Prigionieri di un equilibrio

 Scritto da il 27 novembre 2010 alle 08:02
Nov 272010
 

 Lazio – Catania, chiave di volta?

Canta così la catanese D.O.C. Carmen Consoli:

“Appeso al grido di una folla che non c’è …”

“Disincantato, disarmato, stai vivendo un equilibrio precario steso all’ombra …”

Parole che identificano in parte le paure ed i dubbi che dal mese di luglio ci avvolgono e che rappresentano tema di dibattito non solo tra noi tifosi ma anche tra i numerosi addetti ai lavori e, sono certo, anche tra i nostri vertici dirigenziali; luglio, mese in cui cominciava il proprio lavoro in quel di Pinzolo mister Marco Giampaolo da Bellinzona.

Marco Giampaolo è giunto a Catania con un palmares non esaltante ma dalla sua aveva riconosciute da più fonti,  proprio tra gli addetti ai lavori, una innata preparazione tecnica ed una grande conoscenza dei meccanismi tattici del calcio cosiddetto “moderno”.

Lazio – Catania chiave di volta, dicevamo,  lì dove Maxi Lopez iniziava la sua lunga serie di reti che trascinarono i nostri colori alla salvezza, lì dove il lavoro di Sinisa Mihajlovic cominciava ad assumere i connotati dell’impresa, lì dove si incrociano tradizioni e modernità del nostro malandato calcio nazionale ormai da alcuni anni privo di una sua reale identità, lì dove oggi sembra moderno proprio chi, solo all’apparenza, appare più antico.

Lazio e Catania due squadre i cui destini si incrociano e le cui vicende si somigliano, squadre acerrime nemiche nella gloriosa promozione di entrambe del 1984, tifoserie che sono passate dall’odio di allora all’amicizia di oggi, unite nella reciproca antipatia verso la sorellastra squadra romana; Lazio e Catania che si contesero per mesi la “Galina de oro” e che insieme sviluppano affari sempre nel buon nome degli equilibri.

La Lazio che quest’anno ha cambiato pochissimo, proprio come il Catania, e che raggiunse la salvezza chiudendo la graduatoria di serie A 2009-2010 soltanto un punto più in su del Catania; la Lazio del presidente Lotito che condivide quasi totalmente  con i vertici del nostro Catania quella filosofia di investimenti e risparmio finalizzati ad una prudente gestione dei costi e dei ricavi. Ancora equilibri …

Lazio dalla struttura tecnica ormai consolidata, plasmata da mister Reja  con impeccabile tradizionalismo tattico cui sono stati aggiunti pochi atleti tra i quali uno solo determinante  e decisivo tale Hernanes uomo che sembra aver regalato ai colori biancazzurri quell’equilibrio in mezzo al campo che a pensarci bene sembra quasi riportarci alla memoria il nome di Diego Souza, l’atleta che avrebbe dovuto farci sobbalzare dalle sedie che, magari con un piccolo sforzo economico, oggi, forse, avrebbe dato al Catania di Giampaolo più sicurezze, qualità e, chissà, magari alcuni punti in più.

I numeri, oggi, danno comunque ragione al nostro mister , la classifica del Catania è esattamente a metà tra  il desiderio  di chi legittimamente potrebbe ambire a raggiungere traguardi più prestigiosi e chi, ormai da troppo tempo,  è tristemente abituato a doversi sempre guardare  indietro e respirare il fiato sul collo di chi lotta per la vita e non vorrebbe mai affondare.

E allora a Roma con rinnovato ottimismo, orfani di Maxi si, ma pronti ad accogliere finalmente quell’impalpabile equilibrio tattico tanto agognato da mister Giampaolo, intravisto nello sfortunato ed ormai dimenticato derby  e per la cui affannosa ricerca più di tutti oggi ne fa le spese proprio il nostro miglior calciatore che relegato per ottanta minuti spalle alla porta sembra essere il più in sofferenza ed il più nervoso di tutti.

Andiamo a Roma consapevoli che gli equilibri che il nostro grande presidente manifesta regalando un sogno ed una carezza ai propri tifosi non cozzino sempre con l’arroganza di chi non perde mai l’occasione per bacchettare i tifosi medesimi recentemente definiti “da teatro” i quali non desiderano altro da brave personcine con i piedi ben piantati per terra che un posticino al sole, non necessariamente in prima fila, ma soprattutto qualche palpitazione domenicale in meno.

  37 Commenti per “Prigionieri di un equilibrio”

  1. Ip Address: 82.145.210.31

    Ciao marcello , bravo bell’articolo! Sulla questione tifosi ce sempre stato il problema picchi nuatri Tifusi Catanisi a vulemu sempri china , non ci accontentiamo mai! Ma i più obbiettivi sanno accontentarsi….. 🙂

  2. Ip Address: 82.55.102.82

    Buongiorno raga’!!!
    Grande Marcello con questo articolo!!! 😉 😉 😉
    Ci onori con i tuoi scritti equilibrati e di sani principi. 😆 😆 😆
    Mi fa piacere che collabori con il sito.

    Veniamo al calcio Catania.
    Molti scrivono anche in altri siti che il Catania lentamente sta cambiando pelle vengo e mi spiego.
    GMP partendo dalla difesa, marcamento a zona, stia pensando al centrocampo con e spero come scrive Marcello ad un trequartista. In attacco spero due punte Max e Antenucci.
    L’odiato 4-1-4-1 che e’ vero che ci ha portati punti ma era ed e’ l’anticalcio per antonomasia. Come dice GMP che i moduli sono solo dei numeri ma sul campo e’ diverso.
    Io spero che con il trequartista che ovvio puo’ marcare l’avversario solo su una zona del campo per poi essere fresco per dare la palla agli attaccanti.
    Siamo nei mesi che il parco giocatori si dovrebbe trovare in forma e spero questa rivoluzione del gioco del Catania sia piu’ incisivo che mai.
    Vero che non cullarsi del secondo tempo contro il Brescia ma ho visto dialogare bene sia Max che Antenucci e con dietro Barrientos sarebbe favoloso.
    Vero che domenica contro la Lazio non sara’ cosi perche GMP ha detto prima facciamo i punti per la salvezza e poi verra’ il resto.

    Aldila’ dei moduli spero che contro la Lazio il Catania combatta e non perda senza fare tiri in porta.
    Una parola per Max, raga’ e’ un grande!!!

    Liotru let’s GO!!! 😈 😈 😈

  3. Ip Address: 88.49.102.71

    Ciao Marcello, sono un tifosissimo del PALERMO, devo complimentarmi con te e della tua scrittura (mancu fussi u prufissuri) ti volevo solo ricordare che affronterai un altra Aquila, chissa’ magari andra’ meglio

    ciao……………………………….

  4. Ip Address: 94.37.12.188

    Buongiorno a tutti.
    Grazie Giorgio e Matteo; grazie anche al mio omonimo rosanero al quale dico, goliardicamente, che a differenza dei volatili noi elefanti voliamo basso per stazza e per prudenza, pertanto, giacchè mi trovo da quelle parti, una palpatina scaramantica mi è già scappata…..
    FORZA CATANIA SEMPRE!!SQUADRA E CITTA’!!

  5. Ip Address: 88.66.8.75

    Ciao Marcello
    complimenti vivissimi per l’articolo
    questo sito con la la tua entrata a fatto qualitativamente un balzo in
    avanti 😀 😀 continua mi raccomando 😉

    Forza Catania sempre

  6. Ip Address: 151.33.47.161

    Buongiorno a tutti.

    Ciao Marcello voglio complimentarmi con te per il bell’articolo che hai fatto. : continua cosi.

    Chiarezza

    Il grande amore verso la mia squadra non puo’ in alcun modo farmi diventare dall’oggi al domani una persona che si lascia influenzare dai risultati.
    Ho sempre sostenuto fin dall’inizio che Giampaolo poteva essere per il Catania l’allenatore del futuro(vai a leggere i miei vecchi articoli) perche’ come ha ben scritto Marcello e’ uno che di calcio ne mastica parecchio.
    Fino ad ora pero’ il gioco non e’ stato all’altezza delle aspettative, siamo come dire sospesi nell’incertezza se il nostro Mister sia veramente l’allenatore che serva al Catania o meno. Qui sostengo solamente la tesi che lui e’ un gran lavoratore. Che cerca di migliorare sempre. Che vuole trovare la giusta sintesi fra equilibrio e gioco.
    Questo io credo, questo sostengo. Non sono per niente incoerente perche’ le mie affermazioni negative sull’operato di Giampaolo si riferivano solo ed esclusivamente a questo e al mancato utilizzo di elementi fino a ieri fondamentali (uno su tutti Alvarez).
    La giusta misura dello spogliatoio e dei calciatori che fanno parte della rosa la conosce lui che ci vive insieme tutti i giorni. A Palermo abbiamo visto il miglior Catania della stagione che solo per l’imprecisione sotto porta ha perso la partita. L’errore di Giampaolo in quella partita fu quello di fare giocare marchese a sinistra e non Alvarez, ma questo credo che l’abbia capito anche lui … Domenica ci sara’ la prova del nove sono curioso di vedere che tipo di partita impostera’ il Mister, ma gia’ a priori posso dirti che giochera’ per vincere anche se mettera’ in campo il 4-1-4-1.

  7. Ip Address: 90.1.200.2

    Ciao catanista
    Sicuro che hai ragione, a Roma uno spavaldo Catania guidato dal suo condottiero Giampaolo, a parte gli scherzi spero che tu abbia ragione, io non lo credo a Roma farà le solite barricate!!! la vittoria col Brescia per lui non conta e forse almeno li ha ragione, il Brescia con Caracciolo e Diamante …………..comunque tranquilli piedi a terra il campionato e lungo e tutto da vedere………….io resto della mia idea, qualcosa non funziona nello spogliatoio, tra gli argentini e l’allenatore il quale è spalleggiato da Mascara , Potenza e chi sa di dover andare in panchina……………….. 🙄 🙄 ma sicuramente mi sbaglio come con Atzori, dove sono stato attaccato da voi con gentilezza ma da altri ………………………….
    Da domani fino a domenica 5 non scrivero’ causa viaggio intercontinentale rientro giusto in tempo per vedermi Catania Juve!!! con il Catania già spero a 20 punti 😀 😀 😀

  8. Ip Address: 90.1.200.2

    Post scriptum
    Scusami Marcello a parte il tuo bello articolo, ben scritto e ben articolato, ma da dove lo hai capito che Giampaolo ne mastica molto di Calcio?
    Forse , senza andare lontano dell’esonero del Cagliari o l’amore per lui dei giocatori del Siena ( Paolucci su tutti) o, forse dalle prime partite con il Catania!!!
    Un in bocca al lupo per gli altri articoli!!!

  9. Ip Address: 94.37.12.188

    Ciao Vittorio!
    Come ho già detto più volte l’equiibrio che cerca disperatamenta Giampaolo è lo stesso che nutro io quando medito sulle valutazioni da fare nei suoi confronti e, come sai, ancora oggi sono e resto dibattuto.
    Per quanto concerne le valutazioni fatte da altri posso dirti che ha superato il corso di Coverciano a pieni voti inoltre vorrei suggerirti questo link:

    http://fangoenuvole.blogspot.com/2008/12/lezioni-di-tattica-con-marco-giampaolo.html

    …credimi, dopo averlo letto io sono ancora più perplesso di prima perchè tra tutti i numeri elencati manca solo il nostro caro 4-1-4-1…..vacci a capire!!

    Ciao Marioooo, ci proverò.

    FORZA CATANIA SEMPRE!!SQUADRA E CITTA’!!

  10. Ip Address: 90.1.200.2

    Grazie Marcello
    Grazie al tuo Link ho scoperto picchi Giampaolo non puo’ allenare il Catania, lo dice lui stesso riporto un suo giudizio 💡 💡 💡 💡 💡

    “Ma un allenatore lo sa qual è la piazza o la squadra più adatta alle sue caratteristiche?

    «No, perché poi l’ambizione eccede. Io, per fare un esempio, credo che un allenatore che si siede sulla panchina dell’Inter debba avere essenzialmente due qualità: la capacità di gestire e la capacità di comunicare. Essere un grandissimo allenatore, un insegnante di calcio, tanto per intenderci, non è necessario. Devi essere un buon tecnico, ma non necessariamente un didatta, un fine conoscitore degli aspetti tattici. Perché? Perché manca il presupposto, i campioni poi sono un valore aggiunto.

    In una piccola squadra invece la caratteristica prima deve essere quella di allenare, poi quella di gestire, infine di comunicare, anche perché la risonanza è completamente diversa».

    Ecco la verità lui pensa che il Catania sia una piccola squadra, io invece penso che siamo dall’8 alla 10 posizione, con vari elementi superiori alla media!!!

    Certo che se lui vuole insegnare tattica a Lopez, Barrientos e Ledesma tre sicuri fuoriclasse , sbagghiau squadra!!!! 😉 😉

  11. Ip Address: 88.151.47.100

    buonasera popolo rossazzurro……

    complimenti a Marcello per la disamina,
    ma Chiarezza anche io ho letto le caratteristiche di Giampaolo ma non ho trovato nulla di sbagliato in quello che dice, ma è ovvio selui non applica sul campo il suo modo di giocare e allora tutto fiato perso addirittura parla male anche del suo modulo preferito il 4-4-2….. è non accenna nulla su il 4-1-4-1 ma da dove lo ha trovato ??????
    poi se noi andiamo a cercare il pelo nell’uovo allora il giudizio è quello “allenatore scarso”
    un mio parere personale, alla luce dei fatti e del risultato conseguito dico di darli più tempo……

    contro la lazio ci vuole un bel risveglio.

    …………………………………….FORZA CATANIA……………………………………………………

  12. Ip Address: 90.1.200.2

    il tecnico del Catania Marco Giampaolo ha convocato 20 giocatori. Rossazzurri in ritiro a Roma dal pomeriggio, in vista della sfida in programma domani alle 15.00 allo stadio “Olimpico” contro la Lazio, valida per la quattordicesima giornata del Campionato Serie A Tim 2010/11.

    Questi gli atleti a disposizione:
    Portieri –
    21 Andujar, 30 Campagnolo, 1 Kosicky.
    Difensori –
    22 Alvarez, 33 Capuano, 12 Marchese, 2 Potenza, 6 Silvestre, 23 Terlizzi.
    Centrocampisti –
    27 Biagianti, 17 Gomez, 13 Izco, 8 Ledesma, 16 Llama, 20 Martinho, 19 Ricchiuti, 26 Sciacca.
    Attaccanti –
    9 Antenucci, 7 Mascara, 15 Morimoto

    Per non cadere in tentazione Barrientos non convocato…..

  13. Ip Address: 87.13.247.17

    Buongiorno raga’!!!
    Speriamo che dall’Olimpico di Roma nel pomeriggio ci giunca un sorriso!!! 🙂 🙂 🙂
    Forza ragazzi del Catania fuori le palline!!! 😆 😆 😆

    Liotru let’s GO!!! 😈 😈 😈

  14. Ip Address: 94.37.12.188

    Buona domenica a tutti.
    Ciao Joe, ciao Lux e grazie.
    Chiarezza, ma davvero, a parte l’assist ad Antenucci, tu lo hai visto così bene Barrientos giovedì?
    Per me è parecchio indietro sotto il profilo atletico e muscolare e la cosa assume aspetti quantomeno misteriosi per il fatto che il ragazzo aveva già superato i postumi del nuovo intervento chirurgico al ginocchio durante la passata stagione, ha fatto tutta la preparazione con la squadra e continua ad allenarsi regolarmente con tutto il gruppo.
    So bene che Giampaolo non sia di tuo gradimento però non credi che il mister, questa volta, non abbia sbagliato del tutto preferendogli Ricchiuti e Mascara, perfetti per giocare anche in un ipotetico (tanto il modulo scelto ormai è quello, il resto sono soltanto ipotesi) 4-3-1-2, pensando che portando in panca anche Barrientos non avesse sottratto il posto a qualche compagno più in forma o che magari sta recuperando meglio di Lui? Llama per esempio…
    E poi, vista la partita di giovedì, avresti preferito dare una possibilità a Barrientos oppure a Pesce in panchina? Io, per come la vedo, tra i due l’avrei data a Pesce e comunque visto che a sinistra siamo copertissimi la sua esclusione non mi scandalizza più di tanto.
    Ad ogni modo, auguriamoci la crescita ed il pieno recupero di tutti, darà più certezze a noi e più sicurezze al nostro mister, che ne pensi?

    FORZA CATANIA SEMPRE!!SQUADRA E CITTA’!!

  15. Ip Address: 151.33.47.19

    Buongiorno a tutta la Rossazzurranza del mondo.

    Ciao Giorgio, ciao Marcello (un saluto a chi scrivera’ dopo)…

    Barrientos giovedi ha giocato a sprazzi e in alcuni momenti rallentava anche il gioco. E un calciatore di grande qualita’ questo e’ fuor di dubbio, ma nonostante abbia iniziato la preparazione insieme agli altri forse ha ancora bisogno di lavorare ancora un po’ per mettersi allo stesso livello fisico dei suoi compagni di squadra. Quando il ragazzo si allineera’ con gli altri sara’ sicuramente un valore aggiunto per il Catania, uno in grado di fare la differenza ma sopratutto quello che sa’ verticalizzare il gioco come pochi (quello che e’ mancato al Catania fin’ora).
    Concordo anche sul fatto che Pesce sarebbe stato utile ma al posto di chi? 😉 😉 😉
    A Roma e’ certo che giocheranno sia Llama che Morimoto, e sicuramente oggi il Mister attuera’ il 4-4-2 modulo a lui tanto caro. Ha detto ieri in conferenza stampa:

    ”Entrambi mi danno ampie garanzie, e sono certo che potranno fornire un contributo importante. Morimoto è veloce e sa fare reparto, Llama sarà un valore aggiunto. Al di là dei singoli, però, ciò che conta è l’atteggiamento della squadra. Siamo messi abbastanza bene in classifica, ma questo non significa che il gruppo debba avere meno determinazione nell’andare a caccia di punti”.

    Poi parlando della Lazio ha aggiunto:

    ”Quando si affronta un avversario forte, spesso si esce dal campo elogiati ma sconfitti. A me questo non basta. Il vero salto di qualità consiste non nel giocare bene contro le grandi, ma nell’ottenere un risultato positivo, senza accontentarsi dei complimenti. A San Siro, contro il Milan, ci siamo riusciti. Cercheremo di fare altrettanto a Roma. La Lazio, è una formazione ben fatta. Il secondo posto non è casuale. L’anno scorso ha avuto delle difficoltà, ma adesso esibisce il piglio della squadra vincente. Ha una difesa ben strutturata e tanta qualità in avanti, dove bisognerà tenere d’occhio gente come Hernanes, Zarate e Floccari. Non ci limiteremo a difendere, cercheremo di giocarcela senza timori”.

    Quindi Giampaolo parte con propositi bellicosi (mai fatto prima dichiarazioni di questo tipo) e dalla sua intervista presumo (come ho gia detto ieri) che se la giochera’ per vincerla (si vede che ha capito che dispone di una rosa eccellente) …solo il campo potra’ dire alla fine chi avra’ avuto torto e chi ragione…

    AMO CATANIA E IL CATANIA!!!

  16. Ip Address: 88.151.47.100

    Buongiorno popolo rossazzurro…..

    io oggi la partità me la vedo in Svezia accanto una renna visto che tutto è pieno di neve….. spero che mi porta fortuna…..

    voglio un bel Catania in campo senza paura perchè la partità è piena d’ insidia e difficoltà

    io sinceramente anche un pareggio mi stà bene….

    ———————————————–FORZA CATANIA——————————————

  17. Ip Address: 94.37.12.188

    Ragazzi, ho guardato le formazioni su tutti gli altri siti ed oggi ciascuno la vede a proprio modo, Giampaolo oggi potrebbe stupirci; come sapete, ogni tanto azzardo una sorpresa ed ogni tanto c’azzecco, ogni tanto…. ovvero:
    e se giocasse Sciacca dal primo minuto? Ovviamente accanto a Biagianti.
    Cosa ne pensate?
    Quale fisionomia potrebbe assumere la nostra squadra?

  18. Ip Address: 151.33.47.19

    potrebbe essere questa con Sciacca in campo

    4-4-2——————Andujar

    Potenza, Silvestre, Terlizzi,Alvarez

    Gomez(izco),Sciacca,Biagianti,LLama

    —–Mascara(Gomez),Morimoto

  19. Ip Address: 88.151.47.100

    può essere un 4-4-2

    con Gomez – Biagianti – Sciacca – Llama

    Mascara( Antenucci) – Morimoto

  20. Ip Address: 88.151.47.100

    mistero della vita ????
    postiamo nello stesso tempo !!!!!

    auguro un buon viaggio all’ amico Vittorio……

  21. Ip Address: 151.33.47.19

    “Addivettiti Vittorio”: e … ” Fozza Catania!”

    😉 😉 😉

  22. Ip Address: 87.13.247.17

    Salve raga’!!!
    Marcello!!!
    Spero oggi nella buona stella con qualsiasi formazione e poi non dimentichiamoci che questi sono i mesi che ogni squadra entra in forma.

    Buon viaggio Vittorio!!!

    Liotru let’s GO!!!

  23. Ip Address: 88.66.40.9

    Mah e impazzito sembra voglia giocare col 4 3 3

    andujar
    potenza silvestre terlizzi alvarez
    biagianti ledesma llma
    gomez morimoto mascara

    non male si protrebbe anche vincere
    Fozza Catania
    ps per Catanista ieri non mai dato neanche il tempo di rispondere che già
    non eri più online 😕

  24. Ip Address: 151.33.47.19

    Ciao Lux

    Giampaolo forse e’ stato sottovalutato dalla maggioranza dei tifosi perche’ ha iniziato un certo tipo di lavoro che cerca l’equillibrio di squadra, Questo non presuppone che il Catania giochi solo ed esclusivamente sulla difensiva. Sono mancate fin’ora al catania le verticalizzazioni nelle quali Maxi va a nozze, verranno ne sono sicuro.
    Se guardiamo alle partite giocate dal Catania fuori casa quest’anno solo a Lecce ha deluso ma se Maxi solo davanti alla porta la mette dentro…
    Ti va bene il gioco del tanto osannato Marino che oggi a S.Siro a incassato cinque reti dalle riserve dell’Inter? o e’ meglio il Sette Zero di Roma?

  25. Ip Address: 94.37.12.188

    Salve ragazzi.
    Buon pareggio con un paio di recriminazioni.
    Una per l’occasione 4 contro 2 all’ultimo secondo fallita ed una per la palla regalata ad Hernanes in mezzo al campo in occasione del pari a tempo scaduto.
    Per il resto chi pensava al 4-3-3 ha potuto constatare che anche oggi il modulo era il 4-1-4-1 con Biagianti davanti alla difesa e Morimoto da solo a sbattersi contro il muro laziale.
    Devo dire che mi ha bene impressionato Ledesma, ho visto un Morimoto battagliero e un Gomez che ci prova sempre; bene anche Silvestre ed in generale tutta la difesa tranne che sul gol subito le cui responsabilità sono da condividere col centrocampo.
    Ricordiamoci che la Lazio è seconda in classifica non a caso e che giocavamo in trasferta.
    Avanti con fiducia ed ottimismo.
    FORZA CATANIA SEMPRE!!SQUADRA E CITTA’!!

  26. Ip Address: 88.66.40.9

    ciao Catanista Marino ha una sua filosofia del calcio votata a fare sempre bel gioco
    non ci dimentichiamo le cose fatte con noi sono state ottime considerando gli uomini a disposizione . uhmmm giampaolo sta cercando di dare un’impronta un timbro di fabrica alla squadra questo io lo riconosco e gli do atto il gioco in difesa e migliorato molto ma e nell’impostazione in avanti dove ancora non ci siamo e inutile continuare cosi non ci cvaviamo un ragno dal buco eppure la soluzione e lì a portata di mano basta far giocare il pitu l’unico che c`ha la genialata nei suoi cromosomi che sà verticalizare come nessuno mai nella storia del catania va bene dice ma e lento enbè rispondo io fallo giocare stu carusu se nno fai iucari dopu 2 anni ca e femmu quannu la ricupirari mai , se u manni sempri nda tribbuna a quariari seggi avaia va equilibri di qua equlibri di la i giocatori di classe giocano punto e basta questo caro Catanista e quello che io critico a giampaolo e non le sue conoscenze e capacità dimentichi la partita contro il chievo anche li si poteva vincere e invece ci abbiamo rinunciato
    va beh lasciamo perdere oggi alla lazio i scappi non ci puteumu fari e comu finiu taggiamula ca va
    amo Catania e il Catania

  27. Ip Address: 88.66.40.9

    si Marcello avevo sperato in un 4 3 3
    la realtá e stata la solita manfrina a centro campo
    e poi onestamente mi metti morimoto da solo in avanti
    avaia fussi cosa di rarici na caccagnata nda testa a giampi

  28. Ip Address: 88.151.47.100

    Buona sera a tutti……

    un punto in trasferta contro la lazio è ORO COLATO….
    mi dispiace per l’ultima azione si poteva però concretizzare meglio i tre punti
    pazienza sarà con una vittoria in casa contro la rubentus….

    si vede che la renna porta fortuna……

    ——————————————-FORZA CATANIA——————————————

  29. Ip Address: 88.151.47.100

    Lazio, Reja: “Il punto del Catania è meritato”
    28.11.2010 17:30 di Redazione ITA Sport Press

    © foto di Alberto Fornasari Il tecnico della Lazio, Edy Reja commenta così il pareggio interno contro il Catania. “Sapevamo che questa partita era complicata e sul campo si è avuta la prova di quello che immaginavo ieri. Il punto è comunque buono perchè fa classifica. Noi ci abbiamo provato in tutti i modi ma non siamo riusciti a vincere. Il punto del Catania è meritato perché i nostri avversari hanno fatto una buona partita, anzi a mio parere hanno fallito una grandissima occasione in contropiede quando nel finale di gara si sino trovati 4 contro 2 ma in quella occasione ci è andata bene. Mi tengo il punto e non recrimino di averne persi due. Contro il Catania è difficile giocare si chiudono bene e vanno ad aggredire il portatore della palla”

  30. Ip Address: 88.151.47.100

    Catania, Giampaolo: “Peccato per quel contropiede non concretizzato nel finale…”
    28.11.2010 17:48 di Redazione ITA Sport Press

    Il tecnico del Catania, Marco Giampaolo incassa i complimenti del tecnico Reja e commenta il pareggio in trasferta contro la Lazio. “Abbiamo retto bene alle folate offensive della Lazio, squadra molto forte con tanti bravi attaccanti. Peccato per quella ripartenza nel finale di match che forse se gestita meglio ci avrebbe regalato qualcosa in più. La mia squadra comunque cresce e migliora, subiamo pochi gol perché manteniamo alta l’attenzione. Ho lavorato su un sistema che prevede il gioco collettivo in difesa e in questo ringrazio i ragazzi che stanno mostrando grande partecipazione ai miei principi di gioco. Oggi abbiamo anche sentito le fatiche di coppa visto che non siamo abituati a giocare due partite in pochi giorni. Morimoto solo? Per il giapponese era la prima in assoluto e non era facile contro molti difensori”

  31. Ip Address: 88.66.40.9

    Morimoto solo? Per il giapponese era la prima in assoluto e non era facile contro molti difensori”
    appunto Joe appunto
    buona serata a tutti

  32. Ip Address: 88.151.47.100

    Buonasera Lux,

    peccato si poteva osare un pò di più, ma ripeto a dire un pareggio fuori casa va benissimo….
    dobbiamo vedere adesso con la Rubentus come schiererà in campo la squadra….

  33. Ip Address: 95.246.42.182

    Buonasera a tutti i tifosi catanisti, anche a quelli provenienti da alre “galassie” (non si sa mai!).

    Prima di tutto voglio complimentarmi con Marcello per l’inciso di ieri (abbiamo fatto un ottimo acquisto), insieme al mitico Catanista formerete una redazione degna delle migliori testate giornalistiche! :mrgreen:

    Ho letto altrove scemenze scritte dai soliti imbecilli contro Giorgio da Napoli, a cui va il mio sostegno morale e, a cui va il mio ringraziamento per far parte della nostra tifoseria.

    Veniamo al risultato di oggi: 1-1 con la Lazio a Roma. Sinceramente, anche se ci speravo, non lo avevo minimamente messo in conto.

    La formazione che ha calato Giampaolo mi ha disorientato, ha sempre qualche novità che ci mette fuoristrada. Prima in senso piacevole, poi in modo meno piacevole (per via dei cambi che secondo me non sono stati molto azzeccati).

    Che dire alla fine: non c’è stato un gran gioco da parte nostra, ma il risultato ha dato ragione a Giampy.

    Un abbraccio fraterno a voi tutti e …………… VAMOS CATANIA!!!

  34. Ip Address: 95.246.42.182

    Ciao Mario, ho visto adesso le nostre foto della partita con il Bari (grande!!) 😆

    …………perchè Vulcano è la terra che amiamo e dell’eruzione ce ne freghiamo oh oh! :mrgreen:

  35. Ip Address: 87.13.247.17

    Buonasera rag’!!!
    Dai accontentiamoci di un punto d’oro!!!
    Anche a me non piace come gioca il Nostro Catania ma sono 18 punti finora!!!

    Liotru let’s GO!!! 😈 😈 😈

    P.S.
    Avevo scritto un post prima e non mi e’ uscito, va bene questo sopra.

  36. Ip Address: 87.13.247.17

    Grazie mongibello di far parte della “vostra” e “mia” tifoseria e per me e’ un onore!!! 😉 😉 😉

  37. Ip Address: 151.33.47.19

    Ciao Pippo. 😆 😆 😆

    ragazzi, andate nella pagina nuova…

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu