Si gira pagina

 Scritto da il 5 giugno 2012 alle 08:57
Giu 052012
 

Quando si dice la coerenza ! Nemmeno due mesi fa l’allenatore del Catania Vincenzino Montella ringraziava il Presidente Pulvirenti per avergli dato la possibilità di allenare in una Piazza così importante, diceva di non voler andare via, che a Catania stava bene e bla bla bla… Poi ci è toccato leggere era sull’orlo di una crisi di nervi per non riuscire a liberarsi del Catania.

Per fortuna, del Catania s’intende, il club etneo e il giovane tecnico di Castello di Cisterna ( il 18 giugno compierà 38 anni) hanno trovato l’accordo per separarsi con una stretta di mano senza eccessivi litigi, così l’Italia non corre il rischio di avere un isterico in più.

Il summit tra le parti, ha spiegato Gianluca Di Marzio a Sky, è stato lungo e travagliato, alla fine, come ha confermato lo stesso dirigente Gasparin, l’accordo è stato trovato. I termini e i molteplici dettagli saranno precisati in seguito, ma ciò che conta che Montella potrà, finalmente allenare una squadra che nella stagione appena conclusa  ha fatto meno punti del Catania, cambiando tre allenatori, circondato da una tifoseria calma mite e competente, tanto calma da aver mandato via senza alcun motivo un allenatore serio e preparato come Sinisa Mihajlovic, tanto competente di aver rischiato di finire in serie B e tanto mite d’aver fatto saltare i nervi a “un padre di famiglia” come Delio Rossi.

Ma in definitiva Montella a Catania cosa pensa d’aver fatto ?

Ho salutato l’arrivo del giovane tecnico con tanto entusiasmo, l’ho sempre difeso quando gli altri lo attaccavano senza alcun motivo. Dal punto di vista tecnico non ho mai cambiato idea : Montella è più bravo di almeno la metà dei suoi colleghi ed ha ampi margini di miglioramento, speravo che questo miglioramento si concretizzasse a Catania, non sarà così.

Il punto, però, è che ne rimane un’altra metà di allenatori che vale più di quanto valga lui.

Ripeto, ma lui cosa pensa di aver fatto di tanto importante a Catania ? Ha fatto meno di Simeone e molto meno di Mihajlovic. Sì è vero ha fatto molto di più di Baldini, di Atzori e di Giampaolo, anche se fare meno di Giampaolo è proprio difficile. Non considerando Pasquale Marino perché quella stagione il Catania l’ha svolta in condizioni particolari, posso dire che Montella a Catania ha fatto tanto quanto ha fatto Zenga al secondo anno.

Non è poco, ma non è così tanto da pretendere di non rispettare un contratto biennale. Non l’ha chiamato la Roma, sarebbe stata una scelta di cuore, una rivincita alla quale non avrebbe potuto dire di no, l’ha chiamato una società che in questo momento non vale più del Catania, per guidare una squadra che ha dimostrato di non valere il Catania. E finiamola una buona volta per tutte con questi banali complessi d’inferiorità: se la Fiorentinaha fatto meno punti del Catania un motivo ci deve pur essere, e non è dipeso certo dalla panchina perché in questo momento Montella come allenatore non vale certamente Mihajlovic e non vale più di Delio Rossi.

Auguri a Montella e auguri alla Fiorentina che si è liberata di un allenatore come Rossi che ha avuto una crisi isterica per prenderne un altro che isterico stava per diventare.

Il Catania gira pagina, noi aspettiamo senza frenesia, in fondo il calcio è solo uno sport e in questo momento ha un’importanza ancor marginale confrontato col dramma che stanno vivendo in Emilia migliaia di persone. Si gira pagina, non importa chi verrà, anche un altro giovanissimo, in fin dei conti meglio un giovanissimo rispetto a chi si comporta da bambino.

 

  45 Commenti per “Si gira pagina”

  1. Ip Address: 95.245.11.151

    Salve raga’!!!
    Buon commento Prof.!!! 😉 😉 😉
    Ciao Simone dal Belgio!!! 😉 😉 😉
    Mi ha deluso MNT, perche’ poteva dirlo subito di andare via Roma o non Roma,
    invece rischiava di fare il “giardiniero” a Torre del Grifo.
    Nel mondo del calcio non c’e’ riconoscenza.
    Quindi ripartiamo da capo e spero che scelgano un allenatore bravo, che poi il contratto sia di un anno o due non ha importanza tanto se ne vanno lo stesso.

    Forza Catania sempre!!!

  2. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti….

    Adesso incomincia il bello, alla caccia al nuovo allenatore ma basta non commettere gli sbagli precedenti…. Contratto triennale con clausola legata al rendimento e alla classifica.
    Spero in settimana di sapere il nome e di iniziare la scelta dei giocatori.

    ————————————————FORZACATANIA————————————

  3. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Giorgio,

    AFFARE MONTELLA, Salifu in prestito al Catania
    Rassegna stampa a cura di Daniel Uccellieri
    05.06.2012 08:15 di Redazione FV Fonte: La Nazione

    Come riportato da La Nazione, Amidu Salifu, giovane centrocampista classe ’92, vestirà la maglia del Catania la prossima stagione. La Fiorentina paga una sorta di dazio al Catania per aver liberato Montella, che potrà firmare con la Fiorentina il prima possibile. Il giovane mediano viola arriverà in Sicilia in prestito con diritto di riscatto, anche se la Fiorentina si è coperta con il diritto di un controriscatto.

  4. Ip Address: 85.41.235.41

    Catania, senza Montella ma…
    05.06.2012 07:54 di Antonio De Chiara
    Fonte: tmw

    Perso Montella, inizia l’oblio? Niente di più lontano dalla realtà, perchè in casa Catania hanno già capito come muoversi per il futuro. Il primo, indispensabile mattone è stato posto con la nomina di Sergio Gasparin per il ruolo che fu di Pietro Lo Monaco. Una scelta felice, quella del Presidente Pulvirenti, perchè garanzia assoluta di continuità con quello che è stato il recente passato etneo.
    Conti a posto, sembra infatti poter essere adottato come il motto ufficiale dell’amministratore delegato dei siciliani, testimoniato da una carriera vissuta al massimo livello. Come dimenticare, per esempio, il suo lavoro agli albori del giustamente decantato miracolo Udinese? Non solo numeri tuttavia, perchè il lavoro dell’illuminato dirigente trova conferme inequivocabili anche a livello tecnico, con investimenti oculati ma destinati a fiorire di pari passo con il bilancio rossoblu.
    Le trattative impostate in questi primi barlumi di mercato sono lì a rassicurare un ambiente bollente e sempre alla ricerca del meglio. Anche quest’anno a Catania possono dormire sonni tranquilli.

  5. Ip Address: 151.88.22.10

    riporto il post lasciato sull’articolo precedente.

    Buongirono,

    ovviamente cio’ significa che il Catania ha già trovato un accordo con un nuovo allenatore…..è impossibile che che abbiano lasciato Montella senza avere un accordo con un altro tecnico
    Marino?
    come persona mi piace moltissimo , pero’ viene da tre esoneri….
    Serana?
    ha fatto bene in Lega Pro…ma sappiamo che la serie A e tutt’altro…
    Torrente?
    non mi piace affatto come allenatore….
    Ferrara?
    Dai non scherziamo…..
    Zola?…..non è andato benissimo recentemente, ma credo abbia tantissima voglia di riscatto…forse andrebbe bene lui?
    Delio Rossi?
    Mi piace moltissimo come allenatore…crocifisso ingiustamente per quello scatto d’ira…della serie: Cose del genere non se ne sono viste mai!!! ma in italia ci siamo abituati…
    Mandorlini?
    non lo conosco come tecnico….ha portato il Verona fino ai play off questo è un dato di fatto..

  6. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Simone,
    i nomi che circolano sono sono quelli di:

    Delio Rossi
    Pasquale Marino
    Ciro ferrara

  7. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari

    Finalmente se ne andato :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Ciao Prof 😉 😉

    Sai benissimo che non sono d’accordo con te nella valutazione di Montella, dimendichi le molte componenti degli allenatori che giudichi meno bravi di Montella se si puo’ usare la parola “meno bravi” forse sarebbe più appropriato dire più scarsi!! dicevo le componenti: 1 :wink:Per prima cosa la rosa Montella disponeva di una rosa eccellente in confronto di Chievo e Bologna ma ha fatto meno punti di loro,anzi perdendo le quattro partite disputate con entrambe le squadre,
    il Siena con una rosa discreta ed un allenatore esordiende è arrivato ai quarti di finale Coppa Italia ma alla fine a fatto solo 4 punti in meno di noi!!
    Poi viene il quartetto delle meraviglie, dove l’allenatore conta meno del 2 di coppe quando la briscola è a oro, Fiorentina, Palermo,Cagliari e Genoa, ora tralasciando il Lecce e Novara dove alla fine Cosmi a fatto un girone da Uefa e Tesser ne vale cento di Montella resta lo sciagurato Cesena!! Senza contare che in serie B ci sono allenatori a cui Montella potrebbe portare solo la borsa!!

  8. Ip Address: 212.195.241.127

    Ma è falso o è scemo, ma quale crescita costante che se Lo Monaco non interveniva eravamo in serie B e quando Lo Monaco abbandona, lo scienziato a perso con cani e porci!!

    Montella rescinde: “E’ la scelta migliore”

    Il Catania e Vincenzo Montella (nella foto Ansa) si dicono addio. Nel pomeriggio, il tecnico campagno ha rescisso il contratto con i rossazzurri. A momenti potrebbe essere annunciato dalla Fiorentina che aveva puntato forte sull’Aeroplanino dopo la trattativa, fallita, con la Roma. Montella potrebbe approdare in Toscana nelle prossime ore per parlare con il d.s. Pradè che aveva incontrato i dirigenti del Catania per convincerli a lasciare libero l’ex attaccante giallorosso.
    Alle 19.30 Montella, intercettato a Torre del Grifo, al momento dei saluti alla dirigenza, ha rilasciato alcune dichiarazioni di commiato: “Ci tenevo a chiudere una telenovela lunga, sono arrivato qui per parlare in maniera serena con persone che mi hanno dato fiducia all’inizio della scorsa stagione, così come adesso abbiamo parlato per chiarirci e salutarci. Non sono scappato, infatti ci tenevo a salutare tifosi, dirigenti e amici. Il presidente deluso? Sono stato corretto dal primo giorno, le cose vanno contestualizzate, non ho percepito risentimento da parte sua. Vado via, ma tutti abbiamo commesso qualche piccolo errore, involontariamente. Io me ne assumo per mia parte la responsabilità. Ma per me lasciare adesso il Catania è la scelta migliore e la meno rischiosa, ho risolto personalmente il mio caso tra persone che si stimano, nei prossimi giorni questa separazione sarà ufficialmente portata a termine”. Ancora Montella ha chiarito: “Tutta l’annata è stata straordinaria, la squadra è cresciuta costantemente, mi porto un ricordo bellissimo di ogni momento. Io credo che il Catania avrà un grande futuro, auguro il meglio per l’affetto che mi lega alla società, alle persone, alla città”.

  9. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Chiarezza, lascialo perdere ormai è acqua passata come il suo compare Lo Monaco….
    fiducioso nel futuro sarà una bella squadra.

  10. Ip Address: 85.41.235.41

    Delio Rossi: “Io al Catania? Ho voglia di allenare, ma..”
    “Io a Catania? Non rispondo — dice Delio Rossi a Repubblica — per il momento preferisco non parlare. Sicuramente sono disponibile a tornare in panchina da subito, con un progetto chiaro non avrei difficoltà ad iniziare un percorso professionale. Ho tanta voglia di allenare Non posso aggiungere altro”.

  11. Ip Address: 95.245.11.151

    Amidu Salifu

    Dati biografici
    Nome Amidu Salifu
    Nazionalità bandiera Ghana
    Altezza 180 cm
    Peso 76 kg

    Dati agonistici
    Ruolo Centrocampista
    Squadra Fiorentina

    Carriera
    Giovanili
    2008-2010 Hearts of Oak
    2010 Vicenza
    2011 Fiorentina

    Squadre di club
    2010-2011 Vicenza 8 (0)
    2011-2012 Fiorentina 10 (0)

  12. Ip Address: 85.41.235.41

    Idea Gomez: ci sarebbero due possibili avversarie
    Sulle tracce del Papu anche Napoli e Atletico Madrid
    05.06.2012 12:29 di Christian Liotta Fonte: Sicilia Today

    Sfuggito Lavezzi, Alejandro Gomez, funambolico esterno offensivo del Catania, è un obiettivo sempre più concreto per l’Inter 2012-2013. Ma i nerazzurri non sono i soli interessati all’argentino, anzi: sulle tracce del Papu ci sarebbero anche il Napoli, alla ricerca di un sostituto proprio del Pocho, e che in Gomez vedono una possibile alternativa a Stevan Jovetic, e l’Atletico Madrid, allenato da quel Diego Simeone che conosce benissimo le qualità del 24enne per averlo avuto alle sue dipendenze nella seconda parte dello scorso campionato.

  13. Ip Address: 80.117.58.233

    BUONASERA FRATELLI DELLA COSTA ROSSAZZURRA OTTIMA DISAMINA MA MIGLIORI DI MONTELLA CE NE SONO TANTI FINALMENTE QUALCHE BUONA NOTIZIA RIGUARDO QUESTO CENTROCAMPISTA E MONTELLA CA SINNIIVU FORZA CATANIA SEMPRE MONGIBELLO SPERIAMO CHE NON CI SIANO PIU SCOSSE UN SALUTO ROSSAZZURRO 😉 😉 😉

  14. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Angelo,
    Speriamo che le scosse terminano per sempre….

    Catania, per il dopo Montella sale Marino
    Articolo pubblicato martedì 5 giugno 2012 alle 15:30 – Calciomercato, Catania.

    Il Catania cerca un allenatore per il dopo Vincenzo Montella, che a breve diventerà il nuovo tecnico della Fiorentina. Scendono le quotazioni di Rolando Maran del Varese e Michele Serena dello Spezia, alcune voci parlano anche di Fulvio Pea e Dario Marcolin, ma i loro nomi non trovano grandi conferme in Sicilia. In pole c’è Pasquale Marino, per lui si tratterebbe di un ritorno più che gradito dalla piazza etnea. Come raccontato da Peppe Di Stefano su Sky, la prima scelta del Catania era Delio Rossi. Ma l’ex Fiorentina ha detto di no, in questo momento pensa più ad un’opportunità all’estero. Saranno ore decisive, ma salgono le quotazioni di Marino, pronto a riabbracciare Catania ed il Catania…

  15. Ip Address: 79.27.98.228

    Un caro saluto a tutti i tifosi del sito.
    Ciao Vittorio, se vai a rivedere le mie pagelle degli allenatori non ti sarà difficile riscontrare che gli allenatori che porti come ad esempio, come Di Carlo Chievo del Verona, Pioli del Bologna e Sannino del Siena sono tutti messi prima di Montella, alla stessa maniera non si possono considerare allenatori come Beretta, Giampaolo, Arrigoni o Malesani migliori di Montella.

  16. Ip Address: 2.38.190.87

    Buonasera a tutti!! Belli e brutti!!
    Poco, poco tempo…mi manca il dialogo con voi tutti e mi manca il campionato, il calcio mercato è la più colossale vetrina di fandonie del mondo del pallone, per questo è l’aspetto che meno mi lega al nostro amato Catania.
    Ho una dritta: MANDORLINI!
    Dovrebbe essere proprio lui il nuovo allenatore del Catania; magari poi non andrà così ma l’informazione è di tutto rispetto.
    Pasquale Marino sembrerebbe “assolutamente no”!
    Un abbraccio a tutti.
    FORZA CATANIA SEMPRE!!SQUADRA E CITTA’!!

  17. Ip Address: 95.245.223.164

    Buongiorno raga’!!!

    Che sia una buona giornata per tutti!!!

  18. Ip Address: 151.88.22.11

    Buongirono a Giorgio e a tutti quelli che seguiranno!!

    Sono d’accordo con Marcello per quanto riguarda il calciomercato.
    Se andiamo a vedere negli anni passati, quante chiacchere si sentivano, e poi in concreto quanti affari veri e propri si sono poi realmente conclusi….
    si sente tutto e il contrario di tutto, in un attimo la “pista è caldissima” il secondo dopo, la pista non c’è piu’…
    tutte le trasmissioni, di calciomercato non si potrebbero fare, i giornali venderebbero pochissimo….ma vabbè…
    Io sarei molto felice se Delio Rossi venisse a catania, avrebbe moltissimi sassolini da togliersi, certo non è un giovane, ma sicuramente è un allenatore che ci sa fare…

  19. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti….
    Ciao Giorgio e Simone, cosa ne pensate del ritorno di Andujar ❓ ❓ ❓ ❓

    ESCLUSIVA TMW – Andujar: “Catania, ricominciamo. E sul Pocho…”
    06.06.2012 08.30 di Cristina Guerri

    Dopo la rottura col Catania dello scorso gennaio Mariano Andujar ha fatto ritorno all’Estudiantes, in prestito. Il portiere è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Tuttomercatoweb.com direttamente dal ritiro con la Nazionale argentina. “Il mio ritorno all’Estudiantes? È andato piuttosto bene, abbiamo fatto un buon campionato. Certo, puntavamo al titolo, ma abbiamo perso qualche partita e adesso è troppo tardi per sperare di recuperare il terreno perduto, alla fine del campionato mancano solo tre giornate. Il Catania? Ci siamo lasciati male, la situazione era ingestibile. Ma una volta finito il prestito torneró in Sicilia. Ho altri due anni di contratto con il Catania, il mio desiderio è di ricominciare daccapo con questa maglia. Il rapporto con la dirigenza? So che il mio agente si è messo in contatto con il nuovo direttore sportivo, vediamo cosa succederà. Adesso penso alla Nazionale, agli obiettivi che ci siamo prefissati. Altre squadre su di me? L’Estudiantes ha manifestato la volontà di trattenermi, altro non so. Lavezzi? Mi ha parlato della trattativa col Parisi Saint-Germain, ma niente di più. Higuain? ? Più volte gli ho consigliato il campionato italiano, ma penso di non essere stato l’unico. Anche il Pocho e Javier Zanetti gli hanno parlato bene della Serie A”.

  20. Ip Address: 151.88.22.11

    Ciao Joe,

    Andujar….no grazie….molti dei punti persi nelle ultime stagioni sono da addebitare al nostro ex (speriamo che rimanga tale) estremo difensore….

    Ma è cosi’ difficile trove un portiere che si possa definire tale, e perfavore….basta piu’ con portieri argentini!!!!

  21. Ip Address: 95.245.223.164

    Ciao joe e Sim.!!! 😉 😉 😉
    Ciao Angelo questa volta la scossa si e’ spostata in Romagna!!!
    Dico la mia su Andujar, non e’ scarso ma e’ molto statico in porta mentre almeno Carrizo se non perde la trebisonda e’ piu’ reattivo come Bizzarri diciamolo.
    Penso che GSP, PVL e Salerno lo hanno gia’ capito il problema meglio di noi, Speriamo che non ci rifiutino tutti i portieri del mondo. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    LM se portato Onorati , preparatore dei portieri, il tattico Irrera e Sasa’ Monaco, osservatore del Catania, e forse parte anche il Dott. Tafuro mi sembra.

    Quindi come annunciavo dopo la “dipartita” (si intende per dire) di LM il Calcio Catania e’ in piena evoluzione!!! 😐 😐 😐

    Buon appetito a tutti!!!

  22. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari

    ———Andujar
    Alvarez—Legrottaglie—Spolli—Marchese (Bellusci)

    —–Izco—-Almiron—Biagianti

    ————–Barrientos

    ——Lopez———Bergessio (Llama)

    Vendere a 10 ml Gomez e Lodi 8 Ml altri 4 milioni per vari giocatori
    tre anni di contratto a Delio Rossi a 800.000 annui e rinnovo di Barrientos(Fondamentale) anche a 1.000.000 €, annui
    Facciamo una grossa plusvalenza e abbiamo un ottima squadra
    poi se si presentassero occasioni …………ok

    Per Andujar io sono d’accordo che ritorni ma senza fare come con Sardo, Marchese ed Izco che per molti catanesi io per primo ma solo su Marchese, li abbiamo buttati nel cesso!! e poi?

  23. Ip Address: 80.117.58.233

    buonasera fratelli della costa rossazzurra ciao chiarezza quoto il tuo post n.22 ciao giorgio che si sia spostata va bene ma deve scomparire del tutto cosi stiamo tutti piu sicuri non auguro a nessuno di vivere quello che o vissuto io e tanti altri un saluto a joe mongibello simone marcello prof peppe58 catanista lux 😉 😉

  24. Ip Address: 80.117.58.233

    ragazzi ma allora il nuovo allenatore e marino ❓

  25. Ip Address: 85.41.235.41

    SALIFU, Oggi visite mediche a Catania
    06.06.2012 15:16 di Redazione FV Fonte: gazzetta.it

    Oggi il centrocampista Amidu Salifu, ghanese della Fiorentina, è atteso in Sicilia per incontrarsi con i dirigenti della società etnea e sottoporsi alle visite mediche. Iil passaggio del giovane centrocampista ghanese sarà con la formula del prestito con diritto di riscatto della compartecipazione a favore del Catania e controriscatto a favore della Fiorentina. Altri emissari del Catania, intanto, saranno a Genova per il match di play off tra Samp e Varese, finale di andata per accedere in Serie A. Obiettivi dei rossazzurri l’attaccante De Luca e il terzino Grillo. Alla Fiorentina interessano Izco, soprattutto, ma anche Lodi e Marchese.

  26. Ip Address: 85.41.235.41

    ESCLUSIVA TMW – Varese e Catania su Trevisan
    06.06.2012 14.18 di Alessio Alaimo

    Nuovo obiettivo di mercato per Catania e Varese. Si tratta di Trevor Trevisan, difensore fino al 30 giugno di proprietà del Padova. Il calciatore – in scadenza di contratto – piace a Sergio Gasparin e può rappresentare un’occasione di mercato. Alla finestra rimane però la società del Presidente Rosati, concentrata sui play-off ma già a caccia di rinforzi per la prossima stagione.

  27. Ip Address: 85.41.235.41

    Davide Lanzafame, in comproprietà tra Catania e Palermo, potrebbe conoscere il suo futuro alle buste. Le due società infatti difficilmente si accorderanno in tempo utile per la risoluzione della compartecipazione, pertanto risulterebbe decisiva la presentazione delle offerte in busta chiusa. Se dovesse andare così i rosanero formulerebbero la proposta di 0€ che, a termini di regolamento, equivale a 500€. Lo stesso farebbe il Catania. A parità di offerte Lanzafame continuerebbe a vestire la maglia rossoazzurra.

  28. Ip Address: 79.27.98.228

    Un caro saluto a tutti gli amici del sito. Mandorlini come allenatore non mi piace, spero non arrivi.

  29. Ip Address: 85.41.235.41

    Da Torino rimbalza la notizia di un presunto interesse del Catania per Nicola Leali, giovane portiere dal futuro assicurato cresciuto nel Brescia e bloccato da tempo dalla Juventus che lo ufficializzerà a breve. La Vecchia Signora potrebbe successivamente girarlo al Catania in prestito.

  30. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Prof.
    sembra che in arrivo Marino 😉 😉 😉
    Marino in vantaggio, ma Rolando Maran avrebbe scavalcato nella lista delle preferenze Delio Rossi e potrebbe balzare persino in pole nei prossimi giorni. La stampa nazionale conferma la nostra ipotesi. L’attuale allenatore del Varese è concentrato nei playoff promozione contro la Sampdoria che il Catania avrebbe intenzione di seguire con particolare interesse.

  31. Ip Address: 95.245.223.164

    Buonasera raga’!!!
    Antenucci sembra che ritorni, il Torino non vuole dare i 2 MLN di Euro (prima erano 1,6 MLN di Euro), cosi scrivono i pennivendoli!!! 😯 😯 😯
    Salifu visite mediche O.K.!!! 😯 😯 😯
    Crediamoci quando sara’ ufficiale!!!

    Notte a tutti!!!

  32. Ip Address: 87.13.247.111

    Buongiorno raga’!!!
    Oggi colloquio di Almiron con Palazzi!!!

    Buona giornata a tutti!!!

  33. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti….
    Ciao Giorgio 😉 😉

    ESCLUSIVA ITASPORTPRESS- CATANIA, scatenato il ds Salerno. Ecco i nomi segnati in agenda
    07.06.2012 12:26 di Redazione ITA Sport Press

    E’ scatenato a Milano e dintorni il ds del Catania, Nicola Salerno. Il dirigente etneo in questa sua prima missione ufficiale ha già incontrato molti colleghi di club di A e B. Il serbatoio da cui attingerà maggiormente il Catania sarà proprio quello cadetto. Itasportpress.it ha raccolto le ultimissime sui giocatori monitorati dal club di via Magenta. In forte discesa le quotazione del terzino sinistro del Varese Fabrizio Grillo mentre salgono quelle per Giuseppe De Luca, punta sempre varesina. Catania su Obiorah Nwankwo, centrocampista a metà tra Parma ed Inter, quest’anno al Gubbio. Attenzioni anche su Aniello Cutulo punta del Padova in comproprietà col Crotone. Frison portiere vicentino si allontana mentre salgono le quotazioni di Andrea Seculin giovane estremo difensore della Fiorentina quest’anno grande protagonista con la Juve Stabia. Catania anche su Jorginho, Gomez e Rafael del Verona. Per il centrocampo fari puntati su Mirko Eramo, a metà tra Crotone e Sampdoria.

  34. Ip Address: 85.41.235.41

    Varese, ag. De Luca: “Catania o Palermo destinazioni plausibili”
    07.06.2012 11.27 di Chiara Biondini

    Giuseppe De Luca è uno dei profili più interessanti dell’intera serie B: con il gol siglato ieri sera nell’andata della sfida playoff giocata dal suo Varese contro la Sampdoria a Marassi, il giovane attaccante classe 1991 è salito a quota undici reti in campionato. Per provare a vederci meglio in tal senso, la redazione di CataniaToday ha raggiunto esclusiva il procuratore di Giuseppe De Luca, l’agente Fifa Andrea Cattoli. A lui abbiamo chiesto conferme sul presunto interesse etneo nei confronti del suo assistito: “Leggo dai giornali che Maran(attuale allenatore del Varese n.d.r.) potrebbe andare ad allenare il Catania e quindi, se effettivamente fosse lui il prossimo allenatore, visto che apprezza il giocatore, potrebbe essere una soluzione plausibile. L’Interesse del Palermo? Faccio sempre uno più uno: a Palermo c’è Sannino, Sannino lo ha lanciato in prima squadra nel Varese e quindi, visto che il mercato è sempre fatto di incastri, anche questo non è impossibile. Le due siciliane sarebbero due destinazioni plausibili. Sicuramente, anche se voglio dire che ci concentreremo sul mercato da lunedì. Per un semplice motivo: se il Varese dovesse salire in serie A, infatti, il giocatore potrebbe anche rimanere dov’è ora”.

  35. Ip Address: 87.13.247.111

    Ciao joe!!!
    La nostra campagna acquisti e’ nel comprare ragazzi della Serie B!!!
    Speriamo bene!!!
    Magari ci comprano anche qualche Big!!!
    Domani presentazione Direttore Tecnico Buonanno e Direttore Sportivo Salerno!!!

    Buon pomeriggio a tutti!!!

  36. Ip Address: 79.49.40.175

    buonasera a tutti gli amici che anno un cuore rosso e azzurro aspettiamo la lieta novella per quando riguarda il nuovo allenatore saluti a tutti anche a quelli che non postano 😉 😉

  37. Ip Address: 87.13.247.111

    Buonasera raga’!!!
    Ciao Angelo!!! 😉 😉 😉

    Sempre la maglia, Angelo, rosso e azzurro!!!

    Notte a tutti!!!

  38. Ip Address: 79.23.101.135

    Un caro saluto a tutti gli amici del sito. Pescare in serie B può andare anche bene, attenzione, però che un conto è la serie A un conto la B la differenza esiste, eccome.
    Tanti giocatori che in B sembrano ottimi giocatori nella massima serie si rivelano “mezze tacche”, un esempio per tutti Antenucci che in serie A ha fatto male.
    Altri giocatori che in B sembrano validi addirittura scopri che in A sono “bidoni, un altro esempio Ebagua. Comprare giocatori di serie B se non si sta attenti significa preparare la squadra per la serie B. A tutti una buona seratam a domani.

  39. Ip Address: 95.251.11.46

    Buonasera a tutti quanti.

    Ciao Angelo, qualche scosa tira ancora. Speriamo bene!

    Aspettiamo che i giochi siano fatti. Per ora sono solo chiacchere da giornalai che servono a riempire le pagine dei giornali altrimenti vuote. :mrgreen:

    ‘notte colorata di sogni rossazzurri.

  40. Ip Address: 82.55.239.10

    Buongiorno raga’!!!
    Che sia una buona giornata per tutti noi!!!

  41. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti….
    Ciao Giorgio,

    Leggendo svariate opinioni sul web ho notato che è abbastanza comune il pensiero che Rolando Maran, tra i candidati per il dopo Montella, non sia il tecnico adatto per il Catania in quanto snaturerebbe il modo di giocare rossoazzurro. In realtà con Maran non accadrebbe qualcosa del genere. Grande preparatore e lavoratore sul campo, persona di carattere, Maran nella sua carriera ha sempre schierato i giocatori tenendo conto delle loro caratteristiche. A Varese ha trovato l’equilibrio perfetto con il 4-4-2 e, frequentemente, l’allenatore di Rovereto ha cambiato il sistema di gioco in corso di partita con particolare riferimento proprio al 4-3-3. Giocatore chiave nel mutamento tattico in questione Giuseppe De Luca, attaccante che proprio il Catania in sede di mercato segue con spiccato interesse. Intanto i quotidiani nazionali avvicinano sempre più Maran al club rossoazzurro, a conferma che le nostre ipotesi erano attendibili, ma bisognerà anche vedere cosa succederà qualora il Varese vincesse i playoff contro la Sampdoria. Se i lombardi raggiungessero la Serie A, infatti, Maran potrebbe anche restare così come lo stesso De Luca.

  42. Ip Address: 82.55.239.10

    Ciao joe!!! 😉 😉 😉

    Le parole di Bonanno.

    Carrizo ci ha soddisfatti come uomo e come giocatore, ma siamo vigili sul mercato, presentato offerte per portieri sia importanti che giovani.

    Cytespiller è legato al Catania oltre che a Lo Monaco, continueremo a collaborare con lui.

    Per noi rimane importante Barrientos, non lo abbiamo ancora sentito, incontreremo il suo procuratore in settimana. Per restare a Catania ci vuole grande voglia e rispetto per questa maglia.

    Gomez se va via parte per richieste di mercato, Barrientos per eventuali questioni contrattuali, proveremo ad evitare che tutti e due vadano via.

    Il mercato del Catania guarda alle serie minori che con investimenti minori ci hanno dato risultati importanti. Lo stesso discorso vale per il mercato argentino e continueremo a battere sempre gli stessi, magari con una toccata in più sull’Europa.

  43. Ip Address: 82.55.239.10

    Le parole di Bonanno.

    “Sul nuovo allenatore siamo già avanti con la scelta che è abbastanza condivisa da tutti. Non siamo impreparati, siamo più vicini di quanto non sembri.”

    Le parole di Salerno.

    “”Ho accettato con grande entusiasmo e orgoglio sia per la categoria ma soprattutto perchè Catania è una realtà del calcio che si sta imponendo. Ho l’esperienza giusta da mettere a disposizione, non è la prima volta che faccio la A anche se è da un po’ che manco e mi dovrò riadattare. Le scelte come detto già da Gasparin e Bonanno saranno condivise, si divideranno compiti e responsabilità.

    Ancora non risolta la questione del nostro ormai ex-allenatore, non possiamo annunciare il nuovo. La definizione dei giocatori è prematura, serve prima riunione tecnica con nuovo tecnico.

    Abbiamo parlato con più di un allenatore e le valutazioni vanno oltre il modulo che ha adattato di redente. La condizione forse immancabile è che il blocco difensori e centrocampisti sia in continuità con il nostro progetto tecnico, il 4-3 per intenderci.

    Lopez in linea di massima si pensa che non sarà riscattato del Milan ma non si può mai sapere. Nel complesso attacco è stato poco prolifico ma ha dato una grande mano al lavoro di squadra. I gol servono ma la cosa più importante è l’equilibrio di squadra. I nostri attaccanti hanno già nelle loro corde una quantità maggiore di gol, ma sicuramente valuteremo la possibilità di rinforzare il reparto offensivo

  44. Ip Address: 82.55.239.10

    Le parole di Bonanno.

    “Nel passato la mia è stata una posizione molto importante credo anche se con poca visibilità avevo delle responsabilità, certamente inferiori a quelle che mi spettano oggi. Questo è stato possibile grazie al direttore Lo Monaco che ha fatto molto per me e per il Catania e per questo lo ringrazio. In quel periodo le responsabilità erano tutte concentrate su di lui per la sua forza, ora saranno prese in modo più collegiale da tutti, nelle valutazioni entrerà anche il presidente.

    Per quanto riguarda la parte operativa dell’area tecnica quest’anno ci siamo avvalsi di Nicola Salerno che si occuperà del mercato in entrata e uscita ma le scelte le faremo tutti noi. Continueremo nel segno della continuità, con lo stesso indirizzo del passato, proseguiremo la strada degli ultimi sette anni.”

  45. Ip Address: 79.49.40.175

    buonasera fratelli dal cuore rosso e azzurro ciao mongibello finira questa brutta storia ciao giorgio questo bonanno dice delle cose giuste forza catania sempre 😉 😉 ciao catanista e peppe58 voglio vedere quando tornerete a postare un abbraccio 8) 8)

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu