Tu sei Pietro …..

 Scritto da il 27 giugno 2016 alle 10:03
Giu 272016
 

Lo-Monaco9

 

….. e a Torre costruirai nuovamente un grande Catania. Te lo auguriamo, ce lo auguriamo noi tutti . La Catania  sportiva è ancora divisa  tra Sanpietrini cioè coloro i quali ritengono il ritorno di Lo Monaco alla guida della società rossazzurra una manna dal cielo , una pioggia rigeneratrice in un campo brullo, un raggio di sole che ha squarciato nuvole di tempesta e dall’altra parte i resettiani cioè coloro pronti a ricominciare da zero rinunciando perfino con dolore alla storica matricola purché la attuale proprietà esca di scena.

Certamente il segnale, la cartina di tornasole capace di saggiare la maggioranza dei due fronti sarà la campagna abbonamenti che tra breve sarà lanciata dopo aver adempiuto a tutte le incombenze atte a consentire l’iscrizione al  prossimo campionato.

Una cosa credo è’ certa: Lo Monaco sta lavorando giorno e notte sia sul campo prettamente tecnico ma  anche su quello economico allo scopo di assestare il bilancio per evitare il protrarsi  di quei rossi paurosi che stavano portando la società al collasso .

Pagati gli stipendi arretrati si sta rendendo conto di quanta polvere c’era sotto i tappeti, non ultima la bega di pagamenti arretrati verso il signor Ventrone e adesso salta anche fuori la grana  Racing pronto a adire l’Uefa per il riconoscimento di un debito di 500.000 euro ancora non saldato per il trasferimento di Castro .

Tra mille e mille difficoltà, mattone dopo mattone si dovrà ricostruire sulle macerie di tre anni disastrosi e di un patrimonio dilapidato come meglio non poteva fare il figlio viziato di un nobile sul tavolo verde. Ma non solo si dovrà ricostruire una sicurezza economica ma anche l’immagine della società persa con vergogna per i noti fatti di illealta’ sportiva tentati ma non commessi se, ancora, ad un anno ed un mese dalla conferenza stampa della Procura di Catania nessuno degli ipotetici giocatori venduti risulta indagato all’orizzonte.

In  questi momenti delicati per la stessa sopravvivenza del calcio Catania o del calcio a Catania che dir si voglia, è tornato il dirigente che ha avuto il merito di far crescere il Catania e mantenerlo ai vertici del calcio che conta per lungo tempo , a creare utili e plusvalenze investite direttamente in società con la realizzazione di quel centro sportivo la cui sopravvivenza risulta legata solo al mantenimento della serie A perche’ questa e solo questa porta utili .

Ci vorrà tempo per quella ma le banche non aspettano e vogliono essere pagate alle scadenze previste e allora dove trovare i fondi necessari per rispettare i contratti con i dipendenti e per le rate ancora insolute del Centro di Torre? Una soluzione potrebbe essere l’acquisto della società da parte di Vergara da cui attendiamo  qualche notizia nei primi giorni di luglio non appena Il magnate  raggiungerà Torre con il suo staff.

Una cosa è certa: rispetto a un anno fa abbiamo più certezze e non è poco. Affronteremo i rivali questa prossima stagione con una squadra già quasi  definita e con un solo punto di penalizzazione per ritardi nei pagamenti della precedente stagione. Non è’ poco per come stavano le cose.

  4 Commenti per “Tu sei Pietro …..”

  1. Ip Address: 151.47.201.41

    LaRedazione ha fotografato attantamente,come ha sempre fatto la situazione attuale ! Certamente il compito di Lo Monaco èdi una difficoltà estrema perché le difficoltà economiche sono tantissime. Però sono sicuro che con la sua abilità e naturalmente un pizzico di fortuna ,piano piano,ci riabiliteremo sia sul fronte economico e sopratutto sul piano morale ! Hai il tentativo di illecito quanto ci è costato!

  2. Ip Address: 151.82.141.157

    LMi riallaccio all’ultima frase scritta sul mio commento. Quanta strana e assurda e’ la giustizia nel nostro paese e sopratutto quella spartiva! Non si torna indietro a nessun costo! Palesemente si è visto che l’anno scorso vi è stato un TENTATIVO di illecito ,pure mal riuscito e pagato molto di più di quello che era ,e nonostante ciò ,non c’è alcun mezzo per rimediare al l’evidente errore ! Dice bene la Redazione,nessun giocatore ,presunto corrotto è stato mai indagato! È proprio per questo,cari amici,ci appelliamo allo zio Pietro ed agli altri dirigenti ,affinché agiscano sempre con lealtà.,perché ,senza fare del vittimismo,a noi non ce ne perdonano una ,neanche per sbaglio,! Scusatemi lo sfogo ,ma in questi casi,a Roma ,si dice ” quanno c’è vo,c’è vo ” Buon pomeriggio a tutti!

  3. Ip Address: 79.33.165.190

    Ciao Armando, “non ce ne perdonano una neanche per sbaglio” è vero. Un abbraccio a tutti e sempre Fozza Catania

  4. Ip Address: 95.239.149.2

    Si ragazzi nessuna pietà quando Sullo scanno degli imputati c’è seduto il Catania. Ma lo sappiamo che il nostro tifo è’ sofferenza e la nostra passione riservata solo a chi dispone di cuore forte e tenace. Pisseri nuovo portiere rossazzurro legatosi al nostro club per tre anni. In bocca al lupo e tieni inviolata la porta più che puoi. Buona serata ragazzi e un forza a Lo Monaco perché ne ha e ne avrà bisogno

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu