Un passo indietro

 Scritto da il 24 febbraio 2014 alle 08:31
Feb 242014
 

Izco-chievo

Una sfida salvezza tra Chievo e Catania con un obiettivo comune di fare punti e avvantaggiarsi sull’avversario.
Il Catania con il ritorno di Maran sembra aver scosso definitivamente l’ambiente, dopo 4 risultati positivi i tifosi aspettavano più grinta, più determinazione. Ma purtroppo preso il primo gol la squadra si è smarrita.

Sicuramente un passo indietro, rispetto al match vittorioso contro la Lazio, i rossazzurri hanno cercato di giocare alla pari con gli avversari, anche se a dir la verità, pesa la decisione di Orsato nella concessione del rigore al Chievo (il primo a favore dopo venticinque partite), il Catania perde il piglio dei primi minuti ed il Chievo ne guadagna in fiducia.

Con questo risultato il Chievo si porta nella sedicesima posizione, scavalcando anche Bologna e Livorno, per il Catania, tre partite decisive per la salvezza, ovvero le due trasferte contro Genoa e Sassuolo e la sfida al Massimino contro il Cagliari.

Orzato:  ha fischiato tantissimo,  otto  cartellini gialli. Il rigore per il Chievo ci poteva stare, mentre nella ripresa poteva starci il penalty per un contatto in area tra Stoian e Peruzzi. Andava probabilmente espulso Rigoni per l’intervento durissimo su Castro.

  29 Commenti per “Un passo indietro”

  1. Ip Address: 79.10.36.238

    CATANIA, Spolli: “Sarà una lotta fino alla fine. Credo in questo gruppo”
    23.02.2014 20:30 di Andrea Carlino Twitter: @acarlino85

    Al termine della gara persa contro il Chievo, il giocatore del Catania, Nicolas Spolli, interviene in mixed zone. Queste le sue parole raccolte da Itasportpress: “Sappiamo che sarà una lotta fino alla fine. Abbiamo perso una partita importante. Dobbiamo migliorare e cercare di fare meglio la prossima partita. Nel primo tempo abbiamo avuto occasioni che non abbiamo concretizzato. Dopo il rigore loro hanno fatto il loro gioco ed è stata difficile recuperarla. I primi 30 minuti sono stati positivi, poi non abbiamo riuscito a concretizzare. Rigore? C’era, ma anche uno su Peruzzi. Dobbiamo correggere tanti aspetti. Sarà una lotta fino alla fine. La classifica è corta e possiamo stare in poche partite fuori dalla zona salvezza. Dobbiamo migliorare anche sotto l’aspetto psicologico. Cagliari? Penso che siano anche loro coinvolti nella lotta salvezza. Infortunio a Castro? E’ un’annata così, dobbiamo essere forti anche su questi aspetti. Dobbiamo cercare di andare avanti. Più importante con il Genoa o con il Cagliari? Ormai tutte sono importanti. Sarà una lotta fino alla fine. Sarà una settimana dura? Beh, ormai ci siamo abituati. Ho fiducia in questa squadra. Possiamo salvarci. Dobbiamo dare di più tutti quanti. Il secondo goal? E’ stato un gran colpo del giocatore. Peccato, un piccolo errore del singolo lo paga la squadra. Peruzzi? Mi fa piacere per la sua convocazione. E’ un giocatore che sta dimostrando di essere all’altezza del calcio italiano”.

  2. Ip Address: 79.10.36.238

    a parte tutto i nostri sono troppo buoni e quindi prima devono mettere buona parte delle squadre avversarie in condizioni di salvarsi e dopo ci salviamo noi :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: solo catania tutto il resto e noia

  3. Ip Address: 79.10.36.238

    A Genova come?
    Lo abbiamo già accennato: a Genova, contro il tranquillo undici di Gasperini, Maran dovrà probabilmente inventarsi l’attacco. Barrientos e Castro sono in bilico, tutto è da verificare, Bergessio squalificato. Con Leto, al momento, disperso, l’unica prima punta disponibile risulta il giovane Petkovic. Altrimenti, una batteria di giovani mezze punte o esterni come Keko, Boateng, Fedato. Chiaramente, l’assenza di un sostituto numerico di Maxi Lopez si farà sentire. Ma è discorso vecchio, ormai l’abbiamo ripetuto a iosa. Maran, quasi sicuramente, si affiderà all’esperienza, magari cambiando modulo. Un 5-3-2, nella speranza che in avanti possa essere recuperato almeno il “pitu”. Staremo a vedere. Nelle difficoltà più estreme si vedono gli uomini. L’augurio è che Spolli e compagni si facciano davvero vedere. Ancora c’è la possibilità di rimediare a una stagione negativa che, attualmente, vedrebbe il Catania retrocesso al penultimo posto. Crediamoci tutti insieme. Let’s go, Liotru, let’s go!!!

  4. Ip Address: 82.145.209.139

    Ciao Angelo anche io ho pensato la stessa cosa, sembrava falsata da come sono scesi in campo dopo l’intervallo!!! Mha!!!?!!
    Alla fine della partita la maggior parte dei giocatori hanno preso la via degli spogliatoi e lodi stava venendo sotto la curva a salutare e la maggior parte dei tifosi che erano insieme a me e Pippo l’hanno cacciato e lui poveretto c’è rimasto male…….
    E noi secondo loro come ci siamo rimasti???

  5. Ip Address: 79.10.36.238

    comunque mateocifalotu mettiamocci il cuore in pace il catania si salva come ho scritto in un mio post precedente ma non con largo anticipo ma sul filo del rasoio perche se in trasferta non fa risultato utile chista e a zita per questo anno forza catania sempre

  6. Ip Address: 79.10.36.238

    poi a parte la prestazione quando la giornata e no ce poco da fare ma questa e solo una mia riflessione 😉 😉

  7. Ip Address: 93.46.43.93

    Siti m’pugnu di canciabanneri duminica scossa tuttu apposto vero e uora no
    u Catania fici a so pattita finu o 30 min iucau sulu u catania 5 tiri mpotta Peruzzi acchianava tipu razzu e poi 2 controperi rigore gol e finiu u primu tempu.
    O secunnu tempu attaccamu c era rigore quantu a statua ra libbetta pi nuatri ie du cunnutu ie sbirru abbitru nn nu resi riparti l azioni punizioni po Chievo Merdona batti a punizioni gol ie finiu a pattita

  8. Ip Address: 93.46.43.93

    Ora dopo il mio sfogo scritto”A Catanisi”vorrei ricordarvi come giocava il Catania fino alla sconfitta con la Fiomerdina,adesso a mio avviso la squadra gioca,corre,tira in porta,si batte e mette il cuore e l’importante è questo,ora dimentichiamo questa sfortunata partita e pensiamo alle prossime due partite Genoa e Cagliari 4 punti non c’è li deve togliere nessuno.

  9. Ip Address: 79.3.92.134

    AUGURI PRESIDENTE…

  10. Ip Address: 79.10.36.238

    ciao catanixsempre quello che scrivi e anche giusto pero ti faccio notare che i nostri specialmente nel secondo tempo non anno avuto lo stesso attegiamento come contro la lazio si adesso pensiamo al genoa e dopo al cagliari buonagiornata 😉 😉

  11. Ip Address: 79.10.36.238

    AUGURONI AL NOSTRO PRESIDENTE

  12. Ip Address: 92.139.119.239

    Io non aggiungo altro al mio pensiero, tifosi che mandano affanculo Lodi? boh questo è incoraggiare? e poi al 1000.000% d’accordo con Cataniaxsempre
    Matteo ci credo che voi eroici di Verona ci siete rimasti male e vi capisco molto, ma perchè mandare affanculo i giocatori? e per riprendere un pochetto tutti i commenti che leggo, è vero che c’era il rigore per il Catania? è vero che l’arbitro non ne ha fatto passare una? è vero che Bergessio ad ogni 20 tiri fa un gol? ed allora coraggio lottiamo come diceva quello che manca a molti tifosi Lo Monaco TUTTI UNITI FINO ALLA FINE, anche se Lo Monaco se non dimentico era il primo a mandare affanculo i pseudo tifosi, e vedo che dopo una sconfitta…………..nesci i conna ca veni papà, nesci i conna ca veni papà 🙂 🙂 🙂 🙂

  13. Ip Address: 79.10.36.238

    ciao chiarezza come ai raggione :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  14. Ip Address: 151.74.163.236

    Il vero problema è che non si capisce perché si alternano prestazioni tipo Lazio e alcune tipo primo tempo con il Livorno e secondo tempo di ieri, cosa frulla in testa ai ragazzi non si capisce.
    Diciamo la verità, ieri il Chievo è sembrato pochissima cosa! molto più scarso di noi! poi gli episodi del rigore e l’incapacità di f

  15. Ip Address: 79.10.36.238

    quello che mi dispiace dei signori giornalai e che quando il catania vince lo esaltano ma quando invece perde il catania non sa giocare fa troppi errori individuali ma andate a quel paese 😡 😡

  16. Ip Address: 151.74.163.236

    ops. Partito il post..

    Incapacità e sfortuna nei tiri hanno fatto il resto.
    Però sconforta il fatto che mentre a Parma si era giocato fino alla fine, ieri lo scoramento assoluto
    E dire che il Catania due anni fa e lo scorso anno il Catania era famoso per le rimonte….ricordo Parma, Napoli, e altre ancora.

    Da cosa dipende questo cassariamento al momento di dover recuperare?
    L’ultimo quarto d’ora si giocava tipo Salesiani….e questo non dovrebbe accadere.

    Ora andremo a Genova contro una squadra che va molto bene, ma siamo senza attacco, vedremo.

  17. Ip Address: 151.74.163.236

    Angelo accade proprio per questo motivo.
    Si alternano prestazioni ottime che fanno gridare come la classifica sia bugiarda e altre davvero imbarazzanti, con errori dei singoli a volte che lasciano sgomenti, troppo distanti appaiono gli estremi.
    Non si può essere squadrone domenica e imbarazzanti quella dopo.

  18. Ip Address: 79.10.36.238

    qualche scribacchino scrive il chievo si rilancia NO e il catania che lo fatto rilanciare 😡 😡 😡

  19. Ip Address: 2.158.137.116

    Buongiorno a tutti

  20. Ip Address: 79.10.36.238

    adesso se non mi sbaglio ci rimangono altre 6 partite da giocare in casa forza catania devi farcela 😉 😉

  21. Ip Address: 79.4.15.37

    Un saluto a tutti….
    Perplesso, i ns. giocatori sono cavalli di razza, all’inizio corrono troppo, ma si stancano durante il secondo tempo, poi si arrendono alla fine 😉 😉
    Siamo i benefattori della serie A…
    Mai un rigore arriva il Catania e l’avranno (Chievo)
    L’attaccante non segna mai, prego si accomodi (Balotelli e Kaka)
    la squadra non vince mai fuori casa ecco la prima vittoria (Milan)
    Potrei continuare all’infinito :mrgreen: :mrgreen:
    Mexxican, ma tu scrivi dall’Australia se non vado errato ❓

  22. Ip Address: 94.165.61.138

    Perché ?? Joe

  23. Ip Address: 151.74.163.236

    Caspita, davvero Mexxican scrivi dall’Australia?
    Chissà cosa vuol dire essere così lontani dalla propria terra.

  24. Ip Address: 94.165.103.102

    Se lo dice Joe…… Può essere

  25. Ip Address: 80.180.151.54

    Buonasera raga’!!!

    Sogni rosso e azzurro a tutti!!! 😯

  26. Ip Address: 79.3.92.134

    se vivi in australia allora sei molto fortunato mexxican,è un paese bellissimo… 😉

  27. Ip Address: 82.55.103.158

    Buona sera a tutti,Mexxican,scusa il ritardo per la risposta al tuo post N. 10 della pagina precedente,purtroppo ho poco tempo per stare di più nel sito.

    In linea di massima concordo con il tuo post da me citato,però,non vorrei che per i giocatori possa essere una scusante l’arbitraggio che,come ho scritto nel mio ultimo post,è stato “scentificamente” pilotato,ma questo,non ha nascosto la brutta prestazione della squadra,esclusi Bellusci e Peruzzi.

    Io,ho avuto l’impressione che l’atteggiamento di ieri fosse simile se non uguale a quello di inizio campionato,come se la vittoria contro la Lazio avesse risolto il problema,ma sappiamo tutti che non è così.

    Per chiudere e archiviare la sconfitta di ieri,vorrei farti una domanda:

    quando i giocatori sono scesi in campo e durante la gara,nelle loro facce e nei loro occhi,hai visto lo stesso atteggiamento che avevano due domeniche fa?????

    Appena posso leggerò la tua risposta,in tanto ti saluto e un caloroso abbraccio virtuale da Catania,onore a te che sei lontano,anche se di questi tempi,forse invidio tutti quelli che siete lontano dall’Italia,da questa Italia.Ciao a presto 😀 😉
    Una buona serata a tutti.

  28. Ip Address: 91.252.108.241

    Purtroppo anch’io vivo in questa Italia .Australia?e solo un sogno ipotizzato da fratello Rossazzurro che saluto

  29. Ip Address: 91.252.108.241

    Ciao pepe 58 . A questo punto mi viene da dire solo che siamo inceppati in una domenica storta.vista la prestazione e vista la scarsa concentrazione se pure aggiungiamo la figura dell arbitro veneto sig.Orsato mi viene da dire solo questo,sperando che sia solo un incidente di percorso e che già da domenica si ci può subito rialzare un saluto e forza CATANIA

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu