San Marco

 Scritto da il 8 novembre 2018 alle 18:55  Aggiungi commenti
Nov 082018
 

Se e’ pur vero che contro di noi il Siracusa da sempre il cento per mille, è anche certo che questo Catania sta deludendo sia nel gioco che negli interpreti.

Ci aspettavamo una squadra più decisa e compatta ma abbiamo assistito ad errori su errori sia in fase difensiva che a centrocampo, con i due attaccanti a fare più gli esterni che i rapaci d’area.

Sembra che i giocatori rossazzurri giochino spaesati, come se si trovassero insieme solo da pochi giorni e stiano cercando ancora la fluidità di manovra e i fraseggi con i compagni.

Abbiamo visto errori ad iosa commessi da Ciancio che potevano costare cari, ma non solo lui: tutta la linea difensiva, pur schierata a quattro dall’inizio, appare timida ed impacciata sugli attaccanti avversari, in particolare sulle palle da fermo nelle quali soffriamo i confronti diretti con gli attaccanti ed anche stavolta sul bel colpo di testa di Vasquez a superare il diretto avversario la palla ha sfiorato la traversa.

Cosa che invece e’ accaduta al settantesimo minuto quando, sempre su leggerezza difensiva, e’ stato concesso a Catania di tirare un diagonale preciso sul quale il pur bravo Pisseri nulla ha potuto.

Ma partiamo dall’inizio anzi no, dal secondo tempo, perché il primo una noia totale, se non fosse per i dieci minuti di silenzio della Curva Nord e i commoventi striscioni da vari settori dello stadio a ricordare le povere vittime tragicamente scomparse e per rendersi conto di quanti elementi in casa Catania siano non solo fuori posizione, ma anche paiono non aver capito cosa sia la serie C del campionato italiano. Compassati, lenti e disattenti, pecche da evitare per sperare di guadagnare la serie B senza passare dalla lotteria dei Play off.

Si è vinto e questo conta, con il passaggio magico di Lodi allo smarcato Marotta che, in diagonale, non ha dato scampo all’estremo Messina.

Sembrava una gara in discesa, con il Catania più tranquillo nella gestione della partita ma, come detto in precedenza, la difesa ne combinava un’altra delle sue, non andando a chiudere su Catania che bruciava Pisseri senza pietà.

Lo schiaffo svegliava il Catania che guadagnava un rigore ma  incredibilmente Lodi se lo faceva parare dall’ottimo Messina che si ripeteva su un tiro dalla distanza di Angiulli, entrato al posto di uno stanco Bucolo.

La voglia di vincere non veniva meno in casa rossazzurra e la spinta veemente per guadagnare tutta la posta, faceva da contrasto alla volontà del Siracusa di chiudersi a riccio.

È in questi momenti che i duri vengono fuori e la classe di quelli che forse oggi rappresentano il Catania che vorremmo vedere sempre in campo perché, dalla prima partita, rappresentano non solo i fari della squadra, ma i punti di riferimento, o anche gli arpioni che volano sui muri dei manieri e riescono ad inventarsi un gol che trasforma in festa una serata che poteva diventare triste, grigia  e zeppa di presagi negativi.

Quel gol che il Capitano ha segnato con furbizia, su quell’invito delizioso di Ciccio Lodi, corona una prestazione maiuscola che dovrebbe far riflettere  tanti suoi compagni.

Marco da vero capitano sta scrivendo pagine di umiltà ed abnegazione che dovrebbero essere raccolte dai suoi compagni ben più giovani.

La domanda che ritengo ci facciamo tutti è quella: perché non corrono? Questo forse il primo problema, sembra che sia una squadra sulle corde e a corto di fiato. Di chi la colpa? Preparazione affrettata o altro? Questo un dato che sicuramente è all’attenzione della società e sicuramente si farà di tutto per ovviare.

Ora domenica si tornerà al Massimino contro il Catanzaro, una squadra organicamente meglio attrezzata del Siracusa, con una pietra miliare di questa serie c in panchina che contro di noi riesce a far giocare la sua squadra in maniera egregia e propositiva.

Il suo 3/4/3 sinora non ha raccolto i risultati sperati alla vigilia del campionato  in quanto è riuscito ad avere la meglio su Potenza e Vibonese in casa e sulla Paganese in trasferta, ma ha perso in casa con la Juve Stabia e fuori contro Rende e Casertana; solo due i pareggi con Reggina e Monopoli che hanno fruttato in totale 11 punti con 9 reti segnate ed 11 subite.

Ci auguriamo che il Catania saprà reagire a questo calo fisico e ritrovi la brillantezza di coppa oramai un ricordo lontano. Questa, unitamente alla prossima partita di Castellammare, ci dirà molto di questo Catania perché saranno partite che decideranno la dimensione della nostra squadra e gli eventuali tasselli che avrebbe bisogno per lottare e vincere con meno sofferenza sino all fine della stagione per la conquista di quel traguardo che rappresenta l’obiettivo di tutti noi: la serie B.

  26 Commenti per “San Marco”

  1. Ip Address: 151.34.68.162

    Tutto vero e giusto, Raggio Libero.
    Ho visto due vecchietti come Lodi e Biagianti correre ed il resto della squadra fermi. Addirittura Bucolo che è sempre stato un ottimo corridore era cotto già dalla fine del primo tempo.

  2. Ip Address: 151.34.33.106

    Purtroppo ieri per motivi lavorativi non ho visto la partita ho visto d rivisto alcuni filmati e devo dire che Biagiandi insieme a Lodi e Marotta fanno la differenza la difesa mi preoccupa è non poco subiamo troppi gol avvolte anche stupidi m

  3. Ip Address: 62.2.176.13

    Purtroppo credo che stiamo guardando un film gia visto………….
    Non riescono a correre come l’avversario (e da tre anni che lo diciamo) Il gioco manca (anche questo lo diciamo da tre anni)

    Purtroppo e da quando siamo in C che cambiamo sistematicamente mezza squadra, allenatori e non facciamo un passo in avanti.

    Non so quale sia il problema. Ma quello che é evidente, sono sempre le stesse cose che mancano…………..

    Credo che si dovrebbe fare una programmazione un po più attenta e lungomirante!

    Mexxican mercoledi a me é piaciuto Calapai e il solito Biagianti.

  4. Ip Address: 151.34.58.7

    Si jamajama in effetti è così , questo è il quarto campionato di Lega pro vola che disputiamo. dove ad agosto vinciamo il campionato poi arrivati a Natale notiamo sempre gli stessi problemi ( senza soddi nun si canta missa ) comunque staremo a vedere

  5. Ip Address: 151.82.238.98

    Buongiorno e buona domenica a tutti ❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙

  6. Ip Address: 2a01:e0a:2:e540:dc05:fa2a:f28d:c49a

    Oggi ….come sempre e piu’ di sempre l’importante sara’ vincere!!!….Le altre non rallentano anzi c’é questa juve stabia che sembra avere il turbo nel motore……..non ci resta che………mettere il il turbo anche noi 😛

  7. Ip Address: 151.82.238.98

    Si vale a quando pare lo Stabia non perde colpi anzi pare che abbia messo come dici il turbo, anche se devo dire che ieri hanno vinto con mezzo tiro in porta la cosa preoccupante che il fattore culo fattore indispensabile per la promozione è dalla loro parte 😢😩😡

  8. Ip Address: 93.46.56.84

    Noi in compenso ne perdiamo molti di colpi fine primo tempo siamo sotto di un gol in casa complimenti nemmeno ai playoff andiamo con questi cadaveri spero di essere smentito nel secondo tempo ma la vedo dura

  9. Ip Address: 84.226.132.80

    -5 dalla juve stabia e adesso scontro diretto….. dopo 9 partite credo che abbiamo capito tutto

  10. Ip Address: 77.136.201.73

    Per me oggi il catania ha perso 0 à 4

  11. Ip Address: 151.82.238.98

    La verità e che non hanno fatto altro che prenderci per il culo.Mi vengono in mente brutti pensieri, Oggi ne è l’ennesima prova ………

  12. Ip Address: 93.46.56.84

    Avessimo perso 4 o 5 a zero sarebbe stato meglio come mai stiamo peggiorando di partita in partita siamo sicuri che Sottil non centri nulla? Eppure le prime partite qualcosina di buono si era vista, in ogni caso il prodotto non cambia anche per quest’anno niente serie B è inutile aspettare a gennaio tanto saremo troppo distanti dalle prime pensiamo a salvarci e risparmiare i soldini per il prossimo disastro

  13. Ip Address: 151.82.238.98

    Catania, Sottil: “Perdere in casa dispiace tantissimo, la squadra è stanca”
    Il tecnico del Catania Andrea Sottil analizza così, in sala stampa, la gara del Massimino contro il Catanzaro.

    “Affrontavamo una squadra intensa, veloce. Avevamo preparato la partita in una determinata maniera ma non siamo riusciti a trovare l’uomo in più in mezzo al campo come avevamo studiato. Nei due gol che abbiamo concesso si poteva fare meglio. Con i cambi nella ripresa, la squadra ha mostrato un altro piglio ma il gol non è arrivato. È normale che perdere in casa dispiace tantissimo”.

    “Il calcio è fatto di duelli individuali, le partite per noi cominciano a sommarsi e abbiamo pagato questo. Dobbiamo subito rialzare la testa e rimetterci a lavorare. Finalmente avremo a disposizione una settimana intera per allenarci. Sapevamo che sarebbe stata una partita tosta, ci siamo arrivati stanchi e poco lucidi. Non riuscivamo a fare le scelte giuste. Non voglio però che questo sia un alibi .

  14. Ip Address: 78.13.63.177

    Letteralmente Annichiliti. Con qualsiasi modulo si gioca siamo senza difesa e centrocampo per mancanza di giocatori adatti in quel ruolo. Le uniche certezze che abbiamo in difesa sono Pisseri e Aya ed a centrocampo il cuore e l’impegno di Biagianti che riesce a dare il suo contributo fino a quando ha la forza di correre. E’ inutile prendersela con i calciatori se qualcuno li ha portati a Catania per giocare in una squadra con sei calciatori su 11 non adatti alle loro caratteristiche. Undici gol subiti in 9 partite danno la misura delle carenze già manifestate in precedenza e purtroppo questo trend non subirà modifiche fino a quando la difesa e centrocampo non verranno completamente cambiati..
    Il primo responsabile è Lo Monaco ed Augurio, se acquisti e cessioni sono state concordati con Sottil anche lui deve assumersi le sue responsabilità. La scusa delle partite ravvicinate è inaccettabile perchè quando abbiamo incontrato le squadre del Monopoli e Potenza anche loro avevano giocato tre giorni prima ed anche loro ci hanno Annichiliti..

  15. Ip Address: 84.226.132.80

    Sottil incomincia a cercare scuse…. brutta cosa!!
    Abbi le palle e dice che hanno fatto schifo!
    Stanchi???????
    Cosa fanno tutta la giornata?

  16. Ip Address: 78.13.63.177

    Silvestri come difensore puro trova tantissime difficoltà infatti spesso è costretto imitare i giocatori di rugb con placcaggi sistematici ed inevitabili cartellini gialli. Riesce ad esprimersi meglio nella fase di spinta ma spesso promuove anche le ripartenze degli avversari. Se in difesa ci fossero altri tre difensori puri potrebbe anche convivere ma con il solo Aya ed altri che solo sulla carta possono essere considerati difensori come Calapai, Ciancio, Baraye e Scaglia insieme aprono autostrade agli avversari. Esposito potrebbe giovare alla causa ma per lo stesso motivo sopra indicato attorniato da giocatori non affidabili a difendere si perde come Aya ed i gol arrivano a fiume.
    Se confrontiamo la suddetta difesa con quella dell’anno scorso la differenza salta subito all’occhio infatti Blondet, Tedeschi e Bogdan non partecipavano mai alla fase di spinta ed inoltre avevamo altri due elementi tipo Marchese ed Esposito che supportavano la spinta a fatica perchè più portati a difendere. E’ inutile cercare scuse e girare attorno al problema il nocciolo della questione è che sono arrivati mezzi difensori mentre l’anno scorso avevamo difensori a tempo pieno.
    I giocatori che non giovano alla causa del Catania individualmente sono bravi nei propri ruoli originali ma inseriti in un contesto completamente squilibrato non servono a nulla.
    Questo è un errore molto grave di chi ha costruito la rosa e non ci sono alibi e scuse.

  17. Ip Address: 93.46.56.84

    Ma la squadra non è la stessa che ha battuto il Rende fuori casa pareggiato a Caserta ecc….?
    Non è che mi sono distratto e hanno cambiato i calciatori.

  18. Ip Address: 78.13.63.177

    Gaetano la risposta alla tua domanda logica è che all’inizio gli allenatori avversari erano a conoscenza solo che la rosa del Catania era ed è tutt’ora singolarmente di primo piano ma non avevano le idee chiare sulla disposizione in campo. Man mano che l’hanno visto giocare ora hanno le idee più chiare dove colpire ed impostano le loro squadre per sorprendere la difesa a dx e sx con la velocità e con palle aeree. Hanno capito che per mettere in difficoltà il Catania lo devono aggredire sul piano della velocità e fisico ed alla lunga il gol ci scappa. Dopo solo tre partite giocate siamo un libro aperto quindi fino a quando ci saranno gli stessi giocatori diventerà sempre più difficile,.

  19. Ip Address: 84.226.132.80

    Gaetano
    No hai ragione non hanno cambiato i giocatori
    Hanno cambiato l‘atteggiamento!!!

    Sembrano molli svogliati!

  20. Ip Address: 151.82.238.98

    C’è qualcosa che non funziona all’interno dello spogliatoio mi viene da pensare solo questo, oppure abbiamo sopravaluti questo pseudi professionisti

  21. Ip Address: 78.13.63.177

    Mexxican non credo che lo spogliatoio abbia problemi e neanche che abbiamo sopra valutato singolarmente i giocatori. A mio avviso invece è stato commesso l’errore di sottovalutare cosa necessita ad una squadra per ottenere la promozione diretta e la prima regola è subire pochi gol ed avere una squadra ben equilibrata in tutte le zone del campo. Il Catania dalla cintola in su ha le carte in regola per il resto ha tanti doppioni che sanno fare la stessa cosa ma siamo vistosamente carenti su alcuni ruoli (difesa e centrocampo). Questo è un errore di programmazione di chi ha questo compito. Il discorso stanchezza sono balle e si è visto a Potenza che il Catania aveva riposato non giocando con la Viterbese mentre il Potenza aveva giocato il martedì a Castellamare.

  22. Ip Address: 151.82.238.98

    Si Vincenzo non si capisce perché la difesa delle scorso campionato anello portante è stata smantellata , bisognava solo aggiungere qualcosa a centrocampo è un attaccante, e poi eravamo a posto anche perché i giocatori tra loro si conoscevano

  23. Ip Address: 79.13.156.38

    O la società secondo me è Poco competente nella scelta dei calciatori oppure prendono quelli più economici anche se non servono e il brutto che non e’ la prima volta, penso all’arrivo di Fornito per da Silva

  24. Ip Address: 37.159.114.105

    B.sera amici brutta sconfitta addirittura oggi neanche…raggio ha scritto mi sembra chiaro che questa non è una squadra di ….b ma neanche di c ognuno gioca x conto suo e in ruoli sbagliati alcuni non si reggono in piedi…una cosa è certa se perdiamo a c.mare la vedo scura a meno che non c’è un cambio di registro….chiamo vincenzo in causa: non vorrei cche si è pensato a cambiare giocatori senza studiare un modulo idoneo x questa categoria ora vengono alla luce la ….stanchezza non diciamo minchiate comunque convinto che se si perde sabato a meno che a gennaio plm fa piazza pulita la promozione diventa qualcosa di piu che un sogno….ritorno su marotta avesse fatto un tiro nella porta…zero amunnini siamo alle solite b notte

  25. Ip Address: 37.159.114.105

    Ah dimenticavo stadio pieno x vedere cosa….pazzesco e plm voleva 10 mila abbonati x fare cosa…al suo posto mi vergognerei facesse più presenza allo stadio e meno nei…tribunali 🌃

  26. Ip Address: 78.13.63.177

    Mexxican infatti me lo chiedo anche io. Se Bogdan voleva la B si doveva prendere un suo sostituto con le stesse caratteristiche e non Silvestri che come tipologia non gli somiglia, quest’ultimo ha altre buone qualità ma non quelle di forte difensore. Blondet non voleva andare da Catania e non si capisce perchè all’ultimo momento è stato ceduto dopo aver ben figurato nelle partite di coppa Italia, da premettere che all’occorrenza era capace giocare anche come centrale. Esposito,Tedeschi e Marchese speravano nella riconferma ma sono arrivati in sostituzione Ciancio, Barawe e Scaglia tutti e tre con le medesime caratteristiche, capaci a spingere ma non a difendere. Tra Esposito e Marchese magari uno da sostituire ci poteva stare ma tutti in blocco No questo è stato un azzardo che pagheremo caro.
    La sostituzione di Semenzato con Calapai ha portato un lieve beneficio come spinta ma come difensori puri entrambi lasciano a desiderare, quindi nel complesso tutto il settore difensivo è stato gravemente indebolito.

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu