riguarda la filastrocca :mrgreen: :mrgreen:

  5. Ip Address: 79.13.47.147

    anche le grandi fanno errori individuali vedi pepe reina napoli autogol

  6. Ip Address: 93.46.10.57

    Occorre vincere la prossima al Massimino ed arrivare al quart’ ultimo posto per risollevare il morale.
    Non ricordo mai un campionato così modesto e così livellato in basso.
    Speriamo che sia il segno del destino, che permetterà al Catania una salvezza stiracchiata pur avendo fatto malissimo.
    Sicuramente il presidente ha capito gli errori enormi fatti ed avrà anche individuato chi li ha commessi, quindi ripulisti totale per il prossimo campionato (ancora in A).
    Tutti allo stadio per battere il Cagliari e sempre forza Catania.

  7. Ip Address: 87.10.98.65

    Buona sera a tutti.Ciao Angelo,ho provato a richiamarti,comunque,ci sentiremo in settimana 😉 😉

    Per quanto riguarda la gara di oggi,non penso che ci sia molto da aggiungere a quello che sono le vostre opinioni,concordo con Perplesso che,oltre al nick,le perplessità pervadono il suo stato d’animo,ma penso che non solo il suo :mrgreen:

    Morra&Barlassina,la tua opinione,come quella di Mexxican e di tanti di voi, non si discosta molto dal mio pensiero,ma ormai le cose sono andate in un certo modo.
    Penso anche che sia da ipocriti non dire che le maggiori responsabilità siano nella gestione societaria,ma quello che fa più rabbia,è l’assordante silenzio e il continuo immobilismo della stessa.

    Questa squadra,ha perso il mordente,ha perso fiducia in se stessa,sembra una nave in balia delle onde in un mare in tempesta e per di più,con “Schettino” che ha abbandonato la nave,Maran non può certo inventarsi chissà che,soprattutto dopo lo scatafascio che ha trovato al suo ritorno,senza che la società abbia invertito la rotta nella gestione societaria.

    Come dite molti di voi,il campionato continua ad aspettare il Catania,ma il Catania (la società), ha voglia di rincorrere??????

  8. Ip Address: 79.13.47.147

    intanto il livorno a rosicchiato ancora un punto

  9. Ip Address: 79.13.47.147

    ciao peppe58 😉 😉

  10. Ip Address: 93.46.1.254

    Anche se matematicamente siamo in corsa,teoricamente siamo fritti.

  11. Ip Address: 82.51.76.167

    Concordo con perplesso. Ammonizioni per fallì inutili anche se gli arbitri ci mettono del loro a colpire sempre il Catania. Magari vogliono squadre del nord in serie a. Non posso dire obiettivamente che l’impegno non ci sia stato, ma questa squadra di oggi, specialmente in avanti, non era nemmeno da serie c. Gli errori di mercato si fanno sentire e il mancato acquisto di una punta a gennaio completa il quadro. Non bisogna essere ancora pessimisti, ma i ci si deve sforzare parecchio.

  12. Ip Address: 94.222.6.202

    Perplesso, mi permetto di farti notare che con due di quegli squadroni, come ironicamente li chiami, abbiamo già abbondantemente fetuto dalla testa ai piedi.

  13. Ip Address: 151.54.108.250

    intanto bologna 22 , chievo 21, livorno 21 , sicuri che gli altri sono eggio messi , la classifica dopo 26 giornate dice il contrario.

  14. Ip Address: 151.54.108.250

    e.c Peggio

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu