Ripartenza da tre punti

 Scritto da il 13 Febbraio 2021 alle 16:29  Aggiungi commenti
Feb 132021
 

Finalmente in campo dopo giorni e giorni di astinenza per colpa  del meteo che non ha permesso alla formazione etnea di scendere mercoledì scorso in campo a Pagani e a causa pure del calendario che ha fissato per giorno 7 di questo mese la partita col Trapani, come noto società esclusa dal campionato in corso.

La fame di calcio di noi tifosi ha superato quella dello stomaco perché, per ironia della sorte, l’incontro e’ stato anticipato a questo sabato in orario di pranzo.

Anche il rettangolo di gioco era pronto ad accogliere i giocatori, colorato di un verde intenso, che rendeva doveroso merito alle cure cui e’ stato sottoposto in questo ultimo periodo dagli addetti,  mentre le formazioni scendevano in campo con il proposito di conquistare punti preziosi.

Mister Raffaele, per questa partita, ha schierato un 3/4/1/2, con  Sales su cui incombeva la squalifica in caso di ammonizione così come Silvestri e con Giosa a completare il trio dei centrali difensivi, esterni Zanchi e Albertini inserito a sorpresa  al posto di Calapai, infortunatosi poco prima della partita .

Il centrocampo vedeva Rosaia e Welbek con Golfo trequartista  ed in avanti Reginaldo e Di Piazza.

Dopo il minuto di raccoglimento a ricordo di Grazia Codiglione, vedova di Angelo Massimino che ha gestito il club dal 1996 al 2000 venuta meno nei giorni scorsi, il signor Cascone arbitro  dell’odierno incontro, dava il via alla gara.

Squadre che si studiavano a centrocampo per un quarto d’ora con il Catania aggressivo e propositivo ma solo un tiro nello specchio di porta avversaria al minuto diciannove per opera di Welbek, parato con facilità da Costa.

Subito dopo ancora due calci d’angolo per il Catania non sfruttati a dovere e il tema del match non cambiava anche se, al minuto trentotto, un bel tiro di Zanchi poteva avere più fortuna ma veniva deviato in angolo dal portiere.

Al quarantesimo ancora Zanchi interveniva su di un avversario rimediando il giallo e una botta che lo limitava nei minuti finali del primo tempo.

La prima frazione di gioco si chiudeva dopo due minuti di recupero e le squadre rientravano dagli spogliatoi con gli stessi undici iniziali ma dopo 10 minuti Zanchi era costretto ad alzare bandiera bianca a causa dell’infortunio patito nel primo tempo, lasciando il posto al rientrante Pinto, apparso ancora non al meglio.

Tuttavia il centrocampo rossazzurro appariva al mister privo di idee ed ecco che il Catania al cinquantottesimo cambiava modulo con l’ingresso in campo di Maldonado e Dall’Oglio per Rosaia e Reginaldo, riproponendo il 3/5/2 di Castellammare ed il Catania ne guadagnava in mezzo al campo anche se si avvertiva la mancanza di pericolosità dalla parte destra mostrata in altre occasioni a causa dell’assenza di Calapai, mentre sulla sinistra un ottimo Golfo riusciva a smistare palloni poco sfruttati da Di Piazza che al settantaduesimo minuto lasciava il campo per Sarao.

Il Catania cercava di pressare maggiormente la squadra pugliese che riusciva a difendersi con ordine e ripartire ma senza riuscire a tirare in porta per merito dei nostri centrali difensivi concentrati su ogni palla.

Il gol sembrava dover rimanere assente in questa partita ma un maldestro intervento di Nunzella su Golfo in area, spingeva giustamente l’arbitro a decretare il calcio di rigore per gli etnei che Dall’Oglio trasformava impeccabilmente ad un quarto d’ora dalla fine.

Il Francavilla ferito e non domo, cercava di rispondere ma un grande intervento di Confente salvava la rete e si ripeteva poco dopo su Vasquez anticipandolo in uscita.

Con caparbietà il Catania resisteva agli assalti finali e si aggiudicava l’intera posta in palio, dimostrandosi squadra coesa che manca tuttavia di quel qualcosina in più a centrocampo.

Bene Golfo, il solito Welbek oramai più certezza che novità, Confente e Giosa.

Adesso a Terni con la tranquillità di non aver nulla da perdere ma tanto da guadagnare.

 

  16 Commenti per “Ripartenza da tre punti”

  1. Ip Address: 176.201.247.0

    Buonasera a tutti ❤️💙 concordo con lo scritto di raggio libero dopo una lunga astinenza si ritorna a giocare e vincere una partita rognosa e piena di ostacoli merito anche di un avversario ben messo in campo . Comunque Oggi erano importanti i tre punti sono arrivati da adesso ci aspetta un una serie di partite con squadre di prima classe .

  2. Ip Address: 95.252.254.145

    Concordo con Mexxican. Bella prova dei rossazzurri contro una squadra niente male .
    Purtroppo non abbiamo un centrocampista che unisca velocità, piedi buoni e visione di gioco. Maldonado ha solo piedi buoni ma e’ lento . Comunque i tre punti ce li siamo presi e questo conta. Buona serata a tutti

  3. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:40f4:e849:fa4b:19f9

    peccato che catanzaro e avellino non accennano a rallentare il passo…beh significa che bisogna andare a Terni con la pazzia di tentare di vincere 😉

  4. Ip Address: 93.67.200.230

    Vittoria contro una squadra rognosa che ha battuto in casa l’Avellino fuori casa in rimonta il Palermo e pareggiato contro Teramo, Catanzaro e Foggia. Il Catania dovrà giocare 15 partite e le dirette avversarie alcune 13 e qualcuna 14 e viste le assenze anche un pareggio a Terni sarebbe oro colato. Curioso di vedere il match Welbeck – Falletti che si trovano sempre dove sta il pallone.

  5. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:19aa:ca52:5c3:9e86

    Abbiamo ottenuto tre punti contro una squadra di tutto rispetto. Finalmente ho visto fare al nostro portiere una parata determinante per il risultato. Peccato dover affrontare le prossime partite senza Piccolo e Russotto, speriamo che almeno Zanchi possa recuperare in tempo. Comunque sono certo che il grande impegno finora dimostrato non mancherà. È stato bello vedere il manto erboso del nostro caro vecchio Cibali in ottime condizioni. Buona domenica a tutti e sempre Fozza Catania

  6. Ip Address: 87.13.155.232

    Complimenti Raggio Libero per la descrizione dell’incontro. Potresti scrivere sulle maggiori testate giornalistiche senza sfigurare.
    Tre punti importanti per il prosieguo del campionato con la giusta determinazione e senza perdere di vista le squadre che ci precedono.
    Speriamo di far bene con le prime della classe e poi ci giocheremo i playoff con il coltello tra i denti.
    Sempre Forza Catania!

  7. Ip Address: 79.44.9.232

    Buonasera ragazzi. Non dimenticate che domani si giocherà. Vi do una dritta per chi non lo sapesse: sul canale digitale terrestre 264 Unicusano la partita dovrebbe vedersi in chiaro .

  8. Ip Address: 62.19.127.3

    Buongiorno a tutti ❤️💙 grazie catanesenapoli spero di fare in tempo è riuscire a vedere la partita ( 2 fisso ) sarà difficile però………..

  9. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:15a2:a4af:d96f:654c

    Manco il tempo di accendere il televisore …e dopo 1 minuto siamo già in svantaggio 1-0 ….mannaggia a sta ternana….speriamo di recuperare

  10. Ip Address: 151.34.82.90

    Sono forti fortunati, hanno tutto. I nostri hanno giocato ma più non si può purtroppo. Speriamo essere un po più bravi d’ora in avanti

  11. Ip Address: 62.19.127.3

    Risultato un po’ severo dove la nostra difesa a commesso diverse ingenuità. Contro una ternana con un piede in B , Squadra di categoria superiore, dove la sconfitta ci può stare non dimentichiamoci che la ternana è l’unica società di calcio in Europa a non subire sconfitte

  12. Ip Address: 93.67.200.230

    Partita compromessa nel primo tempo da errori individuali, dall’arbitro e da Raffaele che ha peccato di spavalderia con un 3 4 3 con due punte esterne spuntate e troppo leggere. La sconfitta con la Ternana ci poteva stare ma non in questo modo.

  13. Ip Address: 62.19.127.3

    Intervistato dai microfoni di “Unicusano Italia Tv”, al termine della gara che ha visto la Ternana vincere per 5 a 1 sul Catania, il tecnico delle fere, Cristiano Lucarelli, nonché ex rossazzurro, ha rotto il silenzio: “Per me la partita con il Catania era emotivamente difficile, per tanti motivi. L’anno scorso abbiamo vissuto una stagione particolare, nella quale, in ad un certo punto, non mi sono sentito solo l’allenatore, ma anche il punto di riferimento della gente, della società, dei tifosi… Siamo usciti immeritatamente dai play-off, proprio su questo campo. Ripeto, per me emotivamente era una partita difficile. Catania per me è Catania…”

  14. Ip Address: 158.148.235.197

    Carissimo Vincenzo la differenza di valori c’è è si vede. Magari Raffaele ci ha messo un po’ del suo, ma per quest’anno va.benissimo così . D’altronde la Ternana sta facendo un campionato a se . Avrei qualche speranza con i playoff augurandomi che il mister abbia tutta la rosa al completo e nel frattempo trovi un equilibrio e continuità di rendimento. Comunque rimango nel mio pensiero che se si concretizza l’affare Tacopina l’anno prossimo sulla panchina del Catania ci sarà (purtroppo) un’altro allenatore . Fermo restando che Raffaele non mi entusiasma, ma ogni hanno cambiare guida tecnica non è certo una cosa produttiva.

  15. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:6ce8:a7a4:1930:5d68

    Sono pienamente d’accordo con Vincenzo

  16. Ip Address: 93.67.200.230

    Fabio infatti conoscendo la differenza dei valori in campo la Ternana non doveva essere affrontata a viso aperto con un 3 4 3 e per giunta senza Russotto e Piccolo in campo. Falletti doveva essere marcato a uomo che con uno schema diverso avrebbe potuto fare e non lasciato libero di circolare in campo come ha fatto. Speravo di vedere un marcamento a uomo Welbeck – Falletti ma il peccato di presunzione di Raffaele non l’ha consentito.

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu