UDINESE-CATANIA, VISTA DA UN TIFOSO …

 Scritto da il 20 marzo 2011 alle 19:03
Mar 202011
 

 

Mi ritrovo ancora una volta a commentare una sconfitta in trasferta del Catania, e ancora una volta non c’e’ niente da commentare… è diventata veramente una cosa stucchevole. Non si può sempre uscire sconfitti quando si gioca in campo avverso e cercare sempre l’attenuante che la partita era difficile, l’avversario forte, il risultato impossibile. Il campo ha chiaramente detto che l’Udinese è più forte del Catania, ma, nel calcio non vi è nulla di scontato (questo, quando non si parla del Catania) perché, a quanto pare, quando gioca il Catania parlare dell’imponderabilità’ di questo gioco appare una metafora e tutto, nel caso nostro (cioè della squadra), diventa chiaro e molto scontato.

Così, usciamo con le ossa rotte anche dal campo friulano e, se a onor del vero oggi la squadra non ha fatto una delle sue peggiori partite, i limiti evidenti di taluni giocatori rispetto al campionato disputato, fanno della nostra squadra (devo dire purtroppo e, con rammarico), una squadra che oltre il traguardo della semplice salvezza non può arrivare nonostante squadra ci siano alcuni calciatori di buon livello, ma altri, come detto sopra, non sono all’altezza della situazione.

Cercare i colpevoli dell’ennesimo tracollo sarebbe come sparare contro la croce rossa, tutti hanno dato il massimo in campo, però gli evidenti limiti tecnici di alcuni dei nostri hanno permesso all’Udinese di fare propria l’intera posta in palio …

L’udinese vede da vicino la vetta della classifica, il Catania per una serie di risultati favorevoli non compromette ulteriormente la sua ma, la lotta sarà dura fino all’ultima partita e si dovrà tenere in conto che il calendario ci riserverà nelle ultime due partite scontri contro la Roma e l’Inter, quindi a quel punto del campionato la squadra dovrà essere necessariamente fuori dalla lotta salvezza perché in caso contrario il Catania rischia e rischia veramente grosso. Il Catania visto oggi al Friuli ha disputato una buona partita e, con un pizzico di fortuna avrebbe anche potuto fare risultato.

Prima del vantaggio bianconero era stato il Catania a rendersi più pericoloso degli avversari, prima con Ergessi (impalpabile la sua prova), poi con Lodi che smarcato in area da Schelotto non riusciva a trovare il colpo decisivo. l’Udinese trovava il vantaggio nell’azione successiva con il classico gol della Domenica (Inler da fuori area con un tiro al volo trovava l’angolo alla destra di Andujar), e da lì la partita per il Catania iniziava a complicarsi anche se Marchese quasi sul finire del tempo con un sinistro al volo da fuori area per poco non faceva centro.

La partita scorre lenta nei secondi quarantacinque minuti e il Catania cerca di fare gioco, qualche buona occasione da una parte e dall’altra fino a quando non arriva il colpo del definitivo KO segnato da Di natale su rigore.

Da lì in poi buio fitto per il Catania che non riesce più a rendersi veramente pericoloso in avanti.

CONSIDERAZIONI FINALI

La partita, l’impostazione del gioco da parte di Simeone non mi è dispiaciuta, ma, ancora una volta il Cholo ha sbagliato la formazione iniziale. Augustin con tutta la buona volontà messa in campo dal ragazzo ha limiti evidenti, metterlo in campo a fronteggiare uno come Armero non è stata la migliore delle idee. Perché non spostare Silvestre a destra e fare giocare Terlizzi centrale?

Lodi quando tocca il pallone lo accarezza ma, di fronte alla velocità d’esecuzione dei centrocampisti friulani parecchie volte è andato in seria difficoltà: non era meglio mettere dentro dall’inizio Pablo Ledesma a fare la diga centrale insieme a Carboni? Perché Bergessio e non Morimoto (considerando che Maxi era diffidato e non si voleva rischiare), non sarebbe stato meglio fare giocare il giapponese che sulle ripartenze è un giocatore temibilissimo?

Con tutto il rispetto per Bergessio, Maxi è un’altra cosa, anche un Maxi a mezzo servizio. Lui insieme a Morimoto hanno fatto vedere che la coppia potrebbe funzionare benissimo, il giapponese è bravo a inserirsi negli spazi in velocità creando cosi buone opportunità per le incursioni della galina de oro … Perche insistere sempre su Gomez quando il ragazzo soffre di un’evidente involuzione (tecnica, fisica?) e non riesce a dare quello che potrebbe e che tutti si aspettano da lui, creando non poche perplessità circa il suo costante impiego in campo?

Sia come sia, ormai la partita è andata in archivio, col senno di poi tutto va bene. La cosa veramente importante venuta fuori da questa partita, è stata quella di vedere che il Catania finalmente non ha giocato la solita partita da trasferta e anche dopo il gol dell’Udinese ha provato a reagire in maniera ordinata, convinta.

Domenica ci aspetta al Massimino l’ennesima partita difficile. Anche se il Catania fra le mura amiche dimostra di essere tutt’altra formazione rispetto a quella da trasferta, il derby è una partita diversa dalle altre, un’incontro che esce da qualsiasi tipo di pronostico; ma, con tutto il rispetto per il Palermo dalla partita di Domenica mi aspetto un solo risultato, la vittoria : IO CI CREDO!

A SOSTEGNO DI UNA FEDE.

UN SOLO GRIDO : “FORZA CATANIA!”

  37 Commenti per “UDINESE-CATANIA, VISTA DA UN TIFOSO …”

  1. Ip Address: 87.21.67.254

    mi trovo d’accordo con te Mario, il ns. obiettivo è solo la salvezza risicata altro che decimo posto, ogni anno sognamo un miglioramento che non arriva mai….

  2. Ip Address: 93.46.38.171

    joe sono d’accordo con te, anche quest’anno salvezza sarà, spero, e risicata..
    comunque mi fa rabbia perchè quando sento i commenti degli addetti ai lavori, o di tifosi sportivi di altre squadre, tipo il commento del tifoso dell’udinese postato da me nell’altro articolo, dico che quest’anno abbiamo sprecato l’occasione di migliorare..

  3. Ip Address: 82.59.6.89

    Si Peppe78, abbiamo sprecato molto in questo campionato manco una vittoria esterna 😈 😈

    abbiamo tre attaccanti ma quest’anno nessuno è un bomber :mrgreen: :mrgreen:

    non facciamo un tiro in porta, ma come si possono vincere le partite

  4. Ip Address: 90.12.107.204

    Ciao Mario
    Entro per salutarti, per dirti che sono d’accordo con te perché in maniera più diplomatica dici le mie stesse cose!!!
    Dove dissento è nella salvezza striminzita, non è che le altre volano, ora abbiamo il Palermo in casa ed il Bari ……………………………io ci credo!!!

  5. Ip Address: 151.33.42.7

    Ciao Vittorio,
    dico striminzita per il semplice fatto che purtroppo fuori casa perdiamo sempre e in casa non si puo’ pensare di vincere tutte le partite…
    Ad ogni modo, nella partita di oggi ho notato che Simeone sta prendendo in mano la squadra. Spero riesca a capire che e’ il momento di fare riposare qualche suo pupillo e che metta in campo dall’inizio la formazione giusta alla bisogna… comunque mi aspetto che nelle trasferte di Brescia e Bari il Catania vinca almeno una delle due partite, pareggiando l’altra.

    Forza Catania!

  6. Ip Address: 80.181.204.91

    X lux!!! 😥 😥 😥
    Notte a tutti!!! 😐 😐 😐

  7. Ip Address: 88.66.48.138

    Buon articolo Mario e sostanzialmente sono d’accordo con te sarà una salvezza al cardiopalma

  8. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti…
    che delusione sempre la stessa pappa fuori casa manco un tiro in porta, gente senza palle……

    mi sa che Lo monaco avrà un compito duro per sistemare la squadra per il prossimo campionato, se vogliamo rimanere ancorati ancora alla massima serie.
    quali sono secondo voi i giocatori da confermare e quelli da cedere ❓ ❓ ❓ ❓ ❓ ❓

  9. Ip Address: 88.66.60.248

    accetto da confermare lopez gomez ricchiuti già riconfermato spolli carboni alvarez schellotto eeeeee e basta chiù

  10. Ip Address: 151.33.41.109

    Buon pomeriggio a tutti …

    Un bel gioco quello iniziato da Joe e allora giochiamo.

    Riconfermerei

    Kosicky

    Alvarez,Spolli,Bellusci,Capuano

    Sciacca,Ledesma,Carboni,Ricchiuti,Lodi

    Gomez,Schelotto,Llama,

    Lopez,Morimoto

    rientri alla base di Moretti,Catellani, qualche ragazzo della primavera da inserire

    Comprerei

    2 Portieri, 2 terzini di fascia,2 Centrocampisti(1 con la C maiuscola),1 Attaccante(con la A maiuscola)…

    Forza Catania!

  11. Ip Address: 151.33.41.109

    oops ho dimenticato di inserire un difensore centrale.
    I nomi da me fatti nascono dalla considerazione che Silvestre ormai sia in lista di partenza cosi come Biagianti idem per Terlizzi (i tre per me sarebbero da riconfermare)… 😆 😆 😆
    e comunque qualche altro italiano non mi dispiacerebbe!

  12. Ip Address: 85.41.235.41

    io invece
    riconfermo:
    Portiere : nessuno

    Centrali : Silvestre – spolli – Bellucci – Terlizzi

    Terzini: nessuno

    Centrocampo: Ledesma (quello di Prima) – Carboni – Sciacca- Lodi – Schelotto – Ricchiuti.

    Attacco: Nessuno.

  13. Ip Address: 85.41.235.41

    Ho dimenticato Biagianti, ma chi l’ha visto ?????

  14. Ip Address: 79.55.193.138

    Buonasera raga’!!! 😥 😥 😥

    Oggi e’ primavera!!!
    Speriamo che lo sia anche per noi tifosi!!! 😕 😕 😕
    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  15. Ip Address: 79.55.60.132

    ciao giorgio47 da napoli fai bene ha essere ottimista bisogna esserlo fino in fondo forza catania ale 😆 😈

  16. Ip Address: 85.41.235.41

    Llama squalificato o lo bestia e cretino all’ultimo secondo della partita un fallo da ignorante 😈 😈 adesso il derby te lo vedrai dalla tribuna …..

    Gomez diffidato :mrgreen: :mrgreen:

  17. Ip Address: 79.55.193.138

    Ciao angelo da Modena!!! 😉 😉 😉
    Sto’ male quando perde la Nostra squadra!!! 😥 😥 😥

    joe!!! 😉 😉 😉
    Non te la prendere con Llama forse in quel momento non ci pensava.

    Forza Catania!!!

  18. Ip Address: 78.13.54.97

    Buonasera a tutti.
    Se dobbiamo giocare ebbene giochiamo…ma facciamolo pesante ‘sto gioco!
    Partirei dalla panchina: Simeone, per me, dovrebbe dichiarare chiusa la sua esperienza a Catania.
    Non condivido l’atteggiamento tattico di ogni inizio gara e, cosa ancor più grave, le sostituzioni.
    Preparazione della gara pari a zero, lettura della gara pari a zero.
    Dopo due mesi mi sarei aspettato di meglio che sostituire Schelotto con Morimoto per alternarlo confusamente con Bergessio; ma se voleva giocare con due punte perchè non le metteva in campo da subito?
    Che Gomez sia inesistente lo vedo io soltanto o dovrebbe accorgersene qualunque buon tecnico?
    E Ledesma? Perchè tutta la gara in panchina? A volte titolare inamovibile a volte miseramente escluso.
    Ergo salvezza e nuovo mister; questa volta collaudato e di categoria per affrontare sin dalla prossima stagione in maniera seria un progetto tecnico che punti alla crescita, senza più esperimenti.
    Le mie conferme sono: Alvarez, Bellusci, Spolli, Capuano, Schelotto, Ledesma, Llama, Ricchiuti, Biagianti, Sciacca, Barrientos, Morimoto.
    Eccezion fatta per i sicuri partenti Lopez e Silvestre, non rinnoverei i prestitti di Bergessio e Lodi, uno scarso e l’altro lento, Gomez un anno di meditazione in Argentina e rientro di Barrientos, gli altri a far cassa per Lo Monaco che il prossimo anno se vorrà nuovamente alimentare gli entusiasmi dovrà necessariamente spendere.
    Se proprio dobbiamo ancora attingere dall’Argentina allora, per andare decisamente sul sicuro, metterei le mani senza indugi su Denis Stracqualursi, Leonel Galeano ed Enzo Perez.
    SALVEZZA E RINNOVAMENTO!

  19. Ip Address: 79.26.108.119

    Buona sera a tutti,ha ragione Mario,quello di “costruire” la squadra della’anno prossimo, è un bel gioco.Bene,innanzitutto dovremmo verificare con quale obbiettivo ( data per scontata la salvezza ) si vorrebbe partecipare al prossimo campionato,se si vuole veramente alzare l’asticella bisogna che l’investimento sul mercato sia abbastanza consistente.Io sposterei l’attenzione su 4-5 giocatori italiani,che magari retrocessi con le loro squadre vorrebero restare nel massimo campionato e l’onere economico non sarebbe da svenarsi,prima di ogni cosa penserei al portiere e andrei sul sicuro per esperienza e personalità,cioè Gillet,che potrebbe fare due anni.Nel frattempo manderei Kosicky in serie B e vedere dopo due anni se sarebbe pronto per esordire in prima squadra,i mezzi fisici non gli mancano,nel frattempo alle spalle di Gillet metterei un’altro giovane di buon affidamento.Prenderei dal Brescia Eder,sembre dalle rondinelle non mi dispiacerebbero il centrale Zoboli e il terzino sinistro Zambelli.Poi prenderei il giovane centrocampista Bertolacci, del 91, che gioca nel Lecce ma di proprietà della Roma e poi un centrocampista già rodato nella massima serie,difficile da prendere ma ottimo nell’eventualità,Lazzari del Cagliari,per l’attacco oltre come detto Eder,prenderei Caracciolo.

    Adesso passiamo a chi riconfermerei e chi no.

    Non confermati: Andujar,Campagnolo,Marchese,Terlizzi,Capuano,Potenza,Bergessio,
    Sul mercato:
    Lopez,Biagianti,Silvestre,Bellusci,Carboni,Pesce,Izco.

    Da dare in prestito:
    Sciacca,Morimoto,Kosicky.

    Il resto s’intente che li confermerei,più Moretti che rientrerebbe,Catellani non lo ritengo all’altezza della massima serie.Nella mia analisi va considerato un pò di ricambio forzato( terrei Terlizzi,Carboni e Bellusci ) ma ci vogliono anche gente che abbia stimoli nuovi.

  20. Ip Address: 79.26.108.119

    Ciao Marcello,stavolta ero io a scrivere mentre postavi,e visto che dimenticavo il tecnico,anch’io la penso come te,non confermerei Simeone e andrei su uno già navigato,non mi dispiacerebbe uno tra Delio Rossi e Gasperini.

  21. Ip Address: 78.13.54.97

    Ciao Peppe! saranno gli orari più o meno compatibili.. 😉

  22. Ip Address: 79.26.108.119

    Giudice sportivo: Matuzalem 4 turni, Llama salta il derby col Palermo
    21.03.2011 17:15 di Redazione ITA Sport Press

    Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentantendell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 21 marzo 2011, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

    CALCIATORI ESPULSI
    SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
    DZEMAILI Blerim (Parma): doppia ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali di
    gara e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
    MARECO Victor Hugo (Brescia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei
    confronti di un avversario.
    CALCIATORI NON ESPULSI
    SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
    CONTI Daniele (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
    diffidato (Ottava sanzione).
    DA SILVA FRANCELIN Matuzalem (Lazio): per comportamento scorretto nei confronti di un
    avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
    FERREIRA Lucimar (Internazionale): per comportamento scorretto nei confronti di un
    avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
    GIACOMAZZI Guillermo (Lecce): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
    già diffidato (Quarta sanzione).
    GIOVINCO Sebastian (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
    diffidato (Quarta sanzione). 153/479
    LAURO Maurizio (Cesena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
    diffidato (Ottava sanzione).
    LLAMA Cristian Ezequiel (Catania): per comportamento scorretto nei confronti di un
    avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
    PINZI Giampiero (Udinese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
    diffidato (Ottava sanzione).
    VALIANI Francesco (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
    diffidato (Ottava sanzione).

  23. Ip Address: 79.26.108.119

    ESCLUSIVA ITASPORTPRESS- Nedo Sonetti: “La scarsa personalità è il mal di trasferta del Catania”
    21.03.2011 12:07 di Redazione ITA Sport Press

    Il tecnico Nedo Sonetti nella sua lunga carriera ha fatto tappa anche a Catania. Fu chiamato dal presidente Antonino Pulvirenti, al suo primo anno da dirigente rossazzurro, in un momento di difficoltà della squadra che annaspava in serie B. Il tecnico di Piombino dice la sua sul perché la squadra etnea fuori casa è sempre vulnerabile. “Diventa difficile individuare il vero motivo –spiega Sonetti- si può fare un ragionamento largo e molto superficiale. Se la squadra non vince fuori casa, al di là della questione oggettiva da un punto di vista tecnico, può darsi che il problema sia la mancanza di personalità del gruppo. Non è dovuto certamente agli allenatori se in cinque anni si ripetono queste cosa e la squadra crolla lontano dalle mura amiche. Qualità dei giocatori? E’ chiaro che quando non si vince fuori casa il problema è generale dove ci va la struttura della squadra e le caratteristiche individuali dei calciatori, compreso gli attaccanti, i difensori e il modo di stare in campo. Insomma i motivi di questo aspetto negativo sono diversi ma ripeto che uno dei problemi fondamentali, visto che la squadra mi sembra anche buona, è dovuto alla scarsa personalità. Non credo sia un problema di filosofia di gioco più o meno attendista scelta dagli allenatori perché in 5 anni sono passati tecnici con caratteristiche diverse”.

  24. Ip Address: 79.26.108.119

    20 Marzo 2011 ore 18:22
    Calcio Catania: sconfitta indolore al “Friuli”
    Fonte:Cataniaoggi.com

    Il risultato finale della gara del Friuli tra l’Udinese ed il Catania in fondo era abbastanza prevedibile considerando i valori delle due squadre in campo per non parlare poi delle motivazioni che alla fine a mio avviso hanno fatto la vera differenza.
    Troppo ghiotta l’occasione per la squadra più in forma della serie A di ridurre ulteriormente lo svantaggio dal Milan sconfitto nell’anticipo del sabato dal Palermo di Cosmi, così come hanno fatto le altre pretendenti al titolo, dall’Inter al Napoli passando per la Lazio che non hanno steccato quest’oggi nei rispettivi impegni ,avvalorando, qualora, ce ne fosse mai stato bisogno, quanto,storicamente, sia equilibrato il torneo post mondiale.
    Il Catania ad Udine presentava un centrocampo a cinque con Gomez e Schelotto esterni e Ricchiuti leggermente avanzato a supporto dell’unica punta Bergessio nella speranza di poter sorprendere i friulani con rapide ripartenze. Ed in effetti a parte un gol annullato giustamente a Di Natale per fuorigioco dopo sette minuti, erano i rossazzurri a creare i maggiori pericoli per la porta difesa da Handanovic prima con Lodi poi con Bergessio :imprecisi.
    L’Udinese non sembrava nella sua giornata migliore tant’è che c’è voluta la prodezza di Inler che da fuori area calciava al volo il pallone che terminava imparabilmente òla sua corsa nell’angolino destro della porta difesa da Andujar.
    Il gol permetteva ai friulani di vivere di rendita per i restanti minuti di gioco del primo tempo anche perché con la disposizione tattica degli uomini di Guidolin una manovra lenta e prevedibile come quella rossazzurra difficilmente avrebbe potuto portare ad un risultato diverso. Solo una conclusione fuori di pochissimo di Marchese era la reale risposta etnea al vantaggio friulano. Nel grigiore generale della ripresa col Catania vanamente (e confusamente) proteso in avanti alla ricerca quanto meno del pari (arrivava bene fino alla trequarti friulana ma non impensieriva mai seriamente la difesa bianconera ), era comunque l’Udinese ad avere le azioni migliori grazie alla velocità e maggior tecnica di squadra : bastavano due passaggi “sullo stretto” della premiata ditta Sanchez-Di Natale per mandare in bambola anche difensori esperti come Spolli e Silvestre.
    Il colpo del ko nasceva infatti da una pregevole iniziativa del cileno che ubriacava in dribbling Spolli lasciandolo sul posto e si faceva atterrare da Marchese a due metri da Andujar: rigore netto e gol della sicurezza realizzato dal capocannoniere del campionato.
    A quel punto un Catania remissivo non aveva più la forza di reagire e collezionava l’ennesima sconfitta esterna in stagione. Ai ragazzi di Simeone rimane il rammarico per non essere riusciti a sfruttare meglio le poche occasioni create Il solito passo falso esterno stavolta però può considerarsi indolore visto che tutte le altre squadre in lotta per la salvezza ,a parte il Parma impegnato nello scontro diretto con la Sampdoria, hanno perso lasciando invariata la classifica e con una giornata in meno da giocare.

  25. Ip Address: 90.12.87.15

    Buona sera a tutti!!!
    Occhio presidente non solo Lo Monaco, ora anche i tifosi ti vogliono male!!

    prossimo anno

    ———–Andujar
    Alvarez—-Silvestre—Spolli—-xxxxx —uno con tre palle alla Vargas
    —Carboni—-Ledesma—Biagianti
    –Gomez—————— Llama
    ————Lopez xxxxxx o un’altro

    Come allenatore aspetto la fine del campionato per dare la mia impressione su Simeone!!

    La deficitaria classifica di quest’anno è dovuta principalmente ai tanti infortuni…….forse che in 28 partite mai ha giocato la stessa formazione, e se debbo buttare nel cesso una squadra che anche con tutte queste disgrazie e 13 in classifica e guardando il rendimento in casa e 7 , bhe non sono d’accordo con voi, non ho messo Barrientos perché penso che mai più tornerà a Catania!!

  26. Ip Address: 90.12.87.15

    Ciao beppe58 il tuo ultimo post che riporta la cronaca di un non precisato giornalaio di cataniaoggi a uno strafalcione grosso quando una casa “rigore netto” ecco queste sono le cose che mi fanno incazzare!! Marchese ha solo sfiorato Sanchez!!!!!!!!!!! ❗ ❗

  27. Ip Address: 79.55.60.132

    buona sera ha tutta la compagnia rossoazzurra giorgio io penso che ha nessuno piace vedere la propria scuadra perdere anche io come te e cosi penso tutta la tifoseria lo so che probabilmente soffriremo fino al’ultimo ma con la sodisfazione che il nostro catania si salva 😆 😆 😆

  28. Ip Address: 79.55.60.132

    ciao chiarezza purtroppo la furberia nel calcio oggi e di moda quando riesce e ha quel personaggio e riuscita dimmi pure se sto sbagliando 😈 😈

  29. Ip Address: 90.12.87.15

    No non sbagli Angelo, Sanchez e non solo lui lo sanno fare, noi no!! o almeno non me lo ricordo!!

  30. Ip Address: 151.33.47.179

    Buonasera a tutti …

    Come Chiarezza anch’io aspetto la fine del campionato per dare un giudizio complessivo sulla gestione Simeone anche se, a dire il vero la partita di ieri qualche dubbio me l’ha lasciato…
    Avevo dimenticato Barrientos nella lista delle riconferme spero vivamente che ritorni. Riguardo a Catellani caro Peppe non sarei cosi categorico nell’affermare che non ti sembra all’altezza di giocare nel massimo campionato, perche’ fin’ora non ha avuto nessuna possibilita’ di mettersi in discussione con la nostra maglia e, allora su quali basi poniamo questa sentenza se in serie B fin’ora ha fatto la sua discreta figura segnando anche qualche rete spettacolosa? Per finire, nell’azione incriminata di Marchese su Sanchez la penso esattamente come Chiarezza; troppo furbo il cileno, quanto lento e ingenuo Marchese…

  31. Ip Address: 79.55.60.132

    ciao catanista60 purtroppo anche stavolta abbiamo perso qualcosa x strada forza catania e andiamo avanti 😆

  32. Ip Address: 78.13.54.97

    Ciao Mario, scusami, ottimo articolo, come sempre.
    Non sarei dell’idea di defenestrare Simeone se non avessi la netta sensazione che in due mesi ha sbagliato troppe formazioni e decisamente molti cambi.
    Non sono uno “sputa sentenze” ma credo che il Catania abbia bisogno di un allenatore cui la squadra possa affidarsi e non il contrario.
    Tutto qui, poi se nelle prossime gare Simeone dovesse smentirmi e cancellare per sempre queste mie sensazioni sarei tra i più felici al mondo e mi rimangerei ogni frase ammettendo senza timore di aver sbagliato; vorrà dire che il nostro Catania allora sarà già sano e salvo:

  33. Ip Address: 93.46.43.72

    Buonasera a tutti
    Marcello parole forti le tue, condivisibili o meno che siano.
    Capisco il tuo stato d’animo, purtroppo o meno male il mercato e le scelte non possiamo farle noi :mrgreen:
    Simeone o non Simeone la gara di udine ha confermato che il catania è una squadra che deve crescere, secondo me non ha fatto male, o meno peggio che in altre trasferte, ha retto bene, ma manca qualcosa
    Terzini capaci
    Centrocampista con i controcoglioni
    Manca fantasia, gomez evanescente, morimoto eterna promessa, ma quando sboccia?
    tutti possiamo avere la cura.. ma siamo sicuri che sia quella giusta?

  34. Ip Address: 93.46.43.72

    Calciomercato Catania, l’ex Inter Simeone nel mirino dell’Atletico Madrid

    CALCIOMERCATO CATANIA INTER SIMEONE ATLETICO MADRID – Nonostante sia arrivato in Italia come allenatore del Catania da poco, l’avventura di Diego Pablo Simeone come tecnico nella Serie A potrebbe concludersi presto. ‘El Cholo’, infatti, è finito nel mirino dell’Atletico Madrid in vista del prossimo anno, quando con ogni probabilità Quique Sanchez Flores non sarà più l’allenatore dei ‘Colchoneros’. L’ex calciatore di Inter e Lazio è legato agli etnei da un contratto fino al 2012, ma la chiamata di un club così importante, dove tra l’altro l’argentino ha giocato per tre stagioni, potrebbe spingerlo ad accettare la chiamata dalla Spagna, abbandonando l’Italia almeno temporaneamente, avendo dichiarato che gli piacerebbe andare ad allenare le sue ex squadre, Inter e Lazio.

  35. Ip Address: 151.33.47.141

    Ciao Marcello, grazie per i complimenti…
    Tu sei una persona molto equilibrata so benissimo che non sei uno sputa sentenze. Quello che dici e’ assolutamente condivisibile e hai molte ragioni su tante cose. Io stesso ho detto che la partita di Domenica mi ha lasciato qualche dubbio su determinate scelte e, andando indietro anche sul modo di approcciare le partite non del tutto condivisibile( ma questa e’ una storia che nasce molto prima di Simeone)…voglio prendermi un po’ di tempo prima di dire se il mister fa al caso del Catania o meno.
    Nel frattempo l’unica cosa che a noi interessa veramente credo che sia la salvezza del Catania poi, Simeone o meno festeggeremo insieme il sesto anno consecutivo del Catania in serie A…

    Forza Catania!

  36. Ip Address: 79.26.108.119

    Prima di dare la buona notte a tutti,rispondo agli amici.Su Simeone per non ripetermi,concordo con l’ultimo post di Marcello,chiarezza per quanto riguarda l’articolo di Cataniaoggi.com,sai meglio di me che ognuno vede il calcio a modo proprio e non ti nascondo che a velocità normale il rigore non è scandaloso,Marchese ha il torto di spintonare Sancez con la mano.Angelo da Modena,anch’io dopo i risultati di ieri penso che le possibilità di salvezza sono aumentate di una buona percentuale,fermo restanto che il Catania continui a fare risultato in casa,a partire dal derby.Mario la mia opinione su Catellani è data dal fatto che in serie B non è che stia facendo sfracelli,anzi non spesso parte dalla panchina ma a prescindere da questo la mia è una valutazione per quel poco che ho potuto vedere in certe partite soprattutto quando era al Modena che bene ha fatto,ma che a me non ha molto impressionato.
    Buona notte a tutti.

  37. Ip Address: 93.46.43.72

    Peppe58 concordo con te, il rigore ci sta, si forse sanchez accentua ma Marchese perchè cavolo lo spintona, si vede bene che lo spintona e lui casca.. rigore..
    Marchese non aveva fatto male, almeno secondo me, ma rovina tutto con quella spintarella, anche se comunque non lo ritengo adatto alla categoria

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu