Tante occasioni sprecate e un rigore non dato

 Scritto da il 7 giugno 2018 alle 00:37
Giu 072018
 

Così si  può riassumere questa partita, questa metà di semifinale che ai punti doveva arridere al Catania ed invece ha premiato la squadra di casa che è riuscita a passare su infortunio difensivo dopo che la squadra etnea  ha condotto un primo tempo esemplare per attenzione, disciplina tattica e senso della posizione.

Se aggiungiamo le occasioni avute dai nostri attaccanti e banalmente sprecate ed il rigore netto su atterramento in area di Russotto da parte di due difensori non visto solo  dall’arbitro, la sconfitta e’ servita su un vassoio d’argento ai toscani che quasi non credono al generoso regalo ricevuto.

Ma non e’ finita qui. Ci rivedremo al Massimino e il risultato che ci vede penalizzati, sarà, dovrà essere la molla che sara’ chiamata a spingere i rossazzurri per  trovare la via del gol. Solo quella ci può portare a Pescara e null’altro. Inutile sperare in regali arbitrali: non siamo mai stati favoriti da nessuno e il sacrosanto rigore che l’arbitro non ha inteso fischiare ne e’ la prova lampante.

Dobbiamo contare solo sulle nostre forze, ma domenica ci saranno non meno di quindicimila cuori rossazzurri a sostenere , mentre ci auguriamo che quella stessa Autorità che ha deciso privare il Catania dei suoi tifosi, mantenga lo stesso atteggiamento bloccando ai residenti in Toscana la vendita dei ticket.

Una decisione diversa, potrebbe far pensare ad una giustizia di parte, ad atteggiamenti arbitrari e inopportuni.

Abbiamo visto questo Siena stasera e a questo punto ho più paura dei nostri attaccanti che hanno difficoltà a trovare la via del gol. Ho più paura di questo Barisic oggi non in giornata di grazia, che dello stesso Marotta.

Intanto occorre recuperare dal punto di vista fisico e mentale e poi catapultarci al Massimino con la convinzione di essere più forti di questo Robur Siena ma con la necessità di trovare degli schemi validi per esaltare le qualità dei nostri attaccanti. Qualità che i giocatori rossazzurri dispongono, ma che devono dimostrare sul campo e non sugli almanacchi delle partite che furono.

Le tante occasioni create ma banalmente sprecate, gridano vendetta e adesso, in casa domenica, dobbiamo dimostrare di essere qualitativamente migliori del Siena e far entrare almeno due palloni in rete senza subirne. Segnare non sarà facile a questo Siena che vanta una delle migliori difese del campionato con trenta soli gol subiti ma dall’altra c’è il Catania che dispone dell’attacco più prolifico.

Sarà una partita difficile, dura, durante la quale il Siena farà di tutto per perdere tempo addormentando il match ma noi, di contro, dobbiamo fare la partita e,se ci riusciremo, saremo in finale, in caso contrario torneremo in quel girone della serie C che ci sta stretto e che non meritiamo. Avanti ragazzi noi ci crediamo ma credeteci anche voi.

Al termine dell’incontro mister Lucarelli non ha fatto mistero del duo rammarico per la piega negativa presa dalla partita che il Catania non meritava di perdere non avendo fatto un tiro nello specchio di porta. Ovvio che adesso si torna a casa e potrà esser meglio metabolizzata ed analizzata la partita, per poter ribaltare il risultato cercando di evitare errori sottoporta davvero incredibili.

Ancora una prova convincente del nostro capitano e della difesa in generale. Salvo quella sbavatura evitabilissima che ci è costata la sconfitta.

Dispiace l’impiego di Manneh con contagocce, lui che ha gamba e potrebbe saltare l’uomo con disinvoltura per poi crossare sperando nel guizzo dell’attaccante che oggi  purtroppo non c’è’ stato. Ma non è finita: ci ritroveremo domenica al Massimino.

  67 Commenti per “Tante occasioni sprecate e un rigore non dato”

  1. Ip Address: 151.19.12.186

    Solita maledizione di gol sprecati ! Quello all’ ultimo minuto è stato il suggello di una partita stregata ! Il Catania non meritava di perdere ! Un grande rammarico ! Ma Lucarelli cosa ha contro Manneh ! L’ unico giocatore ,veloce e che è capace di saltare l’ uomo facilmente ! Si sprecano le occasioni e poi un’ incertezza provoca una sconfitta che ,adesso complica malettamente le cose ! A Catania , il Siena farà le barricate ,farà di tutto per perdere tempo.e poi ci saranno le pericolosissime ripartenze in contropiede ! La vedo nera ,difficilissima ! Basterà la spinta dei tifosi ? Almeno ,sia evitato l’ arrivò dei supporter senesi ! Altrimenti avremo l’ ennesima prova del malanimo nei nostri confronti ! La Redazione è ragevolmente ottimista, io intrecciando le dita lo sono molto meno !

  2. Ip Address: 151.19.12.186

    Per cortesia , tutte le volte che scrivo un commento mi si scrive che è lo stesso ! Mi appello allla Redazione ! La cosa comincia a darmi notevole fastidio! Si può fare qualcosa ? Grazie !

  3. Ip Address: 93.46.56.84

    Io invece continuo ad avere paura degli arbitri i gol sprecati derivano da giornate storte non dimentichiamoci che abbiamo il miglior attacco della categoria sono d’accordo con Armando io non sono per niente ottimista e il mancato impiego di Manneh è un ulteriore aggravante

  4. Ip Address: 176.200.234.81

    Peccato. Pisseri ieri ha fatti una cavolaia ma non buttiamogli la croce addosso. Anche chi doveva segnare non lo ha fatto e chi diceva assegnare il sacrosanto rigore neppure . Adesso a Catania e non sarà facile ma se gli attaccanti si svegliano questo Siena lo battiamo. Per me più scarso della Feralpi Salo. Non dimentichiamoci che anche in riva al lago i nostri attaccanti non hanno fatto granché a parte quel tocco di Ripa per errore della loro difesa. Ma anche con queste cose si ca in Serie B, specialmente quando hai contro arbitri, palazzo , e Autorità che impediscono ai tifosi di gustare una partita tifando per i propri colori

  5. Ip Address: 94.37.12.23

    Armando purtroppo Manneh rispetta il digiuno del ramadan ed in questo periodo può giocare al massimo 30 minuti. Senza benzina la macchina si ferma.

  6. Ip Address: 151.19.82.179

    Un ultimo commento ,va bene Vincenzo per Manneh perché dobbiamo rispettare le abitudini religiose altrui ,ma mi lascia perplesso un ‘ altra cosa ! Può darsi che vi erano della esigenze personali nelle quali non mi posso permettere di intromettermi ,però trovo singolare il fatto che Lodi ha giocato poco perché reduce dal Matrimonio ! In un momento assai delicato per la squadra ? Altra cosa : Era Lucarelli che doveva avere bisogno dei mental coach ! Non si mai smentito! Inverosimile la sua cocciutaggine,! Per la partita di domenica occorrerebbe un grande allenatore ! E’ anche vero che sono i giocatori che debbono buttare la palla in rete ,ma mi vengono i brividi al solo pensare che tipo di tattica vuole sceglier il tecnico ! Attaccare in massa le barricate esponendosi alle micidiali ripartenze o manovrare con pazienza ,salvaguardando la difesa ! Se segnano i senesi ,è finita subito ! Vero ,non dobbiamo buttare la croce su Pisseri ,ma qull’uscita a vuoto potrà essere decisiva per l’ esito del confronto !

  7. Ip Address: 79.18.109.91

    Assurdo che nel 2018 un atleta si assoggetti alle arcaiche leggi della sua religione e non si nutra adeguatamente!
    D’altronde non credo che gli imam controllino casa per casa per vedere se uno mangia o meno: aveva ragione il vecchio Marx a definire la religione oppio dei popoli!

  8. Ip Address: 79.18.109.91

    Cmq partita rubata ma purtroppo il Ct ci ha messo del suo con la cappellata di Pisseri e le molteplici occasioni mancate.
    Al Massimino sarà difficile scardinare l’arcigna difesa del Siena, per altro squadra non trascendentale: speriamo che i nostri attaccanti si sveglino;sarebbe un delitto non fare la finale!

  9. Ip Address: 5.90.104.27

    Ciao mexican una curiosità ma i giocatori sono venuti a salutare alla fine?che dire troppe occasioni sprecate e poi stu maledetto 352 approccio buono ma la palla bisogna buttarla dentro domenica soffrire sempre se no non siamo il calcio catania un saluto a tutti

  10. Ip Address: 77.136.16.74

    Con le dovute proporzioni sarà come la Roma vs Barcellona. …..all andata persero immeritatamente. …al ritorno ribaltarono la situazione. …………….anche noi .vinceremo 3 a 0 forza ragazzi ….io ci credo. …che nessuno insabbi la carica. …crediamoci tutti insieme !

  11. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:e030:d16a:be27:d5ef

    Questa partita (che temevo in modo particolare) alla fine si poteva anche vincere. Abbiamo visto, ancora una volta, un Catania incapace di finalizzare le innumerevoli occasioni create, per poi cadere anche sull’unico errore commesso (è una legge consolidata del calcio). Come ho già detto, la situazione è ancora rimediabile, sicuramente non facile. Bisogna stare attenti a non cadere nella rete della provocazione avversaria mantenendo il più possibile i nervi saldi evitando inutili polemiche e reazioni. Devono solamente pensare a giocare con intelligenza, grinta e determinazione dal primo all’ultimo minuto……….Il Pubblico (SEMPRE ENCOMIABILE) dovrà sostenere la squadra soprattutto nei momenti difficili evitando dannose manifestazioni di intemperanza (ce la farebbero pagare molto cara, come sempre………) Buona giornata a tutti

  12. Ip Address: 93.46.56.84

    Ossia bisogna rispettare la religione altrui un matrimonio e i tifosi no? Vogliamo restare in lega pro tutta la vita perché bisogna rispettare le esigenze degli altri?

  13. Ip Address: 80.180.128.130

    Buongiorno caro raggio libero concordo con quello che ai scritto forza domenica spacchiamocci la porta io ci credo

  14. Ip Address: 94.37.12.23

    Armando sfondi una porta aperta perchè è chiaro che i mental coach servivano più a Lucarelli che ai giocatori e se fossero venuti prima o avessimo cambiato allenatore già eravamo in B da tempo. Riguardo Manneh non entro nel merito sull’opportunità o meno del rispetto delle abitudini religiose quando si sceglie di fare il calciatore. Riguardo Lodi Lucarelli ha dichiarato che voleva farlo riposare quindi aveva già deciso di non farlo giocare per averlo a disposizione nella partita di domenica e per l’eventuale finale. Anche a me vengono i brividi pensare come Lucarelli imposterà la partita di domenica perchè spesso abbiamo visto che quando cerca di rimediare una partita usa il 4 2 4 che significherebbe beccare gol nelle ripartenze, ogniqualvolta l’ha messo in atto non è mai riuscito nello scopo. Non ci voglio pensare !!!!!!!
    Cmq il Pisa è alla nostra portata e come condizione fisica li ho visti più fermi dei nostri quindi a mio avviso abbiamo delle buone probabilità di andare in finale. Vedremo !!!

  15. Ip Address: 158.148.75.87

    Buongiorno a tutti, innanzitutto un complimento a tutti I tifusi ❤️💙 che ieri nonostante i vari divieti del caxxx e i vari Km macinati abbiamo incitato la squadra per 100mn , la partita credevo il Siena un squadra più forte onestamente se non fosse stato per la …🦆 del nostro pisseri e tutte le varie occasioni da noi sprecate potevamo parlare di un’altra partita, purtroppo il calcio è anche questo . Ciao Aurelio è venuto a salutare solo biagianti e poi bucolo tutti gli altri sono rimasti a bordo campo

  16. Ip Address: 158.148.75.87

    Complimenti a raggio libero per l’articolo che come sempre molto preciso ❤️💙

  17. Ip Address: 151.16.12.113

    Scusa Vincenzo ma se Lucarelli avesse deciso di far turnover in semifinale di playoff sarebbe da manicomio

  18. Ip Address: 5.90.104.27

    Grande mexican grande come gli altri 🔴 💙 in tribuna ti chiedevo dei giocatori se hanno salutato perché in tv si è visto solo quella michia di cerchio e poi basta….non capisco perché gli altri giocatori non si sono avvicinati😞😞lasciamo perdere spero solo che domenica spaccano la porta se no….amunnini catania

  19. Ip Address: 158.148.75.87

    Aurelio hanno fatto un solo timido saluto ma non so sono avvicinati, per il resto speriamo che Domenica il Massimino torni a tuonare forte come i bei tempi ❤️💙❤️💙sono fiducioso

  20. Ip Address: 94.37.12.23

    Gaetano ieri sera Lucarelli ha dichiarato che Lodi era stato fermo per un mese a causa infortunio ed aveva giocato due partite in tre giorni ed ha ritenuto opportuno di farlo rifiatare poi ha aggiunto anche per via del matrimonio, quindi, a mio avviso il discorso matrimonio è nato perchè la decisione già era stata presa prima di partire per Siena. Pertanto trattasi di turnover premeditato.

  21. Ip Address: 5.90.104.27

    Comunque questa storia del matrimonio mi sembra una barzelletta ma lodi non poteva sposarsi dopo il 16 giugno che aveva paura che la moglie scappasse ….😞

  22. Ip Address: 79.18.109.91

    Lodi e manneh mancano di professionalità
    Perché il primo poteva benissimo sposarsi dopo il 16 giugno e l’altro poteva nutrirsi per essere in forma visto che é pagato per farlo: d’altronde vive in un paese laico dove non contano i costumi islamici: se vuole fare il fanatico religioso se ne stia in Africa!

  23. Ip Address: 5.90.104.27

    Ciao etneo guarda che sti minchiate le ha sparate il mister ne

  24. Ip Address: 5.90.104.27

    Ne manneh ne lodi come sempre lucarelli partecipa in negativo compreso stu 352 ciao e forza 🔴 💙

  25. Ip Address: 5.90.104.27

    La questura di catania giustamente ha vietato la trasferta ai toscani il sindaco di siena si è risentito….agirà nelle sedi opportune….la paura del massimino incombe amunnini catania

  26. Ip Address: 158.148.75.87

    E si Aurelio aldilà della paura del Massimino, però vedi le varie autorità locali come si muovono? Com’è quelli siciliani

  27. Ip Address: 158.148.75.87

    Catania, Lo Monaco a ISP: “A Siena defraudati. Non vogliamo fare la fine di Reggiana e Pordenone”
    Agli etnei non concesso un solare rigore nel finale di partita a Siena
    di Redazione ITASportPress

    “Le immagini parlano chiaro. Ieri a Siena l’arbitro ci ha negato un rigore solare che avrebbe cambiato le sorti del match visto che l’intervento di Marotta, all’interno dell’area di rigore dei bianconeri, sul nostro Russotto, è nettamente da penalty”. L’ad del Catania Pietro Lo Monaco non ci sta e ai microfoni di Itasportpress.it sfoga la sua rabbia per gli episodi arbitrali che a suo dire hanno indirizzato la semifinale playoff di andata. “Non vogliamo fare la fine della Reggiana -continua Lo Monaco – che giustamente meritava almeno la qualificazione a Siena e invece è stata punita al 99′ per un rigore che solo l’arbitro ha visto. Da uomo di sport credo alla buonafede dell’arbitro ma molte cose non tornano. Ieri la gestione dei cartellini non mi è piaciuta. Addirittura in una circostanza è stato ammonito il nostro attaccante Barisic che invece il fallo lo aveva subito. Marotta poi in diverse circostanze l’ha fatta franca così come anche qualche altro diffidato del Siena. Sia chiaro che il Catania non ha nulla da invidiare al club toscano e merita rispetto per storia e blasone. Non vorrei che si ripetesse lo stesso episodio dello scorso anno quando non venne concesso un solare rigore al Pordenone e il Parma poi andò in B vincendo la finale. A volte un episodio può cambiare la storia di un club. Pensate se i ducali fossero rimasti in C lo scorso anno oggi non sarebbero in Serie A. Non è un attacco nei loro confronti ci mancherebbe, stiamo parlando di una grande società e un club prestigioso, ma noi ci sentiamo defraudati così come lo scorso anno si sentì il Pordenone che dominò la partita contro i ducali e poi fu estromesso dalla finale per una decisione sbagliata del direttore di gara. Ieri abbiamo dettato legge a Siena, meritavamo di vincere 4-0 per le occasioni costruite e invece ci ritroviamo sotto e a dover fare l’impresa al Massimino. Per carità bisogna ammettere che la colpa è anche nostra ma non è finita. La Robur sappia che domenica dovrà giocare contro una città intera e non sarà facile per loro ottenere il pass per andare a Pescara. La voce dei nostri tifosi si dovrà sentire fino a Messina domenica perchè il popolo rossazzurro è davvero speciale”.

  28. Ip Address: 151.19.25.103

    L’ A. D. si è giustamente sfogato ! Arbitraggi scandalosi l’ anno scorso e quest’ anno ! Si vogliono indirizzare i play off verso esiti preordinati ? Gli interrogativi sono leciti , però non dobbiamo dimenticare che le percentuali degli errori dei nostri giocatori sono molto alti! Si finisce sempre di pagare molto ! Si rimpiange sempre di non avere un vero stoccatore per quanto abbiamo un Curiale in testa alla classifica dei marcatori ! Forza Catania , il treno passa domenica ! Non facciamolo ripartire vuoto ! Scatenatevi, siete superiori ai giocatori senesi !

  29. Ip Address: 176.200.135.165

    Concordo con te Armando anche se curiale lo vedo fuori forma alii e anche a quel bidone di ripa

  30. Ip Address: 88.75.191.230

    Carusi, non c’è che dire: ieri un siena penoso è riuscito a portare a casa una vittoria insperata, esattamente come contro la Reggiana. Ad ogni modo bisogna stare molto attenti al Massimino, non so se avete notato come i toscani si tuffassero in continuazione sperando che l’arbitro gli fischiasse il fallo a favore, uno spettacolo penoso, E allo stesso tempo un pericolo in più per chi gioca contro di loro, perché una giacchetta gialla o rosa non abbastanza vigile può sempre capitare, anche in buona fede, e allora però sono dolori. Per quanto riguarda Manneh vorrei ricordare a chi lo critica per il ramadan (che poi, per chi non conosce niente dell’islam, sappiate che gli atleti possono posporlo se si trovano in presenza di una manifestazione agonistica importante, come p.e. ha fatto Salah) vi ricordo che è sempre stato usato con il contagocce e quindi quella del ramadan è solo una scusa (a mio parere abbastanza vigliacchetta) di Lucarelli per pararsi il culo.
    Permettemi infine un piccolo appunto a chi sembra voler seminare zizzania nei confronti di una determinata religione: se l’Italia fosse un paese veramente laico, come dici, non avremmo crocifissi imposti in tutti i locali pubblici, soprattutto nelle scuole dove ognuno dovrebbe essere libero di pensarla come vuole senza avere imposizioni altrui. Se ci si meraviglia di gente che pratica il digiuno nel 2018, a maggior ragione ci si dovrebbe chiedere come si fa ancora oggi a credere a santi e madonne che piangono sangue, a miracoli e apparizioni varie e a immaginette che dovrebbero proteggerti la vita. Però mi fermo qui perché si andrebbe troppo sul filosofico e non è questo il sito giusto, e io sinceramente non voglio offendere nessuno, anzi mi scuso a priori con chi è sinceramente religioso, a qualsiasi credo appartenga. Semplicemente asteniamoci dall’insultare quello che non conosciamo, chi vuole capire capisca.
    Fozza Catania e speriamo bene

  31. Ip Address: 88.75.191.230

    mi ero dimenticato un’altra cosa: ma avete notato che ci sono stati momenti in cui su alcune palle vaganti in area dei toscani i nostri attaccanti sembravano tipo imbambolati o ipnotizzati?? O l’ho visto solo io?

  32. Ip Address: 78.12.90.185

    Se volete incazzarVi più del dovuto e caricarvi ancor più, andate sul muro delle zecche panfortaie.
    Mi auguro che purghiate a dovere quei ladri,una sonora lezione servirà a ridimensionare quella città di merda.
    Un saluto da livornese DOC..FORZA CATANIA
    In un post precedente qualcuno aveva scritto Pisa anziché Siena..per un attimo ho avuto un incubo…forza ragazzi

  33. Ip Address: 151.19.71.68

    Caro amico livornese ,mi auguro vivamente che il Catania ,domenica ,giochi con quella rabbia e decisione ! Quella che mostri tu ! Nell’ ultima stagione i giocatori etnei l’ hanno tirato fuori poche volte ,ma questa è la partita della vita ! Si può ,alla fine ,non raggiungere l’ obiettivo prefisso ( nel calcio può succedere di tutto ) però ai nostri non deve ,alla fine rimanere un solo grammo di energia ! Bisogna dare tutto con cattiveria perché la posta è davvero altissima ! Niente scusanti sopra tutto da parte di Lucarelli ! Caricati e caricali !

  34. Ip Address: 84.226.132.80

    Cari amici

    L‘arbitro ha sbagliato una due volte……

    Ma i nostri attaccanti….. meglio non parlare. E poi Pisseri…….

    Si doveva vincere! E loro non sono un granché.

    Credo che si puo vincere!

    Quasi quasi mettiamo Lucarelli come centroavanti🤪🤪

  35. Ip Address: 94.37.12.23

    Pierpalla, la religione nelle varie forme da sempre è stato argomento molto complesso e difficile per trovare quel compromesso di civile convivenza perchè ognuna di queste ingloba anche gli aspetti pacifici estremi che hai ben accennato che, a mio avviso, meritano rispetto perché rappresentano uno dei pilastri fondamentali nella vita delle persone. Rispetto a Manneh ma anche per coloro che trovano conforto esistenziale nella figurina o una statua che rappresenta un Santo.
    Fermo restando quanto sopra scritto e tornando al mondo calcistico sul caso Manneh mi viene difficile credere che non esiste un fondo di verità su quanto dichiarato da Lucarelli, solo un pazzo potrebbe dire certe cose tutte inventate. La mia personale considerazione su Lucarelli la conoscete tutti ma non credo che sia pazzo nè scemo.
    Pertanto l’argomento religione così come quello degli obiettori di coscienza dovrebbe essere affrontato dalle stesse persone cercando di non fare prevalere quella loro fede a discapito della collettività. In parole povere chi si ritiene un convinto obiettore di coscienza dovrebbe escludere in partenza la carriera militare o la professione medica di ginecologo perché nell’esercizio delle loro funzioni ci sono argomenti che contrastano con il loro credo. A mio avviso chi accetta una professione o firma un contratto dovrebbe prima tenere conto se le proprie idee sono compatibili con gli interessi della collettività e verso chi lo assume.
    Concordo con te che Lucarelli poteva evitare di accennare l’argomento ramadan perché in ogni caso avrebbe fatto giocare Manneh solo per 20 minuti, purtroppo è nello stile di questo allenatore ed è uno dei motivi della mia non stima.
    Ora concentriamoci verso domenica tutti uniti.

  36. Ip Address: 176.200.132.91

    Buongiorno a tutti ❤️💙
    La carica di Lo Monaco: “Il Siena troverà una bolgia, i giocatori saranno belve assatanate”
    Aveva espresso preoccupazione, nei giorni scorsi, Pietro Lo Monaco, su quanto accaduto nel finale di Siena-Reggiana. “Evidentemente avevo le mie ragioni“, ha dichiarato l’amministratore delegato del Catania nel corso di un’intervista rilasciata al ‘Corriere dello Sport’. Il riferimento è alla direzione arbitrale di Siena-Catania: “Sono accadute cose – spiega il dirigente – che non hanno fatto altro che aumentare queste mie forti perplessità“.

    L’arbitraggio di Robilotta, che non ha concesso un calcio di rigore al Catania per presunto fallo su Russotto, non ha lasciato Lo Monaco soddisfatto. “Non potevo
    credere ai miei occhi quando ho visto quelle immagini – dice l’AD -. Mi auguro che tutto
    quello che sia accaduto in questi pochi giorni a noi e alla Reggiana sia soltanto conseguenza di casualità“.

    Messe da parte le polemiche della gara d’andata, il Catania, domenica, sarà chiamato a vincere con due gol di scarto per centrare la qualificazione alla finale: “Sappiano i nostri avversari che domenica sera qui troveranno una bolgia. I ragazzi saranno
    delle belve assatanate e anche la cornice di pubblico, stando alla prevendita che sta andando fortissimo, sarà certamente adeguata. Siamo consapevoli di essere i padroni
    del nostro

  37. Ip Address: 78.12.90.185

    Volevo inoltre aggiungere,se mi è concesso,che reputo Voi etnei ultimo baluardo per liberare il mondo del calcio dal lerciume senese
    Hanno già inquinato il mondo del basket,per non parlare poi di quello bancario,insieme alla vicina Arezzo e per finire hanno dato o quantomeno contribuito a quello che rimane della sinistra il classico colpo di grazia.
    Nessuno è perfetto e quindi dichiarandomi di sinistra(per favore non sparate sul pianista..in questo caso di tastiera)posso tranquillamente riconoscere tali subdoli errori
    Per capire quello strano popolo basta cercare di dare un senso a ciò che avviene nelle paliotiche vicende,cavalli drogati ed azzoppati,fantini venduti,picchiati ed osannati,centinaia di migliaia di euro che girano tra contrada e contrada per che cosa poi,forse per il gusto di esibire il famoso “cencio”?Ma fatemi il favore.
    Se conoscete qualche nobildonna senese che tradisce il marito e volete tentare l’avventura fatevi premura di conoscere la contrada del futuro cornuto,poi comprate un fazzoletto con quei colori per poi esibirlo allo sfortunato rientro in casa del coniuge..non griderà né tantomeno alzerà le mani,ma Vi offrirà del buon vino,là non manca per qualità e consumo,intonando insieme a Voi le tristi note delle canzone di quella contrada
    Ultima nota,se giocasse Lucarelli il passaggio di turno sarebbe assicurato
    Ciao ad ARMANDO e ciao a tutti,scusate il fuori topic e lo sfogo..CI VEDIAMO IN B

    l

  38. Ip Address: 84.226.132.80

    Non sono un estimatore di LoMo! Ogni volta che apre bocca é la colpa degli altri, mai nostra!!!!!!!!

    Se segnano i 4 gol da lui visti, ce ne freghiamo di tutti e di tutto!

    Ma lui sempre contro l‘arbitro.

    E se qualcuno é colpevole che siamo in C non sono di sicuro l‘arbitri ma un uomo di nome

    ANTONINO PULVIRENTI

    Io vedo una squadra che sarebbe in grado di andare in finale! Basta che gioca come sa e non si faccia prendere di frenesia.

    Lasciamo stare arbitri, palazzo eccetera.

    Noi siamo forti!

  39. Ip Address: 176.200.228.78

    Per quante partite addiamo gridato il nome di Manneh invano! Per quanti incontri e’ rimasto in panchina? Allora c’era il ramadan o la volontà del mister a lasciarlo in panchina? Riguardo a Lodi o matrimoni si programmano e farsi distrarre da questo in un momento cruciale del campionato non e’ stata a mio parere la scelta giusta . Tuttavia Lodi o non Lodi, Manneh o non Manneh domenica siamo chiamati a ribaltare il risultato bugiardo di mercoledì. Loro la butteranno a perdere tempo, a buttarsi a terra ad ogni contatto, a far finta di aver ricevuto colpi e pestoni e spero che l’arbitro non abbocchi. Spero inoltre che il nervosismo non faccia commettere brutte ingenuità ai nostri (in primissima Russotto) con il rischio di farsi espellere e portare la gara a vantaggio dei senesi . Auguriamoci in arbitro attento e che non faccia del protagonismo inutile e che il palazzo stia neutrale . Il Parma è già un precedente

  40. Ip Address: 5.90.186.171

    Niente scuse domenica vincere altrimenti….non voglio immagginare il cibali bummia ….mexican sul sito della sicilia vs.foto di gruppo sui spalti forza 🔴 💙

  41. Ip Address: 176.200.174.220

    Ciao Aurelio non riesco s vederlo la Sicilia?

  42. Ip Address: 176.200.174.220

    Alle ore 20.00 di venerdì 8 giugno, già 14.071 tagliandi venduti in vista di Catania-Robur Siena
    #cataniaspinge ❤💙⚽

  43. Ip Address: 88.75.191.230

    Ciao Catanese a Napoli. Allora anche tu hai notato le cascate stile juventus che facevabo quelli del siena? Una cosa che non fa assolutamente bene al calcio. Come tante altre…
    Condivido pienamente quello che dici su Manneh e dirò di più, che ci sia o non ci sia non cambia moltissimo, se gli attaccanti davanti alla porta si ammuccano gol clamorosi. Piuttosto, veramente nessuno ha notato questo strano stato di ipnosi su palle vaganti, rimpalli e deviazioni favorevoli da parte di Ripa e compagni in area toscana?,Boh..
    Caro Vincenzo, sai bene che stimo tanto il tuo giudizio e la tua competenza calcistica. Però sembri non avere capito le mie parole. Al di là del fatto che mi ero già abbondantemente scusato a priori con chiunque sia sinceramente religioso, pur essendo io profondamente ateo, intendevo dire che l’allenatore, se vuole, può concordare con un suo atleta che questi rinvii il ramadan, che poi verrà recuperato in un secondo momento, Io ho cari amici musulmani, quindi so di cosa parlo. Altrimenti cosa pensi che facciano tutti gli atleti musulmani in giro per il mondo? Per questo mi sa di scusa farlocca quella di Lucarelli, visto che comunque Manneh lo ha sempre fatto giocare col contagocce. Poi magari non è così, ma il dubbio permane. Ad ogni modo, il siena visto mercoledì è veramente poca cosa e non merita di stare alle semifinali, quindi è quasi un obbligo buttarlo fuori dai playoff.
    Salutia tutti e sempre fozza Catania.

  44. Ip Address: 88.75.191.230

    Caro jamajama, ho appena letto il tuo ultimo commento e lo condivido in pieno. Basta piagnucolare sugli arbitri a sfavore, queste cose le fanno già in troppi (persino squadre che hanno sempre avuto tutti i favori possibili dagli arbitri, perlomeno in Italia 😉 ), dobbiamo capire che siamo noi artefici del nostro destino, perché il siena è veramente poca cosa. Spero che lo stato di ipnosi finisca presto e Curiale torni a segnare (ma anche qualsiasi altro rosazzurro) e Pisseri non si faccia più sorprendere.

  45. Ip Address: 84.226.132.80

    Ciao Pierpalla vedo che hai capito quello che volevo dire🤙

    Purtroppo vedo che in Italia é colpa sempre degli altri! Io nato e cresciuto in Svizzera da genitori di Adrano ho imparato che ogni cosa che faccio, dopo devo prendere le conseguenze/mie responsabilità.

    LoMo mette le mani avanti. Se non passiamo é colpa del arbitro e del palazzo!

    Perché? Gli hanno imposto loro Lucarelli, Ripa, Caccavallo e compagni?

    Hanno costretto loro a Pulvirenti di fare quel che ha fatto? Se non ha fatto niente come mai non ha portsto nessuno in tribunale?

    No caro LoMo ti devi assumer le tue responsabilità.

    Uomino ominicchi o quaqueraqua? Quale di questi sei tu?

    Mexxican un grande saluto anche a te sei un TIFOSISSIMO

    E saluti a tutti del sito

  46. Ip Address: 176.200.174.220

    Buongiorno a tutti ❤️💙. Incomincia a salire ladedralina 😁 dai domani sera tutti insieme a gridare forza Catania, ciao jamajama capisco benissimo il tuo discorso visto che che vivo vicino al confine 🇨🇭 , purtroppo l’Italia è un paese strano dove regna la cultura del sospetto

  47. Ip Address: 151.82.9.74

    vero e che gli arbitraggi hanno fatto dei danni ..ma vero e’ che una squadra che deve vincere a tutti i costi vince e basta….i discorsi da bar non servono a nulla..alla va messa nel sacco ..poi i tentativi sbagliati..le conclusioni alla viva il parroco..sono all’ordine del giorno..domani dovrebbe essere la svolta ..e non ci sono scusanti…..si deve vincere..in tutti i modi..vero che fara caldo..ma si vincera’.

  48. Ip Address: 93.46.56.84

    Cioè se un arbitro al 100esimo minuto di gioco ti fischia un rigore contro eliminandoti di fatto dalla competizione o non ti fischia un rigore nettissimo a favore come quello di mercoledì sera non bisogna attaccarsi agli arbitri? E comunque probabilmente sarò cecato ma queste occasioni clamorose non concretizzate dai nostri attaccanti tanto da gridare allo scandalo non ne ho vista nemmeno una e in ogni caso non li ritengo errori clamorosi quelli degli arbitri si specie se influenzati dal palazzo che ha voluto a tutti i costi il Parma in B e poi in A e il Catania in lega pro con trasferte negate ai tifosi e regolamenti punitivi applicati alla lettera quando si tratta della nostra amata squadra

  49. Ip Address: 5.168.166.146

    Buongiorno e buona domenica a tutti ❤️💙❤️💙❤️💙dai dai Catania facci un gol

  50. Ip Address: 79.52.154.113

    Ragazzi come vorrei essere oggi a Catania! Me lo immagino lo stadio che rimbomba di cori vestito a festa di rossazzurro. Purtroppo io mi vedrò la partita in streaming Ma se ci sarà finale sarò a Pescara. Promesso ! Essendo residente al di là dello stretto non ho nessun problema se il palazzo intendesse vietare la trasferta. Sarebbe un non senso però trattandosi di campo neutro scelto proprio dalla lega e quindi mi immagino che divieti non c’è ne saranno. Però prima ficchiamogli al Siena almeno due belle supposte nel didietro .

  51. Ip Address: 176.200.137.10

    Ciao catanese a Napoli , facendo gli scongiuri e supposte permettendo allora magari ci vedremo ❤️💙

  52. Ip Address: 88.75.191.230

    Carusi, min….ia comu stamu jucannu mali!!!

  53. Ip Address: 88.75.191.230

    L’avevo detto che questi putridi sanno giocare sul a bbiarisi ntera iddi stissi. E a distruggere i nervi degli avversari. Che siano i colori sociali a spingerli ad approfittare di questa tattica meschina?
    Ciò non toglie che il pressing lo stanno facendo loro e non noi.

  54. Ip Address: 88.75.191.230

    Siena è veramente la mer..a del calcio italiano. Non avevo mai visto uno schifo del genere. E noi ancora non siamo capaci di buttare queste cacc..e cascatrici fuori dalla finale. Senza parole.

  55. Ip Address: 88.75.191.230

    GOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLL!!!!!!
    Mandiamo a casa ste vergogne del calcio italiano.

  56. Ip Address: 88.75.191.230

    ma vaffanc…..

  57. Ip Address: 88.75.191.230

    Vediamo se qualcuno avrà il coraggio di dare la colpa all’arbitro stavolta. L’accesso alla finale l’abbiamo persa solo noi, Che vergogna!

  58. Ip Address: 5.170.220.191

    Il Siena non ha rubato nulla. Vi siete accorti che erano prima uno e poi due in meno?
    La differenza è che loro avevan9 un allenatore noi no.
    Con un allenatore forse avremmo vinto direttamente il campi9nato.
    Dopo un anno io vedo s9lo lanci lunghi e mai uno schema d8 gioco.
    Amen.

  59. Ip Address: 5.170.220.191

    @pierpalla.
    C’era troppa gente all stadio

  60. Ip Address: 176.200.137.10

    Troppo deluso 😢comunque noi ci abbiamo messo di tutto per non vincere la colpa non è solo dell’allenatore ma di tanti giocatori come mazzarani d digrazia non pervenuti

  61. Ip Address: 5.90.179.37

    Carusi che notte ci aspetta quello che dicevo si è avverato il catania giocher

  62. Ip Address: 94.37.12.23

    La partita si doveva chiudere nei 90 minuti, primo tempo da brividi e formazione iniziale diciamo molto strana e cmq non adatta per una squadra che doveva rimontare lo svantaggio della partita d’andata. Abbiamo regalato come al solito il primo tempo e poi due uomini nel secondo perchè Di Grazia e Mazzarani erano inconcludenti e non all’altezza della situazione. Nulla da rimproverare all’arbitro che ha fischiato il rigore ed espulso due uomini del Siena. La colpa è solo nostra che abbiamo buttato al vento una annata molto ghiotta per ritornare in B ed ironia della sorte sempre sotto gli occhi dei tifosi etnei che hanno riempito lo stadio.
    I calci di rigore sono lotterie chi è meno sfortunato vince e non mi sento mettere in croce chi ha sbagliato, succede anche ai grandi campioni però all’ultimo minuto dei tempi supplementari mi aspettavo l’entrata di Ripa solo per tirare un rigore Peccato !!!!!!!!!!
    A questo punto spero che Lucarelli firma prima possibile il contratto con il Pescara e si toglie di mezzo.

  63. Ip Address: 5.90.179.37

    Giocherà in serie c x colpa di un minchione che non mi va meanche di nominare ma come si fa ancora a giocare col 352 e fare esperimenti in una semifinale meglio che stanotte scappa da ct col primo aereo …indegno e plm connivente la stagione si poteva salvare anche ad inizio playoff …..nulla ora ci troviamo con un pugno di mosche….ciao mexican ti capisco è dura ma chi poteva fare non ha voluto fare con lincasso di oggi pagavamo lingaggio a un allenatore x tutto lanno …..ora plm ci ucciderà con i suoi discorsi vade retro direttore sei il cancro di questa città ingrato. Un saluto al prossimo anno a tutti i tifosi che hanno il catania nel cuore 🌃

  64. Ip Address: 151.35.199.171

    Assolutamente non ci siamo ! Non ci sono scusanti ! L’ ultima perla ! Primo tempo buttato, giocatori fuori fase ! Allenatore in bambola ! Si dovev a,per lo meno segnare il terzo gol contro una squadra prima in dieci, poi ,qualche minuto in nove ! Poi dulcis in fundo,si sbaglia il rigore decisivo ! Tutto da rifare in questa società, in questa squadra ! Lucarelli fuori dalle scatole ! Giocatori con le sciabole tra i denti ? Bubbole ! Lo Monaco abbia la decenza di tacere ! I quasi ventimila appassionatino meritano una squadra che da continue delusioni ! Rifondare tutto da zero ! Si passeranno anni in questa serie infernale! E ,per finire. andate tutti a quel paese. Amministratore,tecnico ( se si può chiamare così ) e pseudo giocatori ! Vergognatevi! Non vi meritate la passione della gran massa di tifosi che non sognerà piu

  65. Ip Address: 93.46.56.84

    Pensavo che il problema sarebbero stati gli arbitri invece si è rinnovato il copione di un’intera annata che conferma il fatto di aver avuto un allenatore inadeguato e una squadra senza attributi che nelle partite decisive nonostante l’apporto in massa dei tifosi ha regalato delusioni su delusioni.Ho paura per il futuro della società la lega pro è un campionato difficilissimo che comporta solo perdite in termini economici,sono troppo deluso per aggiungere altro

  66. Ip Address: 62.2.176.13

    Amen!

    Spero che LoMo almeno adesso stia zitto! Tanto le minchiate che doveva dire le ha gia dette……….

    Credevo che almeno adesso qualche cosa di nuovo succedeva………invece niente. Hanno ragione quelli che dicono che dal primo giorno si é giocato anzi non si é giocato e in un anno intero non si é fatto un passo in avanti.

    Un altro anno in C…………….

  67. Ip Address: 5.90.179.37

    Sveglia raggio…..siamo ancora in c….dicci la tua è il momento 🙏 da un tifoso 💔

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu