Lanzafame e Paglialunga rossazzurri

 Scritto da il 11 agosto 2011 alle 23:54
Ago 112011
 

E’ arrivato finalmente il comunicato stampa del Calcio Catania

Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dei calciatori Davide Lanzafame e Mario Angel Paglialunga. Lanzafame, attaccante classe 1987 nativo di Torino ma di origini catanesi, ha già indossato in carriera le maglie delle nazionali Under 20, Under 21 ed Olimpica. Proviene in compartecipazione dall’U.S. Città di Palermo, società che ha acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Matias Agustin Silvestre. Paglialunga, centrocampista argentino con passaporto comunitario, classe 1988, proviene dal Club Atletico Rosario Central. Il trasferimento avviene a titolo definitivo con contratto quadriennale: l’atleta nativo di Rosario si lega alla società rossazzurra fino al 30 giugno 2015. Lanzafame e Paglialunga verranno presentati ufficialmente a Torre del Grifo, in sala stampa, venerdì 12 agosto alle 16.45.

 

  18 Commenti per “Lanzafame e Paglialunga rossazzurri”

  1. Ip Address: 82.55.239.147

    SIMEONE

    PDF Stampa E-mail

    Scritto da Redazione Giovedì 11 Agosto 2011 23:26
    ROSARIO (ARG)- L’ex tecnico del Catania, Diego Pablo Simeone, che ha lasciato la panchina rossazzurra per ritornare in patria, a dirigere il Racing (dove aveva esordito sia come giocatore che come tecnico) è stato rapinato all’interno di un ristorante situato nel quartiere di Belgrano.

    I delinquenti sono entrati nel locale a pistole spianate ed hanno chiesto a tutti gli ospiti a consegnar loro denaro e preziosi. Simeone ha ricevuto lo stesso trattamento riservato agli altri commensali e comunque pare non sia stato riconosciuto. Commentando l’accaduto ha riconosciuto: “In fondo è stata una fortuna che sia andata così..”

    La maledizione si abbate sul Cholo!!! 8) 8) 8)

    Notte!!! 😀 😀 😀

  2. Ip Address: 95.238.103.20

    Buongiorno a tutti gli amici del sito.

    Suazo, destinazione Catania

    © Ansa
    Suazo prende l’Aeroplanino e vola da Montella. Cambia isola il veloce attaccante honduregno, che ha preso il volo da Cagliari, dove si stava allenando con mister Donadoni e dove ha rotto a sorpresa con Cellino, a Catania, dove ripartirà dopo le deludenti stagioni all’Inter. Manca solo l’ufficialità.

    “Non vedo l’ora di giocare”, le dichiarazioni rilasciate a Sportal.it dal calciatore accostato nei giorni scorsi al Novara. L’infortunio muscolare è alle spalle, adesso Suazo ha solo voglia di calcare i campi di calcio: “Ho voglia di tornare a divertirmi”.

    Gli anni all’Inter non sono stati totalmente negativi per Suazo: “Mi sono comunque tolto delle belle soddisfazioni”.

    Sotto l’Etna e con un modulo che puó esaltare le sue caratteristiche l’ex attaccante del Cagliari morde il freno per tornare ad essere un giocatore decisivo in Serie A.

  3. Ip Address: 95.238.103.20

    Romania: Mutu radiato a vita dalla nazionale
    L’attaccante ha trascorso una notte brava alla vigilia della sfida con il San Marino.

    Incorreggibile. Adrian Mutu ne ha combinata un’altra, e questa volta gli costerà cara. L’ex attaccante della Fiorentina, passato in estate al Cesena, è stato radiato a vita dalla nazionale di calcio romena dopo essersi ubriaco la notte prima dell’amichevole contro il San Marino. “E’ un vero peccato – ha dichiarato Victor Piturca, ct della Romania -, ma le regole sono rigide e loro le conoscevano”. Lapidaria la reazione di Mutu: “Comprendo la decisione di Piturca”.

    E’ stato espulso a vita dalla nazionale romena anche Gabriel Tamas, compagno di avventure di Mutu. Le due radiazioni giungono un mese prima della ripresa del girone di qualificazione per gli Europei 2012. Soprannominato ‘il brillante’, Mutu aggiunge una nuova ‘perla’ alla sua collezione di bravate: nel 2004 è stato sospeso per assunzione di cocaina e multato dal suo club di allora, il Chelsea, per 17,2 milioni di euro. Nello scorso gennaio fu sospeso per nove mesi dalla Fiorentina per un problema di doping. Al rientro, in ottobre, il romeno ruppe definitivamente con la dirigenza viola dopo aver malmenato un cameriere di un noto locale di Firenze.

  4. Ip Address: 193.235.106.72

    Buongiorno Peppe e Giorgio e tutti gli altri che seguiranno

    Giuro su mio Figlio, che quando ho sentito che Suazo avrebbe lasciato il ritiro di Cagliari….ho pensato,vuoi vedere che Lo monaco ci prova?

    Io non so adesso se l’affare si farà o meno, ma come ho detto prima è stata la prima cosa che ho pensato!!!

    Vedremo…..

    se viene Bergessio sarei contentissimo, pero’ Maxi deve restare se in avanti mettiamo Suazo Maxi Bergessio………..ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!

  5. Ip Address: 193.235.106.72

    Ah dimenticavo…..

    Se non sistemiamo la difesa possiamo mettere pure messi davanti….andremo dritti in serie B.

    Chiarezza ho bisogno del tuo ottimismo!!! unni si?

  6. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari!!

    Suazo al Catania caro Simone a parte l’ingaggio non ci credo, e un altra manovra Lomonachiana, cioè io faccio capire che sono interessato al giocatore( Qualcuno forse abbocca) ed il procuratore lo aiuta in altro, poi il gioco di Suazo si adatta principalmente al contropiede e con Lopez la vedo nera, Lopez a bisogno di una spalla alla Bergessio o lo stesso Catellani, e poi Gomez? dove lo metti? vedi per questo non ci credo e poi Montella vuole un Catania di manovra!! Se Poi vendono Lopez e cambiano gioco, cioè lanci lunghi e contropiede……………….si potrebbe fare ma non piacerebbe 😐 😐

  7. Ip Address: 212.195.241.127

    Anche la Gazzeta da come fatto il passaggio di Suazo al Catania (Parametro zero) prepariamoci a dire addio a Lopez 😐 😐 😐 😐

    — David Suazo trova casa: da Cagliari a Novara, finendo a Catania. Ieri sera l’ex attaccante dell’Inter, club con il quale si è svincolato quest’estate, ha raggiunto l’accordo con i dirigenti del Catania. Si conclude così uno dei casi più caldi di quest’estate di calciomercato: Suazo, infatti, dopo essersi svincolato dall’Inter, aveva iniziato il ritiro con il Cagliari. Doveva essere la scelta del cuore, invece si è conclusa in malo modo: dopo pochi giorni, Suazo ha lasciato il ritiro per non aver trovato l’accordo con il presidente del Cagliari. Dopo il Cagliari, per lui si era fatto vivo il Novara, fortemente intenzionato a costruire il nuovo attacco per la A intorno all’honduregno. Ma alla fine, con un blitz prima di Ferragosto, l’ha spuntata il Catania di Lo Monaco.

  8. Ip Address: 193.235.106.72

    Chiarezza, ora ci credi?

    Penso anche io che Lopez a questo punto andrà via…..

    Pero’ anche qui siamo in perdita…Suazo è piu’ vecchio di Maxi e gli acciacchi si faranno sentire….speriamo per il meglio!!

  9. Ip Address: 87.18.140.159

    Salve raga!!!
    Se Suazo viene a Catania zio Petrus fa intendere che il Calcio Catania e’ alla canna del gas!!!
    Poi si contradice perche’ ha sempre detto che prendeva solamente giocatori giovani!!!

  10. Ip Address: 193.235.106.72

    Catania, Suazo è già a Torre del Grifo
    12.08.2011 12.32 di Marco Trombetta per itasportpress.it articolo letto 881 volte
    David Suazo è ormai da considerare il prossimo rinforzo per l’attacco del Catania. Secondo le ultime indiscrezioni, riportate da Sky Sport, l’honduregno si troverebbe già al centro sportivo Torre del Grifo dove, dopo un colloquio col presidente Pulvirenti, firmerà il contratto (dettagli economici permettendo) che lo legherà al Catania. Il giocatore ha effettuato stamattina alcuni test fisici. Se tutto dovesse andare bene domani o al massimo dopo Ferragosto firmerà un contratto con la società etnea assistito dal suo agente Branchini.

  11. Ip Address: 193.235.106.72

    vid Suazo è ormai da considerare il prossimo rinforzo per l’attacco del Catania. Secondo le ultime indiscrezioni, riportate da Sky Sport, l’honduregno si troverebbe già al centro sportivo Torre del Grifo dove, dopo un colloquio col presidente Pulvirenti, firmerà il contratto (dettagli economici permettendo) che lo legherà al Catania. Il giocatore ha effettuato stamattina alcuni test fisici. Se tutto dovesse andare bene domani o al massimo dopo Ferragosto firmerà un contratto con la società etnea assistito dal suo agente Branchini. Si parla di un contratto annuale più opzione per il secondo.

  12. Ip Address: 193.235.106.72

    David suazo ha firmato con il catania per 1 anno con opzione per il secondo anno.

    Mi pare chiaro che Maxi andrà via, è davvero un peccato, sono due giocatori completamente differenti…..

    speriamo bene.

  13. Ip Address: 193.235.106.72

    FFICIALE: Suazo al Catania
    12.08.2011 15.22 di Manuela Puglisi per itasportpress.it articolo letto 180 volte
    Fonte:
    Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Oscar David Suazo Velasquez, nato a San Pedro Sula (Honduras) il 5 novembre 1979. Giudicato miglior calciatore straniero in Italia nel 2006 nell’ambito dell’Oscar Aic, l’attaccante può vantare un ricco palmarés, avendo collezionato vittorie con il Club Deportivo Olimpia in Honduras, l’Inter in Italia ed il Benfica in Portogallo. Con la maglia della Nazionale, ha conquistato la medaglia di bronzo nell’edizione 2001 della Copa America. Suazo ha sottoscritto un contratto annuale, legandosi al Catania fino al 30 giugno 2012, con opzione di rinnovo fino al 2013.

  14. Ip Address: 151.54.10.186

    Suazo avrà voglia di togliersi qualche sassolino dalla scarpa e se è fisicamente integro farà la differenza.

    Questo è un calciatore che mi è sempre piaciuto;

    per il resto fiducia piena nella società!

    Forza Catania!

  15. Ip Address: 193.235.106.72

    Mario concordo con te a metà….

    Se maxi rimane sarebbe una gran cosa….

    Suazo non sarebbe male…tutto sta nel vedere fino a che punto ha superato i problemi fisici!!!

  16. Ip Address: 151.54.10.186

    Ciao Simone;
    credo che andando via Maxi oltre al già citato Suazo, tornerà probabilmente Bergessio …

  17. Ip Address: 95.238.103.20

    Buon pomeriggio a tutti gli amici del sito.

    ESCLUSIVA ITASPORTPRESS- Sonetti giudica Suazo: “Con me fece sfracelli. Se ha superato i problemi fisici sarà determinante”
    12.08.2011 15:44 di Redazione ITA Sport Press

    David Suazo (32) in serie A ha incantato la platea sarda durante la sua permanenza in maglia rossoblù. Nella stagione 2005-06 preceduta dal ritiro di Zola, il tecnico Nedo Sonetti subentrò in corsa a Ballardini. Fu un finale di torneo fantastico per il Cagliari visto che il navigato tecnico toscano riuscì a salvare la squadra dalla retrocessione, anche grazie ai gol dell’attaccante honduregno David Suazo. Sonetti spiega in esclusiva ai microfoni di Itasportpress.it le caratteristiche tecniche della nuova punta rossazzurra. “Grande colpo del Catania –esordisce Sonetti-. David lo conosco molto bene. In quell’anno fece 21 reti giocando in un attacco a tre composto da Esposito e Langella. Con me fu un atleta stupendo e un professionista serio. Ha uno scatto fulminante e una velocità incredibile, se ha spazi diventa devastante per le difese avversarie. Va servito bene dai centrocampisti per fare male. Se è trequarti del giocatore che ho avuto io farà sfracelli in serie A, purtroppo ha avuto dei problemi fisici a Milano e solo se li ha superati potrà essere determinante”.

  18. Ip Address: 87.18.140.159

    David Suazo al Catania

    Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Oscar David Suazo Velasquez, nato a San Pedro Sula (Honduras) il 5 novembre 1979. Giudicato miglior calciatore straniero in Italia nel 2006 nell’ambito dell’Oscar Aic, l’attaccante può vantare un ricco palmarés, avendo collezionato vittorie con il Club Deportivo Olimpia in Honduras, l’Inter in Italia ed il Benfica in Portogallo. Con la maglia della Nazionale, ha conquistato la medaglia di bronzo nell’edizione 2001 della Copa America. Suazo ha sottoscritto un contratto annuale, legandosi al Catania fino al 30 giugno 2012, con opzione di rinnovo fino al 2013.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu