Maxi Lopez va al Chievo

 Scritto da il 26 giugno 2014 alle 12:29
Giu 262014
 

maxi-lopez

Maxi Lopez ha deciso: il prossimo anno si rimetterà in gioco con la casacca del Chievo. Come rivelato daTmw,  l’ormai ex del Catania sosterrà, lunedì prossimo, le visite mediche e poi firmerà il contratto con i clivensi.

Il Chievo,  per l’argentino, sborserà una cifra pari a 1,5 milioni di euro, più un bonus di 200 mila euro.  Per Maxi Lopez contratto annuale con opzione per il successivo. Classe 1984, nell’ultima stagione, a metà tra Catania e Sampdoria, ha segnato due gol in 24 presenze.

  16 Commenti per “Maxi Lopez va al Chievo”

  1. Ip Address: 212.14.141.175

    Bene. La società continua a lavorare in uscita.
    Anche Edgar CANI rientrato dal prestito al Bari e nel mirino del Trapani e del Pescara. Vi è anche un iteressamento del Ofi Creta, squadra allenata da Guttuso.
    Anche Cabalceta, anche se ancora la notizia non è ufficiale farà le valigie per andare a giocare in Costarica.

  2. Ip Address: 79.27.43.76

    buonasera a tutti fratelli dal cuore rossazzurro la societa si rinforza economicamente con la cessione di max ma ancora niente di nuovo frison e incedibile e questa e una cosa positiva e tutto il resto lo vediamo piu avanti forza catania sempre 😉 😉

  3. Ip Address: 109.54.109.72

    Ciao Giorgio e tutti i tifosi che aspettano questo benedetto attaccante che dovrebbe arrivare!! E se restasse anche Berghessio?

  4. Ip Address: 5.86.205.253

    sono anni che dico la stessa cosa manca un vero attaccante ma u zu ninu non ci sente

  5. Ip Address: 87.7.152.66

    Buonasera raga’!

    Ciao alberto, angelo, Catanese a Roma e zu pinu! 😉

    Caro Catanese a Roma, siamo in molti a dire che serve un buon portiere, adesso abbiamo Frison ed e’ gia’ un buon segno, e un attaccante che la butti dentro.

    Notte a tutti!

  6. Ip Address: 79.11.24.249

    La notizia del giorno e’ quella di lopez al Chievo. Caro maxi, per una stagione e mezza ci hai estasiato, avevi Catania ai tuoi piedi, ma poi problemi familiari, ambizione (sic!), ti hanno spinto verso le grandi Squadre del nord: dopo il Milan, la Sampdoria ed adesso il Chievo. Tra qualche anno la bellunese ed il cortina, magari di hockey. Buona notte catanese a Roma, giorgio47, monti bello, Angelo, mexxican, e a tutti gli altri cuori rossazzurri. Caro zu pinu, auguriamoci di non fare la fine della nazionale, che ha giocato senza punte.

  7. Ip Address: 212.14.141.175

    Buogiorno a tutti.
    Ieri vertice Catania – Samp per Berghessio. La Samp ritiene troppo alto il prezzo chiesto 8 milioni da Pulvirenti.

  8. Ip Address: 79.42.16.141

    Salve raga’!

    Nota di servizio per la Redazione.

    Stamattina ho scritto un post ma non risulta “lo scritto”!

  9. Ip Address: 79.2.97.208

    buongiorno a tutti 😀 😀

    CATANIA, Pulvirenti: “Tutti insieme risorgeremo. Prenderemo Calaiò poi…”
    27.06.2014 10:39 di Redazione ITA Sport Press Twitter: @ItaSportPress

    E’ stata presentata nella splendida location della Sala congressi di Torre del Grifo Village, la campagna abbonamenti 2014-2015 del Catania chiamata “#ripartiAmo”. Alla presenza del presidente Antonino Pulvirenti e dell’ addetta dell’ufficio Marketing del club Daniela Lazzaro, sono state presentate tutte le offerte che riguarderanno gli abbonati per la prossima stagione. Grande attenzione è stata riservata alle famiglie e ai bambini ma tutte le categorie avranno delle agevolazioni.

    Queste le prime parole del massimo dirigente rossazzurro: “Dopo la partita di Bologna ho pensato che le certezze sono due: la società e i tifosi. Ecco perché ho denominato la campagna abbonamenti “#ripartiAmo”. Tutti insieme risorgeremo. Ci aspetta un campionato difficile ma se ritroveremo quella forza e quella compattezza siamo convinti di farcela anche perché vogliamo allestire una squadra importante per tornare in Serie A perché questa città merita di stare nel massimo campionato”.

    Mercato: Stiamo lavorando per allestire una squadra competitiva ma anche una struttura vincente. Stiamo valutando giocatori importanti ma esperti della categoria. Molti dei vecchi hanno espresso di rimanere a Catania. Dopo Martinho e Chrapek faremo altri colpi. Calaiò? E’ un nostro obiettivo e il ragazzo è felice di venire. Penso che lo prenderemo. Molti giocatori rimarranno fuori dalla squadra a prescindere se avranno dubbi di rimanere. Lodi? Vuole rimanere a Catania e la sua voglia di riscatto ci fa piacere. Rinaudo? Vuole restare qui ma c’è da trovare una intesa con lo Sporting Lisbona. Frison resta? Si lo vogliamo tenere ma se ha voglia. Castro? Rimane con noi. Cessioni Barrientos e Bergessio? Non è sicuro ancora che andranno via ma possono trovare una collocazione diversa. Abbiamo avuto richieste importanti da due club di A e una russa per Leto ma non vendiamo a tutti i costi. Facciamo valutazioni tecniche in chiave mercato in entrata e in uscita. Rosina? Potrebbe fare a caso del Catania ma dobbiamo parlare col Siena e trovare una intesa. Peruzzi? Per me resta a Catania. La valutazione che diamo noi è diversa da quella che danno gli altri.

    Stadio: Mi hanno criticato per le preoccupazione prima del concerto. Il terreno andrebbe rifatto tutto perchè non ha una base dura ma sabbiosa. Con 20 mila persone sopra su terreno morbido sappiamo cosa succede. Adesso bisogna ri-livellare il terreno di gioco. Il Comune di Catania farà sistemare solo il manto erboso alla Musica e Suoni. Poi sarà nostro compito sistemare il resto di concerto con le istituzioni. Sullo stadio nuovo non so dire visto che il dialogo con l’amministrazione si è un pò sfilacciato.

    Abbonamenti: Mi aspetto entusiasmo e tanta gente allo stadio perchè ci aspetta un anno difficile. Abbiamo perso la A e la colpa è nostra ma adesso bisogna crederci di tornare nel massimo campionato.

    Europa: Siamo pronti a portare avanti il progetto. Non so quanti anni ci vorranno ma Cosentino ha detto in 3. Il nostro a.d. verrà valutato per il lavoro della prossima stagione. Per la scorsa stagione Cosentino non ha colpe.

    Retrocessione- Gli errori e la sfortuna sono le cause principali della retrocessione. Ho sbagliato io in primis a fare delle valutazioni. Abbiamo trovato il difetto e l’abbiamo risolto. Debito morale che non si ripeterà più. Noi col lavoro vogliamo tornare in Serie A. I rischi di mancare la promozione ci stanno e dal punto di vista economico sarebbe un guaio.

    Maran: Errore più grande che ho fatto è di richiamare Maran perchè aveva interrotto un filo con giocatori e società. De Canio non l’abbiamo potuto valutare bene perchè ha gestito una squadra falcidiata da infortuni.

    Programma estivo- Ritiro a Torre del Grifo e non sarà una scampagnata (come l’anno precedente ndr.). Faremo amichevoli fuori dalla Sicilia

    Pellegrino- Mai considerato un traghettatore. Volevamo salvarci e lui ha dimostrato personalità e credo tattico dandoci la possibilità di chiudere un campionato dignitoso. Farà bene in Serie B ed avrà il supporto del professore Ventrone.

    Sponsor tecnico- Resta Givova. Per main sponsor non credo resti Fiorucci

    Gea: Ruolo di consulenza commerciale e riposizionare il marchio all’estero utilizzando i social network.

    ABBONAMENTI

    Daniela Lazzaro (G-Sport-Marketing Catania): “Vogliamo permettere a tutti i tifosi di sostenere la squadra con abbonamenti che avranno prezzi stracciati. Abbiamo pensato anche alle famiglie e ai giovani universitari. Verrà ripetuta l’iniziativa Porta un amico, gli amici dei vecchi abbonati avranno garantita la stessa politica dei prezzi dei vecchi abbonati, con sconti rispetto alla vendita libera. Agevolazioni per Under10 e U14; Promozione famiglia, prezzi ridotti sia per Donne che per U18, Over65.Verranno organizzate manifestazioni esclusive per gli abbonati nel corso della stagione. Verranno riconosciute scontistiche sul merchandising oltre ad aventi esclusivi legati ai nostri tesserati.

  10. Ip Address: 212.14.141.175

    Alcune dichiarazioni del Presidente Pulvirenti fatte durante la presentazione della campagna abbonamenti:
    Calaiò dovrebbe arrivare al Catania. Il giocatore sarebbe contento di vestire la maglia rossazzurra. Lodi ha chiesto di rimanere cosi come Rinaudo (c’è pero da definire gli accordi con lo Sporting Lisbona). Anche Frison resterà salvo che decida il giocatore di voler andar via cosi come Peruzzi.Quindi gli unici che potrebbero andar via sono Barrientos e Berghessio.
    Bè avremmo già questa squadra non male: Frison-Peruzzi- Gyomber-Spolli-Monzon-Izco-Rinaudo? (Almiron)- Lodi-Calaiò-Leto-Petkovic.

  11. Ip Address: 94.37.236.110

    aggiungo…. se volete sentire il presidente:
    http://new.livestream.com/calciocataniachannel/events/3135337

  12. Ip Address: 79.13.47.123

    Pulvirenti: “Mi aspetto uno stadio pieno, che creda nell’impresa”

    L’intervento del presidente del Catania all’interno della conferenza stampa di presentazione della campagna abbonamenti 2014/15. “Marcelinho è un giocatore del Catania. “Restano solo i giocatori che sono motivati. Lodi lo è. Su RInaudo sono ottimista. Non rifaremo gli stessi errori. Mi aspetto uno stadio pieno ma capirò chi deluso non s’abbonerà. Il ritiro di quest’anno sarà molto duro. Castro resta con noi. Calaiò arriverà presto. La retrocessione è come un lutto”.

  13. Ip Address: 79.13.47.123

    Antonino Pulvirenti (Presidente Calcio Catania)

    “Non mi aspettavo l’applauso al mio ingresso in sala, mi aspettavo qualcos’altro. Grazie a tutti di esser qua. E’ la conferenza più difficile. Arriva dopo una stagione brutta, culminata con la retrocessione. Lo slogan è tratto dal mio pensiero dopo la partita contro il Bologna. Bisogna ripartire, ma da dove? Ripartiamo dalle certezze. La società ed i tifosi. Abbiamo cercato di venire incontro alle esigenze dei tifosi. Dobbiamo ritornare in serie A insieme. Il momento di rabbia e scoramento ci sta, dobbiamo ripartire insieme – applausi – il connubio è fondamentale. Il campionato sarà difficile. Siamo convinti di farcela se ritroveremo la forza di lottare come sempre col Massimino 12° uomo in campo. Siamo convinti di allestire un organico importante per tornare subito in serie A. Meritiamo la serie A, lo merita la società e lo meritano i tifosi.

    Chi resta?
    “Chi ha espresso titubanze sul Catania non ha nessuna possibilità di rimanere a Catania. Gli errori li abbiamo commessi ma non li ripeteremo. Stiamo lavorando per allestire una squadra competitiva sia per quel che riguarda i giocatori che per i tecnici. Ve ne accorgerete strada facendo. Stiamo lavorando su giocatori importanti, che hanno fatto bene in serie B. Tratterremo tutti i giocatori che hanno voglia di rimanere. Abbiamo riscattato Lodi, preso Martinho e Chrapek. Prima di ricominciare in ritiro l’80%-90% della squadra sarà pronta.

  14. Ip Address: 79.19.147.139

    Dalle dichiarazioni espresse dal l’agente, anche Rolin vorrebbe rimanere a Catania. Lunedì accelerata per Calaio’ per portarlo alle falde dell’Etna. Sembra delle parole del presidente che ci sia nell’ambiente una voglia di immediato riscatto. Purtroppo, i problemi geografici legati al mio lavoro in terra campana, mi impediscono di fare l’abbonamento, ma invito tutti i veri sostenitori rossazzurri alla sottoscrizione. Capisco che la crisi economica incombe ed ognuno ha i suoi problemi. Tuttavia, chi può farlo, lo faccia, perché è indispensabile che la squadra senta l’attaccamento dei propri tifosi. Non basta considerarsi tifosi in serie A per vedere Juve, Milan e company, il vero tifoso segue il Catania dappertutto e in tutte le categorie. Non trovate?

  15. Ip Address: 94.37.251.168

    Parole sante Catanese a Napoli.

  16. Ip Address: 87.12.225.101

    Grande maxy.. hai fatto un grande salto di qualità. ..

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu