Necessari i tre punti

 Scritto da il 31 Ottobre 2019 alle 11:16  Aggiungi commenti
Ott 312019
 

Archiviati i due punti in altrettante partite casalinghe che dovevano essere sei e che potevano starci, se non fosse stato convalidato il gol apparso irregolare di Ebagua e se il buon Mazzarani, prima, non avesse  calciato alle ortiche la più facile delle occasioni e se anche l’arbitro fosse stato più attento e ben consigliato dal suo assistente, concedendo il rigore sul fallo di Awua in piena area.

Sarebbe cambiato qualcosa? Si, innanzitutto avremmo avuto 21 punti, appena alle spalle delle squadre di testa al sesto posto, ma anche il morale sarebbe stato più alto, sebbene già assistiamo alla fuga solitaria della Reggina che, si spera, possa essere fermata dal Potenza in casa domenica ventura evitando così la sua fuga verso la B.

Abbiamo visto che la scoperta di Biagianti in funzione di difensore centrale ha dato ottimi risultati e, sicuramente, questa opzione la rivedremo anche in futuro, in attesa della riapertura del mercato di gennaio.

Sicuramente il modulo scelto da Lucarelli aiuterà maggiormente questa squadra in trasferta e la riprova la vivremo alla prossima di campionato in casa della Paganese.

La squadra di Erra, come il Catania, pratica il 3/5/2 pur non disponendo, nel ruolo, di veri terzini di fascia ma centrocampisti e centrali di difesa che, tuttavia, hanno dato prova di espletare il compito con diligenza.

Infatti, sinora sono state 21 le reti segnate dai campani a fronte di 17 reti subite che certificano un organico che difficilmente non va in gol in partita.Solo in due casi le partite si sono concluse con zero gol per i campani e precisamente contro Cavese e domenica scorsa con il Picerno.

Nelle altre dieci sfide sostenute, la squadra pentastellata ha sempre segnato portando 9 calciatori della rosa in rete.

Capocannonieri della squadra con quattro gol le punte Scarpa e  Diop che è infortunato e vice goleador la punta Alberti.

Avremo modo di rivedere, tra gli avversari, le nostre vecchie conoscenze Caccetta e Calil sperando che non intendano fare la partita della vita, come accaduto a Carriero a Monopoli.

Malgrado la qualità della rosa il cui valore complessivo, dato transfermarket, ammonta a 2,18 milioni di euro, la squadra di Erra si è comportata sinora al di sopra delle più rosee previsioni, occupando adesso la dodicesima posizione, ad un punto dal Catania.

Sarebbe una beffa se il Catania si facesse battere fuori casa anche dalla Paganese e venire addirittura scavalcato in classifica, ma anche un  pareggio potrebbe essere digerito amaramente da una piazza in fermento e delusa.

Tuttavia, dobbiamo sottolineare che la Paganese, in stagione, ancora non ha perso una partita, pur avendo affrontato sul suo campo anche la Reggina, alla quale ha strappato un bel pareggio.

Pareggi casalinghi anche contro Francavilla e Vibonese e tre punti pieni conquistati contro il favorito Monopoli, Rende ed Avellino, mentre fuori casa l’unica vittoria contro il Rieti ma poi pareggio con la Sicula Leonzio e sconfitte a Viterbo, Cava dei Tirreni, Teramo e Picerno.

Domenica  al Torre ci sarà il Catania che giocherà a specchio contro i locali e in difesa ed in avanti non crediamo che Lucarelli opterà soluzioni diverse da quelle proposte contro il Bari.

Qualche cambiamento potrebbe verificarsi a centrocampo dove Welbek potrebbe essere perno fisso ma accanto a lui i due che partiranno titolari saranno scelti tra Lodi, Rizzo, Dall’Oglio e Bucolo. Potrebbe anche affidarsi  a Mazzarani in veste di regista facendo riposare Lodi che fuori casa soffre la pressione avversaria, inserendo Curiale accanto a Di Piazza in attacco.

Ovviamente queste sono solo ipotesi! Per le certezze aspettiamo le ore  15.00 di domenica.

  25 Commenti per “Necessari i tre punti”

  1. Ip Address: 151.57.120.21

    Concordo con l’articolo scritto da raggio libero ottima analisi con quale morale andiamo a Pagani? Da considerare che l’avversario paganese non è uguale a quella degli altri anni , pertanto non è più la squadra materasso abituati a vedere, quindi ci aspetta un’altra trasferta difficilissima

  2. Ip Address: 87.15.184.214

    La Paganese ripresa per i capelli, sta affrontando questo campionato con una squadra che sicuramente le farà conquistare una tranquilla salvezza.
    Staremo a vedere i nostri come si comporteranno perché senza vittoria ci avvieremo verso in campionato anonimo che Catania non merita .

  3. Ip Address: 93.67.200.210

    Concordo con la sintesi fatta dalla Redazione sull’attuale momento del Catania e speriamo che a Pagani arriva la seconda vittoria esterna.

  4. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:ec5a:9de6:b278:74f5

    Concordo con raggio libero alle volte pur giocando male ma facendo risultato aiuta sicuramente al morale del gruppo ed alla classifica

  5. Ip Address: 151.34.205.26

    Buongiorno a tutti e buona festa di ogni santi

  6. Ip Address: 82.52.185.32

    Buona festa di tutti i Santi e auguri a tutti. A meno che non siete cristiani, in tal caso rispetto e un caro saluto. Entusiasmo, TdG aperta può servire a ristabile serenità a tutto l’ambiente. Occorrono però indubbiamente dei risultati, speriamo arrivino presto. Bisognerebbe che il Catania viaggiasse come un treno inarrestabile.

  7. Ip Address: 80.182.37.212

    Sì, forse Lodi sarebbe da tenere in panchina perché fuori casa sembra perdere la bussola.

  8. Ip Address: 158.148.255.63

    Un pensiero a tutti i nostri defunti ed anche al nostro amato Giorgio47 assiduo frequentatore di questo gruppo.

  9. Ip Address: 93.34.119.90

    Intervistato da Sport Channel, l’ex allenatore del Catania Walter Novellino torna sull’esperienza vissuta sulla panchina rossazzurra utilizzando parole al vetriolo:

    “Io ho fatto benissimo a Catania. Dovevo portare la squadra ai Play Off e l’ho portata. Ero convinto di potercela fare. L’esonero è stata una grande vigliaccata nei miei confronti. Mi è dispiaciuto molto. Gli allenatori sono stati mandati via ma, pensandoci bene, chi dovrebbe lasciare Catania è ancora rimasto”.

    Se continua di questo passo, forse fra 5 anni ce la farà a farlo sto nome???

  10. Ip Address: 188.155.94.180

    Il nome lo so!

  11. Ip Address: 151.43.105.114

    Buon pomeriggio a tutti ❤️💙 con un pensiero sempre al nostro carissimo Giorgio 47 da Napoli

  12. Ip Address: 5.90.247.239

    Un caro saluto ai fratelli rossoaz.ri che ci guardano dal cielo forza ct

  13. Ip Address: 94.166.161.170

    a pagani sara’ l’ennesima maledizione e sconfitta gia’ dai primi minuti….il catania vincera’ con la leonzio..poi ci sara’ il buio..fino a quando l’amministratore delegato..non rassegnera’ le dimissioni. altro non ce’ da dire ormai campionato finito.

  14. Ip Address: 5.90.247.239

    Carusi ma siamo sicuri che si gioca?Un amico ora ha visto il campo….un lago…

  15. Ip Address: 2001:b07:644f:d0c7:9571:8d61:1d5d:1956

    Zu pinu se aspetti che da le dimissioni.. Putemu fetiri.. Ah vero, già stamu fitennu.

  16. Ip Address: 158.148.254.39

    Non si è giocato a Pagani mi è’ dispiaciuto per quei tifosi rossazzurri partiti ed arrivati lì per nulla.
    Purtroppo succede. Adesso la classifica fa ancora più male è il sapere che manca una
    partita consola pochissimo.speriamo di giocarla presto e poi di vincerla .
    Buona notte a tutti

  17. Ip Address: 151.36.148.14

    Buongiorno a tutti ❤️💙nonostante la pioggia, finalmente un week end sereno 😂

  18. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:dd4f:96bd:c9e5:2482

    Sembra che questo sia l’anno della reggina…..ha una marcia in piu’ ed é gia’ distante 14 punti da noi!!!!…o forse dovremmo guardare……. a chi sta alle nostre spalle? 🙁

  19. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:64e8:326c:9ba6:b027

    Visto che qui nessuno propone io prenderei al posto di plm l’AD del Bari che nonostante i pochi soldi messi a disposizione da de lamenti sta facendo un campionato strabiliante. Anche quello della Casertana non è male :mrgreen:

  20. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:64e8:326c:9ba6:b027

    Secondo me Lodi non c’entra nulla con questa categoria non puoi pensare di essere utile passeggiando in campo è stato idolatrato contro la cavese per i due gol su Calcio di punizione ma anche zico a 80 anni è capace a fare goal il suo tempo è finito non possiamo giocare sempre in 10 urge il recupero di Sarno e di mplfetta e poi possiamo giocarcela con chiunque

  21. Ip Address: 2001:b07:644f:d0c7:29f1:a096:3fec:ef9a

    Gaetano mi sembra di capire che hai un buon senso dell umorismo 😀 hai pienamente ragione, il calcio è strano e non sempre le cose vanno come devono andare, cambiando direttore non significa per forza che le cose si sistemano, qualcuno qui.. non ricordo chi era perdonatemi, proponeva di prendere calciatori da serie d o eccellenza come sgroi per esempio, ma non è detto che se questo sgroi sta facendo bene da un altra parte allora avrebbe giocato bene anche a Catania.. Su lodi invece gaetano da una parte hai ragione, passeggia in campo e in fase difensiva siamo uno in meno, ma dal lato tecnico, tu stesso hai detto che anche zico sarebbe in grado di calciare quelle punizioni, hai detto niente.. ZICO

  22. Ip Address: 2001:b07:5d2e:3854:2543:6a07:a5a9:96aa

    Sempreforzact il nostro Sorrentino se lo ricorda bene purtroppo a Zico, tornando a Lodi tecnicamente non si discute ma è inadatto alla lega pro ed è

    anche vecchiotto

  23. Ip Address: 176.201.8.160

    Sempredorzact, qualcosa si deve pur fare! Non avendo le risorse per prendere giocatori buoni di serie B (di A non ne parliamo) ci accontentiamo di giocatori buoni di serie D. Basta conoscerli

  24. Ip Address: 93.67.200.210

    Lodi è una risorsa che va gestita a secondo le sue forze ed attitudini. Pretendere da lui anche 90 minuti di corsa e che faccia anche la fase difensiva è utopia, anche da giovane non ha mai avuto queste caratteristiche e non è mai stato uomo squadra tipo Baiocco.
    Fuori casa giocando super abbottonati alla Lucarelli, a mio avviso, dovrebbe giocare gli ultimi 30 minuti che coincide quasi sempre con il calo fisico di tutti i giocatori presenti in campo con squadre più allungate e meno attente nelle marcature mentre in casa potrebbe rimanere in campo anche per l’intera partita. Un giocatore di serie A che gioca in C se gestito in modo oculato è sempre un valore aggiunto ed il furbacchione Caffo della Vibonese gli ha lanciato il messaggio che quando si stufa di rimanere a Catania a Vibo la porta la trova sempre aperta. .
    .

  25. Ip Address: 2001:b07:644f:d0c7:29f1:a096:3fec:ef9a

    Ctanapoli infatti hai ragione, quello che volevo dire è che puoi prendere anche Maradona e baggio ma se non li metti in condizione di fare bene non hai risolto niente, specialmente se parliamo di giocatori con poca esperienza

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu