VERSO CATANIA LECCE

 Scritto da il 10 febbraio 2011 alle 08:37
Feb 102011
 

ULTIMA SPIAGGIA….PRIMA DELBARATRO.

 Dopo i vari anticipi delle gare di campionato affrontate dal Catania, domenica i rossazzurri tornano a giocare alle ore 15:00. Reduci da Bologna con l’ennesima sconfitta esterna, la prossima partita che vede i rossazzurri, impegnati in casa contro il Lecce, il Catania non si può permettere di sbagliarla, neanche il pareggio sarebbe considerato un risultato positivo. Il quart’ultimo posto con ventitre punti in classifica occupato oggi dagli etnei dice che una mancata vittoria potrebbe aprire una porta su una crisi irreversibile,dopo il Lecce anche il Brescia,distante di un solo punto, e il Cesena di due,potrebbero scavalcare i rossazzurri e allora il viatico a un’eventuale e inaspettata retrocessione potrebbe spuntare all’orizzonte,questo lo scenario peggiore.

Viste le partite che ancora mancano alla fine,il Catania ha tutte le carte in regola per risalire la china e tirarsi fuori dalle sabbie mobili dove si trova impantanato sino a questo momento. A Bologna solo la dabbenaggine di Alvarez,la poca lucidità di qualche giocatore (Ledesma in primis) e forse la gestione di qualche sostituzione da parte dell’attuale tecnico (incomprensibile quella di Lodi),ha fatto in modo che i rossazzurri tornassero con un pugno di mosche in mano,pur disputando una gara di sufficiente impegno e in inferiorità numerica.

Adesso non ci sono più alibi,è stato cambiato il tecnico alla guida della prima squadra,sono stati rimpiazzati le cessioni con valide alternative, viste le prestazioni di Delvecchio,Antenucci e dell’ultimo Mascara(a Napoli è sembrato rinvigorito,ritengo non sia mai stato una bandiera del Catania),anzi forse la squadra ha acquisito qualità e freschezza con Lodi,Schelotto e si aspetta Bergessio. I giocatori devono avere la consapevolezza che a Catania l’obiettivo è un altro che quello di una salvezza risicata,devono prendere coscienza che ci sono tutti i presupposti tecnici e umani per finire questo campionato in disinvoltura e senza rischiare nulla.

Già da domenica deve avere inizio una nuova fase di riscatto morale della squadra,sapendo che lo devono a questa città e ai suoi tifosi,e pur apprezzando lo sforzo del nuovo tecnico per ridare smalto e fiducia a questa squadra,ancora non basta,il sig. Simeone faccia in modo di far tirare fuori gli attributi ai suoi giocatori,non c’è più tempo per i tentennamenti o preziosismi da prima donna da parte di nessuno,unico obiettivo è battere il Lecce per affrontare con meno ansia la successiva trasferta in terra partenopea,allora cosa si prospetta in seno alla formazione del Catania per domenica?

Dall’infermeria giungono buone notizie,recuperato Potenza,forse,ci potranno essere a disposizione per domenica anche Capuano e Bellusci,mentre per gli altri ancora non si hanno notizie certe. Con l’arrivo del transfert di Bergessio ci si aspetta di vederlo in campo in coppia con Maxi Lopez,in difesa pur assente Alvarez per squalifica dovrebbe essere finita l’emergenza, a centrocampo Simeone dovrebbe considerare che forse non sarebbe delittuoso lasciare in panchina Ledesma,soprattutto se come si dice da ambienti vicino allo spogliatoio rossazzurro,che Sciacca e Carboni dovrebbero tornare fra i disponibili già da domenica. Da quello che si è visto nelle due partite in cui Lodi è stato impiegato, non si può fare a meno di considerare punto fermo il centrocampista rossazzurro,è l’unico che riesce a dare equilibrio e qualità in mezzo al campo e con la piacevole novità che riesce anche ad interdire. Altra annotazione importante,Schelotto,l’italo-argentino ha dimostrato nella gara d’esordio di avere tanta duttilità,tanta corsa,e molta iniziativa,elementi di fondamentale importanza per cercare di dare nuova vitalità alla fase offensiva del Catania.

Domenica il Catania,deve sfoderare il meglio del meglio,la partita con il Lecce è diventata la madre di tutte le partite,non battere i salentini o peggio ancora perdere, vorrebbe dire sprofondare in una crisi quasi irreversibile, ragion per cui tutti i tifosi e la città di Catania deve stringersi attorno a questa squadra, attorno a questa partita, serve ottimismo,serve tifare e trascinare i ragazzi al Massimino può valere la salvezza, di questo i sostenitori etnei sono perfettamente consapevoli. E’ apprezzabile che la società abbia deciso di abbassare i prezzi dei biglietti a tariffe nettamente popolari, dai 15€ della curva ai 100€ della Tribuna elite. In campo devono scendere undici leoni,accompagnati da ventimila “forsennati” che dagli spalti dovranno far tremare le gambe agli avversari e mettere le ali ai rossazzurri.

Ancora è presto per capire chi scenderà in campo domenica alle 15:00 sul terreno del Massimino,però proviamo a immaginare gli undici titolari del Catania:

In porta a difesa dei pali rossazzurri Andujar,nel reparto difensivo,sulla fascia destra si prospetta un ballottaggio fra Potenza e Bellusci con quest’ultimo favorito,confermati Spolli e Silvestre al centro della difesa,nella fascia sinistra,dovrebbe essere confermato Marchese con Capuano pronto a subentrare in caso di necessità,Simeone non dovrebbe rischiarlo il napoletano sin da subito perché viene dalla convalescenza.

A centrocampo,Lodi diventa il fulcro del reparto su cui costruirci intorno,potrebbe esserci il ritorno del Vichingo davanti alla difesa,ai suoi lati a sinistra l’ex del Frosinone e a destra Schelotto che bene ha impressionato a Bologna e Ricchiuti che domenica scorsa ha dato brio e qualità negli ultimi venti metri dell’attacco del Catania a fare da supporto alle due punte. Infine dovremmo vedere in coppia il duo argentino Bergessio-Lopez,nella speranza che il reparto offensivo rossazzurro torni a essere prolifico. Perciò non ci resta che sperare.

  21 Commenti per “VERSO CATANIA LECCE”

  1. Ip Address: 87.19.163.179

    Buongiorno a tutti gli amici rossazzurri,ieri mattina ennesimo viaggio a vuoto a Torre del Grifo,capisco l’esigenza del tecnico e della squadra ma anche i tifosi devono poter stare vicino ai giocatori,di mercoledì non penso che ci sia niente di particolarmente delicato da non lasciare assistere agli allenamenti,comunque se questo serve per trovare concentrazione e serenità,va bene così.Nell’articolo è molto esplicito che domenica esistono due sole alternative:primo vincere…e secondo battere il Lecce, 😆 non si devono considerare risultati diversi da questi.In campo solo gente con i coglio……ni,i giocatori devono entrare in campo con gli occhi da felino e devono uscire dal con la “bava” alla bocca per avere dato tutto. 😡 😡 😡 😡 😡 😡 😡 😡 😡

  2. Ip Address: 79.42.158.128

    Buongiorno raga’!!!

    Grazie peppe58 per la cronaca da Torre del Grifo anche se ti e’ andata male speriamo per domenica.

    Forza Catania fuori gli attributi!!! 😈 😈 😈

  3. Ip Address: 87.19.163.179

    FONTE GOL.COM: A Catania la parola della settimana è ‘transfer’: in attesa di quello di Bergessio, viene meno anche quello di Barrientos…
    Un curioso problema burocratico ha momentaneamente bloccato due operazioni di mercato dei rossazzurri.
    di Renato Maisani
    10/feb/2011 10.41.00
    Il calciomercato è finito, ma ha lasciato al Catania due grane da risolvere, una in entrata e l’altra in uscita.

    La prima, quella seguita con maggiore interesse dai supporters rossazzurri, riguarda l’ormai celebre transfer di Gonzalo Bergessio, in merito al quale ormai in città regna l’ironia. Sebbene Lo Monaco abbia garantito che il documento arriverà entro la giornata di venerdì e permetterà dunque l’utilizzo dell’attaccante argentino contro il Lecce, permangono parecchi dubbi e ci si chiede come mai la situazione si sia complicata così tanto e, soprattutto, perchè non è la prima volta che il Catania si trova ad avere a che fare con problematiche simili in merito ai transfer.

    Un altro transfer, infatti, ha bloccato momentaneamente un trasferimento. Pablo Barrientos, infatti, è stato ceduto in prestito all’Estudiantes, ma il club argentino non può utilizzare il giocatore in campionato per via del mancato arrivo del transfer. Dalle parti dell’Etna si era vociferata dunque la possibilità di un ritorno a Catania del trequartista, gradito a Simeone, voce però smentita da Lo Monaco il quale, anche in questo caso, ha garantito che tutto tornerà a posto. Transfer permettendo…

  4. Ip Address: 90.12.208.150

    Buongiorno a tutti
    Io non riusciro’ mai a capire, Beppe58 va a Torre del Grifo e se ne ritorna mogio mogio senza aver visto niente, per carità sacrosanta decisione della società sempre se prima ne avesse data comunicazione, ma poi mi chiedo!! come fanno i “giornalai” a fare un resocondo dettagliato di questo allenamento a porte chiuse? 🙄 🙄 🙄

  5. Ip Address: 87.19.163.179

    Ciao chiarezza,penso che gli articoli dei giornalisti sono scritti in base alle dichiarazioni delle conferenze giornaliere e poi magari qualche giornalista che abbia dei contatti “privilegiati” con qualche dirigente riesce a estrapolare qualche informazione da pubblicare,penso anche che ci sia tanta fantasia di prospettiva.

  6. Ip Address: 79.42.158.128

    Ciao Chiarezza!!! 😉 😉 😉
    E’ Scaltriti il responsabile delle comunicazioni per conto del Calcio Catania,
    almeno credo.
    Vedi le interviste ai giocatori nel sito ufficiale.

  7. Ip Address: 87.19.163.179

    Ciao Giorgio47,hai ragione,Scaltriti cura le relazioni con la stampa,però non tutti gli organi d’informazione hanno un canale diretto con lui,almeno qualcuno dei meno importanti.

  8. Ip Address: 79.42.158.128

    Ciao peppe58!!! 😉 😉 😉
    Penso che sia esclusiva solo per il Calcio Catania, managgia!!!
    Prima non era cosi, avevamo altre fonti che parlavano degli allenamenti.

    Quando il Calcio Catania comunica gli allenamenti sembra la CIA o il KGB.

  9. Ip Address: 90.1.140.76

    Ma scusate tra transfert e contro transfert, Che kakkio di informazioni puo’ dare un allenamento, quando neanche Simeone sa chi gioca e come gioca e poi al mercoledi, “ma mi faccia il piacere’ diceva il grande Toto’…

  10. Ip Address: 90.1.140.76

    Anzi per dirla chiara chiara, la società sbaglia di grosso a fare gli allenamenti a porte chiuse, in un momento dove sia i giocatori che l’allenatore hanno bisogno del calore del pubblico 😥 😥 😥 😥

  11. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno a tutti….

    porte chiuse, porte aperte basta che i giocatori siano concentrati sulla partita di domenica, con la mente serena questa partita è molto importante per noi, possiamo arrivare a quota 26 !!!!
    incominciare a vedere chiaro il ns. cammino verso la salvezza…

    Catania lecce
    Bari Genoa
    Brescia Lazio
    Milan Parma
    Cesena Udinese

    ——————————————–FORZA CATANIA————————–

  12. Ip Address: 95.238.105.19

    concordo chiarezza..anch’io penso che il calore di noi tifosi in allenamento sicuramente potrebbe giovare alla causa…pero secondo me lo monaco pensa che se fa entrare noi tifosi potrebbero aprirsi contestazioni in allenamento…solo questo sarebbe il motivo per cui non c fa entrare…invece non sa che noi andremmo li solo per incitare e spronare i giocatori…cmq…aspettiamo questi 3 punti domenica dai!!!

    un abbraccio a tutti i cari fratelli rossoazzurri…soprattutto giorgio e alfio…

    sempre a sostegno di squadra mister e societa!!!!!

  13. Ip Address: 79.42.158.128

    Ciao dennyct46, un abbraccio anche a te!!! 😈 😈 😈

    L’arbitro per domenica e’…….Romeo!!! 😥 😥 😥

    Mamma mia raga’!!!! 😡 😡 😡

    Speriamo bene!!!!!! 🙁 🙁 🙁

  14. Ip Address: 79.47.111.246

    Arbitri: Romeo per Catania-Lecce
    10.02.2011 13:49 di Redazione ITA Sport Press articolo letto 99 volte

    Sarà il signor Andrea Romeo, della sezione A.I.A. di Verona, l’arbitro della gara Catania-Lecce, valida per venticinquesima giornata del Campionato Serie A Tim 2010/2011, in programma domenica 13 febbraio alle 15,00 allo stadio “Angelo Massimino”. Con lui gli assistenti Luca Maggiani (La Spezia) e Andrea Padovan (Conegliano). Quarto ufficiale il signor Nicola Rizzoli, della sezione di Bologna.

    Queste le designazioni per le altre partite in calendario :

    Domenica 13 febbraio ore 15.00

    BARI – GENOA
    PERUZZO
    ANGRISANI – ROSSOMANDO
    IV: BARATTA

    BRESCIA – LAZIO
    GIANNOCCARO
    ROSI – GRILLI
    IV: MAZZOLENI

    CAGLIARI – CHIEVO
    TOZZI
    COMITO – GIACHERO
    IV: VELOTTO

    CESENA – UDINESE ORSATO
    MUSOLINO – GALLONI
    IV: BARACANI

    JUVENTUS – INTER h. 20.45
    VALERI
    NICOLETTI – ROMAGNOLI
    IV: ROCCHI

    MILAN – PARMA Sabato 12.02 h. 18.00 DE MARCO
    GHIANDAI – GIORDANO
    IV: BANTI

    PALERMO – FIORENTINA h. 12.30 RUSSO
    ALESSANDRONI – DE LUCA
    IV: CALVARESE

    ROMA – NAPOLI Sabato 12.02 h. 20.45 BERGONZI
    FAVERANI – STEFANI
    IV: MORGANTI

    SAMPDORIA – BOLOGNA
    GERVASONI
    ALTOMARE – CALCAGNO
    IV: OSTINELLI

  15. Ip Address: 79.47.111.246

    Buon pomeriggio a tutti,ma dico io,dove siete finiti,svegliaaaaaaa,capisco che il momento non è dei migliori ma non afflosciatevi e a proposito,come già detto dalla redazione,il sito è già su facebook,fate conoscere il nostro sito a quanti più amici è possibile.Tornando a noi…SVEGLIAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: .

  16. Ip Address: 79.47.111.246

    La redazione mi perdonerà se esco un’attimino dalla sezione calcio,voglio dedicare questa poesia a tutti gli emigranti.

    Sicilia, terra mia.

    Hai scelto il sole per fidato amante
    che splendida ti rende e ti feconda,
    un mare azzurro ti possiede e abbraccia
    e viene a carezzarti ogni sua onda.

    Tutto un profumo son le tue contrade,
    di zagara fa odore la campagna,
    di erbe antiche, di ginestre in fiore,
    di castagni e pinete la montagna.

    Svetta fumante e fiero il tuo vulcano,
    nero di lava e con la neve in cima,
    fedele guardiano dei tesori
    che ti rendono ricca oltre ogni stima.

    Crocevia del mondo in ogni tempo,
    hai conosciuto civiltà diverse,
    che temprato hanno a fondo la tua gente
    e le cui tracce mai si sono perse.

    Popolo fiero, orgoglioso e forte,
    ma buono, generoso ed ospitale,
    incline all’amicizia ed al sorriso,
    custode dell’onore senza eguale.

    Cosa aggiunger potrei, Sicilia mia,
    per cantar le tue lodi e celebrarti?
    Solo augurare a chi non ti conosce
    di venire al più presto ad ammirarti.

    Ignazio Amico

    .

  17. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Peppe,

    giocare sta volta di domenica ci porta fortuna, ma quando abbiamo giocato in orari strasballati tipo sabato domenica alle 12:30 😈 😈 l’abbiamo avuta sempre nei denti :mrgreen: :mrgreen:
    si cambia in meglio…. forza el Cholo 😈 😈

  18. Ip Address: 79.47.111.246

    Ciao Joe,hai ragione,gli anticipi non mi piacciono e poi in questo momento ci dobbiamo attaccare a tutto,anche alla fortuna.

  19. Ip Address: 85.41.235.41

    io sono fiducioso, ma solo se vinciamo domenica, vorrei che tutti noi possiamo essere allegri è affrontare sto campionato con più grinta….
    ma stu transfer arriva o non Lotirchio ha detto che doveva arrivare oggi 😈 😈

  20. Ip Address: 195.66.9.194

    Qualcuno di quelli che vive in città mi spiega come è possibile che siano stati venduti solo 1400 biglietti?
    Ma che sta succedendo?

  21. Ip Address: 79.47.111.246

    UFFICIALE: Mutti nuovo allenatore del Bari
    10.02.2011 21:38 di Marco Platania articolo letto 71 volte

    Questo il comunicato ufficiale apparso sul sito del Bari: L’As Bari rende noto che è stato sciolto consensualmente il rapporto di lavoro con l’allenatore Giampiero Ventura. La società, a conclusione del periodo di intensa collaborazione, ringrazia il tecnico e i suoi collaboratori per il lavoro svolto con grande professionalità e augura loro la prosecuzione di una carriera ricca di soddisfazioni. Altresì, l’As Bari comunica che il nuovo allenatore è il sig. Bortolo Mutti (Trescore Balneario, 11 agosto 1954). Questo il comunicato parso sul sito del club barese.

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu