Un punto per ripartire

 Scritto da il 20 maggio 2015 alle 22:17
Mag 202015
 

Mister-Marcolin

Tra meno di ventiquattr’ore si deciderà la stagione del Calcio Catania. Tutte le speranze che comunque non erano di certo quelle di rimanere in questa categoria, e meno che mai balenavano in testa di qualcuno ipotesi legate ad una ipotetica retrocessione, sono ormai rivolte alla conquista di un solo punto, un misero punticino, agognato e prezioso come un lingotto di platino puro. Quante occasioni sciupate per conquistarlo negli ultimi match: si va dal rigore negli ultimi minuti guadagnato dal livorno, alla sconsiderata prestazione bresciana e, per finire, alla inqualificabile partita casalinga contro il Cittadella. Come si preparano ad affrontare questa sfida gli Etnei? Saranno riusciti a fare muro comune e sono usciti carichi dai faccia a faccia con tecnico e dirigenti? Il preparatore atletico ha sciolto loro i muscoli fornendo ad essi la giusta carica agonistica? Nel perdurare del silenzio societario, tutti noi, dall’ultimo tifoso ai massimi esponenti delle testate giornalistiche locali, ci poniamo delle domande dandoci delle risposte, le quali diventano inaffidabili e difficili sia per la mancanza di dialogo con chi dovrebbe per le cariche rivestite  fornirle, sia per l’imprevedibilità della compagine rossazzurra capace di alternare in maniera schizofrenica sonore prestazioni a tonfi impressionanti. Adesso, quasi alla resa dei conti finale, contro una squadra che scenderà in campo forte dei suoi 79 punti , del primo posto in classifica finale e della ottenuta promozione in serie A, il Catania delle belle speranze e delle certezze ormai andate, si giocherà la stagione, un intera stagione, in 90 minuti di sofferenza. Inutile e dannoso far affidamento a classifiche avulse, a differenze reti risicate, alla partita che vedrà il Modena sul campo di un Latina già salvo e con la testa alla prossima stagione. I nostri dovranno meritarsela da soli questa salvezza, almeno portando un punto in più nella risicata classifica finale. Per ora nulla viene loro chiesto di più. Ci sarà tempo, modi ed occasioni, per i chiarimenti che si ritiene doveroso ottenere, e chi di dovere dovrebbe fornire ad una piazza sempre presente, che non ha mollato mai, sempre pronta ad incoraggiare con civile compostezza una squadra il più delle volte capace di far inorridire anche il più sprovveduto conoscitore della materia calcistica, sia per l’approccio alle partite, sia per la mancanza di orgoglio e volontà riversata sui vari campi, sia, non ultimo, per la mancanza di quei minimi elementi di base che caratterizzano un calciatore di buon livello. Ancora un solo giorno e poi tireremo le somme, augurandoci di poter concludere già venerdì l’avventura di questa disgraziata stagione. poi si ripartirà, come scritto nel titolo, ovviamente, stavolta, con la “a” minuscola, come minuscolo è diventato questo Catania zeppo di nomi altisonanti ma che si perdono sotto la pressione di volenterosi ragazzi desiderosi a farsi un nome sul terreno verde del loro orizzonte.

  18 Commenti per “Un punto per ripartire”

  1. Ip Address: 37.227.114.216

    Un punto,serve un misero punticino,misero come lo spessore umano di pulvirenti,misero come il talento di marcolin,misero come la forza di un gruppo di giocatori bravi solo ad umiliare i propri tifosi,però questo punto serve,un punto importante, lo spartiacque tra la vita e la morte del calcio Catania, tenetelo a mente,tifate venerdì non per gli uomini ma per l’idea per il sogno che ci accompagna sin da bimbi,,tifiamo una volta ancora tifiamo uniti,perché in fondo,il calcio Catania siamo soltanto noi.

  2. Ip Address: 79.10.61.131

    Bravo Giuseppe, avessero la tua grinta venerdì saremmo salvi. Notizie di schiavi? Se non recupera sono dolori.

  3. Ip Address: 91.253.137.149

    Incrociamo le dita

  4. Ip Address: 79.10.61.131

    Buongiorno ragazzi,stamattina terreno bagnato per la pioggia di stanotte e cielo grigio all’orizzonte, come i nostri cuori. Un solo punticino e tutto si schiarirà’.

  5. Ip Address: 95.250.13.237

    Buongiorno raga’!

    Ciao Gius65, Catanese a Napoli e Mexxican

    Stamattina cielo grigio, le strade sono bagnate da una piccolissima pioggia e la temperatura e’ fresca.

    Insomma con Catanese a Napoli stiamo sotto lo stesso cielo insieme anche se non lo vedo.

    Buona giornata a tutti!

  6. Ip Address: 212.14.141.173

    Buongiorno a tutti.
    Un solo punto per salvare una stagione vergognosa. Tutto in 90 minuti e il Carpi anche se in A non vorrà fare brutte figure. La Società TACE. Dovevamo andare in A e rischiamo invece fino all’ultima giornata.

  7. Ip Address: 95.250.13.237

    Salve raga’!

    Un punto ci serve?

    Abbiamo fallito contro le ultime squadre del campionato e adesso “speriamo che ce la caviamo a Carpi” con un punto?
    Non mi resta che pregare anche se non e’ dignitoso per me.

    I tifosi catanesi, quelli che andranno allo stadio di Carpi, sembreranno come nel film “quella sporca dozzina” un manipolo di uomini pronti a sacrificarsi per una missione “impossibile” cioe’ vedere il Catania pareggiare.
    Minkia raga’ siamo veramente stressati!

    Ciao sandrone, speciale sei tu perche’ sei “uno straniero”! 😆
    Hai ragione sulla Lega Pro e’ un buco nero infinito!

    Ciao Mongibello (ti devo un drink), se non sbaglio sarai accompagnato da angelo da Modena.
    Siamo i Calimeri neri della Serie……! :mrgreen:

  8. Ip Address: 95.250.13.237

    Ciao Alberto! 😉

  9. Ip Address: 2.192.206.189

    Ventiquattr’ore alla partita decisiva, con la speranza di fare almeno un punto, un intero campionato che dipende da un misero punto!

    Undici contro undici, da un lato uomini veri, giocatori felici e contenti per una promozione insperata, dall’altro uomini piccini, giocatori convinti di essere forti, magari un tempo lo erano, ma inesorabilmente ridimensionati a ruoli di ridicole comparse.
    Questo può riassumere l’atteggiamento mentale di Carpi-Catania.

    Giuseppe, tiferemo, certo che lo faremo, ci metteremo tanta di quella fede e passione da star male, ma ben consapevoli che il nostro,tifo, la nostra sofferenza se non sarà supportata dalla capacità e dalla volontà di farcela da parte di coloro che scendono in campo, è ben poca cosa.
    Questo ci hanno insegnato questi piccoli giocatori, questo piccolo tecnico e l’inesistente società che viene il dubbio se abbia ancora una sua identità.

    Permettetemi una riflessione finale, comunque vada il plauso lo avremo solo noi, quelli che usciamo a testa alta siamo solo noi tifosi, il resto delle componenti la società Calcio Catania, non me ne vogliate, anche se si dovesse vincere, è meglio che vada a nascondersi, dal primo all’ultimo in organigramma.
    La tifoseria del Catania ha dato e sta dando una lezione di senso sportivo come non credo ce ne siano eguali in Italia, sopportando umiliazioni una dietro l’altro, in silenzio rispettoso, senza eccessi, quasi a rasentare la rassegnazione; la tifoseria sfidata ogni giorno dall’assordante silenzio perpetuato della società che si ostina a voler ignorare tutto e tutti non dando nemmeno la possibilità di una dialettica di confronto.
    Noi, in ogni caso, abbiamo già vinto.
    Loro , quei piccoli giocatorini, facciano quello che vino fare, quello per cui sono fin troppo pagati.
    Attendiamo fiduciosi in silenzio, speranzosi.
    Ci sentiamo a fine campionato.
    Un saluto a tutti.

  10. Ip Address: 37.227.93.133

    Buongiorno a tutti , incomincia il conta alla rovescia !!!!! un solo punto per noi sarà fatale di vita o di morte

  11. Ip Address: 79.56.35.231

    Perplesso non posso che condividere integralmente il tuo post 9.

  12. Ip Address: 79.10.61.131

    Ciao Perplesso,ottimo il tuo ultimo post. Mi levi una curiosità? Quando hai scritto che Lodi e Rinaudo sono incompatibili, hai fatto una battuta? Ciao Giorgione, si, siamo noi due sotto lo stesso cielo, oggi la città del sole ci sta deludendo! Bella la battuta sulla sporca dozzina che domani sarà sul campo per vedere in diretta di che pasta sono fatti i nostri calciatori. Altro che sporca dozzina,però, io li considero angeli del paradiso. Solo degli angeli hanno ancora la forza di vedere fuori casa una partita del Catania. Io sarò spiritualmente con loro. Mi auguro che domani possiate sorridere sereni, come noi, seduti davanti ai pc e tv varie. Un caro abbraccio

  13. Ip Address: 82.145.218.26

    Buongiorno a tutti pari, chissà come mai ie out Castro….

    CATANIA, i convocati di Marcolin per il Carpi. Out Castro
    21.05.2015 12:35 di Andrea Carlino Twitter: @acarlino85
    L’allenatore del Catania Dario Marcolin ha convocato 22
    giocatori per la sfida in programma domani alle 20.30
    contro il Carpi.Tra gli indisponibili anche Lucas Castro, a
    causa di un affaticamento muscolare. Rossazzurri in
    Emilia-Romagna da stasera.
    Ecco l’elenco:
    Portieri
    12 Ficara, 1 Gillet, 22 Terracciano.
    Difensori
    26 Belmonte, 24 Capuano, 45 Ceccarelli, 18 Del Prete, 23
    Gyomber, 43 Mazzotta, 28 Parisi, 15 Sauro, 5 Schiavi.
    Centrocampisti
    20 Chrapek, 42 Coppola, 8 Escalante, 39 Odjer, 44
    Sciaudone.
    Attaccanti
    14 Barisic, 9 Calaiò, 7 Maniero, 10 Rosina, 34 Rossetti.

  14. Ip Address: 95.226.41.23

    Se il Catania pareggia ed arriva a 49 punti, il Crotone vince (50 punti), ed il Modena vince (49 punti), visto che sia all’andata che al ritorno Catania e Modena hanno pareggiato 0 a 0, cosa succede?

  15. Ip Address: 95.235.47.148

    Ciao Giorgio, non mi devi nulla!

    Salvo, GIUSTA OSSERVAZIONE! Dovrebbe valere la differenza reti. E se il Modena vince con 2 gol di scarto credo che ci lascia nella cacca fino al collo!

    Mah! Si ficinu i cunti chiddi da società?

  16. Ip Address: 151.82.165.240

    I nostri faranno una grande partita, vinceranno meritatamente e non ci sara sarà bisogno di calcoli complicati. Vinceranno semplicemente perché sono più forti e non ci sarà avversario più motivato di loro, finiranno il campionato in modo dignitoso e in silenzio, quel silenzio imposto dai vertici societari, che li ha privati del dialogo con i tifosi e della gioia di giocare al pallone, perché in fondo, sempre di un gioco si sta parlando.

  17. Ip Address: 93.39.246.25

    Salvo e mo’ gibollo, matematicamente al Catania serve un solo punto dicasi uno come già detto da gius e altri, perché se il Modena vince anche con due gol scarto a quel punto inguaia il Latina che rimarrebbe a 49 e con il quale noi siamo in vantaggio classifica avulsa. Fortunatamente perciò il Latina non può giocare con la salvezza in tasca altrimenti se era salvo come a pochi minuti dalla fine degli ultimi incontri, noi rischiavamo di fare i play out con un pareggio e bisognava giocare per vincere per forza e cu stu chiari luna…immaginiamoci

  18. Ip Address: 93.39.246.25

    Aggiungo che un’altra deve uscire per forza da Crotone entella ( se non addirittura tutti e due in caso di pareggio) e che il cittadella per evitare la retrocessione diretta fa la corsa cu entella e Modena. Perciò prendano questo maledetto punticino e fine mula

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu