Potenza e resistenza

 Scritto da il 27 novembre 2013 alle 10:00
Nov 272013
 

campo

Il Catania resterà in ritiro a Torre del Grifo, da martedi fino al lunch match di domenica contro il Milan. Il provvedimento, preso dalla società a seguito della batosta contro il Torino, servirà a ridare quella concentrazione mancata in campo contro i granata.
I calciatori ieri alle 15 hanno svolto la prima fase della preparazione, Potenza e resistenza, poi sfida in famiglia su metà campo di 30 minuti tra Bianchi-Arancioni finita 4-2.
In gol Lopez, Castro, Barrientos, Tachtsidis, Plasil e Freire. Terapie per Almiron: la risonanza magnetica ha evidenziato la distrazione muscolare del bicipite femorale destro, confermata l’indisponibilità del centrocampista.
In palestra Bergessio ed Izco. Differenziato per Bellusci e Boateng.  oggi, come da calendario, è prevista una doppia seduta, alle 10 e alle 15.

Il programma degli allenamenti della squadra che è da martedi in ritiro:

Mercoledì ore 10 e 15

Giovedì a sabato ore 12.30

Tutte le sedute di lavoro saranno a porte chiuse.

  15 Commenti per “Potenza e resistenza”

  1. Ip Address: 79.4.15.37

    Buongiorno a tutti….
    Ma questi sono buoni a segnare solo in allenamento ….
    Almiron è fatto di carta velina, sempre infortunato :incavolato: :incavolato:

  2. Ip Address: 80.116.200.214

    Buongiorno raga’ anche se in ritardo!!! :piangere:
    Ciao joe e Angelo!!! 😳
    Stiamo vivendo un momento di “kakka” e domenica aspettiamo il Milan che ieri si e’ ripreso. 😕 🙁

    Buona giornata e buon appetito a tutti!!! 😐

  3. Ip Address: 79.7.191.228

    “In questi anni la società ha sostituito i pezzi del motore e questi hanno reso al meglio. Almeno così è accaduto fino a qualche mese fa. Perché effettivamente gli ingranaggi presi in estate per sopperire alle partenze di Lodi, Gomez e Marchese sulla carta erano addirittura migliori dei ‘pezzi originali’ ma evidentemente c’è qualche ‘giunto’ che non coincide con il telaio della macchina Catania. Ultime stagioni a parte, il team etneo in Serie A ha giustamente faticato per rimanere nella massima categoria per due ragioni: la caratura della squadra siciliana (sempre attrezzata per la salvezza) e il livello del torneo italiano. Paradossalmente il Catania del passato ha conseguito il proprio obiettivo con organici più deboli rispetto a quello attuale in campionati decisamente più competitivi e difficili della stagione in corso. La sintesi di cosa fosse quel Catania è la vittoria sull’Inter del Triplete: fu una delle poche squadre in Europa a battere la corazzata di Mourinho. Forse non sarà una questione di pezzi, ingranaggi, centraline, piloti o ingegneri. Probabilmente è qualcosa che non si compra al calciomercato come voleva fare il presidentissimo Angelo Massimino, vera o presunta che fosse la storia della propria ambizione di acquistare tale “lamalgama” a MilanoFiori. Eppure al Catania di oggi serve proprio l’amalgama, la cattiveria sportiva, la tenacia di Davide che, proprio come vorrebbe Gigi De Canio, sia in grado di sconfiggere quei Golia che, a onor del vero, in questo campionato sono così pochi quasi da essere invisibili.CIAO JOE E GIORGIO BUON PRANZO A TUTTI

  4. Ip Address: 79.55.88.137

    Buongiorno a tutti. Bentornato Catanista! 😉

    L’unica cosa che dovrebbe fare De Canio è quella di mettere in campo domenica la miglior formazione. Con il Milan gli errori non verranno perdonati e se dovessimo perdere saremmo con un piede nella fossa. Sempre forza Catania!

    Rosso come il fuoco, azzurro come il mare, l’amore per il Catania non si può spiegare!

  5. Ip Address: 79.45.55.183

    Buon pomeriggio a tutti gli amici rossazzurri.

    Tutte le nostre opinioni,varie e spesso condivisibili,danno spunto a molteplici interpretazioni che,di fatto sono il sale del dialogo.

    Spesso negli ultimi tempi con Vittorio ( ciao ) ci ritroviamo sulla stessa lunghezza d’onda,ma non sempre ci avviciniamo quando si tratta sulla gestione dei giocatori :incavolato: esempio,Vittorio,tu sei sempre stato contrario al ritiro “punitivo” dei giocatori,mentre io,sono favorevole al ritiro per ritrovare concentrazione e farlo sembrare per certi aspetti “punitivo.

    Questo non significa esentare gli altri componenti della società dalle proprie responsabilità,anzi,spesso proprio da certi momenti di estraneamento dall’ambiente esterno vengono fuori le vere magagne della debacle del momento.

    Cerco di chiarire meglio il mio concetto.Premesso che,al momento,ritengo la società in primis e i due allenatori fin quì avuti dal Catania,i maggiori responsabili dell’attuale situazione della squadra.

    Sicuramente sono state sbagliate le valutazioni sulla preparazione e le amichevoli precampionato in base alla qualificazione del Tim Cap (gennaio) da parte dei dirigenti e dello staff tecnico.

    Gasati dalla classifica dello scorso campionato,a mio avviso,tutti hanno sbracato,dando un esempio sbagliato ai giocatori e sottovalutando l’importanza del maggiore campionato italiano,questo penso sia una delle cause maggiori.

    Sul mercato in uscita,non entro in merito alle valutazioni economiche,penso che,ogni società dopo qualche anno deve comunque rinnovarsi e il Catania lo ha fatto senza smantellare,perchè,togliere tre undicesimi,anche se importanti,può rientrare nelle logiche di mercato e rinnovamento.

    Il problema invece è stato nel mercato in entrata,sia per ciò che riguarda lo scacchiere tattico,sia per ciò che riguarda l’acquisto vero e proprio di giocatori non in perfette condizioni e che dovevano andare a sostiutire chi invece oltre ad essere in condizioni fisiche ottimali,erano anche integrati nell’assetto dellla squadra e dello spogliatoio.

    Per quanto riguarda le condizioni fisiche dei giocatori arrivati,be…è sotto gli occhi di tutti che non potevano sostituire chi è andato via.
    Monzon,avendo nell’ultimo anno giocato solo 7 partite di campionato,5 con il Lione e 2 con Fluminense,ha mostrato tutte le sue difficoltà

    Leto,ancora lontanissimo dai suoi standard e si vede,Peruzzi,è a disposizione dopo tredici partite,Freire,dicono troppo giovane,forse l’unico che non ha deluso è Biraghi,non è Marchese,ma meglio di Capuano e Monzon (a proposito,quest’ultimo per me,è più un esterno di centrocampo ),se poi mettiamo tutti gli infortuni muscolari di quest’anno,allora ci ritroviamo al discorso iniziale,qualcosa di sbagliato nel precampionato c’è stato.

    Comunque,voglio tornare sul discorso del ritiro,allora,primo,se la società aveva deciso in tal senso,non capisco perchè non da subito ma da martedì,qual’è il segnale che voleva dare la società??? Un segnale punitivo??? no….se no doveva partire subito dopo la gara diTorino.

    Doveva servire per ritrovare concentrazione e guardarsi negli occhi???? Doveva partire da lunedì mattina alle ore 08:30,vi chiederete se l’orario mattutino ha un significato??? certo che si,quello di far capire che non c’è tempo da perdere e che la cosa non è drammatica,ma grave si.

    Questa settimana dovrebbe portare la squadra,a prescindere i tatticismi,ad una consapevolezza,riuscire a resettare mentalmente tutto,a togliere quelle scorie tra giocatori e ripartire con i così detti “occhi della tigre”,se contro il Milan i giocatori avranno ritrovato questo,vuol dire che lo staff tecnico e di consegunza la società,sono stati all’altezza della situazione,poi da questo,il tecnico dovrà ritrovare il capo della matassa a livello tecnico-tattico e sempre nell’arco di questa settimana,ma nutro grossi dubbi,spero vivamente di sbagliarmi.

    Sono stato un pò lungo e forse anche con qualche passaggio non proprio chiaro,ma come sapete tutti,la fretta spesso è cattiva consigliera 😀 un saluto a tutti.

  6. Ip Address: 88.149.218.145

    Buonasera a tutti i tifosi rossazzurri ho la cattiva impressione che la preparazione atletica quest’estate è stata fatta in maniera scadente i risultati ne sono una testimonianza.mi auguro di sbagliarmi

  7. Ip Address: 72.226.121.41

    La formazione rossonera sulla carta fa paura.Tutti i componenti dell’organico della prima squadra,infatti sono nazionali nelle loro rispettive federazioni e quindi si tratta certamente di un complesso con elevate qualita’ tecniche..Malgrado tutto questo, la squadra e’ ai margini della retrocessione e questo a dimostrare che i nomi non fanno la squadra.il giocatore piu’ noto[ a parte supermario] e’ certamente Kaka che negli anni passati ha scritto la storia del Milan.Non pensavo che il suo ritorno potesse avere un impatto cosi’ importante e lo consideravo se non finito,certo alla fine della carriera.iMi debbo ricredere perche’ le sue ultime prestazioni ci hanno fatto tornare al passato e a quando era l’anima della squadra rossonera..Un motivo d’interesse in piu’ per la partita di domenica ,anche se tutti i giocatori rossoneri possegono potenzialita’ tale di decidere la partita..SEMPRE FORZA CATANIA

  8. Ip Address: 83.224.69.154

    Inopportuno l’allontanamento frettoloso di Maran e altrettanto inopportuno se non illogico l’aver affidato la squadra ad un allenatore non certamente eccelso come De Canio! Detto questo, credo che ci si stia rassegnando senza reagire ad una situazione che ci vede scivolare verso il baratro di domenica in domenica! Cosa e’ successo alla Dirigenza? Occorre veramente che si impegni a svegliare questi giocatori che brocchi non sono e a cacciar via quelli che ‘disturbano’ lo spogliatoio!!!(perché di questo si tratta, credetemi!) 😳

  9. Ip Address: 80.116.200.214

    Notte a tutti!!! :piangere:

  10. Ip Address: 92.139.112.57

    Ciao Beppe, condivido le tue analisi sul precampionato etc etc;;;;sul ritiro resto della mia idea il ritiro anche se non punitivo è una forzatura per i giocatori sarei d’accordo su due sedute una alle 12.30 sul campo e una alle 18 tattica e varie ma poi a casa con i figli e la famiglia con serenità, credimi il ritiro non serve anche se spero che questa volta funzioni.
    Jr sono d’accordo con te sulle diatribe nello spogliatoio credo che anche il cambio dell’allenatore abbia accentuato questo malore, De Canio arrivando ha fatto quello che fa un mediocre allenatore affidarsi hai vecchi vedi Legrottaglie Capuano Almiron anche se quasi infortunato e cosi via, poi la storia di Barrientos come sia finita? nessuno ancora lo sa,, salvo i protagonisti e cosi via…………

  11. Ip Address: 151.18.71.154

    SALVE A TUTTI ,,,,,,,,,,, IO CI CREDO !!!!!!!

    FORZA CATANIAAAAAAAAAA!!!!!!!!!

  12. Ip Address: 91.252.118.84

    Macari iu

  13. Ip Address: 91.252.118.84

    Buonanotte

  14. Ip Address: 95.247.12.208

    Buongiorno raga’!!! :piangere:
    Ciao Angelo, Chiarezza, JR, Mongibello, joe, Peppe58, Mexxican, Salvatore e Serie A.

    Nulla da segnalare anzi qui piove e fa freddo come l’animo mio di tifoso rossoazzurro.

    Buona giornata a tutti!!! :piangere:

  15. Ip Address: 128.66.117.55

    Buongiorno a tutti

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu