Una vittoria gettata al vento

 Scritto da il 24 febbraio 2016 alle 08:34
Feb 242016
 

Calderini

Con la spada di Damocle che aleggia sovrana sul capo della società calcio Catania sarebbero altri i temi da disquisire e non certo quelli legati all’ultima prestazione dei giocatori etnei in terra calabra . Tuttavia, quest’ultima prova che ha visto opposto il nostro undici a quello giallorosso merita qualche commento perché il tenere la bocca cucita su questa sfida potrebbe rendere credibili e sostenibili le parole del mister spese in conferenza stampa post gara e anche stavolta ricche di elogi verso i suoi giocatori che, a suo dire, “ hanno affrontato la gara con la determinazione e la cattiveria giusta e che potevano anche vincere la partita”.

Vorrei illudermi che fosse così; certamente se il colpo di testa di Bombaci avesse trovato impreparato l’estremo difensore avversario, avremmo potuto avere due punti in classifica, immeritati a mio parere, ma si sa che un campionato in lega pro è anche figlio di episodi fortunosi che ti permettono di esultare e fare passi avanti in classifica malgrado prestazioni non eccellenti.

Non è andata così e la sorte non ci ha favorito, ma anche i giocatori di casa possono recriminare per delle occasioni non sfruttate a dovere e quindi un pareggio figlio di prestazioni sotto tono da parte delle due squadre sembra alla fine il giusto risultato.

Ma se il Catanzaro ha una rosa non indicata tra le migliori del girone, sul piano di tecnica individuale quella rossazzurra è ritenuta a livello delle squadre di testa benché, dal gioco espresso, non si direbbe, anzi per lunghi momenti della partita, abbiamo assistito ad una latitanza cronica dei centrocampisti di riferimento e ad una assenza continuata di quelli che dovrebbero agire sulle fasce, cui si è aggiunta la totale estraneità di Calderini dal ruolo di prima punta. Così si è giocato a favore di vento nel primo tempo alla evviva il parroco di oratoria memoria e nella seconda frazione quando il vento ha finalmente ridotto la sua potenza, abbiamo assistito ad un incontro equilibrato tra due squadre degne di poter lottare per la salvezza.

Sicuramente non è un problema di giocatori in casa Catania ma quello che a mio parere manca è la qualità del gioco lontano ricordo di quello espresso nelle prime giornate di questa stagione dove grinta, velocità e fraseggi riuscirono ad ubriacare sia gli avversari di volta in volta incontrati che noi tifosi, profetizzando ingenuamente una rimonta che poteva avere dell’incredibile.

Dopo il pareggio esterno a Lecce e la vittoria in casa proprio col Catanzaro, la squadra ha cominciato a perdere la giusta determinazione e la cattiveria proposta a iosa nelle prime giornate. Anche le vittorie casalinghe col Martina e Matera e quella esterna contro la Lupa hanno regalato brividi sino alla fine e la sola vittoria al Massimino contro la Paganese per 3-0 non può che confermare una parabola pericolosamente discendente delle prestazioni e di risultati altamente insoddisfacenti e inversamente proporzionali se rapportati alla qualità e valore dei singoli elementi in rosa.

Quale allora il male oscuro che attanaglia la squadra rossazzurra? A mio parere le cause vanno ricercate in primo luogo nei problemi societari che stiamo attraversando, con una triade di persone al vertice societario sicuramente valide ma forse non vicine ai calciatori o che questi non li considerino come i reali proprietari e nella difficoltà del Mister di analizzare al meglio ogni singola partita non riuscendo sia a individuare in fase di preparazione agli eventi gli schemi da proporre per far giungere con manovre corali e studiate i palloni in area avversaria che a trasmettere ai suoi giocatori le necessarie motivazioni in fatto di grinta, determinazione e giusta cattiveria agonistica.

Basta col pilota automatico e con i dischi post partita: siamo stanchi di questa musica in campo e nelle dichiarazioni di circostanza rese ai microfoni. Siamo stufi di guardare il nostro Catania diventato complesso da oratorio e maestro nelle palle a campanile.

  31 Commenti per “Una vittoria gettata al vento”

  1. Ip Address: 151.57.57.51

    Come al solito quello che scrive la Redazione mostra una lucidità rimarchevole. Secondo il mio parere ,le scuse ,di volta in volta,che vengono portate avanti dal tecnico,da alcuni giocatori sono artificiose. Il vento , ci basta un solo punto,e via di seguito,lasciano il tempo che trovano! La verità è che da troppe partite si è perso lo smalto del gioco ,spumeggiante,di prima .Questa involuzione dura da troppo tempo ed oltre alle le lacune tecnico-tattiche dell’ allenatore ci si è messa anche la supposta convinzione della superiorità tecnica della nostra squadra sulle altre. Questa convinzione,del tutto campata in aria, ha creato delusione nei tifosi,equivoci di valutazione nella critica ed aria di superiorità nei calciatori. Quella,presunta superiorità ,che ,appena si è incontrata con squadre di una certa levatura. ,che correvano e che giocavano un buon calcio,si è dimostrata una montatura ,buona solo per chi non sa niente del gioco del calcio! Ed ecco,amici il risultato ! Che noi dobbiamo temere anche di effettuare i play – aut . Ve lo immaginate con che spirito battagliero i nostri giocheranno con l’altra squadra ,che forse ,ammettiamolo,sarà inferiore dal punto di vista tecnico .ma,ci frastornerà con il suo ritmo e la sua determinazione ,decisa a salvare la categoria? Quanti interrogativi e sopratutto gravita sempre ed ancora più pressante IL PROBLEMA. SOCIETARIO.Si risolverà mai?

  2. Ip Address: 151.38.123.41

    Cari amici ,sono sempre io. Cosa succede? Mi avete lasciato solo ! Il mio è diventato un soliloquio! Sono consapevole che la situazione tragica della nostra Società e squadra vi può aver lasciati senza parole. Avete ragione anche voi! Se si parla che cosa si può dire se non imprecazioni e maledizioni nei riguardi di chi è stato causa della nascita di questo orribile incubo? Però , a questi signori non diamogli anche la soddisfazione di aver ridotto al silenzio questo magnifico sito ! Animo! I tifosi catanesi sono di una razza superiore! Vi abbraccio tutti fraternamente ! IL CATANIA è come i gatti : ha sette vite !

  3. Ip Address: 62.18.45.138

    Ciao Armando accolgo subito il tuo invito. Vorrei rimarcare sulle qualità’ tecniche che considero di un livello ottimo per la categoria. I giocatori sono di gran lunga tra i migliori di questo girone ma forse suonano gli strumenti sbagliati. In questa squadra uomini come di grazia non trovavano posto è quello con altra casacca sta segnando a ripetizione gol pesanti allora siamo sempre la: il problema è’ altrove e tu hai già capito dove sta.

  4. Ip Address: 5.87.205.83

    buona sera a tutti , giusto come da voi citato se il problema e a monte ………. e se il pesce puzza dalla testa, noi tifosi saremo qui ,sempre a dire le stesse cose ,ma se non va via quell infame cosa dobbiamo più scrivere?

  5. Ip Address: 95.245.223.176

    Buonasera raga!

    Ma no caro Armando, ci stiamo sempre girando attorno agli stessi problemi ecco il punto!
    Nulla cambia, ci vorrebbe l’Araba Fenice per commentare.

    Sogni rosso e azzurri a tutti!

  6. Ip Address: 95.245.223.176

    CATANIA: bonus economico alla Salernitana per Odjer e Terracciano
    Di Livio Giannotta –
    24 febbraio 2016

    Moses Odjer e Pietro Terracciano, rispettivamente centrocampista e portiere ora in forza alla Salernitana, sono ancora calciatori di proprietà del Catania. La società dell’Elefante li ha ceduti in prestito al club granata e, stando alle condizioni incluse nei contratti dei due giocatori, al termine della stagione il Catania riconoscerà un bonus economico ai campani.

    Bonus legato alle presenze di Odjer e Terracciano in campionato. Il ghanese ha superato le 15 apparizioni e, per tale ragione, i salernitani beneficeranno di uno “sconto” di 50mila euro sul contratto del ragazzo. Nel caso dell’estremo difensore, invece, 20mila euro.

  7. Ip Address: 62.18.17.45

    Il Catania come il fatebenefratelli. Bonus e soldi a tutti. Giocatori argentini dati a gratis al fine di risparmiati su quegli esosi contratti che l’uomo di Miami gli fece firmare prendendosi pure laute provvigioni e calciatori italiani ceduti perché colpiti da incredibili male di pancia, vedi martinho, frison, odjer e terracciano. Quest’ultimo poi a Salerno brutta copia del portieri e che conoscevamo. Secondo me a giugno ce lo tornano indietro e si ripiglieranno a liverani .

  8. Ip Address: 151.43.51.212

    Buona giornata, sono contento ,amici, che vi siete fatti sentire! Avete ragione non possiamo che ribadire i medesimi concetti! Questa volta aggiungiamo di più ,perchè tra i tanti imbrogli, acquisti sbagliati ,cessioni cervellotiche ,continui utilizzi sbagliati in prima squadra ed accantonamenti di giocatori che restano in panchina,o impiegati in un’ altra squadra ( e qui Catanese a Napoli si riferiva giustamente a Di Grazia !) , si evidenziano gli sprechi ,continui, di denaro.Ancora ,una volta che incompetenza, che leggerezza, che disonestà ,tutte cose che si sarebbero adattate a persone senza molti scrupoli e non persone che dovevano gestire una Società ,dalla storia importante, come il CATANIA

  9. Ip Address: 151.46.129.124

    Ciao a tutti cari tifosi rossazzurri.. io non so se anche voi avete notato.. ma io qui nel mio quartiere vedo tanti picciriddi con le tute di napoli,rubentus,milan ecc.. e mi piange il cuore.. quando ripenso alle maglie di mascara e spinesi.. non hanno idea del danno che hanno fatto ma ci risolleveremo prima o poi e ci riprenderemo quello che meritiamo.. tanti saluti a voi tutti

  10. Ip Address: 151.46.129.124

    Dimenticavo.. FOZZA CATANIA

  11. Ip Address: 87.10.207.116

    AUGURI DI BUON COMPLEANNO ARMANDO

  12. Ip Address: 151.82.147.195

    Ringrazio di cuore il mio amico Filippo,per i suoi auguri! Mi fa molto,molto piacere averli ricevuti ! Ci siamo sempre ritrovati in perfetta sintonia nelle valutazioni dei percorsi ,più o meno felici della nostra amata squadra del cuore! Nella buona e nella cattiva sorte!

  13. Ip Address: 2.157.182.206

    buonasera a tutti ,auguri ad ARMANDO

  14. Ip Address: 87.10.207.116

    Sempre a proposito del’Araba Fenice, sotto l’orologio della porta Garibaldi,in piazza Palestro (‘O furtinu), è inciso il motto “Melior de cinere surgo” (risorgo sempre più viva dalle mie ceneri). La definizione riflette significativamente l’eterna vitalità di Catania e l’indole dei Catanesi che nonostante le eruzioni dell’Etna e i terremoti, non hanno mai abbandonato la città (e il CATANIA), ricostruendola sempre nello stesso luogo e sempre più bella. Ancora auguri Rosso-Azzurri ad Armando e buona nottata a tutti.

  15. Ip Address: 79.46.35.91

    Buonasera raga!

    Nulla da commentare, solo augurare al caro Armando buon compleanno e con buona salute! 😆

    P.S
    Caro filippo 46, grazie per aver informato tutti del compleanno di Armando! 😉

    Sogni rosso e azzurri a tutti!

  16. Ip Address: 151.47.92.18

    Cari amici,vi ringrazio per gli auguri ! Poi volevo ricordare a Giorgio quando , qualche tempo fa,riferendomi al Catania, ho accennato all’Araba Fenice e tu poi spiegasti ,tanto bene che cosa era? Vedi io lo scrissi istiintivamente ,pero senza sapere che il mio riferimento era ,del tutto ,appropriato.Questo riferimento esatto ci è stato confermato da Filippo ,che da buon catanese,ci ha fatto sapere delle cose assai interessanti e che riguardano la nostra città.Catania è stata salvata da distruzioni e rovine e quindi,capite bene ,come tutti noi speriamo ,di risorgere da questa ennesima sventura. Al più presto e con meno danni possibile! Buona notte a tutti.

  17. Ip Address: 80.181.178.129

    Buongiorno raga!

    Caro Armando, tutti noi speriamo che passi al piu’ presto questo tristissimo momento per i Nostri colori.

    Buona giornata a tutti!

  18. Ip Address: 80.181.178.129

    Si! Ma quando inizia questo proceso! :mrgreen:

    Copia e incolla da ita……press

    Così il presidente della Lega B, in attesa della decisione del Giudice per le indagini preliminari sull’ammissione di parte civile da parte della Lega B.
    di Redazione ITASportPress, 26 febbraio 2016, 0:08

    “Auspico che l’attività investigativa, che ringrazio per il proprio lavoro, del filone ‘I treni del gol’ chiuda il cerchio sulle responsabilità anche di chi ha venduto, e non solo comprato, le partite dello scorso campionato. Così il presidente della Lega B Andrea Abodi, in attesa della decisione del Giudice per le indagini preliminari sull’ammissione di parte civile da parte della Lega B. “Noi – ha ribadito Abodi in assemblea, come si legge in un comunicato -, così come i tifosi del Catania e tutti gli sportivi, abbiamo voglia di conoscere la verità e sapere chi ha tradito la propria maglia”

  19. Ip Address: 82.51.190.144

    Innanzitutto permettetemi in ritardo di unirmi al coro di auguri per Armando. Ieri non mi sono potuto collegare al sito. Riguardo al risorgere ci riusciremo anche stavolta. Potrei immaginare il Catania come una ruota di bicicletta che adesso sta nella polvere a contatto del manto stradale ma arriverà il momento che tornerà su, sperando che la pedalata venga disposta da un vigoroso atleta pieno di vita e non da mosci quaqquaraqqua . Nel napoletano stamani cominciano a sentirsi alcune voci di contestazioni a De Laurentis colpevole di non aver predisposto una painchina lunga. Sorrido tra me e me pensando al nostro ex presidente. Buondì a tutti

  20. Ip Address: 79.56.155.212

    Salve raga!

    Caro Catanese a Napoli, la Nostra tristezza e’ piu’ grande e’ profonda di quella dei tifosi del Napoli.

    Copia e incolla da ita…….press

    Questi gli atleti a disposizione di mister Pancaro:
    PUBBLICITÀ
    inRead invented by Teads

    Portieri

    Bastianoni, Liverani, Logofatu.

    Difensori

    Bastrini, Bergamelli, Ferrario, Garufo, Nunzella, Parisi.

    Centrocampisti

    Agazzi, Bombagi, Di Cecco, Di Stefano, Musacci, Pessina, Russotto.

    Attaccanti

    Calderini, Calil (in forse), Falcone, Felleca, Gulin, Lupoli.

  21. Ip Address: 91.252.100.24

    Buonpomeriggio a tutti , poco e è niente da commentare

  22. Ip Address: 151.18.146.172

    Cari Amici ,dopo la sbornia degli auguri ricevuti,e dopo aver preso atto di avere un anno in più sul groppone, cerchiamo di non rimuginare troppo sulle attuali disgrazie , perchè ,innanzi tutto fa male alla nostra salute,e poi non serve a niente. Noi tifosi non possiamo far nulla se non sperare , sperare . La speranza è l ‘ ultima a morire! Poi , magari , il primo a trattare qualche argomento spinoso, sono proprio io! Uno sguardo appena su questo ,dicono,imminente processo . Non fatevi una ennesima illusione ,amici etnei,! Si farà davvero? Quando? Quanto durerà? Perchè non si è fatto prima? E,poi quesito fondamentale: C è la ferma volontà di trovare tutti e diconsi tutti i colpevoli e di punirli? Basta parole! Aspettiamo i fatti! Vedete, amici mi potete dire predichi bene e razzoli male, ma vale anche questo altro detto : la lingua batte dove il dente duole! Buona serata!

  23. Ip Address: 80.180.151.83

    Buonasera raga!

    Questi fanno bla bla bla, ma quando ci mettono a comunicare chi ha ricevuto i soldi?

    Sogni rosso e azzurri a tutti!

  24. Ip Address: 151.68.149.243

    Buon giorno! A mente fresca,caro Giorgio,non ti arrovellare. Mettiamoci una pietra sopra! I quattrini sono usciti dalle mani dei soliti noti e sono entrati nelle mani dei soliti IGNOTI Non ci pensiamo più.Piuttosto ,tanto per( distrarci ? ). seguiamo ,con un certo distacco ( chi lo può ) la partita difficile di oggi .Solo, mi auguro ,che il tecnico non ci faccia annoiare o irritare nel dopo partita! Saluti cari a tutti.

  25. Ip Address: 93.44.84.128

    Scusate il linguaggio ma il proverbio rende al massimo, mio nonno buonanima diceva sempre che ” la merda più la gira più puzza” nel senso che ormai quello che stato è stato e poi chi ha comprato ..chi ha venduto…eppoi mi chiedo con questa gente mettereste la mano sul fuoco che oltre a quelle comprate non si sia pure venduta qualche partita?………..

  26. Ip Address: 151.19.58.197

    Mangusta ha detto bene! Forse è meglio non parlare più di queste faccende perchè non si saprà mai niente! Coloro che se ne dovevano occupare chiaccherano solo, ma in quanto , a fatti concreti e veritieri,assolutamente ,zero. Fumo negli occhi ! Amici ,contiamo ,solo sull’ attaccamento alla nostra squadra e sulla costanza,in ogni circostanza,del nostro tifo ! Ci sentiremo dopo la partita con tutti voi ! Vero Filippo?

  27. Ip Address: 178.39.222.79

    Cari amici

    Intervista dopo la partita con la Casertana

    Abbiamo giocato molto bene. La porta avversaria non l’abbiamo trovata, dunque non abbiamo potuto fare un tiro in porta! L’etna ha fatto tanto rumore e noi eravamo infastiditi del forte sole. Dunque é stato un punto guadagnato! La casertana giocava in 22 e noi non abbiamo trovato spazio……….

    Pancaro con il solito disco!

    Saluti a tutti

  28. Ip Address: 62.19.14.136

    Grande jama jama …d’accordissimo , la cosa che non riesco a capire che viene dal calcio che conta…e stato in grandi squadra sono a poco tempo addietro.. Nel calcio di oggi la comunicazione e la cosa che più curano nelle società, gli allenatori vengono scelti anche per questo, le partite iniziano il lunedì è finiscono il lunedì successivo, un allenatore deve saper gestire il tutto, quindi basta con il solito disco spari pure minchiate a raffica come fanno muorinho allegri, Spalletti etc etc. Così anche se perdiamo ci divertiamo un po’..tanto dica quel che dica a Catania la gente sa di calcio.basta che non dica la solita cazzata…abbiamo giocato benissimo…sono soddisfattissimo …anche se abbiamo giocato contro nessuno…

  29. Ip Address: 93.44.84.128

    stavolta dirà” nonostante il risultato, sono soddisfattissimo della mia squadra, per l. Impegno profuso costantemente alla ricerca del pareggio, non ci è mancata lucidità, non ci sono mancate idee, non c’è mancato il giocato, la colpa è della casertana che non ci voleva far segnare e visto che nel secondo tempo non abbiamo tirato in porta nemmeno con loro in 10 toccava a loro farsi un’autorete” ….una nota di merito per Russotto e a me stesso che non l’ho fatto uscire, si perché mettendo magari un ragazzino avrei rischiato di pareggiare…quindi ho preferito sostituire un terzino con un terzino…oh zappa

  30. Ip Address: 151.47.215.3

    A caldo,amici,vergognoso e incommentabile!

  31. Ip Address: 194.230.155.248

    Carissimi

    Noi in 11 contro 10 non vogliamo vincere! Ci mancherebbe. Tranquilli abbiamo i giocatori più forte di categoria anzi sono di categoria superiore!

    Mangusta ti ringrazio! Almeno la prendiamo a ridere.

    Ma il pubblico perché va ancora allo stadii? Indifferenza totale! Verso allenatore, gocatori e dirigenza!
    Mi vergogno per la prima volta tifare.
    Cazzo mi devo vergognare io e no sti cessi!!!!!

    Saluti a tutti!

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu