Salvare almeno l’orgoglio!

 Scritto da il 12 aprile 2014 alle 15:45
Apr 122014
 

verso-milan
Il campionato del Catania, a meno di incredibili e clamorose rimonte, sembra destinato a spegnersi gara dopo gara con l’unico obiettivo di evitare che la barca affondi e giunga nel porto della prossima stagione senza troppi danni. La Serie A appare sempre più lontana, quasi come fosse una striscia di terreno in dissolvenza, vista da un’imbarcazione prossima a prendere il largo. I rossazzurri, moderni Ulisse alla scoperta dei mari, dopo un anno di guerra, si apprestano a vivere mesi di autentica Odissea nei luoghi più remoti d’Italia, in una Serie B assai complicata, ma da vincere costi quel che costi per tornare ad Itaca. Detto così sembrerebbe quasi un de profundis che sicuramente farà storcere il naso agli ottimisti ancora sparsi ai piedi dell’Etna, ma comunque vada a finire questa disgraziata stagione, il sentore comune rivela la necessità di rifondare dalla radice il tessuto connettivo del Catania. Unico punto fermo non potrà che essere il Presidente Pulvirenti, autore si di errori e valutazioni controproducenti, ma al contempo unico referente di una catanesità  fortunatamente presente nei vertici della società. Chi vi scrive sarà probabilmente un illuso sentimentale, ma avere come Patròn un uomo cresciuto a pane e Calcio Catania, piuttosto che un friulano passato per i canali veneziani prima di approdare alla Vucciria, suona già da garanzia per un futuro radioso. La fiducia a prescindere, tuttavia, è merce rara. Dopo anni di soddisfazioni e lacrime di gioia, il finale che ci si appresta a vivere non preannuncia nulla di gioioso. L’amara retrocessione che per mesi ognuno di noi ha provato a esorcizzare con un pizzico di “liscia” siciliana, sembra oggi, alla vigilia della trasferta milanese, più vicina che mai.
In tal senso coloro i quali avranno l’onore di indossare i colori non solo della città dell’Elefante, ma anche di una considerevole fetta di territorio marchiato dalla pietra lavica, avranno l’onere di salvare la dignità, la rispettabilità e il buon nome di una piazza da Serie A, per di più da piazzamento Champions, considerando storia, tradizioni, cultura e ospitalità.
Se Milan-Catania non  varrà la salvezza – ma finché la matematica non annuncerà i propri verdetti un briciolo di speranza è lecito mantenerla – una prestazione di livello in quel di San Siro potrà riconciliare i tifosi etnei con la squadra, almeno per un paio d’ore. Maurizio Pellegrino, uomo della società dalla spiccata intelligenza, avrà l’occasione di dimostrare che la dirigenza ha agito con consapevolezza e senso della misura, scacciando le critiche di chi non ha ben compreso le motivazioni del secondo esonero del buon Maran.
Per una volta tattiche o moduli faranno da contorno, spingendo in prima fila motivazioni e orgoglio. Tutti pronti per il fischio iniziale, facendo finta che la sfida sia soltanto uno spettacolare derby tra la Milano lombarda e quella che una volta veniva definita la Milano del Sud.

  56 Commenti per “Salvare almeno l’orgoglio!”

  1. Ip Address: 79.27.43.24

    forzacatania fai sentire la tua voce a milano fatti valere in campo

  2. Ip Address: 79.21.127.232

    buona sera a tutti

  3. Ip Address: 188.102.19.47

    i miei migliori in bocca al lupo al nuovo mister, con la consapevolezza che in una settimana non si può cambiare tutto il disastro di una stagione.
    Quindi se perderemo, cosa che è molto probabile, Pellegrino stia tranquillo che i tifosi non se la prenderanno con l’allenatore, l’unico non responsabile di questo catastrofico campionato. Se poi dovesse andare diversamente…. beh allora faremo i complimenti al mister per il miracolo!
    Fozza Catania

  4. Ip Address: 91.253.222.96

    Oramai è finita purtroppo ,ma almeno cercare di salvare la faccia si può

  5. Ip Address: 188.220.51.69

    Se si dovessero sparare la partita ovviamente i giocatori (molti di loro) lo farebbero per il loro tornaconto, perche’ se no l’anno prossimo o non li vorra’ nessuno o gli ingaggi che gli offriranno saranno miseri. Devono salvare la faccia ad ogni costo.

  6. Ip Address: 79.27.43.24

    Undici: Frison la novità, Leto, Keko o Castro? Poche scelte, tanti obblighi
    Verso Milano col 4-3-3. Si parte col modulo da sempre marchio di fabbrica. Frison avvantaggiato su Andujar nel ruolo di portiere. Dubbio Izco-Rolin come terzino destro. Keko e Castro, con Leto, in lotta per il ruolo di terza punta. La probabile formazione di Pellegrino, a confronto con quella consigliata dalla redazione.

  7. Ip Address: 79.27.43.24

    Sembra ormai segnato il destino dei rossazzurri dopo il tracollo casalingo contro il Torino. In settimana, il tecnico Maran è stato, per la seconda volta in stagione, sollevato dall’incarico. Sarà quindi Pellegrino a dirigere la squadra nella trasferta di Milano. Inutile sottolineare come il risultato appaia scontato così come il destino degli etnei, che solo la matematica sottrae al momento dalla retrocessione nella serie cadetta. Pochissimi sono ormai coloro che credono in un possibile miracolo ed, onestamente, la squadra vista all’opera nelle ultime giornate non lascia presagire nulla di buono. C’è seriamente da temere che a Milano una compagine ormai scarica mentalmente subisca un pesante passivo da un Milan in ripresa ed a caccia di un posto utile per l’Europa.

    Portiere: Per il nuovo tecnico Andujar è in ballottaggio con Frison, finalmente recuperato. Non per noi che decidiamo di puntare senza ripensamenti sul portiere veneto

    Difesa: Ci sarà probabilmente da limitare i danni al “Meazza” per cui optiamo per una difesa a quattro. Ci affidiamo a Rolin e Spolli come coppia di centrali mentre adattiamo Izco a destra schierando, sulla corsia opposta, il giovane Biraghi

    Centrocampo: Poche le possibilità di scelta nel reparto mediano. Reintegriamo Rinaudo, assente contro i granata, e confermiamo Plasil, uno dei pochi a salvarsi in questo finale di stagione. A completare il reparto il napoletano Lodi che potrebbe risultare utile su eventuali calci piazzati.

    Attacco: Il recupero di Castro ci permette di schierare il tridente titolare con Bergessio e Barrientos. Sapranno mettere in difficoltà i difensori milanisti?

    Formazione “Undici” (4-3-3): Frison s.v., Izco, Spolli 5, Rolin 5, Biraghi 5, Rinaudo s.v., Plasil 6, Lodi 5, Castro s.v., Bergessio 6, Barrientos 5

    Indiscrezioni da Torre del Grifo su Leto. Lontano dagli occhi di Maran nelle ultime partite, l’argentino ha impressionato Pellegrino per determinazione ed intensità. Nella scelta del 4-3-3, entra in ballottaggio con Keko e Castro, più probabile un suo ingresso a gara in corso. Bergessio e Barrientos non dovrebbero poter temere il loro posto da titolare. Più Frison che Andujar in porta, si pensa in prospettiva. A destra, senza Alvarez né Peruzzi, non potendo contare nemmeno su Bellusci, le alternative sono poche: Izco e Rolin. Sacrificare un esterno di spinta come Izco? Difficile che Pellegrino percorra questa soluzione. Rolin ha già offerto garanzie come marcatore (dovrà limitare Taarabt), sebbene solo di recente ed a sinistra. Il resto della formazione è obbligato.

    Probabile formazione Pellegrino (4-3-3): Frison (Andujar), Rolin, Gyomber, Spolli, Biraghi, Rinaudo, Plasil, Lodi, Castro, Bergessio, Barrientos.

  8. Ip Address: 79.27.43.24

    MASCALUCIA (CT) – Di seguito la lista dei convocati del Catania per la sfida col Milan. Restano fuori Almiron e Bellusci per infortunio, Picara e Cabalceta aggregati alla Primavera, Peruzzi per squalifica, infine Alvarez.

    Portieri –

    21 Andujar, 1 Frison.

    Difensori –

    34 Biraghi, 33 Capuano, 24 Gyomber, 6 Legrottaglie, 18 Monzon, 5 Rolin, 3 Spolli.

    Centrocampisti –

    28 Barrientos, 19 Castro, 13 Izco, 10 Lodi, 8 Plasil, 15 Rinaudo.

    Attaccanti –

    9 Bergessio, 23 Boateng, 7 Fedato, 26 Keko, 11 Leto, 32 Petkovic.

  9. Ip Address: 80.116.200.252

    Notte a tutti!!!

  10. Ip Address: 91.253.226.224

    Buonanotte a tutti e forza CATANIA

  11. Ip Address: 2.193.192.169

    Non credo che il catania andrà a milano a fare la partita ma mi auguro di non farci Vergognare più di quanto fatto durante l’intera stagione.
    Perdere si ,ma con onore delle armi!

  12. Ip Address: 79.27.43.24

    buongiorno a tutti fratelli dal cuore rossazzurro buona domenica delle palme a tutti solo catania tutto il resto e noia 😉 😉

  13. Ip Address: 87.1.153.195

    Buongiorno raga’!!!

    Ciao angelo, Mexxican e alfio!!!

    Qui Napoli e dintorni, cielo nuvoloso con pioggerellina e la temperatura e’ buona.

    Buona Domenica delle Palme a tutti!!!

  14. Ip Address: 151.74.179.165

    Buongiorno a tutti.
    Stasera Milan Catania.
    Le sensazioni sono due, o si prendono le sonore e ormai consuete scoppole e tale evenienza fa tanto male, ma tantissimo male; oppure si fa un buon risultato e allora vengono doppiamente i nervi perché si capisce che sono state sprecate troppe occasioni e fa davvero rabbia.
    Io, onestamente, credo si avveri per la prima delle due possibilità, ma che almeno sia resa con gli onori.

    Andrea buongiorno, concordo con il tuo articolo, però consentimi una differenza sostanziale tra i due presidente isolani.
    Però il veneziano a gennaio scorso cercó di salvare il salvabile, ingaggió un DS a noi noto, cercó di recuperare, compró giocatori, ci tentó insomma, poi finí male lo stesso, ma il tentativo fu fatto; noi viceversa ci siamo arresi a gennaio, questa è una grande differenza, grandissima differenza.
    Loro videro le carenze e cercarono di porre rimedio, noi le vedemmo tutti e non facemmo nulla, anzi spacciammo per trionfo un fallimento.

    Poi il Veneziano in B cercó di tenere il meglio, c’è riuscito a tenere un nazionale uruguagio che fa la differenza, e tanti altri giocatori lusso per la B; ha ingaggiato un DS che ha ricostruito una buona squadra e ha fatto si che la risalita avvenisse immediatamente ( almeno finora ); fece appelli che chi non dava tutto in campo, sarebbe trocesso insieme alla squadra,e così fu a grandi linee, gente come Sorrentino va stretta per la B.
    Noi invece già siamo in fase di smobilitazione, abbiamo armato la bancarella alla fiera, e siamo pronti a vendere tutti, alcuni dei nostri sono ottimi per la B ma vedrete saranno dati via per monetizzare, puntando altrove; e puntare altrove con le competenze tecniche che i nostri dirigente hanno, puzza tanto come grosso rischio di fare anni di B.

    Non abbiamo sentitone letto repulisti dirigenziali ancora, solo repulisti tecnici, allenatore, preparatore atletico, team manager come O. Russo, ma il benservito a Bonanno, per dirne uno, ancora non l’abbiamo letto.
    Eppure quando si fallisce si manda via, Branca all’Inter ne è un esempio, Galliani al Milan un secondo esempio, noi perché ci stiamo tenendo costoro?
    Che meriti hanno?
    I processi e le epurazioni sono già iniziati in società, a dispetto della leggenda che sarebbero dovuti iniziare a fine campionato….ah già, dimenticavo, per noi il campionato parrebbe già finito!

  15. Ip Address: 91.253.62.32

    Buongiorno a tutti e buone palme

  16. Ip Address: 87.7.101.46

    buon pranzo e buona domenica delle palme ragazzi

  17. Ip Address: 88.66.44.53

    salvare l#orgoglio
    bella domanda ?`
    per noi sarebbe logico che i giocatori lo facessero e cioé salvare l’orgoglio
    ma c’è un ma hanno essi i giocatori le stesse motivazioni come le abbiamo noi tifosi
    vallo a sapere
    io personalmente li vedo motivati solo se ci fosse un premio partita più alto del solito
    in caso contrario penso che saranno prontissimi a regalarci la prossima delusione con annesso record negativo di gol incassati
    si loso qualcuno pensa che io sia troppo negativo
    ma ditemi un solo motivo perchè non lo dovrei essere

  18. Ip Address: 79.27.43.24

    IL CATANIA GIOCA CON LO STESSO MODULO DEL MILAN CIOE 4231

  19. Ip Address: 91.255.21.137

    Speriamo di salvare la faccia ,almeno quello

  20. Ip Address: 151.54.93.195

    L’altro giorno Morra scriveva che Andujar ha fatto perdere diversi punti…….capisco a cosa si riferiva…..

  21. Ip Address: 79.27.43.24

    ANDUJAR IN PORTA GOL ASSICURATO

  22. Ip Address: 151.27.227.172

    Grazie Andujar, non ci fai avere alcun rimpianto

  23. Ip Address: 87.7.101.46

    abbiamo preso goal sul palo del portiere,ma ormai è pure inutile dirlo

  24. Ip Address: 87.7.101.46

    ma non doveva giocare frison????

  25. Ip Address: 91.255.21.137

    Già perdiamo ,stavano tenendo il campo bene

  26. Ip Address: 151.27.227.172

    Ho solo paura che il Napoli ce lo rimanda indietro

  27. Ip Address: 151.27.227.172

    sul palo del portiere, su un tiro da 25 metri, che poteva vedere benissimo arrivare. Un tiro da bloccare.

  28. Ip Address: 79.3.71.81

    Abbiamo un portiere da nazionale 😯 😯

  29. Ip Address: 151.54.93.195

    Hai perfettamente ragione, Montolivo ha tirato perché non sapeva cosa fare, lui, Andujar , stava guardando, cosa non si sa.

  30. Ip Address: 151.27.227.172

    le papere di Andujar non ci sono solo costate punti direttamente, ma hanno sistematicamente minato la sicurezza di una difesa peraltro scadente

  31. Ip Address: 79.27.43.24

    INFATTI LA BLOCCATO DENTRO LA PORTA

  32. Ip Address: 151.27.227.172

    Voglio sperare che Frison non sia stato schierato per “proteggerlo” da una possibile goleada

  33. Ip Address: 79.3.71.81

    mancano 15 secondi, ma tira sta palla Barrientos……
    ma cosa stai a fare almeno tira sta palla.

  34. Ip Address: 2.192.237.243

    vedete. Pellegrino è un altro servo del Potere ARGENTINO. Più non vogliamo vedere (a furor di popolo), Andujar, Monzon, Leto, Barrientos, perche scarsi o fuori forma, da tutto il campionato, PIU’ LI FANNO GOCARE. Pulvirenti è un pupazzo. Non ne possiamo proprio più.

  35. Ip Address: 93.46.144.15

    Ciao a tutti non scrivo mai ma vi leggo spesso.. oggi xo non resisto devo dire che siamo davvero scandalosi.. non mi ricordo prestazioni cosi brutte nemmeno quando si giocava con la fidelis Andria

  36. Ip Address: 91.255.50.4

    Ragazzi non dimentichiamoci che stiamo giocando contro il Milan

  37. Ip Address: 151.54.93.195

    In effetti non è la nostra peggior partita, anzi.
    Abbiamo fatto molto peggio, specie quando erano partite contro squadracce peggio della nostra o partite decisive.

  38. Ip Address: 91.255.50.4

    Che sfiga

  39. Ip Address: 87.7.101.46

    siamo in 10

  40. Ip Address: 79.27.43.24

    MA CHE MOTIVO CERA DI FARSI BUTTARE FUORI

  41. Ip Address: 91.255.50.4

    Ditemi quello che volete,ma secondo me abbiamo fatto una delle migliore prestazioni di questa amara stagione forse con un po’ di fortuna in più il punto si poteva portar via.comunque la faccia l’abbiamo salvata

  42. Ip Address: 79.27.43.24

    ANCHE QUESTA E ANDATA

  43. Ip Address: 151.27.227.172

    qual è il record di sconfitte consecutive?

  44. Ip Address: 87.7.101.46

    non è stato un brutto approccio…abbiamo avuto delle buone opportunità 😉

  45. Ip Address: 79.3.71.81

    Anche oggi abbiamo avuto il nostro pane settimanale…..
    Sconfitta, sconfitta, espulsi, a andate a casa tutti.

  46. Ip Address: 87.1.153.195

    Buonasera raga’!!!

    Tutti questi ammoniti del Catania con un espulso e nemmeno uno del Milan mi lascia veramente perplesso!!! 😯

    Buona notte a tutti!!! 😥

  47. Ip Address: 88.66.44.53

    missione compiuta faccia salvata 0 punti salvati

  48. Ip Address: 91.255.50.4

    Buonanotte a tutti

  49. Ip Address: 79.3.71.81

    Ragazzi è inutile giocare bene o male, il problema è che non riusciamo mai a mettere la palla dentro….
    Presidente un attaccante ti faceva schifo comprarlo, a spendere magari 5 milioni ci potevamo salvare, non hai mai pensato quanti soldi potevi perdere con la retrocessione….
    Presidente, ma almeno una parola, una dichiarazione di colpa per noi tifosi la vuoi dire o no :mrgreen: :mrgreen:

  50. Ip Address: 2.193.212.247

    vergogna, anzicchè fare giocare i giovani, in prospettiva della B, si insiste con i protagonisti del fallimento. ANCORA VERGOGNA.

  51. Ip Address: 95.246.175.222

    Tanto già lo so che l’anno prossimo giochi di saBBBBBBBBBBBBBBBBBatoooooooo

  52. Ip Address: 151.54.93.195

    Joe, io per primo ripeto questa tiritera da gennaio, non abbiamo attacco, lo sapevamo tutti, dirigenza completa e in primis, dirigenza che se ne è infischiata alla grande.
    Inutile prenderci di collera, hanno voluto così, la faccia afflitta di circostanza é tutta scena probabilmente.
    È andata, suvvia dormiamoci su.

  53. Ip Address: 90.5.221.111

    Penso avessimo fatto il campionato con un altro portiere …avremmo avuto almeno 10 punti in piu’…..e pensare che qualche stolto lo vede come uno tra i migliori portieri al mondo !!!!!

  54. Ip Address: 78.105.216.226

    No comment…

    Roger Out

  55. Ip Address: 94.222.9.202

    Au barrientos c’jarriniscíu a farisi avviriri ri l’ossevvaturi ro milan, accussí finammenti u vistimu jucari!
    E Montolivo? Quando è entrato il gol neanche ci credeva! Ma picchí jucau Andujar??? Tanto ormai è stato venduto, non c’è più bisogno di farlo giocare.
    Un’altra cosa: io di solito non parlo mai degli arbitri, ma quella mano di Mexes in area sotto gli occhi di de marco, se fosse stata fatta da un giocatore del Catania nella nostra area l’arbitro come pensate che avrebbe reagito?
    Spero solo che si rtorni presto in serie A.
    Buonanotte a tutti

  56. Ip Address: 91.253.77.19

    Buongiorno a tutti

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu