Sampdoria-Catania, arbitra Giannoccaro di Lecce.

 Scritto da il 4 novembre 2010 alle 20:40
Nov 042010
 

Sarà il signor Antonio D. Giannoccaro, della sezione A.I.A. di Lecce, l’arbitro della gara Sampdoria-Catania, valida per la decima giornata del Campionato Serie A Tim 2010/2011, in programma domenica 7 novembre ottobre alle 15.00 allo stadio “Luigi Ferraris”. Con lui gli assistenti Stefano Ayroldi (Molfetta) e Daniele Iori (Reggio Emilia). Quarto ufficiale il signor Massimiliano Velotto, della sezione di Grosseto.

In questa stagione l’arbitro pugliese ha diretto 4 gare: 3 vittorie interne ed una esterna; nessun pareggio. ben 3 i rigori assegnati e due le espulsioni comminate. In carriera ha diretto 51 gare in A, 21 vittorie interne, 20 pareggi, 10 successi esterni.

I PRECEDENTI CON IL CATANIA

Sono otto i precedenti complessivi col Catania, che in serie A non ha mai ottenuto una vittoria: 3 sconfitte e due pareggi. I due precedenti in serie A giocati in casa, sono contro la Fiorentina, entrambi terminati 0-1 per gli ospiti. Nella stagione 2006/07 la gara venne giocata  a Cesena per la squalifica del Massimino e fu decisa da una rete di Toni. Nel 2007/2008 a segnare fu Mutu di testa , la squadra era allora allenata da Baldini. Nella stessa stagione ancora un altro pareggio, sempre 1-1, in casa del Chievo Verona.   Vantaggio dei padroni di casa, siglato da Pellissier, risposta nel secondo tempo  di Maxi Lopez. A San Siro, contro l’Inter, terminò invece 2-1, con reti di Muntari e Snejider nel primo tempo alle quali rispose Mascara, su rigore. L’ultimo precedente e’ quello di Bologna della stagione 2009/2010 finito con il punteggio di1-1. Segnarono Di Vaio seguito da Maxi Lopez.

Nei  tre precedenti divisi tra serie B e C1: tutte vittorie interne. Contro il Venezia, in cadetteria, terminò 3-0 con reti di Mascara, Oliveira e , Taldo. Contro Avellino e Giulianova furono due 2-1. Gli irpini furono sconfitti dalle reti di Battaglia e Califano, era il 2000 ed il Catania era allenato da Simonelli; a decidere la gara col Giulianova furono i goal di Eddy Baggio, mentre per gli ospiti segnò l’ex, Califano: anno 2003, Catania ancora guidato da Vierchowod.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu