UN 2011 TUTTO DA GUSTARE

 Scritto da il 2 gennaio 2011 alle 19:44
Gen 022011
 

A partire da giovedì,6 gennaio,inizia un anno calcistico che per i tifosi catanesi è tutto da gustare. Partiamo appunto dalla trasferta di Roma che suscita sempre un fascino particolare,il Catania da quando è tornato in serie A non ha mai preso punti all’Olimpico con i giallorossi,seppur si abbia visto il Catania vittorioso al Massimino per 3-2 contro la Roma,non si ritiene ancora vendicato quell’umiliante 7- 0 e si aspetta con trepidazione che arrivi il momento di fare uno scherzo alla squadra capitolina nel proprio terreno di gioco.

A tre giorni da questa gara il Catania affronterà in casa l’Inter del neo tecnico ex rossonero Leonardo e i tifosi,come la squadra,sperano di ripetere l’esperienza del precedente campionato con la sonante vittoria per 3-1 in cui videro i rossazzurri vincenti a dispetto dei più blasonati nerazzurri. Voci di corridoi dicono che dovrebbe esserci il ritorno del tifo organizzato delle curve per dare ulteriore spinta alla squadra,messo da parte ogni motivo di astio e orgoglio per ciò che riguarda la tessera del tifoso,dovrebbe prevalere l’amore per la maglia del Catania e stavolta potrebbe essere il ritorno definitivo delle curve per sostenere permanentemente i rossazzurri.

Gli eventi dell’inizio dell’anno,proseguiranno con l’inaugurazione del Centro Sportivo di Mascalucia,in contrada Torre del Grifo,che darà maggior risalto a tutto l’ambiente catanese,questo evento,come illustrato da più parti in precedenza,darà anche ai tifosi del Catania quel quid in più per stare  vicino ai propri beniamini e nel frattempo occupare parte delle proprie giornate libere in pieno relax.

Vorrei anche ricordare la sessione invernale del calciomercato e se anche non dovrebbero esserci movimenti eclatanti in seno alla società rossazzurra,qualche piccola sorpresa può sempre essere riservata dagli addetti ai lavori della società di via Ferrante Aporti ai tifosi del Catania. Nel contempo che passano i giorni,arriviamo alla gara di Coppa Italia che vede il Catania impegnato all’Olimpico di Torino contro i bianconeri della Juventus e anche qui si potrebbe sperare in un grande colpo a sorpresa dei rossazzurri che li potrebbe proiettare in un eventuale fase finale della competizione stessa.

Come vediamo ci sono tutti gli ingredienti da qui fino a giugno per un percorso molto esaltante ed emozionante,si spera che nel frattempo Giampaolo possa migliorare oltre alla classifica dei punti(fino a qui buona) anche il gioco della squadra ma sono sicuro che tutti assieme possiamo vivere dei momenti di grande soddisfazione,basta partecipare e vivere questi momenti con sentimento e affezione e anche i momenti meno piacevoli(spero non c’è ne siano,ma se ci devono essere che siano pochissimi) si possono superare con più serenità.

  6 Commenti per “UN 2011 TUTTO DA GUSTARE”

  1. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno popolo rossazzurro….
    mi auguro che l’anno nuovo porta serenità e gloria al ns. amato Calcio Catania…
    in tanto si incomincia con la Roma, una partità tosta e difficile ma stando uniti e giocando da squadra si può fare… perchè il catania ha sempre giocato bene con le squadre blasonate.

    ————————————-FORZA CATANIA————————-

  2. Ip Address: 79.9.143.254

    Salve raga’!!
    Ieri contro il Milazzo abbiamo giocato a “pallanuoto”!!! 😀 😀 😀
    Speriamo nelle buone condizioni dei nostri.
    Anche se la Roma ha perso contro l’atletico Roma non
    significa niente. Partiranno in 18 come ha detto GMP, speriamo bene.

    Forza ragazzi del Catania!!! 😈 😈 😈

  3. Ip Address: 85.41.235.41

    Il Bello – Un Catania solido, compatto e difficile da battere. E’stato questo l’andamento delle prime 14 giornate, quelle in cui la squadra rossazzurra ha mantenuto l’equilibrio dettato dal modulo 4-1-4-1, uno schieramento criticato, magari poco spettacolare ma assai redditizio, soprattutto in termini di risultati e punti in classifica. Le ultime due apparizioni, coincise con il cambio di modulo hanno portato un triste bottino di 9 reti al passivo, e questo deve far riflettere assolutamente tutto l’ambiente. Silvestre e Andjuar sono stati i maggiori protagonisti del fortino etneo, garantendo un rendimento senz’altro sopra ogni aspettativa. Cosi come Spolli e Alvarez, almeno fino al momento degli infortuni che ne hanno bloccato le presenze in campionato. Gomez e Martinho le sorprese, i piccoli sudamericani hanno sbalordito positivamente gli addetti ai lavori, senza ombra di dubbio altre due grandi intuizioni del Direttore Pietro Lo Monaco, il secondo pescato addirittura nella serie C brasiliana.

    Il Brutto – Il Catania è una delle squadre meno prolifiche della serie A, i gol purtroppo si contano con il contagocce. Le colpe, come banalmente non potrebbe sembrare, non sono però da addossare agli attaccanti, poco incisivi in zona gol ma allo stesso tempo poco serviti. L’emblema è Maxi Lòpez, doveva essere questo l’anno della consacrazione ma finora il campo non ha dato conferma. Le qualità del biondo centravanti non si possono certo discutere, lo scorso anno su tre palloni giocabili uno finiva in rete, questa stagione sembra un po’ il contrario, ma si sa, i cavalli di razza si vedono all’arrivo non a metà percorso. Nel club dell’elefante i cannonieri, oltre a Maxi Lòpez sono Silvestre e Terlizzi, e indubbiamente non sono centravanti. Hanno sostanzialmente pesato i pochi gol realizzati dal trio Mascara, Antenucci, Morimoto. Molto sfortunato il topolino di Caltagirone, costretto a lottare con diversi problemi di natura fisica fin dall’inizio del campionato, e si sa quanto sia importante nella fase offensiva uno come Peppe Mascara. Diverso il discorso per Antenucci e Morimoto, impiegati poco e impegnati nel capire chi sia il vero vice Maxi Lòpez, domanda che andrà sicuramente risolta a Gennaio, con la possibile cessione di uno dei due.

    Cosa Serve – Serve poco al Catania, che ha bisogno più che altro di maggiore fiducia e sostegno da parte dei propri tifosi, al momento troppo critici anche in occasioni dove sarebbe stato meglio non esserlo. Entrando nella pura questione tattica bisogna capire quale modulo Giampaolo si appresta a confermare, se si dovesse puntare ancora sul 4-3-1-2 allora sarebbe opportuno pensare all’acquisto di un vero e proprio trequartista, perché il Papu Gomez sicuramente non lo è, stiamo parlando di un fantastico esterno d’attacco ma non del classico numero 10. Qualcosa serve anche negli out esterni di difesa, finora una delle catene maggiormente usate dal mister sia nella fase difensiva che offensiva, un incremento di uomini, anche in vista di un maggiore turnover appare necessario. A centrocampo poco da sostituire, gli elementi a disposizione del mister di Bellinzona sono ottimi, sta a lui trovare la vera e giusta quadratura del cerchio. Possibile anche qualche innesto in difesa e nel versante d’attacco, ma tutto dipende dai giocatori in uscita.

  4. Ip Address: 79.27.11.27

    Buon pomeriggio a tutti,concordo in pieno con il post di Joe,penso che ormai conoscete il mio pensiero sul Catania;l’attuale rosa dei giocatori rossazzurri è da decimo posto,sono convinto che si poteva fare qualcosina di più ma tutto sommato i 21 punti in classifica non sono male.Nell’articolo in qualche passaggio è evidenziato come ci sono tutte le premesse per un girone di ritorno più che affascinante e come citato da Joe dipende anche da quali e quanti movimenti in entrata e uscita opererà il Catania,anch’io penso che non c’è bisogno di molto,però qualcosina da rimpiazzare per chi va via ci sarebbe bisogno,penso anche,che la società non starà con le mani in mano e intanto ci prepariamo alla trasferta di Roma.

  5. Ip Address: 217.203.171.18

    Buonasera a tutti i tifosi rossazzurri, ovunque stabiliti. :mrgreen:

    Giorgio da Napoli, scrivi all’indirizzo mail che segue:

    [email protected], e chiedi informazioni sullo stato della tua tessera. Un caro saluto.

    Mongibello.

  6. Ip Address: 151.33.43.123

    Dopu tantu cummatiri (aoooo pi’ccu no sapi n’annu s’anu), na cosa (finammenti) oramai a capiii : “tutti i i strunzi venunu a galla!”
    ahahahahahahahahahaha

    “complimenti per la trasmissione!”

    PS : ” dopu innumerevoli pinsati e ripensamenti… capisciu’ …(caro ben) ca senza ri mia :”non siti nenti!”….

    ahahhahahhahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahhahahahahahaha

    FOZZA CATANIA!!!

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu