Vietato sbagliare

 Scritto da il 21 settembre 2017 alle 10:13
Set 212017
 

Domenica scorsa la tanto agognata vittoria esterna è arrivata. Alla presenza di più di trecento cuori rossazzurri partiti da Catania quando il sole ancora dormiva e divorati chilometri e chilometri sino a giungere allo stadio Fanuzzi di Brindisi, i calciatori rossazzurri, più cinici che belli, hanno conquistato tre punti preziosissimi per il prosieguo di quella corsa che dovrà portarci in serie B.

E’ ancora lontana quella, ma per andare senza l’alea dei play off, statistiche alla mano, dovranno essere vinte almeno 23 partite e pareggiate una decina, mentre le sconfitte dovranno essere contenute entro il palmo di una mano. Al momento, il nostro bottino e’ di due vittorie, un pareggio e una sconfitta, un medagliere da costruire mattone dopo mattone, cercando di dare sempre continuità settimana dopo settimana.

Le sconfitte fanno male, al morale e alla classifica e noi, purtroppo, abbiamo perso a Caserta un incontro che si poteva tranquillamente pareggiare se non addirittura vincere. Stessa cosa con il Fondi, puniti sull’unica azione in attacco degli avversari, dopo aver sprecato l’inimmaginabile. Ecco perché contro la Fidelis Andria non possiamo permetterci di steccare.

Solo i tre punti sabato dovranno essere il nostro obiettivo: nulla di meno, perché un pareggio interno ha il sapore di una sconfitta. Attenzione a questa squadra: non facciamoci ingannare dai 3  punti in classifica, perché hanno innanzitutto disputato una partita in meno che recupereranno martedì 26 contro il Siracusa ma in due dei tre pareggi, sono stati raggiunti nei minuti di recupero sia dalla Casertana che sabato scorso dal Cosenza. Il terzo pareggio per 3-3 alla prima contro la Juve Stabia. Cinque le reti segnate ed altrettante subite, due le reti siglate dall’ex Barisic, a segno anche Scaringella, Minicucci e Curcio, quest’ultimo in gol per il momentaneo vantaggio a Cosenza, a seguito di una punizione a giro splendidamente calciata.

Elemento pericoloso questo Curcio, terzino sinistro di ruolo ma che non disdegna le incursioni sulla fascia e che dispone di un sinistro tanto educato quanto velenoso. Compagni del reparto difensivo De Giorgi per la fascia opposta, Allegrini e Il rumeno Rada centrali. Il tecnico Loseto, da quest’anno in panchina al posto di Favarin, predilige il modulo 4-3-3 disponendo a centrocampo di Matera, ex Benevento, di Quinto e del capitano Piccinini, mentre in avanti, oltre a Barisic, dovrebbero essere della partita Nadaveric e Scaringella. La rosa ha un valore di due milioni di euro, più di 4 milioni al di sotto di quella etnea, e inferiore di 2,4 milioni di euro da quella dell’ultimo campionato dopo gli addii di Tito, Bollino ed Aya, solo per citarne alcuni.

Il nuovo allenatore, Michele Loseto che tutti chiamano Valeriano, è alla prima esperienza in serie C avendo allenato nelle passate stagioni formazioni giovanili. Per le sue  qualità apprezzate da allenatore della squadra giovanile Andrese, e’ stato fortemente voluto dal presidente Montemurro alla guida della prima squadra.

Come penserà di affrontare i pugliesi Lucarelli che non potrà ancora essere in panchina dovendo scontare l’ultima giornata di espulsione? Sicuramente sarà basata sul 3-5-2, modulo che la squadra sta assorbendo con velocita’. Chi tra gli esterni? Semenzato e Marchese o Esposito e Djordjevic? E il centrocampo subira’ modifiche o rimarrà quello di Brindisi? A lui le scelte, considerato che il Catania dispone di una rosa di tutto rispetto per la categoria e chi resta in panchina ha buone chance di entrare in un secondo momento, attese le possibili cinque sostituzioni che potrebbero modificare l’assetto tattico o immettere energie fresche che, in un momento topico dell’incontro, potrebbero fare la differenza, come abbiamo avuto modo di verificare di persona sabato contro il Francavilla.

Importante che cominciamo a capire che i punti sono importanti e le sconfitte ed i pareggi peseranno globalmente sulle aspettative finali, come rappresentato statisticamente in precedenza.

  27 Commenti per “Vietato sbagliare”

  1. Ip Address: 95.233.27.50

    E’ vero, bellissimo articolo, è vietato sbagliare. In questo momento dobbiamo fare valere la legge del più forte sopratutto perchè giochiamo in casa.
    Importante raggiungere la vetta e mettere quanta più distanza dalle inseguitrici.
    Noi siamo il Catania, dobbiamo essere umili e non spocchiosi. Sappiamo che affronteremo tutte le squadre desiderose di fare bella figura e di fermare la capolista, solo con umiltà e fredda determinazione potremo avere ragione dentro e fuori casa.

  2. Ip Address: 79.4.15.37

    Speriamo sabato in un altra sodisfazione e riconferma….

  3. Ip Address: 62.2.176.13

    Buongiorno a tutti

    Un articolo coi fiocchi! E Lino ha centrato il pensiero con umiltà e fredda determinazione potremo avere ragione dentro e fuori casa

    Forza Catania

  4. Ip Address: 78.13.57.143

    L’articolo ha focalizzato bene con i punti interrogativi le scelte che dovrà fare Lucarelli riguardo gli esterni e mediani e speriamo che siano coerenti e sensate. Secondo quello che si è visto fino ad oggi ed in considerazione che l’Andria dispone di un terzino sinistro tosto dovrebbe essere chiaro per Lucarelli mettere come esterno destro Esposito perchè, al momento rispetto a Semenzato, più efficace in fase propositiva e più reattivo in fase difensiva. In mancanza di problemi fisici di qualche giocatore iniziare la partita con l’Andria con una mediana diversa rispetto a quella vista a Lecce e Brindisi sarebbe mezza follia. L’unico dubbio che Lucarelli potrebbe avere è chi affiancare Russotto, Curiale o Ripa, ma per il resto come iniziare la partita non dovrebbe sforzarsi più di tanto, salvo poi cambiare durante la gara a secondo le indicazioni del campo..
    Forza Catania

  5. Ip Address: 87.21.140.139

    Anche io la penso come Vincenzo. Sulla fascia dx Esposito assicura al momento più corsa. Per gli avanti spero solo che sia Ripa che curiale entrino presto in condizione perché da loro i gol ce li aspettiamo. Spero che il Massimino sabato sia stracolmo e spinga i calciatori alla vittoria. Avanti liotro caricaaaaa

  6. Ip Address: 151.82.113.240

    Buonpomeriggio a tutti ❤️💙, ottimo articolo di raggio libero, nella nostra strada ci sarà un’altra pugliese …

  7. Ip Address: 151.35.121.139

    Continuità è la parola d ‘ ordine per la nostra squadra ! Dobbiamo tenere a tutti i costi una media punti elevatissima e con la. rosa ampia che ci troviamo e la possibilità di far entrare in partita cinque elementi il mister potrà dosare le forse dei cingoli giocatori ! La Redazione ha illustrato benissimo la squadra che affronteremo sabato ! Pericolosa ,sopratutto, per il terzino fluidificante Curcio ! Sono d ‘ accordo che l ‘ impiego più idoneo per contrastare le sue discese potrebbe essere Esposito ! Bisogna attaccare con raziocinio , stando attenti ai loro contropiede ! Nessun pareggio! Equivarrebbe ad una sconfitta ! Una vittoria porterebbe a quella svolta definitiva che tutti auspichiamo ! Speriamo che il Massimino sia più che mai colmo di tifosi e che questi facciano sentire incessantemente il loro calore ed il loro appoggio ! Sempre forza Catania ! H

  8. Ip Address: 151.35.121.139

    Scusate, è da leggere non cingoli ,ma singoli giocatori !

  9. Ip Address: 87.21.140.139

    Ciao ragazzi. Oggi e’ già vigilia. Cominciano a sudare le mani e a sale quel respiro più affannoso che ci spinge a cercar conforto ripetendo la formazione rossazzurra, magari cambiando modulo o calciatori per vedere come suona meglio. Dai che domani sera dobbiamo assolutamente prendere i tre punti per poi andare a caccia, come scritto nel commento iniziale, di almeno altre 20 vittorie. Solo i tre punti portano lontano, lassù, dove dovremmo essere e starci sino alla fine. Forza amici rossazzurri riempiamo lo stadio. Peccato non abitare a Catania. ma sarò lì con voi con il cuore

  10. Ip Address: 151.36.79.220

    Buon giorno amici,
    L’ articolo non fa una grinza ed i numeri sono sicuramente quelli che dovranno essere per forza di cose L’ obiettivo finale per raggiungere il traguardo della serie B senza passare dai play off. Play off che saranno sempre un terno al lotto. Bravo raggio libero. Avanti liotro….. abbattiamo gli avversari!

  11. Ip Address: 93.37.176.254

    Ciao ragazzi. Eccomi. Rientro dal lavoro all’estero avendo seguito il Catania a sprazzi . Ma voi le partite fuori casa come le vedete, cioè su quale canale? Forza Catania.

  12. Ip Address: 151.37.39.20

    Ben tornato Paoloilcaldo, se ti abboni a Sportube TV potrai vedere tutte la partite del Catania in casa e fuori ! Il costo è di 29,90 euro ! Quest’anno vale la pena seguire la nostra squadra ! Forse potrebbe essere l’ anno buono !

  13. Ip Address: 94.162.41.33

    Buonasera a tutti ❤️💙, e si come dice Armando quest’anno sarà l’anno giusto per ritornare in B forza magico catania

  14. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:654b:560f:808:967b

    E’ bello sentirci uniti in questo nuovo entusiasmo.Buona nottata a tutti

  15. Ip Address: 158.148.212.92

    Ci siamo ragazzi, tra tredici ore giocherà il nostro Catania. Si preannuncia un Massimino pieno perctrascinare i nostri verso la terza vittoria consecutiva. Non fermiamoci perché niente e’ stato fatto e non siamo neppure primi in classifica a causa dei passi falsi con Fondi e Casertana. Siamo secondi ma coabitiamo con altre squadre, in particolare Lecce e Trapani che non regalano nulla a nessuno. Stasera solo i tre punti e terza vittoria e facciamo sì che domani ci attenda un buon risveglio.

  16. Ip Address: 2001:b07:2ee:12bd:cc4a:2da:7b68:b8da

    Per vincere i campionati non solo è vietato sbagliare ma soprattutto non regalare punti a squadre inferiori tipo Fondi e Casertana avremmo potuto avere comodamente 3 punti in più,la partita di oggi mi fa paura spero che la nostra squadra non ci deluda

  17. Ip Address: 2001:b07:645a:c57c:496:2b53:bd19:1046

    Buona giornata a tutti e Fozza Catania…………….

  18. Ip Address: 78.13.57.143

    Finalmente sembrava tutto sereno ma qualche funzionario del Comune, suppongo per ordine ricevuto dal primo cittadino, mette il bastone tra le ruote facendo di tutto per non fare disputare la partita stasera con tutte le conseguenze che ne potrebbero derivare. Mi rifiuto di capire i motivi perchè qualunque essi siano dovrebbero essere comunicati alla società prima e non nella stessa giornata della gara da giocare al Massimino..

  19. Ip Address: 151.18.47.228

    Buon pomeriggio a tutti , leggo con dispiacere il commento di Vincenzo, mi chiedo se è mai possibile stare tranquilli? Nel momento in cui sta rinascendo l’entusiasmo tra tifosi dopo anni di umiliazioni , arriva il primo cittadino e che fa? Vieta lo stadio hai tifosi ……..sol per rompere il Caxxo

  20. Ip Address: 95.234.43.238

    Ci fosse stata una manifestazione per Gay, senza voler offendere nessuno, il sindaco di sarebbe fatto in quattro poterla realizzare. Perché con il Catania non c’è mai stato un impegno concreto se non per mettergli il bastone fra le ruote?

  21. Ip Address: 151.18.47.228

    Tutto Vero 😀Mongibello e chissà perché…….

  22. Ip Address: 151.18.47.228

    Clamoroso: Il Catania rischia la sconfitta a tavolino. Ecco la situazione
    REDAZIONE TUTTOMATERA.COM 23.09.2017 12:09 1798 0
    SHARE

    Potrebbe clamorosamente saltare la sfida fra Catania e Fidelis Andria di questa sera. Nessun motivo dovuto alle condizioni metereologiche, ma ad una grana che si è aperta nelle ultime ore fra l’amministrazione comunale del comune siciliano e, appunto, il club etneo. Alla base, sembra esserci la mancata concessione per la mancata firma di un documento che dovrebbe autorizzare la disputata della sfida. In ogni caso, l’amministrazione delegato del club, Lo Monaco, ai colleghi di ItaSportPress.it, ha cercato di far luce sulle situazione, scaricando tutte le responsabilità sull’amministrazione comunale. Se la sfida non si giocherà al Massimino, per il Catania ci sarà la sconfitta a tavolino. Ovviamente, il club etneo, in tutti i modi cercherà di risolvere questa grana. Fino alle ore 20.30, però, ci sono tutti i margini, anche se è una corsa contro il tempo.

  23. Ip Address: 178.39.222.16

    Povera Catania
    Con questi individui la citta dovrebbe riprendersi? Fanno ridere!
    Adesso che il CT sembra su la buona strada ci si mette il comune.
    E noi dovremmo essere fieri di essere catanesi……,,
    Viene spontaneamente difficile!!!!!

  24. Ip Address: 151.18.47.228

    Giusto jamajama, purtroppo se in Sicilia siamo nelle 💩 e perché ci governano degli stronzi

  25. Ip Address: 151.18.47.228

    Lasciamo la politica e ora pensiamo al nostro catania meno di un’ora ❤️💙

  26. Ip Address: 151.18.47.228

    Lodi dal dischetto è una sentenza: il Catania batte la Fidelis Andria 1-0

  27. Ip Address: 151.18.47.228

    Evvaiiiii ❤️💙❤️💙❤️💙❤️💙

Spiacenti, i commenti sono chiusi.

su
giu