NON HO PAURA DEL NAPOLI

 Scritto da il 16 febbraio 2011 alle 17:51
Feb 162011
 

 

Dalla gara contro il Lecce posso trarre molti aspetti positivi. La squadra è stata lucida sino alla fine e ha dimostrato anche di avere più forza fisica. Questo mi rincuora per le prossime partite. Contro il Napoli non è vero che tutto ciò che otterremo sarà di guadagnato. Voglio che i miei ragazzi vadano al San Paolo a giocarsi la partita a viso aperto per portare a casa il bottino pieno. Sarà una partita tirata sino alla fine, affrontiamo un avversario che adesso è la squadra più in forma del momento. Servirà la massima concentrazione dal primo all’ultimo minuto perchè loro hanno giocatori che possono punirti in qualsiasi momento. Nello spogliatoio adesso c’è più serenità dopo la vittoria con il Lecce e questo ci aiuterà nel lavoro settimanale. 

 La situazione sugli infortunati  Piano piano stiamo recuperando qualche giocatore  Alvarez  Carboni e Potenza sono pronti.

 Riguardo al reparto difensivo non è escluso che in futuro schieri la difesa a tre. In base all’avversario e al tipo di partita che ci aspetta sceglierò la soluzione migliore. Ho detto spesso che non mi piace giocare sempre con un solo modulo.

A Napoli chiederò il massimo sacrificio alla squadra, dovremo essere in grado di difenderci e attaccare allo stesso modo.

  4 Commenti per “NON HO PAURA DEL NAPOLI”

  1. Ip Address: 85.41.235.41

    Bravo Simeone era quello che mi aspettavo di sentire “a napoli senza paura”

    e cosi sia diamo battaglia fino all’ultima goccia di sudore, non ci dobbiamo arrenderci a nessuno….

    ———————————————-FORZA CATANIA——————————-

  2. Ip Address: 87.1.34.195

    http://www.itasportpress.it/?action=read&idnotizia=47390

    Gol visto dalla Curva Nord.
    Che delizia!!!

    ESCLUSIVA ITASPORTPRESS- Catania, Lo Monaco: “Tutto su Bergessio, la gara col Napoli, Mascara e lo sfogo di De Canio”
    16.02.2011 18:16 di Marco Platania

    Itasportpress.it ha raggiunto in esclusiva l’ad del Catania, Pietro Lo Monaco, che ha parlato a 360 gradi di tutto ciò che ruota attorno all’ambiente rossazzurro e non solo. La vittoria col Lecce, le pesanti accuse dell’allenatore dei pugliesi De Canio, il posticipo di domenica col Napoli e la prima di Mascara contro il “suo” Catania.

    Direttore, Gigi De Canio ha parlato di “atteggiamento violento” riferendosi all’arbitro di Catania – Lecce, Romeo. Lei che ne pensa?

    Conosco personalmente De Canio e posso dire che si tratta di un uomo e di un allenatore di grande spessore. È una persona a modo ed equilibrata ma vedersi espulso un giocatore a margine di una gara tesa, giocata sui nervi e persa, manderebbe in escandescenza chiunque. Il Lecce, come il Catania, si gioca “la vita” ogni domenica e ci sta che la delusione a fine partita possa esasperar oltremodo gli animi. Romeo ha accusato De Canio di atteggiamento violento? Lo escludo, non è affatto il tipo.

    Intanto incombe il match del ‘San Paolo’ dove il Catania troverà un Napoli agguerrito con Mascara pronto a partire da titolare. Che partita dobbiamo aspettarci?

    La trasferta sembra proibitiva. Al di là dell’esorbitante numero di infortunati, il Napoli, assieme all’Udinese di Guidolin, è la squadra più in forma del momento. Tutto ciò che toccano diventa oro e girano a mille all’ora. Non sarà facile imporsi anche se veniamo da una vittoria rigenerante e potremmo sfruttare l’onda dell’entusiasmo per fare punti al ‘San Paolo’. Comunque ribadisco che il Catania può giocarsela con tutti se mantiene i giusti equilibri fra i reparti come nel secondo tempo della partita con il Lecce. Mascara? Stranissimo vederselo giocare contro. Mi fa un effetto incredibile. Gli auguro di vincere tutto col Napoli e di togliersi tutte le soddisfazioni possibili ma a partire da lunedì…

    Come procedono le trattative legali per ottenere il transfer di Bergessio?

    Ci stiamo lavorando come dei pazzi e sono molto fiducioso. Al momento non ci sono novità di rilievo ma l’ottimismo c’è.

    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  3. Ip Address: 87.13.130.210

    Catania, doppia seduta: rientrano in gruppo Potenza e Carboni
    Terapie per Bellusci, Biagianti e Capuano, indisponibili così come Izco, impegnato in un lavoro differenziato
    16.02.2011 20:00 Fonte: Calcio Catania

    Doppia seduta a Torre del Grifo: il Catania intensifica i ritmi della preparazione in vista del prossimo impegno agonistico. In mattinata, la squadra ha lavorato esclusivamente nell’ampia cornice della moderna ed attrezzata sala muscolazione: suddivisione in gruppi ed esercitazioni mirate allo sviluppo della forza esplosiva. Nel pomeriggio, in campo, programma di capacità aerobica ed approfondimenti tattici, quindi partite a tema. Regolarmente in gruppo Potenza, Carboni ed Alvarez, che ha scontato un turno di squalifica ed è nuovamente a disposizione del tecnico. Terapie per Bellusci, Biagianti e Capuano, indisponibili così come Izco, impegnato in un lavoro differenziato. Domani alle 14.30, in sala stampa, due rossazzurri risponderanno alle domande dei cronisti. Alle 15, allenamento a porte aperte.

  4. Ip Address: 88.66.12.9

    è un pazzo sto simeone non si va a fare una partita di calcio si va alla guerra ja ja ja distuggiamoli mi piaci sta all’allenatore aah quanto mi piace

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu