Promossi e bocciati

 Scritto da il 26 maggio 2012 alle 07:30
Mag 262012
 

Sbollita la rabbia e la delusione per un finale di campionato davvero brutto, a mente serena, è possibile stilare le pagelle di tutti i protagonisti della positiva stagione del Catania.

Premetto che si tratta di valutazioni personali, le quali in termini di punteggio non sono in linea con quanto espresso dai maggiori quotidiani sportivi nazionali che riportano delle valutazioni di tipo aritmetico prodotte dalla somma dei voti riportati nelle singole gare diviso il numero di gare disputate, senza tener conto del valore complessivo del rendimento del calciatore.

Secondo il mio personale giudizio il miglior giocatore del Catania edizione 2011-2012 in termini di rendimento e di continuità è stato Nicola Legrottaglie, autore, fra l’altro di ben cinque reti.

Se non dimentico qualcuno e in tal caso chiedo scusa, il Catania ha utilizzato nella stagione ormai conclusa ben 33 giocatori.

Questa la mia graduatoria:

Legrottaglie 8.80

Lodi 8.50

Barrientos 8,20

Spolli 8,10

Marchese 8,00

Almiron 7,90

Bergessio 7,80

Gomez 7,70

Izco 7,00

Bellusci 6,60

Carrizo 6,50

Motta 6,40

Seymour 6,30

Andujar 6,20

Max Lopez 6,20

Catellani 6,10

Del Vecchio 6,10

Kosisky 6,10

Llama 6,10

Biagianti 6,00

Lanzafame 6,00

Terraciano 6,00

Sciacca 6,00

Wellington S.V.

Calapai S.V.

 

BOCCIATI

Ledesma 5,90

Ricchiuti 5,80

Campagnolo 5,50

Alvarez 5,40

Potenza 5,10

Capuano 5,00

Ebagua  1,00

Suazo     00,00

Secondo il mio parere il miglior in assoluto è stato Nicola Legrottaglie che ha disputato un campionato a dir poco strepitoso seguito da Lodi, il quale ha avuto qualche pausa, e da Barrientos che potrebbe fare molto di più. Poco poco più sotto Nicolas Spolli e l’incredibile sorpresa Giovanni Marchese il quale è partito maluccio ma col passare delle gare ha meritato il posto da titolare, acquistando una sicurezza e una personalità davvero notevoli. Almiron, Bergessio e Gomez sono stati fondamentali, anche se da Gomez mi aspettavo un paio di reti in più.

Dopo un notevole scarto rispetto al «Papu» il meritevole Izco e il duttile Bellusci, poi l’assoluta normalità con Carrizo come migliore dei cinque portieri schierati e Catellani e Lanzafame che strappano la sufficienza per le reti di Parma e Napoli.

Troppi otto bocciati con gli ultimi due che certamente non resteranno nel cuore dei tifosi del Catania.

 

  65 Commenti per “Promossi e bocciati”

  1. Ip Address: 87.18.143.95

    Buongiorno raga’!!!
    Buon articolo Prof.!!! 😉 😉 😉
    Mi dispiace solo che nei bocciati ci siano Ledesma e Alvarez che secondo me dovevano giocare di piu’. Dispiace anche di Ricchiuti che ormai sembra che non ce la faccia piu’.

    Qui Napoli e dintorni, cielo grigio e temperatura freddina.

    Buona giornata a tutti!!!

  2. Ip Address: 87.18.143.95

    Copia e incolla da La Sicilia.

    Il mercato rossazzurro: il nodo allenatore
    Montella al Catania
    o rischia uno stop
    E ora la Roma si allontana da Vincenzino

    Il futuro dei giocatori rossazzurri

    Andujar vuole l’Estudiantes
    Frison il nuovo numero uno?

    innanzitutto. Ci sono i prestiti secchi, in
    entrata e in uscita, un traffico da disciplinare
    attentamente, visto che il Catania
    ha piazzato giocatori in Serie A, ma
    anche nelle categoria minori. Ci sono le
    scadenze di contratto e i contratti da
    rinnovare. Roba da maneggiare con cura
    nella stagione che segna, comunque,
    una nuova vita in seno alla società
    rossazzurra.
    I casi più urgenti riguardano il portiere
    e il centravanti. Carrizo, tornato
    alla Lazio per fine, prestito, adesso ha
    qualche pretendente in più, a parte il
    Catania. E Andujar, che per contratto
    dovrebbe tornare alla base, ma che non
    ha possibilità alcuna (a meno di clamorose
    ricuciture, fino a oggi improbabili).
    A confermare questa tesi anche le
    dichiarazioni del nazionale argentino
    che, a una rivista del suo Paese ha dichiarato:
    «Il 5 luglio dovrò tornare al
    Catania, ma non so che cosa mi riserverà
    il futuro. Mi piacerebbe essere
    confermato dall’Estudiantes, ma devono
    parlare le società, non dipende da
    me». A proposito di portieri si parla di
    Donnarumma del Gubbio (ma era una
    vecchia idea, della stagione passata) e
    soprattutto di Frison del Vicenza, che
    piace adesso anche al Palermo. Ricordate?
    Prima che arrivasse Carrizo, il
    giocatore sembrava potesse essere annunciato
    da un momento all’altro, ma
    a fine gennaio, l’ipotesi tramontò e si
    disse che probabilmente il Catania si
    sarebbe ripresentato alla fine della stagione.
    Che finirà domenica. A Vicenza,
    tra l’altro, era stato dirottato Augustyn,
    così come gioca nello stesso club Paolucci,
    che non è più in quota Catania.
    Eccoci al centravanti: l’argentino
    Bergessio dovrebbe restare, ma Lopez
    che farebbe comodo a una squadra che
    deve ripartire di slancio, si sistemerà
    altrove. Estero (Germania) oppure Italia:
    Genoa, Fiorentina, improbabile che
    torni sui propri passi Lotito che, prima
    del passaggio in rossazzurro, l’aveva
    corteggiato e poi abbandonato. Barrientos
    è stato avvertito dal presidente:
    o allunga il contratto o non giocherà a
    Catania e verrà ceduto. Gomez ha sempre
    l’Inter che segue le evoluzioni di
    mercato che riguardano il «Papu», già
    rientrato in Argentina. Pietro Lo Monaco
    e il Genoa «sposi»: sembra il momento
    del sì ufficiale.

    G.Fin.

  3. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti…..
    Ciao Giorgio, sulla base della valutazione dei giocatori confermerei per la prossima stagione:

    Carrizo

    Bellusci, Legrottaglie, Spolli, Marchese

    Izco, Almiron, Lodi, Seymour

    Catellani, Barrientos, Bergessio, Gomez

    Il resto della squadra è da cedere in blocco con dei rinforzi degni della massima serie.

  4. Ip Address: 87.18.143.95

    Elenco giocatori Calcio Catania stagione 2011 / 2012

    Andrea Campagnolo (Portiere) (termine contratto)
    Juan Pablo Carrizo (Portiere) (fine prestito)
    Tomas Kosicky (Portiere)
    Pietro Terracciano (Portiere) (comproprieta’ con la Nocerina se non sbaglio)

    Giuseppe Bellusci (Difensore)
    Ciro Capuano (Difensore)
    Wellington Teixeira Dos Montes (Difensore)

    Nicola Legrottaglie (Difensore)
    Giovanni Marchese (Difensore)
    Marco Motta (Difensore) (fine prestito)
    Alessandro Potenza (Difensore)
    Nicolas Federico Spolli (Difensore)

    Sergio Bernardo Almiron (Centrocampista)
    Pablo Cesar Barrientos (Centrocampista)
    Marco Biagianti (Centrocampista)
    Alejandro Dario Gomez (Centrocampista)
    Mariano Julio Izco (Centrocampista)
    Ezequiel Cristian Llama (Centrocampista)
    Francesco Lodi (Centrocampista)
    Mario Angel Paglialunga (Centrocampista)
    Adrian Ricchiuti (Centrocampista)
    Felipe Seymour (Centrocampista) (fine prestito)

    Gonzalo Ruben Bergessio (Attaccante)
    Andrea Catellani (Attaccante)
    Giulio Ebagua (Attaccante) (fine prestito)
    Davide Lanzafame (Attaccante) (comproprieta’ con il Palermo)
    David Suazo (Attaccante) (fine contratto)

    Rientrano Sciacca, Keko, Alvarez, Andujar, Moretti e altri giocatori di serie minori.
    Antenucci in comproprieta’ con il Torino

    Allenatore: Vincenzo Montella ( lui o un’altro?boh!!!)

  5. Ip Address: 79.1.11.139

    buongiorno fratelli della costa rossazzurra ciao prof ottimo articolo ciao giorgio allora la notizia che diceva montella non va neppure alla roma e vera ciao joe sono in sintonia con te riguardo il tuo post n.3 forza catania sempre ciao catanista e peppe58 😉 😉

  6. Ip Address: 87.18.143.95

    Ciao joe!!! 😉 😉 😉

    Questi i giocatori menzionati da te e che devono rimanere:

    Carrizo
    Bellusci, Legrottaglie, Spolli, Marchese
    Izco, Almiron, Lodi, Seymour
    Catellani, Barrientos, Bergessio, Gomez

    Perche’ se guariti li butti Biagianti e Llama?

    Vero che Lanzafame non a fatto sfracelli ma visto a Napoli non e’ male.
    Carrizo se non gli viene qualche volta le amenesie, dopo Bizzarri, e’ buono come portiere. Pero’ dove lo mettiamo Andujar che l’abbiamo comprato, sembra, per 4 MLN di dollari o Euro?

  7. Ip Address: 87.18.143.95

    Salve raga’!!!

    Continua la “sfiga” per quelli che lasciano il Catania!!! Meno Simeone!!!

    LM stoppato da Preziosi!!!

    La Roma “molla” Montella!!!
    Roma, missione Bielsa a Madrid
    Zeman, martedì la sua verità

  8. Ip Address: 87.18.143.95

    Ciao Angelo!!! 😉 😉 😉
    Non avevo visto il tuo post!!!

  9. Ip Address: 79.10.2.166

    Un buon pomeriggi a tutti i tifosi.
    Per Montella le cose si stanno mettendo male : la Roma lo vuole mollare e col Catania rischia di non lavorare più in armonia come prima.
    Ciao Joe, io la penso come Giorgio, Llama se completamente ristabilito, è un signor giocatore e il Catania non deve farselo scappare.
    Biagianti dal punto di vista delle condizioni fisiche mi dà ancor minor affidamento di Llama, altrimenti potrebbe restare.

  10. Ip Address: 79.10.2.166

    Ciao Angelo, in queste ore sta prendendo consistenza la voce che vorrebbe Montella sulla panchina della Fiorentina, ma per adesso sono solo voci.

  11. Ip Address: 85.41.235.41

    MERCATO, De Silvestri per arrivare a Montella?
    26.05.2012 12:29 di Redazione FV

    Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport – Stadio di questa mattina, la Fiorentina potrebbe offrire la comproprietà di Lorenzo De Silvestri al Catania per raggiungere un accordo per liberare l’attuale allenatore etneo Vincenzo Montella. Al nuovo DS “l’aeroplanino” piace molto, quindi questa ipotesi di mercato è da tenere in considerazione per l’immediato futuro.

  12. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno agli amici

    Se Montella resta a Catania il prossimo anno tifo Leonzio :mrgreen: :mrgreen:

    ROMA – E’ sempre più Zeman. La scelta, la seconda scelta, è stata fatta. La nuova Roma, con una marcia indietro paradossale eppure affascinante, prova a ripartire dall’uomo che un’altra Roma ha mandato via tredici anni fa. Dopo quello che è successo con Montella, Il cambio di rotta scaturito dalle condizioni poste dall’allenatore del Catania Ma la decisione è presache per due settimane è stato l’allenatore in pectore , non si può esagerare con l’ottimismo e annunciare l’accordo. Da qui a mercoledì, giorno della conferenza stampa finale di Zeman, possono starci altri colpi di scena. Ma a questo punto è molto difficile pensare a una soluzione diversa. Perché Villas Boas, contattato subito dopo le dimissioni di Luis Enrique, ha detto no e non ha mai cambiato idea. Potrebbe farlo oggi, visto che il Liverpool ha preso Martinez, ma in un certo senso offenderebbe la Roma. Invece Bielsa, che ieri Baldini e Sabatini hanno osservato a Madrid nella finale di Coppa del Re, è orientato a restare a Bilbao.

    CONTROMOSSA – Zeman piace ai tifosi, sarebbe accolto con entusiasmo dai giocatori, ha riscosso il consenso di Unicredit e incarna il calcio offensivo che è sempre stato un manifesto programmatico di Baldini. Quattro motivi sufficienti per ingaggiarlo. Il quinto, che poi è il primo in ordine cronologico, è la situazione di vuoto in cui la Roma è precipitata dopo la rottura con Montella. Soltanto giovedì mattina, la Roma non aveva un’alternativa proponibile. Era al punto zero. Debolezza giustificabile, visto che fino a 24 ore prima non c’era neanche un dubbio: Montella sarebbe tornato a Trigoria. Era praticamente tutto fatto, mancavano i dettagli del contratto biennale (con opzione per il terzo). Eppure la trattativa è fallita all’ultimo centimetro. Baldini -più di Sabatini- non si aspettava che Montella ponesse delle condizioni e si è irrigidito al passaggio decisivo, l’incontro auspicato per il brindisi. A quel punto per il capo la storia si è chiusa irrimediabilmente. Per Montella no. Montella è rimasto anche ieri in attesa di una telefonata. Ma è stata la Roma a smettere di cercarlo. Ormai era tardi.

  13. Ip Address: 79.1.11.139

    buonpomeriggio fratelli della costa rossazzurra ciao prof joe e giorgio quella di montella sta diventando una telenovella i pennivendoli non sanno piu cosa scrivere di sicuro ce che se a catania deve allenare a malincuore meglio che se ne vada buon proseguo di giornata 😉 😉 😉

  14. Ip Address: 79.10.2.166

    Zeman lascerà il Pescara solo se lo chiamerà la Roma e in quel caso il Presidente del Pescara e i tifosi capiranno e gli daranno il via libera, altrimenti resterà a Pescara.
    Ma il Pescara ha già riscattato Caprari e questo sembra un segnale chiaro che la Roma punta ancora su Montella e che Zeman gradisce restare a Pescara.
    Staremo a vedere, una buona serata a tutti.

  15. Ip Address: 87.18.143.95

    Buonasera raga’!!!
    Ciao Prof.!!! 😉 😉 😉

    Noi come Confucio disse ci metteremo seduti sulla riva di un fiume ad aspettare…….!!!

    Notte a tutti!!!

  16. Ip Address: 79.55.47.208

    buongiorno fratelli della costa rossazzurra e buona domenica ciao giorgio ai studiato confucio ❓ 😉

  17. Ip Address: 95.245.15.84

    Buongiorno raga’!!!
    Ciao Angelo!!! 😉 😉 😉
    Non ho studiato Confucio ma quello di aspettare il cadavere del tuo nemico passare sulla riva di un fiume ebbene si!!!

    Buona domenica a tutti!!!

  18. Ip Address: 95.245.15.84

    Copia e incolla da La Sicilia.

    MONTELLA. Apparentemente, sì, perché
    se il Catania dovesse liberarlo, Vincenzino
    farebbe di tutto per rientrare
    in ottica giallorossa. A sentire la società
    di Torre del Grifo, questo problema
    non si pone. Però, è anche vero
    che, se dovesse partire Montella, arriverebbe
    Pasquale Marino, fame di riscatto,
    ingaggio non certo astronomico,
    conoscenza di territorio e metodo.

    STORARI. Ieri, radio mercato ha riporato
    la notizia di un possibile interessamento
    a Storari, se non dovesse essere
    riscattato Carrizo, il portiere arrivato a
    metà stagione dalla Lazio. Su Storari
    avevamo scritto per primi il 10 maggio
    scorso, specificando che il giocatore,
    che ha un contratto per altri due anni
    con la Juventus, avrebbe potuto anche
    ridursi un ingaggio che per i rossazzurri
    non è concepibile. Il giocatore, ex
    Messina, vorrebbe giocare per altri tre
    o quattro anni. Il Catania potrebbe proporre
    un triennale, ma a prezzi accessibili,
    offrendo il posto da titolare a chi,
    nella scorsa stagione, è stato impiegato
    appena 7 volte tra campionato e
    Coppa. Ma, se davanti si ha il miglior
    portiere al mondo, come Buffon…

    COMPROPRIETA’. Sono otto, da quel
    che ci risulta, le principali comproprietà
    che dovrà esaminare il Catania,
    quando sarà il momento. Lanzafame
    con il Palermo, Antenucci con il Torino,
    titolare del diritto di tesseramento, Negro
    con la Nocerina, Terracciano, Maccarrone,
    D’Amico, Urso con il Milazzo,
    Morimoto con il Novara. Chiaro che
    Terracciano dovrebbe restare in Serie A
    per vivere la sua seconda stagione o
    per essere girato altrove in prestito.

    IN USCITA. Gli unici giocatori a scadenza
    sono Campagnolo e Suazo, che non
    verranno confermati, anche se l’honduregno
    attualmente è in Nazionale
    per due gare di qualificazione per i
    Mondiali del 2014.

    PRESTITI SECCHI. Carrizo alla Lazio (ma
    la società biancoceleste dice che c’è un
    diritto di riscatto per i rossazzurri),
    Seymour al Genoa, Ebagua al Torino e
    Motta alla Juventus sono i prestiti secchi
    della prima squadra, operazioni già
    portate a termine.

    IN BILICO. Ci sono, poi, i giocatori, il
    cui destino è ancora incerto.
    Si tratta di Sciacca,
    Moretti e Keko (Grosseto),
    per cui esiste la possibilità
    dei toscani di riscattare
    la metà; Andujar che
    torna dall’Estudiantes, ma
    che è destinato a partire,
    Lopez (il Milan non lo riscatta),
    Alvarez (torna dal
    Saragozza, ma sarà ceduto),
    Donnarumma (punta
    del Lanciano, torna alla
    base), Nicastro e Messina (punta e portiere
    del Milazzo, prestiti secchi). Ancora
    atleti del Milazzo (in crisi, ieri Lo
    Monaco ha consegnato la società al
    sindaco): diritto di riscatto della metà
    per il centrocampista Cuomo, la punta
    Malafronte e il difensore Strumbo,
    compartecipazione per il difensore Urso.
    Anche per Augustyn (difensore, Vicenza),
    Maccarrone (difensore, Gubbio),
    Martinho (centrocampista, Cesena)
    esiste il diritto di riscatto della metà. Il
    difensore Lanzolla (Pisa) e il centrocampista
    D’Amico (Portogruaro) sono
    in compartecipazione.

    MAXI LOPEZ AL TORINO Un gruppo nutritissimo,
    dunque, per i rossazzurri
    che devono anche acquistare: Mouche
    è sempre un attaccante seguìto, specie
    adesso che ha deciso di esporsi e ha
    detto che vuole l’Europa. Quella di Lopez
    è uno dei casi più spinosi. Ma vuoi
    vedere che il Torino, adesso che si è fatto
    sotto, potrebbe spuntarla?

  19. Ip Address: 79.55.47.208

    giorgio il discorso di mouche e da tanto che viene accostato al catania e poi non se ne fatto niente il mio modesto pensiero o imiei dubbi che il catania prenda questo giocatore e se lo prende che ben venga forza catania sempre buona domenica 😉 😉 😉

  20. Ip Address: 79.55.47.208

    per max lopez con il torino fresco di ritorno in serie A potrebbe essere che e come dici tu staremo a vedere un abbraccio rossazzurro 😉 😉

  21. Ip Address: 95.245.15.84

    Ciao Angelo!!! 😉 😉 😉
    Noi qui stiamo, aspettando il vecchio o nuovo allenatore!!! Con santa pazienza aspettiamo……………..!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  22. Ip Address: 79.10.2.166

    Una buona domenica a tutti.
    Se devo essere sincero, ma proprio sincero non mi è piaciuto per niente il modo di come il Catania ha trattato la questione Max Lopez. Ma è mai possibile che si è riusciti a deprezzare un attaccante che potenzialmente è veramente da grande squadra ? Il Catania lo doveva cedere alla fine della scorsa stagione, invece in questa stagione ha giocato pochissimo e solo in qualche occasione (Udinese-Milan e coppa Italia ) è riuscito a dimostrare il suo valore.

  23. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno agli amici

    Ciao Prof.

    I nodi vengono al pettine, lo dico dall’inizio del campionato quest’anno Lo Monaco a toppato e vorrei sapere il perchè!!!! Ribadisco che la lite tra Pulvirenti e lo stesso sia dovuta proprio a questo, e bada che non c’è solo Lopez ma aggiungo andujar, Ledesma, Alvarez e ancora la grana Barrientos, che vedrai esploderà, spero che Gasparin sappia gestire bene la situazione, un mio consiglio? confermi Lopez, riprenda Andujar e non venda Gomez ma Barrientos e Bergessio .e Spolli

    io Confermerei questa formazione

    ————Andujar
    Alvarez —Bellusci—Legrottaglie–Marchese
    ——Biagianti–Lodi—Almiron
    —–Gomez—-Lopez—Llama

    Col sempre eterno Izco e poi delle ottime riserve!!
    Non si spenderebbe niente avremmo delle ottime plusvalenze e con queste pensare allo stadio

  24. Ip Address: 82.49.47.5

    quest’anno andrete in serie b

  25. Ip Address: 95.245.15.84

    Ciao Chiarezza!!! 😉 😉 😉
    Diciamo parzialmente d’accordo con te vengo e mi spiego

    Andujar, con il suo atteggiamento spocchioso per le critiche ricevute, se ti ricordi, voleva anche cambiare squadra.

    Carrizo, se non faceva quella menata con il Lecce era stato quasi perfetto e poteva essere riscattato del Catania).

    Alvarez (quello che abbiamo conosciuto noi va benone ma lui tira per la Spagna)
    Bellusci (molto irruento, facendo esperienza impara ad essere meno).

    Lagrottaglie (speriamo che la salute lo aiuti).

    Marchese (continui cosi).

    Biagianti (spero che lo aiutino a guarire presto, sono passati quasi due anni).

    Lodi ( anche se un po’ lento ci garantisce buone geometrie di gioco, i rigori, dopo di lui buio totale, e le punizioni).

    Almiron (visto a Napoli e’ un mostro di bravura).

    Gomez (lo venderei anche se mi piace molto).

    Lopez ( a chi non piacerebbe che tornasse, spero che il Milan l’abbia deluso e tornasse con i piedi a terra, ma ci sono i suoi procuratori che sembrano portarlo lontano da noi).

    Llama (croce e delizia per noi tifosi, come per Biagianti sono due anni che non decolla per infortuni vari).

    Spolli, fortissimo, lo venderei perche ha 29 anni (1983).

    Barrientos, diciamo lo venderei subito perche’ ambisce a squadre di rango altro che per la salvezza. Se ha un po’ di riconoscenza verso PVL e il Catania che l’hanno guarito dopo due anni di attesa dovrebbe firmare subito.
    Ma come dice PVL nel calcio non c’e’ la riconoscenza. Speriamo si sbagli!!!

    Ho lasciato per ultimo Bergessio perche’ sono due volte che lo vedo giocare a Napoli mi e’ sempre piaciuto aldila’ dei gol che si mangia, io non lo venderei e poi non ha mercato come puoi immaginare.

    Izco anche lui ha 29 anni, se viene l’occasione buona lo venderei per il suo bene e il nostro.

    Abbiamo bisogno dei doppioni di questi giocatori su menzionati e ti pare poco?

    Se vendono Gomez ad un prezzo buono, mi sembra l’unico ad avere una buona valutazione, meglio cederlo.

    LM e’ vero che ha fatto bene a Catania ma anche cazzate quest’anno!!!
    Perdita di Ledesma (ricordo almeno 3 MNL. di dollari) ormai andato a parametro zero, Andujar pagato quasi 4 MLN di dollari, Alvarez costato poco, se non sbaglio si avvicinava a oltre 1 MLN di dollari.

    Buona serata a tutti!!!

  26. Ip Address: 95.245.15.84

    Manco ti rispondo palermitano vigliacco!!! Che ti nascondi dientro una tastiera!!! 😈 😈 😈 :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  27. Ip Address: 95.245.15.84

    Pardon “dietro”!!!

  28. Ip Address: 79.55.47.208

    meusa e la rabbia che ti fa entrare in questo sito intanto siete sotto di noi 😆 😆 😆 😆 😆

  29. Ip Address: 2.12.64.35

    Ciao Giorgio d’accordo con te su quasi tutto , ma la mia era solo una idea…..poi penso che Pulvirenti e Gasparin faranno la rivoluzione!!

  30. Ip Address: 95.245.15.84

    Ciao Angelo!!! 😉 😉 😉
    Potevo essere con il meusa piu’ cattivo ma va bene cosi.
    Ciao Chiarezza!!! 😉 😉 😉

    Non ho idea caro Chiarezza perche’ ci “manca un allenatore” al momento.
    Come scrivi tu Barrientos se non accetta la firma sono “azzi amari” per lui e per noi.
    Dimenticavo che Lagrottaglie ha un opzione anche per il prossimo anno ma per adesso non mi risulta che abbia firmato.

    Comunque siamo nel “limbo” come si sul dire, spero in Gasparin e PVL che facciano una buona squadra come promesso, noi stiamo a vedere!!!
    Notte a tutti!!!

  31. Ip Address: 79.55.47.208

    sogni rossazzurri a tutti 😉 😉

  32. Ip Address: 95.239.57.21

    Buonanotte a tutti i tifosi rossazzurri ovunque nel mondo.

    ……….i rosella rosicano! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  33. Ip Address: 95.245.15.84

    copia e incolla da La Sicilia

    Colloquio in redazione con il fantasista
    Catania, Lodi resta
    sempre al centro
    del nuovo progetto

    «Sotto il vulcano ritenterò l’assalto all’azzurro»

    GIOVANNI FINOCCHIARO
    Prima delle vacanze estive, si è tolto
    dal mercato, Ciccio Lodi: «Non scrivete
    che vado via da Catania: sarebbe
    una bugia bella e buona. Io resto
    qui, perché mi trovo bene, al di là di
    contratti e accordi prossimi venturi».
    Il centrocampista rossazzurro viene
    a trovarci in redazione, prima
    delle sue numerose tappe di un mese
    già volato via, maggio, e di un
    giugno che sembra un personalissimo
    giro d’Italia, per il centrocampista
    centrale: «Cinque o sei giorni a
    Napoli, poi vado a casa».
    Il suo domicilio ufficiale è…
    «Empoli. Ho casa lì, perché lì sono
    cresciuto calcisticamente e avevo
    messo le tende, acquistando le mie…
    quattro mura. Poi, torno in Sicilia».
    Catania?
    «No, Marispica. Il mio piccolo Alessandro
    ha bisogno di mare, di sole e
    di giochi. E c’è anche un’ultima tappa
    ».
    A questo punto, tornando alle sue
    vacanze, fissiamo il traguardo finale
    del suo tour itinerante.
    «Ho visto il lungomare di Furci Siculo:
    un incanto. Ho anche visto una
    casa, a un metro e mezzo dalla
    spiaggia. L’ideale per la mia famiglia
    ».
    A pochi metri da lei abita il massaggiatore
    Carmelo Cutroneo…
    «Mi terrà d’occhio… No, è un grande
    amico».
    A proposito del suo Alessandro,
    quanti gol le ha… chiamato il piccolo
    Lodi?
    «Per ora, in questo senso, siamo in
    pausa. Alessandro è un portafortuna,
    spero che la sua vena positiva non si
    esaurisca adesso, ma che sia soltanto
    l’inizio».
    Resterà il centrocampista di riferimento
    del Catania, Ciccio? Ma siamo
    proprio sicuri?
    «Per conto mio, sì. Ve lo avevo detto
    anche a gennaio, quando impazzava
    il calciomercato».
    I tifosi ci contano. Ma ci racconta la
    frase più bella che ha sentito dai
    suoi sostenitori?
    «Traduco liberamente dal dialetto
    siciliano stretto. Un tifoso, incontrandomi
    per strada, mi ha detto:
    non te ne andare da qui, altrimenti ti
    accorciamo le gambe».
    Scherzava?
    «Sicuramente, perché il tono non era
    minaccioso, ma goliardico».
    Lei che cos’ha risposto?
    «Che le gambe mi servivano intere
    per giocare nel Catania».
    Rivedendo il film del campionato,
    che cosa le viene in mente?
    «Momenti importanti ce ne sono
    stati molti. Abbiamo espresso un
    grande calcio, abbiamo vinto molte
    partite con merito».
    Il ricordo più emozionante?
    «Il derby e non solo per il mio gol».
    Anche per quello.
    «Sbloccare il risultato su punizione,
    di fronte ai nostri tifosi, è stata un’emozione
    intensa».
    Momenti difficili?
    «Fortunatamente non ne ricordo,
    perché la stagione è andata bene e lo
    si è notato quando, in alcuni stadi
    importanti, eravamo sotto anche di
    due gol e abbiamo rimontato».
    Ci torna alla memoria il 2-2 di Napoli,
    nella sua Napoli, in uno stadio, il
    San Paolo, diventato improvvisamente
    muto.
    «Quel giorno abbiamo confermato di
    avere personalità. L’unione ha fatto
    la differenza».
    I sondaggi e le classifiche di fine stagione
    la danno – nel campionato di
    Serie A – secondo soltanto a Pirlo,
    quando si fa riferimento ai centrocampisti
    centrali.
    «Già il fatto di essere stato accostato
    a un genio, come quello di Pirlo, è un
    onore».
    Se l’aspettava?
    «All’inizio del campionato mi ero
    imposto di fare meglio della mezza
    stagione, sostenuta in Serie A, proprio
    con il Catania».
    Ha anche segnato molto.
    «Mi ero posto l’obiettivo di arrivare a
    dieci gol. Ne manca uno, ma il presidente
    lo sa: mi deve un premio».
    Quale?
    «Chiedetelo a lui. Vi dico che non
    sono soldi e neanche… un’auto».
    Altro aiutino…
    «No, discorso chiuso».
    Se telefoniamo al presidente, lui
    dirà che quel premio non glielo deve
    proprio. Per Pulvirenti, i rigori
    valgono mezzo gol.
    «No, no. Aspetto il premio, perché i
    patti erano altri».
    E la Nazionale, Lodi? Ci è rimasto
    male per la mancata convocazione?
    «Mi erano arrivate voci positive, poi
    ho visto i convocati e ci sono anche
    bravi giocatori di Serie B, come Verratti.
    Male? No, non ci sono rimasto
    male. Pensavo che, giocando in A, mi
    avrebbero valutato in maniera diversa
    da quelle che sono state, alla fine,
    le decisioni».
    Riproverà?
    «Ovvio, subito. La prossima stagione
    l’obiettivo azzurro mi darà una forza
    in più per fare meglio».
    Magari arriverà a quota dieci gol.
    «Lo spero, anche se è un aspetto
    marginale: l’importante è che la
    squadra faccia bene. Se, poi, segno io
    o un altro, poco importa».
    Potrebbe giocare da centravanti,
    continuando in questo modo.
    «Il centravanti è Bergessio, che ha disputato
    una stagione generosissima,
    lottando su ogni pallone, aprendo
    spazi per compagni di reparto e
    centrocampisti».
    Tempo scaduto, buone vacanze. Ha
    preparato il trasloco?
    «Un paio di bagagli, tutto il resto rimane
    qui, a Catania».

  34. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti….

    Ancora nessuna novità sul fronte allenatore, ogni giorno ne sentiamo delle nuove su Montella.
    Come ho scritto in passato è meglio che vada via da Catania perchè gente come lui non ne vogliamo.
    Mi sembra la storia della ballerina di Siviglia. Tutti la vogliono e nessuno se la piglia…..

  35. Ip Address: 80.181.168.40

    Buongiorno raga’!!!
    Ciao joe!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo coperto e temperatura buona!!!
    Buona giornata a tutti!!!

  36. Ip Address: 80.181.168.40

    NOTIZIE ULTIMORA!!!!!!!

    Copia e incolla da La Gazzetta dello Sport.

    Scommesse, anche Conte indagato
    Arrestati Mauri e Milanetto
    Cremona, 28 maggio 2012
    Calcioscommesse, 19 nuovi arresti: custodia cautelare anche per Bertani, Acerbis, Pellicori, Turati, Gritti e Tisci, oltre che per altri 6 “non calciatori” coinvolti. Domiciliari per Joelson e per due soci di Sartor. Obbligo di firma per Ruopolo e Conteh. Sculli resta in libertà, ma gli indizi su di lui sono pesanti, come quelli su Criscito e Kaladze. Perquisita l’abitazione di Conte

  37. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari

    E no caro Presidente io a questo signore lo sgamato dai primi giorni!! Subdolo

    “Non vogliamo chi non è motivato”
    Pulvirenti scarica Montella: “Al Catania solo gente orgogliosa di lavorare qui. Se l’allenatore andasse via resterei profondamente deluso: mi aveva detto che la sua unica debolezza era Roma”

    CATANIA – “Vincenzo Montella? Al Catania non c’è spazio per gente che non sia straordinariamente motivata e orgogliosa di lavorare per questa società, in questa città e per i nostri tifosi”. Così il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, parla del suo tecnico, che potrebbe diventare un ex, visto che l’affermazione è una via di mezzo tra un ultimatum e una porta chiusa all’ex Aeroplanino.

    Montella, spiega il patron degli etnei in una intervista al nostro quotidiano, “a fine stagione mi ha detto che era felice di restare” e che “l’unica tentazione che poteva fargli fare una scelta diversa” era la sua ‘debolezza’: Roma.

    La società gli sarebbe venuta incontro, ma adesso che la destinazione giallorossa sembra caduta Pulvirenti “dava per scontato che Montella restasse sulla panchina” del Catania e “non soltanto per il contratto che lo lega ancora per un anno” ai rossazzurri. Invece per il tecnico si prospettano altre città e società diverse da Roma e Catania.

    “Se fosse davvero così – osserva Pulvirenti – sarei profondamente deluso, perché dovrei dedurre che la questione della famiglia, della sfera degli affetti, delle esigenze personali, oltre che della piazza, cioè Roma, non erano effettivamente le motivazioni per avere il nulla osta e andarsene a dispetto dell’accordo esistente. Sarebbe un peccato, per il rapporto che avevamo creduto di avere instaurato con il tecnico e che lui aveva stabilito con una città che lo ha rispettato come allenatore”.

  38. Ip Address: 82.57.21.74

    caro giorgio ho fatto una battuta da tifoso te la prendi troppo e offendi ha ragione angelo questo anno siamo sotto di voi ma solo per sfortuna aaaaaaaaahhhhhhhhh
    poi con quella formazione che avete messo ci sarebbe da ridere noi andujar lo abbiamo mandato a calci.avete solo 5 giocatori di serie a Legrottaglie Lodi Almiron Gomez Lopez il resto tutti scassi aaaaaaaahhhhhhh giocherete il martedi giorgio non ti offendere su con la vita ci sono altri problemi per incazzarti aaaaaahhhhhh bravo mongibello però voi avete rosicato per anni aaaaahhhhh

  39. Ip Address: 80.181.168.40

    Caro palermoforever!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    Non mi offendo perche’ come giustamente scrivi ci sono altre realta’ che ci fanno incacchiare.
    Ma tu entri (ti do del tu se non ti offendi) in un sito dai colori sgargianti di rosso e azzurro mentre tu pardon il Palermo ha i colori di Hello Kitty (porta a casa va!!!).
    Che vuoi che discutiamo con te?
    Non mi importa della tua o delle altre squadre , soffro e gioisco solo per la mia cioe’ il Catania.

    Buon appetito a te e a tutti!!!

  40. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Giorgio,
    palermoforever vedo dal tuo IP che scrivi da Modica manco palermitano sei 😉 😉 ma perchè non tifi Catania ❓ ❓ ❓ sarebbe meglio per te…..

  41. Ip Address: 82.57.21.74

    abito a modica ma sono palermitano come dite voi rosella aaaaaaaaaaahhhhhhhh

  42. Ip Address: 80.181.168.40

    CATANIA – Così il neo addì del Catania, Sergio Gasparin, parla in collegamento telefonico a Salastampa programma di Antenna Sicilia che ha chiuso ieri la sua edizione 2011/2012.

    “Prima completiamo l’organigramma societario, quindi baderemo ad organizzare prima il ritiro, poi la campagna abbonamenti.

    “Vincenzo Montella ha un contratto che scade nel 2013. Ha fatto molto bene a Catania e saremmo contenti se rimanesse alla guida della società. Spero si risolvano i problemi nati soprattutto sui quotidiani e che possa esser con noi all’inizio della nuova stagione.

    “Il mercato è un incontro tra possibilità ed opportunità.

    “Del Catania mi ha convinto in primis Pulvirenti in sé, poi l’intelaiatura tecnica della squadra, le strutture e la possibilità di dar continuità il progetto. Non ultima la mia prima ed unica esprienza al sud, in cui ho avuto modo di apprezzare la gente del sud, e cementare rapporti che sono perdurati negli anni a prescindere dal contesto professionale.

    “Sicuramente in questa settimana presenteremo il nuovo responsabile dell’area tecnica, che a Catania già conoscete bene, Bonanno. Diverrà il primo responsabile del settore tecnico e sportivo. Il direttore sportivo non l’abbiamo ancora ufficializzato, opererà all’interno della responsabilità tecnica di Bonanno e verrà ufficializzato non questa ma la prossima settimana.

    “Per una società della nostra dimensione, dare continuità nella permanenza in serie A è un valore che consente di regalare e regalarci la massima competizione nazionale, valorizzar la rosa e salvaguardare l’aspetto economico finanziario che determina la continuità della vita societaria.

  43. Ip Address: 80.181.168.40

    Copia e incolla da La Nazione di Firenze

    Maxi Lopez è a Firenze, margini di trattativa viola?
    E’ attraverso Twitter che l’attaccante conferma la sua presenza in città con la moglie

    Sarà il primo colpo di mercato del nuovo direttore sportivo Pradè?

    Firenze, 25 maggio 2012 – Maximiliano Gastón López, meglio noto come Maxi López, classe 1984 è a Firenze. Il calciatore argentino, attaccante del Milan in prestito dal Catania, è in città con la moglie Wanda Nara e a confermare la loro presenza nel capoluogo toscano sono proprio loro attraverso il profilo twitter. Sarà viaggio di piacere o c’è margine di trattativa con la Fiorentina? L’interesse dei Viola è sempre vivo nei confronti dell’argentino che non verrà riscattato dal Milan. Sarà il primo colpo di mercato del nuovo direttore sportivo Pradè?

  44. Ip Address: 79.55.47.208

    BUONASERA A TUTTI FRATELLI DELLA COSTA ROSSAZZURRA UN SALUTO A GIORGIO JOE MONGIBELLO PEPPE58 CATANISTA CHIAREZZA PROF E TUTTI QUELLI CHE VENGONO 😉 😉 😉

  45. Ip Address: 79.55.47.208

    CARO GIORGIO MI COMPIACCIO DEL TUO POST N. 39 :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  46. Ip Address: 80.181.168.40

    Ciao Angelo!!! 😉 😉 😉
    A me delle altre squadre che stanno su o giu’ non me ne frega niente, e’ la pura verita’.

    Buona serata a te e a tutti!!!

    Scommesse, indagato anche Bonucci della Juventus!!!

  47. Ip Address: 79.1.191.35

    Ciao Angelo, Giorgio, Joe, Chiarezza, Prof e tutti gli altri che verranno. :mrgreen:

    La situazione riguardante Montella mi infastidisce a dir poco. Se i fatti stanno come ha citato il presidente e Montella dovesse approdare ad un’altra squadra che non sia la Roma, l’allenatore farebbe una figura di cacca.

    Palermofor….., vedi, io a differenza tua, non entro in un sito dei rosella a dire che vadano in serie B, perchè, il sottoscritto è CATANESE e anche SICILIANO, pertanto, a parte gli sfottò, riguardanti soltanto gli scontri tra le nostre squadre, non augurerei di retrocedere a nessuna delle squadre siciliane, anzi, ne gioirei se fosse il contrario.

    Ad ogni buon conto, continua a rosicare, noi siamo i migliori…. :mrgreen: :mrgreen:

  48. Ip Address: 79.55.47.208

    BRAVO MONGIBELLO 😆 😆 😆

  49. Ip Address: 79.10.2.166

    Una caro saluto a tutti i tifosi del sito.
    Scusatemi se non commento in questo momento ho solo il tempo per i saluti.

  50. Ip Address: 79.55.47.208

    GIORGIO LO SAPPIAMO CHE SEI UN CATANISTA CCA NNOCCA E AI TUTTA LA MIA STIMA COME PENSO DI TUTTI 😉 😉

  51. Ip Address: 95.252.248.140

    mongibello(fratello dell’etna aaahhh) non avete capito il mio sfottò da tifoso se parliamo un pò più seriamente neaqnch’io auguro sfortune alle squadre siciliane e neanche al catania che assieme al palermo stiamo onorando la sicilia e spero che il trapani vinca lo spareggio cosi va in serie b.ho capito che non sono gradito, ma non mi offendo non entrerò più in questo sito.per5ò lo stesso faccio in bocca al lupo al catania sperando che arrivi dopo il mio paliemmu ma sempre in serie a.aaaaahhhhhh

  52. Ip Address: 80.181.168.40

    Ciao Mongibello, Angelo e Prof.!!! 😉 😉 😉
    Caro Angelo, sono tifoso del Catania dagli anni ’60!!! 😀 😛 😆
    Caro Mongibello sono d’accordo con te!!!

    Tutto bene Marcello?

    Notte a tutti!!!

  53. Ip Address: 79.55.47.208

    MEUSA CHE NON SEI GRADITO IN QUESTO SITO E SCONTATO IL PROSSIMO CAMPIONATO SARA LO STESSO IL CATANIA SU E IL PALERMO GIU MA SEMPRE IN SERIE A AHAHAHAHAH

  54. Ip Address: 80.117.58.233

    SOGNI ROSSAZZURRI A TUTTI 😉 😉 😉

  55. Ip Address: 95.246.41.212

    :mrgreen:

    Ciao a tutti, ragazzi, si fa per dire… :mrgreen: in tanti siamo over 50! :mrgreen:

    Palermofor…., dopo l’ultimo ingresso, hai guadagnato qualche punticino. :mrgreen:

    In bocca al lupo anche al Palermo, però rassegnatevi, ormai arriverete sempre dietro di noi, e pensa, non è poco, perchè l’anno prossimo noi, come minimo, andremo in Europa League e quindi, di conseguenza, potreste arrivare anche quinti o sesti! :mrgreen: :mrgreen:

    Sogni colorati di rosso e di azzurro a tutti voi! E se sono vengono rispettati i colori, niente sogni. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  56. Ip Address: 79.26.101.116

    forse ritorna a Catania Christian Terlizzi, ke ve ne pare come giocatore?

  57. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti….
    Sembra che Zeman va alla Roma e Montella alla Fiorentina 😉 😉 😉
    ma a Catania chi verrà ❓ ❓ ❓
    Bisogna fare presto.

  58. Ip Address: 95.245.223.1

    Buongiorno raga’!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo sereno e temperatura un po’ freddina.

    Senza allenatore non possiamo andare avanti!!!
    Montella o non Montella!!!

    Buona giornata a tutti!!!

  59. Ip Address: 95.245.223.1

    Angelo tutto bene?

  60. Ip Address: 85.41.235.41

    Angelo e Mongibello spero che state bene, ho saputo del terremoto solo adesso…

    Catania: per la panchina in lizza anche Michele Serena
    29.05.2012 11:30 di Marco Bovicelli
    Possibile avvicendamento a tinte blucerchiate per quanto riguarda la panchina del Catania.

    Secondo quanto riportato da Sky Sport24 il nome nuovo per la panchina della squadra siciliana sarebbe quello dell’ex giocatore sampdoriano Michele Serena. L’allenatore, reduce dalla promozione in serie B con il La Spezia, andrebbe a sostituire l’altro ex giocatore della Sampdoria Vincenzo Montella, che voci insistenti vorrebbero sempre più vicino alla Fiorentina, insieme a Pasquale Marino.

  61. Ip Address: 85.41.235.41

    Genoa, nuovo assalto a Lodi del Catania
    29.05.2012 10.56 di Luca Bargellini

    Dopo il tentativo fatto lo scorso gennaio, il Genoa torna alla carica per Francesco Lodi, centrocampista del Catania. Il giocatore, secondo quanto riportato da Tuttosport, piace molto al presidente Preziosi che ha sfruttato la riunione di Lega di ieri per prendere i primi contatti con i dirigenti etni. Lodi (28) è al Catania dal gennaio 2011 dopo esperienze a Frosinone e Udinese.

  62. Ip Address: 85.41.235.41

    29-05-2012 Catania, nessuna trattativa con il Genoa per Seymour
    Terminato il prestito a Catania del centrocampista cileno Felipe Seymour, il Genoa dovrà decidere che fare di lui nella sessione estiva del calciomercato. I rossoazzurri non sembrano interessati ad intavolare una nuova trattativa con il Grifone per riportare in Sicilia l’ex giocatore dell’Universidad de Chile.

  63. Ip Address: 85.41.235.41

    CATANIA, le comproprietà da risolvere entro il 22 giugno
    29.05.2012 09:45 di Antonino Bulla

    Sono diversi i giocatori del Catania in comproprietà con altre società che aspettano di conoscere il proprio futuro. Le comproprietà più importanti riguardano quelle di Antenucci, Lanzafame e Morimoto. Risoluzioni e rinnovi verranno discussi dall’1 giugno fino alle 19.00 del 22 giugno. Senza intesa si andrà alle buste che saranno aperte il 30 giugno. Mentre se non ci sarà il deposito delle buste, il calciatore rimarrà in quota alla società titolare del tesseramento.

    Questa la lista delle comproprietà che interessano il Catania:

    ANTENUCCI MIRKO (27) TORINO-CATANIA
    CIBELE ANTONIO (20) MELFI-CATANIA
    LANZAFAME DAVIDE (25) PALERMO-CATANIA
    LANZOLLA NICOLA (22) PISA-CATANIA
    MORIMOTO TAKAYUKI (24) NOVARA-CATANIA
    NEGRO MAIKOL FRANCESCO (24) NOCERINA-CATANIA
    URSO ORAZIO (21) MILAZZO-CATANIA

  64. Ip Address: 95.245.223.1

    Ciao joe!!!
    Tutti gli abitanti, certamente la maggioranza, si trovano in strada per le scosse di terremoto di stamattina e anche quelle successive alle ore tredici.
    Come i miei figli anche Angelo e’ fuori casa.

  65. Ip Address: 80.117.58.233

    BUONPOMERIGGIO A TUTTI FRATELLI DELLA COSTA ROSSAZZURRA STAMATTINA MI TROVAVO A 9 .PIANI DI ALTEZZA O VISTO IL PALAZZO OSCILLARE NON VI DICO COSA O PASSATO IN QUEI TRENTA SECONDI MA RINGRAZIANDO DIO NON MI E SUCCESSO NIENTE LA SCOSSA E STATA DI 5. 8 MOLTI I DANNI NEI PAESI LIMITROFI E SI CONTANO 9 MORTI GRAZIE GIORGIO PER IL TUO INTERESSE SEI UN AMICO SPERO CHE ANCHE TUA FIGLIA STIA BENE E MONGIBELLO UN SALUTO ROSSAZZURRO

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu