Un ritorno di fiamma

 Scritto da il 24 gennaio 2014 alle 17:56
Gen 242014
 

maxi-lopez

Su espressa richiesta di Mihajlovic.  La Sampdoria sta valutando il ritorno di Maxi Lopez.
Ci sono stati contatti importanti negli ultimi minuti tra le due società e possono essere degli sviluppi concreti a breve.
Maxi,  sotto la guida di Mihajlovic a Catania nel 2010 ha messo a segno 11 reti nel girone di ritorno.

Lopez  ha gradito con entusiasmo la proposta di Sinisa,  si è parlato di una contropartita tecnica nell’operazione ( Pozzi), ma questa comunque è una trattativa che può andare in porto a prescindere.

  24 Commenti per “Un ritorno di fiamma”

  1. Ip Address: 151.74.148.4

    quello era un altro giocatore, quello di ora non è nemmeno lontano parente del biondo attaccante che volava e segnava alla grande.
    Una involuzione incredibile.

  2. Ip Address: 128.66.44.208

    speriamo che se lo porti via per sempre li resuscitera’ e fara un sacco di gol.
    noi prenderemo qualche bidone in piu’ ancora ,

  3. Ip Address: 151.74.185.141

    Riporto dalla pagina precedente:

    Buon pomeriggio a tutti, Ciao Vittorio.

    Permettimi di non essere d’accordo con te riguardo a Mariano Andujar.
    Primo perché oramai aveva fatto il suo tempo a Catania.
    Secondo perchè voleva andare via.
    Terzo perché alla resa dei conti non è che sia questo fulmine di guerra.
    Quarto perché credo sia uno dei problemi dello spogliatoio del Catania.

    – Lo stesso discorso fatto per Andujar vale per Maxi, tranne che per un particolare di non poco conto, a differenza del portiere, per me Lopez è un buon centravanti (lo ha dimostrato nei suoi primi sei mesi a Catania).
    Se solo avesse avuto voglia e meno problemi familiari poteva essere un valore aggiunto…

    Un abbraccio, Mario.

    Forza Catania sempre!

  4. Ip Address: 79.4.15.37

    Spero che ci liberiamo presto, visto che non vuole più giocare con noi….

    Maxi Lopez è pronto a lasciare Catania, la Sampdoria è sulle sue tracce. Mihajlović ha già allenato l’attaccante argentino ai tempi di Catania, lo conosce bene e vorrebbe portarlo a Genova. Lunedi ci sarà l’incontro tra i due, l’allenatore della Samp vuole parlarci e vederlo di persona. La strada è quella giusta. Se non ci saranno intoppi, le due società cercheranno di trovare un accordo che possa soddisfare un pò tutti: prestito con diritto di riscatto oppure a titolo definitivo. Maxi tornerebbe a vestire la maglia blucerchiata, la Samp nel suo cammino.

  5. Ip Address: 79.4.15.37

    Ciao Mario, è pieno di problemi, non è sereno questo giocatore rovina lo spogliatoio, ho saputo che prende 900 mila euro d’ingaggio è il più pagato di tutti senza fare nulla…
    aria fritta.

  6. Ip Address: 151.74.185.141

    Ciao Joe, è vero.
    Non abbiamo che farne in queste condizioni…

  7. Ip Address: 92.135.76.15

    Ciao Joe
    Io invece dico che se il Napoli e non il Roccacannucia lo compra…………ora restiamo solo con Frison anche se ancora Anduiar , uno dei migliori nell’anno del record, è ancora con noi, dicevo Frison bravo quando si voglia ma ancora acerbo è inesperiente,visto fino ad ora quello che ci a fatto vedere, poi caro Mario se vai su youtube e metti le papere dei portieri famosi……….
    Riguardo Lo^pez se veramente fanno la minchiata di cederlo invece di renderlo importante, perchè diciamolo chiaro a Milano era riserva ma ha fatto bene, e a Genova si è infortunato poi tutte le magagne familiari ed il gioco è fatto, dategli una maglia di titolare fisso invece di fare la riserva a Bergessio e fategli sentire che a Catania è in famiglia e ne vale 10 di tutti i nomi che ho sentito fino ad ora, ma caro Joe “l’erba del vicino è sempre più bella”
    Io se cedeno Andujar e Lopez per Prendere sento financo Polito o Pozzi o Giannetti…….incomincero’ a preoccuparmi seriamente dello stato mentale di Pulvirenti ma non perchè li venda ma bensi cosa sta comminando con Cosentino, Andujar a per procuratore un rivale dei f.lli Cosentino, a buon intenditor poche parole

  8. Ip Address: 151.74.185.141

    Vittorio è vero che di papere se ne vedono tante da parte dei portieri, però non ho mai visto un portiere che guarda i palloni passargli davanti, non è per niente reattivo, non da sicurezza al reparto.
    Bonariamente ti dico di non fossilizzarti sulle tue idee e guarda avanti … 😆 😆 😆

  9. Ip Address: 141.0.10.106

    ahahahah. tutti ci soffiano i giocatori,facemu arririri e polli!!!

    ESCLUSIVA – MERCATO: Roberto Ovelar, sprint del Livorno
    24-01-2014
    ORE 20.45 – Autore: Livio Giannotta
    Lo Juan Aurich vorrebbe privarsi di lui alle giuste condizioni, dal canto suo Roberto Ovelar,
    bomber paraguaiano di buone prospettive, ha fatto sapere che gradirebbe giocare in Italia. Nel
    nostro Paese è stato proposto a varie società, tra cui il Catania, ma secondo indiscrezioni
    raccolte da TuttoCalcioCatania.net se Ovelar lascerà il Perù, lo farà con ogni probabilità per
    trasferirsi a Livorno. La società del presidente Spinelli è ben disposta ad accogliere
    l’attaccante, presto l’affare potrebbe andare in porto. ( TuttoCalcioCatania.net )

  10. Ip Address: 79.27.43.83

    Dieci partite esterne, dieci sconfitte con ben ventisette reti subite, ovvero quasi la media di tre reti a partita al passivo; sono questi i numeri con i quali il Catania si presenta domenica a San Siro al cospetto di un Inter reduce dalla settimana sicuramente più travagliata di questa stagione.

    La squadra di Maran viene dalla brutta prova interna contro la Fiorentina, priva di alcun spunto positivo e da resettare il più in fretta possibile; nulla ha funzionato e nella settimana appena trascorsa il tecnico rossazzurro avrà avuto sicuramente il suo bel da fare sia dal punto di vista psicologico (autostima, convinzione ed impegno non devono più mancare da qui a fine campionato) sia tecnico perché il 4-3-3 con gli attuali interpreti non è il modulo giusto.

    L’Inter di Mazzarri ha come unico obiettivo stagionale il raggiungimento della quinta posizione in classifica che darebbe accesso ad un posto in Europa League, vista la prematura eliminazione in Coppa Italia agli ottavi contro l’Udinese, ed il distacco dalla quarta posizione occupata dalla Fiorentina è di ben otto punti e sembra difficilmente colmabile da qui a fine anno a meno di clamorosi ribaltoni. Il mercato di Gennaio attualmente non ha portato alcun giocatore alla corte di Mazzarri, molti giocatori sono sul piede di partenza ed in tal senso l’ultima settimana sarà decisiva per apportare cambiamenti ad un organico che ha lacune ben note e va rafforzato in vista dell’obiettivo Europa.

    Nonostante il non felicissimo momento dei nerazzurri, il divario tecnico sulla carta non lascia scampo al Catania che è quotato ben 9.00 dai bookmakers a fronte dell’1.33 per i padroni di casa, mentre l’X è pagato 4.75 ed è giocato pochissimo fin qui dai vari scommettitori. L’Inter ha come unico obiettivo la vittoria e proprio per questo giocherà con Palacio e Milito dall’inizio in un modulo più sbilanciato vista anche la presenza di Alvarez. Già nella partita di Genoa la squadra ha creato un buon numero di occasioni da rete con questo schieramento offensivo, semmai il problema riguarda l’equilibrio in fase di non possesso e la condizione fisica che porta i nerazzurri a calare vistosamente nella seconda parte dei match. Di contro Maran potrebbe cambiare modulo, passare ad un 4-2-3-1 per dare fiducia a Rinaudo (accanto a Lodi) e ridisegnare l’assetto offensivo vista la squalifica di Barrientos, il non felice momento di Castro e la voglia di mettersi in mostra di Keko e Leto.

    Il risultato più probabile dovrebbe essere il 3-0 (un parziale del genere favorirebbe anche le quote over 2,5 ad 1.63 ed il no goal ad 1.75), vista la sterilità offensiva del Catania e la partita offensiva che l’Inter imposterà sin dai primissimi minuti. Va detto che l’indole di Mazzarri ha fin qui portato l’Inter a tenere un atteggiamento spesso prudente ed attendista anche nei match casalinghi contro squadre sulla carta nettamente inferiori all’Inter. Però la situazione specifica con il recupero di Milito, il malumore dei tifosi ed un quinto posto da dover difendere con le unghia e con i denti, porterà ad un cambio di mentalità senza comunque lasciar scoperto il fianco alle ripartenze del Catania.

    Sfruttando sempre le quote le previsioni dei bookmakers, andiamo a disegnare lo scenario che domenica pomeriggio alle 16:45 potrebbe presentarsi guardando la classifica di serie A nella zona bassa per le squadre che lottano per la salvezza.
    Partiamo ovviamente dallo scontro diretto tra Livorno e Sassuolo, in cui entrambe le compagini cercheranno innanzitutto di non perdere; i toscani hanno cambiato allenatore in settimana (è arrivato Di Carlo) e non sono ancora riusciti a rafforzare un organico che non sembra poter riuscire a competere per la salvezza; a differenza del Sassuolo che presenterà almeno tre nuovi innesti giunti nel mercato di riparazione. Il cammino molto altalenante degli emiliani e la necessità dei toscani di muovere la classifica dovrebbe lasciar propendere per un pareggio a quota 3.20 (la più bassa di giornata per il segno X tra i vari match).
    L’altro scontro diretto di giornata andrà in scena al Ferraris di Genova tra Sampdoria e Bologna e la quota dei padroni di casa è davvero bassa (circa 1.80) sia per l’ottimo momento che i ragazzi di Mihailovic stanno attraversando e sia per la settimana molto travagliata vissuta in casa emiliana con la questione Diamanti a tener banco. Il fantasista dovrebbe restare in rossoblu, ma la vittoria dei doriani, anche in previsione del derby di settimana prossima, dovrebbe confermare la fiducia ed il pronostico espresso dai bookmakers.

    Invece il Chievo andrà a far visita al Napoli in una partita sulla carta senza storia, visto che i partenopei devono assolutamente vincere per non farsi raggiungere dalla rampante Fiorentina al terzo posto, utile per la Champions League. Le quote d’altronde non lasciano presagire un esito differente e sono le più basse del turno di campionato (appena 1.25 il segno 1).

    Restano infine Cagliari ed Udinese che distano quattro punti dalla zona pericolo e non stanno attraversando un momento felicissimo; i sardi ospiteranno l’incognita Milan in una partita difficilmente pronosticabile e non così scontata sulla carta; il segno X potrebbe rispecchiare una gara equilibrata e temporaneamente mettere da parte le critiche ed i rispettivi momenti negativi. Infine l’Udinese, reduce da una striscia negativa in campionato di tre sconfitte consecutive, intervallate però dai due successi in Coppa Italia contro Inter e Milan. Domenica i friulani andranno a Parma, contro una squadra tra le più in forma del campionato, in una gara dall’esito molto incerto con quote molto equilibrate; il colpaccio esterno è dato a 4.00, non appare così improbabile e potrebbe sancire la fine della crisi per la squadra di Guidolin.

    Sulla carta quindi domenica pomeriggio il Catania resterebbe a quattro punti dalla quartultima posizione occupata da Chievo e Bologna (probabili perdenti), e potrà avvicinarsi a questo mini gruppetto nel match interno comunque decisivo della settimana prossima contro il Livorno. E’ chiaro come un risultato positivo a San Siro potrebbe sconvolgere i piani ed i calcoli della lotta salvezza; d’altronde le partite per invertire il trend negativo si stanno riducendo e non sarà sufficiente vincere i soli scontri diretti per raggiungere l’obiettivo finale di permanenza in massima serie.

    N.B. Le quote fanno riferimento a quelle emesse dalle principali agenzie di scommesse italiane

  11. Ip Address: 79.55.198.130

    Notte rossoazzurro a tutti!!! 😐

  12. Ip Address: 188.220.243.223

    Ritorno di fiamma? Accura prima ca s’abbrucia.

  13. Ip Address: 87.7.42.72

    Su pigghiassunu a ‘stu cani mottu!

  14. Ip Address: 79.52.19.127

    Buongiorno raga’!!!
    Ciao angelo (elenco di mia moglie per la spesa stamattina ridotta, a fine mese non c’e’ una lira pardon un euro)!!! 😐
    Ciao Ciceri&Malaman e Mongibello – Matteo a viru chiù ianca ri tia! 😉

    Qui Napoli e dintorni, cielo grigio senza pioggia, fa un freddo brrrrrrrrrr!!! 😕

    Buona giornata a tutti!!! 😐

  15. Ip Address: 88.66.62.87

    hooo e menomale che lo hanno veduto sto arrogante portiere di pallamano
    e ora via anche sto pollo da 900.000 mila euri annui

  16. Ip Address: 82.145.217.254

    Buongiorno a tutti pari….
    La cosa che vorrei sapere, ma più che altro capire, è cosa gli è successo e il motivo per cui a Catania non rende in campo!!!! Fin’ora nessuno ha dato spiegazioni su questo è si era detto che sarebbero arrivate ma io come tutti voi oltre i gossip che fino adesso hanno fatto a destra e a manca, addirittura pure lucignolo ha fatto una puntata per lui, non ho ancora capito dopo la separazione perché ha questatteggiamento nei confronti di una società, che ha voluto dare a lui come professionista, un’altra possibilità per poter far vedere di cosa è capace di fare, ma quanto pare non è bastato e oltre a tutto quello che gli è successo a livello familiare c’è sicuramente dell’altro che tutti noi vorremmo sapere………….

  17. Ip Address: 82.145.209.226

    Mercato come o solitu a società sta dummennu, ho letto che mudingay e vicinissimo al Genoa!!! Mha…

  18. Ip Address: 88.66.62.87

    secondo il mio parere la moglie voleva essere vista e ammirata in tutto il mondo milano come capitale della moda gli andava bene catania no
    lui non gli poteva offrire che 900.000mila baiocchi e catania per lei troppo poco e dunque tradimento e abbandono
    lui da gran pollo senza palle quale e mette i suoi problemi personali al primo posto
    e se ne strafotte del suo datore di lavoro che gli paga un elevato ingaggio nella speranza che facesse il suo dovere ma invece la realta e un altra
    e poi leggo di pseudo tifosi che lo difendono a spada tratta
    a veritá e picchì non su catanisi pichissu sparunu sulu minchiati

  19. Ip Address: 79.27.43.83

    buongiorno a tutti fratelli dal cuore rossazzurro a virita e ca cu ri sceccu ni fa mulu u primu cauci e do so e cosi a ripagato il catania stu ominicchiu di max

  20. Ip Address: 79.27.43.83

    devono giocare solo quelli motivati tutto il resto e noia solo catania

  21. Ip Address: 79.27.43.83

    Stampa: Maran sceglie Bellusci, dubbio Keko-Leto
    Una scelta è stata fatta: Bellusci titolare al posto di Rolin. Maran conferma il 4-3-3 e prova diverse soluzioni per sostituire Barrientos, squalificato. In due per una maglia da titolare: Keko e Leto. Torna disponibile Almiron. Alvarez il solo indisponibile per infortunio.
    buona spesa giorgio 😉 😉

  22. Ip Address: 87.16.96.165

    CATANIA: IN ARRIVO GIANNETTI

    Niccolò Giannetti ha detto sì, il Siena pure: affare fatto. Secondo Goal.com il Catania si aggiudica il giovane attaccante toscano che, allettato dalla possibilità di confrontarsi con la Serie A, ha accettato di lasciare la squadra della propria città per mettersi a disposizione di mister Maran.

  23. Ip Address: 79.27.43.83

    finalmente una notizia concreta 😉 😉

  24. Ip Address: 5.86.117.0

    Aspwttia

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu