Ma che bella sorpresa

 Scritto da il 20 dicembre 2017 alle 17:59  Aggiungi commenti
Dic 202017
 

La speranza è l’ultima a morire, così si dice quando la ragione ha il sopravvento su ciò che il cuore chiede e si aspetta. Troppi gli infortuni in casa Catania per sperare in un pomeriggio tranquillo per le coronarie. Otto infortunati e due acciaccati ma presenti in panchina erano troppi anche per una squadra dalla rosa lunga e ben assortita. Fatto l’appello degli elementi arruolabili, mister Lucarelli non poteva che affidarsi al 3/5/2 disponendo in salute di esterni e difensori centrali e di due punte una delle quali già armata come un fucile dal cane alzato e l’altra apparsa  per tutto il girone di andata solo un arma caricata a salve. Centrocampo dal duo inedito Fornito e Bucolo con Mazzarani schierato nel piedistallo  riservato a Lodi.

Niente alibi: non disponendo di Russotto e Di Grazia come di Lodi, Caccetta e Biagianti, i rossazzurri o meglio quelli validi, in maglietta grigia come le  aspettative al fischio di inizio, hanno dovuto indossare la divisa dell’umiltà e passare da semplici gregari ad artefici del loro destino. Complice un Rende dimostratosi meno forte dei punti raccolti in classifica, gli uomini di Lucarelli hanno da subito fatto capire agli avversari che avrebbero giocato per i tre punti trovando in avanti le due punte che dialogavano in perfetta simbiosi, come mai accaduto in questa parte di stagione.

Proprio da un perfetto passaggio filtrante di Ripa verso Curiale, nasceva il primo acuto rossazzurro con quest’ultimo che con un tocco vellutato pur ostacolato dal proprio marcatore, in caduta beffava il portiere avversario.

La reazione biancorossa trovava un Catania attento e pronto a ripartire e un sacrosanto rigore portava al dischetto quel Francesco Ripa che con freddezza insaccava il pallone alla destra di Forte. La gioia del gol appena realizzato, caricava l’attaccante rossazzurro che dal limite si ripeteva gonfiando la rete per la seconda volta.

Una bella prova per i rossazzurri che andavano a conquistare la vittoria in un campo dove sinora avevano vinto soltanto Francavilla e Siracusa ma con un solo  gol.

Adesso si va a Fondi, trasferta difficilissima in un campo in altura dove il freddo accompagnerà i calciatori per tutti i novanta minuti. La squadra laziale non ha iniziato bene la stagione sebbene sia riuscita a strappare un pesante pareggio al Massimino alla prima con De Sousa, unica rete collezionata finora dalla punta rossoblu. Poi cinque sconfitte di fila malgrado sia passato dalla guida di Giannini a quella di Mattei, interrotte dal pareggio interno con il Rende per 1-1, poi nuovamente sconfitta a Matera per poi vincere in casa contro la corazzata Trapani per 1-0. Da quel momento il Fondi ha creduto nei suoi mezzi, prima pareggiando con la Casertana e successivamente vincendo fuori casa ad Andria, patta in casa col Cosenza, Paganese e Lecce e vincendo con la Sicula Leonzio e poi cadendo a Catanzaro alla diciassettesima. Dalle ultime due partite ha ottenuto sei punti contro Akragas in casa e Bisceglie fuori, con uno scatenato Corvia autore di tre reti in questi due incontri, giocatore acquisito tra gli svincolati ed in campo dalla dodicesima  stagionale e già vicecapocannoniere  della squadra alle spalle di Nole’ a quattro. A tre reti anche Lazzari, un’ala  sinistra pericolosa ed in gol anche De Sousa, scomparso dopo la rete del Massimino e adesso quasi più panchina che titolare, insieme a Mastropietro,Ghinassi, Addressi e Corticchia  con una. Quindi 15 le reti realizzate e 17 subite sinora che hanno fruttato la tredicesima posizione con 21 punti.

Attenzione che la classifica può ingannare: infatti il Fondi paga le prestazioni scadenti della prima parte della stagione, ma dalla nona di campionato, coincisa con la vittoria sul Trapani, la squadra si è ripresa ed in attacco ha trovato un Corvia in spolvero.

L’attuale mister Mattei, che ha rilevato la squadra dal predecessore Giannini alla quinta giornata, ha adottato il modulo 4/3/1/2 molto difensivo ma che ha dato buoni risultati. Davanti al portiere Elezaj i due terzini Galasso a destra  e Paparusso a sinistra con i centrali di difesa Ghinessi e Vastola. A centrocampo Corticchia, Quaini e Ricciardi. Più stantuffo che trequartista Lazzari ed in avanti Nole’ e Corvia . Questa con tutta probabilità la squadra che ci aspetta sabato prossimo, magari con l’innesto di elementi dalla panchina, come Addessi e Mastropietro.

Il Catania potrebbe ripetere lo schieramento di Rende salvo poi cambiare qualcosa in caso di idoneità di qualche infortunato.

Abbiamo visto che i nomi dei titolari, nel caso del Catania, contano poco mentre determinante risulta essere l’atteggiamento con il quale la nostra formazione entrerà in campo. Considerato che sulla carta il Lecce ha partita facile col Francavilla, seconda partita di seguito in casa, la squadra etnea, per la seconda trasferta di fila, è chiamata ancora una volta ad una prova gagliarda per rimanere ancora incollati ai salentini prima dell’ultima sfida che ci porterà alla sosta e al mercato di riparazione con un pensiero in meno: quello di Russotto scagionato ed assolto dalle accuse contestate.

Questa notizia entusiasma come una vittoria e se a questa si unirà qualche altra rete messa a segno a Fondi dal rinato Ripa, per il Lecce la strada per la b potrebbe farsi difficile,  anzi impervia.

  26 Commenti per “Ma che bella sorpresa”

  1. Ip Address: 151.18.95.198

    Innanzi tutto da quell’immagine sopra l’articolo, si capisce che nello spogliatoio c’è molta unione come giusto che sia per il resto si va s fondi a giocarcela per i tre punti da considerare che a fondi non hanno vinto ne Trapani e ne il Lecce

  2. Ip Address: 151.18.95.198

    Ha dimenticavo, al fondi da quando è arrivato l’attaccante corvia il fondi viaggia a ritmi più elevati tra l’altro corvia e di Lecce quindi come al solito aspettiamoci una trasferta insidiosa

  3. Ip Address: 79.43.147.89

    Si Corvia nemici pubblico numero 1 da temere e marcare stretto. Speriamo di prendere punti pesanti in quel campo, magari la posta intera. Forza rossazzurri portateci via da questa serie c

  4. Ip Address: 94.37.7.186

    Corvia dovrà vedersela con Bogdan che a mio avviso è il migliore dei tre centrali e dalle sue parti è difficile passare, speriamo che ritorna in gruppo perchè oggi ha lavorato in differenziato.
    Forza Catania

  5. Ip Address: 151.18.95.198

    Buongiorno a tutti ❤️💙

  6. Ip Address: 5.90.96.153

    Carusi calmi…a fondi sarà dura come sempre…ma i biglietti x gli ospiti? Cammaffare altro divieto? Fozza catania

  7. Ip Address: 151.82.58.214

    Non credo Aurelio , mi pare che abbiano consentito la trasferta libera,, poi in questa lega pro vola non si capisce mai niente

  8. Ip Address: 151.82.58.214

    Catania NewsEsclusiveFocusPrimo Piano
    ESCLUSIVA: Racing Fondi – Catania, biglietti Settore Ospiti disponibili
    Di Redazione – 21 dicembre 20170197

    Fondi vs Catania
    Lo stadio “Domenico Purificato” di Fondi.

    Secondo informazioni raccolte da Igor Pagano, in collaborazione con la redazione di TuttoCalcioCatania.com, sono disponibili dalle ore 11.30 circa i biglietti per il Settore Ospiti dello stadio “Domenico Purificato”, dove sabato 23 dicembre alle 16.30 scenderanno in campo le squadre di Fondi e Catania. Tagliandi a disposizione fino alle 19.00 di venerdì 22 dicembre, al prezzo di € 13, riservati ai possessori di Tessera del Tifoso.

  9. Ip Address: 5.90.96.153

    Ok mexican vorrei sapere perché il sito del calciocatania non dice nuddu…bo comunque obbligatoria tessera del tifoso…..catanese a napoli te che fai? B 🌃 fozza catania

  10. Ip Address: 87.21.140.75

    Ciao Aurelio, purtroppo domani arriva mio figlio a Napoli e devo andare in stazione a prenderlo. Riesco tuttavia a vederla in streaming, almeno quello . Tu ci vai?

  11. Ip Address: 87.21.140.75

    Comunque domani uno scoglio duro ma va superato. Speriamo di passare un Natale tranquillo e felice anche per via del Catania. Speriamo che qualche titolare sia recuperabile sempre ricordando che anche le seconde linee se c’è voglia di vincere hanno il tasso tecnico per poter uscire con i tre punti da fondi. Mi preoccupa il loro attacco ma spero che i nostri difensori stiano attenti e determinati.

  12. Ip Address: 5.90.131.180

    Ciao ct a na io vado con un mio amico di roma speriamo di vincere il fondi è tosto sicuramente saremo piu dei pontini speriamo di 😁 forza catania

  13. Ip Address: 151.36.84.175

    Buonasera a tutti ❤️💙 Catania, i convocati per Fondi: 19 a disposizione
    Al termine della seduta di rifinitura, svolta in mattinata, l’allenatore del Catania Cristiano Lucarelli ha convocato 19 giocatori per la sfida al Racing Club Fondi, gara in programma sabato 23 dicembre alle 16.30 allo stadio “Domenico Purificato” e valida per la ventesima giornata del girone C del campionato Serie C 2017/18, prima di ritorno. Rossazzurri già in ritiro pre-gara. All’andata, sabato 26 agosto, Catania-Racing Club Fondi 1-1: pt 45° Curiale; st 6° De Sousa.

    PUBBLICITÀ

    Domenica, allenamento alle porte di Napoli e rientro a Catania in tarda mattinata.

    Questi gli atleti a disposizione di mister Lucarelli:

    PORTIERI – 22 Martinez, 12 Pisseri.

    DIFENSORI – 4 Aya, 26 Bogdan, 20 Djordjevic, 21 Esposito, 33 Lovric, 19 Manneh, 15 Marchese, 13 Semenzato, 5 Tedeschi.

    CENTROCAMPISTI – 27 Biagianti, 17 Bucolo, 8 Caccetta, 18 Fornito, 32 Mazzarani.

    ATTACCANTI – 35 Correia, 11 Curiale, 29 Ripa.

    Fonte: calciocatania.it

  14. Ip Address: 87.21.140.75

    Aurelio domani il tuo sostegno sarà importante. Fatti sentire anche per noi. Spero un’altra volta di poter vedere una trasferta con te. Tu da dove parti? Comunque copriti che a Fondi c’è il gelo

  15. Ip Address: 151.36.84.175

    Friday, 22 December 2017 19:59 Permalink IP logged Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/58.0.3029.110 Safari/537.36 Edge/16.16299
    AVagliasindi
    @AVagliasindi

    Dal 10 al 21 Gennaio il Sion, massima divisione Svizzera, sarà in ritiro a Torre del Grifo. Il 14 Gennaio al Massimino in programma la gara amichevole Catania-Sion.

  16. Ip Address: 5.90.131.180

    Ok ct a na speriamo di non scaldarci troppo dai spalti spero in una partita vincente domani credo che capiremo se il catania può andare in b b notte forza catania

  17. Ip Address: 178.39.222.16

    FORZA CT

    Saluti a tutti
    Mexxican
    CT a NA
    Ed a Aurelio che sarà presente!!!!!!!

  18. Ip Address: 151.38.29.22

    Vittoria strameritata

  19. Ip Address: 151.38.29.22

    Ciao jamajama , Dopo Rende, tre gol anche al Fondi: il Catania domina e vince 3-1
    Grande prova di forza del Catania che espugna lo stadio “Domenico Purificato” di Fondi all’interno di una gara sostanzialmente dominata. I rossazzurri vincono 3-1 centrando la seconda vittoria di fila dopo quella di Rende. Fornito realizza la rete del vantaggio al 17′, raddoppio firmato dal solito Curiale al 32′. Nella ripresa, i gol di Ripa e Galasso fissano il risultato. In attesa del risultato del Lecce, impegnato questa sera contro la Virtus Francavilla, gli etnei guadagnano la vetta della classifica.

  20. Ip Address: 151.38.29.22

    Diventa difficile a Lomonaco intervenire sul mercato 😀 Stiamo giocando un buon calcio , veloce e determinato

  21. Ip Address: 151.38.29.22

    Complimenti a Aurelio per la trasferta sicuramente non si annoiato, tra l’altro si sentivano solo i nostri ❤️💙

  22. Ip Address: 93.46.56.84

    Dovrei lamentarmi più spesso,dopo il pareggio interno con il Matera gli infortuni e il caso russotto,non avrei scommesso un centesimo su questa squadra.Ora io vi chiedo come mai questa squadra senza i vari Di Grazia Lodi e Russotto domina e vince in due campi ostici come quelli di Rende e Fondi dominando e segnando gol a valanga?

  23. Ip Address: 151.38.29.22

    Si Gaetano , secondo me Lodi e russotto spesse volte diventano un peso per la squadra gli avversari gli fanno un catenaccio a loro due che di conseguenza non permettono alla squadra di giocare

  24. Ip Address: 94.37.7.186

    Il fatto che si vince giocando fuori casa anche senza Lodi, Russotto e Di Grazia conferma che i titolari di un certo spessore sono 21/22 e che il Catania ha una rosa di calciatori che somiglia ad una Ferrari. Giocando fuori con il modulo 3 5 2 anche senza i tre giocatori sopra indicati la squadra si esprime bene perchè risulta cmq quadrata e compatta e fortunatamente gi attaccanti segnano, giocando in casa con squadre che si chiudono a riccio invece la mancanza di questi giocatori non permette di scendere in campo con il classico 4 3 3 e questo complica molto la situazione.
    Godiamoci questa bella vittoria perchè sono stati tutti bravi, calciatore ed allenatore.
    Forza Catania

  25. Ip Address: 79.30.11.5

    Grande vittoria del Catania seconda in trasferta . Aurelio hai portato fortuna e in video si sentiva solo la voce tua e di tutti i catanesi presenti. Godiamoci questa vittoria anche se il Lecce sta vincendo. Buona serata a tutti e domani vigilia di Natale. Auguri a tutti

  26. Ip Address: 5.90.131.180

    Carusi che emozione stavo in tribuna dove cera bruno conti all.re della roma primavera come visore sul catania squadra quadrata come mai….unico neo la mancata sostituzione nel finale di ripa che era…morto x il resto forza catania così si vede la….b b 🌃

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu