PARLA LOMONACO …

 Scritto da il 17 aprile 2010 alle 18:30
Apr 172010
 

Pietro Lo Monaco, in salastampa ha parlato di tutto, della prossima partita contro il Siena, di Mihajlovic dei calciatori e del futuro prossimo venturo.Ecco le sue dichiarazioni:

“L’anno scorso ci siamo rilassati a salvezza avvenuta ed ad inizio di quest’anno ci siamo tirati dietro gli strascichi della passata stagione. Siamo migliorati molto in personalità ma non siamo ancora maturati pienamente, altrimenti da Milano saremmo usciti con la vittoria. La gara di Siena e’ troppo importante per tutt’e cinque le componenti. L’avversario e’ duro e non merita la classifica attuale, bisogna prenderlo con tutte le cautele del caso. Per noi sarà la prova del nove per dar continuità non solo ai risultati ma anche alle prove di carattere. Abbiamo messo premi importanti per ogni punto conquistato oltre i 41. Chiudere bene quest’anno significherà iniziare bene il prossimo. E’ una partita decisiva, ci sarà da soffrire ma siamo attrezzati.

“Ottimo il lavoro fatto da Malesani al Siena. Dal punto di vista del lavoro ha poco da invidiare agli altri allenatori di serie A. Le sue ultime esperienze non positive hanno influenzato la sua carriera. In questa stagione ha dimostrato tutte le sue qualità. Noi al di là dell’età’ puntiamo sempre su tecnici giovani, con entusiasmo e voglia di fare in sintonia col nostro progetto. Mihajlovic e’ stato un azzardo, e’ uno di quei tecnici ai quali nessuno dava un euro ed adesso hanno dimostrato tutto il loro valore, grazie alle loro qualità ma anche all’ambiente che noi abbiamo creato qua, capace di tirar fuori il meglio di loro.

“A Milano una squadra matura e compiuta vince la partita, invece nel secondo tempo abbiamo lasciato troppo capo ad una squadra che sapevamo essere forte, dobbiamo lavorare ma siamo sulla buona strada. Su Mihajlovic puntualizzo una volta per tutte, e non ci ritorno più: se il nostro allenatore ha ricevuto offerte da altri club noi non ne sappiamo nulla. Noi abbiamo puntato su di un tecnico giovane, che sta dimostrando qualità importanti, penso non potrebbe esserci per lui errore più grave che ripercorrere la strada di Zenga. Comunque non credo che in A ci sia una società superiore al Catania che possa richiederlo. Infine, ha un contratto con noi fino al 2010. Mettiamo una parole fine a questo tormentone. Mihajlovic sarà l’allenatore del Catania anche per il prossimo anno, se poi vorrà andar via, ma vale per chiunque, noi non tratteniamo nessuno. Noi l’avremmo tenuto anche in serie B. Chiunque sta qua deve essere fiero di far parte di questo gruppo.

“Morimoto e’ uno degli attacanti piu’ forti d’Europa. Su di lui puntiamo moltissimo. Facendo male ha fatto 5 goal, ma non sono deluso. Morimoto ha pagato quel che abbiamo combinato tutti ad inizio campionato in termini di contestazione. In quel clima non e’ facile giocare, soprattutto per i giovani. Poi ha pagato il suo amore per il Catania, sbagliando tutti quei goal si e’ caricato le responsabilità di tutta la squadra e della classifica che non decollava e questo perché lui tiene al Catania quanto un catanese, lui stesso può definirsi catanese, l’abbiamo cresciuto noi, l’abbiamo cresciuto qua.

“Altro grandissimo giocatore e’ Ledesma, eppure gioca Izco. Sono cose che possono succedere. Quest’anno sono mancati Barrientos, Ledesma, Delvecchio, giocatori che l’anno prossimo renderanno il Catania ancora più forte. Un paio di giocatori sappiamo dovranno andar via, dopo tre anni e’ giusto che volendo possano misurarsi con altri palcoscenici ma state sicuri che noi non smantelliamo nulla. Domenica Barrientos sarà in panchina, credo lo vedremo giocare entro l’anno.

“Ricchiuti a 32 anni, preso dalla B senza aver mai giocato in A, l’abbiamo inserito in un contesto come il nostro perché su di lui facevamo grande affidamento. Si sta inventando in un altro ruolo. Per lui e per il Catania benedetta e’ stata la partita di Genova in coppa e la sua disponibilità. Il pubblico di Catania gli ha tributato una standing ovation, se l’e’ meritata buttando sangue per la maglia. Se domani una grande squadra dovesse chiedere un nostro giocatore a cifre stratosferiche non potremmo trattenerlo, quel che dobbiamo fare e’ sempre essere pronti a sostituire chi va via con un altro all’altezza. Non possiamo aver paura di perdere Maxi Lopez, quando c’e’ stata la possibilità di prenderlo non ce la siamo fatti sfuggire nonostante molte squadre fossero scettiche a prenderlo. Lui può migliorare ancora molto, gli ho consigliato di guardare i video di Rooney.

“In argentina c’e’ Bielsa che reputo uno dei migliori al mondo. In una grande squadra italiana ci starebbe fin da subito. In argentina ho visto 300 giocatori ed in più una partita in Brasile. In argentina c’e’ il calcio più vicino al nostro, magari di trova qualche giocatore dagli altri sottovalutato che trovando a Catania le condizioni che abbiamo creato possa rendere come altri non si aspettavano.

“Calciopoli? A questo punto spero che escano fuori altre telefonate e che il Campionato lo assegnino al Catania. A parte gli scherzi, sono cose che fanno male al calcio e che accomunavano un po’ tutti. E’ un teatrino dei furbi, con le squadre piccole lasciate fuori e le grandi convinte di raggiungere il proprio obiettivo attraverso situazioni particolari. Purtroppo si dovrebbe proprio cambiare la testa dei vertici calcistici, evidentemente e’ ancora e sempre quella. Sentire che una grande società chiuda con disavanzi di bilancio clamorosi mi sconcerta, perché confrontandola con i ricavi e la condizione economica del Catania mi fa riflettere. Evidentemente alcuni godono di un’impunita’ che si ripercuote col sistema. Noi abbiamo dimostrato che con due lire possiamo fare un centro sportivo e chiudere dignitosamente il Campionato.

“Tutto nelle nostre scelta ha avuto un senso. Abbiamo sempre cercato di migliorare la squadra e lo faremo anche non riuscendo a trattenere Martinez, se ci saranno le condizioni andrà via ma verrà sostituito degnamente. In giro abbiamo seminato bene, vedi il vice capocannoniere della serie B, e poi Catellani che necessariamente tornerà al Catania e potrà darci molto. Siamo preparati a qualsiasi partenza. Non dico il nome di un giocatore del quale non mi priverei, metto sempre e solo davanti a tutto il bene del Catania.

“Lo scudetto del 2006 lo assegnerei alle uniche squadre non citate nelle intercettazioni. E’ una provocazione ma non si farà perché non c’e’ coraggio. Sarebbe perciò opportuno revocarlo e magari che siano proprio i diretti interessati a rinunciarci.

  29 Commenti per “PARLA LOMONACO …”

  1. Ip Address: 151.33.40.63

    Il Livorno perde con il Chievo alla prossima vendicheremo la sconfitta rimediata contro un’altra squadra che mi sta sul …

    FOZZA CATANIAAA!!!

  2. Ip Address: 151.33.40.63

    mi allontano, a dopo …

  3. Ip Address: 88.64.180.77

    Grande Lo Monaco c’è ne fossero altri come lui in giro
    vedremmo sicuramente un calcio più pulito in italia
    ma tantè questo purtroppo e il paese dei furbi e dei ruffiani
    ma chissà tra 700 anni forse cambieranno le cose
    peccato solo non poterci essere

  4. Ip Address: 87.17.91.131

    Idee chiare il nostro Lo Monaco.
    Nessun giornalista gli ha fatto la domanda se era vero che lo voleva la Lazio!!!
    Comunque credo che rimanga con noi e detto da lui in questo momento siamo come societa’ con i conti a posto.

    Forza ragazzi del Catania!!!

    Non mollate!!!

    vamos Catania!!!

    Vamos Argentina!!!

  5. Ip Address: 94.162.24.33

    Buona sera a tutti pari e in particolare la New Star.
    zu petru continua cosi e non ci lasciare mai grazie per quello che stai facendo e farai per il nostro Catania!!!! carusi ca a cosa si fa seria , sembra ca dumani tutti l’aereoporti do nord su tutti chiusi!!! macari chiddu di roma…….. ma sti senesi arriveranno a Catania? bo? e si non arriva A cui ci facemu sti 4 puppetta????

  6. Ip Address: 77.204.124.75

    La nube di ceneri del vulcano in eruzione in Islanda ha creato notevoli disagi alla squadra bianconera per raggiungere Catania. Due voli charter sono stati cancellati dallo scalo di Ampugnano: il volo programmato delle 10.30 e quello successivo delle 14. La squadra, che si era radunata questa mattina alle 9:30, è stata quindi costretta a spostarsi in pullman a Fiumicino da dove è potuta partire per la Sicilia e pochi minuti fa è atterrata all’aeroporto Fontanarossa di Catania.
    Per la sfida di domani con gli etnei, il tecnico Alberto Malesani avrà di nuovo a disposizione Cribari che ha scontato il turno di squalifica, ma non potrà contare su Pratal, squalificato, e su Fini che durante l’allenamento di ieri ha accusato un problema muscolare al polpaccio sinistro e sarà sottoposto ad accertamenti.
    da un sito del siena

  7. Ip Address: 94.162.24.33

    Ciao Chiarezza.Quindi domani 4 puppetta ci facemu!!!!!!!

  8. Ip Address: 94.162.24.33

    Carusi leggete e guardate qua!!

    http://www.tuttomercatoweb.com/catania/?action=read&idnotizia=24050

  9. Ip Address: 80.117.193.172

    grande Lomonaco grande uomo spero che rimani con noi per sempre….

    poche parole molti fatti Catania è la tua casa…..

    LO MONACO SINDACO….

    ————————-FORZA CATANIA——————————-

  10. Ip Address: 151.33.44.227

    buongiorno popolo rossazzurro.

    un saluto a tutti gli amici …

    Lo abbiamo sempre detto, l’ho sempre detto : Lomonaco e’ il “valore aggiunto del Catania calcio.”
    Grandi battaglie da me combattute insieme ad altri amici rossazzurri, grandi scontri contro i soliti emeriti imbecilli che di calcio non capiscono nulla e probabilmente non sono neanche tifosi della nostra amata squadra, buoni solo a criticare e a cercare il pelo nell’uovo.
    Quando le cose non andavano bene tutti li a contestare e noi a “battagliare”. Noi che innamorati persi della nostra amata squadra (e della nostra CITTA’) eravamo “morti dentro” solo al pensiero di ritornare negli inferi della
    serie B.
    La squadra e’ la migliore dell’era Pulvirenti -dicevamo. E tutti li a darci addosso.
    Il direttore e’ un grande manager, ha solo un carattere scorbutico-continuavamo. A dire il vero ci fu anche un momento in cui io mi incazzai paurosamente con il nostro direttore, quando lui si lascio’ andare ad esternazioni incondivisibili sulla citta’, la storia del Catania calcio ed i suoi tifosi dicendo chi il calcio a Catania lo avevano portato loro, e tutti li a dire Lomonaco vai via. Noi, mai. Noi volevamo solo che lui non parlasse a “sproposito” e cercasse un punto di incontro con i tifosi e le famose “cinque componenti” da lui sempre acclarate. Ma sul manager, non abbiamo mai avuto modo di lamentarci, anzi siamo stati quelli che hanno coniato il termine “U ZU PETRU” quando si parlava di lui, “Jeeg lomonaco d’acciaio”(termine coniato da Filippo77), o “il grande duo”(termine coniato da me) riferito all’accoppiata LOmonaco-pulvirenti.
    Poi all’improvviso il presidente imcomincio’ a parlare e disse che la squadra costruita quest’anno era la migliore di sempre e che in cinque anni ci avrebbe portato in “europa”, tutto questo quando eravamo ultimi in classifica ed asserendo che lo avrebbe fatto anche in caso di retrocessione. Io i miei amici e i veri tifosi gli abbiamo creduto, abbiamo sempre avuto fiducia in lui, perche’ Nino e’ una persona seria, e lo stesso discorso vale per Lomonaco. Lomonaco incomincio’ a defilarsi.
    La squadra era all’ultimo posto in classifica ed arrivo’ la grande svolta :fuori Atzori, dentro Mihajlovic.
    Il resto e’ storia dei nstri giorni, L’arrivo di Maxi a gennaio come completamento dell’unica mancanza vera nello scacchiere rossazzurro , la risalita in classifica ,e con questo la dimostrazione che “LORO” Minchiate non ne raccontano, ma fanno “i fatti” a differenza di tanti altri che in questa martoriata terra si riempiono la bocca di promesse mai mantenute ed hanno contribuito a rovinare una terra “meravigliosa” come la SICILIA e una citta’ bella come poche al mondo…
    mi scuso con tutti per lo sfogo, ma era dovuto. Mentalmente sono gia’ alo stadio, fra qualche ora andro’ a godermi la “mia squadra” al Massimino. Accanto a me tutti i veri tifosi, ed amici di questa nuova avventura : JOE, MATTEOCIFALOTU, CHIAREZZA, MONGIBELLO, BEPPE IL NONNO,LUX, GIORGIO DA NAPOLI,SALVO DA PANAMA, MORRA&BARLASSINA, BABI&DADI, TURI, E IL MITICO ORESTE ROSSAZZURRO che ultimamente non sta molto bene ma che saluto con rinnovato affetto.

    ABBATTIAMO IL SIENA, SENZA NESSUN LIMITE …

    A SOSTEGNO DI UNA FEDE.

    UN SOLO GRIDO : “FORZA CATANIA!”

  11. Ip Address: 77.204.124.75

    Buongiorno a chi sempre ci ha creduto, cioé alla New star ed agli amici che frequentono questo “club calcio virtuale Catania” che anche se composto da molte persone che vivono lontano da Catania, si sono nel loro piccolo battuti per questi colori e ci hanno sempre creduto.

    Caro Catanista, oggi come vedi siamo arrivati alla resa di conti, abbattendo il Siena la salvezza è matematica, ti ricordi gli sberleffi che ci facevano qundo abbiamo messo io ci credo -31, bene molti pensavano che era semplicemente perchè avevamo vinto la prima battaglia “Via Atzori”, ma la ns. fede non era solo per questo, ma bensi perchè sapevamo che la squadra era fortissima e senza le nefandezze e le paure di Atzori, potevamo fare un campionato esaltante…oggi allo stadio ai primi gol del Catania, gioisci per noi esiliati, lontani, ma sempre vicini col cuore e la mente.

  12. Ip Address: 80.183.88.168

    Buongiorno a tutti!!!
    Vero catanista!!!
    Si condividono gioie e dolori per la nostra squadra!!!
    Sapevamo tutti che la squadra era piu’ forte dell’anno scorso pero’ ci mancava uno che la mettesse dentro ed infatti con Maxi abbiamo completato il cerchio!!!
    Quante volte l’abbiamo scritto tutti!!!
    Come dice zio Petrus Morimoto e’ giovane e deve ancora imparare molto ma come prospettiva e’ un grande giocatore.
    Vedere i suoi gol di rapina e di tecnica.
    Oggi giochiamo una partita umile, intelligente, cuore e grinta!!!
    Chi si reca allo Stadio Massimino tifi anche per noi lontani!!!

    P.S.
    Volevo solo accennare alla squadra che vincera’ lo scudetto.
    Un punto separa la Roma dall’Inter, ebbene quel punto e’ quello rubato a noi
    nel match contro i romani cioe’ il calcio d’angolo inventato dall’arbitro e furbamente tirato.

    Vamos Catania!!!

    Vamos Argentina!!!

  13. Ip Address: 82.54.170.191

    buongiorno a tutti i fratelli rossazzurri del mondo. un abbraccio ai componenti della new star. gran bel commento, catanista!
    aspetto con trepidazione ”la partita vista da un tifoso” e’ sempre esaltante leggere quello che scrivi.

    comunque ”abbattiamo il sienaaaaaaa!!!!”

  14. Ip Address: 82.54.170.191

    auguri di una pronta guarigione al nostro fratello ‘oreste rossazzurro’.

  15. Buongiorno New Star e tutti i tifosi rossazzurri. Innanzi tutto buona guarigione a me cumpari oreste! Saluto tutti nessuno escluso! Che dire sul commento di catanista? Nulla, ha già detto tutto lui e aggiunto chiarezza…………… Io posso solo aggiungere che dove scrivevamo prima ci hanno chiuso la porta senza nessun rispetto ,per noi che il Catania lo amiamo e non lo abbandoneremo mai dovunque sia!! Adesso sono felice perché grazia a delle persone speciali abbiamo il nostro spazio per discutere e condividere l’amore della nostra amata squadra . Grazie joe e catanista che con i suoi articoli ci fa’ sentire a casa anche a noi che non siamo più a Catania forza Catania spaccaci a potta , abbiaccinni 4 oggi!

  16. Oggi purtroppo a pattita non ma pozzu taliari causa che sono diventato x la 4ta volta zio di una splendida bambina e devo andare a vederla proprio quando si gioca la partita! Comunque sempre forza Catania!

  17. Ip Address: 77.204.124.75

    Ciao Matteo, a pattita appoi ta cunta mariu co so’ cafe 😉

  18. Ip Address: 77.204.124.75

    A proposito anch’io aspetto Oreste il quale ci manca molto, per la sua sagacia ed il suo savoir faire.
    Auguri anche da parte mia, per una pronta guarigione!!!!

  19. Ip Address: 85.41.235.41

    buon pomeriggio a tutti……

    partità dura molto strana era ovvio che il siena lottava fino alla morte….

    siamo stati anche sfortunati con il rigore si chiudeva l’incontro….

    va bene cosi il catania è salvo pensiamo per il prossimo incontro e di migliorare la classifica….

    un grazie ai giocatori alla società che ci hanno permesso la permanenza in serie AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  20. Ip Address: 79.10.3.72

    BUON GIORNO A TUTTI

    E VABBE’, STO AZZ… DI SIENA PER UN VERSO O L’ALTRO NON SI RIESCE DI BATTERLO, ORA VANNO IN SERIE B E CHISSA’ QUANTO TEMPO PASSERA’ PRIMA DI INCONTRARLI PER LA NOSTRA RIVINCITA. PRIMA O POI LOPEZ CI DOVEVA DARE UN PICCOLO DISPIACERE NON MI SENTO ASSOLUTAMENTE DI PROFERIRE QUALCOSA NEI SUOI CONFRONTI. SIAMO CALATI NEL SECONDO TEMPO E LORO CON LA FORZA DELLA DISPERAZIONE SI SONO PORTATI AVANTI. LA SALVEZZA NON E’ ANCORA MATEMATICA MA LA COSA NON MI PREOCCUPA PIU’DI TANTO. DOMENICA ABBIAMO IL LIVORNO E SE GIOCHIAMO COME SAPPIAMO CHIUDEREMO IL DISCORSO.

    AMO CATANIA E IL CATANIA

  21. Buon pomeriggio a tutti , io la partita non l’ho vista , mi ha aggiornato mongibello ! Sto cazzo di siena a rotto sempre le palle! Ma ormai e condannato!! Adesso come rientro cercherò di vedere almeno la sintesi in attesa che mario ce la racconti………. Io mi accontento , un errore può capitare a tutti non facciamo un dramma sul rigore! Una vittoria esterna domenica prossima ai farà bene. 🙂 ma barrientos iucau?

  22. Ip Address: 80.183.88.168

    Buonasera raga’!!!
    La partita lo vista a tratti in streaming.
    Certamente il Siena ha giocato con delle motivazioni in piu’ di noi e poi e’ sempre la nostra bestia nera!!!

    Classifica
    cagliari41 chievo41 catania40 udinese39 lazio37 bologna36 atalanta34 siena30 livorno26

    Andiamo a Livorno, poi la Giuve in casa, Bologna (questa e’ fetente) e l’ultima con il Genoa in casa.

    Sono serenissimo!!!

    Vamos Catania!!!

  23. Ip Address: 151.32.152.229

    Avevamo troppi assenti: niente esterni alti, e si è visto: spinta sulle fasce nulla.
    Uscito ricchiuti poi, non c’era più chi potesse impostare.
    10 partite fa, un punto, in queste condizioni sarebe stato oro.
    Ora avemu tutti a vucca duci e allora facciamo gli schizzinosi…
    Il Siena, poi, è una nostra bestia nera e si giocavano la sopravvivenza.
    Alvarez era messo in difficoltà da MAccarrone per un fatto fisico.
    Secondo me abbiamo giocato bene tenendo conto di tutte queste situazioni e quanto al rigore, è stato bravo Curci e poi oggi la fortuna si è ripresa qualcosa che ci ha dato in altre partite.

  24. Ip Address: 88.66.12.58

    festeggeremo domenica prossima
    calma e sangue freddo
    cmq io non voglio essere uno che parla male o una cucca
    ma morimoto questo benedetto ragazzo
    deve imparare ad essere più tranquillo sotto porta
    fa tutto bene poi al momento di tirare in porta
    ci pensa troppo e si peddi ni bicchieri d’acqua
    cmq uguale forza e coraggio c’è la farà a superare il momento negativo ne sono sicuro
    forza Catania forza Mori

  25. Ip Address: 87.7.44.139

    Buonasera a tutti i tifosi rossazzurri, anche gli eventualmente presenti sui satelliti di Saturno.

    Carissimi amici, volente o nolente, con il pareggio odierno, abbiamo smosso la classifica e raggiunto quota 40. Visto i risultati di oggi, probabilmente non basteranno, però, come dice Giorgio da Napoli, sono serenissimo. Se giochiamo come sappiamo e con i rientri dovuti, non dovremmo aver problemi.
    In questo momento la Lazio sta vincendo e ci appaia in classifica a quota 40.

    Il Livorno ormai non ha speranze, e considerato come gioca possiamo tranquillamente batterlo e così considerare la salvezza conquistata.

    Peccato solo per il rigore mancato da Maxi, perchè ci avrebbe consentito di chiudere la partita definitivamente e definitivamente chiudere il discorso salvezza. Ma, comunque, ripeto: “””sono serenissimo”””.

    Un abbraccio a Matteocifalotu, Chiarezza, Joe, Catanista, Giorgio da Napoli, Nicola da Bergamo, Beppe il Nonno, Lux e tutti gli altri che si aggiungeranno a noi….

  26. Ip Address: 87.7.44.139

    M’ava scuddatu Morra & Barlassina!! Scusa!!

  27. Ip Address: 80.117.193.93

    quoto Morra&Barlassina
    una squadra che lotta per la salvezza come il siena fa questo e altro…

    personalmente alla fine temevo che vincevano la partità erano sempre nella ns. area di rigore, il ns. centrocampo era a pezzi poi morimoto non è più quello dell’anno scorso…..

    ma abbiamo un comu finiu è diventato un campione un sig. giocatore

    dai ragazzi con l’amaro in bocca dico solo

    —————————FORZA CATANIA ———————————-

  28. Ip Address: 80.117.193.93

    Lux come sempre abbiamo lo stesso pensiero !!!!!!!

  29. Ip Address: 87.11.21.20

    Buongiorno raga’!!!
    Il giorno dopo la partita contro il Siena sono ancora convintissimo di essere sereno come scrive anche “Mongibello” che ricambio i saluti.
    Vedere Sinisa “incazzato nero”, e’ grandissimo!!!
    Lui lo sa che la squadra puo’ dare di piu’!!!

    Certamente l’Atalanta contro l’Inter giochera’ la partita della vita.
    Poi l’Inter sta’ giocando due volte alla settimana e non so se mi spiego.
    La partita si giochera’ di Sabato ed e’ un piccolo vantaggio per noi e per le altre squadre coinvolte.
    Perche’ sinceramente non mi aspettavo una Fiorentina cosi “moscia”.

    Ho visto giocare Morimoto, ci ha messo l’anima e scarta facilmente gli avversari ma ha un difettuccio cioe’ perde “l’attimo fuggente”.

    Ho visto anche un grande Biagianti!!!

    E’ vero mancano gli esterni alti, come dice Sinisa, ma nel calcio ci sono anche queste sfortune.

    Raga’!!! Ho visto la partita serenamente e senza patetimi d’animo degli scorsi mesi.
    Comunque e ovunque Forza Catania!!!

    Vamos Catania!!!
    Vamos Argentina!!!

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu