Paganese-Catania 2-5

 Scritto da il 7 novembre 2017 alle 17:42  Aggiungi commenti
Nov 072017
 

Non decolla il Catania nella prima frazione di gioco, dove sono i padroni di casa a rendersi pericolosi e a trovare la rete del momentaneo vantaggio al 31′ con Regolanti, secondo tempo il Catania mette subito le cose in chiaro, pareggia al 48′ con Di Grazia, un tiro a giro su cui Galli non può fare nulla. I rossazzurri prendono in mano la gara e al 62′ la ribaltano con Ripa appena entrato.
Gara chiusa, ma al 77′ Ciccio Lodi che su punizione dall’area non sbaglia. Trascorrono solo quattro minuti e i padroni di casa rientrano in gara con un rigore trasformato da Scarpa, ma è un’illusione momentanea perché all’86’ gli ospiti calano il poker con Aya.
Gara poi chiusa da Lodi, doppietta personale per lui, su calcio di rigore all’89’.

Lucarelli si affida al 4-3-3, nuovo modulo e vittoria roboante, gli etnei trovano una nuova vocazione più offensiva, concedendo inevitabilmente qualche palla gol in più. Un sentiero quello tracciato da Lucarelli importante, in vista del testa a testa mettendo pressione al Lecce per il vertice della classifica.

Lucarelli: Sono meticoloso, rompiscatole, ma sono arrabbiatissimo. Nel primo tempo ho visto poca fame, troppi tacco e punta. Mi arrabbio con i miei soprattutto perché hanno fatto 5 goal in 38′. Io non sventolo i goal realizzati, non vengo in sala stampa con il petto in fuori. Bisogna fare di più, non mi accontento. Ripa? Spero che il gol lo aiuti dal punto di vista psicologicamente, ancora non è pronto. Moduli? Non è una questione di 4-3-3 o 3-5-2, ma mentale, di approccio alla gara. Bisogna adattarsi all’avversario.

Lodi: Importante che è arrivata la vittoria, il gol su punizione che è da tanto che mi mancava. Una grande reazione dopo un primo tempo giocato male. 4-3-3 Non trovo difficoltà con nessun modulo. Chi sa giocare a calcio non fa una questione di moduli. Bisogna mettere in campo solo tanta determinazione.

 

 

  15 Commenti per “Paganese-Catania 2-5”

  1. Ip Address: 151.18.118.100

    Buonasera a tutti ❤️💙oggi contavano solo i tre punti, è sono arrivati continuiamo a prendere gol cosa dobbiamo riflettere, in avanti finalmente facciamo tanti golll in più pare che ripa si sia sbloccato….. 5 gol fuori casa non sono pochi anche se l’avversario si chiama paganese

  2. Ip Address: 79.44.171.64

    Buonasera a tutti.
    Ottima vittoria, fonte di fiducia soprattutto per Ripa e per Lodi che avevano bisogno di sbloccarsi. Speriamo nella continuità e speriamo in qualche incidente di percorso per le nostre avversarie…..
    Rosso come il fuoco, azzurro come il mare, l’amore per il Catania non si può spiegare!

  3. Ip Address: 5.90.245.136

    Lo avevo detto 433 e vittoria è stata primo tempo da dimenticare forza carusi forza catania

  4. Ip Address: 5.90.245.136

    Mexican avevamo 2 giocatori in più. Un doppio lodi….e i tifosi…b not

  5. Ip Address: 151.35.27.83

    Sono venuti i tre punti è questo va bene ! Quello che ancora non va e’. Il Catania che cammina sempre a due facce ,cioè , una volta gioca male il primo tempo ed altra volta il secondo tempo ! Non si pretende troppo desiderare una squadra che giochi in una maniera più uniforme i’ intera partita! Cosa è dovuta questa discontinuità di gioco ? Ad una mentalità sbagliata dei giocatori ? Ad una preparazione atletica insufficiente ? Se si risolverà questo problema forse si potrà lottare fino alla fine per il primo posto ! Ripa ha segnato, è questo è un avvenimento ,diciamo ,insolito ! Si spera che questa prima rete lo sblocchi ( poi ,da che cosa non si sa ! ). Un’ altra nota positiva è quella che Lodi è. ritornato a prendere confidenza con il gol su punizione !

  6. Ip Address: 93.37.176.254

    Non ho visto la partita, ma cinque gol fuori casa non sono cosa da poco. Ora bisogna continuare ad avere fame tanta fame sempre.

  7. Ip Address: 87.10.27.55

    Bella vittoria dei rossazzurri che dimostrano anche a Pagani la loro superiorità tecnica. Sembrava il copione di Reggio ma stavolta sono arrivati i cambi che hanno rivoltato la partita. Nel primo tempo mi e’ sembrato che il centrocampo, in particolare lodi e caccetta, fossero un po’ lenti ma nella ripresa di dino riscattati . Una vittoria che serve per salire in classifica e mettete nuovamente il fiato sul collo al Lecce. Perde il Monopoli sale il Trapani ed il Siracusa, in attesa della sfida del Lecce con la casertana

  8. Ip Address: 151.82.122.71

    Vero Aurelio, adesso la continuità con o golll per entrambi ❤️💙

  9. Ip Address: 195.31.204.114

    CHILOMETRI DI PASSIONE PER IL CATANIA: a Pagani è anche la vittoria dei tifosi rossoazzurri
    Di Redazione – 7 novembre 20170463

    Paganese vs Catania

    Oltre 120 tifosi del Catania presenti allo stadio “Marcello Torre” di Pagani tra tesserati e non. Macinati chilometri e chilometri di passione per i colori rossoazzurri sfidando il maltempo e, aspetto ulteriormente da non trascurare, in un turno infrasettimanale. Al termine della partita, il Catania non poteva non dedicare la conquista dei tre punti ai sostenitori accorsi nel Settore Ospiti dell’impianto sportivo campano.

    I giocatori sono rimasti particolarmente colpiti dall’affetto e dal sostegno della loro gente, al punto di faticare a riconoscere se stessero giocando davvero in trasferta. Con tutto il rispetto per il pubblico di casa, il calore della tifoseria catanese ha contribuito fortemente a trascinare i ragazzi di Lucarelli verso la seconda vittoria consecutiva. In special modo nei momenti delicati dell’incontro, soffrendo tutti insieme, uniti e compatti.

    L’entusiasmo del popolo rossoazzurro si conferma preziosa arma in più a disposizione del Catania. Emotivamente coinvolta e sostenuta da una tifoseria tanto calda ed innamorata, la formazione dell’Elefante mantiene la consapevolezza di potere contare su un ottimo alleato. Consolidandosi quel binomio squadra-tifosi che ha sempre fatto le fortune del Catania e di cui, negli ultimi anni, si erano un pò perse le tracce

  10. Ip Address: 5.8.126.141

    Personalmente al centrocampo ho visto un grandissimo Lodi, i suoi cross verso gli attaccanti sono sempre esatti e illuminanti, un giocatore che per la serie C e’ veramente un gran lusso e che incredibilmente si e’ subito adattato.Grazie Lo Monaco per avercelo riportato a Catania, e grazie anche per aver acquistato un fantastico difensore ventunenne di nome BOGDAN autentica sorpresa!

  11. Ip Address: 94.165.69.187

    Buonpomeriggio a tutti, ora archiviamo la bella vittoria di Pagani e pensiamo alla difficile partita interna con il Catanzaro, che viene da un vittoria importante contro il Matera , nel frattempo si gioca anche un’altra partita importante a Siracusa che impegnato contro il Lecce. Ci potrebbe essere l possibilità di accorciare le distanze con i salentini ( ammesso che non ci sia il biscotto 🍪)

  12. Ip Address: 94.165.69.187

    Ciao jamajama, è arrivato il freddo e la neve ❄️

  13. Ip Address: 178.39.222.16

    Ciao Mexxican
    Da noi piove. Non credere ai 🍪. In italia non si fanno queste cose!
    Prendere qualche gol non fa niente se dopo ne facciamo 5.
    Ancora non sono riuscito a capire perché queste due facce della squadra. Ancora troppi alti e bassi.
    Ma stavolta Lucarelli ha fatto i cambi in tempo e tutti e cinque.
    Saluti a tutti e forza CT

  14. Ip Address: 94.37.19.62

    Jamajama abbiamo una squadra formata da tanti calciatori bravi ma avanti con gli anni ed alcuni con caratteristiche ben delineate non facilmente adattabili in altri ruoli quindi in parte la risposta l’hai trovata tu stesso sulle due facce della squadra facendo poi la considerazione che stavolta Lucarelli ha fatto i cambi in tempo e tutte e cinque. Se riuscirà a livellare le forze nell’arco dei 90 minuti e mettere i calciatori nei ruoli giusti il Catania potrà vincere con chiunque (anche con Lecce e Trapani) dentro e fuori casa. La squadra è forte con o senza Ripa ma è meglio che si rimette subito in riga anche lui.
    Forza Catania

  15. Ip Address: 79.32.139.89

    concordo con voi in materia di cambi. Abbiamo fior di giocatori in panchina ed è giusto mandare forze fresche in campo nel momento in cui gli avversari tirano la cinghia non potendo contare su panchine di qualità come la nostra. con i se ed i ma la storia non si fa ma penso che a Reggio se fossero entrati prima i sostituti qualcosa sarebbe cambiato. speriamo che la lezione calabrese sia servita. Adesso deve solo entrare in campo Manneh che personalmente a me piace tanto e Lucarelli ha impiegato tutti gli uomini della rosa a sua disposizione. un saluto a tutti voi

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu