Pareggio meritato

 Scritto da il 23 gennaio 2017 alle 23:19
Gen 232017
 

Finisce con il risultato di 1-1  tra Fondi e Catania,  decidono la gara la rete di Calderini al 45′ e Mazzarani su rigore al 75′, un Catania che non ha deluso sul campo,  nella ripresa meglio i rossoazzurri che hanno qualcosa da recriminare.  Ma il pareggio è sostanzialmente giusto su un campo scivoloso e pesante.
Si poteva anche ottenere la vittoria, ma ancora fatichiamo molto a renderci pericolosi e creare gioco in fase offensiva, manca sempre quella punta che si smarca  in area di rigore.

Rigoli: Abbiamo preso gol su una disattenzione visto che avremmo dovuto sistemarci meglio. Nel secondo tempo abbiamo giocato praticamente nella loro metà campo, avendo anche due buone situazioni tra cui un’occasione capitata a Mazzarani che grida ancora vendetta. Ce ne torniamo a casa non soddisfatti al massimo perché, per quanto prodotto, avremmo meritato qualcosina in più. Il Fondi ha giocatori importanti ed è in zona play-off. Questo campo non è facile per nessuno ma penso che il Catania abbia qualcosa da recriminare per le occasioni avute e il gioco espresso. Forse ci voleva un po’ più di cattiveria per concretizzare quanto prodotto.

  26 Commenti per “Pareggio meritato”

  1. Ip Address: 94.163.243.113

    Un punto prezioso in un campo difficile……..oramai è di questo che si tratta Mha

  2. Ip Address: 181.224.129.12

    La squadra è migliorata con il modulo 3-4-1-2 o il 3-5-2 ma ci vuole sempre l’attaccante, l’uomo giusto al posto giusto…. Oggi si poteva vincere.
    Speriamo nel mercato.

  3. Ip Address: 94.163.243.113

    Noi possiamo vincere sempre peccato che poi ……..

  4. Ip Address: 181.224.129.12

    Mexxican, manca il regista e l’attacco i cross ci sono ma per chi ????? Tavares…..

  5. Ip Address: 5.90.226.89

    Una squadra che non punge un allenatore che non vede meno male che non abbiamo perso ….b notte

  6. Ip Address: 2001:0b07:645a:c57c:4d71:e5a7:9b4c:67e8

    Abbiamo sofferto il pressing del Fondi. Siamo ancora alla ricerca di una identità. Le scelte di Rigoli mi creano le solite perplessità (Russotto??!! – Di Grazia, perchè non farlo giocare fin dall’inizio?). Buona nottata a tutti

  7. Ip Address: 45.47.210.50

    Secondo me, non e’ questione di giocatori perche’quelli che ci sono, potrebbero decisamente fare meglio .I nuovi non hanno portato qualcosa di diverso perche’la difficolta a trovare la via della rete esiste ancora.Forse e’Ciccio Lodi l’uomo giusto per cambiare rotta….

  8. Ip Address: 79.56.25.169

    Pur concordando sulla necessità di un regista, che sia Lodi, poco pallino o vattelapesca, ritengo che il problema non sia di uomini ma di atteggiamento e trame di gioco. Il Catania non solo non ha gioco ma come se non bastasse è messo in campo con atteggiamento remissivo e pauroso. Acquistata la punta per sfondare i muri avversari lasciata a dormire inpanchina lasciando colpevolmente solo il giovane Anastasi in avanti perso in mezzo alla difesa avversaria. Al 10 minuto del secondo tempo sotto di uno a zero come cambio viene sostituita l’unica punta con Tavares anche lui perso tra la difesa avversaria. Troppo pauroso Rigoli e in 8 mesi incapace a dare stimoli e schemi di gioco. Bene Balzanettu finalmente un difensore che spinge e si fa vedere e anche Marchese ma ripeto per me non è questione di calciatori ma di allenatore. Un saluto a tutti

  9. Ip Address: 151.43.131.169

    Si poteva fare di più ! Il solito gioco di Rivoli ,mescolare le carte per rimediare il risultato ! Nemesi ! Continua la storia dei calci d’angoli tirati male ( vedi caso il gol dei laziali dal quale è nato il loro gol ,puntuale del’ ex ) e dei tiri piazzati ! Il solito ritornello ,manca il vero regista e la punta! Ma ,queste esigenze ,come vediamo,resteranno lettera morta ! L’ unico giocatore che ha fatto una buona partita e’ stato Mazzarani a parte il solito Pisseri ! Non mi aspettavo di meglio ! Restano dubbi e certezze ! Queste ultime sono quelle che se si faranno ,nel caso,i play off. avremo scarse carte da giocare !

  10. Ip Address: 151.43.131.169

    Scusate Rigoli e non Rivoli . Evidente la lingua batte dove il dente duole! Si può solo sbagliare la consonante ! Il tecnico è diventato molto popolare ,in senso negativo però ! Dopo aver visto la partita è rimasto il cauto pessimismo ! Certo il cambio è stato crudele ! Dal cauto ottimismo di Filippo siamo passati al cauto pessimismo del sotto scritto Scusatemi ,amici ,quello che penso ,scrivo

  11. Ip Address: 5.169.234.121

    Buongiorno a tutti , anno nuovo ma quando pare nulla di nuovo , solita storia cambiano i calciatori i dirigenti gli allenatori ma non il risultato proprio no………. da quattro anni che assistiamo ad uno spettacolo indecoroso dove il calcio Catania ed i suoi tifosi non meritano . Per questo dico che l’unico responsabile si chiama Pulvirenti

  12. Ip Address: 93.44.186.246

    QUALCUNO SPIEGHI COME MAI L’ALLENATORE DEL CATANIA È INAMOVIBILE.

  13. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno a tutti

    Vedo che si spara di nuovo solo e sempre su Rigoli. Mah se voi la pensate cosi puo anche essere vero. Ma vedendo la partita sulla Rai ho sentito che Rigli spingeva la squadra in avanti ma i nostri signorini difendevono da meta campo in giu. Avete Ragione il pressing lo fa l’allenatore, ma se i giocatori in campo corrono a rilento….
    Vi do ragione Rigoli dovrebbe dare qalche calcio in culo ai nostri giocatori e svegliarli. Questa é la colpa di Rigoli!

  14. Ip Address: 151.34.62.18

    In realtà diciamo esattamente che la colpa di tutto questo è condivisibile ! Rigoli che sbaglia a schierare la squadra e non vede assolutamente lo svolgimento del gioco, i giocatori che non ci mettono la voglia e la velocità ( i calci nel sedere potrebbero essere una soluzione ). ed in ultimo, ed in questo mi differenzio da molti che lo plaudono soltanto, L D ha una sua responsabilità ,in quanto dovrebbe strigliare ( era energico prima ) l ‘uno e gli altri! Irriverentemente ,concludo ,la Croce la portiamo tutti noi tifosi ,ma i signori suddetti meriterebbero che il grosso peso lo dovessero sopportare tutto sulle loro spalle ! Caro Alberto ,quella spiegazione che cerchi ,scusami, ma temo che resterà senza risposta!

  15. Ip Address: 5.169.234.121

    Giusto jamaiama che rigoli non sia il capo espiatorio per coprire i danni fattti da quell infame

  16. Ip Address: 5.90.125.67

    Siamo alle solite la colpa è di tutti e di nessuno certo se avevamo un allenatore più capace era meglio ma questo offre la casa guardate il matera non ha grandi calciatori eppure….saluti alla prossima…agonia

  17. Ip Address: 5.90.125.67

    Bella figura domenica con la reggina giochiamo su un campo di patate non ce ne manca una….b serata

  18. Ip Address: 87.30.123.18

    Foggia, si avvicina Russotto: svolta vicina
    24.01.2017 16.24 di Daniel Uccellieri
    Foggia, si avvicina Russotto: svolta vicina Andrea Russotto al Foggia, forse questa volta ci siamo. Nelle ultime ore – riporta l’esperto di mercato di Sportitalia Alfredo Pedullà – c’è stato un forte riavvicinamento e presto potrebbe esserci la svolta. Il motivo? Il Catania ha intuito che non avrebbe senso trattenere l’esterno offensivo visto che l’obiettivo è ormai quello dei playoff. In sostanza, il Foggia è visto più come un candidato alla promozione diretta dalla Lega Pro piuttosto che come un potenziale rivale del Catania.

  19. Ip Address: 2001:0b07:645a:c57c:7c59:b369:6c06:00f6

    Non conosciamo i retroscena, ma sarebbe un grosso errore vendere Russotto. Il resto sono tutte chiacchere inutili. Buona nottata a tutti

  20. Ip Address: 151.37.22.254

    Sono anche io d’ accordo del grosso sbaglio che si farebbe se fosse dato via Russotto! Ma ,cari amici, ormai purtroppo siamo abituati ad errori continui e ad una amministrazione alquanto dissennata ! Limitiamoci a queste poche parole e non dilunghiamoci su cose sapute e risapute ! Buona notte

  21. Ip Address: 93.37.182.50

    no !!!!!! russotto no !!!!! deve restare con il catania . è il miglior giocatore , insieme a pisseri ovviamente . sono i due numeri ” uno ” . senza di loro il catania non può andare da nessuna parte , altro che playoff. è rigoli che deve andar via!!!

  22. Ip Address: 5.169.102.156

    Nessuno mette in dubbio le sue qualità ma Ha fatto meglio lo scorso anno che quest’anno

  23. Ip Address: 79.12.142.163

    Rigoli non viene cacciato per due motivi:
    1. Non ci sono i soldi per pagare
    Un altro;
    2. Non ne vale la pena visto che la
    Società non ha le potenzialità per
    Sperare nella B.
    Forse arriveremo ai play off ma usciremo subito anche perché difficilmente ci potremo permettere 10 giorni di vacanza a Firenze atteso che non abbiamo i soldi per fare una preparazione estiva fuori dalla calura di torre del grifo. La stagione si chiuderà rimpiangendo i sette punti di penalità , le solite promesse , l’invito a riabbonarsi per la stagione del rilancio ma dietro ci sarà lo sceriffo di Nottingham che preleverà quanto realizzato da lo Monaco per impiegare i quattrini a sanare anche altre società del gruppo. Il risanamento voluto e messo in agenda prima della risalita e’ questo ed i risultati li stiamo vivendo sulla nostra pelle. I nove milioni di euro e passa sono stati recuperati svendendo i pezzi pregiati e forse avranno il coraggio di continuare con Russotto per poi cedere a giugno anche Pisseri e Di Grazia. Anche la prossima sarà una stagione di sofferenza e anonimato magari ancora con Rigoli se non in scadenza di contratto e noi a parlare di moduli, schemi e a sgolarci partita durante. Il piano di Lo Monaco e’ salvare Torre e la matricola ma prima di cinque anni non ci sarà risalita che magari coinciderà quando a pulvirenti finirà l’inibizione così potrà apparire il salvatore della Patria e sarà di nuovo osannato dal popolo credulone e di mente corta.

  24. Ip Address: 5.169.102.156

    Buongiorno a tutti , complimenti a catanese a Napoli per il tuo articolo molto preciso

  25. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno a tutti

    A questo punto diciamola tutta! LoMonaco parla a vanvera (bugiardo?), altro che andare in B…………..

    Come sempre cataneseanapoli la pensiamo allo stesso modo. Ciao Maxxican e tutti i pazzi del…………..

  26. Ip Address: 151.36.142.18

    La disamina effettuata da Catanese a Napoli è più realista del re e rispecchia in pieno il mio mio pensiero! La dissennata politica ,amministrativa ,degli anni passati ,hanno portato ad una logica conclusione ,quella che ,nella migliore delle ipotesi ,noi dovremmo permanere in lega Pro per lo meno tre anni . La politica dei piccoli passi ,dei recuperi finanziari,degli scambi,cedendo giocatori di maggiore valore,non permettono di sperare in una pronta risalita nelle categorie superiori ! Bosogna poi non incappare in ulteriori penalità! In somma ,ile prospettive sono tutt’altro che roseee ,adesso,sorge imperativa e spontanea la domanda : perché persone di grande personalità e di grande responsabilità hanno illuso i tifosi rosso azzurri ,con promesse roboanti di pronte risalite ? In tutto questo marasma,il peggiore peccato è stato illudere ,tacitando i tifosi speranzosi con menzogne e lusinghe! Quanto è bella la vita del tifoso catanese !

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu