Occorre un esame di coscienza

 Scritto da il 23 ottobre 2014 alle 19:01
Ott 232014
 

calaio

La responsabilità è soprattutto la nostra,  in campo andiamo noi. Occorre un esame di coscienza per ripartire col piede giusto,  per uscire da questa situazione servono lavoro, carattere, orgoglio e personalità.

Siamo ultimi in classifica, dobbiamo pedalare e lavorare duramente. Sono ancora convinto che questa squadra possa dare tanto.

Il Catania ha qualità,  la società ha investito tanto.  Dobbiamo migliorare anzitutto sotto l’aspetto della concentrazione e della determinazione,  il mister è bravissimo in questo, dobbiamo essere noi adattarci alla sua mentalità ed al suo gioco.

Abbiamo bisogno di arrivare a gennaio con il maggior numero di punti possibile, attendendo poi l’intervento della società o del mister, non so chi, nel mercato, per cercare quei tasselli che magari mancano.

Ridotta la squalifica per Cani:
La seconda sezione della Corte sportiva ha parzialmente raccolto il ricorso de Catania riducendo le squalifiche inflitte a Edgar Cani da 3 a 2 giornate. Sarà a disposizione di  Sannino  per la partita contro il Vicenza.

  54 Commenti per “Occorre un esame di coscienza”

  1. Ip Address: 94.163.172.152

    L’esame di coscienza lo fate alla 10^ giornata? E’ assurdo! Dirigenza e giocatori i tifosi non sono stupidi, l’esame di doveva fare dopo la seconda sconfitta, dopodicchè dovevano volare le panche fuori dallo spogliatoio assieme ai giocatori che fingono di giocare al calcio. Oggi direi, piuttosto, che ad un quarto di capionato è ormai troppo tardi per parlare di esame di coscienza parliamo piuttosto di fare l’esame……d’incoscienza!

  2. Ip Address: 93.39.195.246

    Il campo nel calcio è giudice il resto sono chiacchiere è sino ad oggi a mio modesto avviso Calaiò insieme a Rosina; Martinho e Capuano sono tra i pochi che hanno mostrato impegno, per questa maglia , pertanto apprezzo le sue dichiarazioni che in certo qual modo cercano di smuovere quel gruppo di giocatori che a Catania si trovano in vacanza. Comunque, resto dell’idea cà ” U pisci feti rà testa”. Ripeto questo è un campionato di “scassuni” bastava prendere oltre i predetti solo 3-4 giocatori di media levatura di serie B e si vinceva a mani basse, purtroppo mille post e ancor di più la classifica confermano lche la squadra è stata fatta senza testa e senza peri, solo seguendo inconcempibli strategie da presunti furbetti risultate poi un clamoroso boomerang anziì in italiano fallimento.

  3. Ip Address: 79.32.144.182

    Perché mandare Calaio in conferenza stampa e non Gyomberg? Avrei voluto sentire le ragioni del suo indefinibile battibecco con l’arbitro. Già due espulsioni in 9 partite, quasi un record, che forse mi fa pensare che se ne vuole andare a gennaio da Catania. L’Infortunio a basiric non sembra grave, solo una botta, ma occhio a calaio che è’ diffidato. Se dovesse saltare una partita, la vedo nera senza di lui. Grazie Cosentino, di non aver previsto un attaccante di categoria come Caputo, Mancosu, Sforzini, vantaggiato, Coralli Marilungo, Ardemagni tanto per fare dei nomi, a prezzi contenuti e dai sicuri rendimenti. Ma tanto avevamo Castro e Leto………..Buonanotte a tutti i cuori rossazzurri.

  4. Ip Address: 95.245.10.90

    Buonasera raga’!

    Ciao Lino! 😉

    Ho letto il “cazziatone” che ti ha fatto la Redazione.

    Qui scriviamo tutti lo stesso argomento cioe’ “il Nostro Catania”.

    E’ colpa della fretta, dell’argomento “Catania”, della grammatica che non è il nostro forte ma e’ meglio prenderci in giro che scrivere……………
    Capito mi hai?

    Notte a tutti! 😥

  5. Ip Address: 151.54.76.18

    Molto spesso è il correttore automatico di chi scrive con gli smartphone o i Tablet.
    A me personalmente mi accenta le “e” a volte quando non dovrebbe, oppure “ce” me la cambia in “c’è” o viceversa….succede.
    Se poi mettete che quando uno scrive del Catania ha sempre i cabasisi girati e la fretta di esternare il proprio disappunto, ecco fatto gli errori del Tablet che viene preso a morsi…..poco ci manca.

    Tornando a Calaiò, mi pare strano che un calciatore di una squadra già preannunci e auspichi acquisti della squadra per il prossimo mercato di riparazione…..segno di grande imbarazzo, loro stessi, i calciatori, sanno di essere scoperti in rosa in ruoli chiave, mancano tanti tasselli.

    Inoltre Egli afferma che questo prossimo mercato, sarà condotto dal Mister, dalla società, non si sa da chi…..purtroppo lo sappiamo noi chi lo condurrà…..non serve ripetermi, divento monotono.

    Occasione per il Presidente di dare un segnale forte alla tifoseria non solo con i proclami trionfalistici in previsione ( peraltro miseramente falliti e in procinto di naufragare anche quest’anno) ma soprattutto con l’ingaggio di un DS di categoria che sappia condurre il mercato secondo effettiva necessità e pianifichi sin da adesso dove e come intervenire sempre che il pResidente ne abbia voglia e possibilità economica.

    Ma questa resta un utopia perché questo auspicato ingaggio, necessario e a parer mio improcrastinabile, non verrà mai attuata da Pulvirenti ormai palesemente Cosentino/dipendente quindi prepariamoci al probabile grigiore al mercato di riparazione.

  6. Ip Address: 79.30.130.180

    Buonasera a tutti!

    Ciao Giorgio 😉

    Oltre quello che ha scritto Catanese a Napoli nel post n. 3, volevo aggiungere che tra l’altro abbiamo mandato via gente come Morimoto, Antenucci, Dukara, Catellani, che avevamo in casa………ah, vero, abbiamo Castro, Leto, Cani….iatti!

  7. Ip Address: 93.39.195.246

    Perplesso anch’io ho fatto caso a quella frase molto sibillina di Calaiò ” Abbiamo bisogno di arrivare a gennaio con il maggior numero di punti possibile, attendendo poi l’intervento della società o del mister, non so chi, nel mercato, per cercare quei tasselli che magari mancano” . Questa frase dice tutto, poi ognuno di noi tifosi pùò trarre le proprie conclusioni, la cosa personalmente che mi preoccupa è che Calaiò avendo usato la parola “TASSELLI” c’ì ritroviamo a gennaio qualche dirigente del Catania a fare la fila dal ferramenta.-.

  8. Ip Address: 79.32.144.182

    Già Mongibello, e se poi agli addii aggiungiamo quelli di Bellusci, Lodi, bergessio, keko, Alvarez, Legrottaglie, barrientos, Izco, maxi, e i rientri dai prestiti di Biraghi, plasil, fedato, che hanno fatto guadagnare 10,3 mil di euro alla società e risparmiato ingaggi per 6,4 mil., ci accorgiamo di come hanno smantellato la squadra inserendo solo 3 innesti quali martinho, Rosina e Calaio’ ……ma tanto restavano Castro e leto e, scusatemi, non l’ho menzionato prima, Monzon. Oltre a Rosina, potevano prendere a costo zero dal Siena della fiore, giacomazzi, fed dal, Angelo, paolucci, valiani, grillo, giannetti , ma che ne parliamo a fare…………

  9. Ip Address: 37.227.62.68

    Secondo me il vero problema non è stato solo il mercato , mhaa…. Ammio avviso se ci fate caso sono gli argentini che non stanno giocando, e non danto il vero contributo come dovrebbero

  10. Ip Address: 37.227.62.68

    Notte a tutti

  11. Ip Address: 151.54.76.18

    Leggere i nomi che avete scritto mi fa notare come pian pianino e senza nemmeno velatamente sono stati dati via i migliori, quelli che hanno fatto la nostra fortuna negli anni d’oro.
    Gomez, Barrientos, Maxi Lopez, Bergessio, Bellusci, Lodi, Alvarez, Llama, Keko , Silvestre…..magari dimentico qualcuno.

    Sono stati tenuti solo coloro che non avevano brillato, in cerca di riscatto, nomi buoni ma gente arrugginita, Peruzzi, Monzon, Leto, qualcuno che si sperava tornasse decoroso, Castro, un paio che sono perennemente rotti, Almiron e Spolli anche se quest’ultimo aveva ripreso.
    In cambio sono venuto Calaió, Rosina e Martinho.
    Rinaudo sarà bravo ma non è decisivo, spicca nel grigiore assoluto, non è Messi della B.
    Poi tanti mister X: calello, il polacco e due ragazzini argentini e uno slavo…..sulla punta fallimento totale e Cani tenuto come ripiego.

    Se analizziamo a mente fredda il mercato avrebbe dovuto spaventarci invece che produrre diecimila abbonati e tanta esultanza.
    Fallimentare e prevedibile la debacle, certo, non fino a questo punto, ma nulla di serio e completo è stato fatto.
    Pulvirenti e Cosentino, queste azioni furbastre si pagano e noi stiamo puntualmente pagando.

  12. Ip Address: 212.14.141.73

    Buongiorno. Vediamo cosa succede domani contro il Vicenza che come tutti sapete essendo stato riammesso in Serie B ha avuto meno tempo per fare una squadra da serie B. Per ora comunque ha tre punti più di noi .

  13. Ip Address: 212.14.141.73

    Scusate sono sempre io. Nel Vicenza ci sono due ex che a detta della società non ci servivano: Moretti e Sciacca, poi un certo Ragusa e anche Sampirisi che poteva servire come oro nella nostra difesa.

  14. Ip Address: 62.2.176.13

    ciao a tutti i pazzi del Catania

    alberto hai sbagliato! Questi ragazzi sono italiani.

    Noi solo argentini compriamo LETO, MONZON, PERUZZI, SPOLLI,

    e tu vuoi ragazzi italiani MORETTI, SCIACCA, RAGUSA, SAMPIRISI

    il signor Cosentino nemmen sa pronunciare questi nomi 😳

  15. Ip Address: 91.253.197.106

    Buongiorno a tutti , detto bene da Alberto , tra l’altro aggiungo che Sciacca e Ragusa e Sampirisi sono frutto della nostra terra

  16. Ip Address: 94.222.30.144

    Perplesso hai perfettamente ragione, Soprattutto quando quest’anno hanno lasciato andare via 2 perni fondamentali come Izco e Bergessio, che in serie B servivano come il pane, e si sono tenuti invece scarpe come leto e monzon doveva essere chiaro che l’intento principale della dirigenza non era quello di tornare in serie A, ma di fare cassa il più velocemente possibile (e questo non fa che appoggiare la mia tesi bizzarra che ci sia la netta intenzione di scendere in lega pro, anche se ammetto che la tua tesi sia molto più plausbile).
    Ma il tifoso catanese è un po’ ammuccalapuni o semplicemente troppo innamorato della sua squadra per sapere tenere gli occhi aperti e capire che quest’anno non c’è nenti ppa jatta.
    Domani c’è il vicenza con il quale si potrebbe (e dovrebbe vincere) per sperare di salvarsi…. Comu finisci si cunta
    Sempri Fozza Catania

  17. Ip Address: 95.247.10.161

    Buongiorno raga’!

    Ciao Perplesso, alberto, jamajama e Mexxican! 😉

    Stamattina e’ una giornata di kakka come in Nostro animo rossoazzurro!

    Che dire degli argentini, non mi sono mai lamentato di loro e se notate i vari Gomez, Maxi Lopez, Llama, Izco, Silvestre, Spolli (adesso non e’ piu’ lui), Carboni,Almiron (infortunato perenne), Bizzarri, Alvarez e Barrientos ci hanno veramente deliziati con i Nostri colori.

    Invece seguo molto quelli che sono andati via.
    Izco nel Chievo ha giocato all’inizio e poi e’ scomparso, Maxi, nel Chievo, gioca ma da solo in attacco non puo’ fare niente.
    Sciacca gioca piu’ di Moretti nel Vicenza.
    Keko, a volte gioca e a volte no, nell’ Albacete (Serie B spagnola), Morimoto dopo un anno nel Chiba (Serie B giapponese) inizia a segnare, Llama lo perso, Martinez si trova nella Juventud uruguagia ma non gioca, Doukara nel Leeds (Serie B inglese) gioca e segna.
    Calbaceta gioca nel Cartagines in Costa Rica ed e’ titolare.
    Lasciamo perdere Antenucci che non e’ mai voluto restare a Catania.
    Bellusci anche lui nel Leeds ha segnato due gol, una volta e’ stato espulso e adesso rischia una squalifica per razzismo.

    Adesso i vari Peruzzi, Spolli, Monzon, Leto e Castro ci hanno veramente delusi.

    Voglio dire quelli andati via non erano campioni ma bravi giocatori che nel Catania hanno espresso il miglior rendimento, mentre andati via da Catania sembrano che siano calati vistosamente.
    Con questo scritto dico che la campagna acquisti e’ stata veramente male organizzata da chi di dovere.

    Non ci resta che piangere! 😥

    Buona giornata a tutti!

  18. Ip Address: 93.39.216.97

    A mio avviso i diecimila abbonati non sono assolutamente figli del calciomercato, ma frutto dell’amore e della passione di una tifoseria che ha volutamente mostrare fiducia ad un presidente che per 7/8 anni gli aveva regalato diverse soddisfazioni e quindi se lo slogan del presitente era rpartiAtiamo quello dei tifosi è stato “non Abbandoniamo” ” il Catania . Aggiungo che appare paradossale far male in un campionato di “scassuni” com’è la serie B, bastava il Catania di seie C di qualche anno addietro per vincere a mani basse. sarò stupido ma sono convinto ancora che con due/tre innesti questa squadra può far bene, il problema come detto da tutti è fuori dal campo.
    Riguardo gli argentini quelli portati da LM erano sotto la garanzia del N. 1 del mercato argentino ovvero Chistyzpeller, funzionali ad un progetto tecnico e cosa non meno importante con tempi di arrivo anticipati che gli permettevano l’ambientamento e un graduale inserimento. Quelli della nuova generazione arrivano perchè, forse sarebbe meglio dire….. ma perchè arrivano?. e perchè non se ne vanno?…a partire da LETE.

  19. Ip Address: 95.247.10.161

    Buonasera raga’!

    Ciao Catanese a Modena! 😉

    Hai ragione, i Peruzzi, i Monzon e i Leto, oltre ai vari problemi fisici, sono entrati velocemente in squadra.
    Mi ricordo i vari Silvestre, Spolli, Gomez, Izco, Vargas, Martinez e altri sono entrati pian pianino nel telaio della squadra del Catania.
    Non alterando minimamente l’equilibrio di gioco di squadra anzi siamo andati sempre piu’ su’ facendo il record di punti due campionati fa’.
    Che bei tempi! 😥
    Adesso sembra che qualunque giocatore compriamo sistematicamente fallisce e si infortuna a Catania.
    Saranno i macchinari di TdG?
    I Nostri lavorano troppo? Mah!
    Chissa’ chi lo sa!

    Buon pomeriggio a tutti!

  20. Ip Address: 95.247.10.161

    Copia e incolla dal sito ufficiale del Calcio Catania.

    venerdì 24 ottobre 2014

    Verso Catania-Vicenza: 20 rossazzurri a disposizione di mister Sannino
    Prima convocazione in prima squadra per il difensore Filippo Di Maio

    Portieri –
    12 Ficara, 1 Frison.

    Difensori –
    24 Capuano, 37 Di Maio, 18 Monzon, 28 Parisi, 2 Peruzzi, 33 Ramos, 15 Sauro.

    Centrocampisti –
    20 Chrapek, 8 Escalante, 13 Garufi, 27 Jankovic, 6 Martinho, 21 Rinaudo.

    Attaccanti –
    9 Calaiò, 17 Çani, 11 Leto, 7 Marcelinho, 10 Rosina.

  21. Ip Address: 151.54.76.18

    Ma Anania é infortunato? Pure lui?

  22. Ip Address: 79.47.24.72

    Sentita la conferenza stampa di Sannino. Calmo, sereno, forse troppo, buon comunicatore. Bella la frase “dobbiamo essere noi a esaltare e galvanizzare i tifosi” . Come vorrei che domani si verificasse proprio questa cosa qua’. Riguardo alle espulsioni, ha riferito di essersi molto arrabbiato con Cani, mentre giustifica, per la giovane età quella di Gyomberg, anche se, personalmente, ritengo più stupida e quindi più censurabile quella del polacco. Sul modulo e gli uomini non si è sbilanciato, ma dalle parole formulate, ritengo che giochino Capuano e Rinaudo dal primo minuto. Adesso non resta che far parlare il campo.

  23. Ip Address: 95.247.10.161

    Buonasera raga’!

    Ciao Perplesso! 😉

    Non si sa.
    Noi tifosi non dobbiamo sapere, come disse il Presidente, “non gliene fotte niente di comunicare eventuali infortuni con i comunicati”.

    Notte a tutti i pazzi per il Catania!

  24. Ip Address: 91.253.96.217

    Notte esogni rossazzurri a tutti

  25. Ip Address: 151.54.76.18

    Riportiamo il comunicato della Curva Nord che fa chiarezza sulla posizione che assumerà in occasione della partita Catania-Vicenza, in programma sabato pomeriggio allo stadio Angelo Massimino:
    “LA CURVA NORD é decisa, anche questa volta, a prendere una posizione chiara riguardo le tragiche condizioni in cui versa il NOSTRO Catania Calcio. Il responsabile di tutto é uno solo: PABLO COSENTINO. É evidente! Lui é il responsabile della penosa gestione societaria che ci ha trascinati prima in B e che adesso ci vede ultimi in classifica nella serie cadetta. É doveroso quindi contestare un soggetto che sembra davvero non avere la minima idea di come si svolga il proprio mestiere. C’è stato un fallimento sul mercato, nei rapporti con la tifoseria e nella gestione della squadra. Tutto non sembra minimamente preoccupare nè lui nè chi lo ha seduto su quella poltrona. Un menefreghismo trasmesso ai giocatori che, forti del loro stipendio e delle loro auto di lusso, umiliano impuniti, partita dopo partita, la NOSTRA MAGLIA”.
    “É giunto il momento quindi di mettere le cose in chiaro sin da questo sabato! Pretendiamo rispetto e lo avremo. Noi non solo resteremo al nostro posto , sui gradoni della NOSTRA NORD, a SOSTENERE LA MAGLIA ma continueremo a contestare dirigenti incompetenti e giocatori inetti. Sempre di più. Fino a quando qualcuno non tirerà fuori i coglioni risolvendo questa situazione. Continueremo a far sentire la nostra voce, il nostro dissenso, il nostro sacrosanto ed inalienabile diritto di difendere le sorti del nostro CATANIA. Per questo chiamiamo a raccolta chi ha davvero a cuore LA NOSTRA AMATA MAGLIA. Sabato tutti uniti a sostenerla come sempre, tutti compatti a difenderla da chi vede i nostri colori solo come una fonte di guadagno, tutti orgogliosi a gridare il nostro amore rabbioso ed incondizionato”.

    A parer mio alcune contraddizioni….

  26. Ip Address: 151.54.76.18

    Cosentino non è il solo responsabile della situazione, ma anche, forse maggiormente perché lo riconfermó a giugno, colui che lo ha messo in quel posto.
    Principalmente deve rendere conto, chi lo chiamato a Catania.

    Tifare e sostenere la maglia, i colori rossazzurri ma contestare i giocatori, almeno alcuni, che la indossano senza onorarla…..come si fa ?
    O si tifa e si sostiene la squadra in ogni caso ( che poi a mente serena è l’unica cosa fattibile ), oppure si aspetta di vivacchiare fino a gennaio in attesa che Cosentino faccia qualche intervento…..e qui entra in gioco la speranza.
    Tanto, già lo ha detto e ribadito, il presidente non ha intenzione ne di cambiare l’assetto societario riportando come il 99,9% delle squadre di calcio, ovvero assumendo un DS di esperienza provata, né ha la benché minima intenzione di sconfessare un individuo che lavora 18 ore al giorno per il bene del Catania; anzi sta lavorando bene.
    Magari lavorasse qualche ora in meno farebbe meno danno, una senza che accomuna tutti, si prenda un anno sabbatico…..un anno per la ricerca…..un dottorato…..insomma si tolga di mezzo da solo.

    Dai bando alle chiacchiere, speriamo che oggi ci sia una bella partita.
    Io non la vedró come usanza da tempo ormai.

  27. Ip Address: 95.250.13.180

    Buongiorno raga’!

    Ciao Perplesso! 😉

    Stamattina cielo meta’ azzurro e meta’ con nuvole nere, spero che oggi al Massimino ” il sole brilli sui nostri volti”.

    Buona giornata a tutti!

  28. Ip Address: 95.247.147.162

    na sta squadra di paralitici curri solo Marcelinho e mancu u fanu iucari….incompetenti

  29. Ip Address: 91.253.133.218

    Buongiorno a tutti

  30. Ip Address: 93.39.249.36

    Il calcio è amore è passione è tifo e la speranza che la prossima partita si possa comunque vincere anche contro il Bayern anche se ti chiami Catania o Canicattì, insomma a mio avviso è ragionevole irrazionalità della mente umana. Quindi d’accordissimo con la Curva Nord, il TIFOSO fischi, applauda, rida, pianga, contesti, s’incazzi, mandi a quel paese chi vuole e quando vuole perchè è l’unico che vive ancor oggi questa emozioni,pur essendo cosciente che i cosidettì signori del calcio c’ì mangiano su questo. L’unica cosa non accettabile è la violenza, ma oggi i tifosi stanno cambiando, stanno imparando che le parole e gli atteggiamenti sono più forti di una stupida e gratuita violenza. Fischiate e papplaudite quando volete, il Vademecum del buon tifoso se lo legga il professor Pulvirenti.-

  31. Ip Address: 79.30.130.180

    Buongiorno a tutti pari!

    Ciao Giorgio, un abbraccio… 😉

    Caro Catanese a Napoli, concordo con te su tutto quello che hai scritto……e confermo: è stata ed è tuttora una gestione fallimentare di assetto societario e in principal modo della squadra che ne subisce le conseguenze.

    Oggi spero che allo stadio ci sia una sana contestazione…….naturalmente spero anche che si vinca.

    Buona giornata a tutti.

    Rosso come il fuoco, azzurro come il mare, l’amore per il Catania non si può spiegare!

    P.S.: a tutti i cucchi, i ittaturi, i mavari ed affini, noi veri catanisti vogliamo sempre ribadire il solito concetto: n.s.s.s.! 😀

  32. Ip Address: 79.32.45.206

    buongiorno a tutti amici sofferenti per il nostro amato catania oggi dovrebbe essere la partita della svolta solo catania tutto il resto e noia ciao mongibello e giorgio e tuttu u restu da cumacca 😉 😉

  33. Ip Address: 95.250.13.180

    Salve raga’!

    Ciao Mongibello (ricambio con un abbraccione 😆 ) angelo angelo…DA MODENA (poca spesa stamattina), Mexxican, Catanese a Modena e mauro 69! 😉

    Rosso come il fuoco, azzurro come il mare, l’amore per il Catania non si può spiegare!

    La partita come al solito, non la vedo, non la sento e nemmeno la leggo sul WEB!

    Comunque vada forza Catania sempreeeeeeeeeee! 😥

  34. Ip Address: 80.181.150.43

    Vincere……e vinceremo!!

  35. Ip Address: 151.54.76.18

    Forse mi sono spiegato male, anche io spero si vinca, ovviamente.
    Ma io personalmente sono sfiduciato, non ho più fiducia in nessuno, sono stato raggirato poiché ho visto lo smantellamento coatto del piccolo Barcellona in una squadra mediocre, il tutto fatto senza senso e per un progetto che ci è ignoto, la verità non ci è mai stata detta.
    Questo mi ha fatto disinnamorare , la sofferenza troppo forte, un campionato di collere, lo scorso, due mesi di umiliazione ora.
    Basta, continuare a subire umiliazioni, è masochismo puro anche perché, nonostante lo neghino con forza a parole, nei fatti continuano a perseverare lo sfacelo.
    C’è chi reagisce sperando e inveendo contro la dirigenza, c’è chi dice stop e spera nel default…..perché forse e l’unica soluzione se si continua così.

  36. Ip Address: 95.74.122.95

    ciao perplesso, sono d’accordo con te,alla fine noi 2 la pensiamo allo stesso modo!!!!!nn nascondiamo il cielo con un lenzuolo come fa il presidente o qualcun ‘altro!!!!!!!!!!!!!!!

  37. Ip Address: 94.222.30.144

    Ou ma vi rendete conto che il vicenza sta giocando tutto il tempo all’attacco perché vuole vincere? E il Catania spera di segnare in contropiede…. Ma chi sta giocando in casa?

  38. Ip Address: 79.32.45.206

    catania in vantaggio speriamo che lo mantenga forza catania

  39. Ip Address: 91.253.184.233

    Ottima notizia ! angelo, chi a segnato?

  40. Ip Address: 79.32.45.206

    rosina arrusbighiti per i rigori

  41. Ip Address: 79.32.45.206

    cani in gol

  42. Ip Address: 79.32.45.206

    rosina in due partite a sbagliato 2 rigori come sta storia mha

  43. Ip Address: 79.32.45.206

    calaio’ in golllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllll

  44. Ip Address: 79.32.45.206

    finalmente una vittoria dopo tanta sofferenza

  45. Ip Address: 91.253.184.233

    Angelo quando stiamo?

  46. Ip Address: 79.32.45.206

    martigno gollllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllllll

  47. Ip Address: 79.32.45.206

    mbare tri a 0

  48. Ip Address: 91.253.184.233

    Nun ci cridu !

  49. Ip Address: 79.32.45.206

    martinho 3 a 1

  50. Ip Address: 79.32.107.199

    aaaaah finalmente è finita…che sofferenza,peccato per il gol preso all’ultimo….per il gioco espresso oggi è ancora presto dire di “essere rinati”,ma speriamo che questa vittoria serva a dare più grinta ai giocatori…

  51. Ip Address: 91.253.184.233

    Finalmente !!!!!!!!!!!!!!!

  52. Ip Address: 93.65.207.52

    Be, siamo malconci e abbiamo preso un brodino. Mai vista tanta paura in campo specie nel primo tempo , occorre che i nostri siano più consapevoli dei propri mezzi. Oggi Monzon mi è piaciuto.

  53. Ip Address: 91.253.184.233

    Comunque il campionato cadetto e molto strano

  54. Ip Address: 79.32.45.206

    @acarlino85

    Al termine della gara vinta contro il Vicenza, il centrocampista brasiliano del Catania, Raphael Martinho, è intervenuto in mixed zone. Queste le sue parole raccolte da Itasportpress.it: “Nel primo tempo eravamo contratti, con molta paura di sbagliare. Dopo il goal ci siamo sbloccati ed è andata tutto in discesa. Rinaudo e Capuano sono stati due rientri importanti. Ci hanno dato una grossa mano. Entella? Contro Vicenza e Entella sono due partite importanti e dobbiamo fare di tutto per conquistare punti e risalire la china. La mia prestazione? Dipende molto da quello che mi chiede il mister. Senza Rinaudo, il mister ci ha chiesto più protezione. Serie A? Pensiamo a vincere le partite, ma non lo diciamo che sennò porta un po’ sfiga. E’ una vittoria che dà fiducia e consapevolezza”

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu