VERSO UDINESE – CATANIA

 Scritto da il 17 marzo 2011 alle 09:12
Mar 172011
 

LA VOGLIA DI RIBALTARE IL PRONOSTICO!!!

Domenica prossima il Catania è atteso da una trasferta molto impegnativa, andrà a sfidare sul terreno di gioco del Friuli la squadra più in forma del momento, la compagine che sta meravigliando per i risultati sin qui ottenuti, che sta andando oltre le più rosee previsioni. I rossazzurri dovranno cercare di fare punti contro l’Udinese, la squadra di Guidolin, oggi, è la quarta forza del campionato e dista dal Napoli, terzo in classifica, di soli tre punti.

Dopo un inizio a dir poco disastroso, con quattro sconfitte e un pareggio nelle prime cinque partite, i bianconeri friulani, sostenuti dalla fiducia della società che ribadiva pieno sostegno al tecnico e alla squadra, hanno iniziato una scalata verso l’alto inarrestabile.

Fu il Catania, all’andata, nel turno infrasettimanale delle 20.45, a interrompere l’inizio di una serie positiva dei friulani che avevano collezionato quattro vittorie e due pareggi e chissà se anche questa volta i rossazzurri non possano interrompere una serie positiva dell’Udinese che dura da ben dodici giornate.

L’udinese è una squadra compatta e veloce, fonda il suo gioco su un’ottima difesa e su ripartenze micidiali, chiedere a Palermo e Cagliari, sconfitte rispettivamente 0-7 e 0-4. La squadra di Guidolin predilige un gioco veloce, che possa sfruttare le caratteristiche di giocatori dotati, oltre che di buona qualità tecnica, anche di ottima condizione fisica, come Di Natale, Sanchez, Armero, Pinzi, Inler e Asamoah, tanto per citarne alcuni.

Il sistema di gioco applicato dall’Udinese, è un 3-5-2 elastico, che in fase di non possesso si trasforma in 5-4-1 con Sanchez appena dietro a Di Natale, pronti a far ripartire l’azione bianconera, supportati degnamente dai velocissimi Armero e Asamoah. A centrocampo Pinzi e Inler garantiscono quel giusto mix di quantità fisica e qualità tattica, mentre in difesa, la piacevole scoperta Benatia, assieme ai più collaudati Zapata e Domizzi, rendono granitica la retroguardia friulana, completa il reparto l’ottimo portiere titolare della nazionale slovena Handanovic.

C’è però da fare una considerazione, l’Udinese quando gioca in casa trova qualche problemino nell’ottenere i risultati con la stessa disinvoltura di quando gioca lontano dalle mura amiche. La squadra di Guidolin predilige lasciare il pallino del gioco alla squadra avversaria, non è nel proprio dna fare la gara perché le caratteristiche dei giocatori bianconeri prediligono veloci ripartenze . L’Udinese, quando prova a fare la gara, spesso si ingarbuglia e trova qualche difficoltà per trovare i giusti varchi verso la porta, questo non significa che con i giocatori che ha a disposizione non può sbloccare la partita in qualsiasi momento, magari con un’azione individuale, soprattutto con uno tra Di Natale e Sanchez, però con le giuste contromisure non è detto che non si possano portare via punti dallo stadio Friuli, il Brescia ne è un esempio.

Il Catania, da par suo, rinvigorito dopo la sconfitta di Firenze dalla vittoria ottenuta domenica scorsa contro la Sampdoria, diretta rivale per la lotta retrocessione, proverà a fermare la corsa dei bianconeri. I rossazzurri hanno ritrovato quella voglia di sentirsi protagonisti, adesso a Udine cercheranno di dare continuità al risultato acquisito nella gara precedente, può sembrare un paradosso cercare di centrare questo obiettivo proprio con la squadra più in forma del campionato, ma proprio nelle gare più ostiche e difficili per il Catania, i giocatori rossazzurri hanno tirato fuori il meglio, magari non sempre ottenendo punti ma uscendo dal campo a testa alta.

A dare una mano ai ragazzi di Simeone c’è la classifica, che non dice di dormire sonni tranquilli ma, a Udine non c’è lo stress del risultato a tutti i costi, insomma con la testa più libera nel tentare di giocarsi la partita. Cosa ci si deve aspettare di vedere in campo tatticamente? Cosa farà Simeone per contrastare e controbattere la corazzata di Guidolin? Il sistema di gioco 4-2-3-1 visto contro la Sampdoria, si è rivelato efficace nell’economia della gestione degli spazi e della palla, anche se a un certo punto la squadra rossazzurra ha beneficiato dell’espulsione di Tissone, però l’allenatore del Catania potrebbe optare per qualche cambiamento, anche in vista del derby dopo la sosta del campionato.

Come descritto sopra, la squadra bianconera trova qualche difficoltà nel fare la partita e proprio su questo Simeone potrebbe far leva e cercare di invertire i ruoli, fare una partita d’attesa e sfruttare le ripartenze, servono però uomini adatti e con una certa dose di cinismo quando si arriva dalle parti della porta avversaria. Il tecnico rossazzurro potrebbe scegliere un 4-1-4-1 che dia compattezza al centrocampo, maggiore copertura alla difesa e velocità all’attacco.

Data per scontata la riconferma degli uomini utilizzati in difesa la partita precedente, con Alvarez a destra, i due centrali Silvestre e Spolli e la probabile presenza di Marchese sull’out di sinistra che bene ha fatto contro la Sampdoria. A centrocampo potrebbe esserci il ritorno di Llama sin dal primo minuto, l’esterno di sinistra rossazzurro, contro la Sampdoria, dopo la splendida rete realizzata che ha fruttato i tre punti al Catania, ha giocato i restanti minuti di partita come ai fasti d’un tempo, con quella sicurezza che gli permette di saltare l’uomo con una certa disinvoltura e andare al cross con rapidità e precisione, ed è per questo che potrebbe essere una prima scelta per Simeone.

Carboni agirebbe come unico metodista d’avanti alla difesa, offre le giuste garanzie con il suo dinamismo e caparbietà nel creare una diga nella propria metà campo, poco più avanti, Lodi, a dare visione al gioco con le sue verticalizzazioni, affiancato da un redivivo ( si spera ) Ledesma,. Completerebbe i quattro di centrocampo, Schelotto, che può dare maggiori garanzie in fase di copertura ma tanta corsa e velocità nelle ripartenze, in avanti da scegliere uno tra Bergessio e Morimoto, con il secondo favorito per la sua velocità nell’attaccare gli spazi.

Resterebbe fuori Lopez, che diffidato potrebbe essere risparmiato in vista del derby ma anche per cercare di fargli tirare un po’ il fiato, anche perché nell’ultima prestazione l’argentino ha un po’ deluso. Resterebbe fuori anche Ricchiuti, che in questo momento assieme a Carboni e Lodi è il giocatore più in palla. Almeno che Simeone non opti per un 4-4-1-1, schierando a centrocampo come centrali i due visti contro i blucerchiati, cioè Carboni e Lodi, a Sinistra Llama, a destra Schelotto e Ricchiuti da supporto ad uno tra Bergessio o Morimoto.

Per chiudere questa disamina di come eventualmente potrebbero essere gli scenari futuri per la prossima sfida dei rossazzurri, mi preme precisare che oltre ai vari sistemi di gioco, oltre ai tatticismi o meccanismi tecnici che ci possono essere in campo, talvolta in una partita la fanno da padrona, il giusto approccio, la determinazione, la caparbietà e la concentrazione. Questi ingredienti in certi casi portano più frutti di quelli citati prima e domenica scorsa il Catania ne ha dato una prova, vincendo una gara difficile, su un campo difficile e con una squadra ostica. I rossazzurri hanno messo cuore e anima e con un po’ di buona sorte hanno portato a casa il frutto dei propri sacrifici. Ecco, loro devono metterci soprattutto questo, poi i conti li faremo al novantesimo.

  46 Commenti per “VERSO UDINESE – CATANIA”

  1. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno popolo rossazzurro….

    sono d’accordo con Giuseppe di non fare giocare Lopez e Silvestre essendo diffidati per averli pronti per la partita del derby contro i Meusa 😯 😯

    in attacco andrei con il tandem Morimoto e Bergessio…..

    spero di portare un buon punticino da Udine, forza ragazzi…..

  2. Ip Address: 79.52.19.75

    Buongiorno raga’!!!

    Auguri all’Italia Unita!!!

    Alla faccia dei leghisti fondamentalisti!!!

    Il mio PC mi da problemi raga’!!! 😐 😐 😐

    W l’Italia!!! 😈 😈 😈
    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  3. Ip Address: 93.46.30.185

    Buongiorno a tutti, ciao joe, ciao giorgio
    Ho letto sta notizia, spero tanto rinnovino :mrgreen:

    Dopo l’importante vittoria con la Samp, il club comincia a lavorare per il futuro.
    Catania, firma Ricchiuti: “Felice di restare qui”.
    Via alla stagione dei rinnovi contrattuali, ora tocca a Carboni e Terlizzi.

    (Corriere dello Sport)

  4. Ip Address: 79.26.191.73

    Buongiorno a tutti, leggendo quà e là fra alcuni siti d’informazione sportiva nazionale,danno il catania come vittima sacrificale a Udine.Certo il pronostico ci può stare vista la diversa classifica,l’ho stato di forma dei friulani e lo scarso score dei rossazzurri fuori casa,tant’è vero che danno il Catania vincende a 8,00.Però quasi,quasi,metterei 10 euro sulla vittoria del Catania,non si sa mai.Comunque non so perchè ma ho fiducia,nell’articolo si prospetta qualche cambiamento nella formazione,che viene confermata da Simeone su un’intervista ad una radio argentina,testuali parole, “Sorprenderò l’Udinese con alcune varianti tattiche”, mah,come si dice….”a ccu campa si viri tutti i festi ll’annu”, e poi, ccu u sapi,su non ci facemu a festa a Guidolin e Di Natale? .

  5. Ip Address: 85.41.235.41

    Peppe, secondo me Simeone dovrebbe decidere di schierare una formazione speculare a quella dell’Udinese evitando l’attacco sulle fasce…
    è costretto a fare cosi visto i guai in difesa mezza infortunata, più la squalifica di Alvarez.

    ci sarà una difesa a 3 con: Schelotto – Spolli – Terlizzi
    o Spolli – Terlizzi – Marchese

    un centrocampo a 5 con :
    Gomez – Izco – Carboni – Ledesma(Lodi) – Llama

    un attacco formato da Bergessio e Morimoto.

  6. Ip Address: 90.1.225.209

    Ciao Joe cosi ne prendiamo 7 come i meusa 😉 😉 😉 😉 😉

    Contro l’Udinese il Catania non si deve snaturare, fare una partita accorta senza sbilanciarsi, avere pazienza z schierarsi cosi come dice Simeone, che incomincio a conoscerlo bene, ti ricordi che avevo messo Marchese nella sua formazione contro la Samp?

    ———-Andujar
    Potenza—Silvestre—-Spolli—Alvarez—
    —–Schelotto—Carboni–Ledesma
    Gomez—————————Llama
    ————–Lopez

    Secondo tempo in base al risultato Lodi ed il Prof. Ricchiuti

    Non sono d’accordo a lasciare fuori Silvestre e Lopez perché diffidati, voglio vincere, ed allora schiero la migliore formazione, e se poi dovessero prendere una ammonizione, meglio che non giochino contro il Palermo 1° perché è più scarso dell’Udinese e poi giochiamo in casa!! 😉 😉

  7. Ip Address: 90.1.225.209

    Vero che Alvarez è aut allora Marchese!!

  8. Ip Address: 79.52.19.75

    X chiarezza!!! 😉 😉 😉
    Anche potenza e’ out!!! 😐 😐 😐
    Ho il PC dal “Doctor”. Sto’ scrivendo con il PC di mio figlio che gli serve. 😕 😕 😕

    Comunque buonanotte a tutti!!! 😉 😉 😉
    W l’Italia!!! 😈 😈 😈
    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  9. Ip Address: 87.21.64.177

    FINALMENTE QUALCUNO HA CAPITO LA MALATTIA CHE HA IL CATANIA 😈 👿

    Catania, Simeone: “A Udine per cambiare il nostro campionato”
    17.03.2011 16:31 di Redazione ITA Sport Press

    L’Italia è la sua seconda Patria per aver giocato per tanto tempo. Così quando a Diego Simeone, tecnico del Catania, gli viene chiesto un suo pensiero sul “Belpaese”, che oggi festeggia il 150° anniversario dall’Unità, il Cholo non si tira indietro e comincia la sua consueta conferenza stampa del giovedì a Torre del Grifo con un messaggio tutto tricolore. “Mi sento un cittadino italiano ormai avendo vissuto tanto tempo in questa Nazione. Anche i miei figli sono nati in Italia e quindi faccio tanti auguri a questo bellissimo Paese nel giorno del suo 150° anniversario dall’Unità d’Italia”. Simeone poi parla della prossima partita che vedrà impegnato il Catania a Udine. “Contro i friulani dovremo giocare la gara perfetta per portare via un risultato positivo. Servirà compattezza in tutti i riparti e sfruttare poi le occasioni che ci capiteranno durante il match. Sappiamo che avremo tante difficoltà perché i friulani sono al top della forma, stanno giocando un grande calcio e hanno dei giocatori capaci di far saltare gli equilibri tattici in qualsiasi momento. Purtroppo non ho tutti gli elementi della rosa disponibili perché ci mancheranno ancora Potenza e Alvarez, il primo ancora in infermeria e il secondo squalificato. Al Friuli scenderà in campo chi starà meglio fisicamente. Dobbiamo dare continuità alla bella prestazione offerta contro la Sampdoria dove seppur frenati dal campo pesante abbiamo giocato con lucidità capitalizzando al meglio la prodezza di Llama. Purtroppo questa squadra da anni è discontinua e gioca meglio al Massimino e meno bene fuori casa. Speriamo che già da Udine possa cambiare questo aspetto negativo perchè penso di aver capito qual è il vero male”.

  10. Ip Address: 87.21.64.177

    Giorgio, hai salutato a “angelo da modena” ❓ ❓

  11. Ip Address: 95.239.57.26

    Sogni rossazzurri a tutti i catanisti!! :mrgreen: :mrgreen:

  12. Ip Address: 79.55.60.132

    per portare qualche punticino dal friuli il catania deve giocare con umilta cuore sudore e grinta il catania tutte queste qualita li ha forza catania ale 😆

  13. Ip Address: 85.41.235.41

    Buongiorno popolo rossazzurro……

    Ciao Angelo,
    sarà dura portare punti dal Friuli, ma come si sta preparando il mister sembra che vorrebbe fare un brutto scherzo a Udine….
    noi tifosi ci dobbiamo credere fino alla fine 😯 😯
    la speranza è l’ultima a morire 😈 😈 😈

  14. Ip Address: 85.41.235.41

    TOC….TOC…..
    raga, ieri c’era la festa 😀 😀 😀
    oggi il Barbiere ha il salone chiuso ❓ ❓ ❓

    sveglia che dopo domani il ns. Catania giocaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  15. Ip Address: 87.6.27.236

    Buongiorno raga!!! 😉 😉 😉
    Benvenuto ad Angelo da Modena!!! 😉 😉 😉

    Stamattina ho portato il PC a riparare e il tecnico la messo subito in “terapia intensiva”!!!

    Il Catania deve giocare bene questo jolly anche se la vedo dura pero’ la speranza c’e’ sempre!!!

    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  16. Ip Address: 85.41.235.41

    Mah io non ho capito come giocherà il Mister ❓ ❓
    difesa a 3 o a 4 !!!!!!

    in questo momento il ns. problema è la difesa…. il grande errore di non comprare i terzini….

  17. Ip Address: 151.33.46.229

    Buongiorno a tutta la Rossazzurranza del mondo, un saluto di benvenuto al nostro amico Angelo da Modena…

    Come dice benissimo il nostro Giuseppe 😉 😉 😉 l’udinese e’ una formazione che fa della ripartenza la sua arma migliore … per cercare di ottenere un risultato importante la squadra dovra’ giocare molto corta e, secondo me con una linea difensiva alta … l’orientamento del mister va verso la solita difesa a quattro con un centrocampo a cinque, e un solo attaccante in avanti e mi sento di dire che per me deve essere Maxi Lopez… quando gioca in casa L’Udinese ha difficolta’ evidenti nel fare la partita perche’ sostanzialmente il loro gioco si basa sulle ripartenze, avendo a disposizione una coppia di attaccanti velocissima e micidiale quando e’ lasciata libera di giocare di rimessa; e per questo che il Catania dovra’ avere la capacita’ di non dare modo alla squadra avversaria di lasciarsi infilare in contropiede : sarebbe un suicidio tattico! questo non significa che il Catania debba fare una partita arroccata sulla difensiva ma, come dicevo prima cercare di giocare piu’ corti in maniera tale da sfruttare noi, gli errori della squadra friulana quando, trovandosi nella condizione di fare la partita, non avra’ la possibilita’ di giocare sulle ripartenze… concordo ancora con Giuseppe sull’impiego di Llama dall’inizio cosi come secondo me dalla parte opposta dovrebbe giocare Schelotto, piu’ utile di Gomez in fase di copertura. Non sono d’accordo nel non utilizzo di Ricchiuti perche’ per me, e’ l’unico giocatore in grado di dare fantasia e imprevedibilita’ al gioco d’attacco del Catania. Lodi e’ un calciatore necessario per mettere ordine alla manovra e Carboni per il gioco di rottura…
    Quindi riepilogando e leggendo fra le righe dell’intervista fatta in Salastampa da Simeone il Catania che giochera’ a Udine sara’ il seguente :

    4-5-1

    _________Andujar

    Silvestre,Terlizzi, Spolli,Marchese

    Schelotto(Gomez),Carboni,lodi,LLama(ledesma)

    ______________Ricchiuti

    _______________Lopez(Bergessio)

    Forza Catania

  18. Ip Address: 88.66.2.228

    buongiorno a tutti
    non so come si giocherá al friuli ma , a prescindere dal risultato mi auguro un Catania che finisca la partita a testa alta , poi dovessimo portare a casa un punto tanto di guadagnato ……….
    ad una vittoria non ci penso per niente …… perchè si deve restare con i piedi a terra

  19. Ip Address: 90.12.209.209

    Buonasera a tutti!!
    Ciao Lux invece si ci deve pensare sempre (alla vittoria) se partiamo per pareggiare c’è ne fanno 7 comu i Meusa!!!

    Ciao Catanista
    Migliore in campo a Udine sarà Ledesma

    ————–Andujar
    Silvestre—Terlizzi -Spolli—Marchese
    —–Schelotto—Carboni–Ledesma
    Gomez—————————Llama
    ————–Lopez

    Secondo tempo in base al risultato Lodi ed il Prof. Ricchiuti

  20. Ip Address: 90.12.209.209

    Certo non voglio dire che dobbiamo andare allo sbaraglio, in linia di massima sono d’accordo con Catanista sull’atteggiamento non sugli uomini!!
    Mario in quei pochi minuti finali contro la Samp ho rivisto il passo del vero Ledesma!!! 😀 😀 😀 😀 speriamo bene

  21. Ip Address: 151.33.46.229

    Ciao lux ,Ciao Vittorio…

    la tua formazione potrebbe andare bene, sono anch’io convinto che Ledesma stia ritornando il vero Ledesma… :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    Insisto nel dire che Ricchiuti non lo tolgo dall’undici iniziale perche’ mi da la garanzia dell’imprevedibilita’ e della fantasia in attacco …forse sarei piu’ d’accordo a togliere Lodi perche l’Udinese ha calciatori velocissimi e lui (Lodi)si sa, non e’ un fulmine di guerra da questo punto di vista. Quindi:

    ————–Andujar
    Silvestre—Terlizzi -Spolli—Marchese
    Schelotto—Carboni–Ledesma-Llama
    ————–Ricchiuti
    ___________Lopez

  22. Ip Address: 88.66.2.228

    ciao Chiarezza su chi giocherà non discuto questo deve valutarlo Simeone che , ha suo dire “ha capito il male della squadra” quindi siamo a posto , ma pensare ad una vittoria in quel di Udine attualmente è una Chimera ripeto se proprio vuoi scommettere sul Catania punta sul pareggio ho al limite partita con almeno 2 gol

  23. Ip Address: 88.66.2.228

    carusi chiudo haia ghiri a fari a spisa

  24. Ip Address: 85.41.235.41

    Buon pomeriggio a tutti…..
    Ciao Catanista, Chiarezza, Lux…..

    io farei giocare Lodi dall’inizio dopo farei entrare Ledesma al secondo tempo…. come ha fatto contro la sampdoria.

    la mia idea rimane un 3-5-1 fare una diga al centrocampo segnifica bloccare l’udinese, non farli mai arrivare in area di rigore 😈 😈 😈

  25. Ip Address: 151.33.46.229

    Ciao Joe

    3-5-1 significa giocare in dieci? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Comunque comu riceva a’bonamma : “carusi ama’vvinciri, macari ca pareggiamu, abbasta ca non piddemu!!! 8) 8) 8)

    Forza Catania!

  26. Ip Address: 79.13.30.108

    Buon pomeriggio a tutti,finalmente ho potuto staccare un pò dal lavoro.Saluto,chiarezza,Lux,Joe e Mario, la quale condivido in toto la probabile formazione,forse al posto di Lopez opterei per Morimoto,per vari motivi,vista la diffida lo preserverei per il derby,poi potrebbe anche darsi che una panchina potrebbe servigli da stimolo e se come un pò tutti prevediamo che il Catania dovrebbe fare una partita d’attesa utilizzando le ripartenze,uno veloce come il giapponese potrebbe essere l’ideale.Considerando che Ricchiuti è bravo a verticalizzare e, con Schelotto e Llama (quello visto dopo il gol) potrebbero veramente mettere in difficoltà la retroguardia bianconera.

  27. Ip Address: 79.13.30.108

    Calciomercato Catania, Simeone vuole Lamela
    Il tecnico argentino vorrebbe portare in Italia il giovane talento del River Plate

    CALCIOMERCATO CATANIA SU LAMELA / BUENOS AIRES (Argentina) – Il Catania è a caccia del grande colpo di mercato. Secondo rumors dall’Argentina riportati da ‘fichajes.net’, il club siciliano sarebbe pronto a sfidare i grandi club europei – tra cui Milan, Inter e Atletico Madrid – per il 18enne fantasista argentino Erik Lamela. Gli etnei farebbero leva sui buoni rapporti tra il tecnico Diego Simeone ed il River Plate per portare in porto una trattativa comunque difficile.
    Fonte: calciomercato.it

  28. Ip Address: 79.13.30.108

    Enviado por Manuel Ramírez el 18 Marzo 2011 – 11:53am.

    River Plate está recibiendo durante los últimos meses numerosas llamadas que preguntan por uno de sus jugadores más destacados durante esta temporada, Erik Lamela. El último equipo que se ha interesado en el joven atacante argentino ha sido el Catania, de la Serie A italiana.

    Uno de los factores claves en la operación puede ser el hecho de que el entrenador del club italiano sea Diego Simeone, ex futbolista que dirigió a River Plate durante dos temporadas y que pudo ver la progresión del jugador por las categorías inferiores del equipo argentino. A esto se le puede sumar que en el Catania hay un total de 13 jugadores argentinos en plantilla, por lo tanto el futbolista se podría sentir casi como en casa.

    Lamela, jugador de 18 años, es una promesa convertida en realidad surgida de las categorías inferiores del River Plate. Ha disputado 18 partidos con el primer equipo esta temporada y ha marcado 3 goles.

  29. Ip Address: 85.41.235.41

    Volevo dire 3-5-2 😀 😀 😀
    ciao Peppe sono d’accordo con te di lasciare in panchina i diffidati:
    Lopez e Silvestre per il derby…..

  30. Ip Address: 85.41.235.41

    Catania, Simeone a Udine per stupire con qualche novità
    18.03.2011 18:35 di Redazione ITA Sport Press

    Penultimo giorno di lavoro per il Catania che oggi a Torre del Grifo ha svolto nel pomeriggio un intenso allenamento in vista dell’impegno in campionato contro l’Udinese in programma domenica prossima alle ore 15 allo stadio Friuli. Il mister Simeone ha fatto svolgere un percorso di riscaldamento e tonificazione in sala muscolazione, esercitazioni tattiche, calcio-tennis e prove sugli sviluppi di palle inattive. Differenziato per Biagianti e Potenza, in progresso. In palestra Bellusci, Capuano, Martinho e Sciacca. Domani, rifinitura a porte chiuse e convocazioni, poi partenza nel pomeriggio per Udine. Contro i bianconeri di Guidolin servirà un Catania determinato pronto a chiudere gli spazi e poi ripartire in contropiede. Il tecnico argentino, secondo quanto ipotizzato da Itasportpress, potrebbe varare una inedita formazione che prevederebbe l’impiego di Spolli, Terlizzi, Silvestre e Marchese in difesa; un centrocampo con Schelotto e Gomez larghi e con Ricchiuti, Carboni e Lodi interni. In avanti solo un attaccante, da scegliere tra Lopez e Bergessio con quest’ultimo favorito.

  31. Ip Address: 90.12.209.209

    contro squadra forte, giocare squadra forte, se poi squalifica arriva , malasuerte, pero giochiamo dopo con squadra scarsa, meusa, e se Silvestre non gioca……………giocare SCHELOTTO terzino, 7-0 e i meusa arrirunu 😐 😐 😐

  32. Ip Address: 85.41.235.41

    se lo dici tu 😉 😉 allora posso giocare la schedina 😀 😀

  33. Ip Address: 90.12.209.209

    fidati Joe e ricorda Firenze 😉 😉 😉 😉

  34. Ip Address: 85.41.235.41

    Meglio dimenticare Firenze….
    è stata la più brutta partita giocata dal catania assieme a Cagliari 👿 👿

  35. Ip Address: 79.55.60.132

    grazie amici rossoazzurri x il benvenuto catanista60 ti quoto x come hai descritto la scuadra che deve andare in campo una buona serata e sempre forza catania ale

  36. Ip Address: 88.66.2.228

    Allora quanto ci metto sul Catania ? 10 euri ? vittoria secca 3-2 per noi ?? Chiarezza che mi consigli ???? aspetto fiducioso in un saggio consiglio :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
    do il benvenuto ad Angelo 😀 😀

  37. Ip Address: 82.61.71.59

    in un altro sito a leggere mi viene da ridere 😀 😀 😀
    riportano una notizia che il catania è interessato a Erik Lamela
    trequartista argentino 18 anni mahhhhhhhhhhhhhhhh valutato 12 milioni che ridere…..
    Lotirchio non compra giocatori con 2 milioni figuriamoci Lamela con 12….

    buona notte raga……

  38. Ip Address: 90.12.221.211

    Lux scusa il ritardo, massimo 5 € sulla vittoria 1-0 del Catania :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  39. Ip Address: 88.64.181.28

    accetato domani cioe oggi me li gioco :mrgreen: :mrgreen:

  40. Ip Address: 79.13.102.176

    Buongiorno a tutti,auguri a tutti i Giuseppe e Giuseppine,auguri a tutti i papà…….. 😀 😀 😀 😀 😀

  41. Ip Address: 80.181.204.91

    Salve raga’!!!
    Ho ancora il PC in “terapia intensiva”!!! 😐 😐 😐
    Meno male che ho il figlio con il portatle!!! 😕 😕 😕

    Sara’ dura a Udine ma la speranza e’ “dura a morire”!!! 😈 😈 :twisted
    Domani e’ il 20 di marzo, notate il primo numero che e’ 2!!!
    Spero che esce a Udine questo benedetto 2!!! 😉 😉 😉
    Auguri ai tanti Giuseppe e Giuseppine e ai papa’!!! 😉 😉 😉

    Forza Catania!!! 😈 😈 😈

  42. Ip Address: 93.46.24.223

    Buongiorno a tutti, Auguri a tutti i Giuseppe, Giusepina e quant’altro, auguri a tutti i papà 🙂
    Auguri Peppe58
    Ha ragione joe a ridere alla notizia di lamela, il milan lo seguiva, ttti dicevano che invece avesse già l’accordo col barcellona, e il catania grazie a simeone vorrebbe portarlo da noi?!
    Minchia quanti minchiati, anzi caro joe vediamo se invece il prezzo si alza ancora oltra i 12 milioni, sto ragazzo lo seguono tutte le più forti squadre del vecchio continente, come può il catania competere a quelle cifre quando l’acquisto più oneroso della nostra società fu un rotto barrientos per 4,5 milioni di euro, hai ragione da vendere a ridere :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  43. Ip Address: 80.181.204.91

    Auguri peppe58!!! 😉 😉 😉
    Dimenticato mi ero!!! 😐 😐 😐

  44. Ip Address: 79.55.60.132

    auguri ha tutti i peppe della tifoseria catanese e ha tutti i papa

  45. Ip Address: 79.55.60.132

    scusate se mi sono dimenticato laccento sulla a

  46. Ip Address: 85.41.235.41

    Ciao Angelo, siamo sull’atra pagina la prima 😀 😀

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu