Le terze implodono

 Scritto da il 21 maggio 2018 alle 12:23
Mag 212018
 

Colpa dell’ozio? Dell’aver abbassato la tensione? Stimoli sopiti dal riposo forzato? Se così fosse Catania, Siena e Alto Adige dovrebbero avere paura per il loro debutto di giorno 30.

Strano davvero! Cosa succede nella testa dei calciatori a campionato finito, in particolare per quelli che non hanno più respirato l’erba e calpestato il terreno di gioco in impegni ufficiali?

Vuoi vedere che è favorito chi non ha staccato mentalmente la spina rispetto a chi si e’ preso una pausa di assestamento?

Se questi sono i risultati sembrerebbe proprio di sì.

La prima giornata del girone di andata nazionale dei play off, consegna all’Alessandria la palma di squadra più vicina al traguardo del passaggio alla seconda fase, avendo offerto una prestazione eccellente, coronata da tre marcature contro una, con uno scatenato Gonzales artefice del primo gol, seguito dalla segnatura di Bellazzini e Marconi. Solo nel finale L’Alessandria molla le briglie e permette al Feralpi Salo’ di sperare nel miracolo, mercoledì in casa dei biancorossi. Sarà difficile, ma si dice che la speranza è l’ultima a morire.

Stessa speranza dovrebbe accompagnare il Trapani, il Pisa e la Sambenedettese, il trio delle terze in classifica che sono state battute di misura, ma battute, nell’ordine da due quinte in classifica, Cosenza e Viterbese e di una ottava il Piacenza, priva anche di due elementi fermati per squalifica.

Nulla di impossibile per le terze di poter accedere al turno successivo, potendo contare anche sul risultato di parità al termine dei minuti regolamentari, ma non sarà di certo una passeggiata.

Patta inoltre tra Juve Stabia e Reggiana, finita a reti inviolate e tutto rimandato in Emilia mercoledì sera. Qualche recriminazione da parte delle vespe per un rigore non concesso e per qualche azione che avrebbe meritato più fortuna.

Ricapitolando, si può affermare che il fattore campo ha fatto la differenza, salvo al Turina di Salo’ dove L’Alessandria si è affermata come la reginetta della serata.

Se possiamo azzardare una previsione, il fattore campo ed il pubblico delle grandi occasioni dovrebbero favorire le terze essendo prevedibile, salvo crolli e amnesie difensive, che queste riusciranno, magari con qualche patema di troppo, a ribaltare i risultati di ieri, potendo contare, come scritto in precedenza, anche sul risultato di pareggio al termine dei 180 minuti.

Tutto rinviato a mercoledì sera quindi, in attesa di conoscere le formazioni che accederanno al turno successivo e la squadra quarta testa di serie alla quale non toccherà nessuna delle seconde classificate.

Giovedì mattina sarà di scena il sorteggio che deciderà gli accoppiamenti che il giorno 30 maggio e 3 giugno, al termine dei 180 minuti decideranno le quattro reginette che accederanno alla fase finale di questi estenuanti play off.

Sulla carta il Catania parte favorito perché, in caso di parità sul campo con chiunque sia destinata ad incontrarsi, riuscirebbe a passare il turno quale migliore classificata al termine della stagione.

Sarà un vantaggio questo e la culla nella quale dormire tranquilli dovendo disputare la partita di ritorno in casa, oppure potremmo essere svegliati da qualche secchio d’acqua gelida e ritrovarci con le lacrime agli occhi e le pive nel sacco? Due risultati su tre rappresentano un viatico di tutto rispetto ma ciò può diventare una macchia d’olio sulla quale, specialmente in questa stagione, siamo scivolati più di una volta.

  10 Commenti per “Le terze implodono”

  1. Ip Address: 151.37.111.52

    Davvero ,questi play off sono imprevedibili ! Può succedere di tutto ! Scomodiamo il Signore per delle cose essenziali , vitali ,però lasciatemi scrivere ,sempre con riverenza ,siamo nelle mani di Dio !

  2. Ip Address: 79.55.172.131

    Senza scomodare poteri divini fidai ne mani di due mental coach e di sta ventina di giocatori sperando che giochino con la bava alla bocca. Lucarelli sbandiera convinzioni e fa bene ma io vorrei vedere i fatti a cominciare dal 30

  3. Ip Address: 79.55.172.131

    Una cosa e’ certa: la nostra avversaria passerà questo turno e il 24 sapremo chi sarà. Partita in tv raisport Reggiana Stabia

  4. Ip Address: 94.37.12.23

    La convinzione di Lucarelli che dice di aver trovato la quadratura del cerchio dopo un intero campionato a me fa paura. Mah, speriamo che l’abbia veramente trovata perchè fino ad ora non è stato un bravo alunno in geometria.

  5. Ip Address: 151.19.56.204

    Effettivamente le dichiarazioni del tecnico,quanto meno,suscitano molte perplessità ! Non mi stancherò mai abbastanza di nutrire la speranza che parli di meno e che invece guidi meglio e sopratutto sproni di più i nostri giocatori ! Tra poco,si giocano un ‘ intera stagione!

  6. Ip Address: 151.47.121.196

    Tra le squadre che hanno giocato i play off ,secondo me , quella che sembra più in forma appare l Alessandria ! La vincitrice della coppa Italia di serie C ,dopo essersi scottata l anno passato , vorrebbe rifarsi e , per adesso ha tutte le carte in regola!Vedremo e speriamo nella buona sorte !

  7. Ip Address: 93.46.56.84

    Certo che un allenatore che afferma a campionato finito di aver trovato la quadratura del cerchio sa tanto di ennesima presa in giro

  8. Ip Address: 79.55.172.131

    Anche io penso che l’Alessandria Insieme al Trapani siano le squadre da temere per il Catania. Tuttavia nel calcio non sempre vince la squadra più forte, ma entrano in scena altri fattori come la fortuna, scelte arbitrali, determinazione , carattere e queste possono ribaltare il giudizio sommario. Stasera cinque squadre accederanno alla seconda fase e tre di loro si scontreranno con le seconde in classifica mentre la miglior classificata delle recuperate sarà comunque testa di serie. Sicuramente se il Trapani supererà il turno sarà lei la testa di serie da affiancare alle prime tre . Vedremo ragazzi, il sorteggio sarà domani un po’ di pazienza e conosceremo la nostra avversaria .

  9. Ip Address: 5.90.160.38

    Vediamo cosa sappiamo fare ai play-off, e affidiamoci a sti due mental-coach. La cosa più importante è ché i giocatori ci mettono la faccia, il cuore per la maglia, tanta cattiveria, e soprattutto…il carattere👍👍

  10. Ip Address: 79.55.172.131

    Gli abbinamenti:
    Feralpi Salo /Catania
    Cosenza/sambenedettese
    Siena/Reggiana
    Viterbese/Alto Adige

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu