Preso Del Prete

 Scritto da il 2 febbraio 2015 alle 21:40
Feb 022015
 

del-prete

Difensore che va, difensore che viene. Anche se non hanno lo stesso ruolo, ma in questo momento abbiamo più necessità di avere un terzino destro che un centrale, firmerà un contratto di due anni e mezzo.
Auguri al nostro capitano e benarrivato a Del Prete uno dei miglior terzini del torneo cadetto, ma ci tocca aspettare quasi un mese per vederlo all’opera.

  66 Commenti per “Preso Del Prete”

  1. Ip Address: 91.253.247.241

    Ci voleva un DX

  2. Ip Address: 151.54.34.130

    E in attacco?

  3. Ip Address: 91.253.209.113

    In attacco siamo a posto

  4. Ip Address: 80.183.90.203

    Ciao Mexxican! 😉

    Lorenzo Del Prete e’ un terzino destro, da noi sempre invocato da quando e’ andato via Alvarez!

    Notte a tutti i pazzoidi per il Catania!

    LORENZO DEL PRETE
    NUOVO ACQUISTO

    Italia Serie B Calcio Catania
    Lorenzo Del Prete

    Data di nascita: 12/gen/1986 a Roma Italia
    Età: 29
    Nazionalità: Italia
    Altezza: 1,80 m
    In rosa dal: 18/lug/2014
    Scadenza: 30.06.2017
    Squadra attuale: AC Perugia Calcio
    Posizione: Terzino destro
    Procuratore: Studio Canovi

  5. Ip Address: 79.56.96.253

    a posto.ma il vice rosina capace all’occorrenza di sostituire una delle 2 punte titolari chi è?

  6. Ip Address: 2.232.243.203

    Meglio di così cosa si vuole? Adesso bisogna riaprire il nostro dialogo con Cosentino. Noi abbiamo vinto, ma adesso occorre che riconosciamo che ha lavorato bene. Tutti hanno lavorato bene. Ora ci vuole tranquillità sicurezza anche nei momenti difficili. Bene Del Prete. Mi fa piacere per Spolli auguri capitano.

  7. Ip Address: 93.148.159.180

    Proprio quello che intendevo dire,

  8. Ip Address: 46.244.140.106

    Un mercato invernale iniziato alla grande ma finito non benissimo secondo me. Bene Del Prete (sperando che recuperi in fretta e non incagli in qualche squalifica), ma un attaccante per sostituire il partente Cani ci sarebbe voluto, a meno che non si voglia puntare maggiormente su Barisic (ma a questo punto non poteva tornare utile anche il buon Aveni?). Basterà eventualmente per far prendere fiato o sostituire Calaiò e Maniero? Anche in base a quello dichiarato da Marcolin ho i miei dubbi. E se Rosina dovesse mancare qualche partita? Potrà essere sostituito da Castro o Jankovic (Chrapek non mi pare proprio cosa…)? Almeno l’arrivo di Insigne Jr ci sarebbe voluto. A questo punto tocchiamo ferro, attenti a Ventrone e speriamo bene!

  9. Ip Address: 37.118.139.168

    Da quello che il mercato ha sentenziato, compreso il rafforzamento di altre squadre della cadetteria, per me la dirigenza non ritiene di poter fare il salto di categoria. Si è impostato un organico per galleggiare in acque pseudo tranquille sperando che non ci siano intoppi di carattere fisico o disciplinare. Prendere un terzino infortunato in odore d i squalifica, liberare Spolli e cani senza sostituti,n on avere la forza o la voglia di accaparrarsi il giovane insigne o faraoni o ardemagni, e’ il segnale che ti spinge a riflettere sulla scarsa volontà di assicurarsi un posto nei play off. Ovviamente però i sbagliarmi, ma questo e’ il mio personale modestissimo parere. Peccato! Ci siamo fermati a 100 meti dal traguardo.

  10. Ip Address: 151.74.163.143

    In attacco manca un sostituto di Maniero e Calaió, inutile dire che siamo a posto , lo eravamo se fosse rimasto Cani, anche Marcolin aveva detto che voleva un attaccante, ma Cosentino sebbene avesse annunciato il colpo finale, come al solito, non è riuscito a far ciò che doveva fare, come al solito.
    Spacciare Castro per punta? Inaudito.
    Mi spiace , abbiamo come al solito, come Cosentino ci ha abituato, mancato gli obiettivi finali, quelli che avrebbero potuto farci fare il vero salto di qualità.
    Non possiamo considerare ne Sauro ne Capuano rincalzi come centrali, in queste due ultime partite, Schiavi e Ceccarelli, ci hanno dimostrato le enormi differenze tra loro e Capuano e Sauro.
    In attacco, mancando uno dei due, non ci sono attaccanti, di ruolo e di nome, non è realistico per una squadra che mira a non fare più passi falsi.
    Che cosa ha fatto in questi ultimi tre giorni a Milano Cosentino?

  11. Ip Address: 79.56.96.253

    giorno a tutti, analisi di catanese e perplesso assolutamente centrate.perche’ dare via cani senza avere il sostituto, inseguire insignejr senza riuscire a trovare un accordo con una realtà ultima in lega pro, il solito cosentino.gennaio 2014 col 433 occorreva una punta vice bergessio.niente.gennaio 2015 col4312 occorreva una punta di rincalzo, all’occorrenza vice rosina, un’ala insomma.niente.il palermo aveva dybala hernandez belotti e lafferty.quattro attaccanti.ecco, il lafferty noi non lo abbiamo.spero in barisic o nel pieno recupero di marthino, ma il punto è che cosentino dimostra di non capire nulla dai tragici errori commessi, ricordo agli ottimisti che se siamo in b oggi è dovuto a fatto e colpa di pablo cosentino non del fato.

  12. Ip Address: 37.118.139.168

    Buon giorno a tutti, spente le luci del calciomercato, si torna ai campi e al loro insindacabile giudizio circa il lavoro svolto dalle varie società al fine di assicurare rose competitive. Come detto in precedenza, potevamo gioire per un mercato finalmente per noi condotto in maniera oculata e costruttiva. Peccato che, come al solito avvenuto nella scorsa stagione e in altre precedenti, il botto finale, non ci sia stato. La tanto agognata punta di belle speranze o la punta chioccia da poter tenere in panchina ed uscire dal cilindro nei momenti del bisogno, non è’ arrivata, anzi, per 600.000 euro abbiamo ceduto a mister Cellino una punta fisica senza riuscire ( o volere) a prendere alternative. Capisco che oggi abbiamo 2 grandi attaccanti, ma una società che dovrebbe vincere nel girone di ritorno il 70% degli incontri, sia in casa che fuori, per riuscire a centrare i play off, dovrebbe pensare che ci possono stare degli infortuni o squalifiche e se uno dei due attaccanti si dovesse fermare, le alternative di ripiego sono affidate al giovane basiric, in quanto spacciare Castro per punta di ruolo credo che sia pretestuoso per quello finora dimostrato da funambolo argentino ( funambolo da fumo senza arrosto) . Spostare Rosina a punta significherebbe privare a trequarti di un motorino instancabile ed imprevedibile. Peccato pertanto. Questa fretta di cedere cani non l’ho capita. Per il centrocampo, scongiurata la partenza di Martinho a mio parere siamo a posto, anche se mi apetto la rescissione di Almiron, per stare dentro la lista (sbaglio, Giorgio?). In difesa sarei contento, visto che Gyomberg e ‘ rimasto, ma del prete e’ in condizione almeno tra 2 settimane di tornare in campo? Se no e’ un azzardo, ed in più ha dei problemi con la giustizia sportiva ma spero che la dirigenza abbia valutato il tutto. Sono contento per Spolli, che va in una squadra di prima fascia, e penso che a Catania aveva fatto il suo tempo; spero solo per lui e per noi che avvenga il riscatto da parte della Roma a giugno, per non averlo quale cavallo di ritorno. Adesso il campo darà i suoi giudizi iniziando dalla trasferta di Modena, gara non facile, sperando di poter cambiare rotta, perché tutte le altre si dono rafforzate e nessuna concederà niente a nessuno, specialmente nei periodi di aprile e maggio. Un caro saluto a tutti e forza Catania.

  13. Ip Address: 151.74.163.143

    Barisic non è una punta, anche se lo fosse non ha mai giocato in B, non ha esperienza.
    Maniero ci ha mostrato cosa vuol dire essere un attaccante di categoria.
    Cedere Cani è stata una “cosentinata” bella e buona soprattutto senza prendere nessuno in cambio.
    Se qualcuno me lo spiegasse questa mossa vincente gli sarei profondamente grato.
    Passi per Belmonte nel ruolo di centrale qualora Del Prete ( preso un convalescente per l’ennesima volta) vada a destra, ma in attacco siamo carenti.
    Il lupo perde il pelo ma non il vizio.

  14. Ip Address: 212.14.141.173

    Buongiorno a tutti.
    Per quanto riguarda la punta al posto di Cani, non vorrei sbagliarmi ma due giorni fa ho letto che era rientrato Pektovic dal Varese. Qualcuno può darmi conferma?

  15. Ip Address: 212.14.141.173

    Scusate sono sempre io Pektovic è stato girato alla Reggiana

  16. Ip Address: 95.245.183.120

    Buongiorno raga’!

    Ciao Catanese a Napoli, Cinesinho, Perplesso, gius65 e alberto! 😉

    alberto, Pektovic e’ andato alla Reggiana.

    Stamattina cielo grigio con un pallido sole e la temperatura e’ fredda.

    Raga’ ci troviamo con un Over in piu’ altro che punta da prendere.
    Cosentino secondo me non sa la “matematica”! :mrgreen:

    Fra Castro e Almiron qualcuno di questi due dovrebbe andare via.
    Il Calciomercato in Argentina chiude fra 12 giorni.

    Buona giornata a tutti!

  17. Ip Address: 95.245.183.120

    Copia e incolla da La Sicilia del 2 Febbraio 2015.

    il
    supertifoso

    I NUOVI NUMERI DI MAGLIA COME O… BINGO
    «AU, DU 43 SI STA LIVANNU A VITA, MA CU È?»

    Non dico che c’era un pizzico di diffidenza, ma
    quel cauto ottimismo, misto a scaramanzia.
    Sugli spalti si facevano accenni alla vittoria
    dello scorso venerdì, ma nessuno voleva fare
    pronostici. Era un susseguirsi di: «A viremu, cettu su è
    jaddu, oggi… avissa cantari», «A essiri sinceru mi ero
    spoetizzato, poi vista a sbutata di intra e fora che
    hanno fatto alla squadra, un poco mi sono riavvicinato,
    oggi i novi sunu ottu! ». «Si spiegassi megghiu, o su
    novi o sunu ottu, c’ha fa a cuntari? ».
    «Novi, no di nummuru, ma di immatricolazioni, mi
    capiu? I novi arrivi do miccatu, questo intendo, per
    dire che di vecchi arristanu Rosina, Calaiò e Rinaudo,
    addirittura in porta ci mettunu o francisi, a Gilletti».
    «Si a Bonolis… a patti ca si chiama Gillet e poi non è
    francisi, è do Beggiu! ».
    «U figghiu arrivavu ‘nta nuttata, ancora non ci pottunu
    mancu presentari e so cumpagni di squatra picchi
    chiossai da mità s’hava cuccatu e già rummevunu».
    «Ma chi è veru ca u nomu ‘nta maglietta su scrivivu
    N jddu co pennarellu, per il piacere di jucari subbutu»
    Il fischio iniziale del signor Baracani mette fine al
    dialogo martogliano dei due tifosi. Ma non alle
    stranezze di chi segue le gesta del nuovo Catania. Nella
    fila sotto la mia, pari ca jucavunu a tombola, c’era uno
    che guardava con interesse la partita e ad ogni azione
    degna di nota, sottolineava ad alta voce il numero di
    maglia di chi aveva palla. E il vicino, formazione alla
    mano, urlava il nome corrispondente al numero.
    E la scena era questa: «Talìa comu sta currennu chistu…
    26! » e l’altro «Belmonte»
    «Ahu si sta luvannu a vita stu 43», risposta «Mazzotta».
    È chiaro che i primi due minuti è stato piacevole anche
    per gli astanti, rinfrescarsi la memoria ed
    approfittarne per fissarsi nella mente numeri e
    cognomi, ma superata la mezzora di gioco e di sta
    litanìa, un signore che fino a quel momento era
    rimasto in silenzio sbotta comu l’Etna durante
    un’eruzione e accumencia: «Miiink… e chi semu ‘nta
    na sala bingo? Niscivu u 44? u ternu su ritiranu? »
    Dalla tribuna scatta un applauso che non so se
    attribuire allo sfogo del tifoso o a quell’azione corale
    che ha visto coinvolti il 26, il 43 ed il 7. E’ un Catania
    diverso, ca non tira a jamma arreri, che suda, si
    impegna e se sbaglia si susi e curri! Il Perugia si è
    dovuto arrendere ai centri di Maniero e Calaiò e alla
    chiusura con lucchetto della porta difesa da Gillet. Ci
    siamo divertiti come qualche anno fa, e gli applausi
    finali lo testimoniano, i carusi hanno salutato il
    pubblico che è andato via soddisfatto. Non lo so quello
    che è successo e non lo voglio sapere, voglio solo
    riportare un episodio. A pochi minuti dalla fine
    Mazzotta (nonostante i km) esce dalla propria area e
    s’invola sulla linea laterale, passando la palla a Calaiò
    che invece di restituirgliela la gira a un compagno
    marcato. Piccolo diverbio tra i due. Un minuto dopo
    l’arciere viene sostituito ed il primo ad abbracciare il
    compagno che esce è proprio Mazzotta. Ci mancavano
    queste belle immagini, ora avemu na simana ppi
    ‘mpararini i nummira e i nomi di sti carusi.

  18. Ip Address: 90.5.114.159

    …allora.il gran colpo era Del Prete…mamma mia ieri sera sono cascato dalla sedia stanotte sono cascato dal letto e stamattina sono cascato dalle scale….per fortuna che il calciomercato é finito ! 🙄

  19. Ip Address: 79.60.52.56

    Abbiamo dato alla reggina pektovic… sperando in uno scambio con insigne … altro colpo di cosentino…

  20. Ip Address: 95.245.183.120

    Ciao vale e alex!

    alex, Pektovic e’ andato alla Reggiana!
    vale, siamo caduti tutti dalla branda! 😉

  21. Ip Address: 37.227.229.122

    Buongiorno a tutti qui nevica

  22. Ip Address: 37.227.229.122

    Il gong è suonato ormai da qualche ora, il mercato dà l’arrivederci a luglio e dunque è tempo di bilanci. I rossazzurri dovevano fare tanto ed hanno fatto tantissimo. Solo un mese fa la situazione era di depressione totale, squadra in piena zona retrocessione, senza un allenatore, con decine di infortuni e nessuna certezza.

    Si diceva che Catania non fosse più una piazza ambita per calciatori e tecnici, serviva una sterzata e non era detto che riuscisse.

    Ebbene il tecnico è arrivato (Marcolin) e la rivoluzione è avvenuta. Ben nove acquisti e undici cessioni, record in Italia. Mai si era visto un cambio di rotta così sproporzionato a gennaio (nemmeno il primo anno della gestione Pulvirenti, nel 2005).

    Cosentino e Delli Carri, in linea con il mercato attuale, hanno operato la strategia dei “pagherò” ovvero molti prestiti con diritto di riscatto a fine stagione. Smontata la colonia argentina (o sudamericana), via Peruzzi, Spolli, Monzon, Calello, Rolìn, Marcelinho e Leto, via anche Frison, Cani e due giovani come Garufi ed Aveni, si è puntato esclusivamente sul Made in Italy.

    Dentro Belmonte, Ceccarelli, Schiavi, Mazzotta, Coppola, Sciaudone, Maniero e Del Prete oltre ad uno straniero “di Bari” come Gillet. I risultati sono stati subito soddisfacenti con due vittorie ma servirà continuità. Acquisti mirati che hanno come caratteristica principale l’esperienza in cadetteria, una garanzia non da poco.

    Rimane il rammarico di non aver preso una punta, mentre Castro non sembra più al centro del progetto come prima. Altra piccola delusione non essere riusciti a valorizzare i vari Peruzzi, Frison e Rolìn. Ma salvare una stagione difficile era la missione numero uno.

  23. Ip Address: 2.194.27.211

    tocca a marcolin fare il pane con questa farina. necessario recuperare mentalmente castro e fisicamente martinho.a fine stagione permane la esigenza di ridiscutere ruolo e funzioni di cosentino.per assemblare una squadra è totalmente inadeguato.cani andava tenuto, pazienza.PS Simone dove sei finito?aspetto di leggerti,ciao a te ed a tutti.

  24. Ip Address: 92.90.20.37

    I tifosi del Modena sono un po’ abbattuti scrivono a itasport. …la società si è rinforzata con Fedato…. hahaha come li capisco hahaha

  25. Ip Address: 88.41.50.162

    Post n. 22 di Mexxican condivisibile in pieno; misurata e attenta l’analisi equilibrata che quoto in pieno; 😉

    ma ancora non capisco perchè è stato dato via Cani senza prendere nessuno che lo sostituisse in attacco.
    se, e dico SE, dovesse restare fuori uno dei due tra Maniero e Calaiò, chi giocherebbe al suo posto?
    Vero che si cambierebbe modulo, due esterni e una punta, quindi snaturare il modulo attuale, quello portato da Marcolin, con due punte di ruolo;
    ma sta di fatto che in attacco siamo carenti e questo, piaccia o non piaccia , è un dato di fatto; è una grave lacuna che Mr JobH18 doveva colmare e non ha saputo farlo; tre giorni di calciomercato per prendere De Prete mi pare eccessivo; peccato dopo aver con merito portato a casa tante buone operazioni;

    evidentemente ha fallito qualche obiettivo, inutile starla a vedere da diverse angolazioni.

  26. Ip Address: 95.245.183.120

    Salve raga’!

    Ciao Mexxican, che ancora non ho salutato! 😉

    Per le regole della Lega Serie…………, ceduto Spolli, non avendo un altro secondo giocatore bandiera in rosa, il Catania potrà mettere in lista solo 19 giocatori nati dopo il 31 Dicembre 1992.
    E’ quindi necessario estromettere un dei giocatori nella lista OVER.
    Questo non potrà più giocare nel corso del campionato ma continuerà a godere dei diritti e dei doveri del giocatore tesserato. La decisione va presa entro il 5 Febbraio, e sarà definitiva.

  27. Ip Address: 95.245.183.120

    Dimenticavo Mexxican, qui piove! :mrgreen:

  28. Ip Address: 92.90.17.64

    Bei post catanese a Napoli 9 e 12 ( quasi quasi mi gioco questo ambo su Napoli 😀 ) …..hai ragione sul fatto che sembra quasi che si siano fermati a 100 metri dal traguardo. …viste le esternazioni di Marcolin era almeno da prendere una punta …ma ormai che fare…facciamo di necessità virtù e diciamo che abbiamo voluto scommettere su un giovane come Rossetti ….e se ci va bene? … beh è un po’ un terno al lotto,ma non si dica che era tutto programmato da Cosentino !!!……..e si questo ambo su Napoli me lo gioco!

  29. Ip Address: 92.90.17.64

    ….ragazzi volevo solo rendervi partecipi di un mio pensiero : grazie a voi questo sito è diventato uno dei miei favoriti. ..è veramente un piacere leggervi e confrontare le vostre idee che ,possono talvolta, convergere e altre volte divergere dalle mie ma sono sempre interessanti e nel rispetto del Fair play. ……..un saluto a tutti (tifosi come me)

  30. Ip Address: 109.113.118.130

    Cosentino aveva promesso il colpo dell’attaccante di categoria entro le 23 di ieri. NON E’ ARRIVATO NESSUNO, COME IN UN FILM GIA VISTO….Il vero colpo sarebbero state le sue DIMISSIONI. NON ARRIVATE. PECCATO.

  31. Ip Address: 79.56.96.253

    Quoto in pieno il post29 di vale che saluto.matcolin ha detto espressamente che non ama cambiare modulo, ma senza la terza punta, qualora mancassero 1 dei 2 titolari, gioco forza sarà costretto a cambiare. Questo può non essere un male, il433 ha fatto fino a2anni fa le fortune del catania, rimane una incompiuta un mercato di tutta evidenza merito di delli carri.appena è entrato in scena cosentino si sono rivisti gli stessi errori, impressioni, non credo, perché non siamo in b per impressioni, ma per lo stesso atteggiamento presuntuoso, saccente, inutile e sconqlusionato avuto già a gennaio scorso, cosa che da tifoso del catania da quando ho7 anni, dal 1972, a cosentino non perdonero’ mai.

  32. Ip Address: 2.232.243.203

    Ma perchè non si può giocare con una sola punta? Quando è necessario si può e si deve fare. Von questi ragazzi i vecchi non possono sfigurare. Il modulo in trsferta può anche essere un 3-4-2-1 o un 3-5-1-1. Avere sempre un 3-4-2-2 è buono ma bisogna saper giocare con altri moduli. Marcolin lo sa fare. Che volete adesso io mi fido. Sant’Aiutuzza bedda aiutini. Cittadini viva Sant’Aita e viva u Liotru!

  33. Ip Address: 95.252.133.23

    Salve raga’!

    Ciao vale, siamo pazzi per il Catania come te! 😆

    Raga’ giochiamo un po’!

    Bisogna eliminare un Over 21 entro dopodomani 5 Febbraio.

    Indovina indovinello chi vorresti buttare giù dalla torre fra Almiron, Sauro, Castro e Chrapek?

    Io non vorrei buttare nessuno dalla torre, ma se dovessi scegliere preferisco buttare giu’ Almiron perche’ non ho capito un “cassio” del perche’ non gioca piu’ come una volta.

    A voi continuare! 😯

  34. Ip Address: 91.252.208.62

    ma secondo voi chi è che verrebbe al CATANIA a fare la panchina a maniero calaio e Rosina , a questo punto meglio mettere un giovane della nostra primavera

  35. Ip Address: 91.252.208.62

    Ciao perplesso l’analisi post 22 è stata copiata

  36. Ip Address: 151.74.163.143

    Mexxican ciao, la condivido ugualmente.
    Ma resto dell’idea che Cani doveva restare, dietro le due punte, il vuoto.
    Per una squadra che mira ad un girone di ritorno importante l’imperativo era avere tutti i reparti coperti e l’attacco non lo è, a meno che esploda Barisic il che è possibile e auspicabile .
    Ma va bene lo stesso, l’importante era liberarsi degli scansafatiche argentini e non, ormai diretti verso il Boca la maggior parte è altrove.

  37. Ip Address: 91.252.232.190

    Sacrosanrte parole le tue tra l altro la società in questa sessione di mercato ca ha pure guadagnato in termini economici

  38. Ip Address: 37.118.139.168

    Ciao vale, quasi quasi mi giocherò anche io il 9 e il 12. Paoloilcaldoct, ciao, sono d’accordo sul cambio modulo però quando lo si sceglie in funzione dell’avversario, non quando sei costretto dagli eventi e perché un a.d. Non è’ riuscito a portare a casa quella terza punta che il mister aveva apertamente richiesta. Allora dico, non era meglio tenere cani perché questa smania di toglierselo? Speriamo che ci venga spiegato, ma dubito. Mexxican, ciao, per me cani, quanto meno, era la riserva ideale, silenzioso in panchina e sempre presente all’occorrenza.ciao, Giorgio, senza ripensamenti, io avrei dato il benservito a chrapek ed Almiron e tenuto cani. Inoltre, non mi è’ chiaro chi schierare con la difesa a tre: Schiavi, Ceccarelli e belmonte? E gli esterni? Ok a sx con Mazzotta, ma a destra? Ricordo che del prete e’ out sino a marzo salvo squalifica. Oppure suggerite Sauro centrale con belmonte a dx? Ma vi fidate di sauro?

  39. Ip Address: 91.252.220.190

    Sauro ? Mancu a piscaria u vonu

  40. Ip Address: 92.90.17.64

    Giorgio…non si potrebbe legare di nascosto Cosentino a quello da buttare dalla torre?

  41. Ip Address: 37.118.139.168

    Dimenticavo:per la difesa a 3 ci sarebbe pure Gyomberg, ma oramai mi sono scordato di lui. Qualcuno ha qualche notizia fresca? Un’ ultima osservazione: Escalante, grande sommessa di cosentino riscattato a tempo di record, con Marcolin in panchina non è mai entrato in campo, sebbene io lo preferisca a chrapek, così come Odjer. Come mai secondo voi?

  42. Ip Address: 95.252.133.23

    Salve raga’!

    Ciao Mexxican, Perplesso, Catanese a Napoli e vale! 😉

    vale, ti devo dire la verita’?

    Non so se sugli acquisti ci ha messo solo la faccia e Delli Carri sotto traccia ha fatto lui il mercato.
    Vedo piu’ lo zampino di Delli Carri che di Cosentino sul fronte italiano degli acquisti, mentre quello argentino sicuramente e’ stato lui.

    A questo punto una domanda glie’ la farei, ma non ci potevi pensare prima dell’inizio del Campionato di Serie A dell’anno scorso di prendere un D.S. italiano, perche’ non ci hai capito un “cassio”?

    Hai causato la perdita della Serie A e dell’inizio di questo Campionato di Serie….disastroso.

    Io personalmente butterei dalla torre proprio lui!

    Buona serata a tutti!

  43. Ip Address: 95.252.133.23

    Ri-ciao Catanese a Napoli! 😉

    Gyomber e’ ancora infortunato, forse ritorna fra un mese!

  44. Ip Address: 95.252.133.23

    Il Giudice Sportivo ha reso noti i provvedimenti disciplinari successivi alla ventiquattresima giornata: diffidato Emanuele Calaiò (settima ammonizione).

    Prospetto disciplinare aggiornato
    Calciatori diffidati: Sergio Almiron, Emanuele Calaiò, Lucas Castro, Gonzalo Escalante, Norbert Gyomber, Sebastian Leto, Moses Odjer e Alessandro Rosina.

  45. Ip Address: 151.44.230.140

    Quanti lamenti. Quando c’era solo Bergessio (che vale la metà di Calaio’) tutti a chiedere un sostituto. Ora che abbiamo due fuoriclasse per la categoria sempre piagnistei e critiche… e basta, godiamoci il momento e stiamo sereni dopo tante tribolazioni, ce lo meritiamo. In fondo Marcolin dicendo che ha bisogno per forza di una punta non sta facendo proprio una bella figura, in questo modo fa capire che può mettere in campo solo un modulo di gioco e questo non depone certo a suo favore. Saluti a tutti.

  46. Ip Address: 176.200.183.144

    ciao a tutti,volevo dirvi che io sono d’accordo con perplesso e company riguardo al mercato,gia’ sapevo che finiva cosi’,alla fine l’utimo cancello nn hanno voluto saltarlo,inutile dire hanno preso 9 giocatori nuovi!!!!dopo tutto quello che hanno fatto e ci hanno fatto passare ne dovevano prendere 18!!!!!!!!!come al solito cosentino ha colpito ancora,3 giorni a milano a bambanare(a nn far nulla)!!!!!!!!nn ho parole ……..

  47. Ip Address: 79.56.96.253

    C18 scusa davvero se leggi qualche lamento, piccolo particolare siamo passati in un anno e mezzo da 8attavi in a a 17ettesimi in b e cosentino continua a ricoprire un ruolo per il quale è inadeguato.non sono 2 vittorie, per le quali ho gioito a dismisura, a farmi perdere la logica di giudixio nel medio lungo periodo.cosentino deve andarsene, senza se e senza ma.

  48. Ip Address: 151.74.163.143

    C-18 ciao.
    Se JobH18 avesse comprato un attaccante lo scorso anno probabilmente non saremmo qui, hai ragione.
    Se lo stesso Gran Lavoratore avesse avuto meno presunzione e spacconeria ad agosto raccomandando i suoi pupilli, non avremmo gettato al vento un girone di andata,
    Adesso si prende il merito che tutto suo probabilmente non è, sarà stato certamente collaborato per il mercato in entrata.

    Marcolin fino ad ora ha dimostrato che con la squadra creata dall’argentino a Lanciano ha scritto una delle peggiori pagine del Catania recente, tanta è stata la vergogna, ha dimostrato invece che con la squadra creata probabilmente da un conoscitore della serie B ha vinto due partite convincendo. Non vedo di cosa si dovrebbe vergognare, tutt’altro; credimi, sono altri che dovrebbero andarsi a nascondere nel Calcio Catania, ma in un nascondiglio tanto profondo da non uscire più….

  49. Ip Address: 151.74.163.143

    Infatti, tre giorni a Milano a comprare Del Prete mica Maicon…..che caspita ha fatto a Milano?
    Ha piazzato Spolli è regalato Cani che doveva tenere invece.

  50. Ip Address: 79.56.96.253

    Perplesso, assolutamente daccordo nella forma e nella sostanza.

  51. Ip Address: 90.5.114.159

    Giorgio, penso che sfondiamo una porta aperta,secondo me il 90% dei tifosi catanesi lo butterebbe giu’ dalla torre a sto Cosentino……… che non é neppure di Cosenza 😆

  52. Ip Address: 87.21.108.30

    io invece dalla torre butto pulvirenti……
    quando con lo monaco si vinceva,il merito era di pulvirenti che lo lasciava lavorare in piena ibertà.
    Ora che le cose vanno male Nino colpe non ne ha? Nino ha piu colpe di tutti,del resto a Cosentino a muovere i fili ce lo ha messo lui mi pare…..
    inoltre è scomparso,non compare piu….. facile apparire su sky , mediaset e rai quando le cose andavano bene,ora che ci vorrebbe qualcuno che spieghi le cose ,lui si dilegua….

  53. Ip Address: 91.252.175.126

    Concordo in pieno dan brown

  54. Ip Address: 90.5.114.159

    Dan Brown , penso che il tifoso catanese seppur molto irritato dal comportamento del presidente ,sia pero’ disposto a perdonarlo, cosa che non ritengo valga per Cosentino….anzi ti diro’ di piu’ :il perdono arriverà con la defenestrazione dell’argentino!

  55. Ip Address: 79.56.96.253

    Ovvio che le responsabilità di cosentino non costituiscono alibi per pulvirenti, la scelta ed il demerito è tutto del presidente, a voglia lodato di edulcorare i fatti, pulvirenti a partire dalla scelta del silenzio stampa ridicolo offensivo ed assurdo fino a quellaidi non chiarire i reali assetti societari, lasciando perdere i riferimenti a visure alla camera di commercio che attestano il dato formale, non quello sostanziale degli equilibri di potere nella s.p.a, ha mostrato zone d’ombra che per me tifoso innamorato del catania, abbonato n serie b dopo non averlo fatto in serie a, è cosa difficile da digerire.

  56. Ip Address: 151.74.163.143

    Le chiavi della società Calcio Catania al sig. Cosentino gli sono state date da Pulvirenti, nessuno lo dimentica; ha ragione Dan Brown.

    Perdonarlo? Mai, la perdita della A nel campionato più scarso degli ultimi anni e le umiliazioni di due anni in campi di calcio di tutta Italia in A e in B personalmente non le dimentico affatto; non bastano due partite e due vittorie con la Pro Vercelli e il Perugia a far dimenticare tutto con un volemoce bene…..stiamo scherzando?
    Guardiamo la classifica, fa ancora paura, ma stiamo scherzando?

    Ricordiamolo che tutti questi eventi negativi e umilianti coincidono con l’avvento della disgrazia Argentina a cui Pulvirenti ha spalancarle porte.
    Non è coincidenza soltanto a mio modo di vedere.

    Adesso, stanno solo facendo il loro dovere , nessun trionfo per loro, stanno tentando di porre rimedio a due anni di sfacelo non accidentale ma perpetuato con ragionata ignoranza e dilettantismo…..ricordate le parole di Pulvirenti circa il rimpianto per non aver dato più carta bianca a Cosentino dopo la retrocessione?
    Ancora risuonano quelle parole irriverenti e provocatorie….

    Lasciamo perdere e parliamo di calcio giocato

  57. Ip Address: 90.5.114.159

    ritornando al gioco di Giorgio.eliminerei Sauro……uno della primavera é sicuramente meglio.

  58. Ip Address: 95.252.133.23

    Buonasera raga’!

    Ciao C-18! 😉

    Io per natura sono positivo in tutte le cose ma quando vedo e vediamo cadere il Catania in maniera catastrofica come in Serie A e adesso in Serie . ….ci sono sempre delle cause.
    Per dirti io ci credevo in Cosentino, forse uno dei pochi, nei giocatori che aveva preso, forti come Peruzzi, e Monzon.
    Per me sono stati una grande delusione.

    Ciao Mexxican, dan brown, vale, gius65 e Perplesso! 😉

    Sono d’accordo con “vale”, il Presidente va perdonato perche’ credeva in Cosentino, poi non e’ lui l’esperto di calcio ma l’argentino.

    Beh una tiratina di orecchie ce lo farei al Presidente Pulvirenti, perche’ ha perso troppo tempo nel non capire l’inesperto Cosentino .

    Notte a tutti i pazzoidi per il Catania!

  59. Ip Address: 91.252.35.180

    Giorgio . A questo punto direi al presidente di fare un passo indietro, un gradito ritorno di P. Lomonaco

  60. Ip Address: 79.23.41.134

    Buonasera a tutti!

    Del Prete ………e cascai dà seggia!!

  61. Ip Address: 37.118.139.168

    Avaia, Carusi, ma veramente pensate che cosentino non abbia voce in capitolo? Veramente pensate che se cosentino fosse un semplice stipendiato stava ancora al suo posto? Veramente pensate che se Pulvirenti fosse stato il padre padrone del calcio Catania si metteva così da parte? Ciao c18, mi spiace, ma non sono d’accordo con te. Se ripassi i momenti dello scorso anno, già a un anno a questa parte, ci lamentammo molti di noi dell’assenza di un’altra punta di valore da affiancare al povero Bergessio, che da solo, con la dipartita di maxi, non poteva reggere il peso dell’attacco. All’ultimo giorno presero fedato, che tutto era tranne prima punta, visti nulli i tentativi per de Luca, ardemagni e sforzini e sappiamo come fini’. Riguardo il modulo, ho cercato di spiegare i miei punti di vista nel post 38. Adesso siamo ok qualora fossimo al posto del carpi, ma non lo siamo e dobbiamo vincere almeno 12partite per andare ai play off ( 27 punti più’ altri 36 andremmo a 63 . Per una che non vinciamo dobbiamo pareggiarne 3, ovviamente su ancora 18 disponibili. Ecco perché affinché non sia un miraggio la quota play off, ci servono delle alternative ai due attuali cecchini. Mi risulta che già maniero abbia qualche problemino e che Calaio e’ già in diffida. Ecco perché, caro c18 ci lamentiamo un poco…..via cani per soli 600.000 euro in assenza di alternative ritengo sia stata una mossa azzardata ( Castro prima punta mi fa ridere e di Martinho anche egli non lo è’, e passare Rosina in avanti lo perderemmo come imprevedibilità e motorino inesauribile sulla tre quarti. Tutto questo, ovviamente, se tu, come noi, speri ancora nella promozione, difficile ma non impossibile. Se pensi che non ci possiamo riuscire ed hai buttato già la spugna, allora ok, stiamo apposto cosi , bravo cosentino Salvatore della categoria. RipArtiamo l’anno prossimo.

  62. Ip Address: 79.56.96.253

    giorno a tutti, il pensiero di perplesso nel post56 e le analisi di catanese nel post 61 sono efficaci lucide e rappresentano al meglio lo stato d’animo di molti tifosi del catania.come vale anche io sono contento di avere virtuamente incontato questa comunità di persone che ragionano, anche quando non sonoin sintonia, non insultano, accumunate dalla immensa passione per il calcio catania.

  63. Ip Address: 90.5.114.159

    Ciao a tutti…..Solo per dirvi che sulla ruota di Napoli non sono usciti il 09 e il 12..ma il 90 e il 21…..d’altronde anche col Catania spesso succede l’esatto opposto di quello che ci si aspetta!

  64. Ip Address: 82.59.109.51

    Buongiorno raga’!

    Ciao Mexxican, Mongibello, Catanese a Napoli, gius65 e vale! 😉

    Mexxican, lo sempre scritto che Lo Monaco e’ stato bravo a Catania, ma ha un brutto carattere e pensa che sia il migliore.
    Poi lo sai, come nella vita anche nel calcio bisogna sempre cambiare perche’ si diventa stanchi e si spengono le motivazioni.
    Poi detto da Lo Monaco che il Nostro Presidente non capisce un “cassio” e secondo me questa volta ha ragione.
    Ergo abbiamo un Presidente che ha sbagliato e adesso “sembra” che abbia capito la lezione.

    vale, quei numeri non li ho giocati.

    Qui cielo grigio con pioggerellina e la temperatura e’ fredda e umida.

    Buona giornata a tutti!

  65. Ip Address: 82.59.109.51

    Salve raga’!

    Da La Sicilia di Martedi 3 Febbraio 2015.

    Articolo parziale di Giovanni Finocchiaro.

    Nessun movimento che riguarda
    colui che è rimasto l’unico big del Catania
    fuori lista: Sergio Almiron resterà
    a Catania e si allenerà a parte.
    L’assalto del Trapani è rimasto lettera
    morta.

    Fine del gioco, e’ caduto Almiron dalla torre.

  66. Ip Address: 82.59.109.51

    Salve raga’!

    Esubero over: Almiron sarà il nominato!

    Entro il 5 febbraio la presentazione delle liste ufficiali. Il Catania dopo la rivoluzione deve fare i conti con un esubero dei cosidetti over 21. Il prescelto che verrà messo fuori con ogni probabilità sarà Sergio Almiron che non rientra più nei piani della società.
    Il Catania potrà mettere in lista solo 19 giocatori nati dopo il 31 Dicembre 1992 con Capuano sola bandiera dopo la partenza di Spolli.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu