Pulvirenti ha confessato

 Scritto da il 29 giugno 2015 alle 16:15
Giu 292015
 

arresto-Pulvirenti

Pulvirenti ha confermato di avere comprato le partite di calcio a partire dalla gara Varese-Catania, e di averle comprate a 100 mila euro l’una. Lo ha detto il procuratore di Catania, Giovanni Salvi, riferendosi al lungo interrogatorio a cui si è sottoposto questa mattina il presidente del Catania. “Lo ha fatto per salvare il Catania”, ha aggiunto Salvi, che ha poi precisato che Pulvirenti “ha negato di avere fatto scommesse”. Ha manifestato la convinzione che i contatti avuti con altri soggetti al fine di condizionare il risultato di alcuni incontri non abbiano avuto nessuna reale incidenza sull’esito degli incontri in questione. Le partite “combinate” sono Varese-Catania, Catania-Trapani, Latina-Catania, Ternana-Catania, Livorno-Catania.
Il procuratore Giovanni Salvi ha fatto riferimento a “Impellizzeri che è per noi un punto importante, centrale perchè sono stati sequestrati 100 mila euro in contanti nella sua abitazione si è avvalso della facoltà di non rispondere”. “Adesso completeremo le indagini anche con il contributo che abbiamo avuto da Pulvirenti”.

Nessuna menzione invece riguardo la gara contro l’Avellino.

  291 Commenti per “Pulvirenti ha confessato”

  1. Ip Address: 193.206.255.1

    Ciao sono un tifoso della Gradinata Nord di GENOvA , volevo esprimervi tutta la mia solidarieta’ per tutto quello che state passando , noi ci siamo gia passati qualche anno fa’ frown , siete dei Grandi sono sicuro che non mollerete manco un millimetro ci si rivede presto in Serie A

  2. Ip Address: 91.253.82.16

    Grazie a. Fabrizio

  3. Ip Address: 91.253.82.16

    Caro pulvirenti questa vicenda mi puzza,non siamo con gli orecchini al Naso addio………

  4. Ip Address: 79.4.15.37

    ” non abbiano avuto nessuna reale incidenza sull’esito degli incontri in questione ” allora sei pollo due volte :mrgreen: ti hanno fregato i soldi :mrgreen: :mrgreen:

    Ma mi domando!!! ma la squadra messa su a Gennaio era cosi scadente, da retrocessione ??? per me c’è qualcosa che non quadra….

  5. Ip Address: 2.226.180.6

    Credo che voglia dire: sono io il responsabile;
    l’ho fatto per salvare il Catania;
    è un’iniziativa personale e non è coinvolta la società;
    non ho scommesso;
    l’acquisto (?) non ha inciso sulle partite come mostrano i riscontri delle indagini.
    A questo si aggiunge il comunicato della società che potete leggere sul sito del Calcio CT.
    Ma vatinni muccalapuna. Adesso veramente si deve ripartire anche dalla serie amatori. Senza questi personaggi. Sono profondamente esterefatto e schifato. Non parliamo poi di quello che ha detto il Cosa non merita commenti ed è già fuori dalla societa. Ragazzi rimbocchiamoci le maniche. Io sono pronto a mettere qualche piccolo obolo in base alle mie possibilità, ma senza questa gente. Basta!

  6. Ip Address: 151.31.33.181

    “Il signor Pulvirenti ha ammesso di aver avuto dei contatti con altri soggetti al fine di condizionare il risultato di alcuni incontri, e ciò al fine di salvare dalla retrocessione il Catania.
    Ha tuttavia manifestato la convinzione, anche alla luce della lettura degli atti, che tali contatti non abbiano avuto nessuna reale incidenza sull’esito degli incontri in questione”.

    Questo il comunicato degli avvocati di PLV.
    In sè è logico: dal punto di vista sportivo, la frode, tentata o eseguita, non cambia la responsabilità, che è diretta sulla società essendone coinvolto in prima persona il massimo dirigente.
    Davanti alla giustizia sportiva non ci salva nemmeno San Pietro (dato che oggi è la sua festa).
    Penalmente invece, PLV cerca di alleggerirsi, riducendo la frode a tentativo e negando le scommesse.

    Però ha ragione Mario, in un post nel’altra pagina, tante cose non tornano.
    1) farsi scoprire con le mani nella marmellata
    2) farsi scoprire in seguito a una autodenuncia
    3) farsi scoprire parlando in modo chiaro ma , al tempo stesso, (fateci caso) non ci sono video o intercettazioni in cui è PLV a muovere soldi, per cui paradossalmente non so se la tesi della frode tentata potrebbe reggere.
    4) Fatto apposta, come già si insinua da qualche parte? Non credo. Se vuoi “liberarti” della società scappando con il malloppo intanto nascosto hai modi migliori di farlo senza fati arrestare e processare. E poi credo che i magistraTI di Catania (il procuratore Salvi in primis) non siano boccaloni.
    5) ma le stranesse restano. Tutto il campionato èstato strano. Flop ce ne sono ogni anno, ma una squadra che tutti gli addetti ai lavori davano per vincente poi deve comprarsi le partite per salvarsi?
    6) E in che momento il presidente che seguiva le partite a bordo campo con il rosario in mano diventa uno spregiudicato disposto a tutto? Solo nel girone di ritorno oppure….la sicurezza veniva da… precedenti?
    7) E perchè comperare partite se per tutto l’anno ci dicevano di essere sicuri della bontà della squadra? Allora non era ver oniente e il primo ad avere dubbi sul lavoro tecnico di Cosentino era PLV? E quando gli sono cominciati questi dubbi se fino all’ultimo ha difeso Cosentino?
    8) Cosentino che adesso cerca di passare per semplice stipendiato, ma. è credibile?

    BAsta , u nsacco di punti interrogativi, metà probabilmente resteranno tali.

  7. Ip Address: 95.234.14.177

    Innanzi tutto grazie Fabrizio per la solidarietà. Stai tranquillo, noi tifosi non molleremo, in quanto non abbiamo nulla da farci perdonare. Accetteremo a testa alta il giudizio sportivo che arriverà, quello penale appartiene soltanto a coloro i quali hanno cercato di organizzare combine. Morra&barlassina, la tua disamina non fa una grinza, ovviamente sarebbe voler considerare il nostro ex presidente un freddo calcolatore di manovre occulte, cose che a mio parere non lo è’: è’ stato un ingenuo spregiudicato. Certamente è’ quanto meno strano che una squadra a detta dei più impostata per distruggere il campionato, rivoltata a gennaio con l’arrivo di buoni calciatori, non sarebbe riuscita a salvarsi. Tanti ancora i dubbi su tutta la faccenda, come rimango voi vinto, perdonalmente, avendo visto quegli incontri incriminati, che le partite furono giocate correttamente. Per me quei faccendieri glielo hanno fatto credere che avessero organizzato le combine, per fregargli i soldi, ma poi non fecero nulla. Ricordatevi i numeri delle maglie a chi appartenevzno, solo a riserve e giocatori non di rilievo, per giunta alcuni usciti nella ripresa.

  8. Ip Address: 217.200.201.239

    Esca definitivamente dal tessuto sociale di catania il personaggio più squallido che abbia calcato la scena sportiva di questa città. Non mi frega un cazzo di dietrologie e del perché e per come, impora solo che ha sporcato di fango una storia generosa e nobile. Ricominciamo da qualsiasi posto non si senta il tanfo insopportabile del suo odore. Catania nel cuore.

  9. Ip Address: 151.31.33.181

    Su Tuttomercatoweb c’è un bel l’articolo su Cosentino di Dario Mazzeo.

  10. Ip Address: 91.253.82.16

    Scusa catanese a Napoli,a tu credi che pulvirenti sia stato un pollo? Per poi difendere gli altri? Questa e una vera sceneggiatura all’italiana alla fine a pagare saremo noi poveri e illusi tifosi

  11. Ip Address: 88.41.50.162

    credo siano tutte strategie impostate dai difensori di Pulvirenti, gente di navigata esperienza;
    c’è poco da capire se non si hanno le carte in mano, quelle complete; a noi ci sgocciolano poche notizie al giorno e ci facciamo delle idee solo in base a queste poche gocce; da queste poche notizie credo che non ci fossero i presupposti per potersi difendere e negare, si aggraverebbe la posizione; da qui la decisione di collaborare.
    Da quello che ci hanno passato gli scorsi giorni, pare effettivamente che Cosentino centri ben poco, intanto è stato coinvolto anche lui nei provvedimenti restrittivi, quindi vorrà dire che hanno in mano ben altro; staremo a vedere.

    D’accordo, vedremco come invocato da tutti quotidianamente la mano dura verso i corruttori ma ci piacerebbe vederla anche verso i corrotti altrimenti sarebbe un’ennesima presa in giro; non ci possono essere figli e figliastri; staremo a vedere.

    Vorrei per favore non leggere più frasi del tipo che la squadra era fortissima e costruita per vincere, è un ritornello che si sente da agosto scorso, poi a gennaio, una tiritera insopportabile; quando una squadra è forte vince e dimostra di esserlo; noi facevamo schifo con la squadra argentina e lo eravamo anche con quella di emergenza, partorita a gennaio;
    ricordiamoci che a gennaio non si fanno interamente le squadre, un motivo ci sarà perche si costruiscono a luglio, a gennaio si aggiustano soltanto; la nostra era scarsa ad agosto e lo era forse anche più da gennaio in poi, il campo ha detto inesorabilmente questo; poi, se qualcuno mi spiega perchè questa era la squadra da battere e siamo finiti in Lega Pro mi piacerebbe tanto capirlo;
    già, perchè senza quegli aiutini da 100.000 euro a partita noi eravamo diritti in Lega Pro tanto era forte sta squadra.
    Il fatto che lo dicevano loro due, Pu-Co, che la squadra era fortissima, viste le loro competenze è come se io tenessi una conferenza sulla Fisica quantistica…..

    Riguardo le altre domande me le sono fatte anche io; avete presente la pubblicità:……TI PIACE VINCERE FACILE ?….
    ecco Pulvirenti l’ha presa per buona ed ha esattamente interpretato la domanda dello spot agendo sulle competizioni; ebbene si, a lui, piaceva vincere facile.
    Citeranno per istigazione alla frode l’ideatore, il creativo, dello spot.
    per il resto resta la cialtroneria di questi individui resta e lascia basiti

    Per ultimo, anche se avesse avuto il buonsenso di non parlare al telefono e evitare così di farsi scoprire, resta il fatto che ha pensato di mettere in pratica un raggiro simile, pensato e quindi messo in pratica; questo non è bello e leale per un uomo di sport; denota che è antisportivo e l’averlo messo in pratica, a prescindere che sia stato scoperto o no, è un gesto deprecabile, da pessimo insegnamento a tutti compreso i ragazzi che si avvicinano a questo sport o che già lo praticano;
    il messaggio che passa è che se non arrivi sportivamente a un risultato, lo puoi avere lo stesso in maniera fraudolenta….e se ti sai nascondere bene non ti scoprono e il risultato è fatto.
    Orrendo…..
    Insomma

  12. Ip Address: 79.12.22.44

    grande perplesso, 😡 staremo a vedere come finirà

  13. Ip Address: 217.200.201.239

    Lucido e sul pezzo, bravo perplesso, condivido il termine orrendo a chiusura di riflessione pacata ed efficace. Nulla da aggiungere rispetto ai post da ct anapoli, mexxican, mangusta, morra e Barlassina, tutti improntati ad amarezza ma ad una logica e conclusioni da condividere. Il momento è difficilissimo, più del 93,non c’è massimo, ed è assenza pesantissima.

  14. Ip Address: 217.200.201.239

    Ps Massimino, scusate.

  15. Ip Address: 95.234.14.177

    Perplesso analisi lucida e logica, nulla da aggiungere. Una confidenza: i globuli rossi di Pulvirdnti mi hanno dato notizia che vogliono scioperare rifiutando di portare l’ossigeno al suo cervello. Hanno detto: ” che ci andiamo a fare? “

  16. Ip Address: 88.41.50.162

    Il Presidente Massimino era uno di noi, soffriva e si esponeva in prima persona, lottava contro tutti come un leone, si dibatteva contro i poteri forti del Palazzo.

    Al limite comprava l’amalgama non le…..partite 👿 👿 👿

  17. Ip Address: 79.23.101.162

    D’accordissimo con perplesso, bastava amalgama per rimanere in a o salirei b in questo calcio di scassuni, carpi, Frosinone, Empoli ne sono l’esempio

  18. Ip Address: 217.200.202.228

    Ho avuto l’onore di parlare col cavaliere, di conoscerlo, ero un ragazzino.. Aveva un chiodo fisso, il catania, il catania era il suo primo ed ultimo pensiero, una sua figlia mi racconto’una sera che era cresciuta con il complesso di essere preferita al catania. Nel 93quando ad agosto gli chiesi perché.. Mi disse che sarebbe morto ma il catania no.. Di stare tranquillo, avevrebbe lottato come nliuni… Lui è morto, il catania 46no…ora sono qui… a parlare scrivere con un nodo in gola ed una rabbia infinita… Metti una mano di sopra alla tua creatura, Cavaliere, per favore….

  19. Ip Address: 79.23.101.162

    ma il signor cosentino…puvurennu …mischinu …vuoi vedere che se la prendono proprio con lui che l’unico che lavorava 18 ore al giorno ….che ingiustizi?…liberatelo , Miami lo aspetta

  20. Ip Address: 91.253.82.16

    Quello di Massimino era un’altro calcio ⚽ oggi non e più così oggi si compra e si. Vendono partite senza avere un minimo di dignità come se fossi una regola

  21. Ip Address: 91.253.82.16

    Nino Milazzo e il nuovo amministratore unico del calcio ⚽ Catania 46

  22. Ip Address: 151.19.225.111

    Buonasera a tutti i tifosi rossoazzurri.
    C’e’ chi riempe stadi e piazze solo quando vincono, chi, entrambe per lottare e soffrire.Grazie a tutti i ragazzi che hanno dimostrato di saper soffrire e lottare, con voi torneremo grandi!.
    Mrjobh24!! maledizione!! te la svigni scodinzolando! 20anni della mia vita! Pulvirenti ma che mi combina? ma non lo sa che con un microchip qualsiasi sanno pure quante volte e’ andato in bagno 57giorni fa’? Ora sparite! Basta sta storia nauseante la voglio somatizzare tornando presto in campo,fosse anche un campionato parrocchiale,speriamo sia finita…
    Sera Giorgione caro! (scusa,non ero in sede,sono 2gg.che non leggo niente).hai ragione,quel modo di denominare,parmiggiano o piacentino (come fossero 2 baie)lo diciamo noi, poiche’ Santo Stefano d’ Aveto (Ge)e’ un comune molto vasto.
    Visto Giorgione..io taglio carne e fieno e Mrjob se ne va a Miami..ci ha fregato tutti..

  23. Ip Address: 82.53.46.57

    CATANIA, Carmelo Milazzo è il nuovo amministratore unico

  24. Ip Address: 94.37.232.65

    Pulvirenti avrebbe tirato fuori 500.000,00 per comprare le partite, ma da quali conti sarebbero usciti se sono bloccati??

    solo un folle può distruggere tutto quello che è stato costruito…….detto….fatto!!

    ciao Giorgio, Giuseppe, Ct a Na. Perplesso e tutti gli altri a seguire

  25. Ip Address: 151.31.33.181

    da Itasportpress

    è il più grande …

    Nella giornata molto probabilmente più nera della storia del Catania, a scendere i campi sono gli artefici della promozione in Serie A della stagione 2005/06. Dopo Lorenzo Srtovini, anche l’ex attaccante rossazzurro Gionatha Spinesi, si dichiara disponibile a tornare in campo per dare una mano al club dell’Elefante. “Mentalmente non sono mai uscito dal campo -afferma Spinesi a Itasportpress.it -. Vivo a Catania benissimo e mi sento come un tifoso. Non mi auguro per il bene del mio Catania che torni a giocare nei dilettanti visto che di solito si retrocede di una categoria per responsabilità diretta. Nel caso in cui il club dell’Elefante dovesse invece ripartire dalla Serie D io tornerei in campo. Magari non per giocare 90′ minuti, ma con un allenamento mirato che mi consenta di non sforzare il mio ginocchio, sullo 0-0 a 30′ minuti dalla fine un gol lo posso anche segnare. Il fiuto del gol ce l’ho ancora anche se i muscoli non sono più come una volta. Ma se Lorenzo (Stovini ndr.) vuole giocare, io penso che io, lui Baiocco e gli altri in serie D il campionato lo vinciamo”

  26. Ip Address: 82.53.46.57

    Buonasera raga’!

    Ciao Fabrizio grande sportivita’ la tua! 😉

    Ciao mexxican, Joe (per me la squadra era buonissima solo la mediana soffriva), paoloilcaldoct, Morra&Barlassina, Catanese a Napoli, Giuseppe,perplesso, avvilito ma non sconfitto, La Sesta e sandrone! 😉

    Raga’ mi dispiace un po’ per Pulv ma ha fatto una megacazzata mai vista! 😥

    Con il passaggio di consegne da Pulvirenti a Milazzo, il Catania dovrà subito pensare all’iscrizione in Serie B. Gli atti (con la fideiussione bancaria da 800mila euro) dovranno essere depositati entro il 30 giugno, poi la Covisoc darà tempo fino al 14 luglio per eventuali correttivi dopo una prima valutazione sulle carte consegnate il 10.

  27. Ip Address: 82.53.46.57

    Ciao Catanese a Roma! 😉

  28. Ip Address: 95.234.14.177

    Un primo passo è’ stato fatto. Abbiamo un nuovo amministratore unico. Cosentino bye bye, a mai più sentirti.

  29. Ip Address: 82.53.46.57

    Ciao sandrone a parte un post per te.

    Quindi ci e’ scappato l’uomo di Miami che volevamo mandarlo con un drone, io e te ai comandi con dei joystick, con arrivo nei paraggi dei laghetti in Florida pieno di coccodrillo.
    Come hai letto Cosentino non era il lato oscuro del Catania ma bensi, come nei film di hitchcock, il colpevole era il Nostro Presidentissimo Pulvi! 😡

    Quindi abbiamo sbagliato bersaglio, comunque e’ meglio per noi che Cosentino se ne sia andato perche’ tre campagne acquisti non si possono sbagliare.

    Sandrone allora abiti a Santo Stefano d’ Aveto (Ge?

    Un caro saluto sandrone! 😉

  30. Ip Address: 82.55.137.200

    Ciao ragazzi vi esprimo tutto il mio dispiacere per quanto accaduto.Questo purtroppo non lo meritavate in ogni caso voi perdete la massima serie (per un breve periodo) e noi napoletani perdiamo forse i nostri amici piu’ cari…
    Nonostante tutto vi saremo sempre vicino come se nulla fosse successo.
    Non abbandonate il presidente in quanto non e’ lui il male assoluto del calcio,come in questo momento tutti vogliono far credere.E’ il sistema calcio che e’ marcio…..La juve ruba da trent’anni eppure nessuno ha il coraggio di farlo notare.
    La societa’conta i suoi trofei col sorriso di chi sa di aver tutti in pugno…..se loro non hanno vergogna …….perche’ dovreste averla voi ❓ Chi ruba a un ladro ha cento anni di perdono……Arrivederci presto FRA’

  31. Ip Address: 151.44.205.92

    Ciao ragazzi, carissimi tifosi e non, appena cenato leggo i vostri commenti con piacere.
    Milazzo era un delegato amministrativo della società’ Pu-Co.
    Speriamo che non si lasci condizionare e dopo l’ iscrizione ( ma se andiamo in lega pro i soldi serviranno per quella spero), si affidi a gente competente e ad un allenatore bravo che valorizzi i giovani perché’ ne abbiamo tanti in cascina e con 3o4 Inneschi di categoria possano riprendere l’ ascesa .
    Si deve fare epurazione sopratutti quelli che tentennano o non sono favorevoli a restare nel Catania in lega pro, perche’ ci retrocedono l’ha detto Abodi.
    Comunque il calcio ormai per certo è marcio non ci sono più’ Dubbi.

  32. Ip Address: 151.44.205.92

    Grazie Mariano il Napoli possa fare un grande campionato

  33. Ip Address: 95.234.14.177

    Grazie Mariano, fratello nspoletano, vivo nella tua citta’ e gli attestati di sincera amicizia e di vicinanza di tutti voi mi hanno commosso. Come per il passato, ti auguro di fare un campionato coi fiocchi. Ormai a voi, ed anche al Palermo. È’ affidato il compito di rappresentare il nostro meraviglioso sud in serie A.

  34. Ip Address: 91.253.182.235

    Grazie mariano ,a te e tutti i. Tifosi napoletani

  35. Ip Address: 46.253.189.64

    Forza Ragazzi! Forza Catania!
    Se tutto questo e la verita, non capisco come abbia potuto fare tutto questo con una squadra che avrebbe dovuto essere promossa. Cosa spinge uno come lui a fare queste xxxxx?
    Spero con tutto il cuore rivedervi presto in serie A.
    A presto fratelli!
    Forza Catania,Forza Napoli

  36. Ip Address: 82.53.46.57

    Buonasera raga’!

    Ciao Mariano e PasteFasule!

    Grazie per la vostra sportivita’! 😉
    Forza Napoli, Palermo e Catania.

    Al genoano gli dico anche forza Genoa!

    Raga’ vi devo confessare una cosa, mi dispiace per Pulvi non so il perche’,
    forse e’ il mio inconscio.

    Oggi e’ stato come nei film thriller di Hitchcock, il colpevole esce sempre in ultimo!

    Tornando a noi se Pulvi era il corruttore e i corrotto dove sono?

    Notte a tutti i pazzoidi per il Catania! 😥

  37. Ip Address: 91.253.182.235

    Giorgio questa di oggi è stata una scenata PLV che si prende le colpe per così non toccare il palazzo del marciume. In poche parole a fatto la parte del pollo

  38. Ip Address: 91.253.182.235

    Grazie a paste e fasule , notte a tutti a domani

  39. Ip Address: 151.73.23.172

    Tremendamente dispiaciuto per questa storia di M.

    Credetemi , siete l’ultima squadra che avrei voluto vedere in una situazione simile.

    “Spulciavo” un pò le notizie in rete per capire la situazione , e leggevo un commento di Abodi (su un altro sito catanese) in cui si diceva che potreste cavarvela solo con qualche punto di penalizzazione ed una forte ammenda.

    Possibile una conclusione simile , e cosa vi aspettate possa capitare a questo punto ?

    Ovviamente vi auguro che si risolva tutto per il meglio , e non lo dico solo per il fatto che sono “vostro ospite” in questo momento.
    Ricordo Catania , il Massimino ed i Catanesi come la più bella trasferta che abbia mai fatto , anche se nei 90′ ci faceste soffrire di brutto (0-0 a Q.lo 😉 )…
    Accoglienza magnifica , e vi auguro di cuore che torniate presto nella categoria che vi spetta e che meritate.

    Quella tra i catanesi ed i napoletani è un amicizia VERA , e vi assicuro che è molto sentita anche da queste parti (come per il Genoa)…
    Personalmente la vostra stima nei vostri riguardi è maturata tanto quando un anno fà (ai funerali di Ciro) vidi tanti di voi in quella piazza … Farsi un viaggio comunque massacrante (parlo per esperienza personale , visto che lo facemmo in pulmino) per rendere omaggio ad uno di noi , è stato un gesto che merita tutto il rispetto (credo sia un sentimento condiviso pienamente dalla nostra tifoseria).

    Vada come vada questa vicenda , spero che vi risolleverete al più presto , e ritorniate nella massima serie più forti di prima e con una società seria alle spalle.

    Un abbraccio nel frattempo , ed un saluto da un fedelissimo della curva B Napoli .

    Bye ;).

  40. Ip Address: 217.200.203.44

    Buongiorno a tutti, senza retorica, gli attestati di affetto da Napol, dimostrano ancora una volta quando grande sia il cuore dei partenopei e come si appartenga ad una comune storia di sentimenti. Ovviamente tutta la mia simpatia per il Napoli, ma non è una novità. Auguro a noi tutti, invece, che si comincino a vedere spiragli di luce in buio che non merita alcuno di noi. Intanto cosentino se ne è andato, lascia macerie, e null’altro, bene all’opera amici, ricostruiamo, la storia siamo noi, nessuno si senta escluso.

  41. Ip Address: 95.234.14.177

    Leggo gli accorati attestati di vicinanza da parte di tifosi appartenenti ad altre fedi calcistiche che mi commuovono. I tifosi in generale, ovviamente non coloro per i quali la partita di calcio e’ un momento di violenza, rappresentano l’essenza genuina ed autentica di questo sport, che accomuna e rende più uniti, perché ogni partita diventa per tutti noi una sofferenza sino al 90 esimo per poi trasformarsi in gioia o tristezza a seconda del risultato. Per l’amore profuso verso i colori sociali che inizia da bambini e matura nel tempo, i tifosi riescono a cogliere sfumature che nemmeno l’allenatore, gli addetti ai lavori, lo stesso presidente notano e i loro segnali dovrebbero essere ascoltati e analizzati da chi detiene le redini societarie ma, ahimè, come sappiamo, il più delle volte non succede. Questa volta tocca a noi, cari fratelli che ci siete vicini in questo momento. Da due anni abbiamo avvertito che il vento stava cambiando e quel nostro “piccolo Barcellona” tanto amato da noi e apprezzato da chi ama il calcio per la qualità del gioco espresso a fronte di scarne risorse, stava dall’apogeo della sua iperbole precipitando velocemente verso il baratro. Purtroppo, i nostri appelli, le richieste di confronti, perché no, anche le nostre preghiere, sono rimaste inascoltate, anzi, respinte con arroganza da parte del vertice societario che, per tutta risposta, ha mantenuto un silenzio stampa rotto solo davanti al Gip. Fiutavamo, come semplici supporter rossazzurri che qualcosa non andava, del resto che i suoi interessi imprenditoriali avevano dei problemi era risaputo, ma pensare che dal suo cellulare personale ideasse combine sportive non ce lo saremmo mai aspettato. Alla luce del sole, con l’onesta’ di sportivi che sudano, soffrono, gioiscono, volevamo risalire la china o, se lo meritavamo, retrocedere, ma non attraverso la viltà di risultati comprati a tavolino. Questo non ci appartiene ne’ a noi , ne’, ne sono sicuro, a tutti i veri tifosi di tutte le squadre a prescindere la categoria di appartenenza. Ci sentiamo presi in giro, usati, resi inutili e messi alla gogna mediatica da un uomo che, come l’ultimo di noi, sudava, soffriva e tifava come un ragazzino, in panchina o in tribuna ad ogni partita. Forse, purtroppo, questo calcio ormai pieno di interessi economici figlio ormai di loschi figuri anche in campo mondiale, ha preso il sopravvento su quello che, prima delle scommesse, degli spezzatini settimanali era il gioco pulito che ci apparteneva, e chissà quanti casi di corruzione e partite comprate oramai ci accompagnano, magari condotti da persone più furbe del nostro oramai ex vertice. Il tempo prima o poi lo certificherà.

  42. Ip Address: 151.74.154.165

    Ho sempre apprezzato il Napoli e i tifosi napoletani, ammiro il loro presidente che si mostra aperto e schietto quando le necessità lo impongono, l’abbiamo preso spesso come esempio quando frusta la squadra pubblicamente, proprio noi, abituati per forza di cose, a silenzi e misteri della nostra dirigenza, per mesi e mesi senza una comunicazione.
    La vicinanza dei tifosi napoletani, genoani e di altri fa bene al calcio, quello che riguarda il tifo e la passione, quello giocato è palesemente marcio, è corrotto a prescindere dai recenti episodi che ci riguardano.
    Ecco forse se Pulvirenti avesse liquidato cosentino a giugno scorso e si fosse affidato ad un serio professionista, probabilmente oggi non avrebbe avuto bisogno di comprare partite perché la squadra avrebbe avuto una vera identità.
    Leggevo le cifre di Cosentino, ha avuto un buono impatto economico sulla società, svendendo alcuni come Gomez, e comprando altre mezze promesse, molti assolutamente inutili e scarsi, non sapeva fare squadre, lo sapevamo tutti, possibile che solo Pulvirenti non se ne accorgesse?
    Ormai è fatta, un plauso alla magistratura per la misura dei suoi interventi, giusto fare pulizia, cerchiamo di fare tesoro di questa spregevole esperienza e ripartire chissà da dove ma con entusiasmo e onestà sportiva.
    Tra un anno saremo qui probabilmente a ricordare questi giorni con un ottica diversa e Cosentino e Pulvirenti saranno solo un ricordo.

  43. Ip Address: 91.253.107.199

    Buongiorno a tutti

  44. Ip Address: 217.200.202.213

    Bravi catanese a napoli e perplesso, sottoscrivo integralmente il vostro pensiero, ricostruiamo insieme, l’opera sarà ardua, c’è bisogno, ci sarà bisogno, che anche moralmente ci si aiuti l’uno con l’altro, bene perplesso, la chiusura del tuo post sia ll’auspicio di oggi.. tra un anno ci saremo noi, loro, i ffarabutti, no.

  45. Ip Address: 87.30.229.116

    Di tanto in tanto faccio una capatina su qst forum e capisco la sofferenza sportiva di tanti tifosi come voi che si sentono traditi…so che il mio in bocca al lupo serve a poco ma lo faccio..perchè anche se tifo un altra squadra siciliana in primis tifo SICILIA…!!!

  46. Ip Address: 82.51.92.172

    Buongiorno raga’!

    Ciao IlPampa, grazie per la tua sportivita’!
    😉

    Ciao Giuseppe, Catanese a Napoli, Perplesso e Mexxican! 😉

    Con gli attestati di simpatia degli altri tifosi ci sentiremo meno soli.

    Vediamo entro oggi se la Societa’ Calcio Catania faccia questa benedetta iscrizione e paghi ai giocatori gli arretrati che devono avere.

    Buona giornata a tutti!

  47. Ip Address: 82.51.92.172

    Ciao toto’, grazie! 😉

  48. Ip Address: 82.51.92.172

    Copia e incolla da un’altro sito! 😥

    Pulvirenti a spento i sogni di Catania

    Il commento di Massimo Arcidiacono sull’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport
    PULVIRENTI HA SPENTO I SOGNI DI CATANIA (La Gazzetta dello Sport)
    “C’ è da chiedersi se sia stata imbecillità, incoscienza o solo uno spudorato senso di impunità. La lucida follia di un uomo avviato verso il tracollo finanziario o il colpo maldestro di una banda di nuovi mostri. Le facili ammissioni di Nino Pulvirenti davanti ai magistrati, nel dubbio, segnano un punto di non ritorno per il calcio italiano: la quasi certezza che la “sofisticazione” e l’intrallazzo, ne hanno preso possesso a livelli impensabili. «Lo ha fatto per salvare il Catania, ha negato di avere fatto scommesse», ha comunicato al termine dell’interrogatorio, il procuratore capo Giovanni Salvi: uno avvezzo a strizzare ben altri gaglioffi dal pelo lunghissimo. Eppure, nelle intercettazioni che lo inchiodano, Pulvirenti tra il tanto blaterare si era lasciato sfuggire anche un «adesso ho inquadrato la serie B, l’anno prossimo arrivo primo». La pecora che si fa lupo, lo stolido che si fa furbo, l’ammissione disinvolta di chi ha capito le regole del gioco. Confessa Pulvirenti: «Ho comprato cinque partite a 100 mila euro l’una», che così detto sembra una gran cifra, tanto da giustificare investimenti occulti in scommesse che rendano il doppio. […] Un colpo di spugna su otto campionati vissuti tra le grandi, con quella colonia di argentini sempre più numerosa, quei giocatori venduti bene o benissimo uno all’anno («Perché qui non si smobilita, si costruisce»), quelle gare a tu per tu con Juve, Milan e Inter, quella penultima stagione terminata all’ottavo posto, quella collezione di allenatori poi divenuti importanti (Zenga, Simeone, Mihajlovic, Montella), quel centro sportivo di Torre del Grifo «che averne al Nord…». E quel presidente uomo-di successo che apriva supermercati, sfidava i colossi dell’aria col sogno di una compagnia tutta siciliana (anch’essa miseramente fallita) e nei suoi alberghi a Taormina ospitava da pari Galliani e Lotito. Ieri al Tribunale di Catania si attendevano tifosi inferociti, il dispiegamento di forze era imponente, lo stesso Pulvirenti era arrivato “scortato” dai vigilantes di Torre del Grifo. Ma ad aspettarlo non c’era nessuno o quasi. Più della rabbia potè la rassegnazione. Verghiana

  49. Ip Address: 91.253.107.199

    Più che comprare secondo me hanno venduto ecco il perché della messa in scena di ieri ,ma dove sono tutte quelle società ho quei calciatori che hanno portato ha termine gli affari 😡 con PLV? Il marciume continua e. Poveri. Noi

  50. Ip Address: 82.51.92.172

    Ciao Mexxican! 😉

    Lo dovremmo sapere chi sono i “corrotti” o forse mai!

    Comunque la prendiamo noi a quel posto, piu’ ci penso e piu’ impazzisco! 😡

  51. Ip Address: 94.162.1.232

    😡 un uomo di malaffare e adesso chi rimborsera’ i tifosi le 5 partite che erano combinate??lui?? penso di no alla fine si ritirera’ come un finto pentito nei suoi alberghi a taormina a godersela alla grande..rimane la retrocessione che questo pseudopresidente a creato..l’onta della vergogna di un calcio sporco..che catania non meritava..non basta adesso avere la squadra nei meandri della lega pro ….perche’ i responsabili dovrebbero pagare non solo con la radiazione, ma pagare di tasca i poveri tifosi che hanno creduto in una salvezza mediocre, e che hanno sgolato per incoraggiare la squadra, si il danno e troppo grosso. ma si sa poi il tempo guarisce ogni ferita..e chi si e visto si e visto.

  52. Ip Address: 212.14.141.176

    Buongiorno a tutti.
    Pulvirenti ha speso 500.000 euro per comprare 5 partite. A chi li ha dati ? Se erano rappresentanti di squadre anche queste squadre dovrebbero essere penalizzate. Mi sembra che ci sia molta confusione.

  53. Ip Address: 217.200.202.94

    Ma pensi davvero che dimenticheremo queste giornate così amare e tristi in fretta? Ricordo ogni momento del 31 luglio 93,figurati adesso… Ha poi ragione Alberto, siamo lontani da un quadro chiaro, tra la tentata combine ed invece la alterazione delle gare effettive c’è il mare e dentro, mezza serie b… Intanto pensiamo ad oggi…

  54. Ip Address: 95.234.14.177

    Sapete qualcosa in merito alla fidejussione? Qualcosa si muove? Che aria tira nel palazzo ? Mannaggia, come si soffre!!!!

  55. Ip Address: 151.74.154.165

    Inviato il tutto nei tempi previsti

  56. Ip Address: 91.253.153.198

    A quanto pare il Catania si è iscritto regolarmente

  57. Ip Address: 217.200.202.233

    Ottimo perplesso, il catania c’è, una cosa per volta. Attendiamo con dignità la sanzione sportiva e poi, constessa sserenità, la costruzione della nuova squadra e le vicende legate ad un rinviabile passaggio societario. Intanto, malconci e doloranti, siamo vivi, il nostro 46non ha smesso di battere e, consentitemelo, ho una lacrima che scende.

  58. Ip Address: 217.200.202.233

    Ps non rinviabile…

  59. Ip Address: 82.51.92.172

    Salve raga’!

    🙁 😥 😕

  60. Ip Address: 151.74.154.165

    La piena confessione e l’ammissione delle stronzate fatte probabilmente è l’unico modo per evitare ulteriori contorcimenti della situazione e per se e per la società.
    Piuttosto oggi il Tg locale dava notizia che un gruppo, una cordata che rappresenterebbe Lomonaco ha sondato il terreno per eventuale acquisto del Catania.
    Questa sarebbe una bella notizia, gli acquirenti ci sono sempre stati, solo che non vi era una dirigenza disposta a vendere.
    Un ultima annotazione, mi pare di aver sentito che incrociandosi nei corridoi del tribunale, Cosentino e Pulvirenti si siano ignorati…..vuoi vedere che l’argentino è davvero vittima di questo inghippo?
    Staremo a vedere.

  61. Ip Address: 91.252.30.168

    Adesso ci vuole una nuova società

  62. Ip Address: 95.247.96.216

    ciao a tutti cosa dobbiamo sentire, che peccato e che polvere per niente ci pensate
    ho fatto copia e incolla leggete
    Il Catania sarebbe stato ripescato con la mancata iscrizione del Parma

    Catania salvo anche in caso di retrocessione sul campo? Sì poichè, a seguito della mancata iscrizione del Parma al prossimo campionato di Serie B, per via dei noti problemi finanziari, sarebbe scattato il ripescaggio automatico. I parametri principalmente considerati, in questo caso, sono tre: la classifica dell’ultimo campionato, la storia sportiva dal 1930 a oggi, la media spettatori degli ultimi 5 campionati. Parametri capace di soddisfare pienamente il Catania rispetto alle altre compagini in lizza per un eventuale ripescaggio nel torneo cadetto. La Lega Pro, quindi, non si sarebbe concretizzata per i rossoazzurri. Cosa che, invece, adesso al 99% accadrà per illecito sportivo.

  63. Ip Address: 95.247.96.216

    che beffa 😡 comunque ripartire,saluti a tutti

  64. Ip Address: 82.51.92.172

    Salve raga’!

    Io adesso, dopo la musica classica, mi do al giardinaggio per non pensarci molto, in questa maniera evito che mi mettano sopra una barella con la flebo! 😥 😥 😥

    Buona serata a tutti!

  65. Ip Address: 151.47.117.203

    Buonasera a tutti i tifosi rossoazzurri. Cercasi,urgentemente,presidente che eluda l’ineludibile e un preposto che lo aiuti! Che non sia quell’acrobata di Massimo Ferrero..Scherzi a parte, ormai che abbiano fatto un film,fatto tutto ad hoc o cos’altro,unica cosa sicura, e’ che non l’hanno fatto per il Catania!! e cioe’, per i tifosi. Il resto poesie…Speriamo almeno non ci diano una barca di punti di penalizzazione,oltre alla Lega pro,certa. Leggevo il post n.51 di zu pinu,ho letto di un rimborso,nello specifico e’ il Codacons che se ne occupa.
    Sera Giorgione! 😉 , eppure mi sa di cinema..giusto una bella tragicommedia,all’italiana…..Prossimo obiettivo ripartire!! Si Giorgione,abito li! Potrai vedere:mare,sole,spiagge,bikini,chioschi,cocktails con gli ombrellini ecc..meglio di Miami! Scherzo Giorgione..un abbraccio a te!

  66. Ip Address: 47.53.30.169

    Scusate, stasera non mi trovo! Per Conte la FGIC malgrado prove importanti e sentenza passata in giudicato, assolve Conte e rinvia tutto agli esiti processuali. Per il Catania, un Tavecchio in veste di nuovo Messia, intende scacciare i mercanti dal Tempio FIGC, Dimenticando che nel Tempio ci stavano si i mercanti, ma anche le mercanzie che tutti compravano e barattavano., compresi i rabbini del tempio e i fedeli più inteansigenti. Ovviamente, la storia è’ sempre quella: i Potenti trionfano sempre e si salvano, i piccoli (intessi come tifosi di squadre considerate minori) pagheranno pesantemente e Saranno messi alla gogna. La giustizia ha trionfato: la legge è le regole non sono uguali per tutti.

  67. Ip Address: 78.13.249.231

    Scusate un attimo ma Cosentino se ne vorrebbe tornare a Miami da persona pulita??

    cosa ha voluto far intendere che hanno tramato alle sue spalle?…..ma mi faccia il piacere!!!

    devono pagare tutti indistintamente se quello che è stato detto corrisponde a verità…..nessuna pietà deve esserci per chi ha distrutto il piccolo Barcellona.

  68. Ip Address: 217.200.201.202

    Condivido i post di catanese a napoli e di catanese a roma, parrucchino e la risorsa delle rovine, devono pagare a caro prezzo, conte è recidivo , il tatuato perché davvero gli auguro di soffrire tanto, ma proprio tantoemarcire in galera povero e pazzo senza il lusso miami e con un nero gay a fargli da dama di compagnia. Pulvirenti, a te auguro di perdere tutti i beni e tutti gli affetti, e che anche i tuoi cari abbiano disprezzo per le cose mirabili che in silenzio hai arrecato alla passione gioiosa di decine di migliaia di persone.

  69. Ip Address: 217.200.201.202

    Ps non mirabili, miserabili.

  70. Ip Address: 82.51.92.172

    Buonasera raga’!”

    Ciao sandrone e Catanese a Napoli e Roma (beccati ancora una volta 🙂 )

    sandrone allora abiti a Santo Stefano d’ Aveto. Hai il fiume, il mare, la montagna, tagli la carne e il fieno che bella posizione che hai!

    Su Mister job24 stavamo prendendo un granchio, tu gia’ sognavi ed anche io, ti facevo da arrotino per i coltelli, di tagliarlo a fette, di toglierli i “gioielli” e darlo a qualche animale da cortile magari portarlo all’acquario di Genova dove ci sono anche i pescecani.

    Lo so lui sicuramente sapeva e non e’ possibile che non “sapesse”. Letto le cronache lui resta marginale nelle “indagini”.
    Un caro saluto sandrone! 😉

    Leggo i mammasantissima si muovono contro il Catania! I boiardi malefici! 😡

    Notte a tutti i pazzoidi per il Catania!

  71. Ip Address: 82.51.92.172

    Ciao Giuseppe, non essere cosi con Pulvi.

    Sicuramente ha colpe gravissime e se veramente era il primo tifoso del Catania ne soffrira’ tantissimo credimi.

    Sara’ la sua coscienza a ricordargli ogni secondo, minuti, ore , giorni, settimane, mesi e anni la tragedia che ci ha appioppato.

    Bye bye!

  72. Ip Address: 79.46.195.68

    Ciao Giorgio concordo quanto hai detto sul nostro ex presidente. Buona nottata a tutti

  73. Ip Address: 2.226.180.6

    E’ proprio così: Conte tutelato, Pulvirenti alla gogna. Tecnicamente sono entrambi indagati in attesa di processo, ma due pesi due misure. Adesso cari amicinbisogna anche mostrare gli a…ti. Basta piangerci addosso. Chi può e deve faccia le mosse giuste. Perché a questo punto è possibile anche la permanenza in B, ma con un nuovo assetto (nessuna rivoluzione è possibile in questa fase). Il nuovo amministratore unico dovrà mostrare autonomiavdal vecchio (formale e sostanziale).
    Lo so che il Catania merita la lega pro. Ma non la merita la città. Dunque sapendo che a giudicare ci saranno i vari Tavecchio e Lotito ogni tentativo di salvare il CT deve essere esperito. Non ci buttiamo via così facilmente, manteniamo la forza dell’elefante e la sua pazienza. Nulla è scontato.

  74. Ip Address: 47.53.30.169

    Caro Paolo, come vorrei c he le tue parole salissero al cielo e raccolte dal nostro caro Angelo ( Massimino e non Battisti) si trasformassero in un severo monito per Tavecchio, e si scolpisse sul suo specchio di casa il famoso NOPAQUIE simile, a quello apparso sul breviario di Federico II di Svevia.

  75. Ip Address: 78.13.245.58

    niente fidejussione all’orizzonte, la vedo nera!!

  76. Ip Address: 151.54.122.155

    Entrano in scena anche i maghi e fattucchiere nell’inchiesta.
    Ma ci rendiamo conto di cosa stiamo parlando?
    Al confronto la gettata di sale del Cavaliere Massimino era poca cosa.

    La differenza tra la vicenda Conte e quella Pulvirenti sono tante, la più eclatante è che in quella che ci riguarda ci sono intercettazioni piuttosto palesi nonché la confessione piena del principale attore.
    Conte potrà difendersi con le solite maniere……AGGHIACCIANTE….BLA BLA.
    Pulvirenti non può difendersi perché negare l’evidenza appare peggio.
    L’unico dubbio che potrebbe sorgere è che i tre esterni, Delli Carri e gli altri due, gli abbiamo fatto il pacco.
    Qualcuno di coloro che oggi accusano il Catania con tanta veemenza ( Tavecchio, Albertini, Tommasi etc etc) deve spiegare come può tecnicamente un individuo solo può condizionare una gara dove giocano altri 21 che sudano e che ignari, fanno pienamente il proprio dovere.
    Questo lo vorrei sentire, poi condannatemi pure alla serie C o D, ma una spiegazione la devono dare.
    Altrimenti si parla di aria fritta, di raggiro verso uno stupido che si fa fregare soldi e si rivolge ai maghi……ma in che mani eravamo? Come può un imprenditore ( definito di successo) gestire hotel, compagnie aeree, supermercati, squadre di calcio se per risolvere i problemi si rivolge ad uno scienziato laziale che gli dà consigli tecnici, di rivolgersi ai maghi….
    Scoppia il cervello a pensarci….

  77. Ip Address: 5.169.224.147

    Ciao perplesso, hai ragione in tutto, a meno che nel nostro caso, per pura ipotesi, il soggetto in questione potrebbe, in via meramente ipotetica, essere oggetto di dipendenza prolungata di “effetti” esterni che ne alterino il pieno equilibrio psicofi sico. Mai così in basso sotto il profilo etico morale, amico mio, realtà penosa e davvero “allucinante”.

  78. Ip Address: 95.239.107.232

    Buongiorno raga’

    Ciao filippo 46 (credimi sara’ cosi per Pulvi), paoloilcaldoct, Catanese a Napoli e Roma e Perplesso!

    Stamattina un’altra notizia per il Nostro funerale.
    Mancata iscrizione, ma dico io si sono spesi 500 mila euro per corrompere le partite il Catania S:P.A. ha 25 Mln di euro versati e non versano 800 mila euro alla Covisoc?

    Cosa da pazzi! 😡

    Vado raga’ e’ meglio pulire il giardino che pensare al peggio per il Nostro Catania!! 😡

    Buona giornata a tutti!

  79. Ip Address: 212.14.141.176

    Buongiorno a tutti.
    Condivido quanto detto da Perplesso. Ci devono spiegare come sono state condizionate le gare da un solo individuo, inoltre devono dire anche oltre al Catania le colpe del Trapani–Latina-Ternana-Livorno-Varese.
    Quelli della Federcalcio che devono decidere non sono gli stessi che l’anno scorso hanno ammesso il Parma in serie A sapendo già dei debiti che la società aveva?

  80. Ip Address: 87.30.229.116

    Giorno ragazzi…non versare la fidejussione è un indizio grave molto grave…se non si trovano 800 mila euro x la covisov vuol dire che le cose sono ancor + gravi…da tifoso della sicilia spero di sbagliarmi…in bocca al lupo! 😕

  81. Ip Address: 91.253.180.41

    Buongiorno a tutti voi cari tifosi purtroppo niente di nuovo

  82. Ip Address: 5.168.97.3

    In alto cuori e testa, più il momento è duro, più si ci stringe uniti al catania. Buongiorno amici, forza vecchio cuore rossazzurro, non mollare!!!!!

  83. Ip Address: 82.49.51.243

    siamo nella confusione totale,purtroppo loro devono decidere e dato che lui il presidente abbia confessato sarà dura.però e ovvio che tutti ci crediamo come si sia fatto infinocchiare da questi loschi individui.
    io sono sconvolto,non mi sembra vero…purtroppo da un’imminente arrivo di Marino e da una nuova campagna acquisti ci troviamo a lottare ad aspettare che cosa ne sarà del nostro Catania46…saluti a tutti e Forza CATANIA

  84. Ip Address: 82.49.51.243

    dimenticavo le esternazioni di quel farabutto di ferrero sampdoria, con conviene manco commentarle

  85. Ip Address: 94.34.24.85

    Pulvirenti dalle stelle alle stalle (vedi dichiarazioni di Ferrero) nel giro di due anni e per arrivarci prima ha preso un treno diretto senza fermate intermedie, partito alle 33,00!!

    Signori siamo sulla bocca di tutti, e faremo molta fatica a rifarci un vestito nuovo…..ognuno adesso è autorizzato a scagliarci contro la propria pietra, e noi poveri tifosi illusi pagheremo questo danno d’immagine chissà per quanto tempo per colpa di quattro affaristi senza scrupolo perchè solo così si possono chiamare. che la legge non è uguale per tutti lo sappiamo da tempo immemore, ma noi abbiamo messo sul piatto d’argento ai signori del potere la possibilità di avere un capro espiatorio su cui sfogarsi.

  86. Ip Address: 151.54.122.155

    Le parole , il personaggio di Ferrero, confermano quello che vado dicendo da tempo, circa l’ambiente malsano che è divenuto oramai il calcio.
    Se questo personaggio folcloristico trova spazio vuol dire che meritiamo questo, meritiamo anche il nostro ex presidente Pulvirenti e tanti altri a partire da Tavecchio e dalle sue banane e per finire al procacciatore di maghi e fattucchiere.
    Ragionandoci su sarebbe il caso di smetterla col calcio, seguire altri sport o altre discipline, io l’ho fatto già ieri sera non vedendo di proposito la finale under 21, che senso ha seguire partite quando non hai la certezza che siano vere, reali?

    Un ultima annotazione che mi veniva in mente oggi, l’allontanamento di Orazio Russo, di Bonanno e di altri personaggi della vecchia gestione; ci siamo mai chiesti il motivo? Specie di Russo una bandiera! Chissà che porcherie vedevano , non lo sapremo mai.

    Inutile piangerci addosso, eravamo in mano a una cricca di gente che aveva in mente tutto all’infuori delle bene e le sorti del Catania Calcio.
    Insomma, un epilogo triste ma per certi versi annunciato.
    Con il metabolizzare della situazione tutto sommato non c’era poi dà meravigliarsi più di tanto per queste malefatte, troppi erano i segnali di insofferenza di gente come i due sopra, di Sannino e di qualche altro.

    Marcolin? Perché accettò di non schierare Schiavi a Bologna? Perché è un perdente, un molle, uno smidollato, doveva ribellarsi. Non è immune da colpe secondo me.
    Sono tutti discorsi di se e di ma, assolutamente inutili adesso.

  87. Ip Address: 91.252.218.11

    Certi personaggi non dovrebbero aprire bocca , ma tanto lo prendono tutti per il culo non sa neanche quello. Che dice

  88. Ip Address: 5.168.100.95

    I tuoi discorsi mai inutili perché pieni di buon senso, perplesso, uomini da niente guidano il calcio, uomo da meno di niente ha guidato il catania attorniandosi di servi sciocchi e farabutti, Ferrero… Ferrero è un uomo con evidenti turbe compulsive, la cui fine è già scritta, tra i mentecatti ed i luridi morali, merita un ghigno, sarà lui il primo a scomparire tra i suoi pari.

  89. Ip Address: 95.234.14.177

    Bravo Giuseppe, quel tizio folcloristico, venuto fuori dal nulla come un fungo o una vaccaredda dopo una giornata di pioggia, imploderà prima o poi. Dismo tempo sl tempo. Ragazzi, vediamo il bicchiere mezzo pieno: chi lo doveva dire che in un colpo solo sparivano tutti, come dei birilli colpiti dalla palla di bowling, scivolati nel sotterraneo della pista.

  90. Ip Address: 151.19.209.198

    Buonasera a tutti i tifosi rossoazzurri. Non c’e’ nulla da nascondere su Ferrero.. La Samp.campa ancora con i soldi di Garrone. Ha piu’ denunce lui che no so chi. Tra un fallimento e l’altro..svarioni e prese in giro colossali.. Ha pagato la Samp.con 1000€. I doriani sono neri! Tempo fa’ ho letto un articolo allucinante su Il sole 24h su di lui.Mario Giordano Ha scritto un libro su questo personaggio che ha gia’ lasciato a casa quasi 1000persone dall’oggi al domani.. ed altri pescicani. No basta!! Squali fuori dalle balle!!
    Sera Giorgione! 😉 Visto i miei potenti mezzi avrei potuto rincorrerlo con forconi e tridenti! e c’era pure chi mi aiutava..Giorgione il mare lo vedo solo perche’ lavoro abbastanza vicino..c’e’ gente molto anziana che non l’ha mai visto…Un abbraccio Giorgione e Salutoni a tutti..

  91. Ip Address: 151.19.209.198

    Ho sbagliato! Volevo scrivere squali fuori dai cojones!!

  92. Ip Address: 151.54.122.155

    l’ignoranza di questo Tizio deve far riflettere; se ripenso a Colui che è rimasto famoso per l’amalgama, sl presidente della samp si ci potrebbe scrivere un libro; che dire….

    Piuttosto, una dirigenza calcistica nazionale seria lo avrebbe deferito immediatamente dopo certe uscite anziché ridergli dietro e invitarlo in tutte le TV a fare i suoi show; ma questo è lo specchio attuale dell’Italia, in tutti i campi; mi pare logico che si tollerino certi personaggi, anzi si cercano giullari simili per innalzare ascolti e audience; eccoci serviti, il momento di decadenza è questo, bisogna abituarci o si resta spaesati;
    Non merita comunque il tempo che gli stiamo dedicando.

  93. Ip Address: 217.200.202.81

    Lo specchio dei nostri tempi, non si cerca la serietà, non fa audience, i giullari i buffoni le frasi ad effetto attirano più di un ragionamento pacato, vero perplesso, ed in questo quadro etica, valori, sono concetti da vecchi… oggi vanno avanti i modelli con i tatuaggi, i soldi, macchine e donne,fino a che finiscono fuori strada… a volte fuori strada trascinano una intera città… Ma è altra storia… la nostra storia, amici cari, deve riprendere da concetti antichi ma sempre validi, onestà, lealtà e trasparenza… Toh, ciò che è mancato in questi due anni fatali e maledetti. Una buona serata a tutti.

  94. Ip Address: 87.10.34.73

    Buonasera raga’!

    Oggi sono stato impegnato con i due nipotini e mi e’ stato impossibile scrivere!

    Ho letto le dichiarazioni di Ferrero, mi sa che lui fa sempre di tutta l’erba un fascio!
    Per lui i processi non mi bisogna farli si deve condannare e basta.
    Queste persone mi sono state sempre antipatiche.

    Caro sandrone, domani “caro amico ti scrivo”!

    Notte a tutti i pazzoidi per il Catania!

  95. Ip Address: 95.234.14.177

    Buongiorno ragazzi, attendiamo notizie. Per una volta la campagna acquisti è’ un problema secondario, anche perché non sapere dove si giocherà non ti può aiutare a impostare una stagione. L’unica cosa restare uniti, almeno noi.

  96. Ip Address: 212.14.141.176

    FERRERO – Un Buffone che per ora campa con i soldi dei Garrone. Bisognerebbe come in tutte le cose partire cambiando la testa. La Federcalcio con i vari Tavecchio ecc. ogni hanno crea caos e nessuno dice niente. Vedi caso Parma in primis e poi varie squadre ammesse e poi fallite durante i vari campionati.

  97. Ip Address: 212.14.141.176

    Il Catania ha tempo fino a metà luglio per completare la documentazione di iscrizione alla Serie B.
    Certo che anche la federazione dovrebbe controllare subito anche tutte le altre squadre. Ho letto che la rosa della Salernitana attualmente ha solo sette giocatori. altre squadre hanno problemi finanziari. C’è caos totale.

  98. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno a tutti

    Signori miei l’italia é sinonimo di caos. Purtroppo noi italiani siamo fatti cosi. Nel nostro paese non si riesce a fare niente senza fare casino.

    Purtroppo facciamo ridere anche i polli.

  99. Ip Address: 5.168.94.108

    Giorno a tutti, ancora non è chiaro se Pulvirenti abbia effettivamente alterato le cinque partite o è rimasto il tentativo non concretizzato. Nel primo caso, sposato dalla procura di catania, continuo a non capire la estraneità delle altre squadre o di altritesserati, ovvio che per comprare c’è sempre chi vende. Il tracciato dei soldi dov’è… sono rimasti ai millantatori come sostiene Pulvirenti stesso o ai destinatari come sostenuto dalla procura? In questo caso, la fretta della figc è sospetta, ma la figc è sempre terra di pregiudicati, Matarrese, o razzisti, tavecchio. Noi paghiamo, giusto, ma quanta italiota ipocrisia…..

  100. Ip Address: 80.182.91.235

    Buongiorno raga’!

    Ciao Catanese a Napoli, Alberto, jamajama e Giuseppe! 😉

    Non potendo scrivere della squadra, degli acquisti e del ritiro meglio che pensiamo ad altro!

    Se ci sara’ la squadra non vorrei che prendessero “il treno”! :mrgreen:

    A parte gli scherzi, quel buon uomo di Ferrero (Sampdoria) ha detto che ““Pulvirenti mi fa schifo, deve morire. Vanno radiati lui ed il Catania”! 😡 😡

    Mentre Preziosi (Genoa): “Dispiace per il calcio ed il Catania, ma ci sono anche gli onesti”!

    Come vedete due opposti opinioni.

    Ma dico io Ferrero a parte Pulvirenti che sicuramente verra’ radiato ma come si fa a “radiare il Catania46” e in subordine i suoi tifosi?

    Che cavolo centrano i tifosi che neppure uno e’ indagato?
    Ferrero e’ un presuntuoso, strafottente, arrogante, deve andare da un psichiatra ed infine un pagliaccio.

    Caro sandrone, rastrelliamo la testa a Ferrero come fai con il fieno ed io sto’ accanto a te a pulire.
    Poi se ti servono i coltelli, “ehm” oppure mi fai un “fiiihiu” ti facci l’arrotino per “Ferrero”! 😡

    Buona giornata a tutti!

  101. Ip Address: 91.253.101.163

    Buon pomeriggio a tutti voi cari tifosi del calcio ⚽ Catania

  102. Ip Address: 91.253.101.163

    Ma alla fine chi ha venduto le partite?

  103. Ip Address: 80.182.91.235

    Ciao Mexxican! 😉

    Chi sa chi lo sa! ❓

  104. Ip Address: 91.253.101.163

    Ma si Giorgio come al solito non è successo un nulla Il Catania è i suoi tifosi pagano mentre il 👿 PLV si è fatto i suoi conti correnti e andrà a vivere in un paese dove nessuno gli romperà le scatole ,la b continua come se non fossi accaduto nulla e qualche presidente cerca di fare l’attore pulito

  105. Ip Address: 80.182.91.235

    Ri-ciao Mexxican!

    Vedremo come andra’ a finire questa telenovella.
    Chiaro che il mandante e’ Pulvi ma i corrotti chi sono?

    Ormai con due anni e passa passati a soffrire per i Nostri colori entriamo nel terzo anno! 😡

    Da FB copia e incolla.

    Questa notizia non la sapevo.

    CATANIA, lunedì scorso Bonanno a Torre del Grifo. A lui la gestione sportiva?
    01.07.2015 12:18 di Andrea Carlino Twitter: @acarlino85
    CATANIA, lunedì scorso Bonanno a Torre del Grifo. A lui la gestione sportiva?
    Per salvare il Catania, travolto dallo scandalo delle partite truccate, dopo Carmelo Milazzo, nominato amministratore unico, potrebbe materializzarsi il ritorno di Giuseppe Bonanno. Infatti, l’ex direttore sportivo lunedì scorso si è recato a Torre del Grifo. Il ds era stato allontanato alla fine del 2014 dall’ex ad Pablo Cosentino. Bonanno per diversi anni ha lavoro ottimamente a Catania ed è stato uno stretto collaboratore del presidente Antonino Pulvirenti e dell’ex ad Pietro Lo Monaco. Adesso potrebbe occuparsi della parte sportiva e in particolar modo del calciomercato per tentare di risollevare le sorti della società rossazzurra. Il Catania potrebbe ripartire dal passato…quello vincente

  106. Ip Address: 80.182.91.235

    Salve raga’!

    Escl. Catanista, Abodi: “la domanda di iscrizione è stata fatta. Adesso i controlli…”

    By Stefano Auteri Pubblicato: luglio 1, 2015

    Ai microfoni di Catanista è intervenuto il presidente della Lega Serie B, Andrea Abodi, per spiegare la situazione del Catania all’indomani della prima scadenza per l’iscrizione in cadetteria.
    “La domanda di iscrizione è stata fatta, mancava qualche documento ma ci sono ancora dei giorni per presentare tutto. Alcune scadenze sono datate sette luglio, altre verranno verificate il quindici ma le carte devono essere consegnate prima. E poi deve pronunciarsi la Covisoc dopo aver analizzato la documentazione. Per ora la cosa importante è che la domanda di iscrizione sia stata fatta, questo è il dato più rilevante. La domanda di iscrizione è un fatto, i pagamenti fino ad aprile e quant’altro sono gli adempimenti che adesso verranno controllati”

  107. Ip Address: 80.182.91.235

    Tifoso del Catania scrive ad Abodi: “chiediamo scusa, ora giustizia”

    Un tifoso del Catania scrive una lettera di scuse al presidente della Lega Serie B Andrea Abodi

    29 giugno 2015 19:47 – Consuelo Motta

    Presidente, da tifoso catanese le chiedo scusa e mi dispiace per quanto successo! Non meritava uno smacco del genere, soprattutto non meritava quella faccia falsa di Antonino Pulvirenti con cui è stato accolto a Catania”. Inizia così una lettera scritta da un tifoso del Catania al presidente della Lega Serie B, Andrea Abodi, a proposito dello scandalo che ha travolto la società etnea.

    “Noi tifosi, pretendiamo giustizia, vogliamo un calcio pulito. Vogliamo che il nome della nostra squadra calcio Catania non venga mai, mai, mai più infangato come è stato fatto in questi giorni da questa persona!”, prosegue la lettera. “L’importante è che non diventiamo un capo espiatorio!! Un sentito ringraziamento per il suo lavoro, spero e mi auguro di fare parte presto di nuovo della lega di cui è presidente! Cordiali Saluti”, conclude il tifoso.

  108. Ip Address: 62.18.67.33

    Giorgione caro, noi catanesi non dobbiamo chiedere scusa a nessuno. Piuttosto pagheremo oggettivamente le colpe di squilibrati che contestiamo da due anni. Abodi? un figlio ipocrita del sistema, no, nessun senso di colpa, li abbiamo contestati, altri li hanno coccolati e protetti, noi tifosi catanesi, a testa alta, sempre e comunque.

  109. Ip Address: 151.19.201.96

    Buonasera a tutti i tifosi rossoazzurri. Giorgione ho letto l’ articolo su “Il corriere mercantile” di oggi circa le ‘sparate’ di quel maledetto..Su Pulvirenti ma soprattutto sul Calcio Catania..mi tastavo per vedere se era vero..Anche Preziosi non e’ un santino,vive un rapporto di ‘amore- odio’ con i suoi..
    Mi chiedo,visto che sono totalmente profano,come faranno a giudicare tutto cosi’ in fretta visto che alla fine il carrozzone ripartira’ (perche’ lo faranno ripartire)tra meno di 2 mesi?Non credo l’inghippo sia riduttibile a “Si ho comprato 5 partite”..ok e poi? La procura di Cremona sta’ ancora lavorando e sono passati gia’ anni…Quella di Catanzaro ha lavoro assicurato x 20anni allora..
    Mi sembra tanto la scena finale del film “Ladri di biciclette”. Speriamo almeno in persone migliori,poi da qualsiasi direzione,tolto il marciume, imperativo ripartire piu’ forti di prima.
    Giorgione sera! Ho sognato Pulvirenti che mi teneva e Mrjob che mi dava calci alle caviglie! Puoi ordinare un paio di caviglie meccaniche? mi sento demalleolizzato.. Giorgione dietro al riso c’e’ il pianto..pirandelliano..

  110. Ip Address: 80.182.91.235

    Cari Giuseppe e sandrone! 😉

    Giuseppe, la lettera del tifoso catanese e’ molta garbata ma io le scuse non le chiedo perche’ (alla Di Pietro) che c’azzeccano i tifosi?

    sandrone, va bene faccio subito un fax e te li ordino.
    In Asia, dove costano meno. che sarebbe a Taiwan, Malesia (dove sono stato io), Corea del Sud e no quella del Nord ( li c’e’ un dittatore che dice che ce l’ha solo lui) e saranno scarpe di ferro inox e non salvacaviglie.
    La “duo” ci farai un mazzo…..cosi! :mrgreen:

    Un’altra cosa volevo consigliarti, stasera metti vicino al letto una croce e l’aglio perche’ ho visto l’ex presidente Pulvi su FB con le mani coperte da artigli d’acciaio insomma sembrava Nightmare!
    Sai quello nei film che quando dormi ti fa’ mettere una paura tremenda!
    Aggiungi anche un po’ di peperoncino e se lo calmi ti fai una spaghettata con aglio olio e peperoncino con lui!

    Barzelletta su Pulvi da FB.

    Din Don,
    L’Espresso per Bicocca in partenza dal binario 33.
    Din Don…

    Buonanotte a tutti i pazzoidi per il Catania!

  111. Ip Address: 80.182.91.235

    Ri-ciao sandrone, mi son dimenticato del pianto..pirandelliano..

    Mia moglie mi chiama per la cena, caro amico ti scrivo….domani! 😉

  112. Ip Address: 95.234.14.177

    Buona sera ragazzi. È’ passato un altro giorno di calma piatta. Come si dice, forse la quiete prima della tempesta. Finalmente la stampa e le tv nazionali hanno altre notizie da raccontare e le bravate di Nino lasciano il posto a notizie più drammatiche e dolorose, come il problema dell’Isis o i fatti greci. Noi, in attesa del torquemada di turno che ci mandi al rogo.

  113. Ip Address: 91.253.34.112

    Buongiorno a tutti,

  114. Ip Address: 79.8.113.164

    Buongiorno raga’!

    Ciao mexxican!

    Nulla da segnalare!

    Buona giornata a tutti!

  115. Ip Address: 79.8.113.164

    Salve raga’!

    Commento finalmente sensato, i tifosi non ci azzeccano per niente.

    Giornale La Provincia di Varese.

    Venerdì 03 luglio 2015

    Catania e Varese: chi paga davvero sono solo i tifosi
    Sono scioccato dal caso Catania e da quella che giustamente definite l’agonia del Varese. Situazioni assurde, che fanno male al calcio e a chi lo segue. Perché i primi a pagare, sul piano pratico e del rispetto, sono sempre i tifosi.

    Claudio Carini

    Il caso Catania stupisce perché è incredibile che nel 2015 si metta ancora in piedi un simile teatrino di compravendita di partite, dimenticando che oggi, a differenza di una volta, tutti vedono tutto e che, grazie alla tecnologia, qualunque mossa/parola/idea di chiunque è facilmente tracciabile.

    Prima ancora che una brutta storia di falsificazione, è una storia di ignoranza e tracotanza. Per fortuna, nella storia del calcio quasi sempre chi ha sbagliato – più o meno furbamente – ha pagato. Ma nessuno risarcisce mai le vere vittime: i tifosi, gli appassionati, le persone che nel calcio cercano divertimento e sfogo dello stress quotidiano. I tifosi del Catania sono inconsolabili e ne hanno ben donde.

    La situazione del Varese è diversa, ma il succo è il medesimo: manovre d’ogni tipo su una società che dovrebbe essere patrimonio comune, e perciò immune da speculazioni. Anche qui, paga la gente: impotente e arrabbiata di fronte a vicende amarissime, costretta ad abbinare la tristezza della retrocessione – che è il meno: un anno storto può capitare – al dolore vivo dell’attuale agonia. sabato i tifosi lo grideranno nella manifestazione che hanno organizzato. Tra pochi giorni, probabilmente, di tutto questo resterà un po’ di polvere. Che brucerà gli occhi.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

  116. Ip Address: 151.74.156.223

    Se c’era un modo per far disinnamorare la gente verso il calcio le vicende di questi giorni ci sono riuscite in pieno; disdetto abbonamento calcio con Sky e nessun rinnovo anche con proposta di aggratis.
    Non ne voglio più sapere per ora, catania serie A , serie B , lega pro chisenefrega, se le giochino loro, paghino e scommettano, esultino per facili vittorie…..stamu avvulannu…..
    Per me si chiude qui, in futuro si vedrà.
    Questa vicenda mi ha stufato, è penosa e grottesca così come furfanti sono gli attori anche se, a mio modo di vedere, non sono i soli ad esserlo in questo ambiente.
    Smisi di seguire il ciclismo per le vicende doping per ora smetto di seguire calcio e vicende del Catania calcio.

  117. Ip Address: 91.253.169.197

    E vero quello che hai scritto perplesso, purtroppo sono riusciti a fare diventare il calcio ⚽ un reality show,dove ci sono i vari procuratori che riescono a manovrare tutto il sistema, dalle scommesse al calcio mercato con i relativi risultati a loro compiacimento siamo tutti stufy

  118. Ip Address: 79.8.113.164

    Ciao Perplesso! 😉

    Ti capisco anche se “l’amore” per il Catania non smetterai mai, come me, di averlo! 😥

  119. Ip Address: 79.8.113.164

    Salve raga’!

    Tanto non ce’ niente da commentare ma una si!

    Su FB :
    Pulvi con il pollice della mano alzata:

    Mbare…..apposto a chiuremu stautra bullettra…!

  120. Ip Address: 79.8.113.164

    Pardon “bulletta…”

  121. Ip Address: 2.226.180.6

    No Perplesso, no, non si reagisce così. Mollando tuttonon serve. Ci dobbiamo difendere. Siamo sotto attacco. Stiamo sul pezzo. Non ci priviamo innanzitutto degli strumenti di partecipazione. Anche l’aabonamento sky non deve essere disdetto. Ma non per difendere la multinazionale, ma se tramite essaci divertiamo e ci rilassiamo, non abbandoniamola. Io mi rilasso seguendo Diretta Gol, mi sembra di tornare ragazzino con l’orecchio a Tutto il calcio … Vero che ci fa soffrire seguire altre squadre ma … Pensiamo anche a divertirci. Ora un’altra cosa: quexto lo dico a tutti noi. Non molliamo. Abbiamo detto di tutyo contro il Duo meravigliao . Adesso è l’ora di essere anche faziosi e polemici contro chi ci vuole radiare , a noi tifosi, dal calcio, sul piano morale.
    Diciamolo chiaro, e lo hanno scritto gli amici del sito: da quale pulpito viene la predica? Adesso non ci interessano Pulvirenti, coso, abodi & C Ci interessa di più se non esclusivamente la ns dignità. Buffone Ferrero, lo dico senza tema di smentita, ma tu cu si, tu e il tuo entourage, che non siete neanche genovesi, avvoltoio che si nutre di carcasse. Ci vuoi colpire? Dicci allora chi ti finanzia, facci vedere i tuoi reali bilanci ecc.ecc. sciacquati prima la bocca quando dici Catania, inginocvhiati e chiedi scusa, buffone. Scusate amici, io non sono abituato a questo linguaggio, ma quando ho letto le sue dichiarazioni mi sono chiesto lui ha detto c…te ma perché non è stato stigmatizzato dai vertici FGCI. D’altronde lo doveva stigmatizzare il razzista? Allora qui lo dico e qui lo confermo: difendo Pulvirenti. Lui ha agito, secondo quanto dichiara, in “buona fede” se non ha scommesso, ha agito per il bene della squadra. E’ paradossale: siamo costretti a difendere il presidente. Non lo faccio volentieri. Allora tutto quello che dicono gli amici ha un senso: non c’è stata corruziome se non ci sono corrotti. Punto. Nessuno è colpevole fino alla conclusione del processo. Questo dice la legge, ad essa ci affidiamo. Per questo la giustizia sportiva non può fare in fretta (ma lo farà) la B deve iniziare col Catania. Poi si vedrà. Si può sempre penalizzarlo in caso di condanna. Che ne pensate. Aspetto il vs parere, probabilmente sbaglio ma … forza Catania, siamo attaccati da tutti.

  122. Ip Address: 95.234.14.177

    Ciao Paolo, nel tuo post leggo due cose: rabbia e amore. La rabbia, verso chi sta gettando ancora fango su una città, due una squadra, su una maglia che, checche’ ne dica Ferrero, non sono del presidente: tutte le squadre sppartengono ai tifosi ed di cittadini che quei volti sociali rappresentano. I presidenti sono dei mercenari, degli affaristi, degli imprenditori che, al fine di farsi pubblicità, di voler apparire e perche’ no, per giustificare eventuali movimenti di denaro, si gettano nella mischia del calcio giocato. Gli allenatori, i giocatori, tanti e solo di passaggio; le bandiere poche, ed anche a quelle, talvolta, si da il benservito, non rientrando più nei piani societari. Ecco perché personalmente a me non importa in che serie andremo a soffrire, se dovremo giocare contro L’avellino, la casertana o il Siracusa. L’importante è’ esistere e lottare per riuscire alla fine a riemergere, e ce la faremo, nuovamente, come sempre, ne sono sicuro. Facile tifare quando le cose vanno bene, più difficile quando ti senti tradito da chi qualche anno prima avevi osannato. Come ho detto prima, io non mollo e sarò sempre vicino alla squadra che ripartirà da dove il gotha stabilirà. permettimi solo di dire che Pulvirenti non lo giustifico: quello che ha fatto, da vero pollo spennato, è’ contro i miei principi e non è’ giustificabile a nessun livello sportivo.

  123. Ip Address: 95.234.14.177

    Continuo. Invece, Paolo, per come esorti tutti noi a resistere, per come sei stato e sei attaccato alla nostra maglia, dimostri un amore che non può venire meno solo perché il fango gettato magari da chi ha le mani già sporche ma non lo da a vedere, ha oscurato i nostri bei colori. Sotto, attaccati alla pelle, rimangono sempre brillanti e puri. Qualcuno scrisse che l’odio e l’amore vanno oltre la morte, e noi, inteso come essenza che si sprigiona dalla nostra storia, siamo e saremo oltre la morte.

  124. Ip Address: 217.200.199.102

    Paolo invece penso così sia giusto.
    Siamo stati offesi, derisi e umiliati; se ci fate caso questa vicenda è la naturale conseguenza di due anni di offese a noi tifosi, da due anni siamo senza calcio ( quello che abbiamo visto non è calcio ma patetica rincorsa a una palla, il che è ben diverso) praticamente a giugno 2013 è finito il nostro periodo calcistico; da allora solo collere e umiliazioni.
    Pulvirenti pena? Ha avuto tante, troppe occasioni per liberarsi del fardello/risorsa e non l’ha voluto fare; fattacci suoi, adesso è tardi, il sentimento della pena non fa per me , l’ha voluto lui questa situazione è lui se la piange.
    I lupi e gli avvoltoi che escono ogni giorno col dito puntato da moderni censori mi rivoltano il sangue, gente che non perde l’occasione dì starsi zitta e che invece blatera e blatera….
    Io mi fermo qui per ora, attendo gli eventi serenamente, non difendo nessuno perché materialmente non si può far nulla, a noi tifosi in due anni nessuno ci difese, invocare ora il nostro aiuto sarebbe troppo comodo.
    Ma rispetto coloro che hanno ancora a cuore questa situazione, li ammiro per perseveranza.
    Attenderò gli sviluppi serenamente, qualcuno vedrete che ha già deciso l’epilogo della storia, un solo Giudice di palazzo ( fa quasi rima col suo cognome), uno solo che decide, è sempre lo stesso, dietro di lui un codazzo di personaggi ambigui a indignarsi e pronti a invocare pene esemplari; la moderna inquisizione è già scesa in campo, quella che si mostra linda e bianca come il sole, ma che dietro è peggio del giudicato; che farsa estrema!
    Per un po’ sto alla finestra, col calcio chiudo , mi da disgusto, non amo essere preso in giro.
    Me ne vado a mare, in spiaggia….
    Buon weekend amici

  125. Ip Address: 217.200.199.102

    Ah dimenticavo; essere compatiti da tifosi di mezza Italia non mi piace tanto, lo confesso; per colpa di un paio di deficienti passare per poveracci senza calcio, senza sapere se giocheremo in B, C, D o radiati mi da i nervi.
    Abbiamo una dignità noi catanesi, non ci pieghiamo , siamo sempre a testa alta, non abbiamo nulla ma proprio nulla da rimproverarci, abbiamo dato lezioni di stile in due anni di tragicomicità;
    Ho apprezzato le parole di Ricchiuti, Stovini, Spinesi , Baiocco, quelle di, ma essere compatiti non è nel sangue dei veri catanesi che sanno storicamente rinascere dalle ceneri, da soli !

  126. Ip Address: 95.246.106.221

    Bravissimo perplesso, anche perché i tifosi catanesi da tempo avevano preso le distanze dai dirigenti e sostenuto sempre e come pochi la squadra. Io purtroppo abito al nord, credimi assistere li alle partite e un sacrificio, per quello che ascolti sugli spalti, solo bestemmie contro giocatori e arbitri, al primo errore fischi ed esagitati che in lingua ostrogota vaccara si lamentano, mai un commento tecnico seppur sbagliato ad un certo punto no so poi più se ridere o piangere…tifosi come quelli del Catania c’è ne sono veramente pochi …l’esempio più lampante i fischi dei milanisti a Maldini, io ricordo seppur era piccolo gli applausi dei catanesi a romano fogli durati 5 minuti dopo che aveva sbagliato un rigore …mi fermo qua chiacchiere perse..

  127. Ip Address: 62.18.48.123

    Sera a tutti,due cose semplici semplici, gli uomini passano, il Catania resta. Paoloilcaldo, ne ho viste tante in vita mia, non mollo, le difficoltà rendono leonino il mio carattere, devono sopprimermi per farmi cessare il mio amore per la mia squadra di calcio, sono disgustato ed amareggiato, ma non mollo, il dato è intrattabile. Seconda cosa, rispetto perplesso, deve smaltire, ne ha tutti i diritti, quindi solo una cosa. ti aspetto perplesso, qui è casa tua, tornerai, ne sono certo.

  128. Ip Address: 37.227.127.89

    Lo siamo tutti 🙁 Amareggiati ,ma bisogna guardare avanti,solo la maglia tutto il resto è noia

  129. Ip Address: 95.234.14.177

    Bene La sesta. Purtroppo siamo in un momento di stasi. Finché non verranno delineate le fustigate, i giri di chiglia, i periodi di oblio, non possiamo stabilire cosa ci riserba il futuro prossimo. Io da parte mia dico di non mollare e non abbandonare il nostro Catania, ora che ha più bisogno di noi. Perplesso, scusa, mi parli di compattezza, di rinascita dalle ceneri, e come farla se non c’è la volontà di riemergere? Ecco perché, secondo me, come mai prima, occorre stare uniti tutt’intorno al nostro catania perché solo la compattezza può darci la forza di risalire dal pozzo nero nel quale intendono cacciarci. Io non ho paura dei lupi, dei falsi moralisti, dei Torquemada ed inquisitori emersi dal nulla, la mia coscienza di tifoso e’ tranquilla e pura, e i miei occhi e la mia fronte non si abbasseranno mai. Ora e sempre forza Catania.

  130. Ip Address: 95.234.194.238

    Buonasera raga’!

    Approvo quello che a scritto Perplesso e voi cari amici.
    C’e’ un particolare che ha scritto paoloilcaldoct.
    Lo scrivo anche io, ho questa sensazione, che Pulvi la fatto per il bene della squadra.
    Ha sbagliato, ha macchiato il Nostro vessillo, e’ stato un pollo, ci ha fatto precipitare nell’oscurantismo piu’ struggente della Nostra storia e sono anche d’accordo con tutti voi anzi ci metto pure che e’ stato un “p…a”.

    Adesso ci dobbiamo mettere anche le mutande di ferro se andremo alle partite del Catania, perche’ avremo molti tifosi avversari verso di noi.

    Buona serata a tutti!

  131. Ip Address: 95.234.194.238

    Dal corriere del mezzogiorno.

    Copia e incolla di un parziale articolo:

    «Ho comprato cinque partite». Il presidente del Catania Calcio, Nino Pulvirenti, ha ammesso le sue responsabilità davanti al gip Di Giacomo, nel corso dell’interrogatorio di garanzia per il suo coinvolgimento nell’inchiesta «I treni del gol». Il patron della società sportiva dunque, per evitare la retrocessione della squadra, avrebbe acquistato alcuni match del campionato di serie B, pagando 100mila euro per ciascuna delle partite truccate. Pulvirenti ha negato di aver mai scommesso sulle gare combinate. I suoi legali, però, in una nota, hanno precisato che, sebbene il presidente abbia «ammesso di avere avuto contatti» per «condizionare il risultato di alcuni incontri per salvare dalla retrocessione il Catania», tali contatti non avrebbero avuto «alcuna reale incidenza sull’esito degli incontri».

    Veramente sarebbe una grande truffa per Pulvi se non ha condizionato le partite, altro che p…a! 😡

  132. Ip Address: 2.193.242.113

    Catanese a Napoli, mi spiego meglio, ho scritto di getto e velocemente senza rileggere.
    Mi riferivo al fatto che non abbiamo bisogno della compassione di mezza Italia ne di pacche simboliche sulle spalle.
    La storia dice che rinasceremo come abbiamo sempre fatto, da soli, con le nostre forze, ma ammettiamolo senza vergogna, il fatto che lo vogliamo qui in dieci, venti, cento non ha alcuna reale corrispondenza sugli eventi; tradotto: a parole possiamo far tutto, in teoria, ma nella pratica non abbiamo nessuna voce in capitolo, come non ne avemmo da due anni a questa parte.
    Insomma, siamo pesciolini nell’oceano, assolutamente ininfluenti sull’andazzo delle correnti oceaniche, non ci nota nessuno perché siamo piccini e non possiamo mutare nulla.
    Per questo provo a disintossicarmi dal calcio per un po’, mi sono rotto di sentire e leggere castronerie sul web sportivo.
    È sufficiente per me; ci risentiamo presto però.

  133. Ip Address: 95.234.194.238

    Ciao perplesso!

    Ti capisco come ti ho risposto in un post.

    Pero’ e bello la frase “Insomma, siamo pesciolini nell’oceano, assolutamente ininfluenti sull’andazzo delle correnti oceaniche, non ci nota nessuno perché siamo piccini e non possiamo mutare nulla”
    Questo e’ quello che scrivo da sempre e cioe’ siamo “impotenti” noi tifosi!

    Comuque se e’ vero quello che dice il legale di Pulvi, lui e’ il truffato!

    Buonanotte a tutti i pazzoidi per il Catania! 😥

  134. Ip Address: 79.27.175.53

    Buonasera a tutti.

    Aspetto il verdetto dei boia!

    Chissà perché, quando c’è il Catania di mezzo si accaniscono come lupi famelici! Maledetti!

  135. Ip Address: 2.226.180.6

    Avete ragione amici tuttitutti. Solo dalle vs parole traggo speranza. Il senso delle mie parole era: non avviliamoci. D’altronde io devo ammettere che fin dal primo momento che ho scritto sunquesto benemerito sito io sono stato più conciliante, ecumenico direi. Mentre molti di voi avevano capito il gioco e lo dicevano chiaramente, io ero più … diplomativo. Il dramma era in corso ed io speravo ancora. Non era più il CT degli anni precedenti, ma l’ottimismo della volontà vinceva sul pessimismo della ragione. Ma chi non si era illuso dopo gennaio? La squadra c’era, rispondeva. I giocatori davano tutto. Perché allora il Pulvirenti ha barato? E’ incomprensibile. Resta un mistero. Allora dobbiamo pensare che gli interessi erano troppi. Si vero questi presidenti (tutti nessuno escluso) sono speculatori, che come gli uomini fell’alta finanza non guardano i sentimenti della gente. A questi “assassini” della bellezza del gioco più avvincente del mondo dico come disse “baffetto” a Sallusti: ma andate a f… f…. L’unica cosa vera che ha detto il baffo. Buonanotte amici e restiamo sul pezzo. Uniti.

  136. Ip Address: 62.18.49.162

    Giorno a tutti, ti ripeto paolo, qui non molla alcuno per carattere e per dna rossazzurro. Non molla neanche perplesso, garantito. Siamo sul pezzo, con ferrea determinazione, la stessa che ci accompagno’nel 93,ripartimmodai dilettanti della eccellenza, con la fede che ce ll’avremmo fatta. Ce la faremo anche stavolta, cazzo che ce la faremo, siamo catanesi, siamo noi l’essenza pura del calcio catania, vaffanculo il mondo.

  137. Ip Address: 91.252.56.32

    Buongiorno a tutti,concordo in pieno Giuseppe solo la maglia e vaffanculo al mondo

  138. Ip Address: 151.44.154.54

    Ciao amici tra un po’ vado in vacanza e forse ho il tempo
    di ripassare dalla mia Catania.
    Secondo me sparo l’ultima il presidente ormai disperato per l’andazzo delle partite, arbitri contro, squallore di alcune partite espresse della squadra…età.
    Arrivato Delli Carri, è venuto a conoscenza di questo losco giro, e’ stato costretto a pagare per avere dei risultati utili al Catania.
    Ecco perché ha detto in una intercettazione ormai ho capito come va il campionato di B il prossimo anno arrivo primo.
    C’è sotto uno schifo, non possono uscirsene ora colpendo solo il Catania.
    Non giustifico nulla, pero’ a questo punto per come vanno le cose sembra che sia andata cosi.
    Via Cosentino e Pulvi va be, però ora serve l’scrizione e la regolarità dei documenti altrimenti finiamo in D .
    Saluti

  139. Ip Address: 151.44.154.54

    Dalla squadra ecc…..perdon!

  140. Ip Address: 62.18.67.146

    Caro ct a vita, ma lui costretto da chi, da cosa??? Perché non ha cacciato cosentino, perché… Lo so io perché ma non posso scriverlo.. Non diamogli attenuanti, non ne ha… Finito con la windyet, conyrollati i soldi dal tribunale, si è mangiato il calcio catania… Lasciamo stare, parliamo di calcio, Pulvirenti non ha niente da dividere con il calcio e con noi, deve cedere ed andarsene via subito, niente idee romantiche che ha sbagliato per amore, non è vero, io lo so, altro non scrivo, l’unica idea romantica è il nostro amore per il catania, mio, di ct a napoli, che ci alziamo alle 5del mattino, inconsolabili, la amarezza infinita di perplesso, che deve guardarsi dentro il suo stupore per il sudiciume laido che ha insozzato i colori, insopportabile per lui e tanti come lui, io col sudiciume ci convivo per mestiere, ma è dura lo stesso anche per me, Pulvirenti ha distrutto un sogno per calcoli privati e meschinità personale, di lui e di gente come lui, dobbiamo farne a meno senza se e senza ma, se no si chiude sul serio.

  141. Ip Address: 95.234.14.177

    Bravo Giuseppe, le tue parole mi caricano e spero così anche agli altri. Si, è’ vero, sembriamo pesciolini trascinati dalle maree, ma sai come si difendono i pesciolini quando incontrano un predatore? Si ammassano tutti, vicini vicini, uno sull’altro diventando un’unica grande massa che mette paura al pesce più grosso. La storia ci insegna che quando il bicchiere diventa colmo, anche una piccola scintilla causata dal più insignificante individuo, può accendere la miccia della riscossa e del riscatto. Caro perplesso, ricordo in quei affannosi giorni del 93 il gesto di quei quattro grandi tifosi rossazzurri che si incatenarono sotto il portone della FIGC rivendicando il diritto del Catania di esistere. Romeo, Tattaresu, Famoso e Pavone. Quattro ragazzi contro il sistema. Una goccia d’acqua nell’oceano, ma quel gesto lo raccontiamo ancora. La speranza, la voglia di riscatto, non morirà mai perché solo le marionette e i pupi non hanno sentimenti e si muovono e parlano perché ci sono i pupari a pensarci. Noi siamo esseri pensanti e anche se sommersi di fango, riusciamo sempre a far uscire la testa fuori per gridare la nostra volontà di esistere, contro tutti e tutto.

  142. Ip Address: 87.21.108.222

    L’amarezza di tutti voi ci unisce, come sempre siamo uniti sia nel bene che nel male di questo nostro Calcio Catania 46.Siamo in attesa di verdetto,passano i giorni e ci logoriamo ci avviliamo,non possiamo concentrarci sul calcio mercato sul modulo di gioco di quale allenatore.dobbiamo aspettare ha ragione Perplesso come tanti altri tifosi….Adesso si stacca la spina,al lavoro vi è chi mi ricorda dove è finito il tuo Catania,non vedo l’ora che vado in ferie per riposarmi,e sperare che tutto si risolva con meno danno possibile,saluti a tutti i pazzoidi come me avvilito ma non sconfitto.

  143. Ip Address: 95.234.14.177

    Ciao avvilito, si, se non sappiamo dove decideranno di mandarci, tutto passa in secondo piano. Attendiamo e nell’attesa questo sito ci permette di restare uniti. Coraggio, ce la faremo anche questa volta.

  144. Ip Address: 79.32.104.143

    Ieri in TV il giudice Calabro polemicamente ha detto che visto il precedente Genoa in cui preziosi fu trovato con le mani nel sacco ovvero mentre consegnava la valigetta, altro non fu che la retrocessione in lega pro e che oggi preziosi e come se nulla fosse successo di nuovo alla guida del Genoa…tutto giusto..peccato che ha dimenticato di menzionare anche che i dirigenti della Juve che gestivano con il loro potere designatore arbitrali e arbitri falsando e condizionando i risultati di almeno 380 partite in una sola stagione, non hanno pagato altro che con la retrocessione in B, con successive paradossali giuste lamentale di quella speciale razza di tifosi che avevano visto salvare altre società importanti comunque coinvolte in questa schifezza che è il calcio italiano e mondiale.. Aggiungo che da 30 anni nelle ultime 5 partite di campionato succede tutto e di più con la scusante dei ” stimoli” stimoli una beata minchia ..facessero un esame di coscienza…prima di parlare di solo Catania.. se la prendessero con plv e con tutti quegli altri soggetti che rovinano lo sport e noi tifosi seguiamo anche altri veri sport come pallanuoto, pallavolo, età etc non esiste solo il calcio come vogliono farci credere

  145. Ip Address: 95.239.107.3

    Buongiorno raga’!

    Ciao Mongibello (Catania senza cricca), paoloilcaldoct, Giuseppe, mexxican, CT a vita e avvilito ma non sconfitto! 😉

    Giuseppe, tu puoi sapere da vicino certe cosa e ti credo, Ma il dubbio mi rimane che Pulvi l’abbia fatto per troppo attaccamento al suo “giocattolo”.
    Il tempo come si diceva e’ galantuomo vedremo quale verita sara’.

    Ritornando a noi, nel 1993 io c’ero ed e’ stata dura risalire e adesso abbiamo delle prospettive al buio. Non sappiamo che campionato faremo, sara’ per noi tifosi del Catania un’estate “bollente” come in questi giorni.

    Buona giornata a tutti!

  146. Ip Address: 95.239.107.3

    E’ chiaro manco io non mollo il mio e Nostro Catania perche’ me lo devono strappare dal cuore!

    Qualcosa si muove!

    Parziale articolo della Sicilia:

    Lug 03, 2015

    E un gruppo di lavoro esiste già a Torre del Grifo, nella sede della società. Sta supplendo alla mancanza del presidente Pulvirenti e dell’ex amministratore delegato, Pablo Cosentino, ma sta cercando di darsi da fare e di organizzare pur in questa baraonda, tutta la parte tecnica. Nei giorni scorsi è stato in sede Pippo Bonanno, per anni uno dei collaboratori più fidati di Pulvirenti. L’anno scorso il feeling con il club rossazzurro si era un po’ raffreddato, ma Bonanno è rimasto legato al gruppo Pulvirenti. Per questo è stato chiamato, a quanto pare, per sondare una sua disponibilità ad operare in queste settimane per la società sul fronte dell’organizzazione e del mercato. Potrebbe toccare quindi a lui gestire questa fase molto difficile e delicata, proprio perché si dovrà trattare con i calciatori che sono del Catania e con eventuali nuovi, praticamente al buio, senza sapere in quale campionato saranno utilizzati.

    Ma si procede e il team manager, Maurizio Patti, ha già ripreso i contatti con i giocatori rossazzurri che potrebbero essere convocati in sede, a Torre del Grifo, per il 12 luglio, per poi effettuare regolarmente anche le visite mediche che saranno calendarizzate nelle prossime ore. Insomma, se davvero si seguirà questa agenda, il Catania potrebbe sopravvivere anche a questo tsunami, in attesa di capire che razza di futuro avrà. E con chi.
    COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

  147. Ip Address: 95.234.14.177

    Ciao Giorgio, io Pulvirenti non posso giustificarlo. Il male era la risorsa. Bastava ascoltare i tifosi, cacciare ventresca e saremmo risaliti in classifica, con Sannino come guida. La squadra non era scarsa, magari con gli innesti di gennaio non saremmo andati in A , ma di scendere non ci credo proprio. Ecco perché la sua scelta è’ assurda e ci fa precipitare in un tunnel dal quale sarà duro uscirne. No, Pulvirenti per me va condannato da tutti noi a prescindere. Con quelle telefonate ha distrutto tutto quanto da lui e da qualche altro costruito.

  148. Ip Address: 95.239.107.3

    Ciao Catanese a Napoli!

    Hai ragione, come ho scritto a Giuseppe.
    E’ solo un mio dubbio.

  149. Ip Address: 95.239.107.3

    Da CalcioC…..com

    Copia e incolla:

    Tanti rientri dai prestiti “pesanti” per il monte ingaggi. Ma anche tanti giovani pronti al salto di qualità.
    Con la scadenza naturale dei contratti, o del termine per esercitare i vari diritti di riscatto, fissata per il 30 giugno, possiamo fare un primo riepilogo dell’organico che la società rossazzurra, in questa fase incerta e provvisoria, si troverà a gestire con l’obiettivo di fare cassa quanto più possibile per lenire la grave perdita economica legata alla possibile disputa di un campionato di categoria inferiore come la LegaPro, serie in cui, peraltro, gli ingaggi di molti componenti dell’attuale rosa del Catania non sarebbero sostenibili, tant’è che in molti potrebbero chiedere la risoluzione del contratto. Allo stesso modo bisognerà valutare chi, tra gli stessi attuali giocatori rossazzurri, sarebbe disposto a restare e contribuire alla causa.

    Sette ritorni dai prestiti: buona parte fungono da preludio a nuovi addii
    Insieme a Francesco Lodi, il cui cartellino è tornato nelle mani del Catania a seguito del fallimento del Parma, rientrano nel club etneo:
    – Alberto Frison, che non è stato riscattato dalla Sampdoria, in cui non ha disputato neanche un match.
    – Nicolas Spolli, che lascia la Roma dopo aver collezionato soltanto una presenza.
    – Erick Cabalceta, difensore costaricano classe 1993, che rientra dal prestito dal Cartagines, club del proprio paese.
    – Federico Moretti, il cui riscatto da parte del Vicenza nell’ambito della trattativa che avrebbe riportato a Catania Pasquale Marino è saltato a seguito dell’operazione “I treni del gol”. La volontà del giocatore è quella di restare in Veneto, ma adesso si dovrà trovare un accordo ex novo.
    – Emiliano Tortolano, esterno offensivo 25enne reduce da una buona stagione al Cosenza: un prospetto da cui poter ripartire in caso di Lega Pro.
    – Edgar Cani, che rientra dopo un’esperienza poco fortunata al Leeds.

    Tra rientri e possibili conferme, tanti e interessanti gli under 21 da monitorare
    Rientrerà dal prestito anche Bruno Petkovic, reduce da un buon finale di stagione in Lega Pro alla Reggiana, società che però ha deciso di non provvedere al riscatto. Proprio Petkovic fa parte di un manipolo di promettenti under 21 di proprietà del Catania che potrebbero tornare molto utili in Lega Pro, dal momento che per la stagione 2015/16 è stato fissato il limite di 24 giocatori, di cui 8 proprio under 21, per la composizione delle rose delle squadre partecipanti. Insieme al croato ricordiamo Ramos, Parisi, Odjer, Piermarteri, Rossetti eBarisic, già in organico, e i giocatori che rientrano dai rispettivi prestiti: De Matteis (Aversa Normanna),Gentilesca (Nuova Gioiese) e Garufi (Santarcangelo). Senza dimenticare gli attuali pezzi pregiati della Primavera, come l’attaccante Andrea Di Grazia che ha già firmato il rinnovo negli scorsi mesi.

    Over 21: in tanti con le valigie pronte; occhio all’obbligo di riscatto per Schiavi, Ceccarelli e Sciaudone
    Ad essi vanno aggiunti i componenti “over 21” dell’organico attuale della prima squadra, buona parte dei quali destinati a fare le valigie: Gillet, Terracciano, Gyomber, Schiavi, Ceccarelli, Del Prete, Belmonte,Rinaudo, Sciaudone, Chrapek, Coppola, Escalante, Martinho, Rosina, Maniero e Calaiò. Tra questi, da monitorare il peculiare status contrattuale di Schiavi, Ceccarelli e Sciaudone, che erano stati acquistati a gennaio con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Sono di proprietà del Catania ma rischiano di tornare alla base qualora la società non ottemperi l’impegno preso (o a prescindere, nel caso in cui siano gli stessi giocatori a cercare di sciogliere il vincolo).

  150. Ip Address: 95.239.107.3

    Da CalcioC…….com

    Copia e incolla:

    Catania 2015/2016: comincia il valzer degli addii

    I primi a salutare sono Capuano (per fine contratto), Mazzotta, Sauro e Jankovic (fine prestito).
    Con la scadenza naturale dei contratti, o del termine per esercitare i vari diritti di riscatto, fissata per il 30 giugno, possiamo fare un primo riepilogo dell’organico che la società rossazzurra, in questa fase incerta e provvisoria, si troverà a gestire con l’obiettivo di fare cassa quanto più possibile per lenire la grave perdita economica legata alla possibile disputa di un campionato di categoria inferiore come la LegaPro, serie in cui, peraltro, gli ingaggi di molti componenti dell’attuale rosa del Catania non sarebbero sostenibili, tant’è che in molti potrebbero chiedere la risoluzione del contratto. Allo stesso modo bisognerà valutare chi, tra gli stessi attuali giocatori rossazzurri, sarebbe disposto a restare e contribuire alla causa.

    Quattro addii: dalla “bandiera” Capuano ai prestiti non riscattati
    Oggi lasciano ufficialmente Catania quattro giocatori:
    – Ciro Capuano, il cui contratto è scaduto. In caso di permanenza in B sarebbe potuto rientrare nella categoria “bandiere” e avrebbe avuto delle chances di conferma. Adesso, sempre che il campano e la società di via Magenta siano interessati a trattare il rinnovo, potrebbe fungere da uomo spogliatoio e di esperienza in un campionato minore. Ma da oggi è un giocatore libero da vincoli e potrà firmare con qualunque squadra. Da gennaio 2009 ad oggi, Capuano ha collezionato 134 presenze (97 in Serie A, 25 in Serie B, 12 in Coppa Italia) e 2 reti di pregevole fattura, contro la Reggina nel 2008/09 e a San Siro contro il Milan nel 2010/11.
    – Antonio Mazzotta, che torna al Cesena, non avendo la società etnea esercitato il diritto di riscatto. Per il terzino sinistro palermitano 19 presenze con la maglia del Catania nel girone di ritorno della Serie B 2014/15.
    – Gaston Sauro, che torna al Basilea per fine prestito. Il deludente centrale difensivo argentino ha collezionato nella stagione appena trascorsa 27 presenze, firmando la sua prima e unica rete in Italia contro la Virtus Entella nel match d’andata.
    – Filip Jankovic, che il Catania non ha riscattato dal Parma. A causa del fallimento della società emiliana il giocatore è comunque libero di accasarsi dove vuole. Difficilmente però sarebbe attratto dalla prospettiva di prolungare la sua esperienza in rossazzurro, che si conclude dopo 8 presenze, quasi tutte nella gestione Sannino. Per il serbo, campione del mondo under 20, anche 3 presenze in Primavera.

    Tra i giovani, restituiti per fine prestito il difensore Luigi Carillo alla Juve Stabia (per lui una presenza in prima squadra, contro lo Spezia nella sfida d’andata) e l’attaccante Bonaccorso al Vicenza. Ficara, terzo portiere delle ultime due stagioni, lascia per naturale scadenza del contratto.

  151. Ip Address: 2.226.180.6

    So a cosa ti riferisci, caro Giuseppe, sulle cose di Pulvis non si può dire lo so. Veniamo al calcio vero. Non c’è dubbio che si ripartirà dall’attuale società meno(apparentemente) PLVis non si può fare nulla sono dati di fatto. Sotyo un puro aspetto di convenienza alla fine va bene, purché prenfano atto della batosta. Non credo che vorranno vendere una gallina dalle uova d’oro. Ma adesso a nessuno ew concesso sbagliare. Ora ci vogliono solo ragazzi adatti alla serie Pro. Niente autoreferenziali, campioni falliti, vecchi nomi senza sostanza. Solo lottatori motivati, arrabbiati, con la voglia di “sbranare” l’avversario. Dunque solo ragazzi motivati coesi e puliti. La Primavera sarà la nostra riserva. Da qui bisogna attingere, mettendo un uomo di esperienza alla testa del gruppo. Giuseppe io ho letto tutti i tuoi post prima della bomba : eri critico e avevi capito il gioco, ripeto, bisogna dare atto alla tua competenza e intuito. Adesso è il momento di cvostruire il futuro. Il Catanese è abituato a questo. Il suo vulcano ha temprato la gente abituata alla distruzione e alla rinascita, come la fenice: de cinere resurgo.

  152. Ip Address: 95.234.2.182

    il catania è in vendita,chi lo comprerà?

  153. Ip Address: 95.234.2.182

    certamente chi compra deve aspettare in quale categoria giocherà il Calcio Catania.
    Speriamo che si faccia vivo qualcuno.
    Mi chiedo e vi chiedo a voi tutti chi compra il Ctania deve anche comprare torre del grifo?

  154. Ip Address: 62.18.51.236

    Caro paolo, cosentino ha detto per prima cosa agli inquirenti di essere procuratore internazionale. Nulla in quella sede viene detta a caso. Analizza da solo quante e quali facoltà siano legate a quel ruolo,dedurrai che utilità potesse avere, anche extracalcistica, sempre come volo di fantasia, si intende…. poni pure, sempre a fantasia, che per ragioni, diciamo, professionali, ci si possa imbattere in piccolissimi ed accidentali frammenti di verità, per situazioni connesse a meridi o finaria o windyet, fai te, sempre a fantasia…. per il resto, paolo caro, no, la proprietà Pulvirenti rimane un problema, anche perché, questo posso scriverlo, l’inchiesta non è affatto finita qui e così. Questo vale per i soloni della figc e per mezza serie b.

  155. Ip Address: 91.253.66.10

    Credo che per il passaggio della proprietà bisogna aspettare la nuova categoria per ora nessuno si può fare avanti se non si sa neanche e dove giocare,circolano solo voci ma niente di che

  156. Ip Address: 91.253.189.28

    Ma non è che ritornano i Gaucci? Che ne pensate?

  157. Ip Address: 62.18.66.245

    I Gaucci non tornano mexxican, i bilanci del catania… una squadra con una organizzazione di serie a, adesso in lega pro… non lo so chi possa comprare e quale banca possa coprire uno o più imprenditori che scomettessero sul catania. La verità? Un miracolo, uno che di suo abbia un patrimonio così forte da scommettersi in una categoria in perdita come la serie c. D’altro lato, Pulvirenti o chi per lui non possono rimanere un secondo di più, non c’è spazio alcuno per mediazione o convivenza tra la attuale proprietà e la intera tifoseria organizzata.

  158. Ip Address: 91.253.192.238

    Certo, tutti hanno i loro vantaggi da questa situazione, perchè il magistrato non và a fondo, invece di occuparsi solo del CATANIA, C’E’ del marcio in Danimarca, anzi in Italia, vedasi il caso Conte. Ancora qualcuno parla di serie D, ci dovrebbero dare la A, scippata a favore del Parma , perchè i magistrati di Catania non indagano su quella porcata. Ora calcio di sta speci ri nazioni, vai al diavolo tu e tutti i suoi accoliti, con tre quarti di polentonia, lo dico da tempo iscriviamoci in un campionato estero, in Spagna sarebbe il massimo, via da questa repubblica delle banane, perchè non si indaga su questo, si vedrà che u malpassotu, voleva scendere per papparsi i 15 milioni del paracadute. GRANDISSIMO ………LA QUALIFICA LA LASCIO ALL’IMMAGINAZIONE DEI TIFOSI CATANESI, LE VERE VITTIME

  159. Ip Address: 62.18.65.126

    Mexxican non sei lontano dalla verità, i soldi, 12milioni,del paracadute, non si trovano… questo già emerge dalle intercettazioni… Sembrava fosse amore invece era brodo di fegato (il nostro) parafrasando un film del grande Troisi….

  160. Ip Address: 95.234.14.177

    Brodo di fegato e bile che ci stanno facendo mangiare oggi più di ieri. A noi non resta che fare congetture, incroci, ipotesi , film di fantasia conditi di scene horror . Il catania in vendita, ma con i processi in corso, i bilanci non definiti, la serie di competenza da verificare, è’ dura. Per quanto riguarda torre, secondo me dovrebbe stare dentro il bilancio della societa, come pure il mutuo contratto. Ovviamente, passo la parola a chi ne sapiu di me.

  161. Ip Address: 91.253.185.7

    E chissà ancora cosa c’è sotto 😡 che noi non possiamo mai sapere

  162. Ip Address: 91.253.185.7

    Gabriel Batistuta

    Anche Gabriel Batistuta parla del caso Catania

    A margine del premio Fair Play Menarini, l’ex attaccante della Fiorentina Gabriel Batistuta commenta l’inchiesta catanese ‘I treni del gol’ esprimendo le seguenti considerazioni:

    “Da quando sono arrivato ci sono sempre stati scandali del genere. Spero che l’Italia non vinca niente per tanti anni perché significa che hanno risolto i problemi. Perché quando ci sono questi tipi di problemi l’Italia vince sempre qualcosa e ci si dimentica di questi scandali, si va avanti e la ruota non si ferma più. Spero si risolva tutto per i tifosi che pagano i biglietti e credono di andare a vedere uno spettacolo vero ma spesso non è così

  163. Ip Address: 62.18.65.126

    Torre del grifo, sebbene formalmente dato in gestione a società collegata, figura in attivo per ciò che attiene la voce patrimoniale, ciò escluderebbe il fallimento per sta via della società, a meno di mancata iscrizione o fatti legati ad attività connesse al calcio, mentre vengono portate a passivo le rate di mutuo. Ora fino a prova contraria tdg, fino a due anni fa, così come il catania calcio, porta il segno più… poi buco nero. Appunto gira e rigira, tutto torna al concordato fallimentare della compagnia area ed al contestuale ed ovviamente non casuale avvento di Cosentino. Ora, Pulvirenti la smetta di sentirsi una aquila e smammi… Come sono affaracci suoi.

  164. Ip Address: 151.44.87.238

    Buonasera a tutti i tifosi rossoazzurri. Una mia considerazione da comune mortale. Se Pulvirenti ha comprato le partite dopo la denuncia per minaccie per salvarsi lui (non il Catania,perche’ non si salva cosi’ una squadra) allora e’ anche un vigliacco. Perosnaggi da fumetto come lui,Preziosi,Galliani,Lotito,Juve,milan,inter,romane ferrero(solo perche’ ha la lingua)ecc.. andrebbero radiate. Lo sa bene un ragazzo un certo Gianmarco Ferrari ex Gubbio..quanto fa schifo il calcio. Personalmente moriro’ prima di arrendermi. Non mi interessa andare a giocare in un campetto a 5 e perdere,sempre meglio che fare da cavia al nord o altrove e perdere 3/4 a 0 tutta la vita, rosicchiarmi fino all’osso e poi spedirmi all’inferno.no questo non mi sta bene.
    Ma intanto e’ utopia pura. Si fara’ giustizia sommaria e il carrozzone partira’ piu’ forte di prima, tanto a soffrire per il Catania siamo noi.
    Ri-ciao Giorgione carissimo!! Buona serata a tutti.

  165. Ip Address: 91.253.185.7

    Sentite questa

    FIGC, Tavecchio: “Serie B e Lega Pro partiranno quando sarà fatta pulizia”

    04.07.2015 19:00 di Andrea Carlino

    aA

    Foto

    In merito al possibile slittamento dei campionati di Serie B e Lega Pro, il presidente della FIGC, Carlo Tavecchio dice: “Esclusa la Serie A, tutti i campionati possono essere ritardati. Lega Pro e Serie B partiranno quando sarà stata fatta pulizia, perché è inutile partire senza certezze”. Il numero uno della Figc ha, infine, ricordato che è stato elaborato un “piano quinquennale per sanare questo sistema che è troppo ‘allegro’ e che economicamente non fornisce garanzie: già dal prossimo anno non permetteremo a tutti di iscriversi ai campionati”.

    Quindi maiiiiiiiii

  166. Ip Address: 95.252.166.154

    Tavecchio vuole fare pulizia?…….da uno che come prima cosa prende Conte come cat della nazionale , penso che se vuole fare pulizia per prima cosa deve dimettersi proprio. Lui…..sembra di stare al bavaglino manca solo Pippo Franco

  167. Ip Address: 151.44.87.238

    Tavecchio… Ahhh, quello che con quel sarcasmo buono dileggia sempre l’avversario..

  168. Ip Address: 95.252.166.154

    Trave chino chino?….. Quello di potibi potiba. ……ma per favore…..ancora prima che lo mettessero su quella sedia ha fatto capire al mondo intero chi l’Italia stava mettendo a capo del calcio…se poi all’estero a noi italiani non ci filano proprio e grazie a gente come tavecchio

  169. Ip Address: 95.234.14.177

    Non preoccupatevi: dietro Tavecchio, ci sono gli interessi delle TV, i giornali, le agenzie Di scommesse. La serie b e pro partiranno quando devono partire e lo stabiliranno loro, non certo Tavecchio.

  170. Ip Address: 91.253.95.149

    Poveri noi, !!!! Buona notte a tutti

  171. Ip Address: 79.53.87.93

    Buonasera raga’!

    Ciao a tutti! 😉

    Ciao sandrone, e’ sempre un piacere parlare con te! 😉

    Notte a tutti i pazzoidi per il Catania!

  172. Ip Address: 95.252.89.20

    Buongiorno raga’!

    Tutti al mare?

    Si scrive che vogliono scorporare TdG dalla Societa’ Calcio Catania e affittare a questi i campi e le altre attivita’.

    Il “magnate” sarebbe Virlinzi!

    Buona domenica a tutti!

  173. Ip Address: 91.253.84.219

    Buongiorno a tutti e buona domenica,e si tutti al mare inattesa dei nuovi magnati……….

  174. Ip Address: 62.18.53.180

    Al mare si, con occhio e cuore al catania, a sostegno sempre.

  175. Ip Address: 95.252.89.20

    Ciao Mexxican e Giuseppe!

    E’ si voi al mare ed io nella vasca da bagno! :mrgreen:

  176. Ip Address: 151.47.234.168

    Buon pomeriggio a tutti i tifosi rossoazzurri. Sara’ perche’ sono un po’ incazz.., magari per i fatti miei,sara’ che mi e’ presa la malinconia per quello che potava essere stato e per un po’ non lo sara’,non lo so.Quello che so e’ che certe manovre stanno riuscendo a farmi stare sul c…o l’ex presidente e tutto il suo entourage piu’ di quanto riescano a fare loro con le loro azioni perverse ..Lo dico pure io che avrei voluto difenderlo a qualunque costo..anche se mi portava nei dilettanti con retrocessioni plurime ma oneste.
    Giorno Giorgione! Adesso andiamo sotto le cascate di quel fiume! Giorgione ma le stupende coste campane non sono meglio? Ma certo che si! Vuoi paragonare?? Cameriere.. champagne!! Invece qui.. acqua…

  177. Ip Address: 2.226.180.6

    Lo dico e lo rimarco. Se c’è una, dico una sola possibilità di restare in B bisogna sfruttarla. Non so quale. In questo caso tutto partirebbe dalle indagini e dalle sentenze di magistratura ordinaria e sportiva. Guardate che tutte le sentenze sono soggettive specie quelle sportive, fondate sui giochi di potere.
    Tutti al mare? Macche’ io a casa. Ma domani ci vado. Buona domenica.

  178. Ip Address: 62.18.76.106

    Paolo.. Buona domenica, regolamento sportivo alla mano, la b è andata…

  179. Ip Address: 91.253.84.219

    Magari andiamo direttamente in A visto che non siamo stati ripescati lo scorso anno!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Sognare non costa nulla :mrgreen:

  180. Ip Address: 91.253.84.219

    Librino

    Il sindaco Bianco considera l’ipotesi di realizzare un nuovo stadio a Librino

    Ricordate quando, inizialmente, il dimissionario Presidente del Catania Antonino Pulvirenti parlava della concreta possibilità di realizzare un nuovo stadio a Librino, prima di portare avanti il progetto nelle vicinanze della contrada Jungetto? Ebbene, adesso l’ipotesi Librino torna di moda. Lo stesso sindaco di Catania Enzo Bianco conferma questa possibilità, valida come fonte di attrazione nell’ottica di effettuare un investimento redditizio per la città e la nuova proprietà. Avviati i primi contatti con cordate imprenditoriali, Bianco non fa nomi e non esclude anche l’ipotesi di investitori esteri per il futuro della squadra dell’Elefante. In attesa delle decisioni ufficiali della Covisoc, che darà una risposta sulla domanda d’iscrizione del Catania, e del verdetto che emetterà la giustizia sportiva.

  181. Ip Address: 95.252.89.20

    Salve raga’!

    Ciao sandrone, paoloilcaldoct e Giuseppe! 😉

    sandrone certamente ci sono dei bei posti in Campania ma ben lontani da me, quelle vicine sono sporche.
    Poi devi prima trovare il tempo perche’ i figli sono scassaminkia (come si dice in Siclia) e poi per me e mia moglie.

    sandrone ma abiti in una bella localita’, oltre al fiume Aveto, sto’ vedendo le immagini in questo momento, dove vi farete i bagni e le docce sotto una piccola cascata e a pescare le trote. Ma c’e’ anche un impianto per sciare.
    Hai il mare, il fiume e la montagna ad un passo da te penso che tutto questo ben di Dio te lo godi oppure no?

    Su Pulvi non e’ difendibile, io avevo un dubbio e me lo sono tolto, anzi ha agito in modo sprezzante non si e’ curato delle conseguenze per la squadra, sui tifosi e quelli che lavorano a Tdg.

    Giuseppe e Paolo sicuramente non ci sara’ piu’ la Serie…..spero solo non oltre la Serie……

    Buona serata a tutti!

  182. Ip Address: 95.252.89.20

    Ri-ciao sandrone! 😉
    Leggo, il 2 Luglio, che hai ballato con un piccolo terremoto!

    Mi dici che ballo hai fatto? :mrgreen:

  183. Ip Address: 91.252.46.243

    calcio – serie b

    Catania, corsa contro il tempo
    I calciatori restano all’oscuro

    05 Luglio 2015 – 14:15 di Francesco Cammuca
    Articolo letto 675 volte

    Da Sicilia sport live
    Appare ormai certa la ripartenza del club dalla Lega Pro, peraltro con una forte penalizzazione. Intanto dovrebbe rientrare alla base Pippo Bonanno, già dirigente durante l’era Pulvirenti-Lo Monaco: sarà lui il nuovo direttore sportivo.

  184. Ip Address: 95.234.99.160

    tutto un caos perchè non sappiamo niente,anzi ancora si deve aspettare,speriamo che vi sia qualcuno che prenda presto il Catania ….salutoni a tutti

  185. Ip Address: 62.18.68.147

    Il passaggio di proprietà del calcio catania assume una importanza fondamentale per il futuro del club. Non sussiste margine alcuno per tollerare Pulvirenti, anche dietro le fila, solo che si pensi al l’assurdo.ed incredibile comportamento, ai silenzi, prolungati ed inaccettabili, che hanno preceduto ai fatti di giugno ed a scoprire che questo benefattore ha prosciugato plusvalenze ed attivo della spa, in modo davvero sconcertante. Non si ha, non dico fiducia, ma pasienza alcuna nel tollerare simile tizio alla proprietà del catania, quindi lui ha creato il problema. lui lo risolva e vada lontano, laddove nessuno possa sentire il tanfo irrespirabile di questi giorni.

  186. Ip Address: 95.234.14.177

    Buona serata a tutti. Tutto tace, solo la rabbia regna sovrana e l’incertezza per quello che accadrà la rende più acuta e profonda. Si, fuori l’ex Pulvirenti dimostratosi non idoneo a guidare un club senza essere accompagnato per mano, prima da Lo Monaco e poi da Cosentino, con le differenze che tutti conosciamo.

  187. Ip Address: 95.252.89.20

    Buonasera raga’!

    Ciao mexxican, avvilito ma non sconfitto, Giuseppe e Catanese a Napoli! 😉

    Lo scorporo, leggo, che si fara’ fra TdG e la Societa’ Calcio Catania.
    I debiti, l’ultima campagna acquisti di Luglio 2014 e quella di Gennaio 2015 e’ stata dispendiosa,questo fardello “maledetto” saranno accollati al Catania.

    Niente nuove notizie dell’ A.D. del Catania e siamo al 5 pardon domani 6 Luglio.
    Tutte le altre squadre gia’ hanno programmato il loro ritiro mentre noi….siamo nel limbo! 😡

    Notte a tutti i pazzoidi per il Catania!

  188. Ip Address: 91.253.172.53

    Egregio catanese a Napoli, purtroppo siamo ancora in profonda agonia non sappiamo più nulla si cerca qualche notizia di qua e di la , ma niente di che solo profonda sofferenza. Chissà che sotto la cenere nasce qualcosa??? Ci rimane la sola speranza

  189. Ip Address: 91.253.172.53

    Ciao Giorgio

  190. Ip Address: 95.234.14.177

    Si Mexxican, tutte le cose,anche le più grandi sono nate da un seme; la speranza sarà il nostro seme per far rivivere la nostra maglia rossazzurra intonsa, pura ed incontaminata su quei campi del nostro prossimo orizzonte sul quale sorgerà un nuovo sole, limpido e brillante come le nostre coscienze e caldo come la nostra fede.

  191. Ip Address: 151.46.184.121

    Saluti a tutti ammesso che come tifoso mi aggrapperei a qualsiasi speranza pur di vedere il Catania in B.
    Ora pensando che ai me sara’ almeno lega pro, mi rivolgo a Giuseppe.

    Carissimo io non giustifico l’operato di Pulvi io ho provato ad mmagginare

  192. Ip Address: 212.14.141.176

    Buongiorno a tutti.
    il tempo passa e non sappiamo niente. Mi sembra che se la prendano comoda a decidere. Il fatto è che non sanno nemmeno come organizzare i campionati. Infatti ci sono decine di società fallite o sull’orlo del fallimento.

  193. Ip Address: 212.14.141.176

    Ecco l’attuale situazione di alcune squadre :
    PARMA fallito ripartirà dai dilettanti.
    Decisione per i casi di CATANIA E TERAMO e squadre coinvolte (VARESE-TERNANA-LATINA-TRAPANI LIVORNO) ( SAVONA).
    BARLETTA- GROSSETO-MONZA E CASTIGLIONE non si sono iscritte il Lega Pro.
    Inoltre : BENEVENTO-MARTINA FRANCA-LECCE-TUTTOCUOIO-PAGANESE-LUPA CASTELLI- CARRARESE-PISA-REGGINA-REAL VICENZA-SAVONA-VARESE-VENEZIA-VIGOR LAMEZIA-MANTOVA avrebbero problemi di documentazione e fidejussone-
    AGRAKAS -L’AQUILA-TORRES e SANTARCALGELO hanno anche loro problemi giudiziari.

  194. Ip Address: 91.252.98.20

    Buongiorno a tutti voi cari tifosi rossazzurri

  195. Ip Address: 95.247.12.209

    Buongiorno raga’!

    Ciao Mexxican (carissimo),CT a Vita e Alberto! 😉

    Questa sembra essere la settimana decisiva per le nostre sorti, se non esce dalla bocca qualcosa al nostro A.D. ci sono degli adempimenti da fare. Speriamo bene! 😥

    Buona giornata a tutti!

  196. Ip Address: 62.18.66.11

    Giorno a tutti, caro ct a vita, mio post non riferito, ma solo una riflessione su come niente e nessuno può alleggerire la condotta spregiudicata prima e penalmente rilevante dopo del sig Pulvirenti, ne l’amore per il catania, perché tenersi cosentino a dispetto di disastri, chiudersi.a tutto l’ambiente dopo undicimili si post retrocessione, tenere una condotta assurda per un presidente di calcio, connota una squalifica da uomo prima che da sportivo irreversibile. Sono incazzato verso Pulvirenti, non più deluso, perché molto banalmente, così non si uccide una squadra di calcio. Auspico per lui le sanzioni penali più severe e drastiche affinché comprenda davvero la gravità efferrata di avere attentato alla vita stessa del calcio catania.

  197. Ip Address: 82.145.219.45

    Buongiorno a tutti pari!!!!! Mia considerazione personale, io penso che è stato studiato il tutto nei minimi particolari, vengo e mi spiego, riflettendo tanto nell’ultimo periodo ove sono stato assente dal sito, tralaltro ho letto tutti i post ed è stata lunga, sono arrivato a delle conclusioni prettamente personali.
    Il tutto è stato fatto a regola d’arte sapendo la situazione del Parma, che non si sarebbe iscritto, con la consapevolezza che il progetto societario già stabilito era retrocessione con poi la vendita della società al prezzo accessibile a qualcuno disposto ad accollarsi pure torre del Grifo e i terreni per lo stadio!!!! Pulvirenti secondo me non è né scemo ne pollo come sta cercando di far credere e in un solo colpo si è tolto dalle scatole anche Cosentino, secondo me l’unico modo, e infatti come tutti abbiamo appreso in società tuttora ci sono sempre i pupazzetti di Pulvirenti a comando…… Saluto tutti nessuno escluso……

  198. Ip Address: 95.247.12.209

    Ciao Gius e Matteocifalotu! 😉

    Raga’ ho una domanda, tanto da Alcastraz nulla trapela per noi poveri tifosi, ma quando dicono che la “borsa” ha “bruciato” 200 e passa Mln di euro che vuol dire?
    Io non credo che vengono “bruciati”, qualcuno avra’ guadagnato oppure no?

  199. Ip Address: 62.18.66.11

    Eh, si matteo, intanto bentornato, sembra davvero fatto apposta… aggiungi che sapeva bene che aveva il telefono sotto controllo, gli era stato detto espressamente… ci sono buchi enormi in questa vicenda, vicenda lontana dalla sua conclusione come si vuole fare credere…

  200. Ip Address: 95.247.12.209

    Salve raga’!

    Duecentesimo post, ho vinto la Coppa del Nonno, hurra! :mrgreen:

  201. Ip Address: 212.14.141.176

    Se i campionati come si dice partiranno lo stesso vorrei sapere perché oltre all’eventuale retrocessione in lega pro il Catania dovrebbe avere anche molti punti di penalizzazione. Poi non capisco perché non si dice nulla sulle altre squadre coinvolte che stanno regolarmente svolgendo campagna acquisti e vendite. Ho il dubbio che la Federaz. non sa che pesci prendere. Far iniziare campionati con decine di squadre da penalizzare per vari motivi falserebbe sia la B che la Lega Pro. Poi ci sarebbe da verificare i conti di certe società di serie A: cito una a caso la Samp di quel buffone di Ferrero che ha debiti per circa 25 milioni di euro. E credo che in serie A non sia la sola.

  202. Ip Address: 62.18.53.82

    Alberto, ciao, la tesi di Pulvirenti, che fa comodo alla federazione, è la tentata frode, ovvero, lui ha dato soldi ad intermediari, che anziché contattare i giocatori avversari, si sono tenuti i soldi. Dal punto di vista sportivo la condotta viene sanzionata ugualmente, dal punto di vista penale, il tentativo è ovviamente meno grave rispetto alla consumazione del reato. Tutto qui, tocca alla procura di catania provare in sede di processo dove sono finiti i soldi e se, pertanto, se Pulvirenti ha comprato, qualcuno o meno abbia davvero venduto.

  203. Ip Address: 82.145.211.202

    Ciao Giuseppe e ciao Giorgio, E si Giuseppe mi puzza tanto la situazione è aggiungo che così come ha fatto Pulvirenti in ogni modo ha cancellato il diritto di ripescaggio e ha fatto retrocedere ugualmente in lega Pro infangando un un popolo intero!!!! Ecco perché a fatto tutto ciò con l’aggravante del pollo!!!!
    Giorgio quelli sono spiccioli, per loro, a qualcuno sicuramente vanno in tasca……..
    Ciao Alberto, ha ragione, ad oggi molte società sono messe male e infatti la migliore cosa a mio parere sarebbe di fermare tutto e finché non si tirano i conti come si deve e con tutti non si parte!!! Ma questo non succederà mai perché ormai comandano le pay tv e quindi si deve perforza andare avanti……
    Poco fa tavecchio ha affermato che on serie A solo 5 società sono in regola!! La Sampdoria e del fondo doyen e Ferrero e un pupazzo telecomandato…….

  204. Ip Address: 91.253.179.190

    Giusto detto da matteocifalotu

  205. Ip Address: 212.14.141.176

    Ciao Giuseppe. Vorrei capire come funziona la giustizia sportiva. In quella penale per esempio esiste differenza se io compio un omicidio o un tentato omicidio, ora se la colpa di Pulvirenti è tentata frode per me il risultato delle 5 partite sarebbe regolare e pertanto il Catania dovrebbe restare in B al massimo con dei punti di penalizzazione.
    inoltre come Società siamo messi meglio di molte altre ( parco giocatori ecc.) ci sono squadre che non hanno nemmeno il loro campo di calcio ecc. Comunque non ci possono condannare prima del processo.

  206. Ip Address: 91.253.179.190

    Per chi a la memoria corta

    Tuta si sfoga 15 anni dopo “Venezia-Bari? Fu combinata”

    L’ex attaccante del Venezia di Zamparini ha parlato a Italia Uno ricordando il gol in mezzo alla nebbia: “Rischiai il linciaggio, non capivo”

    La Redazione 20 gennaio 2014

    Consiglia

    106

    “Il mio gol al Bari? Quella partita era combinata, una vergogna che i tifosi non meritano”. Quindici anni dopo, l’ex calciatore brasiliano Tuta ammette quello che già all’epoca avevano capito tutti. I tifosi arancioneroverdi ricordano perfettamente quel surreale pomeriggio di nebbia al Sant’Elena, quando l’attaccante semisconosciuto sbucò all’improvviso in mezzo ad una mischia per siglare il gol del 2-1 a tempo quasi scaduto. Peccato che, secondo il diretto interessato, i suoi compagni e gli avversari fossero d’accordo per un pareggio che avrebbe accontentato sia la squadra di Novellino che quella di Fascetti. Tuta ha rovinato i piani, ha rischiato il linciaggio e adesso si sfoga. Come riporta Il Gazzettino, il brasiliano ha raccontato la propria versione dei fatti a “Studio Sport XXL” su Italia Uno.

    La Federcalcio aprì un’inchiesta che non portò a nulla, ma le sue parole sono inequivocabili: “Ricordo tutto, soprattutto il caos al fischio finale, tra schiaffi, spinte, insulti, successe di tutto. Gioco a calcio da sempre, in tutte le categorie e fuori dall’Italia non mi è mai più capitato qualcosa di simile – ha spiegato il quasi quarantenne -. Nel secondo tempo ricordo la melina di due squadre senza voglia, noi dovevamo salvarci e io ero in panchina, non capivo che stesse accadendo”.

    Il filmato gira anche su Youtube, Tuta è convinto di averci rimesso la carriera. In quella stagione segnò pure a Lazio, Milan e Juventus (in Coppa Italia), ma in laguna è stato una meteora ricordato soprattutto per quell’episodio. Chissà se ora, dopo le parole di Tuta, qualche compagno troverà il coraggio per raccontare la propria versione dei fatti.

    IL “CASO-TUTA”, LE IMMAGINI DEL GOL

  207. Ip Address: 95.234.14.177

    Caro Alberto, vedrai come al solito per il Catania faranno l’eccezione e si scaglieranno con veemenza tale da far apparire tutti specchi di moralità e legalità. La caccia all’untore è’ iniziata e non si faranno scrupoli nemmeno di guardare le carte processuali. Per il Catania, basteranno le prove indiziarie e chissenefrega della piazza, della città e dei tifosi. Riguardo a Pulvi che inscena questo rocambolesco marchingegno per far fuori Cosentino, lo ritengo a dir poco machiavellico, se non addirittura fantascientifico. Perdendo il Catania, cosa gli rimane a parte i debiti?

  208. Ip Address: 79.56.106.205

    Ripeto..basta guardare ogni anno le ultime 5, 6 partite di campionato dalla a alla l3 categoria dove capita tutto e di più da una vita, giustificato da tutto e tutti..a partire dai giornalai, dai commentatori guarda caso quasi tutti ex juventini con la parola STIMOLI… Ecco visto che avete più stimoli andassero a ca……re tutti questi solo i ipocriti

  209. Ip Address: 95.238.99.249

    Come sempre una grande confusione,però mi puzza e come se mi dicessero fai da esca e smaschieriamo tutti coloro che partecipano a combine,poi sarai riabilitato con tanto di grazie e …..
    tutto è possibile no ?????????????

  210. Ip Address: 95.247.12.209

    Salve raga’!

    Ciao a tutti!

    Ri-ciao Mexxican, capito ti ho! 😉

    Ancora in attesa i “fatti”! 😥

    Buona serata a tutti!

  211. Ip Address: 141.0.14.209

    E pure lui sentenzia!!

    Luciano Moggi fa un paragone con Calciopoli

    Ai microfoni di Sport Italia, l’ex dirigente della Juventus Luciano Moggi commenta il caso Catania, ricordando anche il periodo vissuto con Calciopoli quando lavorava nella sponda bianconera di Torino:

    “Si dice che il Catania abbia comprato le partite, ma non influendo sul regolare svolgimento del campionato. Assurdo. A noi ci dissero che avevamo alterato lo svolgimento dei campionati nonostante non avessimo comprato nessuna partita. Adesso sarà divertente vedere come si comporterà la giustizia sportiva visto che la Corte Europea di Strasburgo ha accettato il mio ricorso fatto nel 2013”.

  212. Ip Address: 62.18.65.51

    Alberto caro, la giustizia sportiva non distingue tra il tentato dal consumato, ma ha la categoria del comportamento in violazione dei principi di lealtà sportiva, ed in questo ambito distingue tra responsabilità diretta e quella oggettiva. La prima ci riguarda e, prevede, ineludibilmente la retrocessione. Poi, con la confessione del furbone al gip… fai tu.

  213. Ip Address: 91.253.179.190

    La vedo dura e difficile, anche perché non avendo santi in paradiso ci faranno pagare anche l’extra visto che già in questi anni non è che eravamo ben visti dal sistema 😡 calcio ⚽ basta sentire alcune dichiarazioni di certi personaggi che hanno il coraggio di dire che sono degli onesti e si scandalizzano dalla vicenda del calcio Catania

  214. Ip Address: 151.18.152.250

    Buonasera a tutti i tifosi rossoazzurri. No, penso ormai manco piu’ Gesu’ bambino ci salva. Unica considerazione, diversamente di come accadde al Genoa anni fa’, Pulvirenti ha confessato subito,Preziosi si intestardi’ crebbe di aver ragione e la tiro’ alla lunga fino ad una settimana dal primo fischio d’inizio, mettendo insieme una squadra col nastro adesivo,ma gli ando’ bene lo stesso. Palazzi e company con la compiacenza di Tavecchio si stanno sfregando le mani, hanno fame,vogliono condannare e dimostrare a caratteri cubitali che il calcio funziona..dovrebbero farlo presto..oppure solita pagliacciata di rimandare qualche giorno..La lega pro poi,e’ un campionato molto modesto,nei dilettanti poi si puo’ iscrivere pure mio nonno,con un po’ piu’ di tempo per rifare una squadra magari ci saranno meno problemi…
    Sera Giorgione! detto bene..bisognerebbe girare come mangiare e bere senza ingrassare.. No Giorgione nessun terremoto,forse era quel brutto sogno… 😉

  215. Ip Address: 91.253.63.86

    Staccare le pay TV questa e l’unica soluzione

  216. Ip Address: 95.247.12.209

    Buonasera raga’!

    Ciao Alberto, Giuseppe, Matteocifalotu, mexxican, Catanese a Napoli, La Sesta, avvilito ma non sconfitto e sandrone! 😉

    Si Matteo, usano un linguaggio solo per loro scrivere “bruciati” in un sol giorno 200 Mln e spicci di euro in “Borsa”. Mi sa che puzza di “bruciato”!

    Raga’ mi fate venire una malinconia tale sul Catania che mi viene da piangere! 😥

    sandrone caro, magari la scossa non l’hai sentita ma ci e’ stata. Comunque ti chiedo se vai a pesca di trote nel fiume Aveto oppure e’ molto lontano da dove abiti?

    Sui “gioielli” meccanici da ordinare sono rimasto in stan-bay, perche’ al posto dei “gioielli” dovremmo ordinare i mutandoni in kevlar per andare a vedere le partite del Catania in qualsiasi Lega!

    Notte a tutti i pazzoidi per il Catania!

  217. Ip Address: 95.247.12.209

    Ri-ciao sandrone.

    Non mi cappa nulla caro sandrone! :mrgreen:

    Dal Secoloxix.it “Levante”!

    02 luglio 2015
    Lieve scossa di terremoto a Santo Stefano d’Aveto.

    Una scossa di terremoto di magnitudo 2.4 della scala Richter è stata avvertita questa mattina intorno alle 10 in Val Trebbia, nelle vicinanze di Santo Stefano d’Aveto.

    La scossa è stata registrata dai sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma alle 10.21. Ha raggiunto una profondità di sei chilometri.

    Bye bye!

  218. Ip Address: 95.247.12.209

    Pardon, non mi scappa nulla! 🙁

  219. Ip Address: 2.226.180.6

    Dichiarazione di Maniero alla stampa su La Sicilia di oggi: non sapevamo nulla di combine, noi abbiamo giocato per vincere. Non abbismo notato nulla di irregolare: i tifosi non meritano la retrocessione.
    In sostanza nel campo non è successo nulla di quanto è nelle accuse della procura. Ora aspettiamo quello che diranno i singoli giocatori coinvolti. E’ chiaro cosa diranno. In effetti a rivedere tutte le partite (ed io l’ho fatto in questa giornata di riposo ma saltando a grande velocità) non ho notato nulla di anomalo. Dunque tentata corruzione. Sul piano sportivo significa retrocessione, lo so. A sto punto non è più questo il problema, ma quello societario. Stanno scorporando Torre del Grifo da Calcio Catania per favorire l’assetto societario (è compresa la vendita del Calcio Catania). Non credo che il Sindaco possa risolvere la situazione e forse è meglio che la politica resti fuori. Può solo esercitare una sorta di alto controllo fino all,avvio del nuovo assetto. Cmq le parole di Maniero sono state belle e le prime in assoluto di un giocatore. Sapete quali saranno i migliori? Quelli che verranno a giocare in Pro. Buonasera ragazzi.

  220. Ip Address: 91.253.65.98

    PaoloilcaldoCT a me sta cosa del calcio scommesse mi e puzzato si dall’inizio, già il fatto che ad aprire l’indagine e stata la procura della stessa città mai vista una cosa simile nel calcio ⚽ e poi il fatto che ancora devono sistemare le indagini di qualche anno fa tipo quella di cremona per poi non dimenticare quella di Catanzaro, ed invece c’è tanta premura a chiudere l’inchiesta della procura di Catania

  221. Ip Address: 91.253.65.98

    👿 I misteri del calcio 👿 Italiano

  222. Ip Address: 141.0.15.222

    Mexxican hai detto la cosa giusta, staccare tutte le pay tv!!!! Ma sarà difficile, la maggioranza è tutta per le strisciate……

  223. Ip Address: 141.0.15.222

    Comunque su Criscitiello bisogna dire che ha avuto ragione su in che mani era la società e ho sentito quello che ha detto sulla nostra vicenda è sta insistendo nel ribadire la vicinanza a noi tifosi e che sicuramente ci sono anche altri da punire e no solo il Catania!!! Ci sta mettendo la faccia……

  224. Ip Address: 141.0.15.222

    Bonanotti a tutti pari !!!

  225. Ip Address: 84.221.190.75

    Pulvirenti ti stimavo…nonostante tutto e tutti…ma ora dico solo che sei un fallito…hai rovinato tutto…devi vergognarti come presidente come tifoso e come uomo…sai cosa ti ha portato a questo? Credere che avresti fatto tutto e meglio senza gente esperta come lo monaco…la tua testardaggine ti ha fatto questo bel regalo! Divertiti!

  226. Ip Address: 212.14.141.176

    Buongiorno a tutti.
    Qualcosa si muove in casa Catania.
    Mentre Milazzo sta preparando documenti che mancano l’ex Ds Bonanno si sta occupando per la cessione di alcuni pezzi pregiati (forse per far cassa) : Maniero-Calaiò-Rosina-Sciaudone più Spolli e Cani. Inoltre tutti i giocatori sono stati convocati per il ritiro. Appuntamento a metà mese a Torre del Grifo.

  227. Ip Address: 62.18.54.249

    Giorno a tutti, saranno giorni essenziali per la vita stessa del calcio catania, persone messe ai margini dalla folle gestione delinquenziale del duo, da milazzo a bonanno, sono al lavoro, in atto gratis, per salvare il salvabile, sarebbe un miracolo l’iscrizione, non importa poi da dove.. solo dopo si potrà parlare di vendita, necessaria, della proprietà. Noi siamoqui, a sostegno e guardiani di una fede, sono giorni che misurano ll’essere uomini di ciascuno di noi di fronte ad una montagna da scalare. Benvenuto giorno, catania 46,sempre al tuo fianco, comunque vada.

  228. Ip Address: 141.0.15.71

    Buongiorno a tutti pari!!!
    Ciao Giuseppe concordo sempre insieme a te non ti lasceremo mai Catania!!!
    Gasparin Grand uomo! l’ho sentito ieri in diretta da Criscitiello,che sta cercando di mettere una buona parola per il nostro Catania, l’unica trasmissione che forse ci sta difendendo!!!

    GASPARIN: “Catania realtà importante da salvaguardare per il calcio italiano”
    Catania NewsEx RossoazzurriIntervistePrimo Piano
    di Redazione – 7 luglio 2015

    L’ex dirigente rossoazzurro Sergio Gasparin sul caso Catania

    Nei giorni scorsi abbiamo sottolineato l’impatto negativo sul Catania che ha avuto la fine dell’avventura di Sergio Gasparin ai piedi dell’Etna nel 2013. Proprio il dirigente di Schio è intervenuto ai microfoni di Sport Italia soffermandosi sull’inchiesta catanese ‘I treni del gol’:

    “Ho vissuto un anno straordinario a Catania. Per i risultati sportivi importantissimi che non si possono dimenticare, ma anche per i rapporti sul piano umano, della stima e dell’affetto venutisi a creare con un’intera città. Vedere quanto accaduto con la retrocessione in B e questa tribolata annata nella cadetteria che, purtroppo, ha avuto un’appendice che tutti conosciamo, è una situazione che affronto con grande amarezza e dispiacere. Anche per chi sono i protagonisti della vicenda”.

    “Da un lato la mente va a quello che poteva essere e purtroppo non è stato, dall’altra provo anche solidarietà nei confronti del Presidente che si è dichiarato colpevole di una vicenda che col calcio non ha nulla a che spartire”.

    “Dobbiamo recuperare credibilità, fiducia ed apprezzamento da parte di tutti i tifosi, non soltanto quelli di Catania, straordinari nel supportare la squadra ma che, purtroppo, hanno vissuto una pagina estremamente amara”.

    “Le ultime regole sui ripescaggi hanno dato grande importanza alla storia del club e del bacino d’utenza. In questo senso Catania rappresenta un valore straordinario per il calcio italiano, fondamentale da salvaguardare. Credo che una retrocessione in Lega Pro con penalizzazione sia più che sufficiente”.

    “Portare il Catania nei dilettanti? Avrebbe l’effetto di svincolare tutti i giocatori, sarebbe una perdita patrimoniale ingentissima per il club. La città, i tifosi, la società tutta per quello che ha fatto in questi anni meritano un punto di ripartenza che non sia più basso della Lega Pro”.

  229. Ip Address: 91.252.199.173

    Buongiorno a tutti quelli pazzoide del calcio ⚽ Catania

  230. Ip Address: 95.234.14.177

    Ora possiamo dirlo, le previsioni di Criscitiello si sono avverate. Capisco adesso quando rivolgendosi ai tifosi del Catania uso’ il termine “poveri”. Poveri nel senso privi. Privi di un presidente con gli attributi, diventato una marionetta in mano alla risorsa, privi di una imprenditoria forte, privi di apprezzamenti nei palazzi del gotha. Adesso e’ l’unico che ci sta difendendo. E’ scomparsa anche la stampa locale ……… Onore anche a veri uomini come Milazzo e Bonanno che stanno cercando di salvare il salvabile, in primis consentendo l’iscrizione della nostra squadra, evitando il fallimento provocato per mano propria e non a causa dell’indice accusatorio di tavecchio e company. Un grazie anche a Gasparin per la professionalità e signorilità pro usa durante la sua stagione. Secondo me la risorsa provoco il suo allontanamento: dava fastidio , ora capiamo di più. Ragazzi, non molliamo. Tutti uniti in questo momento tragico.

  231. Ip Address: 79.47.107.93

    Buon giorno a tutti voi,dobbiamo solo aspettare,gasparin è stata sempre una persona valida.Speriamo che al più presto vi siano nuove notizie perchè in questo momento si naviga al buio. 🙁

  232. Ip Address: 80.182.91.71

    Buongiorno raga’!

    Ciao Alberto, Giuseppe, Matteocifalotu, mexxican, Catanese a Napoli e avvilito ma non sconfitto! 😉

    E’ si Criscitelli ha avuto ragione come Lo Monaco, mentre Io li avevo criticati ma loro conoscevano il “pollo” meglio di me.

    Gasparin e’ sempre stato un signore e mi ricordo che Pulvi quell’anno voleva fare il salto di qualita’ pardon della “quaglia” e si e’ visto come siamo andati.

    Gli spifferi provenienti da Alcatraz dicono che qualcosa si muove, speriamo bene!

    Buona giornata a tutti!

  233. Ip Address: 141.0.15.145

    Ciao Giorgio, sicuramente un giorno di questi da Criscitiello ci sarà il suo ospite preferito è amico, di chi parlo?? Do Zu Petru……. Io aspetto volentieri il suo arrivo, se è vero quello che si dice, sarò contento……..

  234. Ip Address: 80.182.91.71

    Ciao Matteo! 😉

    Diciamo che Lo Monaco e’ un po’ presuntuoso ma e’ stato l’unico a fare la “spesa” degli acquisti con professionalita’ sempre in pareggio con le risorse del Calcio Catania.

    Ti ricordi che i tifosi durante le partite di anni fa, quando nessun nostro attaccante segnava manco con la porta spalancata gli cantavano “Direttore facci un gol” e venne Max Lopez..

    Se e’ vero meglio lui che altri che non capiscono un “cassio”!

  235. Ip Address: 79.13.96.226

    Ribuongiorno,ciao Giorgio47 da Napoli, Matteo Cifalotu,Giuseppe,Mexxican ecc..ecc.. tutto da vedere,solo attesa speriamo bene

  236. Ip Address: 80.182.91.71

    Ri-ciao a te avvilito ma non sconfitto! 😉

    Avvilito anche io! 😥

    Ho visto sul sito della Lega….(che non nomino), c’e’ il simbolo del Catania nelle squadre di Serie….le altre squadre hanno hanno la data e il luogo del ritiro mentre noi e altre 2 o tre squadre non hanno ancora deciso.

    Stiamo a vedere. 😡

  237. Ip Address: 88.41.50.162

    Buongiorno a tutti,
    non vi abbandono completamente di certo, vi leggo saltuariamente e condivido ciò che provate, che poi è lo stesso che avverte la mia coscienza, ma come già detto, non voglio più intervenire in faccende che con il calcio giocato non hanno nulla da spartire; la frittata è stata fatta, noi siamo spettatori sofferenti e impotenti.

    Purtroppo di calcio giocato non si può scrivere, almeno per ora; le altre squadre si preparano al mercato e ai ritiri, la nostra è out e chissà per quanto tempo ancora, non sappiamo in quale serie giocheremo, sempre se ce lo permetteranno, insomma gli argomenti prettamente sportivi scarseggiano, anzi per noi tifosi del Catania, non ci sono e ne ci saranno prossimamente, off limits.

    Mi affaccio di tanto in tanto per salutare gli amici di anni e anni di condivisione sul nostro amato calcio catania, mi mancano quelle belle discussioni sugli eventi calcistici; gli ultimi due anni sono stati da gettare a dire il vero, ma questi 15 giorni finali, hanno chiuso il cerchio nel peggiore dei modi, in modo da far disgustare tutti o quasi.

    Quando sarà il momento di ritornare a parlare di calcio, in qualunque serie ma con una dirigenza che possa chiamarsi tale e con una squadretta che possa farci finalmente tifare, prometto che sarò ancora con voi tutti; per ora come già detto mi limito ad attendere gli eventi; a dire il vero ci spero poco a soluzioni rapide e piacevoli, del tipo passaggi di mano societari a individui graditi e competenti, mi pare tutto così campato in aria….vedremo.

    Anche la Redazione di Forzacatania 46 con il post sulla confessione di Pulvirenti fermo da otto giorni, mi pare sia sulla stessa lunghezza d’onda; aspettare gli eventi e osservare; sperare non si può nemmeno più; nulla dipende da noi visto che il futuro prossimo è in mano ad altri; costoro decideranno ogni cosa e solo a quel punto ci sarà da commentare e quindi adeguarsi.

    Vi saluto con tanto affetto, tutti ma proprio tutti; a presto, un arrivederci al calcio giocato.

  238. Ip Address: 95.234.14.177

    Ciao Perplesso, noi siamo qua. I pazzi del Catania ci sono sempre su questo muro. Esserci ci permette di vivere questo momento uniti e stretti alla nostra maglia.

  239. Ip Address: 91.253.100.74

    Giusto catanese a Napoli,tutti uniti più di prima e come prima ,caro perplesso unisciti a noi in questo momento così difficile……………….

  240. Ip Address: 212.14.141.176

    Mentre aspettiamo notizie in merito all’iscrizione ( entro il 14 luglio) arrivano altre notizie.
    Gillet dovrebbe accasarsi al Mechelen ( Belgio) prestito con diritto di riscatto.

  241. Ip Address: 91.253.100.74

    Inattesa 😈 😡 di pagare solo noi 👿

  242. Ip Address: 80.182.91.71

    Salve raga’!

    Ciao Perplesso (non lasciarci! :cry:), Catanese a Napoli ( i song pazz!),mexxican e Alberto! 😉

    Ancora nulla di nuovo, ma qualcosa si sta muovendo secondo i giornalisti oppure i pennivendoli!

  243. Ip Address: 80.182.91.71

    Ri-ciao Alberto!

    Se vedi il Sito della Serie…. siamo gia’ iscritti!

  244. Ip Address: 62.18.65.185

    Buon pomeriggio a tutti, ovviamente un saluto particolare a perplesso, ci manchi e lo sai. Ciao caloroso a matteo ed a tutti in generale, aspetto come voi, aspetto che la squadra sia iscritta, prima di allora, inutile fare congetture. Non pagheremo per tutti, pagheremo perché abbiamo una sorta di presidente, che avendo il telefono sotto controllo, ha avuto la bizzarra idea di comprare, o tentare di farlo, le partite. Stavolta i sospetti di Matteo sono i miei… a me sale il sangue agli occhi dalla rabbia. Certo catanese a napoli, siamo e restiamo uniti, qui non si arretra di un passo, col catania per il catania, la nostra maglia, i nostri colori, i più belli fra tutti, cazzo!!

  245. Ip Address: 91.253.64.252

    il trapani ha fatto il suo colpo mercato , ecco Sodinha

  246. Ip Address: 94.37.224.166

    ciao a tutti amici

    vi leggo sempre ma non ho ancora smaltito la rabbia, delusione, sbigottimento, chiamatela come volete….ho vissuto tutti questi anni di serie A accompagnato dall’orgoglio per il senso di appartenenza ad una squadra che era diventata modello da seguire in Italia e adesso….? tutto si crea e tutto si distrugge…..parole profetiche anche in questo caso!!

  247. Ip Address: 79.56.105.40

    pulvirenti ce l’ho, cosentino ce l’ho, conte ce l’ho, blatte r ce l’ho, dello carri ce l’ho, Moggi ce l’ho, de sancita ce l’ho, agricola ce l’ho, ventrone ce l’ho, girando ce l’ho, bottega ce l’ho, racalbuto ce l’ho, De sancisce ce l’ho, preziosi ce l’ho, pari etto, ce l’ho, l’amico di pari etto ce l’ho, moreno ce l’ho, maggiani ce l’ho. ..con questo e il terzo album che sto riempindo

  248. Ip Address: 91.253.64.252

    CASO CATANIA, procuratore Salvi: “Il processo si chiuderà rapidamente. Presto nuovi sviluppi”

    07.07.2015 21:31 di Andrea Carlino
    articolo letto 83 volte

    aA

    Foto

    Il procuratore della Procura della Repubblica di Catania, Giovanni Salvi, è stato sentito, in serata, dalla Commissione Antimafia alla Camera, a proposito dell’inchiesta su partire dei campionati minori. Salvi ha ribadito che l’attenzione della Procura della Repubblica di Catania si è concentrata “su 5-6 partite e su questo vogliamo concludere. Abbiamo raccolto materiale che va sviluppato. Ma questo processo si concluderà rapidamente, abbiamo un buon materiale probatorio. Ci saranno altri sviluppi – ha aggiunto – sulla base del materiale raccolto, delle intercettazioni e di quanto sequestrato”

  249. Ip Address: 91.253.64.252

    Ma come mai tutta questa premura?e quelli precedentemente al caso Catania?Ho sempre pensato che tutto questo mi sembra una vera e propria scenata

  250. Ip Address: 82.145.209.177

    Buonaserata a tutti pari…..
    Qui a Bolzano si boccheggia sugnu squariatu!!! 30gradi ci su ed è in atto una specie di temporali ca su trona si sentunu ma iacqua nenti!!!

    Comunque ho letto in rete che i pagamenti degli stipendi sono stati effettuati e l’iscrizione è a posto, adesso bisogna aspettare il verdetto di questa brutta vicenda che sembra un sogno ma purtroppo non è………. Aspettiamo impazienti e spero che sta cordata si faccia avanti sul serio!!!

  251. Ip Address: 80.182.91.71

    Buonasera raga’!

    Da La Siclia

    La Sicilia redazione sport ha aggiunto 4 nuove foto.
    1 h ·
    Salvato il Calcio Catania 1946 matricola 11700. Iscritta la squadra al campionato di Serie B. Pagate tutte le fidejussioni, gli stipendi dei giocatori e le scadenze fiscali. La Finaria di Pulvirenti ha immesso nelle casse del club 3 milioni di euro per potere chiudere le operazioni. Intanti i legali della società studiano la strategia per la difesa davanti alla giustizia sportiva Tutti i particolari sul La Sicilia domani

  252. Ip Address: 80.182.91.71

    Buonasera raga’!!
    Ciao a tutti e a Catanese a Roma! 😉

    Matricola 11700! :mrgreen:

    Oggi sembra che sia stata una buona giornata per noi tifosi almeno non ci buttano oltre la Serie “ci ci ci”.
    Il 10 Luglio ci aspetta un controllo della Covisoc, speriamo bene!

    Notte a tutti i pazzoidi per il Catania!

  253. Ip Address: 80.182.91.71

    Copia e incolla da La Sicilia di Martedi 7 Luglio 1015.

    Parziale articolo

    L’AUDIZIONE
    Da Mineo al Calcio Catania
    il procuratore Salvi all’Antimafia

    ROMA – Il procuratore di Catania Giovanni Salvi è stato ascoltato ieri pomeriggio a Roma dalla Commissione parlamentare Antimafia su alcune delle inchiesta della magistratura etnea, prima fra tutte quelle sugli appalti del Cara di Mineo e quella su “I treni del gol” che ha coinvolto il Calcio Catania.

    Sull’inchiesta “I treni del gol” – finita all’Antimafia probabilmete per le infiltrazioni della criminalità nel mondo del calcioscommesse – Salvi ha spiegato che l’attenzione della Procura della Repubblica di Catania si è concentrata «su 5-6 partite e su questo vogliamo concludere. Abbiamo raccolto materiale che va sviluppato. Ma questo processo si concluderà rapidamente, abbiamo un buon materiale probatorio». Ma il procuratore di Catania ha anche aggiunto che «ci saranno altri sviluppi sulla base del materiale raccolto, delle intercettazioni e di quanto sequestrato».

    Bye bye!

  254. Ip Address: 91.253.124.61

    Ho letto nei vari siti del calcio ⚽ Catania che ci sarebbe un certo Mimmo Costanzo a capo di una cordata per l’acquisto del calcio ⚽ Catania qualcuno sa dirmi qualcosa? :mrgreen:

  255. Ip Address: 91.253.124.61

    Come già detto da Giorgio 47 CATANIA, per l’iscrizione è fatta

    07.07.2015 22:56 di Andrea Carlino
    articolo letto 314 volte

    aA

    Foto

    Il Catania è più vivo che mai nonostante lo tsunami che si è abbattuto a Torre del Grifo per le note vicende giudiziarie.

    La società rossazzurra è riuscita, grazie al lavoro certosino dell’amministratore unico Carmelo Milazzo e del pool di commercialisti e avvocati, a trovare la somma necessaria per perfezionare l’iscrizione al prossimo campionato di Serie B.

    È una certezza il pagamento della fidejussione (circa 800mila euro) e soprattutto sono stati pagati ai giocatori gli stipendi di marzo ed aprile. Per la conferma ufficiale bisognerà aspettare venerdì 10 quando la Covisoc, l’ente revisore della Figc, si pronuncerà su quanto inoltrato dalle società professionistiche.

    Adesso per il Catania si tratterà di pianificare la prossima stagione, su cui, però, pende il verdetto della giustizia sportiva che sarà emesso entro la fine di agosto.

  256. Ip Address: 141.0.14.33

    Buongiorno a tutti pari!!! Forse ho letto una grossa minkiata, sull’articolo della Sicilia, che dice che Pulvirenti a versato 3 milioni freschi!!! Primo:Ma come fa se ha tutti i conti bloccati??? Secondo :si è dimesso da presidente e non conta più niente e sopratutto con l’inchiesta in atto non può fare movimenti finanziari, da dove l’hanno presa questa invenzione????
    Finaria essendo una società che gestiva anche Wind Jet, come ha fatto a mettere i 3mln se ha i conti bloccati???? Tralaltro notizia scoperta da intercettazioni telefoniche dell’inchiesta ancora in atto!!!! Ma a questo punto la Sicilia o spara minkiate campate in aria o siamo noi che non capiamo un caxxo??? A quanto ho capito io, i soldi per l’iscrizione è la fideiussione li ha messi Vitaliti e con, sicuramente, un ritorno della moneta spesa grazie alla vendita dei giocatori che non potranno restare nella prossima stagione!!! Ma chi vivrà vedrà…..

  257. Ip Address: 37.118.49.118

    Buongiorno ragazzi, leggo dai post precedenti notizie confortanti . Milazzo e bonanno stanno facendo un buon lavoro. Adesso la palla passa alla giustizia sportiva con la speranza che non sia troppo penalizzante. Mi sembra di stare in quaresima: astinenza totale di calcio. in precedenza, di questi tempi, ero catapultato in pieno mercato e collegato sui vari siti seguivo le vicende in primis della nostra squadra e, in subordine, delle avversarie per farmi trovare pronto al fischio di inizio. Adesso ho come la nausea: vivo il rigetto, oscurate le trasmissioni e i siti che parlano di calcio, seguo solo le vicissitudini del nostro Catania solo attraverso voi. Un caro saluto a tutti.

  258. Ip Address: 141.0.14.33

    Ciao catanese a napoli, la stessa identica cosa la facevo io!!!

  259. Ip Address: 141.0.14.106

    Altra benzina sul fuoco!!!! Io e mbare mongibello eravamo presenti, ci siamo conosciuti di persona in quella partita……… Ho pure un video del rigore realizzato da maxi Lopez negli ultimi minuti della partita.. ….

    CALCIOSCOMMESSE, per la Procura di Cremona è combinata anche Chievo-Catania del 2010 (VIDEO)
    08.07.2015 07:17 di Andrea Carlino
    articolo letto 165 volte

    Il pm Di Martino, nel formulare le richieste del processo per il filone del calcioscommesse di Cremona, ha inserito anche una partita del Catania tra quelle giudicate ‘combinate’. Il riferimento è al match contro il Chievo del 21 marzo 2010 (finita sul risultato di 1-1)

    Una partita molto chiacchierata, definita ‘Italian job’ dal quotidiano inglese ‘Sun’. Sulla partita, infatti, vennero puntati ben 2,2 milioni di euro. In Italia la partita fu rimossa per flussi anomali in modo tardivo.

    Nel 2010 le reazioni furono di sdegno, l’allora amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, minacciò querele e nel dopo partita disse: “Ma come si fa a pensare a una cosa del genere, è una cosa assurda. Noi abbiamo giocato in condizioni visibilmente menomate, con 6-7 giocatori non disponibili, il Chievo ha avuto almeno 5 occasioni per fare gol e il nostro pareggio è giunto dopo una reazione forte ma su un rigore per altro contestato, senza considerare quello che non è stato visto dall’arbitro. D’ora in avanti stiano attenti tutti, siamo pronti a fare partire le querele per tutelare l’immagine della società e della città”

    Cosa contesta la Procura di Cremona? Giudica la gara combinata, così come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, e il Catania avrebbe addirittura girato parte dei soldi al Chievo. Chiamato in causa Sergio Pellissier.

    La Procura di Catania dovrà valutare se approfondire la vicenda dal momento che Lo Monaco risultata indagato nel filone di indagine etneo.

  260. Ip Address: 62.18.66.198

    Giorno a tutti, su chievo catania, il giornalista non chiarisce come mai alcun dirigente del catania risulti tra gli indagati dalla procura di Cremona, ed alcun dirigente risulti rinviato a giudizio per quel filone di inchiesta. Piano con i senzionalismi, ci bastano già i guai che abbiamo, cmq bene ha fatto matteo a riportare la notizia.

  261. Ip Address: 95.239.35.68

    Buongiorno raga’!

    Ciao Matteocifalotu, Giuseppe e Mexxican che verra dopo!

    Matteo, forse hai ragione tu. Quei 3 Mln di Euro il Catania li avra’ incassati dalla vendita di Castro al Chievo.

    Giuseppe, quest’altra tegola del 2010 con l’allora A.D. Lo Monaco non ci voleva.

    Il raduno dei giocatori del Catania, come scrive La Kakketta dello Spork, sara’ il 19 Luglio.

    Buona giornata a tutti!

  262. Ip Address: 141.0.14.106

    Ciao Giuseppe, grazie, ricordo bene quella partita, fu un po strana, ricordo che fu la prima partita del Catania di mio figlio a 4anni e che allora ebbi il piacere di conoscere a Mongibello, che saluto, tralaltro avevamo postato le foto sul nostro sito cioè “questo”, ricordo pure che allora saliva ancora la tifoseria organizzata e c’era Saro con i suoi irriducibili, che festa che era ci sentiamo solo noi, bei tempi, ricordo che il Chievo ci schiaccio per ben 80min e poi gli ultimi minuti del secondo tempo il Catania ci provo e riuscì a pareggiare trovando un rigore con maxi Lopez che poi lo realizzò!!

  263. Ip Address: 141.0.14.106

    Ciao Giorgio, mi suona strano che nell’articolo della Sicilia scrivono “grazie a Pulvirenti” e poi dopo alla “Finaria di Pulvirenti “!!! Non voglio ragione ma cercare di capire su quale base di notte hanno scritto quell’articolo!!! Così facendo si creerebbe ancora più confusione……. Sempre un parere mio è…..

  264. Ip Address: 141.0.14.106

    Scusate volevo scrivere su quale base di notizie e non notte….

  265. Ip Address: 212.14.141.176

    Buongiorno a tutti.
    Ci sono ben 103 inquisiti o indiziati dalla Procura di Cremona, primo fra tutti il CT della Nazionale Conti e altri tra tecnici (sembra Colantuono) e giocatori. Ora vorrei sapere cosa farà la Fed. Ho anche sentito che in serie A sono 5 squadre sarebbero in regola. Il campionato partirà lo stesso e poi magari succederà qualche altro caso come il Parma. Sono ridicoli Ci sono decine di squadre che vivacchiano coi debiti sperando in un colpo di vendita di qualche giocatore (Vedi il Doria di Ferrero che tra l’altro partecipa alle Coppe).

  266. Ip Address: 94.161.1.249

    Carusi buongiorno a tutti voi cari amici e tifosi del amatissimo calcio ⚽ Catania

  267. Ip Address: 212.14.141.176

    Scusate solo 5 squadre.

  268. Ip Address: 95.234.237.198

    Buongiorno a tutti.
    Cia Matteo, bei ricordi quando navigavamo in serie A…..

    ….la telenovela continua…..

  269. Ip Address: 141.0.14.190

    Pippo tu ruoddi a Saro ca ni riceva “avai carusi ncucchiamuni ca Facemu chiu buddellu”!!! E i cori a tinchite!!!!!

  270. Ip Address: 79.12.22.218

    A matteocifalotu: hai ragione che cavolo scrivono sui giornali? Noi già siamo confusi loro peggiorano le nostre idee,solo attendere con tanta speranza.

  271. Ip Address: 95.239.35.68

    Salve raga’!

    Ri-ciao Matteo (conosco anche io Pippo 😉 , Alberto, Mexxican e Mongibello (Catania senza cricca)!

    Matteo, quelli che scrivono i giornalisti sui giornali bisogna leggerli perche’ loro sono come le “zitelle” dei paesi sanno “quasi” tutto.
    Io come, ho scritto sopra, “penso” l’iscrizione del Catania e’ stata effettuata con gli Euro di Castro.

    Quasi pronto il pranzo, buona appetito a tutti!

  272. Ip Address: 95.239.35.68

    Salve raga’!

    Il primo lo mangiato e nel frattempo ho letto di Lo Monaco (maestro delle combine detto da Delli Carri)! 😥

    Troppe scommesse Per il pm è combinata anche Chievo-Catania (La Gazzetta dello Sport)

    “Cinque anni fa la gara era stata chiacchierata pure in Inghilterra: chiesto il processo per Pellissier. Altri rischi per Lo Monaco

    “Nel formulare le richieste di processo, il pm Roberto di Martino inserisce 2 partite ritenute combinate che meritano un capitolo a parte: Crotone-Atalanta e Chievo-Catania. Costringeranno Stefano Palazzi a una rincorsa per leggere le carte e imbastire un probabile processo (con il Cagliari spettatore interessato anche per Ascoli-Atalanta con Marilungo), ma soprattutto ci sono i risvolti inquietanti legati al mondo delle scommesse riguardo la sfida del Bentegodi. ITALIAN JOB Match molto chiacchierato pure all’estero: l’1-1 del 21 marzo 2010 era stato definito dal quotidiano britannico Sun come «italian job». Il motivo? La somma altissima (2,2 milioni di euro) puntata nei giorni precedenti alla sfida su Betfair, la principale società di allibratori in Inghilterra. Non solo, quote bloccate anche sul risultato finale dopo le giocate quasi istantanee di oltre 217 mila sterline. In Italia la partita fu rimossa per i flussi anomali dai palinsesti in modo tardivo. Nel 2010 ci furono reazioni sdegnate, l’allora presidente della Figc, Giancarlo Abete, aveva definito le accuse «rumors senza prove», mentre l’a.d. del Catania, Pietro Lomonaco aveva minacciato querele. A distanza di 5 anni, la Procura di Cremona giudica combinata la gara, sottolinea come ci sarebbero state scommesse riconducibili al Catania che avrebbe addirittura girato parte dei soldi al Chievo. Chiamato in causa Sergio Pellissier, mentre è da capire se la Procura di Catania vorrà vederci chiaro avendo da poco indagato Lo Monaco (definito da Delli Carri, ex d.s. dei siciliani, in una intercettazione come «maestro delle combine») per il presunto illecito di Messina-Ischia.

  273. Ip Address: 95.239.35.68

    Ho mangiato anche il secondo! :mrgreen:

    Rinaudo, ovazione dai tifosi del Gimnasia: “Catania? Non so cosa succederà”

    Il centrocampista del Catania Fabián Rinaudo ha partecipato, in Argentina, ad una partita di beneficenza organizzata in favore di Maxi Kondratiuk, un ex giocatore del Gimnasia La Plata che sta lottando contro una difficile malattia.

    La gara, che vedeva sfidarsi il Gimnasia La Plata ed una selezione formata da ex giocatori del club argentino, è stata l’occasione, per il Fito, di tornare nel suo vecchio stadio. Rinaudo ha infatti giocato con la maglia del club di La Plata dal 2008 al 2011. I tifosi dei Triperos, nel corso della partita, hanno tributato una vera e propria ovazione al mediano rossazzurro, dimostrando evidentemente di non averlo dimenticato.

    Rinaudo, al termine del match, ha ringraziato i suoi ex tifosi per l’affetto ricevuto, parlando anche di un possibile ritorno nel club argentino:

    “Non so cosa succederà a Catania – ha dichiarato, come riportato su Twitter dal giornalista sudamericano Nacho Tara -. Si dicono tante cose, ma di certo non c’è ancora nulla. Confermo, però, che in caso tornassi in Argentina sarebbe soltanto per vestire la maglia del Gimnasia“.

  274. Ip Address: 95.239.35.68

    Anche lui fuori!

    Caniggia, il suo nome “rimosso” dal sito ufficiale. È addio?

    Braccio destro di Cosentino Caniggia arrivò a Catania nell’estate 2013, l’inizio del disastroso regno di Pablo Cosentino, occupandosi, prevalentemente, del settore scouting rossazzurro. Anche qui, a dire il vero, non è che i risultati siano stati strabilianti. Per fare un esempio, un acquisto citato dalla stessa società rossazzurra come “opera” di Caniggia fu quello di Michał Chrapek, mai pienamente convincente.

  275. Ip Address: 212.14.141.176

    Il Pres. di Lega B Abodi in un intervista ha detto che i calendari slitteranno di almeno due settimane in attesa di decidere chi prenderà il posto del Parma e dei casi Catania e Teramo.
    Poi ancora viste le dichiarazione del Proc. Salvi non si capisce se le altre cinque squadre coinvolte nelle presunte combine avranno problemi.
    Certo da tutto ciò che si dice o si legge possono nascere strani pensieri: perché Pulvirenti sapendo che il suo telefono era controllato (l’aveva chiesto lui a seguito di minacce) ha imbastito combine di partite?
    E se fosse stata una mossa astuta di Pulvirenti per sbarazzarsi di un peso (La Società) causa di debiti? Non è che stava fallendo e non aveva il coraggio di dichiararlo ai tifosi?

  276. Ip Address: 141.0.15.181

    Ciao Alberto, anch’io penso che Pulvirenti non sia fesso!!!!! Effettivamente si è liberato di 3 pesi, la società, Cosentino e Company e soprattutto i debiti che sicuramente la società ha!!!!! Chiamalo fesso….

  277. Ip Address: 91.253.225.128

    Ciao Alberto , a me tutta questa storia del calcio scommesse mi e sembrato un’evidente messa in scena e

  278. Ip Address: 212.14.141.176

    Se la Fed. ha paura del calcio scommesse e visto che da anni ci sono partite sotto inchiesta per questo motivo abolisse le scommesse. Inoltre per qualsiasi partita basterebbe che un miliardario o qualcuno con soldi da buttare puntasse su un risultato sicuro una notevole cifra per far avere dubbi. Sulla carta il Catania e i suoi giocatori erano più forti di Varese-Latina-Trapani e Ternana.

  279. Ip Address: 91.253.225.128

    Quella con il Varese e stata una partita da oratorio

  280. Ip Address: 91.253.225.128

    Ma perché non indagano le partite con Cittadella Brescia o entella ecc. certo la si tocca il terreno bollente

  281. Ip Address: 151.47.9.165

    Ciao a tutti ragazxi , perhe il catania comprava ma certo no le sconfitte

  282. Ip Address: 95.239.35.68

    Buonasera raga’!

    In questa baraonda di “debiti” fatti da Pulvi, le borse della Cina “bruciano” 3.000 miliardi di dollari!
    Almeno qualche “spicciolo” di dollari potevano regalarci i cinesi!

    Raga’ vi saluto perche’ ho un figlio e un nipotino “rompini” che mi Occupay il PC.

    Notte a tutti i pazzoidi per il Catania!

  283. Ip Address: 151.44.84.100

    Buonasera a tutti i tifosi rossoazurri. Leggevo, il Dott. Palazzi ‘aspetta i documenti della procura di Cremona e di Catania’.. Dottore, quando quella mattina entrera’ nel suo ufficio e si trovera’ nella scrivania quelle maledette carte..pensi alla juve…. ci lasci in pace.. e continui a pensare alla..’signora’?
    Buonasera Giorgione! Veramente,a parte che io sono a Chiavari tutto il giorno, a detta di altri nessuno si e’ accorto di niente..a parte sapere dov’e’ il vino bianco in fresco..scherzo.. No Giorgione..niente pesca,anzi ho un acquario molto grande!

  284. Ip Address: 91.252.149.68

    CATANIA, Lodi: “Voglio sposare un progetto serio e duraturo. Aspetto novità”

    08.07.2015 19:08 di Andrea Carlino
    articolo letto 610 volte

    aA

    Foto

    Ai microfoni di “Sportitalia”, il regista campano Francesco Lodi ha parlato del proprio avvenire: “A Frosinone sono stato bene in passato, però aspetto tranquillamente quello che mi si presenterà. Voglio sposare un progetto serio e duraturo. Aspetto novità da Catania, sono sereno”.

  285. Ip Address: 62.18.76.85

    Sera a tutti, poche settimane e capiremo la strada intrapresa dalla direzione distrettuale antimafia di catania.. Troppa premura tavecchio ed abodi a concionare di catania… e chiuderla li… No, se ha comprato, hanno venduto… In tanti… se la fanno partire così la b, non arriva a febbraio.Noi pagheremo le cazzate di pPulvirenti, ma non si fermano qui… i pm.. aspettiamo, chissà che accadrà, trapani cittadella Livorno ternana…. Boh… Nomi a caso…

  286. Ip Address: 82.145.217.207

    La Sicilia – Linea difensiva separata per società e dirigenti:
    ecco la strategia del Catania
    Andrea Aidala
    Un interessante articolo di Andrea Lodato , nell’edizione
    odierna del quotidiano La Sicilia, svela la strategia difensiva
    dei vertici rossazzurri alle prese con lo spinoso “caso
    Catania “.
    Sia nelle aule dei tribunali che in quelle della Procura
    Sportiva, si legge, verranno tenuti rigorosamente separati i
    destini della società da quelli dei dirigenti coinvolti nello
    scandalo . Se le ammissioni di Pulvirenti , infatti, hanno
    sostanzialmente già spianato la strada della radiazione per
    l’ex Presidente etneo, non così scontata sarebbe al
    momento la sanzione per il club dell’elefante.
    La difesa con estrema probabilità punterà ad acuire il
    dubbio che, nel tentativo di effettuare le combine, Pulvirenti
    sia stato raggirato ed infine truffato dagli altri interlocutori
    finiti al centro dell’inchiesta “i treni del gol” . Se, infatti, il
    passaggio di denaro tra l’ex Patron etneo e i presunti
    “aggiustatori” delle partite parrebbe assai scrupolosamente
    documentato, altrettanto non può essere affermato per ciò
    che concerne la consegna dei soldi ai calciatori indicati al
    telefono con lo stratagemma dei treni. Nessuno tra gli atleti
    tirati in ballo nelle intercettazioni ha sin qui ammesso
    contatti o avvicinamenti e ciò rafforzerebbe la tesi difensiva
    dei legali rossazzurri.
    Una doppia strategia difensiva che, tra giustizia ordinaria e
    sportiva, in sostanza punterà ad ottenere almeno per il club
    rossazzurro una pena non eccessiva (presumibilmente la
    Lega Pro), affinché il Calcio Catania non diventi il capro
    espiatorio di un sistema interamente da riformare e
    rigenerare, senza esclusione alcuna.

  287. Ip Address: 95.234.14.177

    Caro Ssndrone, beato te che stai a chiavari. Certo che un accento può cambiare tutto, più di una telefonata sotto controllo. Basta che sbagli virgola o accento e cambia tutto il periodo. Per una virgola, si può vincere o perdere una causa ( sbaglio Giuseppe?) . Treni, trentatré, trentatré trentini andarono a Trento……….vuoi vedere che adesso pure inquisiscono il Trento ed il sud Tirolo che sta lì vicino? E se intercettano Vittorio Emanuele, saltano fuori pure conti, baroni, Visconti Contini e Marchese? E se intercettano due che raccontano di una cena fuori porta, attenzione a Lasagna, cappelletti, crescenzi, lanzafame ed ardemagni, occhio anche a pecorini, lo bue e scaglia. Qualora Pulvi dovesse parlare so telefono con don Salvatore della parrocchia di mascalucia, io non vorrei essere nei anni di Miracoli,Santamaria, Sammarco, cristiano,Madonna, Angelo, Letizia, del prete e Monachello. Be, ho esagerato. Buona notte a tutti voi.

  288. Ip Address: 94.37.224.166

    😉 grande Catanese a Napoli mi hai fatto sorridere

  289. Ip Address: 91.252.82.172

    Notte tutti i tifosi del calcio ⚽ Catania

  290. Ip Address: 2.226.180.6

    Ragazzi non riesco più a seguire il dibattito. Troppi se, ma forse. A questo punto come scrive Perplesso, l’amministratore del sito deve rinnovare il post..
    Buonanotte.

  291. Ip Address: 212.14.141.176

    Buongiorno a tutti.
    Calendario di serie B slitta di due settimane con inizio campionato il 5 settembre. Dal discorso fatto da Abodi sembra già decisa la retrocessione del Catania il lega pro. Certo sarebbe giusto che a noi tifosi che paghiamo biglietto e teniamo vivo questo sport ormai in mano a televisioni ecc. venisse detto qualcosa in più che teorie
    Dove c’è uno che vende ci deve essere uno che compra. Se Pulvirenti ha comprato le famose partite perché
    non si parla più delle altre squadre ?
    Dalla Procura di Cremona ora arrivano accuse all’Atalanta- Lazio e Chievo. Poi c’è il problema di decine di squadre coi conti in rosso. Come la mettiamo ?. Il fatto è che c’è una federazione ridicola. Basti pensare che abbiamo il Ct della nazionale inquisito. Ma , non ho parole

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu