Toto Miglior Classifica Finale

 Scritto da il 2 aprile 2013 alle 09:04
Apr 022013
 

gol-izco

Cari amici, considerato che l’attuale classifica del nostro Catania, non offre più stimoli rispetto al conseguimento di un posto utile per l’ingresso in competizioni a livello europeo e che, una volta raggiunto precocemente il traguardo della salvezza, l’unico interesse che possono suscitare le rimanenti otto partite da giocare, è rappresentato dalla collocazione nel miglior posto possibile nella classifica finale che si andrà a determinare a seguito dei risultati  maturati sul campo di gioco,   vi posso proporre un giochino ?

La proposta è la seguente:  Posto che Juventus, Napoli e Milan, sono fuori dalla portata del Catania,  e considerate:

Fiorentina : Punti  51, Lazio: Punti 50, Inter  : Punti  47 *Partita  da recuperare, Roma: Punti  47, Catania: Punti 45,Udinese : Punti 42, le squadre interessata alla miglior classifica raggiungibile dal Catania, per le restanti otto partite, desideravo coinvolgevi in un giochino che chiameremo – Toto Miglior Classifica Finale. – . Coloro i quali desiderano partecipare,sono chiamate a  dare il loro  pronostico rispetto al risultato delle  partite a cui sono interessate le squadre indicate sopra.  In concreto, propongo, di seguito, la schedina della

31  Giornata  di Campionato del  7/4/2013

Catania – Cagliari :

Inter  –  Atalanta:

Lazio  –  Roma :

Milan – Fiorentina:

Udinese – Chievo :

Chi vorrà iscriversi al giochino, dovrà dare il proprio pronostico sul risultato finale degli incontri che disputeranno dalla 31à giornata alla 38à, le squadre interessate(come vedete. Catania, Inter,Lazio, Roma Fiorentina ed Udinese). Assegneremo alle persone partecipanti  1 punto per ogni risultato finale indovinato ed alla fine del campionato,  avremo come risultato  una graduatoria di chi avrà indovinato più risultati finali,  sempre relativamente agli incontri da disputare tra le squadre che abbiamo coinvolto.  Vi solletica l’idea ? Chi desidera partecipare, considerato che già abbiamo il quadro del prossimo turno, è invitato a dichiararlo nel prossimo post, facendo pervenire entro giovedì  di questa settimana, il proprio pronostico relativo alle partite sopra indicate. La prossima settimana, la virtuale schedina sarà composta dalle partite che sono interessate a disputare sempre le squadre di cui sopra, e cosi fino alla 38à.

Quindi, iscrizione al gioco  e  pronostici, da comunicare in un proprio post entro giovedì prossimo.

 

P.S. – La mia idea nasce dalla necessità, almeno personale di ravvivare un po’ il nostro giornaliero dialogo e renderlo forse più vario, senza pretesa alcuna di voler stimolare competizioni inutili. Chiarisco, altresì, che a iniziativa è nata così spontaneamente e che , in ogni caso, è aperta ad ogni tipo di integrazione o variazione. Cari Saluti

 

 

  85 Commenti per “Toto Miglior Classifica Finale”

  1. Ip Address: 95.246.3.77

    Buongiorno raga’ anche se in ritardo.
    Buon commento Saretto!!! 😆 😆 😆

    Buona giornata a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  2. Ip Address: 92.135.79.76

    Ciao Saretto mi riprometto di farlo più tardi

    Riporto il mio post di risposta della paginan precedente a Carlos

    Buongiorno a tutti pari

    Hola amigo Carlos, hace tiempo que no tenia novedad de ti, como estais ?
    Aqui todos bien y Izco ahora es una columna de nuestro querido Catania, te acuerdas como estabas criticados hace algunos anos…. ma el tiempo nos a datos la justa dimension de esto jugador, que ademas es un gran hombre, espero que tu continueras a TIFARE siempre Catania, un abrazo de mi parte y tambien estoy seguro de parte de Giorgio y todos u restu da cumacca comu rici siempre Angelo

  3. Ip Address: 95.246.3.77

    Salve raga’!!!
    Non ero stato attento nella pagina precedente che aveva scritto l’amico Carlos dall’Argentina.

    Grazie Chiarezza dell’aver salutato l’amico Carlos, hincha de tigre, tifoso di Izco.
    Sei una persona di cuore caro Chiarezza, le persone le apprezzo in queste piccole cose!!!
    Purtroppo non parlo e non scrivo lo spagnolo anche se su google c’e’ il traduttore, ma preferisco che gli rispondi tu, Chiarezza, all’amico Carlos quando ci scrive.

    Cari amici, l’amico Carlos e’ da anni tifoso di Izco e ha scritto sui vari siti, l’avevo perso di vista pensavo che cambiando sito l’avevo perduto come amico.

    Adesso chi sa parlare spagnolo e scrivere cerchiamo di tenerlo su questo sito.

    Riprendo i suoi post nella pagina precedente.

    carlos
    1 aprile 2013 alle 23:13
    Ip Address: 190.19.42.178
    hola hermanos y amigos chiarezza y giorgio da napoli yo soy carlos hincha de tigre argentina tifosi de mariano izco me alegro de los buenos resultados de mi segunda escuadra que es el catania , a pesar de los ultimos partidos no tuvo suerte , pero tengo fe de una copa , abrazos amigos , carlos tifossi de izco

    carlos hincha de tigre
    1 aprile 2013 alle 23:16
    Ip Address: 190.19.42.178
    hola hermanos y amigos chiarezza y giorgio da napoli yo soy carlos hincha de tigre argentina tifosi de mariano izco me alegro de los buenos resultados de mi segunda escuadra que es el catania , a pesar de los ultimos partidos no tuvo suerte , pero tengo fe de una copa , abrazos amigos , carlos tifossi de izco

    Forza Catania!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  4. Ip Address: 79.2.101.87

    Un caro saluto a tutti gli amici.
    Ciao Saretto ho avuto modo di leggere la tua proposta.
    Personalmente i pronostici li ho sempre fatti, anche se spesso non sono piaciuti.
    Perchè no? Si ttratta di un gioco. Dopo il recupero fra Sampdoria e Inter troverò il tempo per mandarti il mio post con i relativi pronostici.
    Ciao Giorgio, ricambio i tuoi continui saluti e concordo con te per quanto riguarda l’amico Carlos: gli amici vanno salutati.
    Un caro saluto a te, Salvatore, Saretto, Ben, Angelo, Vittorio, all’amico Carlos e tutto il resto fdegli amici.

  5. Ip Address: 72.226.121.41

    Ieri sera,osservavo per l’ennesima volta la classifica che rimane lo specchio concreto della competizione e questo a prescindere dai commenti,dalle recriminazioni e dai torti arbitrali e dalle partite che si potevano vincere e che non si son vinte e di quelle vinte e che non si meritava di vincere e questa classifica vedeva il genoa che si trova al quart’ultimo posto, a 27 punti ,distante 18 punti dal nostro CATANIA..E’questo,secondo me,un riisultato incredibile per la nostra squadra che pure nelle ultime 4 parite e’ riuscita a racimolare solo 3 punti..Tutti diranno che l’appetito vien mangiando e che quindi,giustamente,abbiamo sperato e continuimao a sperare di conseguire risultati sempre piu’ eclatanti ma non possiamo dimenticare quello che il CATANIA ha saputo fare quest;anno.Certo,l’europa ormai e’ andata ma il record di punti e un piazzamento tra le prime 8 e’ ancora piu’ che raggiungibile perche’ mi rifiuto di credere che i nostri giocatori abbiano ormai tirato i remi iin barca.Per quanto riguarda il toto miglior classifica finale,anche io desidero partecipare.Certo per me come per tutti gli amici del cuore,sara’ pesante pronosticare una sconfitta della nostra squadra[io la pronostico sconfitta solo col Milan] ma ci voglio provare.Desidero premettere comunque che il Milan giochera’ la prossima settimana fuoricasa ……..INTER -ATALANTA 1,CATANIA- CAGLIARI 1,UDINESE-CHIEVO X,ROMA-LAZIO1,,FIORENTINA-MILAN X SEMPRE FORZA CATANIA…….

  6. Ip Address: 92.135.79.76

    Catania – Cagliari : 2-0 Bergessio Potenza

    Inter – Atalanta: 3-1 Cassano, Denis? o l’altro Palacios Ranocchia

    Lazio – Roma : 0-2 Totti e lamela

    Fiorentina:Milan – 0-2 El Sharaway 2

    Udinese – Chievo : 2-0 nun m’interessa 😛 😛 😛 😛

    Vuoi anche i minuti? :salve: :salve: :salve:

  7. Ip Address: 92.135.79.76

    Minkia Potenza ri unni mi scappau 😛 😛 😛 Volevo dire Alvarez

  8. Ip Address: 190.19.42.178

    gracias por responder, y a giorgio que no habla ni escribe espanol , sobre izco como persona es muy bueno , sobre futbol es es un trabajador que uno siempre quirere en un equipo . mi punto de vista juega para los otros 10 jugadores y otros juegan para la tribuna, ojala el domingo den el partido por tv.aaaaa apellido es espanol pero la mama y sus nonos italiano – PRANDI , PERO SANGRE ITALIANA , CHAUUUUUU

  9. Ip Address: 95.251.10.106

    Buonasera a tutti, amici miei :salve:

    Un saluto particolare a Carlos che ormai da anni, di tanto in tanto, si fa sentire. :salve:

    I miei pronostici:
    Catania – Cagliari : 2-1

    Inter – Atalanta: 2-1

    Lazio – Roma : 1-1

    Fiorentina:Milan – 2-2

    Udinese – Chievo : 3-0

    Saludos a todos!!

  10. Ip Address: 79.53.155.131

    Buonasera raga’!!!
    Traduco il post di Carlos con il traduttore di Google in assenza di “Chiarezza”.

    Grazie per per rispondermi, e a giorgio che non parla e non scrive in spagnolo.Come Izco come persona è molto buono.
    Come giocatore, Izco, e’ un lavoratore che uno sempre vuole nella sua squadra.
    Dal mio punto di vista gioca per gli altri dieci giocatori e gli altri giocano per la tribuna.
    Fiducioso che la domenica danno la partita alla TV.
    IL cognome e’ spagnolo “di Izco”, pero’ la mamma e i suoi nonni sono italiani.

    Caro Chiarezza ma il cognome che scrive l’amico Carlos “Prandi” e’ di Izco?
    Mica non ho capito una mazza?

    Notte rosso e azzurro a tutti!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

    Caro Carlos, un caro saluto e abbraccio da parte di tutti noi e scrive sempre in questo sito.

    Querido Carlos, un cordial saludo y un abrazo de todos nosotros y siempre escribe en este sitio.

  11. Ip Address: 87.1.34.36

    Buongiorno raga’!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo grigio e temperatura buona.

    Buona giornata a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

    Copia e incolla da La Sicilia.

    Catania: Pulvirenti raddoppia

    Il presidente pensa alla sfida con il Cagliari e annuncia: «Già presi due giocatori sudamericani»

    GIOVANNI FINOCCHIARO
    NOSTRO INVIATO

    TAORMINA. Due giorni di totale relax… pensando al lavoro. A
    Taormina incontriamo un presidente determinato, ottimista,
    sorridente. Sotto il sole di Sicilia, Antonino Pulvirenti
    programma il futuro, senza forzare i tempi, ma con una serenità
    che rafforza il concetto di gruppo solido. Il Catania,
    del resto, è impegnato in un rush finale coinvolgente, un finale
    aperto a qualsiasi soluzione. Anche sorprendente, come
    sorprendenti sono le dichiarazioni di Pulvirenti sul Catania
    che verrà. Non si vende: anzi, la società, dopo la gradita
    conferma dell’allenatore, sta già pensando al futuro,
    tant’è vero che ha messo le mani su due importanti calciatori
    sudamericani.
    Presidente, partiamo però dalla partita di Roma.
    «Contro la Lazio abbiamo disputato la gara che avevamo anche
    messo in preventivo di sostenere. Sapevamo quale fosse
    la forza della Lazio, che fino a qualche mese fa era indicata
    come l’anti-Juve, nella lotta allo scudetto e credo che
    abbiamo dato vita a una partita attenta, fino quasi alla
    fine».
    Il ko finale è stato doloroso da digerire.
    «Siamo andati in vantaggio nel momento migliore, cioé dopo
    l’attesa e il contenimento durante tutto il primo tempo.
    Il risultato ci penalizza oltremisura: infatti, i due gol della Lazio
    nascono da episodi rocamboleschi che hanno visto protagonisti
    due giocatori tra i migliori in campo. Il pareggio sarebbe
    stato più giusto. Quando affronti squadre della portata
    dei biancocelesti sai che il risultato resta in bilico fino
    all’ultimo istante».
    Ha parlato ai ragazzi o lo farà alla ripresa?
    «Per la prestazione non ho rimproveri da fare. I ragazzi si sono
    battuti con grande determinazione, tanto da avere la certezza,
    se dovessimo continuare così, che veramente possiamo
    competere fino all’ultimo».
    Se possibile, il rammarico aumenta perché, le altre pretendenti
    hanno perso quasi tutte.
    «Mancano otto partite ancora da disputare e il finale di stagione
    sarà difficile per tutti. Se il Catania resta concentrato,
    attento, con voglia di fare, potrà centrare l’obiettivo sognato,
    cioé l’Europa».
    Il match con il Cagliari, domenica, diventa un altro appuntamento
    importante per la squadra e per la città.
    «Io chiedo ai tifosi di stringersi attorno alla squadra. Stiamo
    disputando un grande camponato, i ragazzi stanno facendo
    in modo che del Catania si parli in termini più che positivi.
    Mi aspetto uno stadio Massimino pieno. Teniamo conto che
    si tratta di una gara importante, che potrebbe proiettarci
    verso una classifica ancora più importante».
    Una classifica, presidente, che dopo il vantaggio guadagnato
    a Roma, contro la Lazio, aveva lanciato il Catania al quinto
    posto in campionato. Fatto momentaneo, ma pur sempre
    importante.
    «Durante la partita non avevo fatto caso a questo particolare.
    Non ho guardato la classifica parziale, in quei frangenti
    bisogna stare attenti agli eventi del campo. Comunque, è vero
    in graduatoria non è cambiato un bel nulla».
    Lei dice: concentriamoci sul Cagliari. E come non darle
    ascolto, visto che i sardi hanno appena battuto la Fiorentina?
    «Al di là di tutto, i nostro prossimi avversari sono forti, noi
    sappiamo che cosa significa giocare senza pubblico o a
    porte chiuse. Il fatto che riescano a conquistare risultati positivi,
    in quella situazione logistica avversa, conferma la forza
    della squadra. Io prevedo una grande partita, fondamentale
    per conquistare tre punti e stare agganciati al nuovo
    obiettivo».
    Eccoci al progetto Maran. La conferma dell’allenatore è un
    segnale di continuità, che stavolta la società si è imposta.
    Anche un punto d’orgoglio, perché per la prima volta un allenatore
    che fa bene non se ne va, ma resta, addirittura prima
    che la stagione finisca.
    «A dire il vero, l’orgoglio mai lo avevamo perduto, neanche
    quando gli altri allenatori se ne sono andati da Catania. Conosciamo
    la nostra realtà e non preghiamo nessuno per restare.
    Detto questo, che riguarda il passato, sono contento
    che si possa continuare con il tecnico trentino, che è capace
    ed è una persona per bene, che si è integrato nella nostra
    società. Nel segno della continuità e della programmazione,
    abbiamo sempre cercato di portare avanti le nostre
    idee».
    Non è il momento per parlare di mercato, ma il Catania si
    muove già per rafforzare il gruppo e per tenere lontane le
    tentazioni di partenze dolorose?
    «È naturale che, al termine di una stagione così importante,
    i giocatori rossazzurri siano ambiti, che siano a scadenza
    o meno. È chiaro che ci sia interesse, ma è tutto da vedere
    se ci saranno realmente uscite dolorose. Intanto, vi posso
    confidare una primizia».
    Siamo tutt’orecchi, fuori la novità, allora.
    «Il Catania, avendo idee chiare per rafforzare la squadra, ha
    già l’accordo per l’acquisto di due giocatori».
    E, a questo punto, dica i nomi.
    «Neanche per sogno: l’operazione si potrà chiudere all’apertura
    dei termini. Ma abbiamo gli accordi con i ragazzi e la
    società».
    Un piccolo indizio?
    «Sono sudamericani, ma non chiedetemi i ruoli, perché
    non lo dirò mai e poi mai».
    E non sarà l’unico movimento.
    «Rafforzeremo i raparti che crediamo più opportuno ritoccare.
    E, se qualcuno dovesse andarsene, sarà sostituito adeguatamente.
    Come al solito, saremo noi a gestire il mercato
    del Catania e non ci faremo gestire o, peggio ancora, travolgere
    dagli aventi. Che sia un concetto chiaro».
    Chi ha orecchi, intenda, insomma. Così si mettono a tacere
    certi discorsi di mercato.
    «I discorsi in uscita sono discorsi e nulla di più. Il Catania non
    ha necessità di vendere. Certo, il confronto con i calciatori
    esiste ed è nella natura delle cose che ci sia».
    Ultima battuta, sulla questione stadio.
    «Aspettiamo la legge per il nuovo impianto, ma in fase
    progettuale siamo davvero in una fase avanzata»

  12. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tuttipari

    Ciao Giorgio troppo buono 😀 😀 si hai capito bene , il secondo cognome di Izco è Prandi, sua madre ed il nonno sono Italiani,

  13. Ip Address: 93.46.47.117

    Carusi chi vulemu chiu? semu Inter nazionali. No… mi scusu sbagghiai cosmopoliti. Saluti a tutti e, dalla intervista del presidente Pulvirenti, dopo la conferma di Maran, arrivano buone nuove in fatto di acquisti.Questo ci fa ben sperare per il futuro. Ma la cosa più importante Pulvirenti la dice quando afferma che la campagna acquisti la condurrà il Catania, senza farsi strumentalizzare da nessuno. Bello… idee chiare in termini di programmazione. I progetti hanno efficacia solo quando sono ben preparati nei tempi e nei modi e… soprattutto, quando ognuno conosce quali sono i propri compiti ed ha la necessaria professionalità per rendersi operativo. Nulla da rimproverare a questo Team che spera, alla fine, di mogliorare la classifica attuale e regalarci, oltre che boccate di “fiele”, qualche altra soddisfazione. :catania: :sciarpa:

  14. Ip Address: 88.66.38.7

    Carusi andate su itasportpress
    e leggetevi l’intervista fatta al monaco di tibet
    follia allo stato puro

  15. Ip Address: 72.226.121.41

    La Juve e’ certamente la squadra piu’ forte del campionato ma ieri sera e’ stata umiliata.In un certo qual senso,il tanto bistrattato Milan ha fatto una figura migliore col Barcellona.C’e’ ancora la gara di ritorno ma e’ evidente che la squadra avversaria e’ nettamente superiore e che alla juve e’ andata anche bene avere solo due gol di svantaggio.Non sono mai stato un tifoso della juve ma ieri sera,ero italiano…Ecco se esiste qualcosa di positivo,deve essere identificato nei molti giocatori italiani in campo e questo era anche il caso del Milan. Le squadre italiane che prima erano fortissime ,usufruendo dell’apporto di molti assi stranieri,,ora per motivi economici diventano sempre piu’ italiane e questo e’ anche un segno positivo per la nostra nazionale.SEMPRE FORZA CATANIA

  16. Ip Address: 88.66.38.7

    ecco tanto per capire il livello del calcio italiano 🙁
    io invece mi sento molto sicilano per la precisione molto catanese e dunque tifavo per i bavaresi
    logico no sono riconoscente alla terra che sta garantendo un futuro hai miei figli
    e sono grato a me stesso che ho abbandonato sta terra di ruffiani lecca culi e mangiapane a tradimento vado in giro a testa alta non devo inchinarmi di fronte a nessuno tranne l’altissimo

  17. Ip Address: 95.238.35.32

    BUONA SERA A TUTTI ASSENTI E PRESENTI FRATELLI DAL CUORE :catania: CIAO SARETTO OTTIMO COMMENTO Il merito del realista
    Il problema non è il terreno di gioco, troppo asciutto o troppo umido. I riflettori troppo luminosi, le tribune troppo addossate al campo, il colore delle reti o le dimensioni, metro più metro meno, del campo di gioco. Maran lo sa, lo sapeva, quale fosse e si sia confermato essere il problema del Catania. Tanto d’averlo detto, in settimana, ed anche t…

  18. Ip Address: 95.238.35.32

    tempo addietro. E senza troppi giri di parole.

    “Il Catania non raccoglie mai più di quanto merita”. E’ il Catania che antepone i fatti alle parole. Poche parole, lapidarie, che stringono in gola il nodo della questione. La ragione che vuole e vede questo Catania sempre ad un passo dal realizzare i suoi sogni, mai un passo più in là. E’ capitato contro l’Inter, è capitato contro la Lazio. Nel primo caso, un vantaggio meritato, nel secondo caso, un vantaggio fortunoso. Ma nè dei propri meriti, né della propria fortuna, il Catania riesce a farsi fino in fondo interprete abbastanza forte e convinto sul campo, da farli risultare poi in classifica, facendo risaltare con la dovuta forza e la dovuta convinzione la propria candidatura all’obiettivo sognato.

    “In classifica di certo non avremmo meritato meno di quanto ottenuto. Avremmo potuto ottenre qualcosa in più, ma penso che in fin dei conti quel che la classifica dice è quello che ci siamo meritato”. Meriti maturati ed obiettivi ottenuti, la discrepanza non si vede ma si sente. Non è un “potrei ma non voglio”, neanche un “vorrei ma non posso”. E’ la fastidiosa sensazione d’un “potrei, vorrei ma non so”. Che non significa “non ci credo (fino in fondo)”, ma che induce chi guarda solo il campo, solo la classifica, e solo il passato a non credere (fino in fondo) a quel che potrebbe ancora accadere, ma che non è mai accaduto, nonostante la volontà e la possibilità.

    Una sensazione più forte e convincente d’ogni sogno perché evidenziata dai fatti, non dalla speranza. Quelli che evidenziano l’incapacità del Catania irrompere in piena zona Europa. Che l’hanno visto sempre rincorrere, raggiungere e fallire il sorpasso nel confronto diretto, seminando delusione ma solo in chi, non attenendosi ai fatti, aspettava il Catania un passo loro avanti. Che poi, attenersi ai fatti, al confronto con la realtà pregressa, altro non è che proteggersi dalle delusioni. Anche per questo il Catania antepone i fatti alle parole.

    Fatti, appunto, che evidenziano anche altro: le capacità che hanno permesso al Catania di non scivolar mai nella parte destra della classifica, quella povera, avendo la meglio su tutti gli avversari, sul campo ed in classifica, che a ragione o con presunzione ne avessero mai insidiato la posizione. Record di punti alla portata, miglioramento progressivo e costante, anche questi sono fatti, anche questo è realismo che superando la realtà pregressa, non può portare che apprezzamenti.

    Ad esser realisti, che è ben altro dall’essere scettici vestiti da realisti, insomma, non si può esser delusi da ciò che il Catania ha fatto anzi. Anteponendo i fatti, alle parole ed ai sogni, si può solo anteporre la soddisfazione alla delusione. Perché a rigor di logica, i meriti di ciò che il Catania ha conquistato superano i demeriti di quello che non ha mai avuto, ed avvisano che continuando così, presto, conquisteremo, come questo, anche quello.

    Commenti SOLO CATANIA TUTTO IL RESTO E NOIA CIAO AMICO LUX TI QUOTO AL MILLE X MILLE IL TUO ULTIMO POST MI FA CAPIRE CHE SEI UNA PERSONA INGAMBA E TI SEI FATTO DA SOLO COME DEL RESTO ANCHE IO UN ABBRACCIO E SEMPRE FORZA :catania: :sciarpa: :salve: :ciao:

  19. Ip Address: 95.238.35.32

    CATANIA – Riportiamo quanto estratto dalle dichiarazioni di Pietro Lo Monaco, rilasciate a tuttomercatoweb.com.

    In sua assenza è trapelata anche la notizia di una richiesta di 6,5 milioni di euro al Presidente del Catania, Pulvirenti
    “Non capisco perchè qualcuno si meraviglia di questa richiesta legittima. E’ un atto dovuto […] da AD il sottoscritto non ha mai percepito un solo euro. Da DG invece ho fatto la risoluzione del contratto, rinunciando dunque a due anni di emolumenti e senza pretendere nemmeno un euro come avrebbe fatto chiunque. Questo lo sapete? Lo scrivete? La vertenza è partita e quando prenderò quei soldi so anche cosa farò. Devolverò la cifra alle povere famiglie dei dipendenti Wind Jet (compagnia aerea italiana gestita da Pulvirenti, in crisi tanto da aver sospeso tutte le operazioni di volo n.d.r.) e non aggiungo altro”.

    Perchè questi soldi non li ha chiesti prima?
    “Perché da aziendalista quale sono ho sempre pensato prima al bene delle mie aziende e mai alle mie tasche. Ho gestito la società con oculatezza e questo ha permesso che una piccola realtà come il Catania potesse crescere nel modo che oggi tutti conoscono. E poi a chi dovevo chiederli i soldi? A me stesso? Cioè a chi addirittura è stato costretto a metterci di tasca propria? Nessuno sa che il Catania Calcio si è potuto iscrivere al campionato 2011-2012 grazie al conto corrente personale di Pietro Lo Monaco. Dopo aver chiesto a Pulvirenti di anticipare la somma necessaria al pagamento degli stipendi del mese di aprile 2011 (adempimento necessario senza il quale il Catania non si sarebbe potuto iscrivere al campionato successivo) fui costretto ad intervenire io personalmente perché il presidente non se ne volle occupare, lavandosene le mani. Ho dato io una garanza bancaria e il Catania si potè iscrivere al campionato. Ricordo a qualcuno che finge di aver dimenticato qualcosa che come ho acceso la luce al Catania, in un attimo la posso spegnere. Avviso per i naviganti”.AMICI MIEI SI PUO ESSERE COSI SENZA CERVELLO MA CHI SI CREDE DI ESSERE SOLO UN PICCOLO UOMO PUO DIRE QUESTE FESSERIE NON E NESSUNO AVVISO PER I NAVIGANTI ANGELO GRANDE CATANIA :catania: :catania: :catania: :catania: NON LO SPEGNERAI MAI E VEDI DI DIRE MENO STRONZATE

  20. Ip Address: 88.66.38.7

    Ciao Angelo anche tu sei da ammirare
    e mi fa piacere sapere che anche tu non ti sia abbassato alle angherie
    e sei andato a farti un futuro altrove
    ecco chi sono i veri Catanesi gente come noi
    gente con le palle
    ciao

  21. Ip Address: 92.135.79.76

    Mbari Lux anch’io vivo fuori anche se da 6 anni ed ho molti amici a Catania come anche al centro ed al Nord d’Italia con le palle e che si sono fatti da soli, come del resto Salvatore Grasso anche lui vive lontano dalla sua terra, ma detto questo delle Italiane in champion’s non me ne frega niente, ieri ho visto Paris S.Germain Braça e a parte il gioco sempre noioso del Barcelona mi sono divertito, ora il livello delle squadre Italiane in confronto ad altre è nettamente inferiore, ma se il Milan invece del palo faceva gol? ecco questo è il calcio lo sport più bello del Mondo!!

    Ho appena finito di vedere Samp Inter partita mediocre ed ancora non capisco come questa squadra abbia fatto 3 gol al ns. Catania!!!

  22. Ip Address: 92.135.79.76

    A proposito di Lo Monaco,
    La cosa è seria ,anche se è il Consiglio d’amministrazione che stabilisce in precedenza gli emonulenti per AD , ma questa storia ancora non è finita ma non per questi 6 ml, c’è anche il fatto, dele pseudo tangenti che Lo Monaco percepiva nelle transizioni del Catania!! Spero che questa storia finisca presto, e mi chiedo perchè Pulvirenti ( che non è un Santo) ancora non rilascia dichiarazioni, anche tramite avvocati!! A parte quello che ho detto io all’inizio del post

  23. Ip Address: 79.2.101.87

    Un caro saluto agli amici
    Ciao Saretto, eccoti il mio pronostico riguardante le partite del gioco proposto:
    Catania-Cagliari 1
    Fiorentina-Milan x
    Inter-Atalanta 1
    Roma-Lazio x
    Udinese-Chievo 1

    A tutti una buona serata. :sciarpa:

  24. Ip Address: 87.1.34.36

    BUonasera raga’!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:
    Ciao Chiarezza (mi raccomando quando scrive Carlos rispondi per me), Saretto, Salvatore, Lux (vero quello che scrivi) e Angelo. :ciao: :ciao: :ciao:
    Angelo la replica del Presidente:
    Antonino Pulvirenti e questo pomeriggio è arrivata la replica: ”Anche in questa occasione e per quanto rassegnato dal signor Pietro Lo Monaco, prendiamo atto delle dichiarazioni del medesimo, relativamente alle quali non intendiamo replicare avendo già trasmesso l’articolo ai nostri legali, al fine di tutelare la società ed in merito all’esperimento delle possibili azioni nelle competenti sedi, civile e penale“.

    Certamente e’ una guerra tra i due e sinceramente questo “odio” di LM. verso chi la fatto crescere e dato da mangiare per 9 anni non lo capisco.
    Mica Pulvirenti la pagato con le “briciole”, comunque se si va in Tribunale vedremo chi ha ragione.

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  25. Ip Address: 82.55.102.4

    BUongiorno raga’!!! :salve: :salve: :salve:
    Qui Napoli e dintorni, cielo grigio e temperatura buonina.

    Buona giornata a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  26. Ip Address: 93.46.35.54

    La Buona Giornata a Tutti. La partita con il Cagliari non sarà poi tanto facile ma confidiamo nella voglia di riscatto dei nostri giocatori.Giorgio, l’ora legale ci ridà la vita e la primavera pare che si stia manifestando giorno dopo giorno. Un caro saluto agli amici catanesi che non vivono in Italia e che hanno saputo trovare con orgoglio lontano da casa ciò che gli ha negato la propria terra. Orgogliosi sempre. :sciarpa:

  27. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari,

    Ciao Saretto,
    Io voglio essere chiaro, a me la mia terra non ha negato niente, da sempre penso che ognuno è causa di quello che merita, io ho deciso di lasciare Catania solo per motivi prettamente di livello di vita, ho vissuto a Catania fino a quando un uomo normalmente vive prima di andare in pensione, cioè 59 anni, poi per scelta di vita ho deciso di risiedere stabilmente in Francia anche perché mia moglie è Francese e bazzicando la stessa Francia da più di 38 anni ho dovuto fare una scelta e non me ne pento anzi….pero’ oggi farei una netta distinzione tra gli immigrati anni 60 e quelli attuali, una volta si partiva per disperazione, al Nord o in paesi Europei c’era il boom economico oggi è diverso, all’estero vanno a vivere anche professionisti ed anche per scelta di vita, ed io consiglierei, certo non in Francia e nemmeno in Europa, a certi pensionati di andare a vivere all’estero ci sono paesi dove con 1000 Euro al mese vivi come se in Italia ne prendessi 4000. Capisco che non è facile ma……tutto sta allo spirito che ognuno di noi si ritrova.

  28. Ip Address: 93.46.45.83

    Ciao Chiarezza, sono perfettamente di comune accordo con le tue considerazioni che sono di scelta e non di bisogno, ma che possono essere anche fatte da chi ha visto di poter tutelare meglio la propria dignità e non accettare alcun compromesso con la vita. Certo, io non sono diventato bergamasco perchè mia moglie non avrebbe mai pensato di lasciare i propri genitori anziani da soli. A volte si scelglie liberamente, a volte lo si fa perchè si vuole tutelare in qualche modo la propria dignità.Ma nulla di offensivo c’era nelle mie considerazioni. Solo un plauso nei confronti di Lux che sottolineava nel proprio post come ha dato dignità alla propria famiglia facendo una scelta anche poco piacevole ,all’epoca, ma che oggi trova felice e e della quale è orgoglioso, a differenza di altri che si sono assoggettati a compromessi :catania: . Un Caro Saluto

  29. Ip Address: 92.135.79.76

    a riciao Saretto,
    Non avevo visto nulla di offensivo nel tuo post, anzi, concordo con te che uomini come Lux sono d’apprezzare, io oramai, anche se solo per ora virtualmente lo conosco da anni, e lui lo sa che lo aspetto quest’estate se sua moglie si è rimessa, ed anche se ha volte, come me del resto 😉 😉 è fumantino, è una persona che puo’ andare fiera di quello che ha fatto e che dice con orgoglio!

  30. Ip Address: 92.135.79.76

    Forse saro’ cattivo ma senza di lui mi sembra che abbiamo vinto molte partite

    CATANIA: LA DIAGNOSI DELL’INFORTUNIO DI LODI
    04.04.2013 18.19 di Andrea Carlino per itasportpress.it articolo letto 106 volte
    Fonte: CALCIOCATANIA.IT
    Nella fasi conclusive dell’allenamento di mercoledì, Francesco Lodi ha riportato una lussazione intercarpale alla mano destra: il numero 10 rossazzurro, pertanto, non sarà disponibile per la gara contro il Cagliari. Nei prossimi giorni, verranno effettuati ulteriori controlli per valutare i tempi di recupero.

  31. Ip Address: 88.66.24.12

    non ti sbagli Vittorio
    e se mi ricordo bene abbiamo vinto tre volte di seguito
    Vittorio vai su Repubblica .it fanno vedere la polizia che punta i fucili a dei giocatori in occassione di una rissa tra gli stessi coppa libertadores
    carusi non c’è chiù munnu
    cosi de pazzi appiddaveru
    n’salutu a tutti

  32. Ip Address: 82.55.102.4

    Notte a tutti raga’!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  33. Ip Address: 72.226.121.41

    La vittoria piu’ o meno meritata dell’inter contro la Sampdoria significa praticamente la fine di qualsiasi sogno europeo per la nostra squadra ma,come abbiamo avuto tutti noi di dire in passato,non deve significare la fine del campionato per il CATANIA.E’ di oggi l’imfortunio di Lodi ma la sua assenza non ha impedito alla nostra compagine di vincere consecutivamemte contro Roma,Genoa[in trasferta] e Fiorentina.Certo che sembra impossibile schierare la miglior formazione perche’ gli infortuni e le squalifiche sono sempre dietro l’angolo.Anche la lazio oggi ha perso e questo ancora dimostra ,oltre alla mediocrita’ in generale del nostro calcio,la mediocrita’ della stessa squadra biancoceleste.Non c’e’ niente da fare.quest’anno abbiamo perso proprio una vera occasione di conquistare la tanto agognata Europa.SEMPRE FORZA CATANIA

  34. Ip Address: 79.49.60.22

    Buongiorno raga’!!! :salve: :salve: :salve:

    Solita giornata grigia.

    Buona giornata a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  35. Ip Address: 95.238.35.32

    ciao giorgione e buona giornata a tutti presenti e assenti fratelli dal cuore :catania: qui modena e dintorni giornata cupa e piovosa :sciarpa: :sciarpa: :ciao:

  36. Ip Address: 93.46.36.157

    Ca stamu accupannu… do cauru.Bella giornata di primavera. Un saluto a tutti e… l’infortunio di Lodi potrebbe aprire spazi per nuovi inserimenti. :catania:

  37. Ip Address: 212.195.241.127

    Buongiorno a tutti pari

    Per chi coltiva ancora speranze d’Europa, e lasciando perdere l’Inter che di riffa o di raffa va in Europa SICURAMENTE dicevo tempo fa che il Catania doveva giocare su Fiorentina e Lazio ora lasciando perdere la Lazio? dobbiamo giocare solo sulla Fiorentina che se perde cosa facile domenica col Milan….. Ma tutto dipende anche dei risultati che il Catania otterrà in queste ultime partite, cioè 15 punti che sommati a 45 faranno 60 punti, quello che dicevo a Dicembre,
    Paradossalmente l’Assenza di Barrientos Lodi e forse spero di no Almiron per me è un bene per il Catania, i sostituti daranno l’anima per farsi confermare e mettersi in luce per il prossimo anno, che ripeto il Catania dovrà aprire giocoforza (probabili partenze di Gomez e Lodi) un altro ciclo….. :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa: e dove sarà sempre più difficile confermarsi a questi livelli!!!!!! :sciarpa: :sciarpa:

  38. Ip Address: 212.195.241.127

    un link del corriere dello sport molto interessante per l’Europa

    http://www.corrieredellosport.it/calcio/serie_a/2013/04/05-316227/Corsa+per+l%27Europa%3A+ecco+la+situazione

  39. Ip Address: 95.238.35.32

    Il Catania da Europa sfida il Cagliari da Champions
    I numeri del girone di ritorno parlano di un Cagliari terzo in classifica, miglior attacco, sconfitto una volta sola, in trasferta. Il Catania segue a due posizioni di distanza, ma non segna nella porta rossoblu dal 2011, con Bergessio. Attenzione ai calci di rigore, il Cagliari ne ha ricevuti 9 e patiti 8.
    :sciarpa: :catania: :sciarpa: :catania: :salve:

  40. Ip Address: 95.238.35.32

    Statistiche e curiosità di Catania-Cagliari

    Cagliari meglio del Catania
    Nella classifica relativa alle sole gare del girone di ritorno, il Cagliari è terzo in classifica con 22 punti, alle spalle solo di Milan e Juventus. Il Catania è quinto con 19 punti conquistati in 11 gare disputate.

    Quarti
    Nel girone di ritorno il Catania figura come la quarta miglior difesa del torneo con 11 reti subite, al pari del Napoli. Meglio hanno fatto solo Milan, Juventus e Sampdoria.

    Mancano i goal
    Nelle undici partite del girone di ritorno finora disputate, il Catania ha messo a segno 9 reti, meno di una a partita.

    Miglior attacco
    Di contro, con 20 reti segnate, quasi due a partita, il Cagliari è il miglior attacco di questo girone di ritorno. Avanti d’una rete rispetto alla Juventus.

    Una sola sconfitta
    In tutto il girone di ritorno il Cagliari ha perso una sola gara, in trasferta. Nelle altre cinque sfide esterne i sardi hanno raccolto due pareggi e due successi, segnando 7 reti e subendone 6.

    Mai pareggi
    Nel girone di ritorno, il Catania, insieme al Milan, è l’unica formazione a non aver mai pareggiato in gare interne. L’ultimo pareggio risale allo 0-0 contro il Torino nella 19^ giornata. In casa il Catania ha pareggiato due sole volte, entrambe trovandosi in inferiorità numerica sin dal primo tempo.

    Bilancio
    Al Massimino si contano 19 vittorie del Catania, 4 pareggi, 4 successi del Cagliari.

    Pareggi
    Dei quattro pareggi a registro, solo uno è terminato a reti non inviolate, nella serie A 1970/71. L’ultimo pareggio al Massimino risale alla stagione 1986/87 (serie B).

    Senza goal
    Curiosa la statistica che vuole il Catania sconfitto sempre senza aver segnato una rete tranne che nella prima sconfitta a registro, in serie B, anno 1976/77. A seguire uno 0-3 e due 0-1 entrambi in serie A. Il Catania ha perso il primo precedente e quello più recente, in casa contro i sardi.

    Il gol?
    Il Catania non segna una rete contro il Cagliari da ben 272′. L’ultimo goal a registro porta la firma di Bergessio ed è datato 1 Maggio 2011, ultimo successo rossazzurro contro il Cagliari, ottenuto con i rossazzurri in dieci uomini per l’espulsione di Alvarez.

    Senza goal
    Il Catania ha vinto una sola volta, in casa, contro il Cagliari, senza subire goal. Nella stagione 2010/2011. L’ultimo precedente simile, 1-0, risaliva alla stagione 1988/89, serie C.

    Aprile
    Il mese di Aprile non è particolarmente fortunato per il Catania, nelle sfide contro il Cagliari, tutte giocate in Sardegna, 3 sconfitte ed un pareggio.

    Sconfitta
    Dopo aver inanellato sei sconfitte consecutive nelle ultime sei gare del girone di ritorno, il Cagliari ha patito una sola sconfitta nel girone di ritorno, il 3 Marzo contro il Bologna, quattro giornate addietro.

    Goal
    Nelle ultime 14 gare il Cagliari ha mancato solo due volte l’appuntamento col goal, patendo una sconfitta e conquistando un pareggio: entrambe le volte in gare esterne.

    Espulsioni
    Sono 8 le espulsioni rimediate dal Cagliari nel corso di questo campionato. Tre da Rossettini, due da Astori. Otto le espulsioni a favore.

    Rigori
    Il Cagliari è la formazione di serie A ad aver beneficiato del maggior numero di rigori a favore, 9 (3 sbagliati). Il Catania ne ha avuto assegnati solo due.

    Contro rigori
    Il Cagliari è la seconda formazione di serie A per rigori assegnati contro, otto, di cui tre sbagliati. Contro il Catania ne sono stati assegnati tre.

    Sau
    Contro il Catania mancherà il miglior marcatore del Cagliari, Marco Sau, 11 reti In campo possibile spazio a Pinilla, secondo miglior marcatore con 5 reti, reduce dalla doppietta rifilata alla Fiorentina nell’ultima sfida di campionato dei rossoblu.

    Goleador
    Dei giocatori attualmente a disposizione di Maran, solo due hanno già segnato contro il Cagliari: Bergessio e Ricchiuti.

    :catania: :sciarpa: :catania: :sciarpa: solo catania tutto il resto e noia :salve:

  41. Ip Address: 85.41.235.41

    Buon pomeriggio a tutti…

    Scusate l’assenza prolungata 😉 😉
    il mio pronostico solo per la ns. squadra:

    Catania-Cagliari 1
    dobbiamo vincere per la classifica e per chiudere il campionato in un posto di prestigio.
    Mi accontento del 7 o sesto posto :sciarpa: :sciarpa:

  42. Ip Address: 79.49.60.22

    Buonasera raga’!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:
    Ciao Angelo, Saretto, Chiarezza e joe ( se notata la tua assenza). :ciao: :ciao: :ciao:

    Chiarezza ho letto l’articolo del Corriere.
    Io faccio un’altra considerazione, visto la crisi colossale che in questo momento investe l’Italia specialmente al Sud, i pochi spettatori a Catania ultimamente anche a Napoli. Togliendo i grandi centri italiani, spero con tutto il cuore che il Catania vada a fare l’Europa League, mi piacerebbe come scrive joe una posizione prestigiosa in classifica.
    Come fara’ il Presidente Pulvirenti ha pagare il mutuo del Centro Sportivo, il personale, la squadra ( da rinforzare) e tutto il resto attorno?
    Adesso vuole costruire lo Stadio per 30.000 o 32.000 spettatori.
    Prima costava 70 MLN di Euro e adesso addirittura 100 MLN. di Euro.
    Chi ci andra’ nel nuovo Stadio se non si sa quando ci lascia questa maledetta crisi?
    Se tutto va bene sara’ forse nel 2020.
    Mi sembra che il Nostro Presidente stia correndo troppo oppure no?
    A voi il “pallino”!!! :salve: :salve: :salve:

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa: :catania: :catania: :catania:

  43. Ip Address: 79.2.101.87

    Un caro saluto agli amici tifosi.
    Ciao Angelo, bravo davvero, hai pubblicato statistiche di grande interesse.
    Ciao Giorgio 2020? Mi fai sentire male. Speriamo che la crisi finisca alla fine del 2013 è già durata abbastanza.
    Ciao Joe, con un pari all’Olimpico potevamo facilmente raggiungere e superare la Lazio. Peccato, alla fin fine io mi accontenterei anche dell’ottavo posto, l’importante è far continuare a rosicare Guidolin
    Un cordiale saluto e una buona serata a TUTTI. :sciarpa:

  44. Ip Address: 72.226.121.41

    Il Cagliari e’ certamente une delle squadre rivelazioni del campionato e non dimentichiamo che ha disputato parecchie partite casalinghe in campo neutro e alle volte ,anche a porte chiuse.Dobbiamo quindi temere i sardi ma cio’ non significa che non abbiamo la possibilita’ di batterli.La classifica dice che abbiamo 7 punti in piu’ e quindi possiamo benissimo farcela a tornare alla vittoria.Pronostico per questo incontro il ritorno alla segnatura di Gonzalo che non trova la via della rete dalla famigerata partita con l’inter.SEMPRE FORZA CATANIA

  45. Ip Address: 95.238.6.254

    Buongiorno raga’!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo sereno e temperatura un po’ freddina.
    Ciao Prof.!!! :ciao: :ciao: :ciao:
    La parola “decrescere”, come lei ben sa, e’ diminuire gradualmente la qualita’, la quantita’, il livello e la grandezza di un popolo.
    Sono e saranno “azzi amari” per tutti noi italiani.
    Ciao Angelo!!! :ciao: :ciao: :ciao:
    La spesa sara’ corta cortissima!!! :piangere: :piangere: :piangere:

    Buona giornata a tutti!!!

  46. Ip Address: 95.238.35.32

    CIAO GIORGIO STAMATTINA SEI STATO PIU MATTINIERO DEL SOLITO BUONA SPESA TI O MANDATO UNA EMAIL DOVE PUOI CONTATTARMI QUANDO VUOI BUONA GIORNATA A TUTTI :sciarpa: :catania: 😆 :ciao:

  47. Ip Address: 95.238.35.32

    DIMENTICAVO GIORGIO L’INDIRIZZO TE LO MANDATO SU FACEBOOK SALUTI

  48. Ip Address: 95.238.6.254

    Ciao Angelo, ricevuto la tua mail e’ che non trovo il tempo per scriverti, managgia!!! :piangere: 😐 😕 🙁

  49. Ip Address: 93.46.46.68

    Buon giorno a tutti. Giorgio, qui continua il bel tempo e, con l’avvento dell’ora legale, le giornate sono diventate lunghissime e godibili al massimo, almeno dal punto di vista meteorologico. Ciao Angelo, Joe,Vittorio, Mongibello, Salvatore, Lux, Val, Tino, Peppe, Catanista60 e mi scuso se ne dimentico qualcuno…a Carlos.
    Per quanto riguarda il nostro giochino, la schedina della settimana, in considerazione dei pronosti fatti avere, è la seguente:
    31à Giornata:
    SG CH MO RS PR
    Inter – Atalanta 1 1 1 1 1
    Roma – Lazio 1 1 x 2 x
    Catania – Cagliari 1 1 1 1 1
    Fiorentina – Milan x 2 x x x
    Udinese – Chievo x 1 1 1 1

    SG = Salvatore Grasso ; CH = Chiarezza; MO = Mongibello; RS= Rosario Faro e
    PR = Professore.

    PS – Chiarisco che, nel presentare le partite, io avevo indicato Lazio – Roma e non l’inverso,sbagliando, ho indotto in errore Chiarezza che, nel suo pronostico, ha indicato il 2 della Roma che invece giocando in casa, io ho fatto diventare automaticamente 1. Mi scuso per l’inconveniente.
    Giorgio, raccolgo il tuo “pallino”, limitandomi a fare delle considerazioni inerenti al tema del nostro sito. Il Calcio.
    1) Avere l’aspirazione di migliorare la propria posizione in classifica rispetto agli altri anni, visto che dietro ad essa c’è un grande lavoro, rende merito a chi “fatica” sotto forme diverse;
    2) Avere uno stadio che sia allocato fuori della cinta cittadina, diventa una necessità inconfutabile. Catania, quando gioca il Catania in casa è una città bloccata e negli altri giorni, credimi, il quartiere di Cibali, con le strutture in ferro che hanno costruito attorno allo stadio, ha le sembianze di un carcere;
    3) Personalmente credo che l’investimento economico potrebbe ricalcare lo stesso criterio seguito ad Udine;
    E questo è un discorso. Però, è vero:

    In un momento di recessione qual’è il nostro, probabilmente abbiamo bisogno di tanta “solidarietà”. Una chiara presa di coscienza che non si possono riempire gli stadi, anche a pagare 15,00 euro, perchè tanti padri di famiglia,più o meno giovani, non sanno da che parte attingere il necessario per se ed i propri cari.
    5) Questo però non significa che bisogna bloccare quei “rivoli” che possono in qualche modo accelerare quei miglioramenti che tanto auspichiamo. Certo tu ed io vorremmo che si concretizzassero miglioramenti in tutt’altra direzione, ma tant’è. Personalmente avrei rivolto grandi critiche se la proposta del nuovo stadio fosse pervenuta da chi ha un bilancio in rosso, non ha alcuna struttura e scarsa capacità organizzativa. La Dirigenza catanese,credo che abbia indirizzato la conduzione della Società, con il criterio del massimo “rendimento”, non sperperando denaro, ma facendolo fruttare al massimo. Cosa possiamo rimproverargli ? di rappresentare l’unica realtà catanese funzionante in un mondo dove le ruberie, il ladrocinio ci hanno portato al collasso totale e la gente “sammazza” e l’unica cosa che si porta dietro l’ipocrisia dei suoi simili? In un momento di recessione qual’è il nostro, probabilmente, abbiamo bisogno di tanta “solidarietà”. Una chiara presa di coscienza che non si possono riempire gli stadi, anche a pagare 15,00 euro, perchè tanti padri di famiglia,più o meno giovani, non sanno da che parte attingere il necessario per se ed i propri cari.
    Giorgio, siamo d’accordo, certe inchieste giornalistiche ci portano lontano dalla realtà di ogni giorno, e sono fatte da persone che, per pagare il mutuo devono, riempire i fogli dei giornali. Del resto, è il loro lavoro. Tanto per non sottrarmi ad una richiesta di opinione. Cari saluti e :catania: :sciarpa:

  50. Ip Address: 88.66.43.231

    Ciao Rosario
    apprezzo i tuoi interventi e il tuo modo di porgerti
    una domanda cosa ne pensi del luogo dove vogliono costruire lo stadio
    a me sembra poco adatto si certo molto vicino a fontarossa ma io che conosco un po la zona ho i mieii dubbi specialmente quando ci sono forti pioggie li si allaga tutto nel giro di minuti senza parlare quando fa caldo se a ognina ci sono 30 gradi li ne fa minimo 34 e poi il terreno argilloso non mi sembra adatto ad una struttura dal peso considerevole di quel genere
    a tal proposito vedi i danni che si incominciano a intravedere a librino
    io personalmente lo stadio lo avrei fatto a lineri oppure a nesima terreno bello sciaroso ma forse sono un sentimentale da piccolo ci sono cresciuto a nesima e mi piaceva a sciara

    visto che il resto della città

  51. Ip Address: 95.238.35.32

    E’ Primavera, ma non è ancora festa
    Gli etnei superano il Vicenza grazie alla rete di Diop nel secondo tempo ed Aveni. Palermo e Lazio vincono, il campionato si deciderà nelle ultime due giornate. Tre espulsi in questa gara, il Catania perde Cabalceta. Al vantaggio iniziale di Aveni rispondono in mischia gli avversari. Col carattere il Catania riesce comunque ad avere la meglio.

  52. Ip Address: 95.238.35.32

    MASCALUCIA (CT) – Due giornate alla resa dei conti dopo la sofferta vittoria contro il Vicenza di quest’oggi. Il Catania resta primo insieme alla Lazio, che batte la Reggina, ad inseguire c’è il Palermo, che giocherà le prossime sfide contro Napoli e Roma.

    Non una gara brillante. Il Vicenza avversario ostico, difende in gran numero ed attacca senza sbilanciarsi, sfruttando gli spazi concessi dai propositi rossazzurri. Se Diop dà consistenza a metà campo, rivelandosi prezioso nel limitare l’avanzata delle linee biancorosse, la manovra offensiva dei rossazzurri non brilla, determinando evidenti difficoltà nel presidiare con costanza e pericolosità l’area di rigore vicentina. Zekovic, spostato sulla fascia destra, non sembra a suo agio, estraneo alla manovra ed a quel che attorno a lui succede nonostante la sua prova, generosa, dimostra la volontà di mettersi a disposizione della squadra.

    E’ così solo grazie alle travolgenti discese di Aveni e Barisic, gli etnei si affacciano nella metà campo avversaria. Ad inizio gara Aveni, dopo aver fatto fuori quattro avversari in velocità, conclude sul portiere. Quindi latitano le conclusioni in porta, ne arrivano due dei biancorossi, deboli, ed una mancata, su svarione difensivo che si conclude con palla a fondo campo. Le condizioni sono favorevoli agli ospiti. Senza un organizzatore di gioco come Addamo, la difesa rossazzurra libera con palloni lunghi, preda dei difensori biancorossi che sfruttano lo schiacciamento delle linee etnee per tenere gli avversari nella loro metà campo, almeno in queste situazioni di gioco.

    Barisic, su cui vigono tre giocatori in marcatura, diventa il fulcro offensivo della squadra. Nonostante l’attenzione prestata lui dagli avversari, il talento del giovane attaccante brilla lo stesso. Prima un cross, poi qualche gioco di prestigio (mai fine a sé stesso), quindi al 32°, controllo e gestione della palla, appoggio a sinistra per l’accorrente Maran, cross dal fondo, Aveni rapace sul primo palo devia depositando in rete l’1-0 e la personale 16^ rete in campionato. Partita in discesa che al 50° diviene ancor più ripida con l’espulsione di Pregnolato, subito riequilibrata dall’espulsione, doppia ammonizione, a Cabalceta che salterà la trasferta di Ascoli.

    Siamo nel secondo tempo. Sempre presenti le difficoltà in impostazione offensiva. Il Vicenza impatta contro l’organizzazione della difesa etnea, il Catania non riesce, come nella prima frazione, a permanere con continuità nella zona area avversaria. Di occasioni se ne registrano poche, ambo i fronti. Ma al 62° da calcio d’angolo, El Hasni si libera dalla marcatura di Cabalceta e, seppur goffamente, devia in porta un pallone rimpallato tra Messina ed un giocatore vicentino terminato a terra. Il pareggio, che avrebbe potuto gettare nello sconforto i rossazzurri viene ammortizzato bene. Nonostante l’assetto tattico rivoluzionato, e con esso geometri e certezze della formazione etnea, i ragazzi di Pulvirenti riescono, col carattere, a far indietreggiare gli avversari ed andar a segno, nuovamente in vantaggio, con Diop, che al 73° raccoglie in area l’assist di Barisic e piazza all’angolino sinistro di Antoniazzi.

    Da lì a poco il Vicenza resta in nove uomini, senza però rinunciare alla via del pareggio che, su uscita improvvida di Messina, il Vicenza rischia seriamente di trovare non fosse per la lettura impeccabile di Brugaletta che, sulla linea, pur scoordinato, salva il risultato. L’innesto di Katsetis nei minuti finali dà più certezze e riferimenti alla mediana etnea. Il vantaggio, così prezioso e sudato, viene mantenuto fino all’ultimo del 5′ di recupero. Così anche la vetta, insieme alla Lazio. Il Palermo insegue le capolista a due punti. Prossima partita, ad Ascoli. Altro avversario ostico. Mancherà Cabalceta, tornerà disponibile Petkovic.

    Commenti tutto il resto e noia :catania: :sciarpa: :sciarpa: :catania: :salve: :sciarpa:

  53. Ip Address: 93.46.25.219

    Egregio Lux, gli spazi che ci sono a Librino sono immensi, ed occorron 15 mila ettari per lo stadio, parcheggi e servizi vari, 3500 sarebbero solo i parcheggi auto,. Librino è vicino all’asse dei servizi, all’Aeroporto e proprio in quella zona è prevista una fermata della Metropolitana, lavori già in parte finanziati.Credo che non ci debbano essere dubbi sullo studio di fattibilità, rispetto al contesto idro-geologico. Ma vuoi mettere, una città satellite di 80.000 mila residenti con uno stadio e tutto l’indotto? Significherebbe dare in parte dignità ad una zona da sempre additata per il suo degrado. Dare una speranza ai giovani che vuoi o non vuoi potrebbero conoscere contesti diversi dagli attuali. Nesima, la sciara di cui parli tu si è esaurita.Hanno costruito una piscina Olimpica ed un immenso Palazzo del Ghiacchio. Lo stesso dicasi per Lineri,ormai stracolma di case. Io abito a Montepalma, cioè al di quà della linea che ne segna il confine.Cioa e buona domenica :catania: :sciarpa:

  54. Ip Address: 80.183.91.13

    Notte notte raga’!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa:

  55. Ip Address: 95.251.11.4

    Forza Catania!

    Buonanotte a tutti… :salve:

  56. Ip Address: 93.46.38.36

    Buona giornata. Giorgio, qui tempo ancora incerto, forse è troppo presto, però è nuvolo.L’umidità in questi casi non ci risparmia, ma sarà il tempo ideale per una partita di calcio, quindi Forza Catania e mostriamo di non esserci piegati sugli allori acquisiti. :catania: :sciarpa:

  57. Ip Address: 79.18.104.115

    Un caro saluto a tutti gli amici tifosi.
    A tutti una buona domenica e una buona partita.
    FORZA CATANIA :sciarpa:

  58. Ip Address: 82.59.109.202

    Salve raga’, ciao Mongibello, Angelo e Saretto. :ciao: :ciao: :ciao:

    Solo un grido forza Cataniaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! :sciarpa: :sciarpa: :sciarpa: :catania: :catania: :catania:

  59. Ip Address: 95.238.35.32

    un cordiale saluto a tutta la cumacca di questo sito catania nel cuore :catania: :sciarpa: :salve:

  60. Ip Address: 95.238.35.32

    manca poco per vedere se anno ancora fame oppure no io ci spero

  61. Ip Address: 95.238.35.32

    parita tra fiorentina e milan

  62. Ip Address: 95.238.35.32

    chiarezza e lux ci siete

  63. Ip Address: 92.135.79.76

    Ciao Angileddu io ci sono

    Ma perchè non ha datto il rigore netto al Milan? al 92° io lo so nessuno si deve avvicinare ai posti Europei troppi interessi!!!!

    Ma ora affrontiamo questa partita difficile ma IO CI CREDO

  64. Ip Address: 92.135.79.76

    Bravo Maran Keko in campo ora sta a lui stupire e meritare di essere buono per il Catania

  65. Ip Address: 72.226.121.41

    Rocambolesca partita tra fiorentina e milan,partita che’e’ stata condizionata dall’arbitro.Non ha visto infatti che il fallo sul faroane non era assolutamente da ultimo uomo e ha esplulso il giocatore della viola.In seguito ha concesso due rigori di cui l’ultimo abbastanza discutibile e alla fine non ha concesso un rigore ai rossoneri che andava assegnato.Io ,in ogni caso,ho previsto il pari,,pari che a 20 minuti dalla fine,sembrava un sogno per i viola.Ora prepariamoci all’incontro che piu’ ci interessa….SEMPRE FORZA CATANIA

  66. Ip Address: 95.238.35.32

    la mia impressione e che il catania si voglia accontentare del pareggio spero di sbagliarmi

  67. Ip Address: 88.66.22.204

    presente

  68. Ip Address: 88.66.22.204

    egregio lux ???
    va bhe va lasciamo perdere
    e fuori 2

  69. Ip Address: 87.21.99.21

    Un saluto a tutti gli amici :catania: :catania: :sciarpa: :sciarpa:
    Purtroppo gli impegni non mi permettono più di avere più tempo come prima,ma quando posso,torno,sopratutto per salutare e magari fare qualche commento :incavolato:

    Primo tempo da sbadigli,almeno per quanto riguarda il Catania,Bergessio,già è in Argenina a godersi le ferie,Gomez,’saccattau ‘à ‘sdraiu,’simisi ‘ndà fascia ‘à ‘pigghiarisi ‘ù ‘suli, e ‘ccù ‘sà ‘vistu,’sà ‘vistu.

    A parte le battute,oltre a keko e Alvarez, e Spolli così così,per il resto delusione.

  70. Ip Address: 92.135.79.76

    Io farei entrare Petkovic per Bergessio 😉 😉 😉
    Mbari Lux li non sono d’accordo con te, Saretto è a posto :salve: :salve:

  71. Ip Address: 88.66.22.204

    non credo mi e bastato l’inizio
    amen
    pensiamo al catania oggi mi sa che per vincere ci vuole un miracolo

  72. Ip Address: 88.66.22.204

    commenti sulla partita?
    stendiamoci il classico velo pietoso

  73. Ip Address: 95.238.35.32

    lux neanche col miracolo oggi si vinceva purtroppo non mi sono sbagliato non ce stato da parte nostra la fame per vincere anzi abbiamo rischiato di perdere

  74. Ip Address: 92.135.79.76

    Ma chi mala genti a Catania , sono diventati schizzinosi,”vogliono l’Europa” ed allora fischiano a dei giocatori che stanno facendo un campionato strepitoso, VERGOGNA

    Oggi hanno giocato con la squadra terza in classifica nel girone di ritorno , :catania: :catania: :catania:

  75. Ip Address: 82.53.43.17

    Soli 4 punti nelle ultime 5 giornate. Mah!
    Comunque almeno il record dei punti con oltre 50 questo sicuramente lo riusciremo ad ottenere. :sciarpa:
    A tutti una buona serata.

  76. Ip Address: 92.135.79.76

    Mbari Lux
    oggi a pranzo mangiai cucchi e vaccarenni, sanu a mangiari l’ossa co sali, chinni ca volunu mali o Catania, sulu pi parrari, ie ittari vilenu… :diavolo: :diavolo: :diavolo: :diavolo:

  77. Ip Address: 95.238.35.32

    chiarezza intanto si scrive vaccareddi poi non possiamo dimenticarci che i nostri ragazzi anno fatto un ottimo campionato ma questa partita non e stata eclatante poi come come scrivo sempre tutto il resto e noia solo catania :sciarpa: :catania: :sciarpa: :salve:

  78. Ip Address: 72.226.121.41

    La cosa piu’ importante che traspare da questo turno e’ che ik derby contera’ moltissimo e che quindi sara’ una partita vera,Ho visto la partita sul canale spagnolo e sportivamente debbo riconoscere che il Cagliari e’ andato vicino alla vittoria piu’ del CATANIA.Se i sardi avessero vinto,non ci sarebbe stato niente da recriminare.Prendiamoci questo punto che sicuramente,a questo punto,serve solo per cercare di superare il record dei punti.Da notare che anche la partita d’andata e’ finita a reti inviolate e quindi in 180 minuti di gioco;, le due squadre non state capaci di trovare la via della rete.SEMPRE FORZA CATANIA

  79. Ip Address: 87.21.99.21

    Eccoci quà,Vittorio(ciao),io non ero allo stadio,come vedi sto scrivendo :incavolato:
    Io non la vedrei così drastica un malcontento dei tifosi alla fine di una gara che,a mio modesto parere,va confinato solo ad una prestazione più che opaca e non ad una mancata rincorsa all’Europa.

    Ci si aspetta un finale di stagione diverso dalle altre,a prescindere dai punti ottenuti,mentre invece,le prestazioni con la Lazio e quella di oggi,assomigliano molto ai finali di stagione degli ultimi anni,cioè,rilassamento e poca concentrazione,compreso il tecnico,anzi,in primis il tecnico,senza nulla togliere al suo più che ottimo lavoro svolto sin quì.

    Per ciò che riguarda questa gara,partirei da un tuo post precedente,dove dici chiaramente che,avresti sostituito Bergessio con Cabalgeta(condivido in pieno).

    Io se fossi un giornalista,in conferenza stampa farei queste domande a Maran:

    1) Vista la prestazione deludente contro la Lazio di Bergessio e Castro(i due più indiziati,Legrotaglie non ha giocato) e la stessa cosa per tutto il primo tempo di oggi contro il Cagliari,come mai non ha cercato diverse soluzioni in panchina durante la fine del primo tempo?

    2) Come mai le punizioni dal limite dell’area a favore del Catania ,non sono state affidate a Gomez? invece di far presentare chiunque a tirarle? (Bellusci 😯 😯 )

    Comunque,è sempre solo un modo di vedere la partita da “angolature” diverse.

    Per chiudere,una mia personalissima riflessione:
    se Bellusci,avesse un pò più di umiltà,potrebbe aspirare a qualcosina di più,ma penso,che sarà sempre un giocatore a fasi alterne.

    Un saluto a tutti. :salve: :salve: :ciao: :ciao:

  80. Ip Address: 95.238.35.32

    una buona serata a lux mongibello joe giorgio peppe58 chiarezza salvatore grasso e tuttu u restu da cumacca :sciarpa: :salve: :catania: :ciao:

  81. Ip Address: 88.66.22.204

    tutto sommato e stata quasi quasi una partita inutile
    nel senso che si potevano provare dei ragazzi
    che stanno facendo bene nella primavera
    oppure provare delle soluzioni tattiche diverse dal solito
    invece si e giocato al tirare a campare che insomma poco ci manca che mi addormento davanti al pc
    va bene va passiamo ad altro m’bari Chiarezza ,
    oggi io ho mangiato pasta alla norma
    una trota un pochino di carne fatta hai ferri come contorno patate fatte al forno
    e un poco di Capunatina per dessert fragole con la panna
    si poi c’era pure la torta di panna e cioccolato anche li un piccolo assaggio
    infine un william christ come piccolo aiutino alla digestione
    ma ancora adesso che sono passate un paio di ore mi leggermente appesentatito
    per domenica prossima ho in programma una bisteccona con l’osso tipo fiorentina qui la chiamano t bone steak o qualcosa del genere
    ciao a dopo

  82. Ip Address: 92.135.79.76

    Ciao Beppe Calbaceta mi sembra che non c’era io dicevo Petkovic, dicevo la settimana scorsa, che il Catania ha perso l’Europa contro l’Inter e poi la Lazio siamo stati ad un pelo dei 6 punti e ne abbiamo presi ZERO, i giocatori questo lo sanno benissimo ed è naturale un certo rilassamento, ma li ora vedremo di che pasta è fatto Maran, riguardo la partita di oggi voglio vedere i lati positivi, Keko innanzzitutto, se a questo ragazzo gli si dà continuità acquisirà esperienza e sarà il primo della nascita dei nuovi talenti che usciranno da Torre del Grifo, Doukarà e Salifu nu su cosa, e Ricchiuti oggi sono d’accordo “con te” tu non lo hai detto ma lo pensi, 😉 😉 non ha senso , oggi avrei fatto entrare un ragazzo,, poi partite come queste l’anno scorso le perdevamo oggi no è già qualcosa anche se qulcuno ancora ci sperava,
    poi non dimendichiamoci che oggi mancavano sia Lodi che Almiron per non parlare di Barrientos, che Castro toppi qualche partita è normale e Bergessio è cosi prendere o lasciare

    Angileddu antichi errori, prima ti chiamavu Angilennu 😉 😉 😉

  83. Ip Address: 92.135.79.76

    Lux ma chi eri a un matrimoniu 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 si iu mangiassi tuttu chistu moru 😆 😆

  84. Ip Address: 88.66.22.204

    no ma quali matrimoniu 😆 😆
    il fatto e che la domenica si mangia con tutta la famiglia riunita
    e siccome e l’unica occasione durante la settimana che si sta insieme
    e la mia signora che fa sempre sto po po di mangiate la domenica ed io naturalmente che devo fare mi sacrifico lo faccio per non deludere mia moglie
    la varietá di cibi purtroppo e colpa dei miei figli
    dovresti saperlo a chi ci piace questo a chi ci piace quell’altro
    praticamente l’unico che prova il tutto sono io :incavolato: :incavolato:
    addirittura dovrei stare attento mi hanno trovato il colesterolo a 320
    ma cosa non si fa per la famiglia :incavolato: :incavolato:

  85. Ip Address: 87.21.99.21

    Vittorio,hai ragione,Petkovic.
    Concordo con te al 100 % nel tuo post N.82

    Per ciò che riguarda l’eventuale esordio di qualche ragazzo della primavera,lo spero anch’io,però,tenendo conto delle esigenze del tecnico Pulvirenti,visto l’ottimo campionato che stanno svolgendo.

    Un saluto a tutti voi e vi auguro una buona serata. :salve: :salve: :ciao: :ciao:

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu