Plasil al Catania

 Scritto da il 2 settembre 2013 alle 15:53
Set 022013
 

Plasil

Dal sito uff. del Bordeaux calcio: Il capitano  centrocampista ceco,  dopo quattro anni a Bordeaux passa a Catania in prestito secco avendo un contratto fino al 2015.

  22 Commenti per “Plasil al Catania”

  1. Ip Address: 79.4.15.37

    Benarrivato Plasil, speriamo che sia l’innesto giusto al centrocampo. :sciarpa:

  2. Ip Address: 90.96.8.141

    Buongiorno a tutti pari da sabato che non scrivo e poi per dire cosa? ora non mi va di parlare della partita di Domenica, e il bello del calcio ma al Catania i se se se sono di rigore, se Leto avesse segnato? se Izco non si fosse infortunato? si me nonna aveva i roti……………..allora dopo Fiorentina ed inter e non Sassuolo o similare abbiamo 0 punti ed allora? siamo solo a sei punti dalle prime e ci sono ancora 36 partite, ma quello che mi fa più rabbia è il disfattismo dei catanesi leggo da più parti Cosentino non vali nenti, Pulvirenti mi hai deluso , strappo l’abbonamento etc etc…
    Tutti pseudo tifosi della domenica che non sanno nemmeno da lontano cosa voglia dire giocare al calcio e non il calcio dove puo’ darsi avranno tirato qualche calcio in qualche campetto polveroso, no io parlo della serie A, e mi chiedo ma sta gente non vede la differenza che già c’è tra la B e la A? il Catania con una oculata campagna acquisti e cessioni a rinforzato la squadra, Lodi era un doppione e un peso per la squadra a parte qualche punizione, e a Genova vedrete il risultato, Gomez si doveva vendere e 8-9 milioni questa è la cifra esatta è stata un’ottima vendita con i tempi che corrono, Marchese era scarso ha fatto un bel campionato e non ha voluto rinnovare(io lo capisco) per più soldi e veniamo a Barrientos, ho sempre detto che tecnicamente è uno dei più forti giocatori della serie A, ma mai è stato determinante per il suo fisico e anche per il suo carattere, certo in alcune partite era ispirato e ci faceva deliziare, ma mi dite una serie di partite dove sia stato determinante? io non me le ricordo, ed allora mi chiedo dove sta la forza del Catania? e mi rispondo in modo semplice NEL GRUPPO tutti per uno uno per tutti, con questa mentalità hanno ottenuto grandi risultati e anche quest’anno li otterranno alla faccia di quelli che criticano, dopo 2 sconfitte io continuo a dire che siamo più forti dell’anno scorso, che Leto è un vero fuoriclasse che Bergessio se lo possono vendere, tornerà quello che era prima nessuno come Vargas Martinez e cosi via Monzon ha bisogno di giocare e capire i meccanismi difensivi, Tachtdisis essendo pesante entrerà in forma a poco a poco e Freire sostituirà alla grande Barrientos, :catania: :catania: :catania: :catania: :catania:

    Benvenuto a Plasil specialmente ora che anche Izco si è infortunato,

    E ora ditemi come si puo’ criticare una squadra cosi

    ————Andujar
    Alvarez—Bellusci—Spolli—Monzon
    ——Izco—-Plasil—Tachtdisis
    —-Leto—-Lopez—e Bergessio sa resta :catania: :catania:
    Ma ripeto le critiche non servono a niente specialmente a Monzon o Tachtdisis vi ricordate Alvarez o Marchese o Izco come erano criticato senza parlare di Andujar che molti di questi pseudo tifosi che ora lo lodono lo volevano via da Catania

  3. Ip Address: 95.245.10.50

    Salve raga’!!!
    Anche se sono triste, sono andato nel sito del Bordeaux.
    Parlano molto bene di Plasil.

    Copia e incolla dal sito del Bordeaux, articolo tradotto in italiano.

    Plasil – Destinazione Catania

    Jaroslav Plasil unito Catania in prestito

    Lunedi, September 2 2013 – 15:01

    Il capitano del Bordeaux è una nuova avventura in Sicilia, dopo quattro stagioni in maglia Bordeaux.
    Gironda arrivato dopo il titolo di campione di Francia, Jaroslav Plasil scoprirà un nuovo campionato, il terzo della sua carriera dopo la Ligue 1 e Liga, Calcio. Attualmente, la classifica penultima dopo due sconfitte contro Fiorentina e Inter, il club siciliano potrà contare sul contributo tecnico della nazionale ceca .

    In quattro stagioni con la marina e la maglia bianca , “Jaro” è diventato rapidamente uno dei pilastri della squadra con cui ha giocato 147 partite di Ligue 1 e ha vinto la Champions Trophy nel 2009 a Montreal contro Guingamp e Francia stagione di Coppa finale contro l’Evian Thonon Gaillard.

    Durante la stagione 2010/2011 sotto la direzione di Jean Tigana, ha portato la squadra sulle spalle per rimanere a galla per tutta la stagione in circostanze difficili. Il capitano dalla stagione 2011/2012, ha anche segnato 11 gol in campionato, spostando la maggior parte del tempo la posizione del corridore medio.

    Jaroslav Plasil, il cui contratto con le estremità FCGB nel mese di giugno 2015, in prestito per una stagione senza opzione di acquisto . Il club ora ringrazia il suo ex capitano per la sua dedizione ed esemplare e gli auguro il massimo successo in questa nuova avventura.

  4. Ip Address: 79.4.15.37

    l Calcio Catania S.p.A. comunica di aver acquisito a titolo temporaneo dalla società FC Bordeaux il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Jaroslav Plašil, già capitano del club francese, centrocampista classe 1982 di chiara fama internazionale. Plašil vanta 86 presenze e 6 reti nella Nazionale della Repubblica Ceca, con la quale ha partecipato ai Mondiali del 2006 in Germania ed a tre edizioni della fase finale dei Campionati Europei (2004, 2008 e 2012); si è laureato inoltre vice-campione d’Europa con il Monaco, superato dal Porto nella finale di Champions League 2003/04. Nel palmarès del nuovo giocatore rossazzurro, che indosserà la maglia numero 8, una Supercoppa francese nel 2009 ed una Coppa di Francia nel 2012/13, con il Bordeaux.

  5. Ip Address: 79.4.15.37

    Reggina e Catania stanno lavorando ad uno scambio, che dovrebbe prevedere l’approdo dell’esterno Ciro Capuano a Reggio, con Antonino Barillà – per il quale anche il Genoa aveva sondato il terreno – a compiere il tragitto inverso per mettersi a disposizione di mister Maran. Trattativa in corso, seguiranno aggiornamenti.

  6. Ip Address: 79.4.15.37

    Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver ceduto il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Souleymane Doukara alla Società Sportiva Juve Stabia. La cessione avviene a titolo temporaneo, con opzione per il riscatto della metà a favore della società campana e diritto di controriscatto per il nostro club.

  7. Ip Address: 95.245.10.50

    Ciao joe e Chiarezza!!! :ciao: :ciao: :ciao:

    Aspettavo un tuo post, mi son detto Chiarezza e’ incazzatissimo.

    Al novantanove per cento sono d’accordo con te.
    Quell’un per cento e’ su Taxi, lo visto bene nelle amichevoli e’ ho scritto la mia nei post precedenti ma in campionato sta’ deludendo e non solo lui e’ chiaro.

    Sara’ che siamo all’inizio del campionato che le altre squadre si sono rinforzate insomma ancora non abbiamo fatto “tutti per uno e uno per tutti”.
    Come te sono fiducioso e su questo sono d’accordo con te, ci mancherebbe.
    Su Plasil che mi dici?
    Leggo che e’ bravo.

    Anche se tristemente buona serata a tutti!!! :piangere: :piangere: :piangere: :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa: 😳 😳 😳 :catania: :catania: :catania:

  8. Ip Address: 90.96.8.141

    Ciao Giorgio
    Plasil a Bordeaux era molto amato, e un caposaldo della squadra capitano da + anni, ora ha 31 anni uno stipendio importante e un Bordeaux in fase calante come lui, speriamo che l’aria di Catania gli faccia bene, certo che se gioca come 2 anni fa…….il Catania ha fatto un acquisto di prima qualità

  9. Ip Address: 95.245.10.50

    Ciao Chiarezza, grazie per la risposta!!! :ciao: :ciao: :ciao:

  10. Ip Address: 95.245.10.50

    Allucinante!!! :incavolato: :incavolato: :incavolato:

    CATANIA, Spolli dice sì al Tottenham

  11. Ip Address: 90.96.8.141

    CATANIA, Spolli dice sì al Tottenham
    02.09.2013 18.43 di Redazione ITA Sport Press per itasportpress.it
    L’offerta shock per Nicola Spolli, difensore del Catania, è arrivata: 7 milioni di sterline dal Tottenham per l’argentino che ha sempre detto di gradire una nuova destinazione solo per un club più importante di quello etneo. L’ex del Newell’s Old Boys sta discutendo con la dirigenza rossazzurra e secondo quanto appreso da Itasportpress.it, Spolli gradisce la nuova destinazione e vuole andare via.

    ANCHE SU QUESTA CESSIONE IO SONO D’ACCORDO MA NON CI CREDO 8) 8) 😯 😯 😯

  12. Ip Address: 95.245.10.50

    Ma che e’ successo a Catania?
    Qualcuno nella testa dei giocatori ci hanno buttato il “diserbante”?

    Copia e incolla da Gianluca di Marzio

    Tottenham, offerta per Spolli del Catania: i dettagli

    Articolo pubblicato lunedì 2 settembre 2013 alle 18:45 – Calciomercato, Catania.
    nicolas spolli
    Il Tottenham accende i radar in casa Catania. La società inglese ha infatti formalizzato ai rossazzurri un’offerta da 7 milioni di pounds per Nicolas Spolli. La proposta è stata inviata anche al difensore argentino, che si è presentato in sede per discutere del suo futuro. Il Tottenham prosegue il suo mercato importante.

  13. Ip Address: 90.96.8.141

    Giorgio Spolli a 30 anni e 7 Milioni di sterline sono quasi 8 milioni di Euro ed è per questo che non ci credo, ma il Tottenham è pieno di soldi con la vendita di Bale al Madrid ed ha un allenatore scienziato Vila Boas e se fosse vero? io sarei strafelicissimo,

    Tra Rolin Bellusci e Legrottaglie siamo ben coperti, e poi mi piacerebbe che Maran guardasse un poco nella primavera del Catania :ciao: :ciao:

  14. Ip Address: 95.245.10.50

    Chiarezza, ma stiamo perdendo troppi pezzi, anche se il Catania incassa soldi!!!
    Non abbiamo piu’, quasi, tempo di prendere i sostituti!!!

  15. Ip Address: 95.245.10.50

    AL JAISH, per Barrientos prevale la linea Tamin Al Thani. L’offerta dalla Cina per Pitu.

    Finora prevale la linea del principe Tamin Al Thani che non si è dichiatato mai entusiasta di questa operazione a differenza invece del tecnico, Razvan Lucescu.

    😆 😆 😆

  16. Ip Address: 95.245.10.50

    Barrientos fregato dal principe principe Tamin Al Thani !!! 😆 😆 😆

  17. Ip Address: 95.250.98.106

    Buona sera a tutti gli amici del sito :salve: :ciao: amici,forse mai come adesso mi sono trovato d’accordo con Vittorio,nel senso che,le operazioni di mercato del Catania le condivido,magari con differenti opinioni da quelle di Vittorio su qualche giocatore,ma il fine è lo stesso.

    Anche su Spolli sarei d’accordo per le stesse valutazioni che ha fatto Vittorio,specialmente quando un giocatore è contento di accettare soluzioni diverse da quelle di Catania,devono restare giocatori convinti di vestire la maglia rossazzurra a prescindere dai soldi,se no,fanno bene ad andarsene,con tutto il rispetto.

    Sulla gara di ieri,avrei da dire solo qualcosa a livello tecnico,ma mi riferisco esclusivamente alla gara,perchè se penso al campionato,penso che il Catania possa disputare una bella stagione,anche se questo campionato,lo vedo molto più equilibrato e difficile di quello precedente,almeno dal quinto posto in giù.

    Prendo per buono quello che ha detto Maran,in sintesi,la gara di ieri fa testo solo a se stessa,quello di ieri non può essere il vero Catania (direi anche il vero Maran).
    Ancora siamo alla seconda gara di campionato e ci sono quindici giorni per preparare al meglio la trasferta di Livorno,compreso i nuovi arrivati.

    Oggi,in una radio locale,si era sparsa la voce che,il Catania stesse trattando Giovinco,però,non ho visto nessuna traccia su nessun organo d’informazione,va be,solite voci di mercato.

    Una buona serata a tutti. :salve: :salve: :ciao: :ciao: :sciarpa: :sciarpa:

  18. Ip Address: 79.2.48.19

    concordo con i vs commenti anche’ perché per me che ho vissuto parte della vita calcistica fra: tanta C2,C1,ogni tanto Serie B,miracolosa promozione dell’82,fare la seria stare A da 8 anni,e’ come stare costantemente in Champions League.Ma pongo una domanda: al momento sono 9 i giocatori nuovi arrivati e in funzione delle partenze,penso sia improbabile poter riproporre lo stesso gioco con tre finti attaccanti e si dovra’adattare un modulo alle caratteristiche dei nuovi.Siamo sicuri che questo pilota che ha trovato bella e pronta una macchina collaudata e messa a punto da MONTELLA,sia capace di fare altrettanto con una macchina che si deve rodare,mettere a punto? io personalmente ho i miei dubbi ,legati principalmente alla sua incapacita’ di leggere la partita in corso d’opera e apportare gli opportuni correttivi…rimango convinto e mi aspetto ancora un ulteriore colpo a sorpresa che nonostante le partenze abbiamo : un oprganico da meta’ classifica e un allenatore mediocre tecnicamente…spero di sbagliarmi senno’ saranno dolori..!!

  19. Ip Address: 95.245.10.50

    Ciao francescotrovato.

    Io vedo il Catania una volta l’anno e con tutti gli allenatori che sono venuti dopo Mister Maran. Quasi tutte le volte mi e’ piaciuto a livello di carattere di squadra salvo con Baldini.

    Come puoi capire il calcio si evolve ogni anno, quindi scrivendo di Maran ha un bel curriculum e le sue squadre hanno sempre giocato a calcio.
    L’anno scorso molti hanno scritto come te cioe’ “fa’ giocare sul solco di Montella”.
    Ergo non capisco perche’ scrivi che Maran e’ mediocre.

    Comunque rispetto la tua opinione.

    Sogni rosso e azzurro a tutti. :catania: :catania: :catania: :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  20. Ip Address: 95.245.10.50

    Copia e incolla dal sito ufficiale del Calcio Catania.

    Approfondimenti lunedì 2 settembre 2013

    Prolungamento contrattuale fino al 30 giugno 2016 per Nicolas Spolli

    Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver definito il prolungamento del rapporto contrattuale con il calciatore Nicolas Federico Spolli fino al 30 giugno 2016. Il difensore centrale argentino, che conta fin qui 113 presenze e 5 gol in Serie A Tim con la maglia rossazzurra, sarà ancora a lungo un punto di riferimento in campo e fuori, mettendo al servizio della squadra le sue grandi qualità e la sua apprezzatissima tenacia. Spolli affida il primo commento, in esclusiva, a calciocatania.it: “Sono molto soddisfatto per l’intesa raggiunta con la società: ringrazio per la fiducia e la stima il Presidente, il Vice Presidente Cosentino, il Responsabile Area Tecnica Bonanno e tutte le persone che mi sono state sempre vicine. Il Catania è casa mia: grazie a questo prolungamento potrò concludere la mia esperienza professionale in Europa indossando questa maglia, alla quale sono particolarmente legato. Mi trovo splendidamente, in questa città, anche da un punto di vista umano: da quando ho imparato il siciliano – sorride il numero 3 – mi sento ancor di più un catanese. L’avvio di campionato non è stato semplice ma abbiamo tutto per riprenderci e rialzarci. Forza Catania”.

  21. Ip Address: 109.115.204.186

    Giorgio gira pagina 😀 😀

  22. Ip Address: 95.245.10.50

    E’ vai!!! 😆 😆 😆 😆

    CATANIA – Ospite negli studi di Telecolor, il presidente del Catania Pulvirenti parla del Catania all’interno del programma televisivo Corner.

    “La notizia di Barrientos ci ha colto di sorpresa. Nel calcio sapere come funziona. Se c’è una società che vuole un giocatore, lo prende. Quindi la clausola rescissoria resta il tempo che trova. La quantità non è giusto dirla. Viene messa sul contratto su richiesta del giocatore. Il procuratore di allora è il procuratore di ora, non è Cosentino e Cosentino non c’entra nulla. Gli concediamo la clausola solo perché altrimenti il giocatore non avrebbe rinnovato. Barrientos chiede di andar via preannunciando l’arrivo dell’offerta. Detto ciò non è sereno, e quindi non lo facciamo giocare. C’è un precedente. Barrientos doveva andare alla Juventus prima che si rompesse i legamenti. Se li è rotti proprio nella partita precedente al suo trasferimento alla Juventus. La partita finisce 0-3. Ho incontrato Barrientos, abbiamo parlato a lungo. Mi ha spiegato la situazione ed i motivi della sua titubanza. Lo posso capire perché veniva fuori da quel precedente. Ci ha pensato a lungo. Ci siamo abbracciati, resta a Caania”.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu