Su la testa

 Scritto da il 12 aprile 2018 alle 09:32
Apr 122018
 

Il pareggio maturato al Massimino lunedì scorso ha lasciato l’amaro in bocca. Lo avevamo detto: il Catania e’ arbitro del suo destino e questo non è stato benevolo nei confronti dei rossazzurri che l’impegno l’hanno profuso per tutti i 90 minuti ma il golletto tanto sperato purtroppo non e’ arrivato non tanto per le prodezze del portiere che poco ha fatto per meritarsi la palma di migliore in campo, ma per la poca propensione offensiva degli etnei che hanno si dominato e fatto la partita,  ma non sono riusciti ad essere decisivi sottoporta. Merito principalmente di una squadra coriacea che giustamente occupa la quinta  posizione in classifica distaccata dalla quarta solo di un punto ma con una partita in meno del Monopoli che deve proprio guardarsi le spalle da queste vespe pungenti che dopo aver sconfitto il Lecce, sono riuscite a bloccare sul pari un Catania sostenuto da un pubblico eccezionale degno di categorie superiori.

Difficile per una squadra che aveva tutto da perdere in una bolgia da vecchi tempi, mantenere la giusta concentrazione man mano che i minuti trascorrevano inesorabili e la palla non riusciva a superare la linea di porta avversaria. Semplice per i campani, invece, dare il meglio di se stessi in uno stadio stracolmo e con la tranquillità di non aver nulla da perdere e tanto da guadagnare: ecco che le giocate diventavano semplici, i passaggi regolari e la linea difensiva implacabile, quasi quasi un muro, una diga sulla quale si infrangeva la volontà dei nostri atleti. Trincerati in difesa, le vespe lasciavano ad un isolato Simeri il compito di tenere in allerta i difensori etnei e questi dava sfoggio anche a qualche attenzione particolare verso i nostri, sfoderando qualche colpo che, se visto, poteva precedere il cartellino giallo successivamente sventolatogli in faccia dall’arbitro e farlo accomodare negli spogliatoi anzitempo. Così non e’ stato e il match è terminato con il numero previsto di giocatori in campo e con il risultato di zero a zero che allontana, ancora una volta, la squadra etnea dal Lecce, adesso lontano quattro punti, sebbene sia riuscita a guadagnarne uno sul Trapani a causa della sconfitta maturata dai granata a Francavilla.

Ricordiamoci, tuttavia, che gli etnei, così come il Trapani, possono approfittare della sosta che fermerà i giallorossi tra due settimane e quindi nulla è deciso ancora. Occorre rialzarsi e riprendere il cammino iniziando dalla trasferta che si giocherà a Siracusa contro il già retrocesso Akragas.

Ancora senza tifosi al seguito, la squadra dovrà battere assolutamente i biancazzurri, impresa sulla carta facile ma che potrebbe mostrare delle insidie per la voglia degli agrigentini di far bella figura davanti ad una corregionale, confortati da quella serenità mentale che la retrocessione matematica gli regala.

Il tecnico Criaco con tutta probabilità si affiderà ancora al 3/5/2 che prevede in difesa il trio Mileto, Danese e Ioio, esterni Carrotta o Scrugli (Carrotta ha svolto lavoro differenziato) e Pastore, centrali Nava, Zibert e Sanseverino, in avanti il duo Dammacco e Camara’ o Moreo.

La squadra occupa l’ultimo posto in classifica con 15 punti conquistati sui campi ma punita da una penalizzazione di cinque punti. Scarno il bottino in fatto di gol, fermo da cinque turni e attestato a 17 reti segnate mentre 58 le subite.

Occasione favorevole per il Catania? No finché il pallone non entrerà alle spalle del portiere agrigentino e quello dovrà essere l’obiettivo da raggiungere per poi dedicarsi alla partita interna contro il Trapani da una prospettiva più favorevole, potendo mantenere così, al fischio di inizio, almeno un punto di distanza dai cugini granata, in primis per la promozione diretta in B qualora il Lecce venga fermato in qualcuna delle restanti sue tre gare, in alternativa per la lotta per il secondo posto che, al momento, vede il Trapani in vantaggio a causa del 2-0 maturato nel girone d’andata.

Infatti, il secondo posto anziché il terzo, consentirebbe di poter disputare due partite (andata e ritorno) in meno ed affrontare la sessione finale da testa di serie, evitando così di incontrare nella prima fase le seconde classificate degli altri gironi .

Su la testa quindi; si e’ persa l’occasione di avvicinarsi ai giallorossi, ma quella disputata lunedì non è stata l’ultima di campionato. Stringiamoci alla squadra etnea tutti uniti per trascinarla ancora alla vittoria in questi restanti quattro turni. Forza liotro, barrisci come solo tu sai fare. Siamo tutti con te.

  23 Commenti per “Su la testa”

  1. Ip Address: 82.60.198.80

    Buon pomeriggio a tutti bella disamina raggio libero ancora siamo in gioco

  2. Ip Address: 195.31.204.114

    Buonpomeriggio a tutti ❤️💙 complimenti per l’articolo di raggio libero, anche se devo dire che il jackpot c’è l’ho siamo giocati

  3. Ip Address: 176.200.247.133

    Buongiorno a tutti. Il troppo entusiasmo guasta. Adesso nuovamente piedi a terra e andiamoci a prendere questi tre punti che sono basilari come lo sarà la prossima sfida con il Trapani. Certo che le nostre antagoniste difficilmente non vinceranno domenica e al fondi manca qualche pedina importante. A noi mancherà Bogdan per squalifica ma Tedeschi potrà sostituirlo degnamente.

  4. Ip Address: 5.90.228.142

    Giusto ct a na crediamoci e che tutte le squadre si comportino sportivamente forza ct

  5. Ip Address: 151.18.70.153

    Buon giorno a tutti ❤️💙

  6. Ip Address: 151.47.19.224

    Cari amici in questi momenti di tensione giustificata,alfine di allentarla ,e di non parlare sempre delle stesse cose ed a scopo scaramantico ( tutti noi speriamo ancora per un primo posto assai difficile ) cercherò di rendermi utile cercando di aiutarvi a rendere più comprensibili questi play off ingarbugliati ! Partiamo del destino della squadra seconda classificata ( speriamo tutti che sia,come minimo ,la nostra . Complessivamente per arrivare alla finale (. Final fuor ) dovrà effettuare quattro partite ( quarti di finali e semifinali ) .Come si arriva a questo ? Prima ci sono le partite di ciascun girone ,alle quali parteciperanno quelle classificate dal quarto posto in poi fino al decimo posto .Poi ci sarà il primo turno dei play off nazionali dove parteciperanno le terze squadre classificate in ogni girone .Infine la seconda classificata ( speriamo noi ) parteciperà al secondo turno playoff nazionali : cioè otto squadre composte dalle tre classificata al secondo posto è le cinque squadre risultate le vincitrici del primo turno nazionale . Cosa importante è che ci saranno tre teste si serie ( le squadre seconde di ogni girone più la squadra meglio classificata tra là cinque vincitrici del primo turno . Le squadre teste di serie disputeranno la gara di ritorno in casa. In caso di parità al termine delle due gare avrà accesso alla Final Four la squadra meglioclassificata.La Final Four consta di due semifinali andata e ritorno e , attenzione ,gli accoppiamenti verranno effettuati tramitesorteggio integrale. Al termine degli incontri ( andata e. ritorno,e tempi supplementari ed eventuali calci di rigore . Poi finale. Unica a Pescara con eventuali supplementari e calci di rigore ! Lo so. sono molto complessi , figli nati da eccellenti menti sportive ! Da tutto ciò sperando di essere stato , per quanto possibile chiaro, possiamo arguire che chi vincerà questi play off lotteria dovrà avere una capacità atletica ( si giocherà con il caldo ) una resistenza fisica e mentale e…………..arbitri impeccabili e………..tanta ma tanta fortuna ! Buona giornata !

    O.

  7. Ip Address: 151.47.19.224

    Scusatemi per qualche errore di battuta !

  8. Ip Address: 5.169.159.44

    Complimenti e grazie Armando per la tua chiara esposizione della tematica inerente i play off si quali mi auguro di non arrivare perché promossi direttamente. Domani la nostra squadra sarà prova di Bodgan squalificato e forse di Aya non al meglio. Rientra Tedeschi ed anche Curiale in dubbio per il mal di schiena che lo sta assillando. Loro dall’alto della tranquillità che avvinghia chi sa già di essere retrocesso, giocheranno tranquilli spinti dai siracusani che affolleranno gli spalti. Poverini! Non hanno nulla da fare. Occorre affrontare questa insidia super concentrati e di deve segnare assolutamente. Dai che dobbiamo vincere, nessuno vi regala niente

  9. Ip Address: 5.90.190.217

    Scusa armando ti ringraziamo che ci hai ricordato il funzionamento dei play off ti assicuro che è meglio arrivare …..primi i play off sono una lotteria e purtroppo ci toccherà come seconda una del girone a o livorno o siena …..dura armando io spero sempre nel ….primo posto ….è meglio vinciamo domani …poi ….fozza ct b 🌃

  10. Ip Address: 151.19.108.12

    Caro Aurelio scrivi cose ovvie e scontate ! Immagini se io non sono più contento di arrivare primo ! Però guarda la realtà ! Il primo posto. Purtroppo ce lo siamo giocato più volte ! Io parlo da mesi di questi play off LOTTERIA ! Se non li possiamo evitare ,è sempre meglio farli con altre sette squadre che non di più ! Ovvio anche che si incontreranno signore squadre co me Livorno Pisa ed altre !Se ,poi ,succedere il miracolo( la favola che il Lecce perderà altri punti ) il primo a gioire sarò io ! Realismo ,realismo !

  11. Ip Address: 5.90.166.37

    Scusa armando guarda che le cose ovvie le stai dicendo te che hsi spiegato come si svolgono i play off lo sapevamo da…..settembre ma nessumo poteva immagginare di rischiare di non andare in b x un punto e tutto perch

  12. Ip Address: 5.90.166.37

    Perché abbiamo un allenatore che ci ha messo otto mesi per capire come giocare b domenica e fozza ct

  13. Ip Address: 5.90.163.129

    Carusi scusate ma oggi in merito al divieto x i tifosi del ct ho letto cose assurde il divieto è scaturito dal fatto che al de simone affluiranno tifosi di….siracusa
    Ma la partita non è gestita dalla società akragas…..che cazzecca il siracusa capisco che sono ospiti ma possibile sempre i tifosi del….ct tra laltro se era consentito lingresso ai tifosi del ct avremmo riempito lo stadio e lakragas avrebbe fatto pure l’incasso che …..lega…b 🌃

  14. Ip Address: 151.57.59.239

    Non voglio continuare la diatriba sterile ! Però un po’ di cortesia e di meno sufficienza sarebbe opportuno sopratutto i segno di un po’ di rispetto verso chi ,oltre a portare i capelli bianchi si considera decano e tifa per il Catania quando molti di voi non sapevano che cosa è ed è stato il Catania ! Grazie Catanese a Napoli ,per la tua gentilezza !ci conosciamo da anni e tu sei come il nostro amico Giorgio che ben pochi dei nuovi arrivati in questo sito ganno conosciuto ! Ci sono alcuni ( cosa assai fastidiosa e monotona continuano a dire sempre le stesse cose ! La simpatia ,la cortesia ,la garbata ironia comincia a difettare nel sito ! Un bel tacere non non fu mai così bello !

  15. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:b807:4621:1eeb:fb2a

    Ciao Armando, buona domenica a tutti e Fozza Catania……..

  16. Ip Address: 178.39.222.16

    Ciao ragazzi

    Anche io sono „vecchio“ e i miei figli sanno tutto meglio di me…….. e pensandoci hanno quasi sempre ragione loro :mrgreen:

  17. Ip Address: 178.39.222.16

    Armando forza Catania👍🏻👍🏻

  18. Ip Address: 78.13.55.167

    Armando hai fatto diventare semplice quelle complicate regole dei play off, meglio di così non potevi fare.
    Anche se ormai mi sembra impossibile che il Lecce perda altri punti e umano nutrire sempre la speranza che accade.
    Speriamo bene !!!!

  19. Ip Address: 151.82.73.140

    Buona domenica a tutti ❤️💙oggi sulla carta una passeggiata sia per noi che per il Lecce però meglio stare vigili soprattutto il Catania che con queste squadre che abbiamo regalato dei punti comunque credo che si deciderà tutto a l’ultima giornata……….

  20. Ip Address: 151.18.63.157

    L’arrivo della squadra rossazzurra ❤️💙❤️💙❤️💙

  21. Ip Address: 5.90.147.136

    Senti armando chiudi e pensa che abbiamo vinto e basta fozza catania e ti prego di parlare con me solo di calcio vero quello che pensi te a me non interessa b serata

  22. Ip Address: 151.18.103.222

    Il Catania cala un tris all’Agrakas come il il Lecce vince con il fondi partite dal facile pronostico si saprà meglio già dalla prossima giornata quando la capolista Lecce riposa e noi ci giocheremo tutto per tutto per poter ancora sperare…..🤞🏻

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu