Ricominciamo

 Scritto da il 17 gennaio 2018 alle 16:05
Gen 172018
 

Al termine del periodo sabbatico voluto dal calendario, si torna ad affilare le armi per la parte più delicata del campionato, quella che, terminando a maggio, decreterà la squadra che indosserà  la fascia della Miss di turno,  per catapultarsi nel campionato di serie B con la speranza di non tornare più in terza serie.

Al momento, la squadra da inseguire e’ il Lecce che comanda la classifica del girone forte dei suoi 45 punti frutto di 13 vittorie, 6 pareggi ed una sola sconfitta maturata questa a Catania.

Alla riapertura del campionato, sarà proprio il Catania a sfidare i salentini a casa loro, a via del mare, per quella che, in caso di vittoria dei giallorossi, porterebbe la squadra di Liverani a più sette con probabili ripercussioni dal punto di vista anche psicologico in entrambe le rose.

Tuttavia la storia ed alcuni precedenti inducono a non mollare: anche in caso di sconfitta, il campionato non finisce la sera del 21 in quanto, dopo quella data, mancano ancora 15 partite pari a 45 punti e per chi sta in testa, anche in solitaria, sarà stressante dover girare il collo ogni settimana  per vedere a che punto stanno gli inseguitori, tra cui il Trapani, un’altra formazione che sicuramente lotterà per la promozione diretta sino alla fine.

Purtroppo il Catania se l’è voluta: perdere con la  Sicula Leonzio in casa e addirittura con la Casertana fuori ed al Massimino, sono errori che una squadra che vuole andare in serie B non può permettersi. Nove punti gettati alle ortiche con i quali saremmo stati a più cinque dai pugliesi e comanderemmo la classifica a 50 punti.

Adesso siamo costretti a giocarci parecchie chance di promozione in terra pugliese sperando in un pareggio o addirittura una vittoria. Per riuscire in questa impresa,  ci vorrà il miglior Catania e la difesa, in particolar modo, dovrà essere perfetta ed impenetrabile, bloccando i pericolosissimi attaccanti salentini e cercando di rilanciare l’azione in velocità sfruttando i lanci lunghi e le ripartenze dei nostri esterni, tra cui Caccavallo, arrivato a Catania nel mercato di riparazione. Un altro allenatore ed un’altra squadra potrebbe giocare di rimessa contro di noi forte del vantaggio di quattro lunghezze, ma sappiamo bene che il Lecce ha nel suo dna di imporre il suo gioco ed attaccare e ciò potrebbe favorire il gioco dei rossazzurri e questi sono chiamati a sfruttare tutte le più piccole occasioni che capiteranno, cercando di sbagliare il meno possibile sottoporta. Dalle notizie che trapelano, il Lecce sarà in formazione tipo: solo Pacilli non dovrebbe essere del match e sembrano aver recuperato alcuni influenzati tra cui Costa Ferreira mentre il neo arrivato Legittimo potrebbe non essere tra i titolari in quanto difficile che Liverani proceda ad esperimenti nel pacchetto difensivo costituito da Lepore, Cosenza, Ricciardi e Di Matteo con Perucchini tra i pali in una partita che loro considerano decisiva. Anche i centrali di centrocampo dovrebbero essere quelli delle ultime uscite con Armellino, Arrigoni e Mancosu e Costa Ferreira nel ruolo di trequartista con le due punte Caturano e Torromino (o Di Piazza) a completare il 4/3/2/1 tanto caro al tecnico pugliese.

Sfogliando il ruolino di marcia dei giallorossi, sembra che dobbiamo scendere in campo contro una corazzata, sconfitta sinora soltanto dal Catania, fuori casa, alla terza di campionato con Rizzo in panchina, sostituito alla quinta giornata da Liverani. Da allora, solo vittorie e cinque pareggi, precisamente contro l’Akragas in casa alla nona giornata per 0-0 e poi quattro pari in esterna con Andria, Fondi,  Paganese e Trapani, quest’ultimo proprio prima della sosta ma conquistato  con una prestazione maiuscola davanti ai granata che cercavano la vittoria a tutti i costi, senza dimenticare che nei minuti finali una grande parata di Furlan negava il vantaggio ai giallorossi.

Anche l’ambiente risulta carico e pronto a sostenere la squadra di casa, con settori già esauriti e un incasso che potrebbe raggiungere il primato stagionale. Liverani non si e’ fatto pregare per scaldare i propri tifosi, consci che un successo sui rossazzurri, proiettandoli a sette punti di vantaggio, potrebbe essere considerato una fuga e consegnare, già alla terza di ritorno, la squadra pugliese alla serie B, salvo crolli psicologici e fisici del complesso pugliese che, al momento, sembrano poco probabili.

Quindi i nostri sono chiamati ad una super prestazione contando sul rientro di Lodi e Bogdan in squadra, elementi la cui assenza è risultata pesante per il gioco etneo. Cosa bolle nella pentola o meglio nella testa di Lucarelli? Preferirà schierare la squadra con il 4/3/3 adottato in occasione della ultima amichevole che i rossazzurri hanno sostenuto con gli svizzeri del Sion o sceglierà il più difensivo 3/5/2 allo scopo di rinforzare il centrocampo e di sfruttare le ripartenze da parte degli esterni e magari quei lunghi e precisi lanci verso le punte che potrebbero partire dai piedini fatati di Ciccio Lodi e di Bruno Marchese?

Decisione difficile per lui: affrontare il Lecce contando sulla forza del collettivo e dei movimenti dei nostri esterni con Caccavallo pronto ad essere gettato nella mischia qualora Russotto non dovrebbe essere ancora al top, oppure aspettare i loro assalti per poi ripartire? Indubbiamente il Lecce su tutti i campi ha cercato di imporre sempre il suo gioco ed anche a Trapani, in una partita nella quale poteva schierarsi in maniera più difensiva, non ha perso la sua identità, ben sapendo di avere in rosa attaccanti di tutto rispetto e di categoria superiore.

Personalmente ritengo che uscire con un pareggio da Via del Mare sia quasi come aver vinto la partita anche perché, in caso di parità punti al termine della stagione tra etnei e salentini,  sarebbe il Catania a prevalere per aver vinto 3-0 all’andata. Certamente quindi vietato perdere e incrociamo le dita già da adesso, in quanto l’arbitro scelto e’ il signor  Maggioni di Lecco, colui che convalido’ la rete apparsa in fuori gioco di Di Piazza nel 2-3 con la Juve Stabia e lo stesso che non assegno’ la rete regolare a Mazzarani a Reggio Calabria; sicuramente una casualità ma fossi stato il designatore avrei evitato questa scelta, tanto per non alimentare focolai e dicerie. Se a questo aggiungiamo che non sarà consentita la trasferta anche ai possessori di regolare  tessera del tifoso, il quadro  è completo.

 

  46 Commenti per “Ricominciamo”

  1. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:41df:46fc:8986:5f50

    ……purtroppo il Catania se l’é voluta……..Ovviamente a Lecce sarà dura speriamo almeno in un pareggio. Buona serata a tutti

  2. Ip Address: 5.90.169.4

    433 senza indugi provare a vincere x rimediare almeno il pareggio speriamo che lucarelli ha studiato bene la partita non voglio vedere errori di approccio altrimenti….addio serie b b 🌃 forza catania

  3. Ip Address: 151.18.58.100

    Buonasera a tutti ❤️💙e complimenti a raggio libero come sempre ottimo articolo, mancano solo quattro giorni e poi sapremo di più sull esito di questo campionato per il resto 🤞🏻

  4. Ip Address: 5.90.169.4

    Turbo via ……questa plm lha mantenuta x me era n ragazzo valido purtroppo lucarelli non lha mai voluto far giocare…..uno dei tanti misteri che plm non svelerà mai spero solo che ripa sfondi……altrimenti voglio vedere davanti chi gioca….b 🌃 carusi

  5. Ip Address: 79.47.137.19

    Sui vari siti leccesi un coro di rabbia repressa e certezze di vittoria contro il Catania. Per loro abbiamo perso prima di giocare senza pensare minimamente che questa è una partita ma non determinerà ancora il salto per la Serie B . Ricordo che lo scorso anno alla ventiduesima partita il Lecce era primo con 46 punti ed il Foggia quarto a 44. La testa della classifica molandi completamente alla ventinovesima giornata la corsa per la serie B .
    Ride bene chi ride ultimo

  6. Ip Address: 78.15.18.206

    Catanese per la partita di Lecce si è creata la stessa premessa ambientale ed arbitrale della partita giocata a Siracusa e questo giova più al Catania che al Lecce.
    Speriamo che succede la stessa cosa !!!

  7. Ip Address: 79.47.137.19

    Si Vincenzo solo che il Lecce e’ molto superiore al Siracusa. Un solo pareggio in casa poi tutte vittorie. Durerà? Come ho detto prima, lo scorso anno nel girone di ritorno non ebbe lo stesso passo dell’andata. Incrociamo le dita e speriamo che la pressione gli giochi cattivi scherzi

  8. Ip Address: 151.18.29.207

    Buongiorno a tutti rsday, 18 January 2018 13:03 Permalink IP logged Mozilla/5.0 (Linux; Android 4.4.2; CHC-U01 Build/HuaweiCHC-U01) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/63.0.3239.111 Mobile Safari/537.36
    ESCLUSIVA TMW – Catania, oggi il giorno della chiusura per Rizzo
    18.01.2018 12:36 di Luca Bargellini
    Foto Articolo
    Potrebbe chiudersi nella giornata di oggi l’operazione per l’arrivo di Giuseppe Rizzo a Catania. Secondo quanto raccolto dalla redazione di TuttoMercatoWeb.com le parti nelle prossime ore dovrebbero mettere a punto gli ultimi dettagli, con l’ex Reggina che sbarca in Sicilia in prestito con obbligo di riscatto in caso di promozione in Serie B

  9. Ip Address: 78.15.18.206

    Catanese è vero che loro non sono come il Siracusa ma è anche vero che Noi non siamo come tutte le altre squadre che il Lecce ha battuto in casa, fuori casa siamo molto più pericolosi di quando giochiamo in casa. Il Lecce punterà solo a vincere per iniziare ad assaporare la promozione mentre Noi abbiamo due risultati su tre per continuare a sperare. Sicuramente sarà una partita molto combattuta a centrocampo e speriamo che Biagianti sia disponibile perchè uno come lui almeno per un tempo ci vuole.

  10. Ip Address: 151.66.180.27

    Ovviamente spero in una grande prestazione del Catania. Vorrei però che Lucarelli desse più spazio a Manneh perché con la sua velocità può mettere in difficoltà i difensori leccesi e non capisco perché l’allenatore lo faccia giocare così raramente. 👿 :mrgreen:

  11. Ip Address: 62.2.176.13

    Vedo che si esamina più il Lecce che la nostra squadra. Io dopo tutte queste partite giocate ho un po paura che I nostril faranno cilecca. Ho sempre l’impressione che siamo lenti e abbastanza prevedibili. Il Lecce non lo ho mai visto giocare (tranne contro il CT), ma una squadra che perde solo una volta sembra quadrata e tosta.
    Speriamo che si sentono talmente superiore che noi gli possiamo fare il sgambetto.

    Forza CT e andiamo a -1!!!!!!

  12. Ip Address: 195.7.16.33

    Per Cataneseanapoli, veramente sui siti leccesi non si vede assolutamente la spocchia che vedo sui nostri (per esempio calciocatania). Fattici un giro. I commenti sono tutti misurati là mentre qui leggo di vittorie sicure senza se e senza ma, di squadra nettamente più forte sulla carta e sul campo, e così via. Insomma vedo troppa sicurezza ingiustificata.

  13. Ip Address: 5.90.180.124

    Carusi acquistato rizzo ma cui è? Spero è sano b 🌃

  14. Ip Address: 151.18.29.207

    Ciao Pippo dove la leggi tutta questa sicurezza ?

  15. Ip Address: 151.53.23.220

    Carusi Acquistato Rizzo ma cui è? x Aurelio ie unu che ha fatto 9 campionati ad alto livello sempre titolare in serie B con le maglie di Pescara-Reggina-Perugia-Vicenza-e 21 presenze in serie A con il Pescara,ecco Aurelio ti ho evitato di andare su Wikipedia e perdere tempo nel cercare il curriculum di Giuseppe Rizzo,capisco che tu abituato alla serie A con i vari Dybala-Higuain-Duglas Costa-Icardi-Ecc,dici giustamente ma cui è?cui è per la serie C e come se avessimo preso Kedira-Marchisio-poi speriamo che non è rotto,ma allora il Padova primo in serie C che sta prendendo Sarno del Foggia che non gioca da 2 anni dicono come te Ma cui è? oppure speriamo ca non e rotto? ma fatemi il piacere,ancora non volete scendere dal piedistallo e riconoscere che siamo in serie C,e cosa pretenderesti che viene Maurito Icardi al Catania in serie c? Aurelioooooooo!!!!!!!!!!!!!!!! arrusbigghiamuni,ancora molti sono convinti che siamo in serie A,e ragionano come se siamo in serie A,Rizzo e sceso in serie C dalla B,anche se reduce da un infortunio sempre 400 e passa presenze in serie B ha collezionato e non con squadrette ma con squadra e piazze di prestigio come Pescara-Perugia-Vicenza ecc,io lo ricordo alla Reggina in serie B mi senbrava di vedere Gattuso in Campo,e caccavallo non sevvi e Dall’Oglio e ruttu,e Rizzo cui è? semu pessi e io che ancora leggo certe affermazioni senza senzo e dette e scritte a priori e partito preso,ancor prima di scendere in campo ma cui e ma e rotto maaaaaaaaaaaaa

  16. Ip Address: 151.82.139.86

    Buongiorno a tutti ❤️💙

  17. Ip Address: 5.90.180.124

    Calma marcello chiedevo solo chi è se non è rotto vanno bene tutti….basta che sputano sangue in campo e non vengono a catania a fare numero ripeto che sono contro plm quando ci piglia x c….o nel volerci rifilare tartaglia che sono 6 mesi che non gioca fortuna ha voluto che non viene più 👋 e fozza catania

  18. Ip Address: 151.53.23.220

    Scusatemi per lo sfogo ma leggo che il Padova primo in classifica nel girone b prende Sarno dal Foggia fermo da 2 anni la Reggiana 3 in classifica girone b prende Cattaneo che ha fatto nel Brescia 3 presenze in tutto il girone d’andata e presumo che queste squadre vogliono andare in b specie il Padova invece noi prendiamo Caccavallo ma ca fari non se vi ma intanto a fatto tutte le partite nel Cosenza prendiamo Dall’oggi sempre se arriva ma tutti i rutti li prende LUI Tartaglia ma chissà avi 7 mesi che non gioca ma allora Cattaneo è Sarno? Mi volete dire che Padova è Reggiana si sono ammattire?

  19. Ip Address: 79.4.15.37

    Buonasera a tutti e Forza Catania……
    Il Calcio Catania comunica di aver acquisito dall’U.S. Salernitana, a titolo temporaneo con obbligo di riscatto in caso di promozione, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Giuseppe Rizzo, nato a Messina il 18 marzo 1991. Il centrocampista vanta una notevole esperienza in Serie B: ben 185, le gare disputate tra i cadetti con le maglie del club campano, del Vicenza, del Perugia, della Pescara e della Reggina. Con la società calabrese, Rizzo è cresciuto calcisticamente ed ha giocato anche in terza serie, nella prima parte della stagione 2014/15. Nel 2013 l’atleta siciliano ha esordito in Serie A, collezionando undici partite nell’Olimpo del calcio italiano con il Pescara. Ha disputato due amichevoli con la Nazionale Under 21, contrassegnate dai successi contro la Turchia nel 2010 e l’Inghilterra nel 2011. Il neo-rossazzurro indosserà la divisa da gioco numero 6.

  20. Ip Address: 151.82.139.86

    Benvenuto a Rizzo speriamo che possa essere utile alla nostra causa, al Catania serviva un bel centrocampista di qualità e di esperienza e come dice Aurelio comincia sudare per la maglia ❤️💙

  21. Ip Address: 5.90.110.81

    Ciao mexican vedo che anche te sei daccordo io non precludo nessuno almeno rizzo non è rotto x me anche se veniva dalla d non c’è problema basta che pedala come spero pedala caccavallo pienamente daccordo buon lavoro ragazzi….ce da sudare a catania anche x i tifosi fozza catania b notte carusi

  22. Ip Address: 79.17.39.40

    Bravo Aurelio. A me non interessa il loro pedigree, quante partite hanno giocato prima di venire a Catania, se erano rotti o meno, (spero che gli facciano la visita medica prima di firmare il contratto ). A me interessa che sudino la maglia gettando sangue in campo per tutti i 90 minuti. Che non rompano le scatole nello spogliatoio e che facciano gruppo. Che si impegnino ed onorino la maglia r non vengano a Catania solo per prendere il sole e rifocillarsi nelle pasticcerie e ristoranti. Il resto viene da se. Riguardo ai leccesi, ho letto che ci asfalteranno , ci congeleranno a meno sette eccetera. Comunque il campo e solo quello darà i verdetti con la speranza che questo non sia figlio di qualche errore arbitrale .

  23. Ip Address: 5.90.110.81

    Ciao ct a na che dirti giocare a lecce non sarà facile ma se il catania fa il catania almeno un punto lo prendiamo fermo restando che questi giorni lucarelli ha studiato il giusto impiego dei giocatori poi si puo anche perdere però non regalando la partita b 🌃

  24. Ip Address: 87.11.89.8

    A loro può far male la pressione che hanno di vincere. L’ambiente vuole i tre punti a tutti i costi . Sarà difficile ma se entriamo in campo con la determinazione e atteggiamento giusto ……..

  25. Ip Address: 5.90.110.81

    In un intervista di oggi il grande gianni di marzio ha detto è difficile ma se il catania domani dovesse vincere sta con un piede in b….lo credo anche io ….e lo spero fozza catania

  26. Ip Address: 151.82.12.176

    E quello che crediamo tutti ……… buona vigilia ❤️💙

  27. Ip Address: 178.39.222.16

    Purtroppo ho un cugino leccese…….. e rompe i coglioni!!!!!!!

    Non fate scherzi e andiamo a -1!!!!!!!!!

    Forza CT

    Saluti a tutti i PAZZI

  28. Ip Address: 151.82.12.176

    Ciao jamajama digli a tuo cugino di non rompere i cogliioni 😁

  29. Ip Address: 5.90.110.81

    Carusi il mister sicuramemte giocherà col 352 come riportato dai giornali speriamo che a lucarelli si illumini la mente noi tifosi con il cuore siamo a lecce il resto lo devono fare i carusi in campo fozza catania 🔴 💙

  30. Ip Address: 5.90.110.81

    Ah x chi non lo sa il siracusa ha perso in casa….b 🌃

  31. Ip Address: 178.39.222.16

    Mexxican
    Oggi mangio da lui!!!!!! E sarò io a romprgli i coglioni (almeno spero)
    Buona partita a tutti

  32. Ip Address: 91.252.190.104

    Buongiorno a tutti oggi mi sbilancio Lecce-Catania-1-2

  33. Ip Address: 5.90.135.164

    Oggi i giornali riportano x il catania modulo 433 senza ripa ???? Boo va bene tutto basta che i carusi in campo danno tutto a dopo buona partita….speriamo di gioire

  34. Ip Address: 151.38.62.174

    Buongiorno e buona domenica a tutti siamo a -1 ora ❤️💙

  35. Ip Address: 151.38.62.174

    Ciao jamajama Okkiu ni to cuscinu 😬

  36. Ip Address: 151.38.62.174

    Fine primo tempo il Catania è in vantaggio per 1-0 gol di Ciccio Lodi ❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙

  37. Ip Address: 151.38.62.174

    Jamajama chi dici tho cuscinu?

  38. Ip Address: 151.38.62.174

    Comunque ci sono altri 45’ di sofferenza a dopo

  39. Ip Address: 93.46.56.84

    Abbasso plm rivoglio pitino e pancaro in panchina

  40. Ip Address: 93.46.56.84

    Aurelio ma caccavallo e rizzo non erano rotti? Come mai hanno giocato? Comunque plm è molto fortunato prende giocatori rotti che guariscono subito attaccanti che come giustamente hai detto tu dopo aver consultato il curriculum non segnano mai quindi sono scarsi e magicamente diventano capocannonieri del campionato e l’unica persona di cui non ti sei lamentato è l’allenatore capace di regalare alle ultime in classifica più di una dozzina di punti, visto che Marotta è indisponibile non ci resta che pitino mi dispiace

  41. Ip Address: 178.39.222.16

    Mexxican
    Mio cugino mi ha dato un digestivo! -4!serie B ciao ciao. Devo dire che non siamo male, ma non siamo neanche buoni!
    Questo é il CT al momento dietro il Lecce!!
    Io di calcio non ne capisco, ma farsi fare un gol in contropiede fuori casa vincendo 1 a 0 non mi sembra sintomo di una squadra buona/intelligente!
    Siamo in C e ci resteremo

  42. Ip Address: 94.164.169.244

    Peccato si poteva osare di più…..bisognava crederci

  43. Ip Address: 94.164.169.244

    I salatini Non sono tutti questi fenomeni

  44. Ip Address: 93.46.56.84

    Jama hai detto bene gol in contropiede mentre vinci in trasferta per 1a0 contro la prima in classifica e purtroppo sono errori che continueranno a ripetersi da qui fino alla fine del campionato

  45. Ip Address: 5.90.135.164

    Potevamo vincere va bene così ma ripa perché non ha giocato? Ciao gaetano guarda che intanto io dicevo che era rotto tartaglia no rizzo caccavallo era un ? Oggi si è impegnato e questo deve fare….comunque ripeto siamo ancora in corsa se il catania fa il catania ciao a tutti fozza ct

  46. Ip Address: 178.39.222.16

    Aurelio
    Mi spieghi se il CT fa il CT cosa vuol dire? Perché oggi ha fatto il Catanzaro????? E da anni che si dice se il CT fa il CT ma che cacchio vuol dire questo?

    Pensavo che il CT fa sempre il CT!

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu