Un bicchiere a metà

 Scritto da il 28 gennaio 2012 alle 21:42
Gen 282012
 

Intorno agli anni Settanta negli Stati Uniti i test attitudinali  erano uno strumento molto diffuso per operare la selezione del personale. Uno dei test più frequenti recitava «Quale definizione dareste di un bicchiere pieno a metà?» Se l’incauto candidato rispondeva mezzo vuoto stava a significare che il suo pensiero era rivolto al pessimismo, e non era adatto a soddisfare le aspettative aziendali, viceversa, ritenendolo mezzo pieno voleva dire che era in grado di cogliere gli aspetti positivi della situazione. Al di là che sull’ efficacia della risposta ci sarebbe a lungo da discutere, perché chi vede il bicchiere mezzo pieno anziché essere pessimista potrebbe benissimo essere una persona ambiziosa che non si accontenta. In ogni caso, il nostro bicchiere, dopo la partita contro il Parma è rimasto proprio a metà.
Una partita che il Catania poteva e doveva vincere e che nel finale ha rischiato seriamente di perdere. Così, come avevo scritto qualche giorno fa nell’articolo di presentazione, da Parma al Parma, nel senso che l’ultimo punto il Catania l’aveva conquistato a Parma, (partita sospesa con la Roma a parte) e un altro ne è venuto contro il Parma. Per i nostri colori la vittoria in campionato sta cominciando a diventare un ricordo sempre più lontano.
Dopo la bella vittoria ottenuta nel derby contro i cugini e rivali palermitani il Catania ha iniziato una pericolosa “marcia del gambero” ottenendo soltanto due pareggi negli quattro incontri portati al termine. Vero che tre di questi quattro incontri i rossazzurri li hanno disputati fuori casa, ed è altrettanto vero che senza la maledetta pioggia i nostri avrebbero avuto ampie possibilità di vittoria contro l’ arrogante Roma, ma la realtà ci dice che l’incontro con i giallorossi deve essere ancora completato e si è sull’1 a 1 e non su quel 4-1 che avremmo meritato.
Pertanto occorre rimboccarsi subito le maniche e fare punti a Siena, se non si vuole veramente scivolare nella paventate “sabbie mobili” menzionate da Montella.
La sospirata vittoria con il Parma non è arrivata, ma se vogliamo possiamo consolarci con il contenuto di questo mezzo bicchiere: primo è arrivato, seppur misero, un punticino, poi ci sono state alcune note positive.
Il Catania è sceso con il lutto al braccio per ricordare uno dei grandi personaggi del calcio catanese il Presidente dei mitici anni Sessanta Ignazio Marcoccio.
Montella ha mandato in campo la migliore formazione possibile, nonostante ciò la squadra ha palesato alcuni limiti individuali. Davanti a Campagnolo la difesa è composta da Spolli e Bellusci, al posto dello squalificato Legrottaglie, alla fine i due saranno proprio impeccabili e disputeranno entrambi un’ottima partita. Con Spolli e Bellusci non c’è Marchese, ma Alvarez e Potenza, quest’ultimo, a mio avviso sarà uno degli anelli deboli e alla fine la sua prova sarà insufficiente. Centrocampo senza lo squalificato Almiron con Lodi Izco e Biagianti, che vincerà il ballottaggio con Delvecchio. In avanti il solo Bergessio con Gomez e Barrientos ai lati, per carità non parliamo di tridente perché non ci crederebbe nessuno.
Il Catania ci mette cuore e generosità, Gomez sembra imprendibile, Barrientos appare ispirato e al 2’ i rossazzurri vanno vicini al gol con il Pitu. La manovra, però, appare lenta nell’esecuzione.
La rete sarebbe arrivata subito se l’incerto Doveri avesse visto un vistoso fallo di mani in area di Floccari., braccio troppo largo per parlare di involontarietà.
Al 33’ i rossazzurri passano con un’azione che manda in visibilio il pubblico: Biagianti gira d’istinto per Bergessio che scarta sul filo del fuorigioco, Gonzalo è bravo ad allargarsi ed eludere l’uscita di Pavarini, ma è ancor più bravo a mantenersi lucido e centrare, da posizione defilata, la porta priva del portiere ma con Paletta e Lucarelli arrivati a proteggerla.
Ci si aspetta che il Catania la chiuda, invece i rossazzurri indietreggiano e favoriscono l’avanzata del Parma. Dieci minuti dopo la rete di Bergessio gli emiliani arrivano al fatale pareggio.
Al 42’ Floccari di testa colpisce il palo con Campagnolo immobile, ma l’azione del Parma, purtroppo, non si esaurisce, arriva un cross dalla destra sul quale Potenza rinvia di testa, ma non lateralmente, bensì debolmente e centralmente, la palla arriva, poco fuori area, a Modesto il quale fa partire un tiro angolato sì, ma per nulla irresistibile, Campagnolo, in netto ritardo, non evita il pareggio dei ducali. Per il nostro portiere, quasi mai impegnato, sarà l’unico errore della partita, ma purtroppo sarà un errore che ci costerà la vittoria.
La ripresa si apre senza sussulti, il Parma si assesta e corre pochi rischi. All’ 11’ Barrientos viene steso poco fuori area, la bella punizione del solito Lodi sarà deviata in angolo da Pavarini, ma il pallone sarebbe uscito lo stesso. Dopo un tiro alto di Barrientos al 24’ il Catania sparisce o quasi e la partita si spegne.
Al 28’ Catellani prende il posto di Gomez, calato vistosamente alla distanza. Il Parma va avanti e il Catania punta al contropiede. Al 36’ acclamato dal pubblico entra Suazo, ma non toccherà nemmeno una palla, nel senso letterale della frase.
In chiusura per poco non ci scappa la beffa: Potenza si attarda a protestare, mentre il subentrato Okaka s’invola pericolosamente, Spolli riesce a farlo allargare di quel tanto che serve, il giocatore di colore lascia partire un diagonale che, si perde a fil di palo con Campagnolo battuto.
Sospiro di sollievo di tutti e, per fortuna, salviamo il contenuto del mezzo bicchiere.

  33 Commenti per “Un bicchiere a metà”

  1. Ip Address: 87.13.225.125

    Ma quale bicchiere 😈 😈 😈 qui hanno rotto i bicchieri :mrgreen: :mrgreen:
    un giorno si e 4 giorni non…..

  2. Ip Address: 79.55.46.64

    partita da dimenticare abbiamo rischiato di perdere difesa disattenta 🙄 🙄

  3. Ip Address: 79.9.238.248

    Non prendiamoci ancor di più di dispiacere. La difesa per me non è stata disattenta, tutt’altro, Spolli e Bellusci hanno fornito un’ottima prestazione, Potenza è stato insufficiente e Campagnolo colpevole sulla rete. Buonanotte e per adesso non pensiampci più.

  4. Ip Address: 79.55.46.64

    buongiorno a tutti amici rossazzurri bergessio il migliore

  5. Ip Address: 79.55.46.64

    ciao professore tu dici che la difesa a fatto il suo dovere ai visto che il parma per poco non ci faceva la festa?

  6. Ip Address: 79.55.46.64

    a parte tutto forza catania sempre pero non e bello andare avanti a piccoli passi questo e il mio modesto pensiero senza offesa per nessuno 😉 😉

  7. Ip Address: 79.9.238.248

    Buongiorno a tutti i tifosi del sito. Angelo l’azione di Okaka è nata da una ripartenza e da una palla persa a centrocampo e Spolli è stato bravo a farlo spostare lateralmente. Bellusci e Spolli non hanno sbagliato quasi nulla e non sono responsabili sulla rete subita, ma dato che Campagnolo e Potenza (nelle scuole calcio insegnano che si respinge lateralmente non centralmente) fanno parte della difesa hai ragione, almeno a metà.

  8. Ip Address: 79.9.238.248

    Dimenticavo, Alvarez è stato sufficiente, ma siamo sempre a 3 su 5 visto che Potenza non ha fatto meglio di Marchese e Campagnolo ha dei limiti.
    Comunque, concentriamoci subito sulla prossima e importante gara.

  9. Ip Address: 2.38.154.188

    Buongiorno a tutti, belli e brutti.
    Condoglianze a Mongibello anche da parte mia. Non ci sono parole se non che la vita ci regala fra le tante cose belle anche momenti come questo che di contro rappresentano il peggio della vita stessa.
    Ieri sera mi sono ritagliato lo spazio per la vedere la partita e per una pizza in famiglia. Sono contento solo per la pizza.
    Il Catania, almeno questo Catania, sembra fare un passo avanti e tre indietro. 🙁
    Caro Tino, sono d’accordo su tutto tranne che sulla chiosa, ovvero ieri quando siamo usciti dallo stadio non c’era nessun sospiro di sollievo ma tanti fischi ed un’aria da sincera arrabbiatura. 👿 ❓ 😕
    Campagnolo ha giocato con un ginocchio in disordine. Ma se non sta bene e gioca, quanto è scarso Kosicky? Forse davvero Pulvirenti, così come ha confermato in conferenza stampa, ci crede così incompetenti da essere in grado di farci digerire che non abbiamo bisogno di un portiere? Senza portiere la vedo davvero difficile. Tra Andujar e Campagnolo abbiamo già sperperato almeno 4 – 5 punti. 👿
    Potenza non si può guardare. Urge un difensore. Vogliamo davvero fare a meno anche di questo? 👿
    Dainelli è perso peggio di Potenza. Ma il Catania non doveva investire sui giovani? Va bene Legrottaglie ma attenzione non tutte le galline vecchie fanno buon brodo. 😐
    Lodi inguardabile, spaesato ed insicuro sul da farsi. Bene sui calci piazzati ma in campo cosa fa, o meglio cosa dovrebbe fare? 🙄
    Montella, ma che partita ha i visto? Cosa hai letto fra le righe del tuo improbabile schieramento? Cosa studi durante la settimana?
    Del Vecchio quando è entrato è sembrato il migliore dei nostri, almeno ai miei occhi…
    Alvarez benissimo, sembra tornato ai livelli di Sinisa.
    Bergessio mi piace sempre di più.
    Gomez mi piace sempre meno.
    Biagianti non l’ho capito….
    Oggi Donadoni (e non è certamente il primo) ha insegnato all’aeroplanino quanto è semplice il gioco del calcio e quanto paga l’ordine e la disciplina tattica anche se espressa da atleti mediocri o poco più che sufficienti, vedi Morrone, Biabiany, Galloppa, etc..
    La partita non l’avremmo persa, non ho mai temuto questo epilogo ieri, però sinceramente mi inquieta la consapevolezza che anche questa volta ero certo che non l’avremmo vinta…..

  10. Ip Address: 2.38.154.188

    Spero davvero col cuore di sbagliarmi ma vedo Lecce e Novara ormai out mentre Siena e Cesena, di questo passo, se la vedranno col nostro Catania sino alla fine.
    Prima che qualcuno ritenga di affibiarmi l’appellativo di cucca (non me ne frega nulla, tanto la mia passione ed il mio sostegno sono supportati dai fatti…) attenda di leggere la classifica alla fine della prossima settimana….
    Urgono rinforzi immediati in ogni settore. Tutte le nostre antagoniste, ebbene si, quelle che lottano per non retrocedere, questo siamo noi adesso, stanno facendo bene o quantomeno stanno facendo il possibile, dall’allenatore agli atleti di livello disponibili.
    Fino a quando tireremo il prezzo sulla base di poche centinaia di euro, leggasi Frison, e nel frattempo giocheremo quattro cinque partite senza portiere, il salto di qualità tarderà ad arrivare.

  11. Ip Address: 2.38.154.188

    Leggo nel frattempo che Delvecchio va a Lecce…. 😯 😯 🙄

  12. Ip Address: 79.49.158.83

    Buongiorno raga’!!!
    Ieri c’era mio figlio che vedeva la partita in streaming perche’ aveva giocato la bolletta e aveva messo il Catania sconfitto per 4 a 2 e vinceva 1500 Euro.
    Mi invitava a vederla ma io niente pero’ una sbirciatina la davo.

    Anche questa e’ andata male, il salto di qualita’ la stiamo facendo all’indietro!!! 😐 😐 😐
    Lodi, il criticato, ci ha dato parecchi punti con i calci di rigori e punizioni ma per essere completi bisogna giocare in tutti i sensi.

    Spero che Mister Montella lo faccia un po’ riposare e metta chi sta bene in mediana.

    “Il tormento e l’estasi” per noi tifosi del calciomercato e’ al termine spero che prendano qualcuno mancano ormai solo due giorni.

    Io direi “cercasi disperatamente un vecchio attaccante che metta dentro”!!!

    BGuona giornata a tutti!!!

  13. Ip Address: 79.49.158.83

    CATANIA, Delvecchio al Lecce!!!

  14. Ip Address: 212.195.241.127

    Riporto il mio post dopo la partita di ieri,

    Ma veramente siete convinti che Montella sia un allenatore? Iu ci pessi i spiranzi!!
    squadra senza testa e ne cura, senza gioco Ora si puo’ vedere la differenza tra Aklmiron e Lodi, al quale Lodi 2 settimane di riposo gli devono per forza fare bene, o allora devono cambiare le regole del calcio, come nella pallavolo, lui entra sulle punizioni e calci di rigori, ma ancora c’è Potenza in squadra? Ma come Lui strenuo fautore del 3-5-2 oggi non ha visto che il Parma a centrocampo dominava in superiorità di uomini ma in attacco sono peggio del Catania? poi le sostituzioni fanno cacare ma come vedi che Barrientos sta fitennu e tu non mi fai entrare Ricchiuti? e alla fine ma come Donadoni mette attaccanti e leva difensori e tu mi togli Bergessio? fai entrare Catellani o Suazo e fai uscire Potenza!! Il sig.Scienziato è un pauroso e se non se ne va……………..spero che la società provveda, per……… oramai anche i bambini lo sanno!!!

  15. Ip Address: 2.38.154.188

    Caro Chiarezza, avevo già letto il tuo post di ieri, che dire….
    Una cosa pensava qualcuno portasse in dote mister Montella, ovvero la capacità di saper correggere in corsa gli errori; ieri che lenti a contatto ha utilizzato? Che partita ha preparato? Che partita ha visto in corso d’opera?
    Sai qual’è la cosa grave? E’ che io non vedo più nessuno all’altezza. Marino e Donadoni erano i miei preferiti ma qualcuno più lungimirante di altri li ha già presi per tempo.
    In fondo noi il mercato lo dobbiamo fare gli ultimi due giorni, anzi l’ultimo…:roll:
    Nel frattempo Frison avrà una quotazione inferiore di 20 euro…e noi giochiamo quattro gare senza portiere, senza contare quelle con Andujar la cui plusvalenza se n’è andata a farsi benedire…. 🙄

  16. Ip Address: 79.9.238.248

    Buonasera amici tifosi. I fischi li ho sentiti, ma il sospiro di sollievo per lla reta mancata da Okaka è stato di tutti.

  17. Ip Address: 79.9.238.248

    Purtroppo il Lecce, grazie ad uno strepitoso Benassi, ha compiuto l’impresa di battere l’Inter. Hanno fatto 7 punti nelle ultime 3 partite vincendo anche a Firenze e adesso cominciano a crederci. Il portiere del Lecce oggi è stato imbattibile, arrivati a questo punto non ci sono dubbi l’oscar del peggior portiere del campionato se lo giocano Campagnolo e il quarantatrenne Antonioli del Cesena con il portiere del Catania nettamente favorito.

  18. Ip Address: 79.9.238.248

    ragazzi non allarmiamoci abbiamo ancora 7 punti di vantaggio sul Lecce, che è diventata la terz’ultima, una partita da completare con la Roma e il vantaggio di aver vinto a Lecce. Comunque, mettiamoci il cuore in pace la società dopo aver perso Andujar, Max Lopez, dopo aver ceduto Sciacca e Delvecchio e mantenuto in porta Campagnolo, ha chiarito che il nostro obiettivo è solo la salvezza.

  19. Ip Address: 79.55.46.64

    buonasera a tutti amici rossazzurri ciao prof che il nostro obiettivo era la salvezza questo si era capito e non so se si continua di questo passo se arriveremo ai 50 punti

  20. Ip Address: 2.38.154.188

    Non capisco le strategie ma certamente ne so meno di tutti, ovvero, se Delvecchio nel contesto generale del girone d’andata si è rivelato tra i migliori del nostro centrocampo, perchè cederlo al Lecce?
    Magari Lo Monaco ci farà sobbalzare dalle sedie con l’acquisto di un centrocampista meravigliao… 😯 ❓
    Non dimentico comunque che Delvecchio ad inizio torneo era per tutti da fuori rosa, però quest’anno ha giocato bene ed ha riconquistato la fiducia di tutti, mah.. 🙄

  21. Ip Address: 2.38.154.188

    Obiettivo salvezza, pertanto adesso dovrò aspettarmi il solito -17 da parte di Chiarezza? 😉
    E con i famosi 50 punti com’è finita? ❓

  22. Ip Address: 79.55.46.64

    a parte tutto importante e che ci salveremo 😈 😈 forza catania sempre

  23. Ip Address: 79.49.158.83

    Buonasera raga’!!!
    Impresa del Lecce che batte l’Inter, l’Atalanta vince a Cesena, il Bologna pareggia a Roma, il Parma ci ferma, la Fiorentina si e’ rialzata, il Siena e’ forte e dobbiamo stare attenti.
    Vedo che stanno mollando il Novara e un po’ il Cesena.

    Delvecchio probabilmente parte per Lecce.

    Facciamo la conta dei giocatori andati via:
    Ledesma per fine contratto a Giugno 1012 in prestito, Andujar in scadenza nel 2013 in prestito, Maxi ceduto per volonta’ sua, Sciacca e Keko in prestito al Grosseto.

    Da 30 giocatori siamo passati a 25.

    Probabili partenti Delvecchio e leggo anche Ricchiuti!!!

    Non capisco questo calciomercato del Presidente e di zio Petrus!!
    Altro che salto di qualita’ mi sembra quello della quaglia!!!
    Sono preoccupato raga’!!!
    Le possibilita’ nelle prossime partite ci sono per poter migliorare perche’ sulla carta il Siena, il Cesena e la Roma per 20′ non sono ostacola insormontabili.

    Preghiamo!!! 😐 :mrgreen: 🙁

    Sogni rossoazzurri a tutti!!!

  24. Ip Address: 92.135.199.254

    Innanzitutto un abbraccio ad Antonio, spero che per te le cose vadano meglio,

    Ho appena visto le ultime dello scienziato su 90° minuto alla domanda finale risponde: con Siena e Cesena si delinea il ns. campionato puo’ andare meglio o peggio, Elementare Watson, con la Roma? (certo lui non dirà mai, c’è la giocheremo, ma vediamo….si puo’ sperare in una punizione!!!! Mahhhh

    Ciao Marcello , ho deciso di parla

  25. Ip Address: 92.135.199.254

    Di parlare di mercato dopo il 31!!

  26. Ip Address: 88.66.52.199

    Ciao Chiarezza per la gravitá dell’operazione devo dire che mi aspettavo di peggio invece sembra evolversi tutto per il meglio ti ringrazio e ti abbraccio

    e adesso veniamo al nostro amato Catania mi aspetto dalla società dei rinforzi in difesa e un portiere degno di questo nome e se non mi sbaglio il vate a sempre trovato le risposte giuste ai momenti critici , bhe che dire io sono fiducioso credo in Lomonaco
    solo una cosa mi fa incavolare e mai possibile che debba essere tutti gli anni così si siamo in serie A ma che so io un’acuto una volta ogni tanto non sarebbe male e invece siamo sempre a discutere delle scelte giuste ho sbagliate che siano della società insomma per noi il tempo non passa mai sempre la stessa storia da 5 anni a questa parte
    una buonanotte a tutti

  27. Ip Address: 79.49.158.83

    Buoansera raga’!!!
    Ciao Antonio, fa piacere che tutto procede bene!!! 😉 😀 😆

    Bye bye!!!

    Copia e incolla da La Sicilia.

    Parte anche Delvecchio
    Il centrocampista rossazzurro, in scadenza di contratto, non ha trovato l’accordo per il rinnovo: va a Lecce

    Un’altra cessione per il Catania. Stavolta a lasciare la comitiva guidata da Montella è Gennaro Delvecchio, che ieri sera contro il Parma ha disputato la sua ultima partita in maglia etnea.

    Il centrocampista di Barletta, in scadenza di contratto, non ha trovato l’accordo per il rinnovo e stamane si è congedato dai compagni. Delvecchio torna al Lecce, formazione per la quale ha già giocato nel 2005-2006.

    Il bilancio stagionale in rossazzurro del mediano è di 13 presenze e una rete. Quello riguardante Delvecchio è il sesto movimento in uscita della società catanese: prima di lui, sono partiti Andujar, Ledesma, Sciacca, Keko e Maxi Lopez.

    29/01/2012

  28. Ip Address: 79.49.158.83

    CATANIA, Lo Monaco conferma Itasportpress: “Delvecchio a Lecce”
    29.01.2012 22:54 di Redazione ITA Sport Press

    L’indiscrezione di mercato anticipata oggi da Itasportpress.it, della cessione di Delvecchio, centrocampista del Catania, al Lecce è stata confermata anche dall’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco. “La squadra giallorossa ha offerto un biennale a Gennaro che andrà a giocare in Puglia. Mercato in entrata? Non faremo nulla tranne che si presenta qualcosa di importante negli ultimi due giorni di calciomercato”

  29. Ip Address: 95.235.32.93

    Buongiorno raga’!!!
    Qui Napoli e dintorni, cielo parzialmente coperto, forte vento e temperatura da brrrrrrrrrrr!!!

    Qualcosa si muove!!!

    Delvecchio al Lecce e Piatti al Catania?

    Sul sito legaseriea cliccando sul Catania ho trovato questo acquisto:

    Preso dal Milazzo a titolo definitivo , Vincent Adioumani Kouadio classe ’90.

    Buona gioranata a tutti!!!

  30. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti…..
    Sta smantellando mezza squadra 😳 😳 😳 😳
    sa solo lui cosa ha in testa, Delvecchio non l’avrei ceduto…..

  31. Ip Address: 95.235.32.93

    Siena -Catania rischio neve!!!

    SIENA – Nevicate copiose previste tra martedì e giovedì in terra senese. Per scongiurare la possibile impraticabilità del campo, la società del presidente Mezzaroma si sta prodigando ad affidare ad una ditta specializzata in manutenzione dei manti erbosi la copertura del terreno di gioco dello stadio Franchi. Non solo la praticabilità del terreno rende però a rischio la sfida di mercoledì, prevista alle 20.45, in caso di gelate le tribune potrebbero essere dichiarate inagibili e quindi determinare l’impraticabilità, come accaduto lo scorso anno in Bologna – Roma.

    Poco incoraggiante in tal senso la previsione sulla temperatura alla quale dovrebbe giocarsi la gara: -4.5°C.

  32. Ip Address: 95.235.32.93

    Salve raga’!!!
    Ciao joe!!! 😉 😉 😉
    E si sembra che zio Petrus sia impazzito oppure ne sta combinando una grossa nel bene o nel male.

    Risparmio monte ingaggio netti dei giocatori temporanei o definitivi andati via in 6 mesi.

    Maxi Lopez Netti 800 mila Euro
    Andujar ” 600 ” ”
    Ledesma ” 600 ” ”
    Keko ” 200 ” ”
    Sciacca ” 200 ” ”
    Delvecchio ” 200 ” ”

    Totale risparmio Netti 2,6 MLN di Euro

    Buona giornata a tutti.

  33. Ip Address: 95.235.32.93

    Scusatemi raga’, ho sbagliando i conti!!! 😐 😐 😐

    Risparmio monte ingaggi netti dei giocatori temporanei o definitivi andati via per 6 mesi.

    Maxi Lopez netti 400 mila Euro
    Andujar netti 300 ” ”
    Ledesma netti 300 ” ”
    Keko netti 100 ” ”
    Sciacca netti 100 ” ”
    Delvecchio netti 100 ” ”

    Totale risparmio netto 1,3 MLN di Euro.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu