Sotto le stelle un Catania stellare

 Scritto da il 12 agosto 2018 alle 23:50
Ago 122018
 

Se contro il Foggia abbiamo visto in campo un undici rossazzurro galvanizzato e carico del quasi certo ripescaggio in serie B, contro il Verona è sceso in campo un Catania rabbioso a causa del golpe che la lega di B intende compiere a breve, spero bloccata sul nascere dalla presa di posizione di FIGC e CONI che dovrebbero, almeno questo, rileggere con attenzione le regole da loro dettate e rispettare le decisioni che due loro Organi di Giustizia  hanno decretato al riguardo.

Occorre aspettare e sperare che questa ingiustizia non accada e che venga restituita alla squadra etnea quella Serie B che abbiamo mantenuto sul campo nell’ultima giornata di campionato del 2O15 con lo 0-0 a Carpi.

Al Massimino contro il Verona, il pubblico ha risposto presente, al di là della serie, al di là delle beghe di palazzo, al di là degli inciuci e delle congiure neppure sapute organizzare nel migliore dei modi.

Un Massimino in bella copia ha mostrato le sue sue curve piene dalle quali si alzavano al cielo quei canti che stordivano tempo addietro anche i giocatori di serie A.

Mister Sottil, per l’occasione, ha schierato un 4/2/3/1 con Pisseri in porta, Blondett, Aya,Silvestri e Ciancio , Bucolo e Biagianti davanti alla difesa e a centrocampo Barisic e Manneh esterni con al centro Lodi ed in avanti, il barbuto Marotta.

Sotto il cielo dell’ultima di stelle cadenti, il Verona reduce dalla serie A e voglioso di tornarvi, si è disposto con un 4/3/3 ritenendo di poter far man bassa della squadra di casa, sebbene priva di alcuni titolari tra cui Pazzini ma con Di Carmine , Matos , Henderson , Crescenzi e Ragusa che non sono gli ultimi arrivati e sicuramente in serie B avranno il loro peso.

Dai primi minuti di gioco si è capito subito che il Catania non presentava timori reverenziali e Lodi cercava da subito la via del gol senza fortuna.

Certo il Verona non pensava di trovarsi dinnanzi sulla fascia un ragazzetto di colore tutto polmoni e nervi che letteralmente sconvolgeva i piani di Grosso galvanizzato dagli applausi che lo accompagnavano durante le due  galoppate.

Un uno due di Silvestri e Marotta prima dell’intervallo,  portava il Catania sul 2-0 e il secondo tempo non mostrava quella rabbia dei veneti che ci aspettavamo, malgrado l’entrata in campo di Pazzini al trentunesimo della ripresa.

Solo per la cronaca, nel Catania spazio anche per Curiale per Marotta, Calapai per Ciancio e Angiulli per Manneh e adesso avanti tutta:  il Sassuolo ci aspetta.

Un’ultima considerazione per coloro che avessero deciso di lasciare in serie C questo Catania: può questa squadra e questo pubblico restare in serie C ? Possono le pay tv privarsi di una piazza che ha tifosi appassionati in tutta Italia  e oltre frontiera?

Volete disputare un campionato a diciannove squadre? Dividetevi le carte e giocate sul tavolo verde le vostre partite scialbe e senza sale, ripetete le stesse mosse annoiate e stanche, riempite i vostri portafogli frutto di poste che non vi appartengono del tutto:

Noi non ci saremo, noi seguiamo il Catania: il resto è il nulla.

  111 Commenti per “Sotto le stelle un Catania stellare”

  1. Ip Address: 87.20.103.42

    Ho riconosciuto la narrazione elegante,mai banale,densa di sentimento senza mai perdere la compostezza di un fraterno amico. Hai ragione,seguiremo il Catania e luce sarà solo dove camminera’il Catania.Consentimi tuttavia la pena e la rabbia per un calcio ostaggio non più di soli cialtroni ma di veri e propri delinquenti che ordiscono trame criminali contro passioni genuine ed a partire da Malagò costituiscono cicatrici ripugnanti in ciò che rimane il gioco più bello del mondo.

  2. Ip Address: 151.18.86.34

    Buongiorno a tutti ❤️💙 complimenti a raggio libero per l’articolo un buon Catania che col passare del tempo diventa sempre più una certezza la mano di mister Sottil si vede e non poco facendo aumentare i rimpianti dello scorso campionato, comunque ora guardiamo avanti anche se non ho capito in quale torneo giocheremoin ogni caso saremo lì da protagonisti ……….

  3. Ip Address: 78.15.19.77

    Abbiamo battuto il Verona con la stessa squadra dell’anno scorso. Silvestri al posto di Bogdan e Marotta per Curiale che vale quanto Marotta e l’ha già dimostrato l’anno scorso. Sottil ha solo spostato Lodi molto più avanti ed ha aggiunto nella mediana un’altro mordi caviglie come Bucolo, tutto quì e sembra un’altra squadra che non ha paura di giocare contro nessuno. Certo che i rimpianti per l’anno scorso aumentano a dismisura.
    Cmq vada la questione ripescaggi di certo abbiamo una bella squadra sia per la B che per la C.

  4. Ip Address: 93.46.56.84

    Gius65 e come faccio io a seguire uno sport dove l’interesse ma soprattutto la disonesta’ la fa da padrone? Non riesco a immaginare la mia squadra in lega pro dove 4 delinquenti decidono di cambiare le regole senza poterlo fare per intascarsi 4 soldi che io ripeto sarà che mi abbasso al loro livello mi auguro che li utizzino per comprarsi medicine perché io auguro a loro tutto il male possibile e immaginabile. Finché non cadono queste teste non vale la pena andare avanti

  5. Ip Address: 62.2.176.13

    Purtroppo la partita non l¨ho vista.
    Ma quando ho visto il risultato…………………ero eccitato!

    Sembra che ci ritroviamo in C. Purtroppo sembra cosi.

  6. Ip Address: 78.15.19.77

    Il senatore Nastri di Novara si è spinto oltre del comunicato Ansa di La Russa e fa nomi e cognomi e chiede un intervento del Governo. Ecco cosa ha scritto:
    il senatore novarese ha presentato al Presidente del consiglio un’interrogazione in cui chiede «quali iniziative urgenti e di sua competenza, il Governo intenda avviare al fine di ripristinare un quadro normativo certo e rispettoso delle regole nei confronti della Lega di serie B le cui decisioni ledono fortemente l’immagine e la solidità economica delle società Novara e Catania, e se lo stesso Governo non ritenga che le decisioni della stessa Lega di serie B siano in netto contrasto con il comma 2 dell’articolo 50 del Regolamento Figc prevedendo che la delibera con la quale viene modificato l’ordinamento dei campionati entri in vigore a partire dalla seconda stagione successiva a quella della sua adozione e non possa subire a sua volta modifiche se non dopo tale data».
    È un atto di pirateria capitanata da personaggi come Cellino e Lotito che al calcio italiano hanno fatto solo del male, che va contro ogni regola e contro il senso stesso di giustizia. Un golpe molto pericoloso che crea un precedente: le regole non valgono più. I presidenti delle società di B per un pugno di euro (la “torta” televisiva divisa per 19 anziché per 22) infangano il mondo del calcio e si mettono contro la legge – conclude Nastri -. È per salvare quel che ancora si può salvare del mondo del calcio e in particolare la serie B che chiedo al governo di agire velocemente affinché si possa porre fine quanto prima a questa brutta vicenda. E lancio questo appello anche al presidente del Coni Giovanni Malagò, il capo dello sport italiano, che non può restare indifferente di fronte a questo scempio».

  7. Ip Address: 93.46.56.84

    Più personaggi importanti protestano e meglio è. Anche perché la porcata che vogliono fare è troppo evidente chissà quanti spiccioli ha percepito quel ladro di Fabbricini spero che si avviino

    indagini è troppo strano il suo dietrofront su Cellino lo sanno tutti che personaggio è Lotito mi viene il voltastomaco solo a nominarlo

  8. Ip Address: 151.43.10.243

    Sono più che convinto ,che ,malgrado questi interventi ,che dovrebbero aprire gli occhi a tutti i non vedenti ed ai non ragionanti di questo mondo, questi furfanti continueranno per la loro strada ! Il Catania ha un buonissima squadra , andrà avanti per quel percorso che porterà direttamente nella categoria superiore ! Però mi auguro che questi signori non siano lasciati tranquilli a godersi dei loro malefatti ! In tutti i modi ,legali, possibili !

  9. Ip Address: 62.2.176.13

    A questo punto io mi chiedo. Ma chi glielo fa fare a partecipare a un campionato della FIGC? Tanto la prossima volta troveranno un altro modo per metterla nel…………….. !!

    Non credevo mai nella malafede ma adesso credo che mi sono svegliato!

  10. Ip Address: 151.18.86.34

    Si jamajama noi ogni tanto lo dicevamo tu storcevi il naso purtroppo l’Italia ( del marciume) non è la Svizzera 🇨🇭 Certamente sarebbe da fare quale caxxxo di FGCI tanto qual è il senso? Se non che per esaltare le strisciate del nord

  11. Ip Address: 151.18.86.34

    Guardate dove andrà a cadere l’asino 🤓
    Attraverso una nota ufficiale, la Pro Vercelli “dichiara di aver inoltrato al Collegio di Garanzia dello Sport ricorso avverso le delibere assunte dalla Lega di Serie B in data 10 luglio 2018 e in data 30 luglio 2018 con cui è stato disposto, in spregio al principio di legalità, il blocco dei ripescaggi. Contestualmente è stata richiesta l’emissione di una misura cautelare volta a far valere l’illegittimità dell’azione posta in essere dalla Lega di Serie B che in data odierna ha dichiarato di voler presentare i calendari relativi alla stagione 2018/2019.
    Tale azione de facto non può però incidere sui diritti già acquisiti dalle partecipanti ai ripescaggi e costituisce un’azione che verrà posta, se confermata, anche all’attenzione della Magistratura penale in quanto la Lega di Serie B e FIGC, benchè associazioni di natura privatistica, svolgono funzione pubblicistica nell’ambito dell’organizzazione dei Campionati”.

  12. Ip Address: 95.250.78.226

    Complimenti a raggio libero Siamo nelle mani di nessuno e finita l’era del calcio pulito la delinquenza dilaga ma sempre forza Catania in qualunque categoria un saluto Alla redazione 😐

  13. Ip Address: 93.46.56.84

    Esatto Jama è vero che bisogna sempre sostenere la squadra ma se al comando rimangono questi personaggi che palesemente per intascarsi 4 soldi hanno stravolto le regole che senso ha seguire questo sport discriminante vedasi Crotone Chievo e non finisce qui vinceranno sempre loro chiedere l’intervento politico? Siamo alla barzelletta più corrotti di loro? Lo ribadisco mi vergogno di essere nato in Italia l’unico paese al mondo civilizzato dove si favoriscono i disonesti e si puniscono i più deboli

  14. Ip Address: 151.82.80.152

    Buongiorno amici.
    Bello l’ articolo di Raggio Libero.
    Il Catania dimostra in tutte le chiavi che è un a signora squadra. Sembra che già abbia trovato gioco, assetto, caparbietà e voglia di vincere.
    In parallelo ha una società attenta a tutte le esigenze e un pubblico straordinario che oltre ad apprezzare queste prime partite segue la propria squadra in ogni dove e segue anche con notevole interesse le vicende relative ai ripescaggi.
    Attendiamo intanto le prossime mosse da parte di quella accozzaglia di delinquenti che hanno in mano il potere.

  15. Ip Address: 151.43.16.83

    Cari amici ,sarà la serata della VERGOGNA.! Ricordiamocelo ,come tante altre date ! E chi ha buone memorie sele ricorda ! Solo che questa volta non siamo soli perché saranno calpestati i diritti di altre squadre ! Andiamo avanti ,chi si deve vergognare non siamo noi !

  16. Ip Address: 151.18.86.34

    2671877) Pie
    Località:
    Mb
    Monday, 13 August 2018 12:57 IP: 37.227.76.174 Permalink IP logged Mozilla/5.0 (Linux; Android 4.4.4; Y635-L21 Build/HuaweiY635-L21) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/68.0.3440.91 Mobile Safari/537.36
    (ANSA) – GENOVA, 13 AGO – “Voglio creare un’associazione per un calcio legale, onesto e trasparente: forse non hanno capito che tipo sono”. Così il presidente dell’Entella Antonio Gozzi a margine della sfida del terzo turno di Coppa Italia giocata ieri sera a Chiavari, con la vittoria 2-0 contro la Salernitana. Nel mirino quanto è accaduto all’Entella, retrocessa in Lega Pro dopo i playout durante l’estate: “Bisogna combattere in tutte le sedi un calcio ‘falso’ come è stata la Serie B nel 2017-2018.
    Sono capaci tutti a fare campagne acquisti milionarie e poi fallire. Non mi rassegno alle ingiustizie – ha detto Gozzi – e combatterò in modo civile”. Il presidente dell’Entella focalizza l’attenzione sulle vicende di Foggia e Cesena sanzionate per illeciti amministrativi e sul fallimento del Foggia. E poi Gozzi parla anche della serie B a 19 squadre: “Non è scritto nelle carte federali, è stata una forzatura: non si può andare avanti con queste spallate senza rispettare le regole”.

  17. Ip Address: 188.12.30.28

    Bella vittoria ieri e adesso aspettiamo e speriamo che Fabbrocile rinsavisca . La lega di B è sottordinata alla fgci e al coni ma qui sembra il contrario. Ma cosa gli hanno promesso il gatto e la volpe per far cambiare idea a chi dovrebbe assicurare il rispetto delle regole ed essere imparziale?
    Occorre il blocco dei campionati fino al 7 settembre. Basta con chi intende cambiare le regole in corsa

  18. Ip Address: 62.2.176.13

    Caro Mexxican
    Io credevo sempre che noi catanesi abbiamo una bella dose di vittimismo come i napoletani I palermitani e via dicendo!

    Ma minghia ce la stanno facendo sotto il naso e ci chiamano mafiosi a noi……………. cacchio qui siamo cornuti e mazziati e dobbiamo pure dire grazie!

  19. Ip Address: 78.15.19.77

    A parte tutto ciò che scrivono i giornalisti l’ultimo atto ufficiale della Figc è quel comunicato stampa del 3 agosto che dice che il format è di 22 squadre. Se la lega farà i calendari con 19 squadre senza l’autorizzazione di Fabbricini; che fino ad ora non ha dato; domani potrebbe essere commissariata come atto naturale dovuto dalla stessa federazione e Coni. Se ciò non avvenisse potrebbero essere tutti attaccati che questa vicenda sia stata costruita ad arte in modo associativo. Ovvero si potrebbero ipotizzare altre sedi di giudizio diverse da quelle sportive.

  20. Ip Address: 93.46.56.84

    Vincenzo io sono convinto che se dovessero avviare delle indagini verrebbe fuori tutto il marcio io mi auguro intanto che blocchino i campionati di B e C e in secondo luogo tutti i personaggi autori di questo disastro vengano destituiti e perseguiti qualora fossero rilevati gli estremi penalmente

  21. Ip Address: 78.15.19.77

    In un clima surreale Balata ha voluto stilare il calendario con 19 squadre in disaccordo con la Figc. Domani mi aspetto il commissariamento e ripeto se ciò non avvenisse ne vedremo delle belle.

  22. Ip Address: 93.46.56.84

    Incredibile hanno già fatto il calendario noi non contiamo nulla o li mandano in galera o per me il calcio è morto

  23. Ip Address: 93.46.56.84

    No Vincenzo la Figc ha dato l’ok siamo al delirio completo con tanto di comunicazione ufficiale

  24. Ip Address: 78.15.19.77

    Gaetano in effetti ha modificato le regole con la scusa di causa forza maggiore che sarebbe di non ritardare l’inizio del campionato. Quindi niente commissariamento e vedremo cosa succederà.

  25. Ip Address: 78.15.19.77

    Ragazzi roba da non crederci, pensavo di averle viste tutte ma questa vicenda va oltre l’immaginario. Nel comunicato fatto 5 minuti prima del sorteggio dove modifica il format tra le righe Fabbricini annulla anche quella delibera fatta il 30 maggio 2012, quindi, ormai quella data del 7 settembre non sarebbe più una spada di Damocle. Se venisse bloccato il campionato non ci sarebbe più la necessità di aspettare quella data, in pratica il Coni non dovrà più decidere niente e FRATTINI in teoria (non nella pratica) potrebbe farla franca.
    Ho letto che Gravina ha rilasciato una intervista chiedendo l’intervento dell’organo di vigilanza di Palazzo Chigi per l’abuso di stasera e pare che la lega Pro sia pronta a presentare presso il Tribunale di Milano la richiesta di blocco del campionato ai sensi cdc 700.
    Questa storia ancora non è finita !!!!

  26. Ip Address: 151.46.153.114

    Cari amici , tale e’. Il voltastomaco che consiglio a me stesso di fare una pausa e commentare solo e quando giustizia sarà fatta ! Roba da non credere ! Parlano di correttezza e trasparenza ! Una banda di …………! Che faccia di bronzo ! Non vale commentare nulla !

  27. Ip Address: 151.18.7.32

    Commento solo ora quello che sta succedendo in Lega B e un qualcosa da voltastomaco sarebbe cosa da fare uno sciopero di tutte le tifoserie affinché cambia qualcosa tra i vertici federali , comunque questo non è più calcio solo schifo……..

  28. Ip Address: 93.46.56.84

    Lo sciopero delle tifoserie sarebbe limitato per le sole squadre interessate al ripescaggio alle altre non gliene frega assolutamente nulla anzi siamo un fastidio perché il campionato non parte. Chi attua questi crimini lo fa grazie alla stupidità della gente sapendo di passarla liscia. Purtroppo questi personaggi sanno quel che fanno adesso tanta indignazione tra un po’ di tempo soltanto un brutto ricordo il calcio andrà avanti con le sole regole discriminanti atte a punire il debole è a perdonare il forte. Ormai credibilità zero quello che mi piacerebbe non è il ripescaggio del Catania in fin dei conti il salto di categoria lo devi conquistare sul campo ma che tutte queste persone fabbricini ballata Lotito Cellino sparissero dal mondo del calcio

  29. Ip Address: 62.2.176.13

    Gaetano
    hai assolutamente ragione!

    Adesso sarebbe ora di vincerla questa serie C!!!!!

    Ma LoMonaco fa bene ad aderire le vie legali. Almeno per farsi restituire i soldi buttati al vento!!!!!

  30. Ip Address: 93.46.56.84

    Il mio problema Jama è che se non cambiano questi personaggi non me la sento più di seguire uno sport dove ai vertici del comando vi è gente disonesta specie adesso che gli siamo pure antipatici questi sono capaci di inventarsi qualche storia e darci qualche punto di penalizzazione oltre a inibire i nostri tifosi per le trasferte, l’unica speranza è il presidente della lega pro ma ripeto io non chiedo il ripescaggio ma la testa dei disonesti

  31. Ip Address: 78.15.19.77

    Concordo con Gaetano, inutile la strada degli scioperi parziali, a campionato iniziato i tifosi dimenticheranno tutto: alcuni soggetti sanno bene che le cose vanno così. Anche il Tar non potrà far nulla se non dopo esauriti tutti i gradi della giustizia sportiva che abbiamo visto che è orientata compatta verso una direzione e farà di tutto per decidere più tardi possible e rendere così tutto inutile.
    Per avere giustizia e bloccare tutto rimane solo la strada che qualche Procura riuscisse ad ipotizzare che questa vicenda sia nata da un disegno associativo non finalizzato nell’interesse pubblico dello sport ma per altri scopi.
    .

  32. Ip Address: 62.2.176.13

    Caro Gaetano

    Ti capisco in pieno. Ma il calcio italiano non é nuovo a scandali……………… gurda cosa é successo nel 2006!

    La testa dei disonesti non l’avrai mai. Perché chi più chi meno é disonesto (ne sa qualcosa il signor Pulvirenti). Ma quello che hanno fatto adesso non é più essere disonesti ma questa é un associazione a delinquere (credo che si dice cosi) o in parole più facile una MAFIA colossale!

    Purtroppo noi che siamo malati di CT come sempre guarderemo le partite, leggeremo i giornali e ci incazzeremo di brutto!

    Ciao Vincenzo leggerti mi ha aiutato tanto a capire qualche meccanismo del calcio italiano e della non giustizia. Grazie

  33. Ip Address: 78.15.19.77

    Ciao Jamajama cerco solo di rendermi utile per la causa del nostro Catania. Mi hanno avvelenato l’estate questi farabutti con curriculum vitae da primato e che in confronto Pulvirenti è un chierichetto di una chiesa sperduta tra le montagne. Quest’ultimo ha solo pensato di fare qualcosa di sporco ma questi continuano per la loro strada intrapresa da decenni e non solo nel ramo sport.

  34. Ip Address: 93.46.56.84

    No Jama io le partite non le guarderò più la cosa che mi fa rabbia è che le sole squadre indignate sono solo quelle che non sono state ripescate le altre società hanno ricevuto la caramella della serie morte tua vita mea un domani toccherà al cittadella o al Carpi ecc.. e chi se ne frega io penso al mio orticello i delinquenti mafiosi Cellino e Lotito sanno tutto questo loro sono dei manovratore della mente umana hanno calcolato r tutto punto e basta

  35. Ip Address: 93.46.56.84

    Con quale spirito posso io seguire la mia squadra se prima non cacciano queste persone? Se lo facessi sarei un loro associato ma io non lo sono quindi che vadano a fare in culo

  36. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:e5f0:be10:199:e480

    Ciao carissimo Armando, a questo punto effettivamente diventa difficile (e forse inutile) commentare questa situazione a dire poco paradossale ma ben architettata!!! Anche se c’erano i presupposti abbiamo festeggiato troppo presto!!! Devo ammettere purtroppo che chi temeva fino all’ultimo sorprese, aveva ragione………Evitiamo comunque intemperanze, ce le farebbero pagare (come sempre) a caro prezzo. Con un allenatore diverso da Lucarelli quasi sicuramente oggi non avremmo vissuto questa squallida vicenda. Buon ferragosto a tutti

  37. Ip Address: 78.15.19.77

    Lo Monaco nell’intervista rilasciata oggi a Telecolor arriva alla mia stessa conclusione scritta stamattina e cioè “Tempi per i ricorsi secondo regole non ci sono”. Fa appello per un intervento del Governo. Personalmente spero sempre che qualche Procura trovasse la pista giusta per incastrare tutti i coinvolti di questa faccenda.

  38. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:e5f0:be10:199:e480

    Vicino ai famigliari delle vittime della tragedia di Genova. Di fronte a questi eventi ci rendiamo conto che a tutte le altre cose della vita bisogna dare l’importanza che meritano………

  39. Ip Address: 78.15.19.77

    Mi associo a Filippo46

  40. Ip Address: 151.18.21.120

    Buona sera a tutti scrivo soltanto per dire che sono vicino alle vittime della tragedia di Genova condoglianze hai familiari. Certo che nel 2018 certe tragedie possono succedere solo in Italia , e questo ci fa ben capire come siamo messi bene…..

  41. Ip Address: 151.38.63.17

    Buon ferragosto ⛱ a tutti, purtroppo siamo in Italia nelle mani di papponi che gestiscono i vari palazzi……..

  42. Ip Address: 62.19.160.191

    In un paese in cui adesso si da colpa ad un ipotetico fulmine per l’immane e prevedibile tragedia occorsa in quel tratto autostradale genovese, cosa aspettarsi dalla giustizia sportiva che cavalca l’impossibilità di aspettare la lungaggine dei ricorsi? Come al solito il Catania ne esce penalizzato ma tramutiamo tutto in una rabbia agonistica per andarci a prendere sul campo, come sempre, quello che il palazzo ci ha tolto. Buon ferragosto a tutti

  43. Ip Address: 78.15.19.77

    L’interesse primario della collettività non è quello di non privare qualche milione di tifosi di calcio dell’inizio di un misero campionato di serie B ma l’esigenza del rispetto delle regole e certezza di giustizia. Questo Governo è nato solo ed esclusivamente con la speranza “e ripeto speranza” che le regole ed il senso della vera giustizia siano messe prima di ogni altra esigenza e per scardinare, dove esiste, la prevaricazione ed illegalità. .
    Almeno era questa l’intenzione o speranza di oltre il 50% degli italiani e cioè esigenza primaria di sicurezza, rispetto delle regole e giustizia uguale per tutti. Pertanto sarebbe ben felice sentire questo piccolo segnale che il Governo bloccasse o rinviasse di qualche settimana il campionato di serie B per mettere la parola fine a quella regola che il calcio italiano viene deciso presso il circolo canottieri o nei salotti di Roma. A mio avviso per fare saltare il banco bisogna spingere verso questa direzione in qualsiasi sede.
    Riguardo l’immane tragedia di Genova qualcuno da tempo aveva già affermato che il viadotto Morandi non era sicuro per errore di calcoli di progetto. I fulmini fanno parte della natura e ci sono sempre stati e non si è mai sentito che abbiano provocato collassi ai ponti. Anche in questo caso il Governo non può accettare certe barzellette.
    Viene da piangere pensare che sul quel ponte poteva esserci un figlio o un nipote e tutte le persone che la sventura ha voluto che in quel momento erano lì.

  44. Ip Address: 93.46.56.84

    Vincenzo io vivo vicino Genova non c è stato nessun fulmine così dicono le televisioni locali. Speriamo che questo governo sistemi tutto il marcio ma soprattutto che destituisca tutte quelle persone che per i propri interessi non rispetta le regole

  45. Ip Address: 151.38.63.17

    A proposito di palazzi
    Catania, oltre al mancato ripescaggio in B potrebbe arrivare anche la beffa di un Girone C di ferro
    Ai rossazzurri resta solo il Tar per il ripescaggio in B
    di Redazione ITASportPress

    La decisione di questa mattina del Collegio di Garanzia del Coni, che ha respinto i ricorsi d’urgenza di Ternana e Pro Vercelli contro le delibere della Lega di serie B per il blocco dei ripescaggi che ha portato ad un calendario con 19 squadre, è l’ennesima beffa di questa estate di contraddizioni. La Figc del commissario Fabbricini ha cambiato ieri in extremis e in corsa le proprie norme (49 e 50 Noif) per non andare allo scontro con la Serie B riducendo con effetto immediato il format a 19 squadre (occorrevano 2 anni fino ieri sera). Questo naturalmente mette anche il Novara (e il Catania) fuori strada visto che il 7 settembre è quasi certo che sarà respinto il ricorso dei piemontesi con le stesse motivazioni di stamattina. Tutte le società potranno percorrere solo la strada della giustizia amministrativa ma è difficile che il Tar possa decidere di cambiare il format di un campionato visto che questo non è un problema di interesse nazionale. Così come ha detto alla Gazzetta dello Sport l’avv. Pellegrino, anche la strada del Tar non porterà a nulla in merito ai ripescaggi e al massimo rimarrebbe il profilo risarcitorio. Un danno per il Catania di notevoli dimensioni. E c’è anche la beffa. Il Girone C potrebbe diventare una B2 se venissero ripescate il Bari e l’Avellino con l’adozione di una procedura straordinaria. Le due antagoniste blasonate dei nuovi patron, rispettivamente Aurelio De Laurentiis e di Gianandrea De Grande, potrebbero lottare per la Serie B con il Catania e l’ambizioso Catanzaro.

  46. Ip Address: 151.38.63.17

    ZAMPARINI (patron Palermo): “Serie B? Sistema totalmente stupido e deleterio, la Lega non esiste più”
    Di Redazione – 15 agosto 2018

    Maurizio Zamparini

    Il patron del Palermo Maurizio Zamparini si esprime sulla vicenda Serie B e le polemiche legate al blocco dei ripescaggi. Questo il suo pensiero ai microfoni di RMC Sport:

    “Ciò che è successo non è altro che lo specchio di questa Italia, un Paese dove si registra il totale disfacimento delle istituzioni. Si è persa la capacità di prevenire le problematiche. E’ un sistema totalmente stupido e deleterio. Ho richiesto la sospensione dei campionati dopo i fatti di Frosinone per tutelare i nostri interessi, fu fatta una porcheria come una porcheria fu la sanzione. Il calcio deve ritrovare i valori, il percorso deve partire anche dall’operato dei media stessi”.

    “Siamo in uno Stato dove, se una legge è sbagliata, va comunque rispettata. Si è perso buonsenso, una legge sbagliata va modificata anche andandole contro: sia questa una occasione per cambiare nel giusto, non nello sbagliato. Se ci sono da tempo dei problemi vanno risolti, magari andando anche contro i regolamenti stessi. Nel nostro Paese abbiamo sempre pensato di superare certe cose tramite le leggi, ma serve semplicemente cultura. Questo deve succedere anche nel calcio: dobbiamo imparare da campionati che 20 anni fa erano dietro di noi e adesso ci stanno avanti anni luce, magari copiando quei sistemi lì. La Lega non esiste più, ci sono solo avvocati, sono spariti i presidenti”.

  47. Ip Address: 78.15.19.77

    Per capire alcune cose che vanno oltre l’immaginario andate a leggere su Wikipedia.org il curriculum vitae di Claudio Lotito nella sezione Procedimenti Giudiziari.

  48. Ip Address: 151.38.63.17

    Si Vincenzo lo sanno tutti che è un criminale sposato con una della famiglia mezzaroma c’è da scrivere tanto non ne vale la pena , purtroppo poi uno pensa il calcio da chi è gestito viene il vomito

  49. Ip Address: 93.46.56.84

    Purtroppo viviamo in un mondo dove la gente disonesta la fa da padrone sia nel campo del sociale che dello sport

  50. Ip Address: 151.38.63.17

    Infatti, ed ecco i risultati 😡 facciamo ridere tutto il mondo una volta c’era il Made in Italy 🇮🇹 Oggi appena si sente il nome Italia si storce il naso

  51. Ip Address: 78.15.19.77

    Alcuni illustri avvocati hanno dato il loro parere riguardo la sentenza del Coni che non ha accettato il ricorso della Ternana e Pro Vercelli ritenendo che esistono degli spiragli ai ripescaggi. In effetti FRATTINI ha citato la sentenza del 2014 dove il Coni ha reintegrato l’organico da 21 a 22 ma tutti si fermano alla frase letterale scritta ma nessuno si chiede perchè l’ha fatto ? A mio avviso è un cavallo di troia e l’ha fatto per due motivi il primo per dare quella speranza per limitare nel frattempo dure reazione degli esclusi e secondo per salvare se stesso e tutti i suoi compagni qualora nel frattempo fino al 7 settembre avvenisse qualcosa di clamoroso. In mancanza di avvenimenti clamorosi FRATTINI in data 7 settembre userà la stessa sega che ci ha tagliato le gambe e completerà l’opera tagliandoci anche le braccia. Pertanto avanti a tutta forza senza esitazioni !!!!!!

  52. Ip Address: 78.15.19.77

    Il Made in Italy esisteva prima ed esiste anche oggi, anzi oggi rende più di ieri, non facciamo sempre la stessa confusione tra la parte peggiore della politica con la parte buona del Paese. Se estremizziamo i concetti anche la Svizzera da tutto il mondo è stata ritenuta fino ad un certo periodo come la lavanderia del denaro sporco e rifugio dei beni di tutti i dittatori del pianeta e si è arricchita proprio per questo motivo e non per le mucche che pascola. Ci sono senza dubbio cose che non vanno e la parte buona del Paese dovrà combattere per trovare i rimedi.

  53. Ip Address: 151.38.63.17

    Giustissima la tua osservazione Vincenzo , però lavanderia o no in Svizzera come in tutti i paesi europei i servizi funzionano e sono di gran lunga superiore a quelli del nostro bel paese il perché lo sappiamo tutti ……

  54. Ip Address: 78.15.19.77

    Mexxican non è colpa della parte buona del Paese, dobbiamo combattere con più determinazione per accorciare la differenza con gli altri paesi e su questo siamo sulla stessa linea. Conosco molto bene come si vive in Svizzera almeno due volte l’anno ci vado ed in particolare il cantone tedesco. Conosco di quel Paese pregi e difetti.

  55. Ip Address: 151.38.63.17

    Anch’io vado spesso essendo al confine , e quando posso ne approfitto certo che quando vedi la differenza un po’ ti girano le 🌰🌰, però come dici bisogna fare di tutto in modo da accorciare la differenza tra la parte buona con quella marcia…… anche se la vedo dura

  56. Ip Address: 62.2.176.13

    Ragazzi

    e inutile paragonare la svizzera con l’italia! La grande differenza é che loro sono svizzeri e noi siamo italiani…………

    Io sono nato e cresciuto qua. Ho imparato la loro mentalita e ho anche quella dei miei genitori. E si vede nelle piccolezze. Io la carta la butto per terra lo svizzero va a cercare il cestino…………..

    E qui non parlo di scienzati o politici, parlo di gente normale normale.

    Dopo non sono e non siamo tutti cosi ma una gran parte e qui sta la differenza.

  57. Ip Address: 78.15.19.77

    Jamajama concordo al 100% su quello che hai scritto. Trattasi di gente più disciplinata nella vita quotidiana e più sana a livello politico amministrativo. Facendo le proporzioni in quei Paesi gli scorretti rappresentano il 5% mentre in Italia il 50%.

  58. Ip Address: 151.38.125.58

    Buona sera a tutti ❤️💙concordo con voi , ma dobbiamo e rassegnamoci se no il colesterolo si alza 😁

  59. Ip Address: 78.15.19.77

    Vi siete chiesto il motivo perchè un giurista dalla mente ultrafine come FRATTINI abbia passato il ferragosto ed oggi per tranquillizzare che con lui le regole verranno rispettate perchè crede nel diritto e nella giustizia ? A mio avviso o avrà odorato che qualcosa si sta muovendo a livello politico, ci credo poco altrimenti i politici avrebbero cinguettato a più non posso oppure per frenare e spaccare il fronte dei delusi. Infatti con una mossa geniale avendo riesumato in data 13 agosto, in occasione del rigetto del ricorso della Ternana e Vercelli, la sentenza del 2014 ora esistono due fronti, il primo coloro che sperano ad una riammissione o reintegrazione tipo Ternana, Novara e Vercelli e l’altro formato da quelli che invece sperano nel ripescaggio come Catania, Siena ed anche in questo caso anche il Novara. Cari amici tra riammissione o reintegro e ripescaggio c’è una sottile ma sostanziale differenza che per un tifoso che non conosce questa distinzione diventa difficile da comprendere.
    Mi chiedo se veramente FRATTINI si sente garante della giustizia e fosse vera quella esigenza pubblica iniziare il campionato da lui stesso citata nella sentenza perchè non anticipare quella data del 7 settembre ? Ritengo che tutte le squadre interessate sarebbero d’accordo per fare finalmente chiarezza e lui stesso ne uscirebbe come fautore di un atto giusto e responsabile. Sarebbe auspicabile che lo facesse di sua iniziativa ma se così non fosse perchè non richiederlo tutte le squadre in forma unitaria ? almeno su questo punto dovrebbero essere tutti d’accordo.
    Il rovescio della medaglia che a mio avviso è più attendibile è che vuole tenere ferma quel 7 settembre perchè teme il Tar e sa che è inutile ricorrere in quel tribunale se prima non sono stati fatti tutti i passi della giustizia sportiva, quindi cerca di arrivare a quella data con meno denunce e ricorsi.

  60. Ip Address: 151.38.125.58

    Quindi si prospetta una B con 24 squadre? Personalmente non ci sto capendo una beata mazza 🤓

  61. Ip Address: 62.2.176.13

    Mexxican
    Veramente speri di capire qualcosa??????????? Ma va………….. :mrgreen: :mrgreen:

    Vincenzo io a questo punto quasi quasi mi sono rassegnato. Che facciano che cavolo vogliono. Tanto oggi é cosi e domain e cola…………

    Io sto gaurdando le partite della premier e quelle svizzere e devo dire che sono veramente tranquillo. E qualche partita della eurolega con l’Atalanta. Purre la supercoppa tra Atletico e Real é stata buona. Ma il calcio italiano non mi manca…………

  62. Ip Address: 78.15.19.77

    Mexxican FRATTINI riesumando la sentenza del 2014 che in quel’occasione avvenne un reintegro da 21 a 22 ed avendo messo in dubbio la legittimità del ricorso fatto dal Novara ha lasciato aperte tutte le possibilità fino al 7 settembre. Pertanto il numero delle squadre del campionato serie B potrà rimanere 19, arrivare a 20 con un solo reintegro con un squadra retrocessa dalla B, oppure arrivare a 22 con i ripescaggi del Catania, Novara e Siena se il ricorso fatto dal Novara venisse confermato legittimo. Se nonostante i primi due gradi di giudizio positivi venisse dichiarato illegittimo sempre tramite la formula del ripescaggio andrebbero in B Siena, Ternana e Vercelli.
    Mi sembra difficile che si arrivi a 24 squadre perchè andrebbe a modificare il format da 22 a 24 senza alcuna delibera fatta dalla federazione, è anche vero che tutti sarebbero d’accordo e l’unica a ribellarsi potrebbe essere solo la lega B.

  63. Ip Address: 78.15.19.77

    Capisco e giustifico la vostra legittima stanchezza ma personalmente ancora non mollo. Se ritengo di stare nella sponda del giusto l’unico modo per fermarmi e abbattermi.

  64. Ip Address: 151.34.114.142

    Buongiorno a tutti , si Vincenzo non non molleremo mai……prima o poi la giustizia sarà fatta ciao jamajama purtroppo il calcio italiano è veramente marcio, pensa che non vogliono neanche saltare la 1’ giornata di campionato in onore e per le vittime di Genova guarda un po’ come siamo messi

  65. Ip Address: 62.2.176.13

    Mexxican

    Credo che non saltare la prima giornata sarebbe l’unica cosa giusta! Il calcio é un spettacolo. Non é che per quello che é successo a Genova hanno fermato tutti i concerti, teatri e viadicendo. Questo di fermare il calcio é una cosa prettamente italiana.
    Che non giocano le squadre di Genova ok. Ma fermare tutto il calcio. Non credo che sia la cosa giusta.

    E che senso ha fermare il calcio? Per questo gesto aggiusteranno i ponti? le strade? L’italia intera?

    Il calcio come abbiamo visto e stiamo costatando ha i suoi problem! Non diamogli i problem che non gli compete!

  66. Ip Address: 151.57.65.30

    Buonpomeriggio a tutti ❤️💙❤️💙CATANIA: colpo in difesa, arriva Andrea Esposito
    Di Redazione – 18 agosto 2018024

    Andrea Esposito

    Catania che si prepara a formalizzare un nuovo ingaggio per quanto riguarda il reparto arretrato. Parliamo del difensore centrale classe 1986 Andrea Esposito che vanta esperienza soprattutto in Serie B ed A. Nelle ultime due stagioni ha indossato le casacche di Vicenza e Cesena nel campionato cadetto. Ottimo rinforzo operato dalla dirigenza sottotraccia, il ragazzo è già approdato a Torre del Grifo

  67. Ip Address: 151.57.65.30

    Leggete qui( fonte tuttoC)-

    Antonello Valentini sgancia la bomba. L’ex direttore e segretario generale della FIGC, tramite un commento sui social in risposta all’avvocato Cesare Di Cintio, esperto di diritto sportivo e in prima linea nella questione ripescaggi, rivela un grosso problema negli atti che hanno sancito la B a 19 squadre. Di seguito le parole di Valentini:
    “Egregio avvocato,sarà opportuno far notare al Collegio di Garanzia del CONI anche questo aspetto inedito e molto significativo. �Sulle modifiche normative per la B a 19,i tre Comunicati ufficiali della Figc hanno solo la sua firma di Commissario; il segretario federale si cautela e non firma.Un precedente senza precedenti.�Negli ultimi 30 anni della storia e degli atti ufficiali della Figc,non era mai accaduto.Nelle gestioni ordinarie dei presidenti Matarrese, Nizzola, Carraro, Abete e Tavecchio e nei quattro periodi Commissariali affidati a Pagnozzi, Petrucci,Guido Rossi e Pancalli, i Comunicati ufficiali della Federcalcio -quelli che “fanno legge” e hanno carattere pubblico sotto tutti i punti di vista- sono sempre stati emessi a doppia firma: quella del Presidente o del Commissario in carica (in basso a destra) e quella di ratifica del Segretario federale (in basso a sinistra).�Questa volta, c’è solo la firma del Commissario Fabbricini.Il segretario federale Di Sebastiano non ha firmato i provvedimenti con i quali,nel giro di 10 giorni, Fabbricini ha smentito se stesso,con una capriola assecondata dallo staff giuridico di Malago’,a sua volta pressato da Lotito che avrebbe messo sul piatto un accordo per un presidente Figc gradito al n.1 del Coni,contro il cartello elettorale Sibilia-Gravina-Tommasi-Nicchi,forte del 73% dei voti.��La mancata firma del Segretario federale sui tre Comunicati Ufficiali per la B a 19 ( numeri 47/48/49),sa tanto di legittima difesa o di legittima cautela,di fronte alle cause per danni e al rischio di risarcimenti personali in solido.�Alla guerra dichiarata dai club esclusi dai ripescaggi, si sono aggiunte contro Fabbricini le dichiarazioni di fuoco del presidente del sindacato calciatori,l’ex azzurro Tommasi, e del n.1 della Lega Pro Gravina che ha sollecitato anche l’intervento del Governo attraverso il sottosegretario allo Sport Giorgetti”.
    Non si è fatta attendere la risposta dell’avvocato Di Cintio: “Gentilissimo direttore quando da lei evidenziato è corretto e notato da altri occhi attenti come i suoi. inoltre la tesi e supportata da norme federali in quanto ai sensi dell’articolo 13 comma 1 NOIF, infatti, “le decisioni degli organi e degli enti operanti nell’ambito federale sono pubblicate mediante comunicati ufficiali firmati dal Presidente e dal Segretario”. La norma in esame prevede, quindi, che tutti i comunicati federali debbano essere firmati da entrambe i soggetti indicati: Presidente e Segretario! La mancanza della sottoscrizione comporterebbe, a mio parere, la nullità del provvedimento.

  68. Ip Address: 78.15.19.77

    La mancanza della firma del Segretario nei tre comunicati della Figc l’ha già fatto presente la Ternana nell’ultimo ricorso che si discuterà sempre il 7 settembre. Se l’anomalia fosse solo questa all’interno di comunicati legittimi diventerebbe difficile chiedere la nullità degli stessi perchè non esiste in Italia su questo specifico argomento una legge chiara, basta pensare che per le Srl se non è espressamente stabilito dallo statuto non è obbligatorio mentre per le Spa si. Tutto dipenderebbe se espressamente contemplato nello statuto della stessa federazione e se la figura del commissario bypassa tutto, oppure se il Segretario abbia firmato solo il registro.Se gli atti fossero legittimi FRATTINI riuscirebbe e smontare questa anomalia.
    Altro discorso invece è che questa anomalia rafforza l’idea dell’illegalità dei tre comunicati, decisi da poche persone che hanno modificato regole di sistema dove prima necessitava la maggioranza qualificata di 3/4 di tutta la federazione: Lega A,B,C e Dilettanti, associazione Calciatori ed Arbitri. In pratica il vizio di forma in questo caso diventerebbe come aggravante nel contesto di atti totalmente illegali..
    Sicuramente anche questo fatto non aiuta la posizione di Fabbricini ma lui ormai sa che a Ottobre non ci sarà più quindi magari l’aveva messo nel conto.

  69. Ip Address: 93.46.56.84

    Ovvio che il ladro corrotto fabbricini sa che a ottobre non ci sarà più lo hanno foraggiato per bene ora potrà comprarsi medicine per il resto della sua misera esistenza

  70. Ip Address: 158.148.156.88

    Buona domenica a tutti. Ieri il Catania nell’amichevole col Paterno’ vince 2-0 grazie ai gol di Aya su colpo di testa e di Marotta su rigore. Oggi riposo per i rossazzurri per riprendere lunedì . Lunedì ci sarà anche la conferenza di Lo Monaco nella quale parlerà dello stato delle azioni intraprese per la tutela dei diritti del club in sede legale

  71. Ip Address: 151.57.252.112

    Buona domenica a tutti ❤️💙

  72. Ip Address: 84.226.132.80

    Per natale credete che si sa dove si gioca?

    Oppure la C e la B per un anno faranno solo amichevoli?

  73. Ip Address: 78.15.19.77

    Risposta che FRATTINI ha dato oggi ad un tifoso del Catania “Gentile sig. Marco,sui tempi:la questione preliminare è se organico a 19 o 22.Gli ultimi ricorsi sono del 17 agosto,i tempi del processo sono immediati per sospensiva e io ho deciso,per il merito era impossibile.”Chi”è ripescato è tema conseguente al”se”. In pratica dice che per parlare di ripescaggi bisogna prima definire se l’organico sarà di 19 o 22; poi precisa che i processi sono immediati se riguardano la sospensiva mentre i tempi sono più lunghi se si entra nel merito e pertanto secondo la sua logica non si poteva fare prima del 7 settembre.
    Questa risposta rappresenta un mezzo passo falso di FRATTINI “Come faceva lui a sapere il 10 agosto (congelando e rimandando tutto il 7 settembre) che i ripescaggi erano in pericolo ? la Figc soltanto il 13 agosto alle ore 20,30 con i tre comunicati li ha annullati. Prima si poteva solo immaginare ora si ha la certezza che questo è stato tutto concordato tra Coni/LegaB e Figc e che ora sono preparati a respingere qualsiasi ricorso che arriva secondo regole. L’unica speranza che ci rimane per fare saltare il banco è che si abbattesse su di loro un evento che arriva dall’alto e che colpisca il bunker giusto. Solo la politica o d qualche procura ci potrebbe salvare, in mancanza di questo rassegniamoci alla serie C ma il Catania avrà l’obbligo di andare fino in fondo lo stesso.

  74. Ip Address: 151.35.119.155

    Buongiorno a tutti ❤️💙 Se ha qualcuno di voi interessa , stamattina alle 09.00 su Radio Anch’io ci sono due ospiti di eccezione 😎😎
    Il Dott. Fabbricini
    Il Dott. Balata
    Che cosa diranno non lo so purtroppo non posso seguirla
    Buon ascolto

  75. Ip Address: 93.46.56.84

    Mexxican e fai meglio a non seguirla cosa vuoi che dicano quei venduti che per 4 soldi hanno stravolto le regole dietro consiglio dei due delinquenti Cellino e Lotito il sistema calcio è ormai un’associazione a delinquere quello che mi fa ridere è sentire i discorsi scontati dei presidenti delle squadre di B che soddisfatti di avere percepito 4 euro in più dichiarano che la B va conquistata sul campo e se fosse capitato a loro cosa avrebbero detto? Sono tutti dei buffoni e mi auguro che falliscano tutti

  76. Ip Address: 151.35.119.155

    Si Gaetano, Infatti solite trasmissione radiofoniche curate solo in un senso…….tipico 🇮🇹 . Comunque le prime società hanno scritto L’U.S. Salernitana 1919 comunica che i granata scenderanno regolarmente in campo il prossimo sabato 25 agosto alle ore 18:00 allo Stadio “Arechi” per affrontare il Palermo nella prima giornata di Campionato Serie BKT. Qui tutte le info sulla prevendita dei biglietti.

    20 August 2018 16:52
    Il Benevento Calcio comunica che lunedì 27 agosto, alle ore 21.00, scenderà regolarmente in campo contro la formazione del Lecce per dare inizio alla prima gara di Campionato Serie BKT così come stabilito dalle istituzioni preposte.

  77. Ip Address: 151.35.119.155

    Catania, Lo Monaco: “Così ci muoveremo per far valere i nostri diritti”
    Conferenza stampa per l’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, in merito agli sviluppi della vicenda ripescaggi.

    “Ci è sembrato doveroso fare una conferenza stampa per aggiornare la città e i tifosi sulle nostre prossime mosse. Cosa è successo negli ultimi giorni? Darei tanto per saperlo. Alcune cose sono accadute senza alcuna logica. Hanno “costretto” il commissario a cambiare radicalmente posizione, facendosi promotore della modifica delle NOIF. In un battibaleno, il commissario Fabbricini, preposto a cambiare le regole, ha cambiato le NOIF”.

    “Il Catania presenterà un altro ricorso al Tribunale Nazionale Federale, ha presentato esposto al Governo per rimuovere il commissario Roberto Fabbricini e presenzierà al Collegio di Garanzia del Coni. Agiremo anche dal punto di vista penale”.

    “Cerimonia dei calendari? Assolutamente patetica, una situazione assurda”.

    “Vedere il presidente del Collegio di Garanzia del Coni (Franco Frattini, ndr), sui social e rispondere ai tifosi, dire e non dire tra l’altro, è una cosa da intervento del governo”.

    “Il Collegio di Garanzia dovrebbe assumersi una bella responsabilità a disattendere a due sentenze. Sarebbe come dire che due gradi della giustizia sportiva non servono, questo lo dico a Frattini. Sono sicuro che il Collegio non potrà sostenere una Serie B a 19 squadre. Le regole nel calcio sono sempre state osservate ad eccezione, non a caso, di un solo puparo”.

    “Il fatto che manchi la firma del segretario generale sulle delibere di Fabbricini le rende inammissibili, la legge lo dice. Bisogna perseguirli. Anche Valentini ha parlato chiaro sulla vicenda. La Lega di Serie B sta facendo circolare un documento per obbligare i calciatori di Serie B a non scioperare. Questo è un atto estortivo. Se non è questo un golpe, mi chiedo cosa sia. È il momento di puntare i piedi”.

    “Tutte le società ripescabili si stanno muovendo. Siena e le altre assenti alla conferenza congiunta? Ognuno ha avuto i propri canali di informazioni, magari qualcuno li aveva rassicurati. Una di queste società aveva addirittura affittato la sala dell’hotel salvo non presentarsi. Un’altra era presente ed è poi andata via. Ho visto che poi chiaramente, di fronte al fatto compiuto, tutti si sono attivati”.

    “Balata dice un sacco di fesserie e deve sapere che queste delibere, a cascata, riguardano il calcio in generale, non solo la Serie B. Il comportamento più sano e responsabile l’ha mantenuto la Lega Pro, l’unica che ha la testa sulle spalle. La Lega Pro, non sapendo quali squadre parteciperanno al prossimo campionato, ha giustamente rinviato i calendari”.

    “Non vorrei che dietro a questa situazione ci fossero le elezioni per la presidenza della Figc. Il 73% dei votanti ha già fatto una scelta, non vorrei che l’altra parte si sia già mossa per fare i giochi di prestigio. Non vorrei che il puparo abbia promesso già qualcosa alla Figc. Noi andremo avanti come i treni, metterò a bilancio una voce riguardante le spese di questo tipo”.

    “Un giurista internazionale, di cui non faccio il nome, mi ha detto di non aver assistito a cose di questo tipo neppure in Biafra. Una Serie B a 22 senza il Catania? È un’ipotesi. Dico che nella storia non si è mai verificato che due giudizi vengano poi disattesi dalla decisione del Collegio di Garanzia del Coni. Ma non mi sorprenderebbe”.

    “Il danno per noi è pazzesco, è giusto che noi ci tuteliamo in tutte le sedi. Dopo la sentenza pro Novara, diversi presidenti di Serie B mi avevano scritto per congratularsi con il Catania. Gli stessi che adesso, all’unanimità, si sono accordati per una Serie B a 19 squadre. Lotito? Fin quando io sono stato al Catania, è stato sicuramente un elemento che spesso si è trovato a battagliare per l’esigenze delle piccole. Lotito amico del Catania? Gli interessi sono una cosa, ma non credo abbia mai fatto qualcosa per il Catania. Non so cosa sia successo quando sono andato via, immagino siano rimasti i rapporti. E loro li conoscono”.

    “Tommasi? Le sue mi sembrano dichiarazioni ‘andreottiane’ più che di sostanza. La reazione della squadra? Cerchiamo di tenerli fuori da queste dinamiche, ma come si fa? Il contraccolpo c’è e va gestito. La nostra squadra, se dovesse essere C, dovrà giocare per ottenere la promozione; se dovesse essere B, dovrà sapere che potrà essere in grado di fare bene. Deroga sul mercato in caso di B? Sarebbe il minimo”.

  78. Ip Address: 151.35.119.155

    La lettera con la quale la lega B “consiglia” ai calciatori dello stesso campionato, di non scioperare nelle prossime giornate

    Spettabile AIC,

    il sottoscritto……. in qualità di capitano della squadra……rende noto che i calciatori della suddetta non intendono essere coinvolti in alcun modo in situazioni non afferenti alla sfera tecnica della categoria, preferendo evitare coinvolgimenti riconducibili a strumentalizzazioni politiche. Esprimo pertanto la volontà della nostra squadra di giocare, come da calendario, la prima giornata di Serie B.

  79. Ip Address: 93.46.56.84

    Ma ragazzi han cambiato le regole perché hanno preso la mazzetta ma lo sanno anche i muri, ma è così evidente e tutte le squadre di B che si sono vendute per 4 soldi devono fallire tutte dalla prima all’ultima

  80. Ip Address: 151.46.169.42

    Buongiorno a tutti ❤️💙❤️💙Purtroppo questo sistema tipico 🇮🇹non può mai fallire……….il calcio italiano non è più uno sport ma uno spettacolo dove è governato dai procuratori che la fanno da padrone e di conseguenza il banco non può salta mai dalla serie decide non per merito sportivo …………. basta vedere come è acconciato il nostro calcio

  81. Ip Address: 93.46.56.84

    Questo non governo c’è per permettere ai pupari di governare. Di fronte a una violazione così palese delle regole ed è supportata da tutti, partita dalla Lega di B che diventa l’organo decisionale al posto della Figc. Da sempre invece l’organo decisionale è stato il consiglio Federale. La Figc commissariata si fa scudiero della Lega di B e porta dietro il collegio di garanzia del Coni. Figc-Coni, non mi raccontino chiacchiere. Al momento opportuno noi perseguiremo penalmente tutte le componenti, nessuna esclusa. Tutti hanno disatteso ai loro compiti. Pensano di essere impuniti e vanno avanti a briglia sciolta. Per questo abbiamo chiesto l’intervento del ministro Giorgetti. Vogliamo verificare non solo il comportamento di Figc e Lega B ma anche quello del Coni. Che qualcuno si è dissociato. Ecco perché deve intervenire la legge. Bisogna perseguirli».

    LoMonaco mandali tutti in galera e chiedi un sostanzioso risarcimento, vaiiiii

  82. Ip Address: 151.37.25.176

    Zamparini: “Il Palermo è felice di affrontare una Serie B a 19 squadre”
    Prima l’annuncio della volontà di indire uno sciopero, poi il nulla di fatto. Nonostante le dichiarazioni dei giorni scorsi del presidente dell’AIC Damiano Tommasi – che ieri aveva convocato un incontro con i capitani delle squadre di Serie B per discutere della possibilità di scioperare – pare che il campionato cadetto partirà regolarmente venerdì 24 agosto con l’anticipo tra Brescia e Perugia.

    Una scelta che ha lasciato soddisfatto il presidente del Palermo Maurizio Zamparini. Il numero uno rosanero, intervistato dal Giornale di Sicilia, spiega: “I nostri giocatori scenderanno in campo regolarmente contro la Salernitana. La società ha interpellato i calciatori e intendono fare il campionato senza nessuno slittamento. Il Palermo è felice di affrontare una Serie B a 19 squadre, così come tutte le altre società“.

    “Finalmente siamo riusciti a portare la B a 19 squadre, poi diventerà a venti come deve essere – prosegue ancora Zamparini -. Era diventato straziante fare un campionato a 22 squadre, facendo i playoff a giugno come nella scorsa stagione“. Massima soddisfazione, insomma, da parte del patron rosanero.

  83. Ip Address: 84.226.132.80

    Come il Parma era cattivo e la B a 19 gli va bene?

    Un esempio di italiano vero. Dipente su quale sponda uno siede……..

    Facciamo questo campionato di C e basta. Tanto é inutile contro questo sistema! O il CT si adegua o………!

    Questa é 🇮🇹

  84. Ip Address: 62.10.125.33

    Mai creduto alla possibilità dello sciopero per fare slittare l’inizio del campionato B. Nessun calciatore delle 19 squadre di B poteva dare il suo contributo in libertà senza mettersi contro con la società che lo paga, quindi il risultato era scontato. Anche in questo caso però sono state violati i diritti costituzionali perchè il diritto allo sciopero è individuale e la firma del solo capitano non può rappresentare tutti i suoi compagni di squadra. Se a questo si aggiunge che la lega B in qualche modo si è attivata per raccogliere le firme rafforza l’idea della pressione esercitata verso i giocatori.
    A questo punto Tommasi per il non sciopero potrebbe essere anche capito ma se non denunzia alla procura immediatamente l’evidente comportamento antisindacale significa che anche lui non ha le carte in regola e non è limpido.

  85. Ip Address: 62.10.125.33

    Zamparini e tutti coloro che in questi giorni dicono che la B debba essere di 19 squadre danno l’idea della cronica grave carenza civica e sociale. I ricorsi sono nati non se sia giusto o meno quanto loro si affannano a dichiarare, bensì sulle modalità di come sono arrivati a questo.
    Leggo che la Figc garante della giustizia e delle regole nonostante che ieri Fabbricini abbia definito questo episodio come “una sciocchezza estiva” ha aperto una inchiesta federale per i volantini sessisti distribuiti nella curva della Lazio. Questa si che è efficienza e garanzia delle regole. Semplicemente Vergognosi !!!!!
    .

  86. Ip Address: 62.10.125.33

    Da più parti leggo che la categoria bisogna (Lotito e company) guadagnarsela sul campo, affermazione sportivamente condivisibile ma non si capisce perchè iniziare proprio quest’anno. Qualche presidente di serie B (vedi Padova) addirittura si spinge a dire che sarebbe accettabile anche il format a 20 squadre e che per rispettare quella regola sarebbe giusto integrare l’organico con Entella perchè ottenuti più punti rispetto alle altre retrocesse. Tutti dimenticano che il Catania tre anni fa era già in B sul campo e fino ad oggi nonostante le varie indagini di tante procure nessuno ha potuto dimostrare che il Catania abbia comprato una partita. Chi meriterebbe Entella o Catania per arrivare a 20 squadre ?

  87. Ip Address: 151.37.25.176

    Ex Catania catanese ed attuale Direttore Generale dello Spezia, Guido Angelozzi (nella foto, ndr), pronto per il debutto nel campionato di Serie B 2018-2019. Stesso discorso per il Crotone del Presidente Gianni Vrenna. Entrambi hanno rilasciato le seguenti dichiarazioni, il primo ai microfoni del sito ufficiale ligure ed il secondo a RMC Sport:

    ANGELOZZI – “Noi vogliamo giocare, ci stiamo preparando per la trasferta di Venezia, dove affronteremo una formazione che arriva da un’ottima annata, ma siamo pronti ed ora la parola passa al campo”.

    VRENNA – “Quest’anno il mondo del calcio ha dato una brutta immagine, però bisogna andare avanti, per tutto quello che è successo noi siamo tra gli scontenti ma disposti a giocare”.

  88. Ip Address: 62.19.181.148

    Vincenzo noi non dovevamo essere retrocessi questo è risaputo ma purtroppo chi ha emesso allora la sentenza non ammetterà mai l’errore

  89. Ip Address: 151.37.73.0

    Buonpomeriggio a tutti ❤️💙❤️💙 tutto tace nessuno più commenta , dall’entusiasmo del calcio mercato e dal ripescaggio in B forse svanito , la verità è che siamo ad fine agosto non sappiamo quando iniziamo a giocare e ne in quale categoria giochiamo

  90. Ip Address: 62.10.125.33

    La Russa ha invitato con forza Frattini a riunire subito il Collegio di Garanzia del Coni per prendere la decisione sui ripescaggi, senza attendere addirittura il 7 settembre, chiedendo al tempo stesso al presidente Malagò di rimuovere il direttivo qualora non arrivasse già oggi la decisione di un incontro programmato per le prossime ventiquattro ore. La Russa ha inoltre precisato che chiederà oggi stesso all’on. Giorgetti, responsabile del Governo per lo Sport, di pretendere questa risposta.

    Mexxican fino a quando non si chiarisce questa faccenda non si gioca ed è doveroso non pretendere che si inizi subito a giocare a costo di aspettare Natale.

  91. Ip Address: 62.2.176.13

    Ragazzi

    Io credo che gia é stato scritto tutto! Questi la B la fanno a 19 squadre e noi non ne ricaveremo un fico secco! La Russa non credo che potrà risolvere il problema. Ragazzi qua tanta gente mangia e voi credete veramente che a qualcuno ne frega del CT? Legge o non legge questi fanno quello che gli piace!

    Dunque la serie B la dobbiamo sudare sul terreno.

  92. Ip Address: 151.37.73.0

    Si jamajama hai ragione che la B va sudata sul terreno………. se per questo c’è stata tolta senza nessuna sentenza o processo comunque il problema qui è un’altro le regole…… Vincenzo per me va bene anche natale purché si faccia giustizia

  93. Ip Address: 93.46.56.84

    Per prima cosa bisogna destituire a calci nel sedere balata e fabbricini e poi i nuovi oltre a ripescare le squadre che hanno fatto i requisiti inibire in futuro i ripescaggi per tutte le 19 squadre che si sono opposte al ripescaggio. É giusto cambiare il format ma in sede futura è per i prossimi ripescaggi estromettere d’ufficio queste 19 squadre che hanno dichiarato che la B si conquista sul campo. La prima squadra che ha diritto ad essere ripescata è il Catania poi direi entella e Novara

  94. Ip Address: 62.10.125.33

    Balata e Fabbricini rappresentano solo il braccio armato della cricca, la mente sta un tantino più in alto ovvero il Coni che invece di preoccuparsi a garantire le regole presta il fianco per raggiungere altri scopi a certi personaggi del calcio. Pertanto la pulizia dovrebbe partire dalla testa e poi arrivare a quei due miseri personaggi. .

  95. Ip Address: 84.226.132.80

    Gaetano

    E chi lo dovrebbe fare? Babbo natale?

    Questi non se ne fregano niente delle regole! E se succede un altra volta una cosa del genere faranno le stesse cose!

    Mexxican hai ragione! Ci hanno mandati in C senza una prova! Ma la non cera nessuno a battagliare del CT! Hanno subito tutto senza fiatare!

    Oggi credo che LoMo non si fa mettere i piedi in testa cosi facilmente! Ma é solo contro tutti! E non é facile!

  96. Ip Address: 151.37.73.0

    Buongiorno a tutti ❤️💙❤️💙
    Martedì abbiamo riportato il dato statistico lusinghiero che vede il Catania al quinto posto nella speciale classifica di abbonamenti sottoscritti finora rispetto alle altre compagini del campionato di Serie B. A proposito di cadetteria, i circa 5.300 abbonati rossoazzurri sono superiori al numero di sottoscrizioni effettuate a Palermo. Tifoseria rosanero attualmente ferma a poco più di 2.000 unità. Differenza, quindi, di 3.000 abbonamenti tra le due città più rappresentative della Sicilia.

  97. Ip Address: 93.46.56.84

    Lomo non è da solo ha amici e mani dappertutto al la russa chi credi l’abbia contattato? Forse abbiamo qualche speranza di essere ripescati anche se alle alte sfere non siamo di certo simpatici. In ogni caso siamo stati danneggiati perché anche in sede di mercato la società non ha avuto la possibilità di poter lavorare con la certezza della B per non parlare dei contratti dei giocatori che variano dalla lega pro alla B, non vedo l’ora che arrivi il 7 di settembre per mettere la parola fine a questa buffonata

  98. Ip Address: 91.232.224.51

    hanno fatto di tutto per far partire il campionato di b prevedendo la discussione dei ricorsi il venerdì 7 settembre, cioè alla vigilia della terza giornata di campionato. Come fermare un campionato iniziato da tre giornate? E se ci saranno i ricorsi? Poi si dovrà decidere le squadre ripescate. Secondo me si deciderà all’italiana con indennizzi alle squadre danneggiate e ci saranno, ma tanto la figc i soldi li tiene. Unica chance che i giocatori di Lega B escano le palle e non giochino se no e’ meglio che assocalciatori la chiudano che non serve a nulla se sono più forti le pressioni dei presidenti che il diritto e la coscienza.

  99. Ip Address: 93.46.56.84

    Infatti Cataneseanapoli accadrà questo è stato studiato tutto a regola d’arte sapevano che i tanti ricorsi e le lungaggini burocratiche avrebbero provocato un grande caos per cui con qualche spicciolo aiutati magari da qualche presidente si sarebbe risolto tutto. Bisognava con fermezza impedire la partenza del campionato

  100. Ip Address: 84.226.132.80

    Ciao ragazzi
    E abbiamo fatto 100

    Tanto non ho niente da dire

  101. Ip Address: 93.46.56.84

    Io si al rogo:fabbricini balata lotirchio e Cellino e radiazione dal calcio per la Ternana e abbiamo fatto 101

  102. Ip Address: 62.10.125.33

    Era una casa molto carina
    Senza soffitto senza cucina
    La Casa del Catania calcio fino al 7 settembre in versione Sergio Endrigo, la ninna nanna perfetta per i nipotini.

    Era una casa molto carina senza soffitto senza cucina
    Non si poteva entrarci dentro perchè non c’era il pavimento
    Non si poteva andare a letto perchè in quella casa non c’era il tetto
    Non si poteva fare la pipì perchè non c’era vasino lììììììììììììì

    Ma era bella, bella davvero In via dei matti numero zero,
    Ma era bella, bella davvero In via dei matti numero zerooooooooooooooooooooooo

  103. Ip Address: 62.10.125.33

    Malagò finalmente ha parlato ” In serie B c’è qualcosa che non va” e che secondo lui si rende necessario il cambio del format dei campionati per rendere più sostenibile il sistema. Non entra nel merito dell’attuale caos e rimanda tutto alla decisione del 7 settembre.
    Non capisco come una persona che occupa quell’incarico così importante possa pensare che distribuendo 500 mila euro in più alle squadre di B queste diventerebbero più solide e non considera invece che diminuendo il format per non retrocedere le costringerà a dover spendere molto di più di quello che incasseranno dalla lega.
    E’ un falso problema il discorso del cambio dei format per risanare il sistema ed il vero problema invece è che all’interno della federazione ci sono state manovre per occultare lo stato di salute di alcune squadre che non dovevano partecipare da anni ai campionati.
    Il Cesena è fallito con un buco di circa 70 milioni di euro, non è economicamente pensabile che sia nato in un solo anno, saranno almeno 10 anni è forse più che i conti non tornano, però la Covisoc non ha mai segnalato anomalie e per giunta come premio il presidente del Cesena fino ad ieri era tra gli otto consiglieri della lega B. Il Bari da anni non ha avuto i conti in perfetto ordine e da anni fa campagne acquisti milionarie perchè la Covisoc non l’ha fermata prima ?
    A mio avviso prima di parlare di cambio dei format bisogna demolire l’attuale struttura che oggi governa il calcio e vedere fino in fondo quanto squadre che partecipano ai campionati hanno le carte in regola.

  104. Ip Address: 151.47.31.0

    Una buona domenica a tutti ❤️💙per il resto solo chiacchiere…………….una volta ha dx e un’altra ha sx🤔🤔🤔

  105. Ip Address: 176.201.47.171

    buongiorno ragazzi e buona domenica anche oggi senza poter godere di una partita di campionato del nostro Catania. Io e penso anche voi non stiate più sulla pelle di veder iniziare la nuova stagione rossazzurra (speriamo in B) . Ma ancora non ci è dato, anzi la Serie B è iniziata con La noia di un campionato a 19 squadre è visibile su di un palinsesto esclusivamente in streaming del quale io mi sono emarginato e vi entrerò solo se il Catania ne farà parte. Altrimenti mi godrò e soffrirò guardando i rossazzurri sulla piattaforma dello scorso anno sperando che la qualità sia migliore degli anni passati.

  106. Ip Address: 84.226.132.80

    CTaNA

    Sante parole.

  107. Ip Address: 93.46.56.84

    Mi dispiace solo per la partenza di Russotto per il resto la squadra mi sembra più forte della passata stagione allenatore compreso e potrebbe fare bene anche in serie B

  108. Ip Address: 62.10.125.33

    Ma ci pensate se avessimo ancora Lucarelli ? se andava in tilt perchè sentiva la pressione dei tifosi con questo caos che ancora non si sa contro chi giocare chissà i guai che avrebbe combinato. Sicuramente già fuori dalla coppa italia,stato mentale attuale dei giocatori sotto zero e discorsi senza testa ne coda a volontà.
    Oggi credo che tutti abbiamo almeno una certezza che Sottil non è come Lucarelli e che la squadra è più determinata e forte dell’anno scorso, poi il resto vedremo cosa arriverà.

  109. Ip Address: 62.10.125.33

    Gaetano ho sempre elogiato Russotto ed anche io sono rimasto perplesso per la cessione .Con l’impostazione tattica del non gioco di Lucarelli era l’unico che riusciva a mettere in confusione le difese avversarie, oggi con l’impostazione data da Sottil che si creano camionate di occasioni da gol che nascono da qualsiasi parte del campo, a mio avviso, non sentiremo la mancanza di Russotto che fra l’altro come Di Grazia non sono mai stati goleador. La squadra è stata migliorata in ogni reparto ed aver messo Lodi più avanti ed un pitbull (Bucolo) in più in mediana ha cambiato totalmente le caratteristiche.

  110. Ip Address: 151.44.162.121

    Buongiorno a tutti ❤️💙❤️💙 il Calcio Catania comunica di aver acquisito a titolo temporaneo dal Parma Calcio 1913 il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Luigi Alberto Scaglia, nato a Chiari (Brescia) il 23 novembre 1986. L’esterno sinistro lombardo conta 251 presenze in Serie B, collezionate nell’arco di dieci stagioni con le maglie del Brescia, del Torino, del Latina, del Parma e, nella seconda parte del 2017/18, del Foggia. Complessivamente, tra i cadetti, il duttile neo-rossazzurro ha realizzato 21 gol. Scaglia ha conquistato una promozione, vincendo con la formazione emiliana i playoff del campionato Lega Pro 2016/17, ed in terza serie ha militato anche nella Cremonese e nel Lumezzane; in C2, con quest’ultimo club, il difensore stabilì il suo record di marcature nel corso di un’annata, chiudendo a quota 6

  111. Ip Address: 79.19.12.16

    benvenuto a Scaglia con la speranza che la sua esperienza possa giovare a questo nostro catania.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu