SOGNO O SON DESTO

 Scritto da il 24 settembre 2015 alle 15:08
Set 242015
 

Fabio

Si era al 70° di una partita giocata per la prima mezz’ora con personalità ma successivamente scesa di tono e calata nei ritmi : Sugli schermi televisivi un cronista ricordava che il campo del Monopoli in passato era stato magro di risultati a favore dei rossazzurri, mai tornati a casa con la vittoria piena. La prestazione sembrava confermare questa tradizione, in quanto il gol subito nei primi minuti del secondo tempo aveva maggiormente annebbiato le idee ai centrocampisti etnei che non riuscivano a far salire la squadra facendo pervenire palloni giocabili agli attaccanti. Pinto, un giocatore a mio modesto parere di categoria superiore, infaticabile maratoneta insisteva dal lato di Garufo che accusava il colpo alla prima ufficiale in casacca rossazzurra.

Quando anche il pareggio sembrava irraggiungibile per come si stavano mettendo le cose in campo, mister Pancaro effettuava le giuste mosse inserendo prima Falcone per uno spento Di Grazia e poi Scarsella per un evanescente Russo. Proprio Scarsella riusciva ad inserirsi a sorpresa portandoci sul pareggio con un perentorio e deciso colpo di testa che andava ad insaccarsi in rete. I coraggiosi quindici tifosi etnei presenti sugli spalti, numero comunque importante se si pensa alla distanza e all’impegno infrasettimanale serale, opposti ai circa millecinquecento supporter di casa, cominciavano a farsi sentire ed il rapporto uno a cento portava a pensare ai trecento di Leonida opposti in terra greca ai persiani di Serse.

Finalmente, con animo più sereno aspettando il fischio di fine gara con soddisfazione per come si era messo il match e analizzando a mente fredda che quattro punti in due partite rappresentava comunque un buon risultato, un contrasto vinto da Falcone nei pressi della bandierina del calcio d’angolo della porta bianco verde lo portava al cross in area raccolto ancora da Scarsella che insaccava la sfera regalando ai suoi compagni, al mister, ai tifosi presenti sugli spalti e a tutti noi increduli davanti agli schermi una gioia inaspettata.

Quella che a venti minuti dal fischio finale stava per diventare la prima partita persa della stagione, si trasformava in un trionfo. Vittoria propiziata da due sostituzioni azzeccate dalla panchina ma che devono comunque farci stare con i piedi per terra. Ancora la squadra lamenta alla distanza un evidente calo di condizione fisica, per fortuna mitigata da grinta e orgoglio che i giocatori riversano sul campo.

Il centrocampo di ieri necessita ancora di un regista e metronomo che detti i tempi ai compagni e proponga scambi in velocità e passaggi filtranti. Nella prima Agazzi non ha fatto emergere queste qualità, portato più a contenere che a proporre ed ieri Musacci, il cui valore non si discute, è apparso un poco lento e ancora non adattatosi al campionato di questa categoria.

Bene la difesa con Ferrario e Pelagatti e gli esterni Nunzella e Garufo, ieri in campo al posto di Parisi, costretto agli straordinari su Pinto.

In attacco, in attesa di Russotto appiedato dal giudice sportivo, si sono mossi bene Calderini sfortunato in occasione del palo e Falcone, incisivo sulla destra, sebbene attendiamo di festeggiare il primo gol di Calil, l’avanti più marcato dalle difese avversarie per il suo trascorso in maglia cremisi ricco di gol.

Adesso avremo da affrontare due partite in casa con la speranza di cancellare, già da domenica la pesante penalizzazione subita. I segnali ci sono tutti, anche se ci aspetta una squadra che ha vinto i due incontri sinora disputati e che ha in attacco due pericolosi senegalesi.

L’abbraccio finale che è stato regalato ai tifosi al termine di queste due esterne speriamo che possa essere già ripetuto con lo stesso entusiasmo domenica al termine della sfida che potrebbe significare per noi il vero inizio stagione.

  29 Commenti per “SOGNO O SON DESTO”

  1. Ip Address: 37.227.206.30

    Adesso riempiamo il Massimino

  2. Ip Address: 5.170.70.98

    minchia carusi, “STAMU AVVULANNU”!!!!!!!!!!!!!una battuta del passato,facciamoci una risata su’ e gioiamo x queste due vittorie……

  3. Ip Address: 95.245.10.98

    Buonasera raga!

    Ciao Mexxican ………. (pulvirenti Vattene) e dany 81! 😉

    “SOGNO O SON DESTO”?

    Stiamo sognando ma anche “svegli”.

    Godiamoci queste vittorie e che il cammino del Nostro Catania prosegua senza intoppi.

    Buona serata a tutti!

  4. Ip Address: 79.33.99.211

    Buona serata a tutti anche da me,non possiamo lamentarci da questo avvio,ovviamente il tecnico deve creare minutaggio a tutti i giocatori per portarli ad avere i 90 minuti sulle gambe farli amalgamare con tutti gli altri, solo lui è a conoscenza delle condizioni fisiche di ogni singolo calciatore.Speriamo bene per la prossima e sempre forza Catania 46….Saluti a Giorgio 47 ecc..ecc..

  5. Ip Address: 45.47.206.120

    Penso e mi auguro che la fortuna (era ora …..) ci abbia favorito.Partite come questa di mercoledi’, l’anno scorso l’avremmo persa.Non ci si deve far trascinare dall’entusiasmo ma vincere fa sempre bene in qualunque modo la vittoria si ottenga.La condizione atletica lascia ancora a desiderare ma non l’impegno e la determinazione dei nostri baldii giovanotti.Sicuramente non saranno sempre rose e fiori ma l’iniziare bene e’ come essere alla meta’ dell’opera Sono sicuro che I veri tifosi non abbandoneranno la squadra e il Massimino domenica sara’ e dovra’essere una bolgia.SEMPRE FORZA CATANIA

  6. Ip Address: 95.245.10.98

    Buonasera raga’!

    Ciao avvilito ma non sconfitto! 😉

    Ringrazio Raggio Libero per il suo buon commento.

    Sogni rosso e azzurri a tutti!

  7. Ip Address: 95.245.10.98

    Sera gsalvatore grasso ben tornato dagli USA! 😉

    Sante parole Salvatore, siamo tutti “svegli” a non fare voli pindarici per i Nostri colori! 😉
    Di nuovo buonanotte a tutti!

  8. Ip Address: 91.253.26.210

    Buongiorno a tutti

  9. Ip Address: 95.251.24.65

    Buongiorno raga!

    Ciao Mexxican ………. (pulvirenti Vattene)! 😉

    Turni massacranti Mexxican, che ci vuoi fare in Italia se non fai cosi perdi il lavoro e dopo sono “cavoli amari”.

    Stamattina tempo bello dopo una nottataccia di acqua, tuoni e fulmini. La temperatura e’ freddina.

    Buona giornata a tutti!

  10. Ip Address: 62.2.176.13

    Ciao a tutti

    e un FORZA CATANIA a tutti

  11. Ip Address: 91.252.153.35

    ESCLUSIVA- ISCHIA, ds Femiano: “A Catania per fare risultato”
    25.09.2015 13:33 di Redazione ITA Sport Press
    articolo letto 439 volte

    Sarà il Catania il prossimo avversario della capolista Ischia che è l’unica squadra della Lega Pro a punteggio pieno, seppure dopo due giornate. Ai microfoni di Itasportpress.it ha parlato il ds ischitano,Ciro Femiano che conosce molto bene la squadra rossazzurra: “Vengono da due successi esterni e davanti al proprio pubblico vorranno continuare a fare bene. Il Catania è un avversario durissimo che vuole cancellare in fretta la penalizzazione e a Matera e Monopoli l’abbiamo visto. Ci aspettiamo una gara difficile anche se noi veniamo da due ottime partite e abbiamo portato a casa sei punti. Non abbiamo velleità di promozione ma pensiamo alla salvezza che è il nostro obiettivo stagionale. Il campionato è molto equilibrato e lo dimostrano i risultati delle prime giornate anche se alla fine i valori usciranno fuori. Il Catania fa parte del gruppo di quattro squadra maggiormente attrezzate per fare un ottimo campionato. Andremo al Massimino per giocare e non per fare le barricate. Il Catania parte col favore del pronostico ma noi contiamo di fare una bella prestazione e di portare a casa dei punti”

  12. Ip Address: 91.252.153.35

    Hai proprio ragione egregio Giorgio , purtroppo questa e la realtà

  13. Ip Address: 95.251.24.65

    Salve raga’!

    Ciao jamajama e Mexxican ………. (pulvirenti Vattene)! 😉

    Dalla kakketta dello Spork.

    CATANIA – Come di consueto proponiamo a tutti i lettori rossazzurri la rassegna stampa con le notizie più importanti presenti oggi nelle edicole nazionali e non. Gli articoli riportati sono stralci degli originali, non volti a sostituirsi a questi, pertanto invitiamo ad approfondire i contenuti presenti acquistando i giornali in rassegna.

    Il centrocampista del Catania Fabio Scarsella ha concesso un’intervista esclusiva a La Gazzetta dello Sport, che la propone nell’edizione in edicola oggi.

    Esegna solo lui, Fabio «capoccia». Si è messo in spalla il Catania e lo sta traghettando verso la terraferma. Fabio Scarsella ha stupito subito i suoi nuovi tifosi: tre reti in due partite fanno 6 punti in classifica, che per via della penalizzazione valgono il balzo da -9 a -3. Si conferma centrocampista col vizio del gol; ne firmò 10 nello scorso campionato nella Vigor Lamezia. QUANTI SFOTTO’ A Monopoli è partito dalla panchina, poi è risultato determinante nella mezz’ora disputata. «E’ il mio momento – dice il centrocampista, 26 anni, nato ad Alatri ma da sempre a Tecchiena, in provincia di Frosinone -. Quante emozioni: la rete per il successo a Matera, la doppietta decisiva a Monopoli. Dopo la prima dedica a mia sorella Claudia, che si è sposata domenica mentre ero in campo, riservo un pensiero speciale ai miei compagni, bravissimi ad attirare i difensori avversari e a lasciarmi gli spazi necessari per inserirmi a sorpresa e fare due gol di testa. Allora, serve una “capoccia” così! Da sempre, subisco tanti sfottò perché ho una testa grossa». COME IN SERIE A Cresciuto nel Frosinone, Scarsella ha appena assaporato il gusto dell’esordio in B, a meno di 20 anni, stagione 2008-2009, con Braglia allenatore. «Solo quella presenza, poi ho cominciato a girare, sui campi della C2 e della Lega Pro: Sangiustese, Melfi, Martina e Lamezia – racconta il centrocampista -. Avrò sbagliato qualcosa nella crescita calcistica, chissà. Evidentemente mi sono meritato questa carriera, però faccio ancora in tempo a svoltare. Quando ho firmato, il mese scorso, un contratto triennale col Catania, ho scoperto subito il fascino di una società che, pur tra tante sofferenze e traversie passate recentemente, resta per me un traguardo straordinario. Io qui mi sento in A».

  14. Ip Address: 151.34.41.116

    Buonasera a tutti i tifosi rossoazzurri! Purtroppo, penso che un campionato come questo non dia tanto spazio a tattiche, pre-tattiche o sofisticati metodi di gioco che anche nella Lega pro moderna sono necessari. Mi sento di dire piuttosto che siamo schiavi del risultato. Quindi con quello che e’ successo le vittorie meritate o meno portano sempre 3 punti, se poi Mr Pancaro e’ davvero bravo a trasformare una squadra di calcio in una corazzata imbattibile ci accontenteremo lo stesso….Forza Mr. Forza ragazzi, Forza Catania!
    Ala prossima ‘battagliaì!!

  15. Ip Address: 95.251.24.65

    Buonasera raga!

    Scrivi bene sandrone! 😉

    Notte e sogni rosso e azzurri a tutti

  16. Ip Address: 79.16.36.6

    Buonasera a tutti.
    Sei punti nelle prime due trasferte …..non ci avrei scommesso neanche una lira, invece li abbiamo portato a casa e con delle prestazioni convincenti. Anche i giocatori ci hanno creduto. Vuol dire che la strada sulla quale dobbiamo inerpicarci diventa sempre meno ripida. Dài ragazzi continuiamo così!

  17. Ip Address: 87.7.100.10

    Buongiorno raga!

    Stamattina cielo nuvoloso con la temperatura un po’ freddina.

    Buona giornata a tutti!

  18. Ip Address: 91.253.22.35

    Buongiorno a tutti , Giorgio a parte il tempo che è nuvoloso ma la spesa ? Domani e domenica

  19. Ip Address: 87.7.100.10

    Buonasera raga!

    Ciao Mongibello e Mexxican ………. (pulvirenti Vattene)! 😉

    Mexxican, domani vado a pranzo da mia figlia dove ci sono i due nipotini quindi la spesa e’ (meno male) stata lieve. :mrgreen:

    Purtroppo uno dei due nipotini e’ il famoso “rompino”, sicuramente non mi fara’ andare sul PC e quindi seguo la partita del Catania sul nostro gruppo. Mi raccomando fatemi sapere della partita in corso.

    Buona serata a tutti!

  20. Ip Address: 87.7.100.10

    sabato 26 settembre 2015

    Prima convocazione per Dario Bergamelli e Gianvito Plasmati

    Verso Catania-Ischia Isolaverde: 24 rossazzurri a disposizione di mister Pancaro
    Al termine della seduta di rifinitura, svolta in mattinata a Torre del Grifo Village, l’allenatore del Catania Giuseppe Pancaro ha convocato 24 giocatori per la sfida all’Ischia Isolaverde, in programma domani alle 14.30 allo stadio “Angelo Massimino”, gara valida per la quarta giornata del Campionato Lega Pro 2015/16, girone C. Rossazzurri in ritiro da stasera.

    Questi gli atleti a disposizione di mister Pancaro:

    Portieri
    Bastianoni, Ficara, Liverani.
    Difensori
    Bacchetti, Bastrini, Bergamelli, Ferrario, Garufo, Nunzella, Parisi, Pelagatti.
    Centrocampisti
    Agazzi, Castiglia, Lulli, Musacci, Russo, Russotto, Scarsella.
    Attaccanti
    Barisic, Calderini, Calil, Di Grazia, Falcone, Plasmati.

  21. Ip Address: 87.7.100.10

    Sera raga’!

    Sogni rosso e azzurri a tutti! 😉

  22. Ip Address: 79.35.157.22

    Buongiorno raga’!

    Speriamo in un’altro successo dei Nostri ragazzi!

    Buona domenica a tutti!

  23. Ip Address: 91.252.81.159

    Buongiorno e buona domenica a tutti , e come dice Giorgio speriamo in un nuovo successo

  24. Ip Address: 5.170.67.218

    CIAO A TUTTI,SPERIAMO BENE ANCHE OGGI!!!!!!!!!!!!!!FORZA CATANIA

  25. Ip Address: 151.31.3.48

    Ho visto più giocate ed Emozioni in questo primo tempo che nelle ultime due stagioni

  26. Ip Address: 151.31.3.48

    Bella e importante vittoria e anche bella partita per merito dell’Ischia

  27. Ip Address: 151.31.3.48

    Finalmente torno a provar epiacere di parlare di calcio e delle prestazioni tecniche dei giocatori.
    Butto lì una pagella.
    Liverani 6 un portiere che non ha fatto finora miracoli, ma trasmette una discreta sicurezza. Oggi ha sbagliato qualche rinvio, ma sembra attento fra i pali e deciso nelle uscite.
    Parisi 6 nelle due partite giocate non ha demeritato, oggi è sembrato più determinato e coraggioso nel proporsi in avanti
    Nunzella 6 attacca bene mentre mi pare meno impenetrabile quando difende, oggi dal suo lato ha sofferto
    Pelagatti 6,5 a parte il gol sembra un discreto centrale, capace anche di impostare e comunque attento e concentrato nel seguire il gioco ed evitare falli inutili
    Bergamelli 6 un bel pezzo di marcantonio che oggi aveva un avversario scorbutico come il senegalese Fall
    Castiglia 6,5 nella prima partita mi ha impressionato, oggi non ha brillato ma ha fatto un lavoro imortante a centrocampo
    Agazzi 5,5, nessun errore ma non so perchè non vedo nè in lui nè in Musacci il piglio del leader di centrocampo
    Musacci 5,5 vedi Agazzi
    Calderini 6,5 è un attaccante molto mobile e veloce, e infatti anche oggi come mercoledi ha finito senza più birra nelle gambe. Veloce nel gol si era fatto notare per iniziativa anche mercoledi. A me piace.
    Russotto 7,5 è veramente giocatore di altra categoria. Due punizioni al bacio e una serie di belle giocate. Non so perchè sia uscito.
    Scarsella 7 è una specie di Vidal rossoazzurro, picchia, si muove si inserisce, segna, non è il più sensibile di piede del centrocampo ma forse finora il più efficace
    Calil 6 (mezzo punto per il gol) un gol da oportunista d’area. Partecipa sicuramente alla manovra ma non ho notato un tocco di palla da ..brasiliano. Comunque aspettiamolo
    Falcone 5,5 un discreto esterno, che crossa non male
    Di Grazia 7 tanto inutile ed evanescente mi è sembrato nelle prime due partite tanto devastante nel secondo tempo daove ha messo paura all’Ischia da solo. Forse favorito dagli spazi e dalla stanchezza dell’avversario diretto, comunque mezzo voto in più di incoraggiamento

  28. Ip Address: 151.31.3.48

    A Pancaro invece do 7 pieno, perchè non sembra un allenatore che se è in vantaggi toglie l’attaccante per il difensore.
    Mercoledi a Monopoli la partita la voleva vincere e l’ha vinta.

  29. Ip Address: 151.54.18.77

    Penalizzazione azzerata.
    Adesso inizia il campionato.
    Se non fosse che ancora la proprietà è quella che sappiamo, potremmo dire che la rifondazione è cominciata.
    Continuate così ragazzi e buon lavoro mister Pancaro

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu