Obiettivo raggiunto

 Scritto da il 14 maggio 2017 alle 20:05  Aggiungi commenti
Mag 142017
 


Signor Lo Monaco, l’obiettivo è stato raggiunto di giocare i play off e trovarsi fuori alla prima partita, la squadra lo sapeva che per passare il turno bisogna vincere, ma ahimè non ha fatto manco un tiro in porta, i nostri attaccanti di lusso come ha asserito sempre lei non si smarcano in area di rigore per ricevere la palla, non dribblano l’avversario per almeno sperare in un rigore a favore nostro.
Sig. Lo Monaco ammetta che questa stagione è stata fallimentare e i tifosi sono stati presi in giro, come sempre e ribadisco che questi giocatori li a scelti lei dicendo che erano i migliori sulla piazza….
E non mi venga a parlare di punti di penalizzazione perchè ai play off siamo partiti tutti alla pari.
Sono deluso e amareggiato, speravo in qualcosa in più. Ma almeno l’agonia è finita.

Pulvirenti: Una delusione che viene mitigata dallo spirito ritrovato da parte di questi ragazzi, malgrado le difficoltà e le assenze. Se avessimo vinto contro la Juve Stabia avremmo fatto parlare di sé in questi play-off. Ho un po’ di rammarico anche quando tutti ci davano per morti e sepolti. Di Grazia fuori? Chi è rimasto in campo ha dato tutto a dispetto di un ambiente e di una squadra importante. Espulsione di Parisi? Non commento mai l’operato dell’arbitro, ma ho qualche dubbio soprattutto sulla prima ammonizione. Una gestione della gara rivedibile.

  30 Commenti per “Obiettivo raggiunto”

  1. Ip Address: 181.224.129.12

    Tutti a casa, finalmente è terminata questa stagione fallimentare, ci aspetta un altro anno in questa categoria,
    non ne posso più…..

  2. Ip Address: 2.238.18.189

    Ma perché incolpare Lo Monaco? Anche noi tifosi eravamo contenti della squadra che era stata allestita ci sono squadre che in serie A spendono centinaia di milioni e poi arrivano dietro l’Atalanta. Come mai nessuno si è lamentato prima? Se quest’anno abbiamo avuto uno straccio di squadra per disputare un campionato è grazie al signor Lo Monaco, certo col senno di poi tutti quanti siamo professori, peccato che i nostri pensieri sembrano sviati da un potere occulto che indirizza le nostre lamentele solo ed esclusivamente nei confronti del signor Lo Monaco ero di non essere riuscito ad allestire una squadra vincente e mai nei confronti delle istituzioni calcistiche che quando si tratta di applicare le leggi punitive lo fa con la massima precisione. Quello che è importante è il risultato sportivo e non il mancato rispetto nei nostri confronti della giustizia sportiva

  3. Ip Address: 151.37.61.85

    Per essere sinceri Lo Monaco ha fatto solo una cosa giusta ! Ha cercato di sanare la situazione economica! Poi ha sbagliato tutto cercando di ingannare i tifosi con promesse che Lui stesso (. Conosce bene il calcio ) sapeva che la squadra non poteva mantenere ! Parole ,solo parole ! Ma la cosa più grave è stata quella di dare la responsabilità pure ai poveri tifosi ! Poveri in tutti i sensi perché ancora una volta ,sono stati trattati come degli appestati ! Sono stati gli unici a non poter accompagnare la propria squadra in questi play off! Questa cosa è stata di una gravità inaudita ! La squadra di Catania e la stessa città non viene tutelata da chi dovrebbe avere il dovere di farlo ! Vergogna per questi signori che non meritano di essere chiamati CATANESI.!

  4. Ip Address: 188.13.28.22

    Buonasera a tutti ❤️💙Si !!! finalmente la stagione si è conclusa.

  5. Ip Address: 79.37.95.218

    Proprio vero Armando . A cominciare dal signor sindaco per finire ai giornalisti , nessuno che abbia contestato e protestato con vigore alla scelta compiuta dal prefetto partenopeo privando i cittadini catanesi di poter sostenere la loro squadra. Si Gaetano, Lo Monaco ha avuto tanti meriti ma l’occuparsi prevalentemente di faccende amministrative direttamente quando in consiglio di amministrazione ci stanno due avvocati di peso, mi sembra un impegno eccessivo e questo lo porta a non poter essere presente, come per il passato sui problemi dello spogliatoio. Riguardo al suo fiuto, ti ricordo che è stato lui a cambiare tutta La Rosa , mandando via Bastrini , calderini e Pelagatti . Continuiamo? A gennaio mandati via Piscitella, anastasi, Paolucci e Calil e presi Tavarez e Pozzebon baldanzeddu (rotto , infatti anche oggi non ha giocato e doveva essere il sostituto esperto di Parisi) e marchese doppione di djordjevic (non mi dire che è un centrale) ma a centrocampo , il nostro tallone di Achille non ha preso nessuno infatti noi siamo senza centrocampo ma Scoppa lo ha portato lui . Riguardo le istituzioni calcistiche non c’entrano nulla per i punti di penalizzazione disposti lo scorso anno per via dei noti fatti dei treni del gol e poi quest’anno per il mancato rispetto dei contratti e disposti dalla Fifa. Poi se la squadra avesse giocato come doveva i sette punti se li sarebbero mangiati. Invece sì sono fatti mangiare dal Siracusa, Melfi e Cosenza nonché Agrigento . Si dua una mossa il signor lo Monaco anziché prendersela con i tifosi !!!!!

  6. Ip Address: 188.13.28.22

    Si tutto vero catanese a Napoli la squadra era già in vacanza da un bel po’ , Un’altro errore aver mandato via rigoli non rimpiazzato ………..con nessuno, mi auguro di voltare pagina ma non ci credo più

  7. Ip Address: 181.224.129.12

    Gaetano, i giocatori li ha comprati Lo Mo, ha fatto tutto lui, ha cambiato allenatori, ha confermato Pulvirenti poveretto cosa poteva fare più di cosi poi i 7 punti si potevano azzerare alla grande, questa squadra ha fatto la media di 1.4 a partita è una media da retrocessione altro che serie B o promozione.
    oggi mi tocca sentire anche Marchese “In parità numerica avremmo messo più paura alla Juve Stabia”
    o l’allenatore” Se avessimo vinto contro la Juve Stabia avremmo fatto parlare di sé in questi play-off” contro lo Stabia si doveva vincere è basta. Noi voglio i fatti non i SE, io sono deluso, sono 2 anni che siamo in C, ci rendiamo conto che giochiamo con delle squadre mai sentito prima di adesso….
    Quest’anno la colpa è solo di Lo Mo. Ha promesso tanto ma i fatti parlano da soli. Ma solo ciò che viene mantenuto è realtà. …

  8. Ip Address: 5.90.127.91

    Che pena 10 morti neanche un tiro 🙏 a dio finiu carusi è finita buone 🌴

  9. Ip Address: 2.238.18.189

    Ok richiamiamo pitino e company

  10. Ip Address: 79.37.95.218

    La critica verso lo Monaco la muovo perché ho stima e rispetto della sua persona e sono convinto delle sue capacità. Come a scuola quando la maestra diceva di genitori di uno studente “può fare di più”. Certo dovrebbe trattare meno problemi amministrativi e stare più dentro lo spogliatoio perché non è possibile vedere un Catania sconfitto da squadre di paese con i nostri che non giocano talvolta volutamente senza che venga chiarito il perché. Io voglio il lo Monaco di una volta, quello dei calci in culo e che faccia una squadra come si deve prendendo un allenatore da Catania e non scommesse per non spendere soldi. Si parte dall’sllenatore e dalla preparazione che non si può fare a torre del grifo per risparmiare ma in collina o montagna come tutte le squadre delle varie serie fanno. Peccato aver dato via Bastrini e Pelagatti per prendere marchese doppione di djordjevic un ragazzo che crescerà non trovi? Adesso si parla di Lodi con annessa bombola di ossigeno. Ma che di guardi attorno in serie c è veda quanto giocatori affamati ci stanno. Adesso avrà più tempo e speriamo che per la prox stagione impari dai suoi stessi errori . In altri anni di lega pro ci aspetta e se lo faranno a due gironi sarà ancora più duro .

  11. Ip Address: 195.31.204.114

    Buongiorno a tutti ❤️💙

  12. Ip Address: 195.31.204.114

    Ciao Gaetano pitino e impegnato a Messina 😉

  13. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno a tutti

    Buona questa, adesso a LoMo dovremmo battere le mani??? Ci sta che fa una squadra da schifo, anche lui non é infallibile. Ma raccontarci che sia una squadra da fenomeni questo no! Questo é il punto dolente di LoMo. Anche se sbaglia vuole essere adulato!!
    Io non so se prossimo anno mi abbono a Sportube! Ogni volta si deve prendere il PC e si vede da schifo………..
    Come dice bene Gaetano io di Serie C non ne capisco un tubo, ma una cosa l’ho capito a CATANIA hanno perso la bussolo e nan la ritrovano più.

    LoMo é meglio che stia zitto e faccia autocritica!

    Vi saluto a tutti

  14. Ip Address: 87.1.111.184

    Finita finalmente,adesso un allenatore da catania e una preparazione atl.concreta fuori in montagna e pedalare ciao

  15. Ip Address: 2.238.18.189

    A parte il fatto che il calcio non è una scienza esatta ma nessuno qui era scontento della squadra allestita peraltro in pochissimo tempo da un uomo impegnato più a risolvere le grane lasciate dalla vecchia società che creare lo squadrone voluto da tutti noi, purtroppo ci sono stati giocatori che non hanno reso secondo le aspettative, un esempio su tutti Calil, in ogni caso come voi tutti sapete il problema attuale non è la squadra ma il futuro in generale. Mi auguro che Lo Monaco con le sue indubbie capacità riesca a risolvere i problemi di carattere debitorio e che possa avere il tempo e la tranquillità per poter creare una squadra degna di Catania sperando nel frattempo che qualche persona seria rilevi la società

  16. Ip Address: 91.253.26.75

    Neanche un tiro in porta..copione già visti in 4 anni..per vincere i play off..ci vuole carattere…e voglia di vincere..lomo..e soddisfatto..di essere andato ai play off..non per meriti suoi..ma per altri…il fatto della penalizzazione..e che a giocato in 10 sono scuse..altri..vincono anche in 9 e con penalizzazione..ma questo..non si addice al Catania..che a tradito i tifosi…lomo..predica nel deserto..fa un po’ compassione..nel vedere raddrizzare la nave..ma le falle sono troppe… infatti si è visto…di che pasta sono fatti gli uomini di carta..messi su alla meglio..se non era per pisseri..i punti..erano più scarsi…Eravamo in promozione… comunque è finita.. l’agonia..e la vergogna.

  17. Ip Address: 62.18.142.134

    Speriamo ……….su pinu

  18. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:8d6d:5c51:94c3:c8e5

    Non perdiamoci……. Un abbraccio a tutti

  19. Ip Address: 5.86.32.213

    Giusto Filippo 46❤️💙

  20. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno

    Ho letto l’intervista di LoMo su itasportpress. Mamma mia che personaggio……………. Ma crede veramente a quello che dice? Ha fatto uno squadrone e adesso quelli che restano saranno seconde scelte?
    Ma se sta zitto e fa vedere prossimo anno che é cambiato veramente qualcosa non ci fa più bella figura?

    Se non parla, mi arrabbio perché non fa sapere niente di quello che succede con il Catania. Ma se parla mi fa arrabbiare ancora di più………..

    Ragazzi spero anche io che non ci perdiamo………………. ma sembra dura………..

    Ciao a tutti e FORZA CATANIA

  21. Ip Address: 151.35.122.185

    È molto dura non perdersi, caro Filippo ! Hanno fatto di tutto per disainnamorarci per quello che era il bel giocattolo di una volta ! Non si vede una sola via di uscita ! I veri responsabili di questo disastro rimarranno in eterno ? I tifosi rossoazzurri ,quelli veraci e tosti sono stanchi di questo caos e di parole che vengono dette per mascherare grosse magagne ! Meglio tacere ! E magari consultare il bel libro nel quale c’ è tutta la storia gloriosa del Catania, il vero Catania ,quello rispettato e temuto e non vilipeso ,tradito e sopratutto non considerato e per niente tutelato come questa bruttissima copia ! Si riuscirà da questo pantano? Le premesse non sono certo rassicuranti ! Teniamoci in contatto ,cari amici del sito ! Per adesso,non c’ è rimasto altro che questo ! Sfogarci tra di noi ,sempre tenuti stretti da questo vincolo di amore per questi gloriosi ,ma ahimè ,calpestati e vilipesi nostri colori!

  22. Ip Address: 151.35.122.185

    Pregherei ,gentilmente,la Redazione di non associare continuamente (. da diverso tempo ) i miei commenti con la consueta frase “. Commenti ripetitivi ” ve ne sarei davvero grato perché la ritengo ingiustificata ed un pochino fastidiosa! Grazie!

  23. Ip Address: 79.9.88.126

    Sembra quasi fatta per il nuovo allenatore: in pool Ciccio Cozza ex estroso calciatore della Reggina attualmente tecnico della sicula leonzio già promossa in lega pro. Personalmente non lo conosco e quindi non mi esprimo, spero solo che non sia un nuovo Rigoli. Ma e’ così difficile prendere un allenatore esperto di lega pro che conosce anche le squadre avversarie? Lo so, ci vogliono i soldi ma Finaria ha detto che metterà a disposizione 2,5 mil di euro. Solo un film? E del pagamento dei debiti di Rinaudo e Castro si sa nulla?

  24. Ip Address: 151.82.15.15

    daltronde un ad che fa tutto lui senza un vero presidente la vedo dura…a proposito ma ce’ l ‘abbiamo un presidente??
    a inizio campionato lui a detto le stesse cose che la squadra era costruita per andare in b…i fatti lo smentiscono…gli innesti di gennaio non hanno funzionato…i pozzebon pozzo di buono senza fondo i russotto..i di grazia..e altri hanno fatto acqua da tutte i reparti..daccordo l’impegno ..ma le partite si vincono in costruzione e ardore..quello visto in questi anni e un fallimento..vediamo adesso senza punti di penalizzazione come si parte…visto che e tutto il campionato che si usa come capro espiatorio i punti tolti…adesso ciccio lodi si presenta come un redivivo pronto a salvare la nave..si spera..come i biagianti ..i marchese… almeno questi la maglia la onoravano in qualche modo..ma altri hanno tradito le aspettative.
    quando rimpiangiamo quel gomez che all’atalanta e un fiore all’occhiello….e quel bergessio…il lavandina capace di far gol di rapina…altri tempi altri stimoli…certo…lomo dovra’ sudare e parecchio a imbastire sulle ceneri di questo catania una nuova nave si spera con il condizionale..una squadra che vinca in trasferta male oscuro che attanaglia in modo cronico le file dai senatori ai garzoni…male eterno mai trovata una soluzione…quelle in casa ce’ il publico ..se ancora ce’ le tribune sono vuote ormai da tempo..nostalgie di tempi vissute al cardiopalma dai massimino ai gaucci…tempi che non torneranno piu’…ma certo un lomo avventuriero bravo ad accollarsi le plusvalenze..i debiti..e quant’altro..su questo merita una lode..perche’ non loso se qualcuno verrebbe a prendersi una societa’ indebitata fino al collo..allora chiamate i cinesi loro si che ne hanno di soldi anche se non capiscono una mazza di poallone almeno quelli li hanno…comunque..auguri dott. lomo..e che il vento giri dalla sua parte..intanto i suoi operai si godranno le meritate vacanze in lidi dorati…e meritati dopo tante fatiche per nulla.

  25. Ip Address: 2.238.18.189

    Sarà che non capisco l’italiano ma qualcuno ha sentito dire a Lo Monaco in conferenza stampa che avrebbe costruito una squadra da urlo e che saremmo andati in B? A me sembra ma forse l’ho sognato che c’erano da risolvere questioni irrisolte e che il progetto di risalita si sarebbe concretizzato entro 4 anni,questo credo di aver capito ma se non vi va bene Lo Monaco manifestare e mettetelo in condizioni di andarsene. Avete voluto la testa di Rigoli pensando che la colpa fosse sua e solo alla fine vi siete accorti che il problema era la squadra? Intendiamoci anch’io la pensavo come voi, quindi significa che solo chi non lavora non sbaglia mai. Io in ogni caso ringrazio il signor Lo Monaco per aver sistemato in parte le mancanze dell’ex dirigenza e per il lavoro svolto da solo e senza il sostegno di nessuno nemmeno dei tifosi

  26. Ip Address: 2.238.18.189

    Zu Pinu ti rammendo che i giocatori da te citati li ha portati per due euro il tuo odiatissimo Lo Monaco. Così come allenatori al tempo sconosciuti e lanciati da lui tipo Montella miahilovic simeone ecc.. Non ti preoccupare che Lo Monaco prima o poi ne avrà abbastanza e faranno ritorno i Pitino di turno che è ciò che ci meritiamo

  27. Ip Address: 87.1.111.184

    Cari amici,adesso prometteranno la B subito,squadra forte,mi sembra che già hanno detto questo..non vogliamo essere presi in giro,adesso noi dobbiamo essere certi vedere cosa arriva che allenatore,che situazione iniziale sia finanziaria e se penalizzazione e poi forse se tutto va come noi tifosi vogliamo,il Catania ci abboneremo,capito lo monaco? saluti a tutti sono sicuro che non ci perderemo perchè senza calcio senza commentare parlare anche sporadicamente del nostro calcio Catania non è possibile

  28. Ip Address: 5.90.136.25

    Cari amici ci sentiremo ancora noi tifosi del catania siamo i veri tifosi ne abbiamo viste di tutti icolori pensavamo in una serie b x finire le sofferenze di questi ultimi anni cosi non e stato ci sarà da soffrire ancora speriamo che venga a catania un allenatore di valore e calciatori che amano la maglia..quest anno nulla di tutto ciò a plm gli auguro buon lavoro l’estate x lui sarà dura buone 🌴 e forza catania

  29. Ip Address: 62.2.176.13

    DA ITASPORTPRESS

    Il messaggio lanciato ai naviganti dall’amministratore delegato del Catania Pietro Lo Monaco, è stato inequivocabile: “Chi resta la prossima stagione sarà un’alternativa e non una prima scelta”. Lo ha detto chiaramente ai nostri microfoni l’esperto dirigente etneo lunedì scorso facendo capire che chi resterà a Torre del Grifo non sarà un sicuro titolare. Si ripartirà dunque con poche conferme e con molti nomi difficili da riproporre al popolo rossazzurro.

    CHI RESTA, CHI PARTE, CHI ARRIVA -La rivoluzione pesante a cui è atteso il Catania coinvolgerà tantissime teste. Della rosa attuale bisogna tenere conto soprattutto delle qualità caratteriali dei giocatori. Il finale di stagione a cui abbiamo assistito ha mostrato che tanti, troppi elementi non sembrano proprio rispettare i criteri minimi di appartenenza alla maglia. Ecco perché sarà necessaria un’analisi profonda sotto l’aspetto umano, quasi psicologico prima che tecnico. Biagianti e Marchese ci saranno. Così come Bucolo, Djordjevic e Barisic. Il portiere Pisseri potrebbe essere ceduto costituendo un’ottima plusvalenza anche se per puntare alla B sarebbe meglio tenerselo stretto. Arriva Lodi che sarà il primo acquisto del Catania 2017/18, un top player, anche se Lo Monaco ha ammesso di volere calciatori da Lega Pro. Il centrocampista di Frattamaggiore ha enormi qualità tecniche, ma forse sembra poco adatto per un campionato durissimo dove si corre per 90’. La situazione di Pozzebon (contratto scadenza 2019) è da valutare in quanto l’attaccante caratterialmente ha sofferto il momento no del Catania nel girone di ritorno, sbagliando gol incredibili. Sulla strada dei saluti si sono avviati Scoppa, Baldanzeddu, Gil, Tavares (fine prestito, torna al Catanzaro), Bergamelli (in scadenza), Russotto, Di Cecco (in scadenza) Mazzarani (2019), Piermarteri e Fornito. Il giovane De Rossi ha fatto bene nel finale di stagione e prolungherà il contratto in scadenza a giugno 2017. Per Di Grazia bisogna fare un discorso a parte: ha un contratto con scadenza giugno 2019 e il Catania non lo rinnoverà perché l’agente del giovane centrocampista è Alessandro Moggi, procuratore che con Lo Monaco non va d’accordo. Presumibile che si decida di cederlo subito facendo una bella plusvalenza da un milione di euro. Per fine prestito, tornano dal Messina per rimanere alle pendici dell’Etna Anastasi e Da Silva, quest’ultimo un “pallino” di Lo Monaco. Non rimarrà a Catania Calil di rientro da Livorno dove non ha fatto granché. Il Catania quasi sicuramente proporrà al calciatore la risoluzione consensuale del contratto con circa 80 mila euro da versare nelle tasche dell’italo-brasiliano che si ritroverebbe in poco tempo con le valigie all’aeroporto “Fontanarossa” con un biglietto di sola andata.

    ALLENATORE – Il nome del prossimo allenatore ancora non è emerso e per non ripetere gli errori del passato bisognerà affidarsi ad un tecnico che sappia motivare la squadra e che sappia proporre un calcio propositivo e non di attesa. In passato Lo Monaco ha scelto tecnici dal carattere forte ed ha sempre ottenuto grandi risultati. Pensiamo a Simeone, Zenga e Mihajlovic, quindi prende corpo l’ipotesi Lucarelli che a Messina in più di una circostanza ha mostrato i muscoli all’interno dello spogliatoio (ne sa qualcosa Pozzebon). C’è anche Gautieri nel mirino del Catania così come Calori che lascerebbe il Trapani in caso di retrocessione. Lo Monaco potrebbe andare anche su Massimo Drago (ex Crotone) e Moreno Longo della Pro Vercelli. Al momento hanno perso decisamente quota Grassadonia, Sottil e De Zerbi. Lo Monaco e il ds Argurio avranno un piano di lavoro decisamente intenso in questi giorni per definire alcune strategie di calciomercato.

    CHE TESORETTO! – In tutto questo scenario di mercato non va dimenticato che il Catania deve tenere ancora l’attenzione sui debiti pregressi anche se la situazione rispetto allo scorso anno è migliorata di parecchio. Il Catania 2017/18 ha un tesoretto da 10 milioni di euro. Ecco perché: 2 milioni (ultima tranche) dalla Serie A per il cosiddetto paracadute finanziario retrocessione; 700 mila euro dalla Lega Pro per la nuova stagione; un milione dagli sponsor; circa 2,8 milioni derivanti dal 25% della cessione futura dell’Atalanta del Papu Gomez; un milione dalla vendita degli abbonamenti stagione 2017/18. Altri tre milioni circa potrebbero arrivare dalle cessioni di Di Grazia (un milione), Russotto (300 mila euro), Pisseri (un milione), Pozzebon (50 mila), Mazzarani (50 mila). Insomma se è vero che per vincere bisogna saper spendere, con i 10 milioni a disposizione, Lo Monaco ha l’obbligo di portare il Catania in Serie B.

  30. Ip Address: 62.2.176.13

    Ragazzi é tutto a posto!!!! Abbiamo 10 millioni……………. Andremo in Serie B!!!!!!!

    Cacchio gia iniziano a parlare a vanvera. O siamo scemi noi…………. o qualcosa non quadra.

    Prima stiamo fallendo e adesso 10 millioni. La questione Rinaudo é finita?

    MISTERI MISTERI MISTERI

    Saluti a tutti

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu