Scopriamo quanto vale la salvezza del Catania

 Scritto da il 16 maggio 2010 alle 10:56
Mag 162010
 

stadio-angelo-massimino

ROMA – Diritti televisivi, sponsor, incassi, merchandising, ma soprattutto promozione del territorio, dei prodotti e delle aziende siciliane. La salvezza del Catania ha già un valore stimato intorno ai 100 milioni di euro, non solo per il club ma per l’intera Sicilia orientale. Naturalmente se sfruttati da istituzioni, aziende e consorzi territoriali nella logica concreta dell’utilizzo della squadra come strumento promo-comunicazionale. Valore nettamente superiore per il Palermo qualora conquistasse la Champions: tale risultato infatti potrebbe essere valutato in circa 300/350 milioni di euro.

È quanto emerge da uno studio di marketing di Bocconi Trovato & Partners, agenzia specializzata in mood marketing Communication, che ha coinvolto un pool di 50 esperti di diversi settori (pubblicità, marketing, turismo, finanza, trasporti, ecc) al fine di individuare le possibilità di sviluppo per l’intera economia territoriale legate al risultato raggiunto quest’anno dai club calcistici siciliani.

In ogni caso la Europa league, se opportunamente sfruttata può essere valutata in 150/200 milioni di euro. Un ritorno di immagine che farebbe sentire i suoi effetti positivi su tutti i settori: dal turismo ai trasporti, per arrivare alla promozione internazionale dei prodotti dell’intero territorio. Un rilancio economico valutabile quindi in circa 500 milioni di euro in base a diversi fattori: al di là dei diritti televisivi, infatti, la permanenza delle squadre nel campionato più importante e la presenza europea del Palermo potrebbero garantire la continua partecipazione a Tg, trasmissioni sportive, contenitori di cronaca, dove di fatto i calciatori e la “maglia” diventano testimonial della città e del territorio. Non è un caso che la Nazionale di calcio tedesca si trovi in Sicilia per la preparazione ai prossimi Mondiali in Sud Africa.

“Il calcio rappresenta sempre di più un importantissimo strumento di promozione per l’immagine di un prodotto, ma anche di una città o di una regione – sottolinea Saro Trovato, presidente di Bocconi Trovato & Partners  ed esperto di comunicazione e marketing che gestisce l’immagine per diverse multinazionali. – l’utilizzo in tal senso dei due club calcistici in maniera determinata e programmata vale in termini di immagine milioni di euro, soprattutto in una realtà territoriale come quella siciliana. Il successo raggiunto da Catania e Palermo in un momento di crisi come questo vale moltissimo, in termini di ritorno di immagine. Una squadra in serie A e, inoltre, nelle coppe europee, soprattutto in Champions, si traduce in passaggi televisivi e articoli sui principali quotidiani nazionali e internazionali, in un incremento del valore di mercato e d’immagine dei giocatori, diventando testimonial dell’intera Regione”.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu