Non c’è due senza tre?

 Scritto da il 6 ottobre 2018 alle 23:51  Aggiungi commenti
Ott 062018
 

Seconda vittoria rossazzurra al Massimino contro la Vibonese dopo aver battuto il Rende a casa propria. Una vittoria schiacciante contro una squadra che dovrà faticare parecchio per la salvezza e quindi vittoria che non ci deve far montare la testa.

Una vittoria che fa morale certamente, che accresce l’autostima, questo sì, ma che ha bisogno di altre conferme. Ecco che la trasferta di sabato rappresenta il giusto metro di misura per valutare, contro una corazzata del girone, il valore del nostro complessivo.

Sia a Rende che contro la Vibonese, il mister Sottil ha schierato lo stesso undici, salvo l’impiego di Baraye dal primo minuto al posto dell’acciaccato Barisic e di Marotta in avanti in vece di Curiale accomodato in panchina.

Accompagnato dal tifo di più di ottomila spettatori, il Catania si segnala per la costante presenza sulla metà campo avversaria, sebbene compassato e poco concentrato nei passaggi a centrocampo.

Da  calcio d’angolo Lodi indirizza la palla sulla testa di Biagianti che colpisce la palla forzando la linea di porta avversaria al ventinovesimo.

Lodevole l’impegno della Vibonese e sfortunata nel cogliere la traversa con Silvestri, lasciato colpevolmente da solo a concludere di testa.

Successivamente in altro contesto ci pensa Pisseri a dire di no per due volte ai rossoblu prima parando su Scaccabarozzi e poi a mano aperta sulla ribattuta di Tito, intervento miracoloso che riscuote gli applausi dagli spalti. Sul finire del tempo, Calapai sforna un cross dalla destra sul quale si avventa Marotta  che  manda alta la sforbiciata a perdersi oltre la traversa.

Il secondo tempo inizia con tutti gli undici della prima frazione e dopo appena cinque minuti Manneh viene sgambettato in area e dal dischetto Lodi insacca spiazzando Mengoni.

E’ il momento dei cambi ed in casa rossazzurra Scaglia lascia il posto ad Esposito seguito da Vassallo e Curiale che rimpiazzano Manneh e Marotta.

La Vibonese, a caccia della rimonta, comincia a scoprirsi ed in una ripartenza etnea Baraye si ritrova atterrato al limite dell’area.

Sulla palla calciata da Lodi si avventa Aya che colpisce quasi indisturbato forzando la porta per la terza volta.

La partita non ha più nulla da offrire se non assistere all’entrata in campo di Angiulli e Bucolo al posto di Lodi e Biagianti.

Dopo cinque minuti di recupero, il triplice fischio finale consegna la seconda vittoria ai rossazzurri e dopo i meritati applausi del pubblico, la mente va già al Pinto dove il Catania e’ atteso sabato prossimo per quella che dovrebbe essere una partita contro una probabile concorrente per la vittoria finale, con la speranza che quel detto popolare del “non c’è due senza tre “, venga confermato su quel campo che per tre volte ci ha visti tornare a casa a mani vuote.

In sala stampa,  il tecnico Sottil ha elogiato la prestazione della squadra che, rispetto a Rende, è migliorata specialmente in difesa e adesso non può che crescere, con l’aumentare delle partite giocate.

Anche alcuni giocatori ai microfoni, in particolare Calapai, Biagianti ed Aya, hanno manifestato la loro soddisfazione per la vittoria, pur rilevando le difficoltà riscontrate nel giocare contro una squadra che si e’ chiusa parecchio e contro la quale hanno fatto la differenza i calci piazzati conquistati perché la manovra etnea è portata più verso il centro che sfruttando le corsie come lo scorso anno.

Anche contro la Vibonese ha giganteggiato il roccioso Aya sicuro punto di forza in difesa ma tutta la squadra ha dato mostra di doti tecniche e di impegno teso alla conquista dei tre punti finali.

Adesso a Caserta con umiltà ed impegno consapevoli che quella sarà una sfida non decisiva ma che potrebbe indicare chi fra Casertana e Catania ha l’organico più importante per la risalita in serie B .

  36 Commenti per “Non c’è due senza tre?”

  1. Ip Address: 84.226.132.80

    6 punti benisdimo! Avanti cosi!

    Ragazzi io sono di seconda generazione e i miei figli di terza generazinoe in svizzera. Abbiamo solo un passaporto. Quello italiani! Dunque non possiamo essere italo/svizzeri siamo solo ed esclusivi italiani!

    Ma avete ragione quando parlate di argentini.

    I miei cugini in germania sono solo italiani e non hanno il passaporto tedesco.

    Ma credo il sentimento di essere italiano dipente dalla famiglia.

    Forza Catania sempre e andiamo a prendervi la B

  2. Ip Address: 93.46.56.84

    Avanti così è ora sotto con la Casertana per capire meglio che squadra abbiamo

  3. Ip Address: 78.15.10.136

    Baraye mi ricorda vagamente Vargas. Nel ruolo classico di terzino giocatore normale con qualche carenza ma nella fase di spinta diventa devastante, riesce ad affondare ed entrare in area di rigore con il pallone incollato nei piedi anche accerchiato da tre giocatori. Considerando che abbiamo Vassallo, Lama, Scaglia e Manneh quella fascia è un punto di forza e ci porterà tanti gol.
    Nonostante la condizione fisica ancora non ottimale con la Casertana mi aspetto una bella partita e stento a credere che torneremo senza punti. Li troveremo sbollentati al punto giusto dalla partita che giocherà con la Juve Stabia martedì per la coppa Italia.

  4. Ip Address: 151.36.242.173

    Buongiorno a tutti e buona domenica 👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻A jamajama fiero delle proprie origini ❤️💙, comunque la mano del tecnico sottil si vede e come

  5. Ip Address: 93.46.56.84

    :mrgreen: anche la mano di Lucarelli con il Livorno ultimi in classifica e stanno perdendo in casa 3 a 1 serie B mancata grazie a lui

  6. Ip Address: 78.15.10.136

    Gaetano infatti da qualche settimana i tifosi del Livorno commentano che Lucarelli non è riuscito a dare una quadratura alla squadra ed ogniqualvolta che ha usato il suo 3 5 2 la squadra si imballava. Inoltre sta usando Diamanti come ha utilizzato Lodi e Mazzarani che erano più utili in avanti che a difendere mentre lui pretenderebbe da questi giocatori (avanti anche con l’età) di sacrificarsi.
    Per fortuna l’abbiamo accollato a Spinelli ed ora abbiamo un signor allenatore che sfrutta le doti di Lodi nella zona di campo più adatta e limita di spremerlo fisicamente.

  7. Ip Address: 93.46.56.84

    Eh si Vincenzo e questo aumenta i rimpianti per non averlo esonerato la stagione passata specie dopo la sconfitta interna con la Sicula Leonzio.Ora abbiamo una squadra più forte ed un tecnico che fino ad ora non ha sbagliato un colpo speriamo che questo possa bastare per vincere il campionato

  8. Ip Address: 84.226.132.80

    Mexxican come va? Tutto a posto?

  9. Ip Address: 5.90.157.87

    Sottil sa il fatto suo visto che giocava con il Catania e cono le caratteristiche della squadra. Avanti così rossazzurri la ti è con te 💙❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙❤️

  10. Ip Address: 5.90.157.87

    Sottil sa il fatto suo visto che giocava con il Catania e conosce le caratteristiche della squadra rossazzurra, forza Catania la tifoseria rossazzurraaaaaaaaa è tutta con te 💙❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙❤️

  11. Ip Address: 178.8.44.1

    Vorrei rispondere all’intervento di Gaetano sul post di prima a proposito del silenzio sulla vittoria di ieri. Caro Gaetano, chiaramente sono contento della vittoria, ma permettimi di dire che vincere con la Vibonese era quasi obbligatorio, non me ne vogliano i tifosi calabresi. È troppo grande il divario di obiettivi finali e parco calciatori fra le due squadre, quindi personalmente non mi lascio andare a facili trionfalismi per questa vittoria, troppe volte in passato sono rimasto deluso alla fine del campionato. Preferisco gioire in modo pacato, aspettando ben altre vittorie e soprattutto conferme da campi ben più difficili.
    Jamajama, se a te non interessa la Svizzera sicuramente non è un dramma per te non avere un passaporto italiano, però a me sembra un’assurdità legislativa. Qui in Germania fortunatamente basta avere vissuto 8 anni ininterrottamente sul territorio tedesco perché i tuoi figli ricevano automaticamente la cittadinanza, e a me questa sembra una cosa sacrosanta, perché se non hai il passaporto del paese dove sei nato e dove vivi, come fai a integrarti? Rischi di essere sempre un emarginato. E avere solo il passaporto di un paese in cui comunque non vivi non ti aiuta granché. Per non parlare del fatto che non puoi neanche esercitare i tuoi diritti civili. Tutto questo ovviamente non significa rinnegare le origini, me ne guarderei bene, ma essere considerato come cittadino a tutti gli effetti del paese in cui vivi e/o sei nato. Perché comunque è quì che si svolge la mia vita quotidiana e non in Italia.
    Caro VIncenzo, grazie per il tuo commento come sempre pacato. È sempre un piacere discutere con te di tanti argomenti diversi, anche perché di calcio comunque ne capisci molto più di me 😉 Spero un giorno di avere la possibilità di incontrarvi di persona e potere scambiare quattro chiacchere dal vivo. Nel frattempo è già bello che ci sia questo forum.
    Fozza Catania e avanti la prossima vittoria con la Casertana.

  12. Ip Address: 93.46.56.84

    Hai ragione pierpuzio nessun trionfalismo ma la stagione passata abbiamo perso la B soprattutto regalando punti alle piccole squadre;quest’anno con tutto quello che è successo riuscire a partire con due vittorie è senz’altro positivo e non credere che la Vibonese sia così scarsa

  13. Ip Address: 151.18.57.3

    Buongiorno a tutti ❤️💙e buon lunedì archiviamo la vittoria sulla Vibonese e concentriamoci sulla trasferta insidiosa di Caserta visto che anche loro sono candidati alla vittoria finale avendo una rosa di tutto rispetto diciamo un lusso per la categoria

  14. Ip Address: 151.18.57.3

    Ciao jamajama si qui tutto ok 👌 tra l’altro il tempo è anche bello 🌞 peccato non poter approfittarmene, tutta colpa del lavoro 😁

  15. Ip Address: 151.18.57.3

    Comunque nei prossimi due turni affronteremo le uniche due squadre che lo scorso campionato contro di noi hanno fatto bottino pieno Ossia la Casertana e il Trapani

  16. Ip Address: 78.15.10.136

    La Casertana ha dei buoni giocatori, specialmente in attacco, ma fino a domenica scorsa ha dimostrato di non meritare i nove punti raccolti ed ha vinto le due ultime partite solo perchè ha avuto tantissima fortuna. Se c’era una squadra che doveva vincere con il gioco espresso in campo era il Catanzaro idem la partita di domenica con il Francavilla.
    La Casertana dimostra solo che combatte fino al 90 minuto con un gioco compassato e prevedibile ma con gente esperta quindi capace di vincere anche giocando male ma come impostazione di gioco ed atleticamente non è nulla di speciale. Questo ultimo particolare, a mio avviso, sarà aggravato dalla partita che giocherà domani con Juve Stabia, pertanto il Catania sabato a livello atletico non troverà le difficoltà delle prime due partite ed avrebbe l’opportunità di tornare con i tre punti o cmq non sconfitto. Spero che Barisic sia presente e senza fastidi fisici per il resto Sottil saprà sicuramente come impostare la gara.

  17. Ip Address: 151.18.57.3

    Ottima analisi Vincenzo, vorrei aggiungere che la Casertana oltre hai 11 titolari ha la panchina di tutto rispetto per cui non credo che si pongono il problema atletico , comunque il Catania di sottil ha dimostrato anche fuori come a Foggia di Non temere nessuno

  18. Ip Address: 79.51.46.63

    Ho sentito l’intervista a fine partita di Lucarelli e mi è sembrata un copia incolla di ciò che diceva a Catania al dopo una sconfitta: ha attribuito la vittoria dello Spezia ad ansia da prestazione dei suoi ragazzi. Secondo me non si mangerà i biscotti dei morti come mister degli amaranto.
    Tanto diverso Sottil che lo vedo più capace a leggere le partite e a modificarle in corso d’opera. Pur non avendo un attacco esplosivo come proprio quello della casertana, sta sppperendo anche ai guai fisici di Curiale con disinvoltura spingendo i centrocampisti in area avversaria in maniera più incisiva di quanto fatto in passato dal suo predecessore.
    Adesso sabato vedremo quanto vale la nostra difesa e quanta determinaIone e voglia di vincere abbia tutta la rosa. Peccato per l’assurda volontà di privare la squadra dei suoi tifosi al seguito . Siamo la tifoseria più penalizzata d’Italia e forse anche del mondo intero.

  19. Ip Address: 78.15.10.136

    Catanese per la difesa ho qualche timore perchè Calapai e Baraye sono bravi a spingere ma non fortissimi a difendere. Inoltre Silvestri ancora non ha trovato la giusta sintonia con Aya. Per fortuna abbiamo a disposizione Ciancio, Lovric ed Esposito più adatti a difendere che spingere, ed uno Scaglia che ha tantissima esperienza che quando necessita male non farebbe in quella zona del campo.
    Lucarelli ? i giocatori sono il riflesso dell’allenatore; se vedono l’allenatore in ansia e preoccupato assorbono il suo malessere. Cmq il migliore acquisto del Catania è stato Sottil.
    Se questo ritardo stressante dell’inizio del campionato avveniva con Lucarelli allenatore questa speranza di salire in B l’avrei già abbandonata perchè strasicuro che sotto il profilo emotivo Lucarelli non fosse stato in condizioni di gestire questa situazione di disagio. Situazioni più semplici non li ha saputo gestire figuriamoci questa !!!!!

  20. Ip Address: 93.46.56.84

    A quanto pare col decreto legge emanato dal governo il 7 ottobre ci sarebbe ancora un piccolo spiraglio per il ripescaggio ci credo poco ovviamente oggi si dovrebbe decidere sul format definitivo almeno per quest’anno. Ma a questo punto mi chiedo vale la pena essere ripescati?

  21. Ip Address: 151.18.64.141

    Buongiorno a tutti, a questo punto direi di accantonare l’idea di ripescaggio in B concentriamoci sul nostro campionato di C , perché pare che sia lentella ad essere ripescata così metteranno fine alla più grande pagliacciata di tutti i tempi, infine volevo aggiungere perché si continua a penalizzare solo la nostra tifoseria? Che buffonata!!!!!!

  22. Ip Address: 93.46.56.84

    Come avevo previsto io tempo fa sarebbe stata solo l’Entella la ripescata cosa già decisa dai bastardi da tempo

  23. Ip Address: 151.18.64.141

    Si Gaetano, era tutto scritto …… poi la sceneggiata della squadra Ligure di disputare la prima partita di campionato il Lega pro e così via ma di meglio a fatto la viterbese visto che c’erano diversi pretendenti alla promozione diretta in B nel girone C . allora ha deciso per comodità di andare in quello B che falsità!!!

  24. Ip Address: 151.18.64.141

    Per chi interessa ❤️💙❤️💙❤️💙 la replica http://www.cataniaunafede.com/2018/10/08/1-puntata-corner-stagione-2018-19-ospite-telefonico-gabriele-gravina/

  25. Ip Address: 78.15.10.136

    A questo punto non è realistico pensare al ripescaggio e se arrivasse sarebbe sconveniente perchè sarebbero tante le partite da recuperare. Abbiamo visto il metro usato dal Tar e con ogni probabilità manterrà il format a 19 o portarlo a 20 con Entella in B. Pertanto mi aspetto una sentenza a favore di Fabbricini ma senza entrare nel merito se poteva o meno modificare il format ( che sarebbe il nocciolo di tutta l’intera questione ) e così ribalterà tutto al Consiglio di Stato che le squadre si rivolgeranno come ultima istanza..
    Così facendo nessuno dei pretoriani si macchierebbe di alto tradimento ed hanno tutti dimostrato di servire fedelmente il loro imperatore.

  26. Ip Address: 151.18.64.141

    Lega Pro, il comunicato sulla vicenda ripescaggi
    in collaborazione con Ufficio Stampa Lega Pro
    09.10.2018 15:50 di Sebastian Donzella per tuttoc.com

    La Lega Pro si sta adoperando per coniugare l’esigenza di giungere ad una definizione dei giudizi da parte delle società che richiedono il ripescaggio in serie B con quella di garantire la regolarità dei Campionati. Questa la nota stampa diramata dalla terza serie:

    “In perfetta aderenza alla ratio del Decreto Legge 5 ottobre 2018 n. 115 emanato, vista la ”straordinaria necessità e urgenza di introdurre strumenti finalizzati a migliorare l’efficienza e la funzionalità della giustizia amministrativa (…) anche in relazione all’esigenza di assicurare un veloce e agevole raccordo con l’impugnazione in sede giurisdizionale delle decisioni sportive concernenti l’ammissione od esclusione dalle competizioni o dai campionati delle società o associazioni sportive professionistiche, con immediato effetto per il regolare svolgimento dei campionati in corso”, la Lega Pro si sta adoperando al fine di coniugare l’esigenza di giungere ad una definizione dei giudizi da parte delle società che richiedono il ripescaggio in serie B con quella di garantire la regolarità dei Campionati Serie B e Serie C. In tale ottica la Lega, proprio al fine di giungere ad una decisione nel minor tempo possibile così da limitare i danni per le proprie associate, si è costituita nei giudizi innanzi al Tar posti in essere ai sensi proprio del D.L. 115/2018. Questa sarà, come è stata, la posizione che la Lega Pro terrà al fine – si ripete – di giungere nel minor tempo possibile ad una decisione che dia certezza circa il numero dello squadre partecipanti al Campionato di Serie B”.

  27. Ip Address: 78.15.10.136

    Come ampiamente previsto il Tar respinge i ricorsi e non entra nel merito se Fabbricini aveva il potere di cambiare il format della B. Le motivazioni della sentenze sono a dir poco sconvolgenti, in pratica respinge i ricorsi per non turbare i campionati di B e C ormai in pieno svolgimento ed i danni delle ricorrenti passano quindi in seconda linea rispetto al danno che procurerebbe a tutto il sistema. Un Tribunale dello Stato che non giudica nel merito ” cambio format non legittimo ” ma considera tali ricorsi superflui perchè ormai troppo tardi trascurando il fatto che i responsabili di tutto questo tempo perso sono le stesse persone che si sono rese protagoniste al cambio del format.
    Questo conferma che il Tar del Lazio non è la sede adatta per decidere questioni che riguardano interessi e responsabilità di personaggi influenti che risiedono in quella città. Mi meraviglio che Giorgetti non abbia tenuto conto di questo particolare,troppo ingenuo ?

  28. Ip Address: 82.57.84.93

    Concordo con voi. Recuperare 7/8 partite di b in caso di giudizio favorevole e’ assurdo. Rischieremo di scendere il prox anno allora tanto vale giocarci le nostre carte in serie c e andare in b a testa alta con la vittoria sul campo. Abbiamo un buon allenatore sebbene qualcosa a gennaio dovrà essere fatto in attacco e difesa ma ci sarà tempo e modo di valutare. Adesso prepariamoci di seguito a queste due sfide importantissime che ci diranno le potenzialità della nostra squadra contro 2 dirette concorrenti. Inutile dire che tre punti conquistati con ciascuna di esse equivalgono a sei punti

  29. Ip Address: 94.37.31.52

    Ormai tutte le squadre interessate al ripescaggio sono coscienti che è un discorso già chiuso da tempo. Il punto cruciale è che quando si chiede giustizia ad un Tribunale dello Stato si pretende che vengono giudicate le argomentazioni prodotte e sentirsi dire Signori avete torto per questi motivi, oppure, Signori avete ragione ma ormai non è più possibile attuare i ripescaggi a campionato inoltrato e vi rimane solo la strada del risarcimento danni.
    A questo punto il problema è diventato molto serio ed inquietante perchè non trattasi più di giustizia sportiva storicamente allegra ma di quella ordinaria che non tiene conto della volontà ed indirizzo che un esponente della Presidenza del Consiglio aveva espresso con un decreto legge. Non credo che sia nei poteri dei giudici del Tar respingere i ricorsi a secondo le giornate giocate in serie B, il loro compito, a mio avviso, dovrebbe essere quello di giudicare se sotto il profilo amministrativo ed operativo qualcuno abbia usato in modo arbitrario alcune regole.
    Se in questo Paese esiste un Ministero della Giustizia qualcuno dovrebbe intervenire perchè in questo caso un Tribunale dello Stato, a mio avviso, ha compromesso seriamente l’immagine della giustizia italiana e di tutti gli organi giudicanti.

  30. Ip Address: 93.46.56.84

    Bisogna però che chi ha sbagliato paghi adeguatamente è vero che a questo punto essere ripescati in B è insensato ma rimane il fatto che abbiamo subito un grosso danno che va risarcito ma visto che siamo governati dai bastardi penso che anche in quel senso riscuoteremo un bel due di picche. Io mi rivolgerei alla FIFA intanto che spieghino il perché il format a 19 squadre è inutile dobbiamo far proliferare barzellette sul calcio italiano è uno scandalo che Fabbricini non vada in galera abbiamo massacrato Pulvirenti sputando odio a destra e manca mi auguro che facciate lo stesso nei confronti dei bastardi. Scusatemi io per abbreviare li chiamo così e che siano banditi a vita dai seguenti luoghi Catania Chiavari Siena Terni Vercelli Novara

  31. Ip Address: 151.36.164.81

    Buonpomeriggio a tutti, Il problema che in Italia nessuno sbaglia e di conseguenza nessuno paga, per cui la giustizia si va a farsi benedire

  32. Ip Address: 5.90.151.215

    Trasferta vietata perché l anno scorso i casertani hanno assaltato un bus dei tifosi ….pazienza la vedremo su sitalia partita vera speriamo di portare a casa almeno 1 punto…lucarelli sarà esonerato a breve e penso che se non cambia testa il pallone non lo vede più. Forza catania

  33. Ip Address: 82.57.84.93

    Ciao ragazzi dite bene! La giustizia in Italia è appannaggio del magistrato di turno che la interpreta a suo piacimennto, anche perché chi fa le leggi le scrive in un modo da lasciare ampi varchi per l’interpretazione personale. Rilasciare un venditore di droga, cioè di morte perché non ha altri mezzi di sostentamento (che poi un pasto e un letto da parte di associazioni umanitarie ci sta sempre) è da mettersi le mani nei capelli. Comunque domani si deve scendere in campo per vincere e con questo allenatore si può . Peccato per i tifosi rossazzurri che non potranno partecipare ma questo è l’ennesimo schifo in materia

  34. Ip Address: 94.37.31.52

    Catanese hai centrato il problema perchè chi giudica o chi ha il potere di prendere decisioni spesso confonde il significato tra discrezionalità ed arbitrio. La discrezionalità è accettabile ed anche giusta perchè è un adattamento personalizzato al caso specifico, cioè per esempio all’interno di una legge che stabilisce una pena da 1 anno a 10 anni il magistrato applica la durata della pena da 1 a 10 tenendo conto di altre variabili. L’arbitrio invece è tutt’altra cosa perchè il magistrato salta completamente quella legge e giudica a secondo di come si alza quella mattina o chi si trova davanti come imputato. Nel nostro caso sportivo abbiamo assistito da tre mesi nelle varie sedi dei tribunali ad arbitri sconcertanti e nessuno dei responsabili della giustizia ha avuto il coraggio di dire ORA BASTA.
    Vedrai che ora il caso Entella si risolverà a breve perchè striscia la notizia ha messo gli occhi su questa faccenda ed in Italia quando il caso arriva in tv tutti escono la testa dal loro guscio.

  35. Ip Address: 151.36.164.81

    Buongiorno a tutti , concordo con te catanese a Napoli purtroppo a pagarne le conseguenze sono sempre i cittadini e così anche nel calcio (sempre più marcio) a pagare sono i tifosi

  36. Ip Address: 94.37.31.52

    La federazione belga ha bloccato il campionato per calciopoli. Arresti e perquisizioni in parecchie società.
    Dove girano tanti soldi si alimenta la corruzione ed Il Dio denaro non conosce confini.

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu