LAVORI IN CORSO

 Scritto da il 13 giugno 2016 alle 23:27
Giu 132016
 

Lo-Monaco

L’ultima sfida disputata tra Foggia e Pisa ha definitivamente concluso ciò che restava della stagione 2015/16 coronando la squadra toscana quale ultima quarta compagine destinata a disputare in serie B le sue future partite almeno per ciò che riguarda il campionato 2016/17.

Certo di amaro in bocca ne ha lasciato parecchio ai tifosi e alla città di Foggia e altrettanto agli addetti ai lavori in casacca rossonera. Anche l’anello dello Zaccheria è risultato essere l’incolpevole vittima sacrificale della rabbia che ha acceso gli animi dei tifosi che col passare dei minuti si accorgevano a loro spese che non sempre il bel gioco è appagante se i fraseggi si  infrangono su dighe impenetrabili e a questi si aggiungono quei trucchetti che calciatori esperti hanno nel loro dna fatti di cadute a terra e perdite di tempo di vario genere che indispongono chi è costretto a ribaltare il risultato dell’andata.

E adesso un Foggia arrabbiato, forse la migliore squadra della lega pro insieme alla Spal,  dovrà ripartire dalla lega pro trovando sulla sua strada quel Lecce battuto ai play off, la Casertana, il Matera e il Cosenza e vorrei permettermi di aggiungere un rinato Catania che, ne sono sicuro, sarà modellato dal suo Amministratore delegato e forgiato in uno spogliatoio compatto.

Adesso è l’ora dei lavori in corso, della ramazza e poi della vanga, del lavoro e della semina per avviare quel processo che porti a raccogliere i frutti nel prossimo maggio. Scrivo maggio di proposito perché pensare di mancare la promozione diretta qualificandosi da secondi o decimi comporterebbe, con le nuove regole, uno stillicidio di energie fisiche e mentali che potrebbero determinare alla distanza crolli psichici a tutte le 28 squadre chiamate a disputare i play off. Si allungheranno inevitabilmente i tempi ed aumenteranno gli incontri con tanta gioia della emittente televisiva o via streaming a cui sarà assegnata la lega pro sempre più interessante e coinvolgente per le piazze che dal nulla sono arrivate al professionismo e per quelle che, loro malgrado in essa si  sono ritrovate dopo epiche militanze nelle serie maggiori e che riescono a portare agli stadi più di 10.000 tifosi a partita.

Inoltre, preso atto  che oramai il calcio è diventato business  più che spettacolo sportivo, ecco la decisione di portare le squadre a  20 in ogni girone, di procedere alle numerazioni delle maglie come per le serie maggiori e strizzare l’occhio anche alle reti televisive di prima fascia che come avvoltoi si lancerebbero su quelle squadre di preponderanti bacini di utenza per raccogliere quanti più abbonati possibili magari togliendoli alle concorrenti. In questa turbina pronta ad accendersi per un’altra stagione, adesso per i responsabili è il momento di costruire le  squadre mattone dopo mattone, magari togliendone qualcuno ritenuto non più adatto per sostituirlo con altri più affidabili. Si vedrà se si costituiranno i gironi per meridiani geografici (gironi  Tirreno, Centrale e Adriatico) con trasferte in tal modo simili  alle serie maggiori che faranno indubbiamente lievitare i costi  di gestione a quelle  piccole formazioni e che possono spaventare anche quelle più accreditate in quanto gli introiti in questa lega non sono minimamente paragonabili a quelli della serie cadetta o maggiore.

Per quest’anno, probabilmente, non ci saranno le condizioni per questa suddivisione geografica dei gironi e si continuerà sulla strada delle annate precedenti. In questo caso non dovremmo avere nel girone C squadre appena retrocesse dalla B e le cinque che sostituiranno Ischia, Lupa Castelli, Martina , Melfi e Benevento potrebbero essere le neo promosse dei gironi F, G, H e I e precisamente Sambenedettese, Viterbese, Francavilla e Siracusa alle quali potrebbe aggiungersi una che quest’anno ha disputato la stagione nel girone B come Ancona, arrivato quarto quest’anno oppure lo stesso Livorno. In tal caso sia Ancona che il Livorno saranno due compagini da prendere  con le molle  per il loro trascorso insieme a quelle già presenti nel girone C precedentemente citate. Ma le altre due per arrivare a venti? Qualche ripescata? La maceratese ? Staremo a vedere perché ci saranno scossoni per il rispetto delle regole economiche sempre più fattore determinante più dello stesso tifo.

Chiunque esse siano abbiamo la necessità di costruire un organico motivato , dal portiere alla punta centrale e con alternative di peso in panchina non dimenticando i bonus economici che la lega attribuisce alle squadre che inseriscono i giovanissimi in rosa. Largo ai giovani diceva qualcuno ma a mio parere dovranno essere inseriti pure dei senatori esperti e che ancora possiedono il giusto spirito battagliero e il fisico ancora idoneo ad affrontare 38 partite di calendario più quelle di coppa Italia nonché gli eventuali play off che potrebbero arrivare fino a otto stressanti incontri consecutivi da affrontare nella stagione più calda.

Mi consola pensare che adesso abbiamo la persona giusta nel posto giusto capace di creare un organico competitivo e plasmarlo stagione durante.

  35 Commenti per “LAVORI IN CORSO”

  1. Ip Address: 151.57.89.56

    Raggio Libero ha descritto la situazione come meglio non avrebbe potuto fare! Si ,grandi lavori. In corso ,sia livello Lega Pro che nella nostra Società ! Nella Lega ,perché si dovranno collocare geograficamente più numerose squadre ( venti in ogni girone ). E nel fare questo si dovranno tenere conto degli interessi di città. ,che ,ragionevolmente ,non vorranno fare trasferte più lunghe ed onerose Bisogna tenere conto di rivalità antiche ed evitare,polemiche artificiose! Neo promosse, retrocesse, e squadre ripescate! Perciò saranno mesi,davvero caldi! E poi lavori interni ,nella nostra Società ! Qui ci sarà il grande lavoro di Lo Monaco,che tra mille difficoltà ,dovrà trovare la quadratura giusta! L ‘ uomo ,da la massima garanzia ! Conosce l ‘ambiente,non gli manca ne competenza e ne energia e quindi ,siamo ,sicuri il lavori in corso ,saranno presto ultimati e speriamo,nel migliore dei modi! A tutti. Buon lavoro !

  2. Ip Address: 94.160.168.146

    Buon pomeriggio a tutti La Sicilia – Cessione Catania: Vergara è ancora interessato
    La notizia rilanciata dall’agenzia di stampa Ansa, ieri sera, ha fatto tornare d’attualità un argomento che ormai pareva chiuso: la possibile cessione del Catania. L’Ansa, infatti, aveva parlato di una “trattativa in corso per la cessione del Calcio Catania”. L’edizione del quotidiano La Sicilia oggi in edicola spiega che l’imprenditore messicano Jorge Vergara è ancora alla finestra, ed è rimasto, anche nelle ultime settimane, seriamente interessato al Catania. Tanto che a breve potrebbe proprio sbarcare nella città etnea. Scrive Andrea Lodato sul giornale catanese:

    Vergara aveva fatto sapere che sarebbe venuto a vedere Torre del Grifo. Bene, pare, adesso, che proprio nei giorni scorsi abbia confermato l’intenzione di venire a Catania. Presto. Diciamo nei prossimi giorni, entro giugno, ovviamente con un volo privato.
    Il Catania, rivela La Sicilia, fa sapere che non c’è alcuna trattativa attualmente in corso, rinviando, nel caso in cui l’imprenditore messicano fosse realmente interessato, Vergara a compiere i passi previsti dall’iter stilato dallo studio Abramo. Dopo settimane di silenzio, un autentico fulmine a ciel sereno. La questione relativa alla cessione del Catania potrebbe non essersi chiusa.

  3. Ip Address: 94.164.210.148

    Catania, Auteri a un passo
    14.06.2016 16:10 di Sebastian DONZELLA per tuttolegapro.com
    Catania, Auteri a un passo
    © foto di Federico Gaetano

    Gaetano Auteri potrebbe diventare, a breve, il nuovo mister del Catania. Nonostante la ricca offerta dell’Alessandria, il tecnico che ha condotto per la prima volta il Benevento in Serie B è vicinissimo alla firma con il club etneo. Attesi sviluppi a breve.

  4. Ip Address: 151.47.17.99

    Sembrerebbe,che questo imprenditore messicano stesse alla finestra! Forse ,non appena ,che si è reso conto che cosa significava , per il Catania il ritorno di Lo Monaco, si è deciso a fare sul serio! Francamente,però , penso che questo comportamento non sia serio! Sarà un bene per il Catania ? E che cosa ne penserà l’ uomo di Torre Annunziata? Si perderà ancora inutilmente tempo? Speriamo ,che questi interrogativi ( come non ce ne fossero già tanti ! ). possano avere delle risposte rapide!

  5. Ip Address: 94.164.210.148

    Ciao armando , magari Lomonaco è tornato proprio perché vergara e il nuovo o imminente proprietario …………. Ricordati La pace tra Lomonaco e L’infame di pulvirenti e solo una messa in scena

  6. Ip Address: 94.164.210.148

    Lomonaco in ogni caso torna ha prendersi il suo giocattolo da lui creato

  7. Ip Address: 79.22.31.185

    chiunque guidera il catania non potra mai fare di peggio ciao e forza catania.

  8. Ip Address: 91.253.242.117

    Escl. NewsCatania – Oggi Lo Monaco e Biagianti visti insieme a Catania

    ANTONIO COSTA 14 GIUGNO 2016 – 20: 00

    Ormai da qualche giorno si parla e si scrive insistentemente di un possibile ritorno dell’ex capitano rossazzurro, Marco Biagianti, al Catania, facendo leva sul grande amore reciproco tra lui e la città e sulla ritrovata presenza di Pietro Lo Monaco nel nuovo CDA degli etnei.

    Secondo molti si trattava del solito rumor, che viene fuori ripetutamente ormai da un paio di sessioni di mercato, ma da qualche ora sembra che i tifosi rossazzurri abbiano effettivamente qualche possibilità di riabbracciare uno dei propri beniamini. Secondo quanto appreso in esclusiva da NewsCatania.com, infatti, questa mattina il centrocampista toscano e l’amministratore delegato etneo sono stati visti insieme al Bar St. Moritz di Catania. I presenti e i passanti hanno visto Biagianti e Lo Monaco a colloquio ed è facile interpretare che non si trattasse solo di un semplice caffè tra vecchi amici, ma che qualcosa potrebbe muoversi presto, a dimostrazione della reale intenzione di prendere in considerazione il ritorno dell’ex numero 27 etneo in maglia rossazzurra.

  9. Ip Address: 79.19.90.151

    Buonasera ragazzi, lavori in corso per iniziare con l’allenatore. I nomi che circolano sono vari da de zerbi a Gautieri da Rigoli ad Auteri . Staremo a vedere ma penso che entro la prossima settimana in coincidenza con gli assestamenti delle panchine delle serie maggiori quelli ancora senza panchina penseranno di accasarsi almeno in quelle ancora vuote della lega pro. Poi sarà la volta del calciomercato dei giocatori che affronteremo sicuri che le scelte saranno oculate e motivate e i personaggi adatti ad affrontare un campionato difficile come quello della lega pro con partite da disputare in campi talvolta non idonei e con arbitri spesso alle prime armi. L’importante sarà non solo partire con il piede giusto ma continuare con quello sino alla fine. Vedremo anche la composizione del nostro girone e da quello possiamo già capire le squadre che potrebbero impensierirci . Senza paura però perché l’elefante non abbassa mai la testa e la proboscide quando carica è’ sempre alta.

  10. Ip Address: 79.19.90.151

    Buona giornata amici. Domani San pagani o a Torre del Grifo. Convocati tutti i calciatori rossazzurri per il pagamento degli stipendi cancellando ogni possibile rischio di ulteriori penalizzazioni. Sembra ci sia stato un accordo sulla parola tra Lo Monaco e Marco Biagianti. Il talentuoso centrocampista uno dei simboli del Catania calcio delle fortunate stagioni dovrebbe tornare nuovamente ad indossare la maglia rossazzurra con la fascia di capitano. Si fa sempre più insistente la voce che vedrebbe vicino l’arrivo di Pisseri , portiere del Monopoli, tra i pali del Catania. Saltato Berisha ex Spezia quale allenatore per le richieste economiche eccessive e in attesa della fine del ritiro sabbatico di Autieri che ha voluto 10 giorni per pensarci perché attratto da altre sirene di mercato, la più vicina quella del Livorno, sembra più accreditata la voce di Gautieri e, come alternativa, Rigoli tra i possibili pretendenti a quella etnea.

  11. Ip Address: 151.43.79.67

    Buona serata amici ! Per quanto concerne il passaggio di proprietà nulla di nuovo,mal grado qualche volo di fantasia di alcune agenzie. Per quanto riguarda il toto allenatori ,pare che Gautieri chieda troppo e si guarda ad Auteri che,fra l ‘altro viene guardato da altre squadre. Ancora non viene fatto il nome di qualche giocatore in entrata. QA Lo Monaco piace molto Biagianti. Questo giocatore,quando stava nel Catania in serie A prometteva molto ,poi giocando in altre squadre si è perso un poco ,non ritrovando più quella continuità che era la sua dote maggiore. Certamente la sua esperienza sarebbe utile alla nostra squadra,però ,bisogna vedere se è ,fisicamente,ancora integro! Una buona notizia è quella che gli stipendi dei giocatori verranno pagati entro la fine del mese. Bisogna ,assolutamente, evitare di incorrere in altre penalizzazioni . Alcuni amici commentatori ,in questi ultimi tempi sono un pò pigri o sono già in vacanza ! Mi pare ,però , un po troppo presto. Non vi sembra ?

  12. Ip Address: 79.46.110.115

    Caro armando ,non siamo pigri,io perlomeno seguo anche altri siti quando posso ,adesso finalmente abbiamo da poter parlare di qualcosa,non sono in ferie anzi ho più lavoro di prima.Lo Monaco era la persona giusta per il Calcio Catania,che poi sotto sotto vi sia qualche altra grossa novità ossia la cessione del club,avverrà con Lo Monaco che resterà a collaborare con la società.cosi la penso io,un saluto a tutti,farà piazza pulita dei giocatori furbi,lenti,inadatti al Catania con una personalità non buona o per volontà non dimostrata.Cambieranno anche i portieri,e se non bastasse lui cambierà anche i pali.Ci voleva proprio lui.

  13. Ip Address: 79.46.195.82

    “Cambierà anche i pali” Buona questa!!! Buona nottata a tutti

  14. Ip Address: 91.253.97.123

    La Sicilia – Catania, anche Gattuso per la panchina?
    Continua a tenere banco il “toto-allenatore” in casa Catania. Tra le diverse soluzioni già emerse nei giorni scorsi, il quotidiano La Sicilia, tra le pagine sportive odierne, lancia un’ulteriore ipotesi relativa a Gennaro Gattuso. L’ex campione del Mondo è infatti prossimo a risolvere il contratto con il Pisa, malgrado la fresca promozione in Serie B guadagnata grazie alla vittoria dei playoff. Secondo Giovanni Finocchiaro, autore dell’articolo sopracitato, il club rossazzurro avrebbe sondato la situazione, ma al momento la pista Gattuso sarebbe di difficile praticabilità. Soltanto un’idea, dunque, ma non è detto che nell’immediato futuro il discorso non venga approfondito.

  15. Ip Address: 151.47.208.40

    Buon giorno! Questo pomeriggio alle 17 Lo Monaco presenterà il nuovo quadro dirigenziale,tra i quali c ‘ è Argurio che ha dimostrato di saperci fare a Messina e che ,quindi ha una grande intesa con il nostro A d! Lasciano Bonanno,Pitino,Ferrigno,che tutto sommato, nella situazione,nella quale si sono trovati,e cioè presidente in manette,economia disastrosa, società inesistente,contestazione feroce,giocatori molto svogliati, non potevano fare molto di più di quello che hanno tentato di fare! Anzi,poveracci,hanno diritto ad un plauso ed un ringraziamento! Il tifoso del Catania,oltre ad essere appassionato,paziente, sa anche essere generoso e grato a chi,in acque procellose,senza nessuna specifica colpa personale,ha cercato ,in tutti i modi di mantenere a galla una barca,che faceva acqua da tutte le parti! Per il nuovo allenatore ,ancora nulla! È’.il caso di citare quella frase celebre nella commedia di Eduardo ” a da passa’ a nuttata! ” Buona serata!

  16. Ip Address: 94.163.134.210

    Buonpomeriggio a tutti. UFFICIALE – Catania, arrivano Argurio, Failla e Marino. Oggi la presentazione
    Il Catania comunica nuovi ingressi nei quadri dirigenziali del club. Christian Argurio è infatti il nuovo direttore sportivo, Mario Marino il coordinatore dell’area tecnica e Alessandro Failla il responsabile del settore giovanile. I nuovi dirigenti saranno presentati da Pietro Lo Monaco oggi a Torre del Grifo, alle ore 17.00. Contestualmente il club rossazzurro ha salutato Marcello Pitino e Fabrizio Ferrigno. Ecco il comunicato del Catania: “Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver affidato la Direzione Sportiva del club al signor Christian Argurio, il ruolo di Coordinatore dell’Area Tecnica al signor Mario Marino e l’incarico di Responsabile del Settore Giovanile al signor Alessandro Failla. L’Amministratore Delegato Pietro Lo Monaco presenterà ufficialmente i nuovi dirigenti sportivi ai giornalisti ed agli operatori dell’informazione alle 17.00 in Sala Conferenze, oggi, a Torre del Grifo Village. Il Calcio Catania ringrazia Marcello Pitino e Fabrizio Ferrigno per il lavoro svolto, augurando loro le migliori fortune professionali”.

  17. Ip Address: 82.59.102.101

    Buon pomeriggio a tutti. Si, poco da scrivere, certo è’ che Lo Monaco sta lavorando come un pazzo sia dal lato economico che dal punto di vista tecnico. Certo che gli allenatori che vengono sentiti vogliono fare le prime donne e vogliono tempo, in quanto sperano di trovare qualche panchina nelle serie maggiori e poi, se queste saltano, scenderanno con i piedi per terra e accetteranno anche la lega pro, facendo l’occhio lino su quelle che possono assicurare stipendi più alti e progetti più accattivanti. Rigoli, Auteri , Gautieri ed ora pure Gattuso tra i nomi che circolano. Pazienza, dobbiamo aspettare ancora .

  18. Ip Address: 79.12.108.35

    Dobbiamo aspettare ma almeno tanto bolle in pentola,finalmente si respira.Speriamo bene vediamo chi arriva come allenatore,saluti a voi tutti

  19. Ip Address: 79.43.2.2

    Buongiorno a tutti. Ho ascoltato con partecipazione la conferenza stampa di presentazione dei quadri societari da parte di Lo Monaco e sona stato favorevolmente colpito dalla disamina che ha fatto del momento attuale societario prima di quello squisitamente tecnico. Unico punto con il quale non riesco ad essere particolarmente d’accordo con lui, mio pensiero personale, la frecciatina ai gruppi organizzati che rimangono per me parte importante della tifoseria in generale, lo zoccolo duro, la “guardia del re” dove il re non è’ la proprietà ma il cuore rossazzurro, la sua storia, la sua essenza. E a loro, ai fedelissimi, per tre anni è’ stata chiusa la porta in faccia. Buon lavoro al Direttore Lo Monaco, per me l’uomo giusto per ricucire i rapporti con l’ambiente ma principalmente col mondo esterno.

  20. Ip Address: 79.43.2.2

    Oggi ricorre il trigesimo del nostro compianto ed amatissimo Giorgio. Stamani mi recherò anche a nome di chi lo conosceva anche solo attraverso i post al cimitero e porterò insieme al mio il saluto di tutti. Ci tenevo a farvelo sapere.

  21. Ip Address: 151.68.32.65

    Caro Catanese a Napoli, sarò spiritualmente con te quando renderai il doveroso omaggio al sempre compianto ,caro amico Giorgio! Tu ci rappresenti tutti,! Ci manca tanto! E ci mancano i suoi sempre precisi ,puntuali commenti ,a volte salaci e divertenti! Che,possa,Lassù ,continuare i suoi sogni rosso azzurri. Per quanto ,riguarda la frecciatina di Lo Monaco mi trovi in sintonia perfetta! Se in questo periodo buio ( speriamo che sia passato ! ) c’è stato qualcosa di vivo, di sempre vigile,attento, che non si è mai arreso,è stato proprio il tifoso etneo ,che con la sua passione ha dimostrato per il Catania ,quello ‘affetto che tutti gli altri non hanno ,mai avuto.Mi scuso con lo Manaco,ma ha torto perché se ha trovato il Catania ,malgrado i tanti guai, ancora esistente ,lo si deve a quello che tu ,Catanese,chiami lo zoccolo duro! Lo Monaco ,altrimenti ,avrebbe mai trovato quella società dove,volentieri, ha voluto ( per nostra fortuna ). tornare? Buona giornata,amici!

  22. Ip Address: 94.162.147.176

    Buonpomeriggio a tutti , innanzitutto un grazie a catanese a Napoli , Giorgio rimane sempre nei nostri cuori

  23. Ip Address: 94.162.147.176

    Certo ; finalmente dopo qualche anno di buio totale si incomincia a parlare di giocatori e di allenatori , siamo
    Vicini ad un alba nuova ?

  24. Ip Address: 151.19.175.244

    Buon giorno! Pensavo , già ci sarebbero state delle novità importanti. Invece, il tempo passa e siamo ancora al punto iniziale! Lo Monaco comincia ad incontrare delle difficoltà e non vorremo ,poi che ci deve accontentare a degli scarti ! Abbiamo pazienza, ma almeno il nome del tecnico! E con questo,che bisogna impostare l ‘organico della squadra. Il campionato di Lega Pro inizierà il 28 di agosto! In due mesi,bisognerà,rifare la squadra, effettuare il ritiro,gli allenamenti, Non mi sembra che ci sia molto tempo! Lavori in corso,come quelli di tipo stradale che non finiscono mai ? Chiudo con forza ALLA NOSTRA SQUADRA NAZIONALE e sempre,naturalmente FORZA CATANIA !

  25. Ip Address: 151.19.175.244

    Scusate volevo scrivere ci si deve accontentare

  26. Ip Address: 95.246.97.49

    Tranquilli già sanno quello che fanno,arrivi e partenze,e penso io che vi saranno sviluppi sulla cessione societaria,e questo potrà avvenire nei primi giorni di luglio….

  27. Ip Address: 151.68.38.232

    Speriamo,caro avvilito che tu abbia ragione,altrimenti con le casse disastrate del club,che non consentono molto ,che senso ha parlare di progetti,ricostruzioni e rilanci vari o presunti..Penso che se non si cede la società, non si potrà fare molto,con tutta la buona volontà e la competenza di Lo Monaco! Buona notte a tutti e buon riposo!

  28. Ip Address: 79.46.144.132

    Si Armando ha ragione avvilito. Durante la conferenza stampa Pietro Lo Monaco ha fatto chiaramente capire che l’allenatore è’ già preso ma chi è’ lo sa solo lui. Forse Gautieri chissà . Anche Marco Biagianti sarà il nuovo capitano ma ha sempre detto che non possono ufficializzare sinché la squadra non si iscrive al campionato presumibilmente per il 24 giugno. Il 29 /6 arriverà Vergara a torre del grifo e sempre a suo dire sarà accolto con tutti gli onori. Questo mi fa pensare a un possibile cambio societario , chissà. Ha anche detto che la squadra c’è già e il ritiro sarà dal 15/7 e poi presentazione della squadra all’università come per gli anni passati , salvo quest’ultimo e quello di B. Comunque una cosa è’ certa: sa il fatto suo

  29. Ip Address: 151.57.12.26

    Caro Catanese a Napoli, nessuno discute che Amm. del. sappia il fatto suo! Quello che non capisco è perchè faccia il misterioso. Che significa che la squadra è fatta ? Che la può ufficializzare dopo l ‘iscrizione? Si tiene la notizia dell ‘allenatore per se ? Perchè è cosi enigmatico? Non si fida dei giornalisti ? Sono tutti questi comportamenti anomali che non mi fanno stare tranquillo. Beati voi ,se ci vedete tutto molto normale e chiaro! Io voglio essere come S Tommaso ,non mi bastano parole ,parole, voglio finalmente vedere i fatti! Fino ad ora ,di sicuro c ‘è la costituzione del nuovo organigramma dirigenziale ,poi basta E questo Vergara ,che appare ,poi svanisce e poi fa capolino di nuovo! Invidio la vostra sicurezza, ma nel Catania vedo ancora sempre di più ,per descrivela nel modo migliore, stravaganza e la classica filosofia dello struzzo ( testa sotto terra ) Vorrei tanto sbagliare ,se non la vedo rosea ,come voi, e spero che poi Lo Monaco,alla fine , abbia ,ragione e possa farmi stare più sereno!

  30. Ip Address: 151.19.21.115

    torna biagianti,mascara capuano..almiron .e visto che ci siamo richiamiamo gomez berghessio…

    ma i primi quanti anni hanno…boh..

    ma questi non erano quelli che andavano fuori casa e coronavano con la maledizione del fuori casa???? sono bolliti con le stampelle ormai altro che scelte di cuore…

  31. Ip Address: 91.252.11.12

    Buonpomeriggio e buona domenica a tutti , dico soltanto che questo e il modo con cui lavora il nostro AD

  32. Ip Address: 62.18.21.198

    Buondì a tutti. Si Armando è’ vero, rispetto a prima dove vedevo tutto nero e tetro adesso comincio a intravedere un bagliore di luce dovuto all’arrivo del competente lo Monaco e dalla presenza dell’avvocato Franco esperto in risanamenti aziendali. Proprio lui ritengo abbia imposto nel Catania pietro lo Monaco che fortunatamente ha accettato. Infatti sembra che i buoni uffici di Franco hanno consentito di stipulare dei contratti con la società alpi tour che gestirà due alberghi di Finaria portando alle sue casse 4,5 milioni di euro. Poi che lo Monaco per ora non faccia tanta pubblicità ha spiegato che non è’ serio dire di arrivi prima della iscrizione al campionato . Comunque notizia peppe di Stefano di Sky (lo stesso che per prima aveva annunciato l’arrivo di lo Monaco) il Catania ha acquistato il terzino sinistro Stefan djordjevic stella rossa e borac. Qualcosa si muove cerchiamo di avere pazienza

  33. Ip Address: 2001:0b07:02ee:12bd:4c56:cfcf:1b87:a3db

    Io credo in Lo Monaco ha detto che tra 4-5 anni ci riporta in A,quest’anno lo considero un’anno di transizione,anche se sono convinto che Lo Monaco riuscirà ad allestire una buona squadra,nonostante dedicherà(giustamente)la maggior parte del suo tempo a risolvere le beghe lasciate da Pulvirenti e Co.Su con la vita gente un pò di ottimismo

  34. Ip Address: 91.252.175.53

    👏👏👏👏👏

  35. Ip Address: 93.37.184.254

    Io sono sempre ottimista. La ragione ci deprime ma il cuore ci esalta. Perciò torniamo ad appassionarci come si fa con una nuova zita(non per noi felicemente sposati). Forza CT.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu