NAPOLI CATANIA 1-0

 Scritto da il 21 febbraio 2011 alle 08:42
Feb 212011
 

 

La chiave tattica della gara è da subito chiara, il Catania arriva al San Paolo con un atteggiamento estremamente prudente e si dispone con tutti i giocatoridietro la linea della palla pronto a sfruttare eventuali disattenzioni dei padroni di casa. Il primo brivido della partita lo regalano gli uomini di Simeone con Schelotto, che da azione da calcio d’angolo anticipa la statica difesa partenopea e con un’incornata decisa ma centra il palo esterno. Passato lo spavento il Napoli prova a reimpostare la manovra ed ha immediatamente l’occasione per cambiare il corso della gara, Potenza è ingenuo e strattona Sosa in area di rigore, nessun dubbio per Gava che aiutato dal guardalinee indica il dischetto. dagli undici metri si presenta Cavani, il capocannoniere della Serie A che si dimostra finalmente umano, il suo tiro infatti spiazza Andujar ma sbatte sull’esterno del palo e finisce sul fondo. Superato il colpo il Napoli prova a riprendersi e a reimpostare il gioco, ma gli uomini di Mazzarri trovano non pochi problemi d’avanti all’accorta difesa catanese. Alla prima occasione limpida però gli azzurri passano in vantaggio. La rete nasce da una conclusione di Cavani smorzata dalla difesa catanese, la palla sporca arriva a Zuniga che da posizione favorevole segna la sua prima rete in maglia azzurra, esplode il San Paolo che accompagna i suoi beniamini sino al duplice fischio di Gava, che arriva dopo 2 minuti di recupero e senza ulteriori sussulti.

Nella ripresa gli uomini di Mazzarri rientrano in campo alla ricerca del gol. Nei primi 5 minuti ci provano prima con Hamsik e poi con Maggio da calcio d’angolo. Gli etnei resistono all’uscita dai blocchi e lentamente rientrano in partita complice l’evidente calo partenopeo. I ragazzi di Simeone però peccano nella costruzione del gioco e gli unici pericoli portati alla porta di De Sanctis vengono da calci piazzati. Sui tentativi di Lodi e Spolli però il portiere partenopeo si dimostra degno della striscia d’imbattibilità casalinga. Il quarto d’ora finale è di pura sofferenza per gli azzurri che con fatica chiudono gli spazi al neo entrato Maxi Lopez. Ed è proprio l’argentino a regalare l’ultimo spavento ai tifosi di casa, quando al terzo minuto di recupero gira alto di testa dopo una bella torsione. È il brivido finale che regala altri tre punti d’oro alla Mazzarri band che Lunedì prossimo andrà a Milano per giocare quello che a tutti gli effetti è un match scudetto

 

  5 Commenti per “NAPOLI CATANIA 1-0”

  1. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti………

    stavolta il Mister ha sbagliato tutto durante il primo tempo da come ha schierato la squadra tutta chiusa in difesa!!!!
    a sto punto non lo so se dovrei rimpiangere Giampaura ……

    e mi domando come si può adottare in trasferta una strategia tanto suicida????

    la vedo dura per una salvezza tranquilla, prepariamoci a soffrire fino all’ultimo secondo….
    sono tanti i fattori che non mi convincono per niente, è mai possibile prendere un goal bestia al 25″ e non si riesce a segna per tutti i rimanenti 65″ giocando con 3 attaccanti ???????
    mistero solo del Catania…….

  2. Ip Address: 85.41.235.41

    detto dalla societa: “questa è la squadra più forte che il catania ha mai avuto”

    ma mi facciano il piacere….. ma quale partita hanno visto giocare per dare questa affermazione di adamo uscito dal paradiso!!!!!!
    è ridicolo 26 partite giocate 26 punti se va avanti cosi avremmo solo 38 punti, e come ci salviamo cosi :mrgreen: :mrgreen: ci-vogliono-fatti-non-chiacchiere …….

  3. Ip Address: 90.12.84.63

    Mi dispiace dissentire con quasi tutti voi, ma gli unici errori che ieri ha fatto Simeone sono stati secondo me questi, anche se non sappiamo come sempre come stanno gli infortunati!!……
    Marchese cosa aspettano a darlo in pasto al Chievo e ci ritornano il vituperato Sardo? mandato via da Catania a calci in culo dei cosiddetti tifosi?
    Schelotto ve lo detto dall’inizio non è da Catania, Lodi buon giocatore e basta, speriamo sempre in una punizione dal limite, per questo anche Mascara ne faceva tante ma in più…………
    Dico da più domeniche che sia Gomez che Andujar che reputo due ottimi giocatori debbano fare un po’ di panchina, speciamlmente Gomez…irritante, Potenza buon muratore della fascia destra, ma torniamo a Simeone la sua gara e stata perfetta, se il Catania nel primo tempo si schierava come negli ultimi 30 minuti ieri finiva 6-0 per il Napoli, invece prima li ha fatti stancare ed hanno avuto il culo di fare il gol………..irregolare la rimessa era per noi!!! e poi nella ripresa quando erano cotti li ha chiusi e se poi Lopez Bergessio(incominciamo bene 😐 😐 😐 , e Morimoto non riescono a fare gol fatti, che colpa ha Simeone?………….per me a Gennaio si è fatta una campagna pessima!!!!
    Spero che rientrino Carboni e Biagianti e Llama si riprenda , cosi d’arrivare presto ai famosi 40 punti!!

  4. Ip Address: 85.41.235.41

    mi dispiace Chiarezza , ma stavolta non la penso come te !!!! per il semplice motivo non si può mettere in campo gente come Marchese e Potenza avendo a disposizione Alvarez…
    non si può schierare Ledesma nella mediana di rottura avendo Carboni in panchina….

    non si può mettere Morimoto in campo avendo Maxi in panchina ????? (che ultimamente è l’ombra dello scorso anno)

    questi sono solo errori dell’allenatore…

    poi se gli attaccanti sbagliano l’impensabile x ben 4 volte davanti al portiere…. questi non sono errori dovuti al Mister….

  5. Ip Address: 90.12.84.63

    Ciao Joe tu sai come stava Alvarez?
    per il gioco che voleva fare Simeone senza punti di riferimento e con un Santacroce lento, è logico fare giocare Morimoto è non Lopez, quello che non mi da pace è Bergessio……li spero che Simeone non abbia preso una cantonata!!
    Poi dove non sei d’accordo, nel fatto che sia Lodi che Schelotto e Bergessio siano più scarsi di Mascara, Antenucci e Barrientos? per me lo sono ed il Catania ( ricerca di soldi) per questo bluff del centro sportivo, fatto pa signora Pappalardo, rischia di grosso, io avrei capito un investimento su un nuovo stadio, do centro sportivo non me ne frega niente, e non mi fate la morale dei giovani……Anastasi ha sfondato senza vivaio come del resto molti altri siciliani, pi disgrazia c’è stato pure Marchese 😐 😐 😐 .

    Il Catania si salverà con il rientro dei veri giocatori del Catania, perché nascondere o non dire che in questa squadra mancano vari titolari per infortuni vari!!!

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu