Martinho in sala stampa

 Scritto da il 1 ottobre 2014 alle 15:06
Ott 012014
 

Martinho

Raphael Martinho,  fin qui autore di 2 gol in 6 partite di campionato ed a segno anche nella gara d’esordio stagionale del Catania in Tim Cup,  in questo complesso avvio ha mostrato duttilità ed una preziosa disponibilità tattica.

La questione del ruolo è centrale, per i giornalisti,  ed il centrocampista brasiliano non si sottrae alle domande, in sala stampa: “Posso svolgere ruoli e funzioni diverse, in campo, è vero.  Certamente, le interpretazioni sono molto differenti: da terzino devi garantire copertura e sponda, da mezzala è più un lavoro di sostanza, nel tridente offensivo è un gioco più individuale, attacco contro difesa, devi creare spazi, occasioni per il gol e poi concludere.

La mia preferenza? Prima viene la squadra “. Il Catania è cambiato?  “Mister Sannino ha voluto anzitutto che cambiassimo atteggiamento: lottare di più e stare sempre “sul pezzo”,  altrimenti arriva la sorpresa negativa. Le beffe delle prime giornate ci hanno fatto capire cosa serve, soffriremo sempre e dobbiamo tenere presente la difficoltà del campionato: le retrocesse sono considerate squadre molto importanti e per tutti diventa la partita della vita, contro formazioni che hanno giocato in Serie A.  In B,  nessuno guarda il nome sulla maglia è sempre una battaglia.  Consapevoli della spinta degli avversari,  noi dobbiamo essere sempre aggressivi e grintosi.

Fisicamente stiamo crescendo,  adesso occorre dare continuità ai risultati:  a Frosinone sarà una gara dura,  loro non hanno ancora perso in casa e cercheranno di vincere ma anche a noi i tre punti servono,  come il pane. Non siamo ancora brillanti ma dobbiamo essere concreti e cinici; inizialmente,  il mister ha concentrato l’attenzione sulla mentalità ed ha cercato di non cambiare tanto.  Ora,  pian piano,  trasmetterà la sua idea di calcio.  Capirlo sarà fondamentale, dobbiamo seguirlo per migliorare sotto l’aspetto tecnico-tattico e sicuramente miglioreremo”.

  20 Commenti per “Martinho in sala stampa”

  1. Ip Address: 79.27.43.102

    buonpomeriggio a tutti amici rossazzurri certamente entrare in campo con la giusta mentalita’ ma non serve solo quella 😉 😉 forzacatania sempre

  2. Ip Address: 79.30.129.178

    Ciao Angelo, ciao Giorgio, Mexxican……e tutti quelli che scriveranno!

  3. Ip Address: 93.39.188.216

    Non c’era neanche bisogno di intervistarlo …bastava guardalo in faccia, rispecchia in toto come siamo messi ..cerotti e occhi niuri

  4. Ip Address: 79.3.61.189

    Buonasera raga’!

    Ciao angelo…DA MODENA , Mongibello e Catanese a Modena! 😉

    Che dire raga’, portiamoli noi in campo! 😥

    Notte a tutti!

  5. Ip Address: 79.3.61.189

    Ops dimenticavo!

    Gyomber convocato in Nazionale. Salterà anche il Bari

    E’ giunta ufficialmente la convocazione nella Nazionale slovacca per Norbert Gyomber. Il difensore del Catania, squalificato per il prossimo match esterno contro il Frosinone, salterà dunque anche la sfida casalinga contro il Bari.

    La rappresentativa slovacca, infatti, sarà impegnata il 9 ottobre contro la Spagna e il 12 contro la Bielorussia per le gare di qualificazione agli Europei del 2016.

  6. Ip Address: 79.11.24.139

    Catanese a Modena, bella la battuta su Martinho che poi, purtroppo, e’ la dura realtà. Ciao Giorgio, si, portiamoli noi in campo, con tutte le stampelle. Ora anche contro il Bari mancherà Gyomberg, ma Rolin quando recupera? Veltrone facci sapere qualcosaaaaaa!,,ma perché le altre squadre non hanno questa massa di infortunati? Sarà pure un caso, ma da quando la preparazione si è svolta a Torre, sono iniziati i problemi sulla condizione fisica. Se, come dice qualcuno, si sono fatti carichi di lavoro pesanti per stare a posto tra qualche giornata, non credo che questa sia stata la scelta giusta, visto che sabato alla settima di campionato siamo scassati proprio assai.

  7. Ip Address: 195.31.204.114

    Anche te anni fa la preparazione era stata fatta a TdG , e abbiamo sforato l’Europa

  8. Ip Address: 151.74.168.250

    Mexxican anche questo é vero in effetti.
    Però un motivo deve esserci per giustificare due partenze così stentate, senza una condizione fisica accettabile, lo scorso anno e anche ora.
    Un motivo ci sarà se quasi tutte le squadre solitamente vanno in altura al fresco a fare la preparazione.

  9. Ip Address: 91.252.175.202

    Ciao Perplesso secondo me il vero motivo e mancanza di una figura forte all’interno dello spogliatoio e purtroppo alcuni giocatori fanno quello che vogliono, la verità e che ci vuole un D S come u zu petru

  10. Ip Address: 93.39.188.216

    Preparazione ?….quasi tutti i giocatori acquistati dal Catania arrivano già o mezzi rotti o rotti del tutto.
    L’attuale nostro preparatore è una sicurezza ha lavorato con Moggi, Giraudo, Agricola e Lippi nella Juve degli scudetti e delle coppe …però diciamolo a bassa voce, Mister Zeman potrebbe sentire ..
    Buonanotte a tutti

  11. Ip Address: 87.18.143.156

    Buongiorno raga’!

    Ciao Catanese a Napoli e Modena, Mexxican e Perplesso.

    Stamattina cielo nuvoloso, il sole e’ pallido e la temperatura e’ fresca.

    E’ si, Catanese a Napoli, anche se virtualmente li portiamo noi a cavalcione i giocatori sul campo del Frosinone! 😕

    Buona giornata a tutti!

  12. Ip Address: 37.227.124.174

    Buona sera a tutti quanti

  13. Ip Address: 87.18.143.156

    Buonasera raga’

    Ciao Mexxican! 😉

    Squalificati e infortunati. È il Catania degli assenti (La Sicilia 01 Ottobre 2014)

    “C’è una tabella di cui tenere conto. Quella degli infortunati degli squalificati è una lista che sembra senza fine. Il Catania non potrà schierare la formazione ideale, a Frosinone e, dunque, controlla giorno dopo giorno la condizione dei propri tesserati, sperando di ritrovarne qualcuno entro venerdì sera.
    TERRACCIANO. Fuori uso per altri due mesi.
    FRISON. Problemi al flessore.
    ROLIN. Spalla o caviglia che sia, Rolin resta ancora in infermeria.
    RINAUDO. Rientro previsto, forse, contro il Bari, in casa.
    CALELLO. Qualche giorno in meno di sofferenze, di cure e Calello sarà a disposizione del tecnico
    JANKOVIC. Un risentimento muscolare lo ha costretto a chiedere subito il cambio. Adesso pare stia meglio.
    ALMIRON. Sannino è stato chiaro. Non si parla più di Almiron fino a quando non sarà al top della forma.
    CHRAPEK […] Non sarà facile averlo a disposizione, ma un tentativo alla vigilia sarà fatto.
    MONZON. Era diffidato, salterà la trasferta per squalifica.
    GYOMBER. Era l’assenza più evitabile.

    Notte a tutti!

  14. Ip Address: 188.222.231.179

    …e Spolli è mezzo rotto pure lui. E Barisic pure. E uno dei due argentini giovani è arrivato rotto pure lui.

  15. Ip Address: 91.253.200.131

    Certo che abbiamo una condizione atletica eh fa acqua da tutte le parti

  16. Ip Address: 212.14.141.173

    Buongiorno a tutti.
    La condizione atletica è peggiorata da quando si utilizza Torre del Grifo. Inoltre ogni anno iniziamo la stagione con almeno quattro o cinque giocatori rotti. Forse Cosentino spera sempre nei miracoli come avvenne con Barrientos.

  17. Ip Address: 95.250.14.113

    Buongiorno raga’!

    Ciao alberto! 😉

    Stamattina giornata parzialmente nuvolosa e la temperatura e’ buona.

    Ottobre oppure Novembre si “dovrebbe” vedere un miglioramento atletico dei Nostri giocatori, speriamo bene.

    Buona giornata a tutti!

  18. Ip Address: 37.183.127.102

    Buon giorno “incerottato” da quello che leggo e dall’aria che si respira a Torre. Ma e’ nei momenti come questo che dovrebbero uscire dal di dentro forze fisiche e mentali inaspettate. Crediamoci!

  19. Ip Address: 95.250.14.113

    Copia e incolla dal sito ufficiale del Calcio Catania.

    Prima convocazione in vista di una gara di campionato per Andrea Di Grazia, che indosserà la maglia numero 30

    Verso Frosinone-Catania: 20 rossazzurri a disposizione di mister Sannino 😯

    Portieri –
    26 Anania, 12 Ficara.

    Difensori –
    24 Capuano, 28 Parisi, 2 Peruzzi, 15 Sauro, 3 Spolli.

    Centrocampisti –
    16 Calello, 19 Castro, 20 Chrapek, 8 Escalante, 13 Garufi, 6 Martinho.

    Attaccanti –
    29 Aveni, 9 Calaiò, 17 Çani, 30 Di Grazia, 11 Leto, 7 Marcelinho, 10 Rosina.

    Buon appetito a tutti!

  20. Ip Address: 212.14.141.173

    Mi sembra che sette attaccanti siano troppi. Avrei convocato almeno un difensore considerato anche che Spolli non è al cento per cento e Capuano ha sempre una certa età.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu