Una rondinella non fa primavera….

 Scritto da il 7 maggio 2011 alle 16:15
Mag 072011
 

Ad un punto dalla salvezza il nostro Catania affronterà i bresciani che, più che essere con l’acqua alla gola credo siano ormai da ritenere irrimediabilmente destinati ad affogare.

La preparazione all’incontro della vita da parte delle rondinelle è stato scientificamente studiato dai vertici dirigenziali e passa anche dai prezzi dei tagliandi che, sinceramente, sono da definirsi, a mio modesto parere, irriverenti per uno spettacolo calcistico di Serie A.

Che volete, ciascuno fa quel che può….

E’ innegabile comunque che la campagna acquisti del presidente Gino Corioni, uomo che da oltre quarant’anni ha fatto da più parti un pezzo di storia del nostro malandato calcio nazionale, non lasciava immaginare un tracollo così pesante, insomma, da penultima del torneo.

Atleti come Caracciolo, Diamanti, Eder, Zoboli, Cordova, Lanzafame e Baiocco farebbero le fortune di numerose squadre della massima serie; è chiaro comunque che qualcosa non ha funzionato e che soprattutto in fase difensiva i bresciani hanno spesso prestato il fianco ai numerosi insuccessi fin qui maturati.

Situazione disperata quindi per il Brescia che si gioca le sue ultime possibilità contro i rossazzurri reduci dalla netta vittoria contro il Cagliari in dieci uomini e, precedentemente, dal pareggio ottenuto a Torino contro la Juventus frutto dell’orgoglio, del sacrificio e della voglia di non arrendersi mai, tutte quelle caratteristiche che abbiamo sempre desiderato individuare nella nostra squadra e che spesso non abbiamo riscontrato durante questa sfortunata e per certi versi incomprensibile stagione.

Mi rendo conto che ormai raggiunta la fatidica quota salvezza dei quaranta punti tutto sembra ovvio e tutto diventa più semplice da commentare ma affrontare la gara contro il Brescia consapevoli di aver ormai completato il percorso ritenendosi già salvi costituirebbe il più clamoroso degli errori.

E’ severamente vietato abbassare la soglia dell’attenzione. Il Catania non è ancora aritmeticamente salvo, manca certamente almeno un punto che deve assolutamente essere raccolto a Brescia. Meglio ancora tre punti, darebbero un significato diverso all’intera stagione, consentirebbero a Simeone ed ai nostri atleti di guadagnare una buona dose di autostima nonché la definitiva credibilità nei confronti della piazza e della nostra dirigenza impegnata da una parte a tenere vivo il livello di tensione agonistica, dall’altro il desiderio di mantenere elevato il valore in euro delle nostre stelle.

Ci troviamo quindi ad affrontare l’ennesima finale, perché di ciò si tratta in virtù dei prossimi due impegni contro squadre il cui nome risponde a Roma ed Inter, dopo aver dibattuto tutta la settimana, ed in parte anche la precedente, sul nome del futuro tecnico del Catania e sulle future maglie indossate dai vari Maxi Lopez, Silvestre ed Alvarez.

Le discussioni comuni affrontate al solito chiosco, tra un mandarino verde e limone ed uno sciampagnino, danno Marcolin già seduto in panca ed in nostri atleti già acquistati rispettivamente da Juventus, Lazio e Fiorentina ed addirittura dal Manchester United!!….

Quant’abbondanza c’è, diceva la famosa canzone ‘Na gita a li Castelli….Nannì, Nannì….

Credo che faccia bene Pulvirenti a smorzare gli animi e richiamare tutti ad una più consapevole interpretazione del momento sportivo, ovvero all’impegno imminente che rappresenta davvero l’ultimo atto della stagione verso il traguardo cui tutti miriamo sin da inizio stagione e che anche quest’anno ci ha visto coinvolti sino all’ultimo a dover temere più del dovuto per la nostra sorte.

Pertanto, se la situazione del Brescia appare ormai disperata, quella del Catania non consente ancora di lasciarsi andare a prematuri brindisi di festeggiamento.

Probabilmente rivedremo in campo sin dal primo minuto Marco Biagianti, uno di quegli atleti che per qualità e rendimento avrebbero consentito alla nostra squadra di togliersi dalla griglia rovente con qualche turno in anticipo; auguriamogli un bentornato ed un caloroso in bocca al lupo per i prossimi impegni in maglia rossazzurra che lo vedranno, con ogni probabilità, indossare anche la fascia di capitano .

A salvezza acquisita si discuterà di ogni cosa, dal direttore al portiere al tecnico e, chi vorrà, anche il magazziniere; per il momento una rondine non fa primavera ma uno stormo di rondinelle attraverso le quali uscire indenni, per il Catania rappresenterà certamente ancora un anno di Serie A e, sinceramente, al momento, non chiediamo di meglio.

FORZA CATANIA SEMPRE!!SQUADRA E CITTA’!!

  38 Commenti per “Una rondinella non fa primavera….”

  1. Ip Address: 87.18.143.204

    Salve raga’!!!
    Bravo Marcello per l’articolo!!! 😉 😉 😉
    Domani a quest’ora sapremo come e’ andata a finire!!! 😀 😀 😀
    Spero che i Nostri ragazzi , contro il Brescia ,facciano l’ultimo “sforzo” e giochino con intelligenza, grinta e cuore!!! 😛 😛 😛

    Forza Cataniaaaaaaaaa!!! 😈 😈 😈

  2. Ip Address: 85.41.235.41

    Buon pomeriggio popolo rossazzurro…
    mi sa come ha detto Marcello le rondinelle sono ormai alla frutta 😉 😉

    il Catania deve fare la sua onesta partita senza guardare in faccia nessuno…. mi dispiace solo per Baiocco non si merita la B, ma che ci possiamo fare ❓ ❓
    avanti per la salvezza e il record, mi associo a Chiarezza….

    Peppe era un problema di server l’ho risolto 👿 👿 👿

  3. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Giorgio,
    veramente la quota matematica della salvezza ad oggi è 45 punti….
    che domani può variare al ribasso dipende dal risultato della quartultima
    la Sampdoria….
    quindi forza ragazzi e torniamo con un risultato positivo anche un punticino 😉 😉

  4. Ip Address: 87.18.143.204

    Ciao joe!!! 😉 😉 😉
    “Veramente” joe non ho scritto di punti per la salvezza!!! 😯 😯 😯
    A noi basta un punticino e poi si vedra. Pareggiando con il Brescia lo “eliminiamo” mentre la Samp avra’ una difficile partita con il Genoa.

    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  5. Ip Address: 79.19.189.59

    Buon pomeriggio a tutti,grazie Joe per avere risolto il problema.Marcello dal tuo ottimo articolo, voglio prendere spunto di quella parte che evidenzia l’interrogativo, come mai una rosa come quella del Brescia sia finita a disputare una stagione a dir poco deludente sul piano del risultato.Ho una mia modesta opinione, che può aprire diverse interpretazioni e per questo voglio fare un confronto che forse non calza alla perfezione,però si presta a come modi diversi di gestire una società,che immancabilmente può portare a risultati inaspettati,in negativo che, in positivo.Il confronto che voglio fare è proprio con il Catania,le due squadre partono entrambi con una rosa di giocatori che in prospettiva a questo campionato i presupposti erano di tutt’altro tenore,per il Catania si sperava in quel saltino in più,soprattutto in virtù di quel girone di ritorno che lo scorso campionato aveva fatto brillare gli occhi a tutta la piazza rossazzurra e non solo,perciò anche la scelta della guida tecnica,seppur con pensieri tattici diversi,fu spostata su un allenatore che a detta dei più “esperti” addetti ai lavori,era quella giusta.Strada facendo,sia la società che la piazza catanese si sono accorti, che forse quella scelta,tanto azzeccata non l’ho era stata e se i risultati mantenevano un linea che di fatto non erano lontani da quelli dichiarati,cioè la salvezza,sul piano del gioco la squadra non si esprimeva per come aveva lasciato il campionato precedente,anzi,esprimeva un non gioco che con il passare del tempo è diventato per tutti quasi irritante assistere ad uno spettacolo del genere.Però la società ha aspettato il 18 gennaio 2011 prima di prendere il provvedimento della rescissione consensuale con il tecnico Giampaolo,il pensiero della maggior parte dei tifosi e forse anche di qualche testata giornalistica di grido,vedi SportItalia,è stato che bene aveva fatto la società a decidere in questo senso,erano state deluse tutte le aspettative fino a quel momento,cioè una salvezza tranquilla(il Catania era quart’ultimo in quel momento) e un gioco piacevole.Passiamo invece al Brescia,che sempre la salvezza era il primo obbiettivo ma con aspirazioni dichiarati di disputare un campionato importante,soprattutto in virtù di quei giocatori che sono citati nell’articolo.Il presidente Corioni scegli di scommettere su Beppe Jachini,tecnico emergente che bene aveva fatto in precedenza a Piacenza,al Chievo Verona con il quale conquista la promozione nella massima serie il .I risultati non sono però soddisfacenti e il 4 novembre 2008 viene sollevato dall’incarico e sostituito da Domenico Di Carlo.aperò nello stesso novembre 2008 viene comunque insignito del premio Panchina d’argento come miglior tecnico della Serie B dopo l’ottimo lavoro alla guida del Chievo.

    Il 4 ottobre 2009 il Brescia, dopo la sconfitta in casa con il Vicenza all’8ª giornata di campionato, lo sceglie come sostituto dell’esonerato Alberto Cavasin. Il Brescia disputa un ottimo girone di ritorno,concludono al terzo posto qualificandosi ai play-off.Dopo aver eliminato il Cittadella nella semifinale dei play-off, Iachini conquista la promozione in Serie A grazie al successo contro il Torino,come possiamo vedere un curriculum tutto sommato migliore di quello di Giampaolo.Però il campionato per il Brescia si presenta difficile sul piano dei risultati,perchè pur giocando un buon calcio,i risultati tardavano ad arrivare,il presidente Corioni non ha la pazienza che ha avuto il Catania e il 06 dicembre,dopo appena tre mesi, esonera Jachini chiamando Beretta al suo posto,però la squadra va peggio di prima,perchè non solo non arrivano i risultati ma anche il gioco inizia a latitare e dopo due mesi viene richiamato Jachini a prendere di nuovo le redini del Brescia.Il gioco ritorna a farsi vedere,un pò meno i risultati che sono altalenanti ma meglio di quelli ottenuti da beretta,almeno per quanto riguarda il gioco, la classifica continua a essere deficitaria,però la speranza di conquistare la salvezza era cresciuta.In tutto questo pesa un dubbio,avere esonerato Jachini,che è stato lontano due mesi,avrà pesato per la squadra lombarda nel percorso alla salvezza????

  6. Ip Address: 78.15.12.228

    Ciao Peppe, ciao Giorgio, ciao Joe! Ciao a tutti coloro che seguiranno.
    Che posso dirti Peppe, certo Giampaolo non ha dato grandi soddisfazioni ma è pur vero che le nostre aspettative rispetto alle attuali erano ben differenti; ovvero salvezza tranquilla e magari un’occhiatina ai piani alti.
    Simeone ha raccolto una squadra priva ormai di identità e motivazioni e con l’unico obiettivo di salvare la categoria a tutti i costi.
    Credo che la prospettiva tra i due tecnici sia ben differente.
    Ad uno fu affidato il compito di consolidare e migliorare la precedente posizione in classifica, all’altro è stato chiesto con molta umiltà di raggiungere in qualunque modo la salvezza.
    Credo, è mia personale opinione ovviamente, che un tecnico al quale viene affidata una squadra con grosse ambizioni debba necessariamente avere un bagaglio tecnico e d’esperienza adeguato, un tecnico che deve salvare il salvabile e lottare per non retrocedere debba lavorare più che sui dettami tecnici e tattici su quelli psicologici degli atleti a propria disposizione.
    Se poi un tecnico ha anche carenze di livello tattico (vedi Leonardo per esempio) è destinato ad inevitabili insuccessi.
    L’opera del tecnico è importante ma spesso, non me ne vogliano i Mourinhani, ironia della sorte, risulta più determinante per le squadre di bassa classifica piuttosto che per quelle destinate ai grandi traguardi.
    E’ solo una mia teoria, opinabile ovviamente, e che meriterebbe ampi approfondimenti.

  7. Ip Address: 79.19.189.59

    ESCLUSIVA ITASPORTPRESS- Catania, rinnovato il gemellaggio con lo Stade Tunisien
    07.05.2011 12:44 di Antonino Bulla

    Prosegue il gemellaggio tra il Calcio Catania e la formazione tunisina dello Stade Tunisien. La squadra che milita nel massimo campionato tunisino, era stata ospitata a Catania a gennaio del 2010 quando furono disputate due amichevoli a Massannunziata e a Belpasso. Il presidente del club tunisino Mohamed Derouiche e i vertici della dirigenza etnea, hanno rinnovato la collaborazione tra le due società. Secondo le informazioni raccolte da Itasportpress.it, sarebbe stata fissata infatti una amichevole tra le due compagini per giugno quando lo Stade Tunisien sarà ospitato nel nuovo centro sportivo di Torre del Grifo per uno stage della durate di sei giorni.

  8. Ip Address: 79.35.40.14

    Buonasera a tutti.

    Marcello, bell’articolo!!

    Concordo con chi, e credo tutti, dice di non abbassere la guardia. Il Brescia è comunque una buona squadra, e se i giocatori dovessero veramente crederci ancora, non si arrenderà molto facilmente, anzi credo che sarà un osso molto duro da battere! Ho la netta sensazione che se Maxi Lopez non viene messo in campo sin dal primo minuto, daremo dei vantaggi in più ai nostri avversari. Speriamo bene!

    Comunque, io ci sarò a sostenere i colori rossazzurri!

    Vamos Catania!!

  9. Ip Address: 79.53.87.159

    Buongiorno raga’!!! 😉 😉
    Oggi speriamo che i Nostri ragazzi facciano una bella partita contro i bresciani!!!
    😆 😆 😆
    Sicuramente ci saranno cori “razzisti” come fanno contro le squadre del Sud. 😐 😐 😐
    Forza ragazzi del Catania fateli ballare il “tango argentino”!!! 😈 😈 😈

    Forza Cataniaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! 😈 😈 😈

  10. Ip Address: 79.26.191.24

    Buongiorno e buona domenica a tutti,oggi solo di passaggio.
    FORZA CATANIA………….. 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆

  11. Ip Address: 151.54.8.164

    Buongiorno a tutti.

    Mi unisco ai complimenti degli altri verso Marcello: bell’articolo che condivido in toto…

    Mi preparo mentalmente alla partita … come al solito daro’ le mie impressioni alla fine della contesa.
    Buona partita a tutti e…

    Forza Catania!

  12. Ip Address: 82.59.1.73

    bravo Silvestre il miglior centrale del mondo, peccato che viene ceduto peccato……
    sta diventando il ns. capocannoniere….

    FORZA RAGAZZI….

  13. Ip Address: 85.41.235.41

    prima vittoria in trasferta 😀 😀 😀 😀 sono contento…..
    avanti con la Rometta .

  14. Ip Address: 2.2.228.245

    Ciao Joe
    Un saluto a tutti :mrgreen: :mrgreen:
    Grande SIMEONE, mi ha sconvolto con la sua formazione ed ha avuto ragione, Gomez Bergessio e Schelotto Enormi, ma vorrei ricordare che con Biagianti e Carboni davanti alla difesa, nun ci ne pi nunnu!!!
    Siamo quasi al 10 posto, ora abbattiamo la Rometta come dice Joe, per favore oggi anche se ci siamo difesi in 11 era normale, esaltiamo i nostri ragazzi!! critiche ZERO

  15. Ip Address: 87.1.152.253

    Bravi ragazzi del Catania!!! 😆 😆 😆
    Non e’ matematico, la nostra salvezza, perche’ la Samp (terzultima) ha 36 punti e stasera gioca il derby ma credo che perde, quindi rimangono ancora due partite e al massimo puo’ fare 42 punti e ci fa un baffo!!! 😛 😛 😛
    Vedere il Lecce battere il Napoli (l’avevo scritto che perdeva) e il Cesena il Cagliari ci siamo tolti di mezzo!!! 😉 😉 😉
    Stasera nipotino permettendo gufero’ contro la Samp!!! Perche’ se vincesse o pareggiasse dobbiamo fare almeno un punto contro la Roma raga’!!!
    “nun cia facc chiu”!!! 😐 😐 😐

    Buona serata a tutti e godiamoci questa vittoria!!! 😉 😉 😉
    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  16. Ip Address: 78.15.12.228

    Ciao a tutti e grazie sempre per i complimenti.
    Stasera un pari tra le liguri ci darà salvezza aritmetica.
    Nei confronti dei blucerchiati stiamo messi meglio per cui:
    zero a zero e serie AAAAAAAAAA!!!!

  17. Ip Address: 85.41.235.41

    raggiunta la salvezza adesso si punta a migliorare il record con Simeone….
    vista l’impresa di Brescia mi dispiace se va via 😉 😉 😉

    sono sicuro che la Rometta avrà vita dura a Catania…..

  18. Ip Address: 78.15.12.228

    Caro Joe sei un grande tessitore… 😉
    ..va bene provimao un pò tutti a ricucire…
    mi associo anch’io alla conquista del record e visto che due punti saranno difficili da ottenere dico 3 o 6 punti ancora.
    Va bene? 😆 😆

  19. Ip Address: 78.15.12.228

    provimao = proviamo (sciddicai….)

  20. Ip Address: 87.1.152.253

    Salve raga’!!! 😀 😀 😀
    La festa l’abbiamo fatta noi ai bresciani!!! 🙂 🙂 🙂

    Hai ragione Marcello!!! 😉 😉 😉
    Se non vince la Samp stasera possiamo festeggiare la Serie A con due giornate di anticipo perche’ negli incontri diretti siamo in vantaggio!!! 😆 😆 😆

    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  21. Ip Address: 87.1.152.253

    Ciao joe!!! 😉 😉 😉
    Con la Roma sara’ un’altra storia!!! 😛 😛 😛

  22. Ip Address: 85.41.235.41

    IO STO GIA FESTEGGIANDO 😀 😀 😀 😀

    con la rometta i tre punti sono sicuri…….
    al massimino non passa nessuno 😈 😈 😈

    Ciao Marcello godiamoci questa classifica…… abbiamo sofferto tanto….

  23. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Giorgio,
    per me il Catania farà 4 punti:
    3 con la rometta
    1 con l’Inter :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    chi vivrà vedrà…….

  24. Ip Address: 78.15.12.228

    Joe, festeggiamo con carro o senza carro? 😛

  25. Ip Address: 85.41.235.41

    festeggiamo sul carretto di Chiarezza….
    tu ci metti il somarello, Peppe la zotta, e io mi accomodo 😀 😀 😀

  26. Ip Address: 78.15.12.228

    E allora amu ninni!!

  27. Ip Address: 85.41.235.41

    Prima aspettiamo l’arrivo del carretto da Parigi con il DHL 😆 😆 😆

  28. Ip Address: 2.2.228.245

    Un ramoscello di ulivo a Marcello e Beppe 58 qui non c’è nessun carro, ma una stagione dove con un pochetettino di infortunati in meno non soffrivamo, se ha volte sono stato molto duro con Beppe 58 e meno duro ma duro anche con Marcello, me ne scuso, festeggiamo insieme questo successo, già una volta lo avevo detto, non abbiamo la stessa concezione del calcio o sui giocatori, ma siamo tutti tifosi del ns. Catania!!

    Marcello non ho scritto questo per il tessitore!!!! :mrgreen: ma perché lo sento!!

  29. Ip Address: 85.41.235.41

    ONORE A CHIAREZZA E MARCELLO…….

    VIVA CATANIA LA SQUADRA DEL CUORE……

  30. Ip Address: 151.27.224.99

    bella vittoria, sfatato il tabù della trasferta, salvezza conquistata, però CRITICO! (annunca Chiarezza si pria troppo 😀 )
    una squadra messa in campo per fare il contropiede non ne ha fatto praticamente manco uno.

  31. Ip Address: 151.27.224.99

    Mi dispiace per la retrocessione di Baiocco, mentre mi infastidisce molto che si salvino Colucci e Caserta

  32. Ip Address: 78.15.12.228

    Scusatemi mi ero assentato per fare un pò di spesa.
    Vittorio al bando le scuse, non è davvero necessario.
    Mi sei mancato e sono lieto di festeggiare insieme a te.
    Adesso aspettiamo Peppe per il brindisi di stasera!!

  33. Ip Address: 78.15.12.228

    Qualcuno ha visto Mario? 😯

  34. Ip Address: 87.1.152.253

    Salve raga’!!! 😉 😉 😉
    Devo dire la verita’, “chiarezza” quando io ero in “coma” mi ha consolato con i suoi scritti e credendo nella salvezza della Nostra squadra !!! 😆 😆 😆

    Quindi onore a chiarezza, Marcello e beppe58!!! 😉 😉 😉
    Se non sbaglio c’era anche peppe78 che non lo vedo piu’ scrivere!!! 😯 😯 😯

    Appello agli assenti come alfio e danny, raga’ dove sieteeeeeeee!!!! 😥 😥 😥

    Dispiace anche a me per Baiocco, ma la vita e’ cosi!!!

    Forza Catania!!!!!! 😈 😈 😈

  35. Ip Address: 87.1.152.253

    a Mariooooooooo!!! donde staiiiiiii!!! 😯 😯 😯
    Marcello 😉 😉 😉

    Oggi e’ anche la festa della mamma!!! 😉 😉 😉

    Io ho gia abbracciato mia moglie!!!

    Fatelo anche voi questo semplice gesto alle vostre!!! 😉 😉 😉

    Viva le mamme!!! 😀 😀 😀

  36. Ip Address: 78.15.12.228

    Ben detto Giorgio!!
    Viva tutte le mamme e in generale viva tutte le donne!! 😀

  37. Ip Address: 2.2.228.245

    Ciao Giorgio
    Grazie per le tue parole, ma alla fine mi paristi u Papa 😀 😀 😀
    T 😀 lo ricordi quando disse di dare una carezza ai figli………..? 😀 😀 😀

  38. Ip Address: 151.54.8.164

    Ciao a tutti Fratelli rossazzurri: assente giustificato stavo scrivendo il pezzo…
    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu