Un Camplone è arrivato

 Scritto da il 10 Luglio 2019 alle 15:46  Aggiungi commenti
Lug 102019
 

Finalmente abbiamo il nuovo tecnico. Che squillino le trombe e suonino le campane. Alleluia !!!!

Sarà quindi Andrea Camplone il mister che guiderà i rossazzurri nella prossima stagione al posto dell’esonerato Sottil.

Nato a Pescara il 27 luglio 1966, il nuovo tecnico ha iniziato la sua professione di calciatore nelle giovanili della squadra della sua città e continuato in maglia biancazzurra sino alla promozione in serie A.

Passa al Perugia e con i grifoni conquista la serie A nel 1996 e successivamente all’Ancona per finire la sua carriera nel Gubbio.

Nel 2002/03 inizia la sua carriera da allenatore nel Penne per poi approdare in serie C con il Lanciano nella stagione 2006/07. Pur avendo il sostegno della tifoseria, viene esonerato ma richiamato dopo due mesi, in tempo per portare in salvo il Lanciano.

A luglio 2007 passa al Pescara ma lascia l’incarico prima che inizi il campionato e successivamente va a Martina in C1  ma si dimette a febbraio 2008.

La stagione successiva allena la Cavese per poi passare al Benevento nel dicembre 2009 ma ad aprile 2010 viene sollevato dall’incarico.

Nel novembre 2012 è’ chiamato a guidare il Perugia ma perdendo i Play off col Pisa, viene esonerato ma successivamente richiamato la stagione dopo riuscendo a centrare la promozione e vincendo la supercoppa.

Non avendo centrato la promozione in serie A l’anno dopo, viene esonerato.

Il 31 dicembre 2015 va al Bari in serie B raggiungendo i play off ma perdendo contro il Novara, lascia i pugliesi per approdare ad ottobre in serie B a Cesena al posto dell’esonerato Drago e con i bianconeri riesce, con la vittoria sul Sassuolo, a centrare i quarti di finale di Coppa Italia.

Rimane in Romagna sino al 30 settembre 2017 quando, dopo la sconfitta con la Pro Vercelli, viene esonerato.

Allenatore che predilige un calcio spettacolare ed offensivo, potrebbe continuare alle falde dell’Etna a far giocare il Catania con il modulo più usato nel tempo, quello del 4/3/3 .

Con l’arrivo di Camplone e della sua squadra di preparatori, comincia la nuova stagione ufficiale del Catania che lunedì prossimo sarà già in ritiro a Torre del Grifo e sicuramente saranno presenti i giocatori ancora in rosa e i nuovi acquisti Furlan e Nana ma rimangono ancora non arruolati i nuovi difensori che dovrebbero prendere il posto di Aya e di Esposito e Marchese essendo auspicabile che questi ultimi trovino altri lidi insieme a quei centrocampisti che in stagione non hanno offerto quel rendimento che ci aspettavamo.

Dalle prime battute sembra che la società stia centellinando le risorse ma questo stride con la possibilità di giocare un campionato di vertice che vede in partenza favoriti il Bari e le reginette  Reggina e Catanzaro.

Non ci aspettiamo l’arrivo di campioni ma giocatori che diano tutto in campo e che  si riesca a trovare quello spirito di gruppo che è forse mancato in queste ultime stagioni.

Certamente le premesse per partire da favoriti non ci sono al momento e ciò è un’offesa ad una città metropolitana che sta aspettando la serie B già  da cinque anni.

 

  31 Commenti per “Un Camplone è arrivato”

  1. Ip Address: 5.90.131.176

    Raggio come sempre..acuto altro che risorse da centellinare avremo una squadra che di campioni ne vedrà ben pochi ma come si fa a prendere catania che ha quasi 40 anni immagino il…..costo niente Carusi a catania non cambia nulla…ripeto nulla saluti ai tifosi rossoaz.rri

  2. Ip Address: 5.90.131.176

    Raggio acuto come sempre…come il catania che di acquistare giocatori di valore non ne vuole sentire ….capisco la spesa esigua ma cosa ci facciamo con catania un giocatore di 40 anni il 15 ritiro …al centro anziani tdg che vergogna per inizio mi sembra …ottimo ….Carusi andiamo alla plaia …..meglio è……

  3. Ip Address: 195.31.204.114

    Complimenti per l’articolo raggio libero , oramai è meglio aspettare per vedere questi campioni li vedremo all’opera

  4. Ip Address: 87.17.92.15

    Ragazzi mi sa che di questi tempi l’anno prox saremo ancora in c. Vorrei sbagliarmi ma se queste sono le premesse …….domani alle 12.00 presentazione della campagna abbonamenti. Vedremo cosa si inventerà il direttore per convincere i tifosi catanesi ad abbonarsi.A terni annonamenti pari a 2 euro a partita e il Presidente ha fatto il pienone piu’ di undicimila tessere a fronte delle 1500 della scorsa stagione. Ha guadagnato quasi lo stesso ma avrà lo stadio pieno. Lungimiranza ed intelligenza . A Catania lo seguiranno l’esempio?

  5. Ip Address: 5.90.131.176

    Caro ct a na domani plm dirà sempre le stesse cose prezzi….bloccati squadra da b…Stiamo sull orlo del …fallimento …perciò abbonatevi…quest’anno mi spiace sto alla finestra come penso la maggior parte dei tifosi….basta promesse sempre disattese una società che non merita nulla …i tifosi ct hanno le palle piene di questa musica che non cambia….ma poi plm si degna di parlare ai tifosi solo ora…e che garanzie ci da….squadra che attualmente non è sicuramente da b no basta il mio pensiero è sicuramente quello di tanti e tanti altri tifosi…basta…siamo stanchi delle solite parole….per finire poi vorrei sapere perché plm x annunciare l’allenatore ha aspettato un mese…perché? Carusi è dura molto più dura di quello che pensavo b notte a tutti

  6. Ip Address: 151.36.181.68

    Buona sera a tutti ho appena ascoltato la replica della conferenza stampa del nostro direttore , e come al solito ha fatto un copia incolla delle scorse conferenze un bravo ad Aurelio che aveva previsto tutto 😁dalla serie Plm non si smentisce mai

  7. Ip Address: 194.230.159.245

    Gazzetta dello sport sicilia
    Titolone
    Scommessa LoMo „il catania lotterà per la B“

    Avete visto! LoMo non si smentisce mai.

    Ha aperto bocca e dice sempre le solite cose

  8. Ip Address: 87.9.251.116

    Buongiorno a tutti i tifosi del Catania. La storiella che ho raccontato nel precedente articolo, si conferma. Pane, pasta e acqua, l’essenziale. Cosi come la squadra.
    Partendo dal presupposto che il calcio resta uno sport dove nulla è dovuto, direi di accontentarci, sperando almeno che si giochi bene.
    Noi, non abbiamo niente nel palmares, solo presenze un serie A e qualche piccola soddisfazione. La pro Vercelli mi pare abbia vinto 7 campionati in A. Per cui stiamo sereni, abbiamo il mare, la montagna e dei posti bellissimi in Sicilia, godiamoceli. Drl resto se 3/4 dei tifosi catanesi tifano Juve, Inter, Milan c’è un motivo. Buona vita a tutti campagni catanesi

  9. Ip Address: 87.9.251.116

    🙄

  10. Ip Address: 87.9.251.116

    Grazie, che non pubblicate le mie idee.
    La verità fa male lo so.

  11. Ip Address: 87.17.92.15

    si,avete indovinato. Stessa minestra condita dalle solite parole il cui succo è che il Catania non ha le risorse della Reggina, Catanzaro e Bari. riusciremo forse a competere col Cerignola e Priverno? ma perchè non ha le risorse ed è in risanamento con 35 mil di debiti di chi è la colpa? dei tifosi che lo hanno pregato di cacciare Cosentino e lui non lo ha fatto? E chi giorni fa ha battezzato la figlia del proprietario? Me soro a monaca o Cosentino?
    obiettivo adsso che il Catania lotterà per la B Ci macherebbe. Tutte le società iscritte in c lo faranno quindi quale novità? riguardo gli abbonamenti stessa solfa dell scorso anno con l’annuncio di giornate rossazzurre a pagamento anche per gli abbonati. Unica novità abbonamento ridotto per gli over 60 anzichè 65.

  12. Ip Address: 37.183.91.83

    Mi associo al discorso fatto da Ctmax. Dichiarare di non essere ricchi non è vergogna ed a differenza degli anni precedenti a tutt’oggi non ci sono stati proclami ed i tifosi non potranno dire di essere stati presi in giro dai proclami di Lo Monaco. Ora tutti hanno o dovrebbero avere le idee ben chiare e chi si sente una squadra povera continuerà a farlo diversamente risparmia i suoi soldi. Concludo facendo la considerazione che se Trapani ed Juve Stabia sono andati in B pagando i giocatori meno della metà del Catania, quest’anno ci può stare provare di andare in B con una squadra costruita con pochi euro. L’anno scorso la Casertana è stata l’unica squadra che aveva speso molto di più del Catania ed all’inizio del campionato entrambi venivano considerate le preferite. Sperare con umiltà che la storia si ripeta ci può stare per tutti compreso Lo Monaco. .

  13. Ip Address: 37.183.91.83

    Sicuramente il tifoso che è uno spettatore non ha colpa se il Catania oggi ha poche risorse, così come sul piano pratico non aveva meriti quando la società era economicamente ben posizionata e sembra esagerata quella convinzione di sentirsi scippati su qualcosa che hanno costruito.gli altri. Alla fine sul piano pratico il danno maggiore l’ha subito chi ha fatto le scelte sbagliate (nel 2012 aveva una società in attivo di 20 milioni di euro ed in 7 anni ha bruciato circa 40 milioni di euro) mentre il tifoso ha subito il solo danno di guardare le partite della sua squadra nelle categorie inferiori assimilabile allo stesso danno d’immagine dei tantissimi altri tifosi di club molto più blasonati del Catania, vedi Milan ed Inter che erano abituati ad altri scenari o altri che come il Catania hanno subito retrocessioni vedi Chievo, Foggia, Bari, Palermo, Cesena etc etc etc etc etc etc. Purtroppo il calcio è cambiato ed è diverso da quello che ricordiamo, prima l’introito maggiore era l’incasso settimanale oggi sono i diritti televisivi e sponsor e se sbagli un colpo rischi di sparire se poi sono due colpi uno dietro l’altro rimanere vivi deve essere considerato un miracolo.
    .

  14. Ip Address: 194.230.159.117

    Ctmax hai ragione su quasi tutto, dopo avere letto Vincenzo ti do ragione su tutto.

    Ho capito che il tifoso é solo degno di pagare e niente più. Ma essere tifoso ti fa anche pensare! E se penso a quello che hanno fatto a Catania i dirigenti, posso tranquillamente tifare Juventus! Questi almeno vincono i campionati!

    Vincenzo CTmax, questo é il motivo che tanti del sud tifano per le strisciate del nord.

    Io da catanese ero fiero del Catania e ripeto ERO.

  15. Ip Address: 87.9.251.116

    Cari amici catanesi, sono lieto che condividete le mie idee. Dico e non solo per l’occasione, che anche voi avete belle idee da condividete sul Catania.
    Il progetto potrebbe anche funzionare. Camplone ha un suo stile, spero che la squadra l’ho interpreti bene, potremmo ritornare ad essere il piccolo Barcellona di Montella. Solo una cosa mi lascia perplesso allo stato attuale, troppi vecchietti in rosa. Se puntellassero con atri 3 elementi i reparti e vanno via coloro che non rientarno nel progetto, su approvazione di Camplone, potremmo almeno divertirci a vedere il Catania. Si vince bene, si perde pazienza. Le 5 sostituzioni saranno dei toccasana, visto che bisogna correre e anche tanto. Buon weekend a tutti

  16. Ip Address: 37.183.91.83

    Jamajama ti dico come la penso da tifoso di vecchia data; seguire la squadra del cuore e non salire nel carro dei vincitori già è un valido motivo per continuare a sentirsi fieri anche nei momenti meno felici. Continuare a seguire la propria squadra non significa essere d’accordo con l’operato dei dirigenti che fra l’altro hanno contribuito solo in parte al disastro. Esempio su Cosentino procuratore che somiglia molto come professione ad un agente di commercio nominato a dirigere una società di calcio di serie A significa fare governare la BCE ad un cassiere di banca. Il vero responsabile dei disastri è Cosentino e la sua incompetenza oppure chi gli ha dato quell’incarico ?.Altro esempio su Lo Monaco che viene spesso attaccato su cose dove non ha avuto responsabilità mentre nessuno lo attacca dove ha veramente sbagliato. Conosco a memoria le due interviste rilasciate e l’unica sbavatura è che lui si aggrappa alle maggiori disponibilità delle altre squadre, tre anni fa il Foggia, due anni fa il Lecce ma ha omesso di nominare il Cosenza che aveva speso circa un milione di euro contro circa 4 del Catania e guarda caso e non certo per dimenticanza ha tralasciato di commentare l’ultimo anno dove Juve Stabia e Trapani entrambi hanno speso meno della metà del Catania. Nonostante la sua arrampicata sugli specchi sommando i punti di due annate l’anno scorso è stato un suo personale fallimento sportivo che ha contribuito a ridurre la disponibilità finanziaria di oggi. Mi chiedo come è possibile che nessuno della stampa e tifosi non hanno fatto notare a Lo Monaco questo particolare ed i tifosi gli rimproverano solo i mancati acquisti milionari che non potrà mai fare o il presunto ritardo di qualche giorno per ufficializzare l’allenatore contribuendo così a costruirgli una corazza di ferro per il futuro ?
    Il tifoso oggi più di ieri è un semplice spettatore che con calore e partecipazione aiuta ed incita i ragazzi che giocano quindi ha sempre quel ruolo importante a prescindere della categoria e da chi dirige la squadra Ogni storia ha un inizio ed una fine per tutti !!!!!
    .

  17. Ip Address: 5.90.134.214

    Forza sinisa non mollare mai…

  18. Ip Address: 151.68.181.149

    Buona domenica a tutti,carissimi fratelli ❤️💙 purtroppo il discorso delle strisciate è un problema nazionale vivo in una provincia tra le più ricche economiche del paese ( non io ) 😉 con una con una densità abitativa tra le più alte in Italia ma sugli spalti non riuscivano a portare più di duemila unità parlo del Varese

  19. Ip Address: 151.68.181.149

    Non anch’io mi associo a Aurelio Sinisa non mollare ❤️💙

  20. Ip Address: 194.230.159.82

    Forza Sinisa

    Vincenzo hai ragione! Ma non si vede una struttura in tutto questo che fa LoMo. Se ogni anno si cambia allenatore e mezza squadra
    . Io non vedo una programmazione! Ma hai ragione io dovrei solo tifare…… ma a me piace anche capire cosa puo succedere in futuro. Qui non é possibile e essere tifoso del Catania (pulvirenti LoMo) perché questo é il Catania a me ogni anno viene più difficile. Pensa un po che sono due anni che non vado a torre e non compro più una maglietta!

    Mi sono un po disaffezionato a questa societa.

  21. Ip Address: 37.183.91.83

    Jamajama nessuno oggi è in condizione di conoscere il futuro ma esiste la certezza che questa situazione non potrà continuare all’infinito. Ogni anno in C significherà altre perdite ed alla lunga diventerà sempre più difficile o conveniente ripianarle. Attualmente si stanno pagando gli errori del passato che consiste nell’aver rivoluzionato ogni anno la squadra invece Lo Monaco su questo punto specifico ne fa motivo di orgoglio sbandierando di aver fatto arrivare 55 giocatori a costo zero; avremmo tutti condiviso ed applaudito questa sua convinzione di aver fatto qualcosa di clamoroso se i giocatori presi ed affidati agli allenatori fossero stati utili alla causa ma così non è stato ed in particolare l’anno scorso e questo modo di agire invece ha procurato ulteriori danni alla cassa della società.
    Esiste uno spiraglio per il futuro ed è il cambiamento di rotta che sembra che lo stesso Lo Monaco sta attuando lasciando decidere a Campione chi deve rimanere e chi deve partire e e pare che l’allenatore non abbia intenzione di smantellare la squadra ma ci sarà cmq una mini rivoluzione in difesa e centrocampo che poi erano i reparti più carenti. Pertanto fino a quando sarà Campione a decidere i tifosi dovrebbero assecondare questo nuovo corso che chiedevano da tempo.

    .

  22. Ip Address: 37.159.108.212

    D’accordo Vincenzo però mi spiace dire che alcuni giocatori vedi lodi se la società non tira fuori i…piccioli.x me va via anche se camplone..parla con lodi poi sicuramente plm ci dirà che il procuratore era un….bandito capisco i problemi economici della società ma certo non è colpa dei tifosi che hanno sempre seguito la squadra nel bene e nel male….grosso errore di plm è stato schierarsi contro i tifosi in questa annata trascorsa….ora chiede almeno 7 mila abbonati….quest’anno la vedo male x me si arriverà si è no alla metà mi spiace x la società ma sarò sempre presente se la squadra risponde e farò il biglietto volta x volta altrimenti è veramente meglio andare al cinema….è eloquente l’avvenimento di Rieti catania dell’anno scorso 2000 km x sentire plm che vietava ai tifosi di festeggiare con la squadra….mi spiace ricordo triste b serata carusi

  23. Ip Address: 151.34.147.223

    Giustissima jamajama, la tua osservazione . purtroppo questa società ci porta a disaffezionarsi, mi spiace dirlo ma la realtà è proprio questa , questo pseudo illuminato che si crede chissà che cosa , colui che non sbaglia mai e scarica colpe a dx e sx non mi piace ,poi il programma futuro? Che il Catania non è scritto da nessuna parte che debba andare in B a che gioco giochiamo

  24. Ip Address: 37.159.108.212

    Pardon vietava alla squadra di festeggiare con i tifosi addirittura anche nell’azione del gol del ct con biagianti che tirava i compagni x la maglia x non farli esultare con i tifosi….vergognoso

  25. Ip Address: 37.183.91.83

    Aurelio per Lodi la situazione è diversa e non trattasi di soldi. Lodi ha il contratto che scade il 30 giugno 2020 quindi non potrà chiedere più soldi, il problema è di natura tecnica che se non metti due mediani bravi che corrono come matti e nello stesso tempo sanno creare gioco emergono tutti i difetti che abbiamo visto già in passato. Dipende tutto da quello che dice Campione o in alternativa se arrivasse una proposta dal mercato che fino ad oggi non esiste.

  26. Ip Address: 151.68.239.70

    Buongiorno a tutti, , da oggi si inizia a parlare di calcio 😃 un in bocca al lupo hai nostri giocatori

  27. Ip Address: 194.230.159.124

    Ciao ragazzi
    Logico che non sappiamo cosa succede in futuro. Ma che siamo diffidenti con questi dirigenti specialmente LoMo é logico.
    Condivido chi non fa l‘abbonamento. LoMo aiuto dai tifosi non se lo puo aspettare.
    E se camplone puo fare la squadra…… non so.
    Ma chi vivrà vedrà.
    Mexxican vincenzo aurelio sempre forza CT

  28. Ip Address: 151.34.133.228

    Giusto jamajama sempre e solo forza ❤️💙

  29. Ip Address: 31.156.226.161

    La diffidenza è d’obbligo,infatti è da verificare più avanti se questo nuovo corso di dare carta bianca all’allenatore Campione trattasi di scelta ragionata e convinta che nella sostanza somiglierebbe ad un timido passo indietro; oppure di una furba decisione per motivare come scelta tecnica l’esclusione di alcuni giocatori acquistati dallo stesso appena un anno prima (vedi Angiulli, Rizzo e Lama). Anche una eventuale esclusione di Lodi fatta direttamente dal Direttore, in mancanza di risultati, il popolo catanese potrebbe non dimenticare a vita e questa decisione oggi rappresenta una vera patata bollente. Vedremo !!!!!.

  30. Ip Address: 37.159.110.35

    Carusi x come stanno le cose è difficile che lodi possa rimanere….ma dove li troviamo 2 cursori a poco prezzo…plm acquista a saldo perciò la vedo nera…a meno che il 31 agosto non prende qualche….infortunato dai siamo alle barzellette x cui lodi….addio

  31. Ip Address: 37.159.110.35

    Approvo Vincenzo 2ndo punto lodi ci lascia il catania non ha la possibilità di acquistare 2 forti cursori x cui…addio lodi

 Lascia un commento

ATTENZIONE: I contenuti dei commenti rappresentano ESCLUSIVAMENTE il punto di vista dell'autore. Nei commenti e' vietato compiere o indurre a compiere qualsiasi tipo di reato, ed e' vietato Danneggiare, lesionare in alcun modo i diritti altrui. E che il commento non abbia contenuto razzista o sessista, non sia offensivo, calunnioso o diffamante. La Redazione si riserva il diritto di rimuovere i commenti che violino le precedenti regole a suo insindacabile giudizio. Gli IP sono registrati ed utilizzati in caso di controversie per intraprendere percorsi legali contro i molestatori.


(Richiesto)

(Richiesta. Non sarà pubblicata)

Question   Razz  Sad   Evil  Exclaim  Smile  Redface  Biggrin  Surprised  Eek   Confused   Cool  LOL   Mad   Twisted  Rolleyes   Wink  Idea  Arrow  Neutral  Cry   Mr. Green

su
giu